Sei sulla pagina 1di 5

Ascendente

Conosci l'ascendente?
Quante volte hai sentito parlare di ascendente e non hai capito cos'? Sai che per calcolarlo necessario conoscere l'ora di nascita e perch? Qui scoprirai cos' l'ascendente, a cosa serve, il significato dell'ascendente in astrologia e come calcolare l'ascendente. Troverai, inoltre, tutti gli ascendenti segno per segno. In generale, l'ascendente il segno in cui sorge il Sole, che in italiano corrisponde all'alba. La prima apparizione del Sole all'orizzonte. Se qualcuno nato all'alba, quindi facilissimo calcolare il suo ascendente: nello stesso segno in cui si trova il Sole in quel giorno dell'anno. L'ascendente, infatti, l'alba del Sole, l'ora in cui il Sole sorge e si risveglia dopo la notte, mentre, invece, il tuo ascendente la tua alba, il momento in cui sei venuto alla luce, sei "sorto" come sorge il Sole all'alba dal buio. Il tuo ascendente dipende quindi dalla tua ora di nascita (e dal tuo luogo di nascita, perch il Sole sorge ad orari diversi in luoghi diversi). L'ascendente indica quindi l'alba di una nascita. In ogni caso, se sei nato all'alba, il tuo ascendente corrisponde al tuo segno zodiacale. Ci perch l'alba del Sole avviene sempre nel segno del mese. Dal 21 marzo (data di inizio del segno Ariete), l'alba avviene in Ariete. Dal 21 aprile (data inizio del segno Toro), l'alba avviene in Toro, etc. etc. Il Sole, nell'arco dell'anno, percorre 12 segni (12 mesi). Allo stesso modo, percorre 12 ascendenti nell'arco del giorno. Il Sole, nell'arco dell'anno, compie un ciclo che determina le 4 stagioni. In questo ciclo, il segno zodiacale indica il mese di nascita. Il Sole, nell'arco del giorno, compie un ciclo che determina 4 fasi : alba, tramonto, mezzogiorno e mezzanotte. In questo ciclo, l'ascendente indica l'ora di nascita. Pensiamo alla primavera che ha inizio con il segno dell'Ariete. Guardiamo l'immagine che rappresenta il ciclo dell'anno.

In questa prima immagine il Sole in Ariete all'inizio della primavera e, dopo un periodo di buio (autunno - inverno) ricomincia a crescere. Le ore di luce aumentano rispetto alle ore di buio. Inizia un nuovo anno solare. Proprio come avviene all'alba quando inizia un nuovo giorno. Nel ciclo dell'anno, il Sole sorge a primavera e tramonta con l'arrivo dell'autunno in Bilancia (segno opposto all'Ariete) in cui le ore di buio iniziano ad aumentare a scapito delle ore di luce. Se l'inizio della primavera, nell'anno, indica l'alba, l'inizio dell'autunno, indica il tramonto: si va verso la notte (perido pi buio dell'anno in cui le ore di buio sono superiori a quelle di luce). Guardiamo ora la figura che rappresenta il ciclo del Sole nell'arco del giorno nel mese dell'Ariete:

In questo ciclo, che ovviamente ha solo scopo esplicativo, sono evidenziate le fasi del giorno: alba, mezzogiorno, tramonto e mezzanotte. Poniamo che il Sole sia in Ariete. Un Ariete nato all'alba avr ascendente Ariete, perch l'ascendente, all'alba, coincide con il segno del mese. Abbiamo, infatti, detto che l'ascendente il segno in cui il Sole sorge e, nel mese del segno Ariete, sorge in Ariete.

Opposto all'Ariete vi il segno Bilancia: una persona nata nel segno Ariete, al tramonto, ascendente Bilancia. E chi nasce a mezzogiorno? E chi a mezzanotte? In questo caso pi complicato, a meno che non ci troviamo all'equatore (dove le ore di luce sono uguali alle ore di buio) o durante gli equinozi (quando le ore di luce di un giorno sono uguali alle ore di buio. Poich l'orario di alba e tramonto cambia ogni giorno anche in funzione del luogo in cui ci troviamo, per convenzione, facciamo riferimento all'orario mondiale (GMT). Di conseguenza, la nostra mezzanotte e il nostro mezzogiorno, che troviamo sull'orologio, sono universali e non corrispondono alla reale giornata (durata del giorno e della notte). Pensiamo che, in Italia, ad aprile, nell'arco delle 24 ore del giorno, le ore di luce (cio dall'alba al tramonto) sono pi di 12, mentre a dicembre le ore di luce sono soltanto 8 circa (e le ore di buio 16). Quindi, quando ci riferiamo a mezzogiorno ed a mezzanotte, ci riferiamo alla mezzanotte ed al mezzogiorno solari (non a quelle dell'orologio) e cio alle ore intermedie tra l'alba e il tramonto e tra il tramonto e l'alba. Facciamo un altro esempio.. questa volta con un segno fisso (o di centro stagione), il Toro. Pensiamo a chi nato alla fine di aprile fino al 20 maggio circa.

Un Toro nato all'alba che ascendente avr? Avr l'ascendente Toro! E se nato al tramonto (posizione opposta all'alba in cui il Sole va gi, discende, proprio come in autunno)? In Scorpione (segno opposto al Toro), ovviamente. Ogni due ore circa, cambia il segno che ascende all'orizzonte e di conseguenza cambia l'ascendente. A seconda dell'ora di nascita il nostro ascendente cambia . Ma l'ascendente cambia anche a seconda del luogo su cui ci troviamo sulla terra ; se a Genova il Sole sorge alle 8 a Catania pu sorgere alle 7 e 15. Anche l'altitudine pu avere importanza nel calcolo dell'ascendente. In montagna il Sole sorge in un orario diverso da quello in cui sorge al livello del mare.

In astrologia, l'ascendente ha una importanza notevole. Comunemente, l'ascendente, o per meglio dire, il segno zodiacale in cui si trova l'ascendente, indica il mondo esteriore di un individuo. E' importante per la fisicit (il corpo fisico) di un individuo e persino per la durata della vita. Al di l del proprio segno zodiacale, un individuo che ha ascendente, per esempio, in Ariete, potr apparire (all'esterno) simile ad un Ariete (per esempio, potrebbe sembrare intraprendente, impulsivo o baldanzoso come un vero Ariete). Da un punto di vista, psicologico, se il segno indica il nostro essere pi profondo (l'Es), l'ascendente potrebbe rappresentare il nostro volto esteriore (l'Io o il Super-Io), la nostra ragione, il nostro modo di ragionare, il livello pi razionale ed esterno oppure il modo in cui veniamo percepiti dagli altri.. Ascendente, per, ha anche un altro significato: indica la prima casa zodiacale. L'assegnazione dell'ascendente quindi il punto di partenza per trovare tutte le altre case in una carta natale, perch determina in che punto il Sole sorge nel nostro tema di nascita. Nell'antichit era cos importante da essere definito come "oroscopo". Infatti, chi esperto di astrologia, sa che le cosiddette case cardinali (cio Ascendente, Discendente, Medio cielo e Fondo cielo) sono le pi importanti. Il segno zodiacale il segno in cui si trova il Sole nell'arco del mese. L'ascendente , invece, il segno che sorge all'orizzonte nel giorno e nell'ora di nascita. Se per conoscere il segno zodiacale necessario conoscere il giorno ed il mese di nascita, per conoscere l'ascendente necessario conoscere l'ora, comprensiva dei minuti, ed il luogo di nascita. Infatti, come il segno zodiacale, anche l'ascendente dipende dal Sole . Il Sole determina il segno zodiacale, attraversando i dodici segni dello zodiaco nell'arco dei dodici mesi dell'anno, ma determina anche l'ascendente. Pi in particolare, lascendente dipende dalla posizione del Sole rispetto allorizzonte nell'ora esatta di nascita. Esempio pratico: Il 1 aprile 2008 a Roma il Sole sorto alle 6.55 (orario dell'alba del 1 aprile 2008, considerata l'ora legale). Se proviamo a calcolare l'ascendente di chi nato a quell'ora (1 aprile 2008 ore 6.55) scopriremo che si tratta di un Ariete ascendente Ariete. L'ascendente di chi nasce all'alba quindi nel segno del mese. Nascendo due ore circa dopo l'alba, il nostro ascendente sar nel segno successivo a quello del mese. Il 1 aprile 2008, a Roma, il Sole tramontato alle 19.36 (era in vigore l'ora legale). Se calcoliamo l'ascendente per Roma il 1 aprile 2008 alle ore 19.36, scopriremo che in Bilancia!

Se calcoliamo l'ascendente di chi nato il 1 aprile 2008 alle ore 8.55 (2 ore dopo l'alba), scopriremo che in Toro (segno successivo ad Ariete, che il segno dei nati l'1 aprile). Nascendo al tramonto (12 ore dopo l'alba, quindi dopo mezzo giro dello zodiaco), avremo per ascendente il segno opposto al segno zodiacale del mese, cio, nell'esempio, la Bilancia (segno opposto ad Ariete). La Terra, infatti, oltre a girare intorno al Sole (moto cosiddetto di rivoluzione che dura un anno solare), gira anche su se stessa (moto di rotazione che dura circa 24 ore). In virt del moto di rotazione della Terra su se stessa (in 24 ore la terra fa un giro completo), ogni due ore circa, un nuovo segno zodiacale "ascende", cio compare, ad Est, sulla linea dell'orizzonte: l'ascendente appunto il segno che si trova in questa posizione al momento della nostra nascita. Ogni giorno, quindi, tutti i dodici segni si alternano .

Ascendente in Astrologia
* L'Astrologia d grande importanza all'ascendente, anche perch il punto di partenza della prima casa, che rappresenta l'aspetto del'individuo e il modo in cui le altre persone ci vedono, e quindi il punto di partenza del Tema natale di base (disposizione dei pianeti al momento della nascita) e del Tema natale approfondito (della suddivisione in case del cielo di nascita). L'Astrologia collega l'ascendente alla parte esteriore della persona, cio al modo in cui la persona appare agli occhi degli altri. In altre parole, se il segno zodiacale descrive il nostro carattere nel profondo, come siamo dentro, l ascendente ci dice come il nostro carattere appare agli occhi degli altri. Se il segno il nostro mondo interiore, l'ascendente il suo contorno, ci che lo contiene. Il segno rappresenta il nostro istinto, lascendente corrisponde alla nostra ragione.