Sei sulla pagina 1di 1

sa guardi alle periferie

Avvenire 03/27/2013 Page : A03

andare ai confini non solo geografici ma anche esistenzi


LA TRADUZIONE
i fatto riferimento allevangelizzazione. la ragion Chiesa. S La dolce e confortante gioia di evangelizzare (Paolo VI) lo stesso Ges Cristo che, da dentro, ci spinge

critto in spagnolo (a parte ne pubblichiamo la ntegrale), inizia con la considerazione che nel Congregazioni generali si era fatto riferimento zzazione (sottolineato nel testo originale), che di essere della Chiesa e subito si richiamava e del paragrafo 80 dellEsortazione apostolica ntiandi promulgata da Paolo VI nel 1975, ladontini invita tutta la Chiesa a conservare la dolnte gioia devangelizzare. rgoglio si articola poi in quattro punti. Nel prinea che evangelizzare implica zelo apostolico, resia di uscire da se stessa e di recarsi verso le solo quelle geografiche ma anche le periferie eel mistero del peccato, del dolore, dellingiustiranza e indifferenza religiosa, del pensiero, di di miseria. si evidenzia che quando la Chiesa non esce da se stessa per evangelizzare diventa autoreferenziale e allora si ammala e qui Bergoglio fa un riferimento al brano del Vangelo di Luca (13, 10-17) in cui Ges guarisce una donna curva che aveva da diciotto anni uno spirito che la teneva inferma, e poi denuncia come i mali che affliggono le istituzioni ecclesiali hanno radice nellautoreferenzialit, definita come una sorta di narcisismo teolApocalisse continua Bergoglio riferendosi al capitolo 3 Ges dice che sta alla porta e busmente il testo si riferisce al fatto che bussa da fuor entrare... Per penso che a volte Ges bussi da h lo lasciamo uscire. La Chiesa autoreferenziaGes Cristo dentro di s e non lo lascia uscire. zo punto dellintervento che lallora cardinale onunci alle Congregazioni generali. La Chienel testo diffusa allAvana quando autorefeza rendersene conto, crede di avere luce propria; ere il mysterium lunae e cos incorre nella monale di cui parlava il teologo gesuita, e poi cari de Lubac, che la definiva come il male pegu incorrere la Chiesa, il vivere per darsi glon gli altri. Semplificando spiega Bergoglio e immagini di Chiesa. Da una parte la Chieatrice che esce da s; la Dei Verbum religiose auter proclamans come si legge nellincipit della tuzione conciliare (che ascolta religiosamendi Dio e la proclama con ferma fiducia). Dal-

Pubblichiamo la traduzione del manoscritto consegnato dal goglio al cardinale Ortega con i punti chiave dellintervento pa durante le Congregazioni generali.

to apa iare tare

1) Evangelizzare implica zelo apostolico Evangelizzare presuppone nella Chiesa la parresa di uscir La Chiesa chiamata a uscire da se stessa e ad andare vers non solo quelle geografiche, ma anche quelle esistenziali: stero del peccato, del dolore, dellingiustizia, quelle dellign lassenza di fede, quelle del pensiero, quelle di ogni forma

2) Quando la Chiesa non esce da se stessa per evangelizza toreferenziale e allora si ammala (si pensi alla donna curv del Vangelo). I mali che, nel trascorrere del tempo, affligg zioni ecclesiastiche hanno una radice nellautoreferenziali ta di narcisismo teologico. NellApocalisse, Ges dice che Lui sta sulla soglia e chiama. E il testo si riferisce al fatto che Lui sta fuori dalla porta e trare... Per a volte penso che Ges bussi da dentro, perch uscire. La Chiesa autoreferenziale pretende di tenere Ges di s e non lo lascia uscire.

laltra invece la Chiesa mondana, che vive in s, da s, per s. Infine in quarto e ultimo punto: lauspicio di un Papa che contemplando Ges Cristo aiuti la Chiesa a uscire da s verso le periferie esistenziali. Ovviamente papa Francesco non aveva il problema di essere lui questo Papa. Ma i cardinali elettori, e lo Spirito Santo attraverso loro, hanno pensato proprio cos.
RIPRODUZIONE RISERVATA

3) La Chiesa, quando autoreferenziale, senza rendersene di avere luce propria; smette di essere il mysterium lunae quel male cos grave che la mondanit spirituale (secon il male peggiore in cui pu incorrere la Chiesa). Quel vivere ria gli uni con gli altri. Semplificando; ci sono due immagini di Chiesa: la Chie zatrice che esce da se stessa; quella del Dei Verbum reli et fidenter proclamans (la Parola di Dio che [la Chiesa] r te ascolta e fedelmente proclama, ndr), o la Chiesa mon ve in s, da s, per s. Questo deve illuminare i possibili cambiamenti e riforme per la salvezza delle anime.

4) Pensando al prossimo Papa: un uomo che, attraverso l zione di Ges Cristo e ladorazione di Ges Cristo, aiuti la C da se stessa verso le periferie esistenziali, che la aiuti a es feconda che vive della dolce e confortante gioia dellevan

: bella la santit ma bello anche essere perdon


definitiva, quando il cuore si chiude. Diversa, ha proseguito papa Francesco, la notte del peccatore, per la quale c sempre ha assicurato il Papa la carezza del Signore. La celebrazione quotidiana (da semplice parroco, si potrebbe dire) solo uno dei tanti gesti con cui papa Bergoglio ha colpito il cuore di credenti e no, nei suoi primi giorni da Pontefice. Torna in mente licona della Madonna dellumilt portata in dono sabato scorso a Benedetto XVI. E viene da pensare che non sia stato solo un omaggio fatto al suo predecessore. Per papa Francesco lumilt invece una stella polare da seguire costantemente. Ieri sempre Padre Lombardi ha riferito ai Copyright Avvenire giornalisti lultimo in ordine di tempo (per ora) tra i gesti che denotano questa scelta di fondo. Il Papa resta nella Domus Santa Marta e non si trasferisce, almeno per il momento, nellAppartamento Pontificio ha detto il direttore della Sala Stampa Vaticana . Il Santo Padre, infatti, pensa di voler vivere in modo normale e stamattina ha fatto capire agli ospiti che convivranno per un certo periodo. LAppartamento comunque pronto e i lavori sono stati completati, ha fatto sapere il portavoce. Lunico cambiamento rispetto ai giorni scorsi il fatto che il Pontefice si trasferito nella suite 201. La Domus Santa Marta, infatti, ha 120 stanze ordinarie, una per ogni cardinale elettore, pi questo appartamentino speciale che dotato anche di salotti e di uno studio per lavorare. La suite destinata al Papa appena eletto o, in tempi normali, agli ospiti di particolare rilievo.

le

dre ata

cato rino. nti,

re Ges o. e la ha sione n cui tare a ,

Francesco, ha per ricordato padre continua a vivere con quella Lombardi, usa sistematicamente che tutti gli riconoscevano a lappartamento delle udienze alla Aires. Si fatto portare le sue Seconda Loggia (dove vi sono la Sala risuolate, ha rinunciato alla Clementina, la Sala Regia e la rossa e alla croce pettorale d Biblioteca) e la domenica si reca nello continua a telefonare ai suoi studio al terzo piano, dalla cui finestra giornalaio che ogni mattina recita lAngelus. Inoltre, ancora viva portava il Clarin, lamico che leco dellannuncio di voler celebrare gli anni, al quale ha lasciato la Messa in coena Domini di domani messaggio di auguri sulla seg sera nel carcere minorile di Casal Del telefonica), va a Santa Maria Marmo, dove far la lavanda dei piedi usando una semplice auto, s a 12 ragazzi a 12 ragazzi di fede e piedi alla Messa di inizio Po provenienza varia. I ragazzi ospiti del A una delle celebrazioni ma carcere ha anticipato padre invitato i netturbini e i giard Lombardi doneranno al Papa un servizio a San Pietro. Persino crocifisso in legno e un nome il Papa dimostra la su inginocchiatoio realizzato nel Diventer "primo" solo qua laboratorio artigianale altro, dopo di lui, sceglier d March 27,dellistituto. 2013 2:26 pm / Powered by TECNAVIA / HIT-M Francesco ricambier con uova e chiamarsi cos. Per il momen colombe pasquali. In sostanza, semplicemente Francesco. anche da papa, Jorge Mario Bergoglio

RIPR

Potrebbero piacerti anche