Sei sulla pagina 1di 3

Brihat Parasara Hora Shastra

Capitolo 7 CONSIDERAZIONI SULLE DIVISIONI


Invocazione Mi prostro ai piedi di loto del Signore Vighneswara, il figlio di Uma, colui che la causa della distruzione del dolore, colui che servito dai cinque grandi elementi dell'universo, ecc., colui che ha delle zanne che gli spuntano dal volto, colui che consuma l'essenza dei frutti Kapittha e Jambu.
1

Ora spiegher luso delle sedici divisioni. Il fisico si ricava dalla carta natale, la ricchezza dalla carta Hora, 2la felicit attraverso i fratelli dalla carta Drekkana, la fortuna dalla carta Chaturtamsa, ci che riguarda i figli e i nipoti dalla carta Saptamamsa, 3il matrimonio dalla Navamsa, il potere dalla Dasamsha, i genitori dalla Davadamsha, 4benefici ed avversit dalla Shodashamsa, la religiosit dalla Vimsamsha, la cultura dalla Chaturvimsamsa, 5la forza e la debolezza dalla Bhamsa, gli effetti cattivi dalla Trimsamsha, i buoni e i cattivi auspici dalla Kavedamsha, 6cos come nella Aksavedamsha e nella Sashtiamsha. Queste considerazioni possono essere ricavate dalle rispettive Varga. 7La casa il cui signore cade in una malefica Sashtiamsha diminuir i suoi effetti, questo hanno detto Garga e altri. 8La casa il cui signore cade in una benefica Shodashamsa, fiorisce. Questo il modo di valutare le sedici Varga. 9 Dopo aver assegnato venti punti di forza al grado ascendente, alle altre case e ai pianeti i buoni e i cattivi effetti possono essere dichiarati. 10Spiegher il metodo per ricavare la forza Vimsopaka (venti punti di forza), servono per farsi un idea dei risultati delle azioni di questa nascita, la cui causa si trova in una nascita precedente, il tutto emerger chiaramente. 11I pianeti contati dal Sole danno forza piena quando si trovano in esaltazione, nel proprio segno, mentre sono privi di forza quando si trovano nella settima contata dalla posizione di esaltazione, o in settima dal proprio segno. 12Attraverso la forza, si pu conoscere la regola di tre processi. Nel caso che un pianeta governi due segni, si distinguer dal segno pari o dispari.

13

Giove, Sole e Marte, agiscono nellHora del Sole. La Luna, Venere e Saturno agiscono nellHora della Luna. 14Mercurio agisce in entrambe le Hora. Nel caso di un segno pari, la Hora della Luna dar effetti forti. 15Nel caso di un segno dispari, la Hora del Sole, dar effetti forti. Forte, medio e nullo sono gli effetti dovuti allinizio, centro e fine dellHora. Queste regole possono essere applicate anche alla Drekkana, alla Trimsamsha, alla Navamsa, ecc.. 16Per la Trimsamsha, gli effetti del Sole sono simili a quelli di Marte, e quelli della Luna sono simili a quelli di Venere. Gli effetti applicabili ai segni possono essere applicati alla Trimsamsha. 17 La Shadvarga consiste di, Rasi, Hora, Drekkana, Navamsa, Davadamsha e Trimsamsha. La forza piena per ciascuna divisione di sei, due, quattro, cinque, due e uno. 18Questa la forza Vimsopaka che riguarda la divisione Shadvarga. Aggiungendo la Saptamamsa alla Shadvarga, otteniamo la Saptavarga. 19La forza Vimsopaka per questa classificazione di cinque, due, tre, due e mezzo, quattro e mezzo, due e uno. Questa la forza grossolana, quella sottile deve essere compresa dalle esatte posizioni. 20Aggiungiamo la Shodashamsa e la Sashtiamsha, alla Saptavarga e avremo lo schema della Dasavarga. La forza Vimsopaka di tre per la Rasi, di cinque per la Sashtiamsha e di uno e mezzo per le altre otto Varga. 21Quando le sedici divisioni del gruppo Shodavarga, sono considerate tutte insieme, 22la loro forza Vimsopaka di: uno per la Hora, uno per la Drekkana, uno per la Shodashamsa, due per la Navamsa, 23tre e mezzo per la Rasi, quattro per la Sashtiamsha, mentre per le rimanenti nove la forza di mezzo punto ciascuna. 24La forza Vimsopaka rimane venti solo quando il pianeta nella propria in Bhavavarga. 25Altrimenti il totale delle forze diminuir a diciotto, Pramuditvarga, a quindici in Shantvarga, a dieci in Svasthavarga, a sette in Duhkhitvarga e a cinque in Kalavarga. 26 Per avere lesatta forza di un pianeta, moltiplica la forza piena della divisione per V arga Viswa e dividi per venti. 27Se la forza minore di cinque, il pianeta incapace di essere di buon auspicio. Se sopra il cinque, ma minore di dieci, il pianeta porter buoni effetti. Se la forza di un pianeta tra dieci e quindici, i suoi effetti saranno pi che buoni. Se la forza di un pianeta tra quindici e venti, i suoi effetti saranno pieni. 28 Caro Maitreya, sto per spiegare altri generi di forza. I pianeti in settima casa contata dal Sole, avranno effetti pieni. Un pianeta sulla stessa longitudine del Sole, i suoi effetti saranno distrutti. 29 Le regole di questi tre processi, sono applicate a secondo delle posizioni dei pianeti. 30 Caro Maitreya, dopo aver assegnato la giusta forza Vimsopaka alle varie divisioni, bisogna considerare il sorgere e il tramontare dei pianeti. 31La forza Vimsopaka classificata sotto queste denominazioni, Purna, Atipurna, Madhya, Atimadhya, Heen, Atiheen, Swalpa e Atiswalpa. 32 Attraverso queste classificazioni della forza Vimsopaka, applicata ai Dasa, i risultati possono essere dichiarati. 33 Caro Maitreya, ascoltate quello che vado a spiegare. I kendra possono essere conosciuti attraverso lAscendente, attraverso la casa Bandhu, la casa Yuvati (discendente), la casa Karma (Medio Cielo). 34Le case Dhana, Putra, Randhra e Labha, sono dette Panaphara (succedenti). 35 Mentre le case Sahaja, Dharma e Vyaya, sono dette Apoklima (cadenti). Le case Putra e Dharma sono dette Kona (trine). 36Le case cattive, o le case Dusthana, sono Ari, Randhra e Vyaya. Le case Chaturasra sono Bandhu e Randhra. Le case Sahaja, Ari, Karma e Labha sono dette Upachaya. 37 Thanu, Dhana, Sahaja, Bandhu, Putra, Ari, Yuvati, Randhra, Dharma, Karma, Labha e Vyaya, in ordine da uno a dodici sono i nomi delle case. 38Vi ho fatto una sintesi, il resto lo lascio alla vostra intelligenza. Come ha spiegato Brahma, ulteriori informazioni possono essere aggiunte. 39 La nona casa e la nona contata dal Sole, concede un padre onesto. Altri effetti possono essere conosciuti attraverso la decima e la undicesima casa, similmente possono essere conosciuti dalle stesse case contate dal Sole. 40Molte cose possono essere conosciute attraverso la quarta, lAscendente, la seconda, lundicesima e la nona casa, le stesse cose possono essere conosciute dalla quarta casa contata dalla Luna, dalla casa occupata dal Capricorno e dalla seconda,

dallundicesima e dalla nona contate dalla Luna. 41Molte cose possono essere conosciute attraverso la terza casa, analizzata insieme alla terza casa contata da Marte. 42Gli effetti della sesta casa, possono essere rilevati con lanalisi della sesta casa contata da Mercurio. 43Dalla sesta casa contata da Giove, dalla settima casa contata da Venere e dallottava e dodicesima casa contata da Saturno, si possono ricavare gli effetti che riguardano la prole, il coniuge e la morte. Il signore della casa di grande importanza nello stimare gli effetti di una casa.

Interessi correlati