Sei sulla pagina 1di 2

1/00121 : CAMERA - ITER ATTO http://banchedati.camera.it/sindacatoispettivo_16/showXhtml.Asp?idAt...

ATTO CAMERA

MOZIONE 1/00121

Dati di presentazione dell'atto

Legislatura: 16
Seduta di annuncio: 135 del 18/02/2009

Firmatari

Primo firmatario: PATARINO CARMINE SANTO


Gruppo: POPOLO DELLA LIBERTA'
Data firma: 17/02/2009
Elenco dei co-firmatari dell'atto
Nominativo co-firmatario Gruppo Data firma
SBAI SOUAD POPOLO DELLA LIBERTA' 17/02/2009
LAMORTE DONATO POPOLO DELLA LIBERTA' 17/02/2009
CRISTALDI NICOLO' POPOLO DELLA LIBERTA' 17/02/2009
FUCCI BENEDETTO FRANCESCO POPOLO DELLA LIBERTA' 17/02/2009
FORMICHELLA NICOLA POPOLO DELLA LIBERTA' 17/02/2009
TADDEI VINCENZO POPOLO DELLA LIBERTA' 17/02/2009
DIVELLA FRANCESCO POPOLO DELLA LIBERTA' 17/02/2009
CASTELLANI CARLA POPOLO DELLA LIBERTA' 17/02/2009
BOCCIARDO MARIELLA POPOLO DELLA LIBERTA' 17/02/2009
SCAPAGNINI UMBERTO POPOLO DELLA LIBERTA' 17/02/2009
SCANDROGLIO MICHELE POPOLO DELLA LIBERTA' 17/02/2009
MINASSO EUGENIO POPOLO DELLA LIBERTA' 17/02/2009
CASSINELLI ROBERTO POPOLO DELLA LIBERTA' 17/02/2009
GAVA FABIO POPOLO DELLA LIBERTA' 17/02/2009
CALDORO STEFANO POPOLO DELLA LIBERTA' 17/02/2009
GIAMMANCO GABRIELLA POPOLO DELLA LIBERTA' 17/02/2009
GIRLANDA ROCCO POPOLO DELLA LIBERTA' 17/02/2009
FRASSINETTI PAOLA POPOLO DELLA LIBERTA' 17/02/2009
SALTAMARTINI BARBARA POPOLO DELLA LIBERTA' 17/02/2009
DI VIRGILIO DOMENICO POPOLO DELLA LIBERTA' 17/02/2009
PELINO PAOLA POPOLO DELLA LIBERTA' 17/02/2009
CATANOSO BASILIO POPOLO DELLA LIBERTA' 17/02/2009
VERSACE SANTO DOMENICO POPOLO DELLA LIBERTA' 17/02/2009
LEHNER GIANCARLO POPOLO DELLA LIBERTA' 17/02/2009
NAPOLI ANGELA POPOLO DELLA LIBERTA' 17/02/2009

Stato iter: IN
CORSO
Atto Camera

Mozione 1-00121
presentata da
CARMINE SANTO PATARINO

1 di 2 10/03/2009 12.41
1/00121 : CAMERA - ITER ATTO http://banchedati.camera.it/sindacatoispettivo_16/showXhtml.Asp?idAt...

testo di
mercoledì 18 febbraio 2009, seduta n.135

La Camera,

premesso che:

secondo gli ultimi dati Eurispes, Taranto rientra tra le quattordici aree ad alto rischio ambientale,
rappresentando un grande problema nazionale per le allarmanti emissioni di sostanze inquinanti attribuibili
ai grandi stabilimenti industriali: Ilva, Eni, Edison, Cementir;

nell'ambito della nota questione ambientale dell'area tarantina si evidenziano gravi problemi di protezione
ambientale e di tutela dei livelli occupazionali del territorio;

entrambi i problemi determinano, sotto differenti profili, elevati livelli di preoccupazione sociale per la
salubrità del contesto ambientale e, allo stesso tempo, per le gravi conseguenze occupazionali che
deriverebbero all'economia locale dalla chiusura degli stabilimenti industriali in questione;

tale situazione, insistentemente evidenziata dai mass media, sta provocando una psicosi collettiva che ad
avviso dei firmatari del presente atto di indirizzo la Regione Puglia ha inteso «cavalcare» adottando una
legge di impossibile applicazione tecnica, priva peraltro di ogni copertura finanziaria;

l'Ilva contesta la concreta praticabilità di tale legge con particolare riferimento al raggiungimento degli
obiettivi temporali di abbattimento delle emissioni di diossina,
impegna il Governo
ad adottare, nell'ambito delle competenze costituzionali che in materia di ambiente sono attribuite allo
Stato centrale, le più urgenti e opportune iniziative per affrontare, in maniera determinata ed equilibrata,
l'annosa questione richiamata in premessa.

(1-00121)
«Patarino, Sbai, Lamorte, Cristaldi, Fucci, Formichella, Taddei, Divella, Castellani, Bocciardo,
Scapagnini, Scandroglio, Minasso, Cassinelli, Gava, Caldoro, Giammanco, Girlanda, Frassinetti,
Saltamartini, Di Virgilio, Pelino, Catanoso, Versace, Lehner, Angela Napoli».

2 di 2 10/03/2009 12.41