Sei sulla pagina 1di 6

HP-New-Consigli_banco

A.I.O.- Associazione Italiana Omeopatia


Via Carlo Conti Rossini 26 - 00147 ROMA - Tel. 06 5143.5234 Fax 06 5160.4997 - e.mail- svimm@flashnet.it L'Associazione che con le sezioni: Medici "Omeopati" - Farmacie Industria omeopatica - Pazienti dell'omeopatia, rappresenta il mondo dell'omeopatia italiana
HP AIO - 1Ass. up 25.09.01 La pagina "Il Consiglio da banco in omeopatia" presentata da

Tel.+39 0932 954033 - Fax 0932 954633

Studio SviMM -Sviluppo & Marketing


Tel.+39 06 5143.5234 - Fax 06 5160.4997 via Pontina vecchia km38-00040 Ardea RM Tel.+39 06 91602810 Fax 06 9182135 email gen@dolisos.it www.dolisos.it medicinali omeopatici, prodotti erboristici, integratori alimentari

www.heringlaboratori.com e-mail:info@heringlaboratori.com medicinali omeopatici, prodotti dietetici ed erboristici quando l'omeopatia un'arte e-mail svimm@flashnet.it Consulenze nel settore dei prodotti erboristici ed omeopatici Contatto: Dr. Mariano MAROTTA

IL CONSIGLIO DA BANCO in OMEOPATIA


a cura della Dr.ssa Simonetta NERI - CTF - Farmacista in Reggio C. In un momento in cui gli aspetti economici della salute sono pi che mai attuali e ci si preoccupa della tossicit e della possibilit di interazioni pericolose tra farmaci, pi che mai utile per i farmacisti integrare i medicinali omeopatici nei consigli che dispensano quotidianamente. Premesso che nelle patologie pi gravi o quando non si conosce lesatta diagnosi occorre rivolgersi al medico, va detto che in numerosissime circostanze si possono utilizzare rimedi omeopatici da banco, considerando che nelle malattie acute, se ben centrata, lomeopatia non affatto lenta, ma di grande utilit e di rapidit eccezionale. Analizziamo adesso alcune situazioni comuni di emergenza e alcune patologie in cui lomeopatia pi svolgere un ruolo significativo, non solo curativo ma anche preventivo. ACNE, AFFATICAMENTO, AFONIA RAUCEDINE, AFTE, ALLERGIE, ANSIA INSONNIA, BRUCIORI URINARI, CHINETOSI, CONGIUNTIVITE, DENTI, DISTURBI DIGESTIVI, DOLORI ARTICOLARI - REUMATISMI ARTROSI ARTRITE, EMORRAGIE, EMORROIDI, FEBBRE, GRAVIDANZA PARTO ALLATTAMENTO, HERPES LABIALIS, MAL DI TESTA, PUNTURE DINSETTI, RAFFREDDORE, SOLE, TONSILLITE, TOSSE, TRAUMA.

ACNE La lesione acneica, dovuta ad una disfunzione del follicolo pilosebaceo, inizia con il rigonfiamento e lostruzione dello sbocco di una ghiandola sebacea e in questa situazione si innesta la colonizzazione batterica. Lacne unaffezione ove intervengono anche fattori ormonali, ma che subisce indubbiamente influenze psicologiche. La terapia locale dellacne prevede limpiego di sostanze ad attivit antibiotica, e questo in molti casi possibile anche con sostanze di estrazione vegetale. Allinizio, quando il foruncolo ancora sotto pelle ed appaiono solo gonfiore e rossore, possibile usare Apis 9CH o Belladonna 9CH. Ma sicuramente il trattamento fitoterapico quello che permette di ottenere un risultato durevole e che verte su un buon drenaggio degli organi emuntori, su unazione riequilibratrice e rimineralizzante oltre che antiinfettiva. Al fine di ottenere un efficace drenaggio si utilizzano Cynara T.M., Arctium lappa (ovvero Bardana) T.M., Viola tricolor T.M. in parti uguali (50 gtt, 3 volte al d prima dei pasti per 1 mese). Lazione drenante pu essere rinforzata aggiungendo Fumaria officinalis T.M. (10 gtt, 2 volte al d). A queste si pu aggiungere luso di Calendula officinalis T.M., come disinfettante e cicatrizzante da applicare con impacchi locali.

AFFATICAMENTO La sensazione di affaticamento pu essere episodica o persistente, fisica, intellettiva o psichica. Dopo sforzo fisico o affaticamento muscolare: Arnica 7CH (5 granuli 3 volte al d). In seguito a perdita di memoria, irritabilit e dopo sforzi intellettivi prolungati o durante la preparazione degli esami consigliabile Kalium phosphoricum 15CH (5 granuli al risveglio). Se laffaticamento psico-fisico da surmenage e in condizioni di stress con bisogno di eccitanti (caff, fumo) pu essere utile Nux vomica 9CH (5 granuli, 1-3 volte al d). Se laffaticamento conseguente a perdita di liquidi (sudorazione intensa, attivit sportiva, flusso mestruale, disidratazione, allattamento, convalescenza, post-partum): China 9CH (5 granuli, 3 volte d). AFONIA RAUCEDINE Perdita totale o parziale della voce in seguito ad infreddatura, assunzione di bevande ghiacciate o sforzo vocale prolungato. Se la raucedine si manifesta con tosse dopo esposizione al vento freddo e secco e in assenza di sudorazione: Aconitum 9CH (5 granuli, 2-3 volte al d).

http://www.farmaffari.it/aionet.org/HP-New-Consigli_banco.html

10/04/2009

HP-New-Consigli_banco

Se labbassamento di voce si verifica nel corso di una malattia da raffreddamento con cambiamento costante del timbro di voce: Arum triphyllum 5CH (5 granuli, 2-3 volte al d). In preparazione ad uno sforzo vocale oppure dopo affaticamento delle corde vocali (cantanti, oratori, tifosi sportivi, insegnanti): Arnica 7CH (5 granuli, 3 volte al d). AFTE Piccole ulcerazioni della mucosa del cavo orale, molto dolorose soprattutto nella fase iniziale, provocano notevole difficolt nellassumere cibo. Spesso sono la manifestazione di uninfiammazione generale dellintero tubo digerente, sono favorite da un eccesso di acidit e dallassunzione di antibiotici. In caso di vescicole rosse sulla lingua o sulla faccia interna delle guance, estremamente dolorose al contatto con alimenti salati o acidi: Borax 5CH (5 granuli, 2-3 volte al d). E molto utile eseguire toccature locali pi volte al d con Calendula T.M. o Propoli T.M.

ALLERGIE Le allergie sono reazioni eccessive dellorganismo nei confronti di stimoli esterni. In caso di orticaria o eczema con arrossamento della pelle e prurito intenso calmato da applicazioni fredde: Apis 15CH (5 granuli, anche ogni ora in fase acuta). Nelle allergie da polline: Pollens 30CH (5 granuli, pi volte al giorno). Quando non noto lallergene o sono diversi gli allergeni accertati e in caso di spasmo bronchiale: Poumon histamine 15CH (5 granuli, secondo necessit, anche ogni 10 minuti). La rinite allergica con starnuti, secrezioni nasali acquose, abbondanti, irritanti, migliorata allaria aperta e aggravata in un ambiente chiuso va trattata con Allium cepa 5CH (5 granuli, pi volte al d). In caso di oculorinite allergica con lacrimazione permanente e irritante e con arrossamento oculare: Euphrasia 5CH (5 granuli, secondo necessit). In caso di spasmo bronchiale con tosse violenta e soffocante, nausea e vomito: Ipeca 5CH (5 granuli, pi volte al d). ANSIA INSONNIA La crisi dansia si manifesta in vario modo: palpitazioni, tremori, spasmi, difficolt respiratoria, nausea e vomito, ecc e tutto ci deriva dallattesa di un pericolo indefinito e imminente. Le crisi dansia con irritabilit, palpitazioni, senso di nodo alla gola, insonnia e umore variabile possono essere trattate con Ignatia 30CH (5 granuli, 1-3 volte al d), che agisce come se modificasse la soglia di sensibilit allo stress. I sintomi possono comparire dopo spaventi, preoccupazioni, perdita di un affetto in persone estremamente emotive. Un altro grosso rimedio di ansia con crisi di panico, tremori, paura della gente, dei grandi spazi, della morte Gelsemium 9CH (5 granuli, 1-3 volte al d). E utile anche prima di un intervento chirurgico. Spesso i soggetti ansiosi soffrono di disturbi del sonno con difficolt di addormentamento o risvegli notturni o risvegli mattutini precoci. In tutti questi casi la qualit del sonno a risentirne e ci viene in aiuto la fitoterapia: Valeriana T.M. (30 gtt la sera), sedativo del sistema nervoso centrale, facilita linduzione al sonno e ne migliora la qualit; Escholtzia californiana T.M. (30 gtt la sera), con propriet sedative ed ipnotiche ma non tossiche, si utilizza nellinsonnia da surmenage; Avena sativa T.M. (30 gtt 3 volte al d, o 50-100 gtt la sera) utile in gravidanza e nellabuso di eccitanti e di sigarette.

BRUCIORI URINARI Spesso sono la manifestazione di uninfezione urinaria o cistite di cui si pu avere conferma con lurinocultura. La cistite con minzioni frequenti, dolorose e scarse si cura con Cantharis 7CH (5 granuli, ogni 2-4 ore); se i dolori vescicali sono brucianti con frequente bisogno di urinare: Mercurius corrosivus 7CH (5 granuli, ogni 2-4 ore). In tutti i casi bene associare Uva ursina T.M. (50 gtt al risveglio), attiva contro i germi che pi comunemente sono responsabili di infezioni acute e croniche delle vie urinarie. CHINETOSI E un malessere che si verifica durante i viaggi (autobus, aereo, automobile, nave) o gli spostamenti regolari o irregolari del corpo (giostra, altalena, ascensore), e si manifesta in un primo tempo con vertigini, pallore del viso, ipersalivazione e mal di testa, a cui spesso seguono nausea e vomito. I seguenti rimedi, assunti preventivamente (5 granuli, 2 volte al d) e durante il viaggio anche ogni mezzora, riducono i sintomi senza provocare sonnolenza: Cocculus indicus 9CH (peggioramento al minimo movimento e miglioramento con il calore), Tabacum 9CH (miglioramento con laria fresca). CONGIUNTIVITE Processo infiammatorio della membrana congiuntivale che si manifesta con arrossamento periferico dellocchio e pu essere di varia origine. Congiuntivite post-traumatica (occhio nero): Ledum palustre 7CH (5 granuli, 3 volte al d). Congiuntivite con lacrimazione fortemente irritante e fastidio per la luce: Euphrasia 5CH (5 granuli, ogni 2 ore) da alternare con Belladonna 5CH (5 granuli, ogni 2 ore). Cheratocongiuntivite dopo esposizione ai raggi ultravioletti (per esempio, al mare o in montagna): Apis 9CH (5 granuli ogni ora) da alternare con Ruta graveolens 7CH (5 granuli ogni ora), questultima utile anche in caso di affaticamento visivo al terminale del computer. DENTI Nelle eruzioni dentarie dolorose nel bambino, con salivazione abbondante ed irritabilit, talvolta associata a febbre o dolore auricolare: Chamomilla 15CH (5 granuli, durante le crisi dolorose). Nel dolore dentario dopo trattamento odontoiatrico utile Arnica 7CH (5 granuli al d per 3 giorni prima dellintervento, e 5 granuli ogni ora dopo lintervento), che serve a ridurre sanguinamento, edema e dolore. E altrettanto utile in questi casi Hypericum perforatum 15CH ( 5 granuli ogni ora).

http://www.farmaffari.it/aionet.org/HP-New-Consigli_banco.html

10/04/2009

HP-New-Consigli_banco

E sempre consigliabile luso di Gelsemium 15CH (5 granuli 2 volte al d) per combattere la paura che precede lappuntamento con il dentista. DISTURBI DIGESTIVI Possono avere carattere improvviso e passeggero oppure recidivante. Proviamo ad analizzare i pi comuni disturbi acuti per i quali il farmacista pu offrire un valido aiuto. Lindigestione il blocco improvviso e transitorio delle funzioni digestive. In conseguenza di una grossa abbuffata con lingua bianca su tutta la suoperficie, eruttazione con il sapore dei cibi ingeriti e diarrea: Antimonium crudum 9CH (5 granuli, 2-3 volte al d). Dopo aver mangiato frettolosamente, con sensazione di peso sullo stomaco, nausea che trova sollievo con il vomito e sonnolenza postprandiale: Nux vomica 9CH (5 granuli, 2-3 volte al d). In presenza di nausea che non alleviata dal vomito, ipersalivazione, disgusto per tutti gli alimenti: Ipeca 9CH (5 granuli, 2-3 volte al d). Inoltre Ficus carica M.G. 1DH (50 gtt, 3 volte al d) ha unazione specifica in tutti i disturbi digestivi e nei dolori di stomaco. In caso di bruciori di tutto il tubo digerente, con eruttazioni, nausea, vomito acido e salivazione abbondante: Iris versicolor 9CH (5 granuli, 3 volte al d). La Sindrome del colon irritabile, comunemente definita colite, si manifesta con tensione dolorosa delladdome, gonfiore, tendenza alla stitichezza o alla diarrea. In caso di gonfiore diffuso delladdome e tensione dolorosa, diarrea con emissione di gas: China 9CH (5 granuli, 1-3 volte al d); in caso di coliche violente che migliorano se il soggetto si piega in due, con diarrea, emissione di gas che non danno sollievo: Colocynthis 9CH (5 granuli, 1-3 volte al d). Diarrea Pu essere di origine infettiva, manifestarsi dopo trattamento antibiotico o essere di natura funzionale nel contesto di un colon irritabile. Segnaliamo luso di Arsenicum album 15CH (5 granuli, dopo ogni scarica) in caso di diarrea del viaggiatore e Argentum nitricum 15CH (5 granuli, secondo necessit) in soggetti ansiosi e agitati. Aerofagia o Meteorismo China 9CH, Nux vomica 9CH (nei casi sopra analizzati), Carbo vegetabilis 5CH (5 granuli, 3 volte al d) in caso di gonfiore addominale, dolori crampiformi e flatulenza. Alitosi Mercurius solubilis 9CH (5 granuli, 3 volte al d) in caso di lingua ricoperta da patina gialla. Stitichezza In persone con appetito scarso la stitichezza dovuta allintestino pigro e lemissione di feci richiede grandi sforzi: in questi casi pu essere utile Alumina 5CH (5 granuli, 2 volte al d); in persone sedentarie con feci dure e dolore addominale: Bryonia 5CH (5 granuli, 2 volte al d); la stitichezza da viaggio o per ragioni ambientali, con sensazione di peso nel retto va trattata con Platina 5CH (5 granuli, 2 volte al d); in caso di stitichezza con stimoli inefficaci in una persona che mangia in fretta, abusa di alcol e caff, con sonnolenza postprandiale: Nux vomica 5CH (5 granuli, 3 volte al d).

DOLORI ARTICOLARI - REUMATISMI ARTROSI ARTRITE In questi casi i consigli forniti in farmacia possono essere solo sintomatici. Lartrite un processo infiammatorio localizzato a livello di una o pi articolazioni, caratterizzato da dolore, tumefazione e limitazione articolare. Lartrosi il processo degenerativo della cartilagine articolare, espressione di invecchiamento dellapparato locomotore o secondario a microtraumi ripetuti. I trattamenti allopatici si basano essenzialmente sulla sedazione dei dolori con antiinfiammatori o antidolorifici, ma a questi pu essere affiancata lomeopatia al fine di ridurre le dosi dei farmaci pi aggressivi. Generalmente i dolori compaiono in relazione al movimento e alle condizioni atmosferiche. Per i dolori reumatici con rigidit muscolare e articolare che migliorano con il movimento e con il clima secco e caldo: Rhus toxicodendron 9CH (5 granuli, 2 volte al d). Per i dolori reumatici che appaiono o peggiorano con lumidit: Dulcamara 9CH (5 granuli, 2 volte al d). Per i dolori reumatici con articolazioni gonfie, arrossate e dolorose, migliorate da applicazioni fredde e dal riposo: Apis 9CH (5 granuli, 2 volte al d). Per i dolori reumatici con rigidit, indolenzimento generale, peggiorati dal minimo contatto e dal movimento: Arnica 9CH (5 granuli, 2 volte al d) o Bryonia 9CH (5 granuli, 2 volte al d). In caso di lombalgia acuta aggravata da ogni minimo movimento: Bryonia 5CH (5 granuli anche ogni 2 ore): in caso di lombalgia acuta dopo uno ssforzo non abituale: Arnica 5CH e Rhus tox 15CH (5 granuli di entrambi ogni 2 ore e poi diradare). In caso di torcicollo (contrattura dolorosa dei muscoli del collo con limitazione dei movimenti della colonna cervicale) o dolore cervicale da esposizione al freddo umido: Dulcamara 9CH (5 granuli ogni 2 ore). In caso di torcicollo o dolore cervicale con vertigini aggravato dal minimo movimento: Bryonia 7CH (5 granuli, ogni 2 ore). In caso di dolore cervicale o rigidit da torcicollo migliorato con il movimento ed il massaggio locale: Rhus tox 7CH (5 granuli, 3 volte al d). Tutti i trattamenti omeopatici, correttamente applicati e associati alla fitoterapia, consentono di migliorare i reumatismi e di contrastare la limitazione dei movimenti. Suggeriamo pertanto il concomitante uso di Artiglio del diavolo T.M. (50 gtt prima di colazione e prima di cena) con spiccata attivit cortisonosimile, e di Spirea ulmaria T.M. (50 gtt prima di cena). EMORRAGIE Se si cerca di ridurre il rischio emorragico prima di un intervento o per attenuare fenomeni emorragici dopo un intervento chirurgico: Arnica 7CH (1 volta al giorno a partire da tre giorni prima e per tutta la settimana successiva allintervento); Arnica 9CH (5 granuli ogni 10 minuti) pu essere utilizzata anche in caso di piccola emorragia nasale conseguente ad un trauma. In caso di prostrazione, debolezza, pallore, ipotensione arteriosa conseguente ad emorragia o a perdita abbondante di liquidi ( per esempio dopo il parto): China 9CH (5 granuli, 3 volte al d).

http://www.farmaffari.it/aionet.org/HP-New-Consigli_banco.html

10/04/2009

HP-New-Consigli_banco

In caso di emorragie nasali ripetute: Ferrum phosphoricum 9CH ( 5 granuli al bisogno).

EMORROIDI Dilatazione delle vene della regione anale, dovute a vita sedentaria, stitichezza cronica, gravidanza, costituzione. Le crisi emorroidarie in soggetto in sovrappeso con varici agli arti inferiori si possono trattare con Aesculus hippocastanum 5CH (5 granuli secondo necessit). Il senso di congestione, con bruciore e prurito che migliora con lacqua fredda, con crisi scatenate da abuso di alcol e di alimenti piccanti suggerisce luso di Nux vomica 9CH (5 granuli 3 volte al d). In caso di emorroidi recidivanti, dolorose e sanguinanti, dovute a stitichezza cronica con sensazione di aghi nel retto: Collinsonia 5CH (5 granuli, 3 volte al d). Infine in caso di emorroidi a grappolo con prurito e bruciore che migliorano con le applicazioni fredde: Aloe 5CH (5 granuli, 3 volte al d). FEBBRE La febbre un innalzamento della temperatura corporea, segno di difesa dellorganismo, e pertanto pu essere considerata un processo fisiologico utile e salutare. Sono sei i grandi rimedi per la febbre: analizziamo le caratteristiche di ciascuno. Aconitum 9CH (5 granuli, pi volte al d secondo necessit): febbre ad insorgenza rapida, conseguente allesposizione al freddo o ad uninsolazione, assenza di sudorazione, brividi che fanno battere i denti, sete di piccole quantit di acqua fredda. Belladonna 9CH (5 granuli, pi volte al d secondo necessit): febbre alta ad insorgenza rapida, viso congestionato, caldo, rosso, intensa sudorazione, con peggioramento alla luce e al rumore. Bryonia 9CH (5 granuli, pi volte al d secondo necessit): febbre persistente, intensa sete di acqua fredda, secchezza delle mucose, peggioramento con il minimo movimento. Rhus tox 9CH (5 granuli, pi volte al d secondo necessit): febbre alta costante, dolori articolari che migliorano con il movimento, sete intensa. Spesso la febbre compare dopo essersi bagnati sotto la pioggia o dopo essersi raffreddati in seguito a sudorazione. Gelsemium 9CH (5 granuli, pi volte al d secondo necessit): febbre costante in una persona prostrata, intontita, con brividi e tremori, cefalea congestizia, dolori muscolari, sudorazione abbondante, ma senza sete e con la paura di morire. Ferrum phosphoricum 9CH (5 granuli, 2 volte al d): febbre che non supera mai 38-38.5C, a comparsa graduale in una persona con fenomeni congestizi, tendenza alle emorragie nasali e alternanza di pallore e arrossamento del volto.

GRAVIDANZA PARTO ALLATTAMENTO In caso di nausea che non migliora con il vomito, ipersalivazione, assenza di sete: Ipeca 9CH (5 granuli al ritmo della nausea). In caso di nausea scatenata dal minimo odore, che migliora mangiando, con ipersensibilit alle contrariet: Ignatia amara 9CH (5 granuli al ritmo della nausea). In caso di nausea al risveglio e alla vista del cibo, con desiderio di aceto e di alimenti aciduli, avversione e intolleranza per il latte, vomito incoercibile: Sepia 5CH (5 granuli al ritmo della nausea. La donna in gravidanza spesso soggetta a stipsi (Collinsonia 9CH: 5 granuli, 1-3 volte al d) e presenta fenomeni di compressione a livello della vescica, con conseguenti disturbi urinari che si possono alleviare con i seguenti rimedi: Sepia 9CH (5 granuli, 4-5 volte al d): bruciori delluretra nellintervallo tra le minzioni; spesso lindicazione di questo rimedio nei disturbi urinari della donna incinta in relazione con una gravidanza mal sopportata, una ipersensibilit alle contrariet. Cantharis 9CH (5 granuli, 4-5 volte al d): cistite con dolore prima, durante e dopo la minzione. I disturbi gastrici sono in relazione con la compressione dello stomaco, che genera problemi di reflusso, iperacidit e bruciori. In questi casi indicato luso di Iris versicolor 5CH (5 granuli, 3-4 volte al d) o Magnesia carbonica 9CH (5 granuli, 3 volte al d). Dall8 mese di gravidanza utile la somministrazione di Arnica 9CH (5 granuli al d) che agisce sui muscoli e sui capillari, e di Gelsemium 15CH (5 granuli al d) contro gli stati dansia e di panico in attesa del parto. Al momento del parto Actaea racemosa 9CH (5 granuli ogni 10 minuti) e Caulophyllum 15CH (1 dose) aiutano a regolare i forti dolori e ad allargare il collo dellutero. Dopo il parto per almeno una settimana bene continuare con Arnica 9CH (5 granuli, 3 volte al d) per la riduzione del dolore e China 5CH (5 granuli, 3 volte al d) per combattere laffaticamento conseguente ad una perdita importante di liquido fisiologico. In caso di montata lattea insufficiente pu essere utile Agnus castus 5CH o Ricinus communis 5CH (5 granuli prima di ogni poppata). Le ragadi del capezzolo, con dolore che si irradia dal capezzolo in tutto il corpo quando il neonato succhia, si trattano con Phytolacca 5CH (5 granuli, 2 volte al d) e localmente con la pomata di Castor equi. In caso di mastite acuta, con seni pesanti dolenti al minimo movimento, febbre moderata e sete intensa: Bryonia 9CH (5 granuli ogni 2 ore). Per riassorbire il latte in caso di svezzamento: Lac caninum 15CH (5 granuli, 3 volte al d). HERPES LABIALIS Infezione di origine virale con comparsa di uneruzione di vescicole fittamente raggruppate e pruriginose. Insorge soprattutto in relazione a stress, affaticamento, esposizione solare, processi febbrili. Sono utili i seguenti rimedi: Apis 9CH (5 granuli, 4-5 volte al d): herpes in fase iniziale, edema bruciante, pungente che migliora con il freddo. Rhus tox 9CH (5 granuli, 4-5 volte al d): vescicole a capocchia di spillo con liquido chiaro, dolore e prurito notevole. Cantharis 9CH (5 granuli, 4-5 volte al d): herpes con bolle brucianti che compaiono dopo esposizione prolungata ai raggi solari e migliorano con le applicazioni fredde. MAL DI TESTA Indichiamo alcuni rimedi di cefalea vasomotoria che si manifesta con crisi di dolore pulsante, frontale o temporale, associato a nausea e vomito. In caso di cefalea pulsante, aggravata dalla luce, dal rumore e dal movimento, con testa calda e volto arrossato: Belladonna 9CH (5 granuli

http://www.farmaffari.it/aionet.org/HP-New-Consigli_banco.html

10/04/2009

HP-New-Consigli_banco

anche ogni quarto dora, quindi si dirada con il miglioramento). La cefalea migliorata da applicazioni fredde pu essere trattata con Apis 15CH (5 granuli pi volte al d), mentre nella cefalea aggravata dal minimo movimento associata a disturbi digestivi pu essere utile Bryonia 9CH (5 granuli, pi volte al d). In caso di congestione intensa della testa, senso di calore, pulsazioni nelle arterie del collo e del capo, arrossamento degli occhi: Glonoinum 5CH (5 granuli anche ogni quarto dora, quindi si dirada con il miglioramento). PUNTURE DINSETTI La risposta dellorganismo a una puntura dinsetto varia a seconda del tipo di insetto, della localizzazione e della sensibilit del soggetto. Il trattamento omeopatico indicato nella prevenzione e nella cura di forme semplici. Il trattamento locale prevede comunque luso di Calendula T.M. come antisettico. Nella stagione estiva o in zone a rischio per prevenire le punture in soggetti particolarmente recettivi: Ledum palustre 7CH (5 granuli ogni giorno). Gli apicoltori possono assumere il rimedio mezzora prima di avvicinarsi allalveare. Se ledema punge, brucia e viene alleviato da applicazioni di acqua fredda: Apis 15CH (5 granuli ogni 10 minuti inizialmente) da alternare eventualmente a Ledum palustre 7CH. Per punture con grosse bolle brucianti e intensamente pruriginose, migliorate da applicazioni fredde: Cantharis 9CH (5 granuli, ogni 3 ore). In caso di contatto con medusa che causa dolore e prurito: Urtica urens 5CH (5 granuli, 3-4 volte al d). RAFFREDDORE Il raffreddore o rinite acuta o corizza uninfezione virale che si manifesta con starnuti, secrezioni nasali e ostruzione nasale. Successivamente il processo infiammatorio diventa pi intenso, si estende alle vie aeree inferiori e si associa a febbricola. Le complicanze pi comuni sono: sinusite, otite e bronchite. E pertanto utile trattare il raffreddore nella fase acuta iniziale per attenuare i sintomi e ridurre le complicanze. Ai primi sintomi utile Anas barbariae 200K (un tubo dose ogni 6 ore per 3 volte). Se dopo esposizione a freddo secco compaiono brividi e starnuti, con secchezza della mucosa, febbre senza sudorazione e sete intensa: Aconitum 9CH (5 granuli ogni ora). Se dopo esposizione a freddo umido si ha un senso di raffreddamento generale con brividi, starnuti e sensazione di naso secco: Nux vomica 9CH (5 granuli ogni ora). Se con gli starnuti vi sono abbondanti secrezioni acquose nasali, irritanti per le narici e si ha miglioramento con laria fresca: Allium cepa 5CH (5 granuli ogni 2 ore). SOLE Troppo sole fa male! bisognerebbe ricordarlo sempre. I principali rischi legati ad uneccessiva esposizione al sole sono il colpo di calore e leritema solare. I sintomi del colpo di calore (che pu manifestarsi anche senza una diretta esposizione al sole, ma quando per esempio si resta chiusi in un ambiente surriscaldato) sono: congestione cefalica, ipertermia, brividi. Se a questi si aggiunge assenza di sudorazione, agitazione e paura della morte: Aconitum 9CH (5 granuli, 4-5 volte al d). Se lipertermia elevata, il viso scarlatto ma c sudorazione e ipersensibilit alla luce e al rumore: Belladonna 9CH (5 granuli, 4-5 volte al d). Se la sete intensa e il soggetto peggiora con qualunque movimento: Bryonia 9CH (5 granuli, 4-5 volte al d). Leritema solare si caratterizza per un arrossamento notevole della pelle, talvolta associato a vescicole, con prurito costante e molto intenso. Apis 9CH (5 granuli 2 volte al d): in fase preventiva, iniziando una settimana prima e continuando per tutto il periodo dellesposizione o anche in caso di eritema con sensazione di bruciore, prurito migliorato con applicazioni fredde. E il rimedio, quindi, per la pelle calda, rossa e gonfia. In presenza di vescicole: Cantharis 9CH (5 granuli, ogni 2 ore). Per disinfettare la cute dopo la rottura delle vescicole e lenire linfiammazione e il bruciore: Calendula T.M. (25-30 gtt diluite per impacchi locali) o in pomata. Gli stessi rimedi valgono nel caso di ustioni prodotte dal calore del fuoco o di sostanze chimiche.

TONSILLITE Infiammazione della mucosa faringea, spesso associata a febbre. Come preventivo Anas barbariae 200K (dose unica una volta a settimana da settembre a marzo). Il classico rimedio per il mal di gola con arrossamento e tonsille con piccoli punti bianchi Mercurius solubilis 7CH (5 granuli, ogni 2 ore). Se la gola rosata e lugola particolarmente gonfia con dolori brucianti e trafittivi migliorati con bevande fredde: Apis 9CH (5 granuli, ogni ora). Per la gola arrossata con senso di costrizione dolorosa al collo, talvolta associata a febbre, congestione del volto e sudorazione abbondante: Belladonna 7CH (5 granuli, ogni 2 ore). Se la gola appare di colore rosso scuro e si ha sensazione di secchezza con bisogno continuo di deglutire e dolore nella deglutizione: Phytolacca 7CH (5 granuli, ogni 2 ore). In tutti i casi consigliabile utilizzare un efficacissimo antibatterico, la Propoli, sotto forma di spray orali, tavolette o collutori. TOSSE La tosse un atto riflesso, sintomo di irritazione dellalbero respiratorio, che pu arrivare alla formazione di muco pi o meno abbondante, che verr espettorato appunto con la tosse. Inizialmente generalmente secca, conseguente ad uninfreddatura. Non curata pu trasformarsi in tosse produttiva con catarro. Aconitum 9CH, Belladonna 9CH e Bryonia 9CH sono rimedi di tosse secca e vanno scelti in base alle modalit (sudorazione, febbre, sete) pi volte viste in precedenza.

http://www.farmaffari.it/aionet.org/HP-New-Consigli_banco.html

10/04/2009

HP-New-Consigli_banco

La tosse grassa con accumulo di muco nei bronchi, difficile da espettorare, respirazione difficoltosa e rumorosa pu essere trattata con Antimonium tartaricum 9CH (5 granuli, 2-4 volte al d). La tosse convulsa, rapida, breve, affannosa, che impedisce al malato di respirare, con sensazione di pizzicore laringeo, che peggiora durante la notte, parlando, bevendo, ridendo: Drosera 15CH (5 granuli la sera).

TRAUMA Ogni lesione provocata da unazione violenta esterna su una superficie limitata del corpo umano provoca un trauma. In ogni tipo di contusione si utilizza Arnica 5CH (5 granuli ogni 2-3 ore), che deve essere somministrato il pi presto possibile per evitare la formazione di ematomi, anche localmente sotto forma di pomata, ma solo su cute sana. In caso di abrasioni, escoriazioni e ferite: Calendula T.M. (40 gtt diluite) per applicazioni locali. Ledum palustre 5CH (5 granuli 3-4 volte al d) il rimedio per locchio nero. In caso di distorsioni con tumefazione, versamento sinoviale, peggioramento con il minimo movimento: Bryonia 5CH (5 granuli, ogni 2 ore) da alternare ad Arnica 7CH. In caso di trauma di tendini e legamenti con rigidit e indolenzimento allinizio del movimento e miglioramento con il movimento lento e graduale: Rhus tox 7CH (5 granuli, 3-4 volte al d).

Home page AIO -

Medici "Omeopati" -

Farmacie

Industria omeopatica -

Pazienti dell'omeopatia

per saperne di pi leggete AIO-NEWS

http://www.farmaffari.it/aionet.org/HP-New-Consigli_banco.html

10/04/2009