Sei sulla pagina 1di 125

Facultatea de Economie i Administrarea Afacerilor Universitatea Al.I.

Cuza Iai

SUPORT DE CURS LIMBA ITALIANA AN IV MARKETING SEM. I

Dr. Irina Dabija

SEMINARIO 1 e 2 Le regole di pronuncia In italiano non esistono suoni diversi dalla lingua romena e neanche una trascrizione fonetica. Alla rubbrica si legge metteremo i suoni che corrispondono in romeno. Si scrive (se scrie) s intervocalico ss z gn gli sce sci q h Si legge (se citete) [z] [s] [] [ dz ] [ ni ] [ li ] [ e ] [ i ] [c] non si legge Esempi (exemple) casa, cos cassetta, materasso azione, pazzia zio, zaino, zuppa compagno figlio, orgoglio scena, scegliere scintilla, sciroppo quadro, quando, qui ho, hai, ha, hanno

I numeri 1 uno 2 due 3 tre 4 quattro 5 cinque 6 sei 7 sette 8 otto 9 nove 10 dieci 11 undici 12 dodici 13 tredici 14 quattordici 15 quindici 16 sedici 17 diciassette 18 diciotto 19 diciannove 20 venti 21 ventuno 22 ventidue 23 ventitr 24 ventiquattro 25 venticinque 26 ventisei 27 ventisette 28 ventotto 29 ventinove 30 - trenta 40 quaranta 50 cinquanta 60 sessanta Il giorno: il mattino / la mattina il pranzo il mezzogiorno il pomeriggio la sera mezzanotte I giorni della settimana: il luned il marted il mercoled il gioved il venerd il sabato la domenica la notte 70 settanta 80 ottanta 90 novanta 100 cento 1000 mille 2000 duemila 1000000 milione

Contrari: caro a buon mercato riposo fatica alto basso buono cattivo piccolo grande periferia centro bello brutto freddo caldo possibile impossibile vero falso bene male lungo - corto 2

I mesi dellanno: gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno lestate luglio agosto settembre lautunno linverno ottobre novembre dicembre

Le stagioni: la primavera

Avere ( a avea) io ho tu hai lui ha lei ha noi abbiamo voi avete loro hanno un cane un gatto una macchina un libro molte riviste pochi soldi ragione

Essere ( a fi ) io sono tu sei lui lei noi siamo voi siete loro sono un ragazzo una bambina uno studente intelligente belli divertenti attenti

ho o (eu am sau ) hai ai ( tu ai la: prep.art.) ha a ( el are la ) hanno anno ( ei, ele au an ) e (este i )

1.Essere o avere? 1. Giulia .............. una ragazza simpatica . 2. Vittorio .............. molti amici stranieri. 3. Susanna e Cecilia .............. un appartamento in centro. 4. Scusa, ............... una sigaretta? 5. Perch ............... in Italia? .................... in Italia per imparare l'italiano. 6. Marco e Giovanna ............... in vacanza? S, ................. a Palermo in Sicilia. 7. Mara .................... due fratelli. 8. Di dove .................. voi? Io ................ di Napoli e Anna ................. di Firenze. 9. ....................... tempo stasera? No, mi dispiace, .................. un appuntamento con Angelo. 10. Questo paese ......................... piccolo e tranquillo. 2.Mettere in ordine le frasi Es. GELATO - UN - MARIA - MANGIA Maria mangia un gelato 1. GATTO - NOTTE - DI - IL - MIAGOLA

2. PARCO - I - GIOCANO - NEL - BAMBINI 3. AZZURRO - - MARE - IL 4. UNA - L' - LINGUA - ITALIANO - - ROMANZA 5. SONO - E - PAOLO - FIRENZE - LUIGI - DI 6. SPORTIVA - - MACCHINA - LA 7. VINO - - IL - ROSSO - CHIANTI - UN 8. IN - GLI - ZII - CAMPAGNA - ABITANO 9. LA - FESTA - DOMENICA - 10. PERICOLOSO - IL - FUMO 3.Completate la frase con il verbo essere. 1. Io........................ italiano, non ................... veneziano, ................... milanese. 2. La ragazza non .................... cinese, .................... portoghese. 3. - E tu, ................. svizzero o tedesco? - ................. svizzero, ................. di Ginevra. 4. Questa ragazza non ............... inglese, ............... greca, ....................... di Atene. 5. E tu, ..................... francese o svizzera? 4.COMPLETARE Daniela ............................... una ragazza austriaca. Lei ................................ giovane, carina, simpatica ed .......................... sempre felice. Lei .............................. a Bagno per imparare la Lingua italiana, solo da 4 settimane, ma parla gi abbastanza bene. Peter ................... un ragazzo americano. .............. di Boston, ............. un giocatore di basket. Anche lui .......................... a Bagno per imparare la Lingua italiana. Daniela e Peter ..................... fidanzati. In questo momento i due ragazzi .................... a scuola, in classe e .......................... molto contenti di essere in Italia. 5.Mettete il pronome che conviene e completate i verbi. 1................... chiamo Arturo. 2 E tu, come ............. chiami? 3. Si chiam........... Franco. 4.Come ............. chiama questa ragazza? 5.Mi chiam......... Teresa. 6.- Ti chiam.......... Angelo? - S, mi chiam......... Angelo. 7.Dove abit.......... Olaf? 8.Il mio compagno .................. finlandese. 9........................ un amico di Andrea. 10.Abit.......... in Svizzera o in Francia? 11........... abito a Meyrin e .......... dove abit.......? 12............... molto simpatico ma .............. cattiva.

6. Completa con "c'" o "ci sono" 1. Nella piazza ...... una fontana. 2. In camera mia ...... solo un armadio. 3. A Firenze, in estate, .... molti turisti. 4. Nella borsa ..... il libro. 5. Sul banco ..... gli occhiali di Mario. 6. Cosa .... su quel tavolo? 7 .......... pochi studenti oggi. 8. Nella biblioteca ...... molti libri. 9. Quanti studenti ........ oggi ? 10. Oggi non ...... niente di bello alla Tv. 11. Non ..... pi posto in platea. 12.... ancora un po' di torta ? 13.Qui .... spazio per tutti. 14. Cosa ...... sotto il tavolo. 15 ...... troppe difficolt. INDICATIVO PRESENTE I-ARE -o -i -a -iamo -ate -ano II-ERE -o -i -e -iamo -ete -ono III-IRE -o -i -e -iamo -ite -ono vb. incoativi - isco - isci -isce -iamo -ite -iscono

1.Completare con il presente indicativo 1. (abitare) Noi .............................. in una casa vicino al fiume. 2. (venire) Rita e Lucia ............................. in centro con il tram. 3. (parlare) Lei ............................ poco l'italiano, ma capisce abbastanza. 4. (bere) Voi ............................. una birra o del vino? 5. (capire) Marco non ............................. l'inglese. 6. (lavorare) Giulio e Carla ........................ in ufficio e Maria ........................ in una trattoria. 7. (partire) Io ....................... con il treno delle 8; ............................ anche tu? 8. (chiamarsi) Loro ........................... Luigi e Milena e io ........................... Roberta. 9. (incontrare) Luigi ............................... Enzo al bar in piazza. 10. (imparare) Perch ............................... l'italiano? 11. (avere) Voi .............................. francobolli? No, mi dispiace. 12. (venire) Matteo .............................. da Napoli? No, ............................ da Pisa. 2.Completare con il presente indicativo 1. (voi dormire) ......................... in albergo? 2. Questa valigia (pesare) .......................... molto.

3. I romani (guidare) ..................... correttamente e (essere) .................. molto prudenti. 4. Il tram n. 30 (partire) ............................ da Monteverde. 5. (voi vedere) ................... quel palazzo rosa? La Posta (essere) ............... proprio l. 6. Le persone che (viaggiare) .................... in autobus (parlare) ...................... sempre a voce alta, i ragazzi (ridere) .................., (gridare) ........................ e a volte (litigare) ...................... . 7. Molte persone (compare) .......................... una tessera mensile per la metropolitana. 8. In Italia la carne (costare) ............................. troppo. 9. Gianni (comprare) ...................... sempre il giornale, ma non (avere) ........................ mai tempo per leggerlo. 10. La sera (loro guardare) ........................... sempre la televisione. 11. Qualche volta mia sorella mi (scrivere) ........................... delle lunghe lettere. 12. Se (tu ascoltare) ....................... spesso la radio, (imparare) .................. molto presto l'italiano. 13. (io vedere) ............................. bene da vicino, ma non da lontano. 14. Non (voi ricordare) ............................. il nome degli attori nel film "La dolce vita"? 3.Completare con il presente 1. (vivere - essere) Lei ..................... a Roma, ma non ............................ di Roma. 2. (prendere) Tu ........................... qualcosa? S, grazie ........................... un aperitivo. 3. (prendere) Per andare al centro, noi .......................... prima il tram e poi l'autobus n. 75 4. (avere) Voi ..................... fame? S, ...................... fame e sete. 5. (leggere) La mattina lei................ ... "La Repubblica". 6. (essere) E voi di dove ............ ? ...................... di Milano. 7. (leggere - capire) Noi non .................... i giornali, perch non ............. ancora l'italiano. 8. (fare) Cosa ................... voi questa settimana? 9. (restare) Noi .................... a casa, siamo stanchi. 10. (andare) Dove ..................... in vacanza, Daniela? .................. due settimane in Sardegna. 11. (andare) Rita e Roberto ....................... al cinema molto spesso. 12. (venire) Da dove .................. Carla? ................... da Genova. 4.Completare con le parole mancanti In un bar del centro, Michel, un ragazzo francese, conosce un ragazzo italiano che si chiama Alberto. A.: ........... ti chiami? M.: ....................... Michel. E .......... ? A.: ................ Alberto. Sei .................. Roma? M.: ..................... di Roma, .................. straniero. A.: Ah, ................. dove .................. ? M.: ..................... Parigi. E tu di .................... ? A.: Sono .................. Napoli, ma abito qui ..................... Roma. M.: Abiti ............................ da molto tempo? A.: Abito a Roma ...................... sette anni. M.: Beviamo ............................ ? A.: S, ho ............................ . Cameriere! C.: S, desiderate? A.: Michel, cosa ........................ tu? M.: Io .................... una ............................... .

A.: Per me ................................ . C.: Va bene! Dopo un po' ... A: Mi scusi, vorrei ....................... . Quant'? C: Tutto insieme? A.: S, pago io! C.: Allora ................... 4 euro e cinquanta. 5.Formare delle frasi con queste parole 1. cinema/Lucia/stasera/al/con/vado 2. Trastevere/conosco/buona/a/pizzeria/una 3. Maria/a casa/pomeriggio/a leggere/oggi/resta 4. scuola/andiamo/domani/non/a 5. francese/di/conoscete/l'amica/Gianni/? 6. andare/concerto/sera/al/di/voglia/hai/questa/? 7. Roma/non/e/Susanna/a/Antonio/vivono/Firenze/a/ma 8. voglia/molto/Luigi/uscire/stanco/e/di/ha/non/ 9. alla/la/andare/metropolitana/per/prendi/stazione 10. colazione/non/la/faccio/mai/mattina 6.Completate con il verbo alla persona richiesta, poi volgete al plurale. 1.Lo straniero (studiare) .................................................................... il tedesco. 2.Il fratello di Gianni (scrivere) .................................................. la parola greca. 3.Tu non (rispondere) .................................................................. in portoghese. 4.Io (ricordarsi) .............................................................. del signore simpatico. 5.Il compagno di Claudia non (essere) ................................................ bugiardo. 6.La nonna (aiutare) ................................................................ il ragazzo cinese.

7.Coniugare nella forma riflessiva 1. Come (chiamarsi) ................................ quella ragazza bruna? 2. (Lei - chiamarsi) ................................... Angela. 3. A che ora (svegliarsi) .............................., professore? 4. Io (pettinarsi) ............................... davanti allo specchio. 5. Gianni non (trovarsi) .............................. bene in Germania. 6. Tu non (arrabbiarsi) ................................. mai. 7. Noi (lavarsi) ............................................. con l'acqua calda. 8. I giovani (divertirsi) .................................. in discoteca. 9. Voi (alzarsi) ......................................... sempre troppo tardi 10. La signora Niccoli (mettersi) ........................... il cappotto. 11. Tu (truccarsi) ............................... bene. 12. Loro (chiamarsi) ......................... Paolo e Federico. 13. La signora Carpinelli (togliersi) .............................. la giacca. 14. Noi (annoiarsi) ................................... molto a teatro. 15. Perch voi (preoccuparsi) .......................................... cos?

8.RISPONDERE ALLE DOMANDE SECONDO IL MODELLO:


E chiusa questa finestra ?

No, questa finestra non chiusa, aperta.

E dolce questo caff ? __________________________________ E veloce questa macchina ? __________________________________ E bello questo ragazzo ? __________________________________ Sono buoni questi spaghetti ? __________________________________ Sono simpatiche queste ragazze ? __________________________________ E alta questa donna ? __________________________________ E facile questa lingua ? __________________________________ Sono lunghi questi pantaloni ? __________________________________ Sono pesanti queste valigie ? __________________________________ E caldo il tuo caff ? __________________________________ E grande la tua casa ? __________________________________ E stretta questa strada ? __________________________________ 9.Volgete al singolare o al plurale. 1.Il vecchio signore guarda passare l'autobus. 2.Finite di preparare la tesi. 3.L'amico di Luigi legge un libro interessante. 4.Preferisco studiare la lezione a casa. 5.Lo studente straniero non sta bene. 6.Le insegnanti prendono le iscrizioni per gli esami.

10.Ogni frase contiene un errore: 1. Mi non piace il calcio. 2. Sara guarda mai la tv. 3. Stefano e Cristina dovono imparare l'inglese. 4. Ando al cinema molto spesso. 5. Pietro gioca a tennis due volte una settimana. 6. Scusa, ma non capito niente! 7. Buongiorno Signora Rossi, come stai? 8. I nostri amici abitano in Palermo. 9. -Mi interessa l'opera.- -Anch'io!10. -Com' il tempo oggi?- -Bene.1. Queste riviste sono interessante. 2. Chi la quella ragazza? 3. Maria molto bela. 4. -Come stai?- -Buono.5. -Come ti chiami?- -Mi chiami Paolo.-

6. Stefano 25 anni. 7. Io e Giulia hanno un appartamento in centro. 8. Il Colosseo c' a Roma. 9. -Di dove sei?- -Da Zurigo.10. Kate no parla italiano. I verbi irregolari Stare Sto Stai Sta Stiamo State Stanno Sapere So Sai Sa Sappiamo Sapete Sanno Dare Fare Andare vado vai va andiamo andate vanno Dire dico dici dice diciamo dite dicono Venire vengo vieni viene veniamo venite vengono Bere bevo bevi beve beviamo bevete bevono Dovere Volere Potere posso puoi pu possiamo potete possono Rimanere rimango rimani rimane rimaniamo rimanete rimangono

do dai d diamo date danno

faccio fai fa facciamo fate fanno

devo voglio devi vuoi deve vuole dobbiamo vogliamo dovete volete devono vogliono Salire salgo sali sale saliamo salite salgono

Uscire esco esci esce usciamo uscite escono

Scegliere scelgo scegli sceglie scegliamo scegliete scelgono

1.Coniugate il verbo fra parentesi al presente dellindicativo. 1.Oggi (noi - andare) ...................................... al cinema. 2.(Io - mettere) ...................................... le chiavi nella borsa di Maria. 3.(Loro - avere) ...................................... molte cose da fare. 4.Quante ore di lezione (esserci) .................................. alla settimana? 5.Paolo (lavorare) ...................................... in unagenzia turistica. 6.Francesco e Paola (essere) ................... due amici, (studiare) ................... all'universit, (frequentare ) ................. il quarto anno di medicina. 7.(Esse - preferire) ...................................... studiare in biblioteca. 8.Dove (tu - dormire) .................................. in albergo, o in pensione? 9.Che cosa (tu - fare) ........................ questa sera? - Io (andare) ...................................... al cinema con Federico. 10.Perch non (lui - bere) ...................................... una birra? 11.(Essi - stare) ...................... in Italia, (abitare) ........................... a Firenze. 12.I miei amici (uscire) ...................... tutte le sere, (prendere) ..................... l'autobus e (andare) ............................. in centro.

2.Coniugare al presente indicativo i verbi tra parentesi 1. Domani io (volere) ........................... dormire fino a tardi. 2. Giovanni (scegliere) ............................ il ristorante per la cena della scuola. 3. Lei non (andare) ............................... in piscina perch non (sapere) ... nuotare. 4. Che cosa (leggere) ................................. tu? 5. Loro (dire) .................................. sempre la verit. 6. Tu (potere) ...................... uscire stasera? No, io non (potere) ............................. perch (dovere) ...................................studiare. 7. (Volere - tu) ................... un caff? No, grazie, io (preferire)...................... un bicchiere di vino. 8. Noi (sapere) ................................... guidare la macchina. 9. Io non (amare) ............................ la grammatica. 10. Lucia (volere) ............................ abitare in centro. 3. Completate con il verbo alla persona richiesta del presente dellindicativo. 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. 25. 26. 27. 28. 29. 30. Il professore (CORREGGERE) .................................................... i compiti. Io non (CREDERE) ...................................................................... a Paolo. Vittorio (COMINCIARE) ....................................................... a capire i verbi. La domenica (DORMIRE - noi) ....................................... fino a mezzogiorno. Voi (PERDERE) ........................................................................ troppo tempo. (SCENDERE) .............................................................. tu a comprare il vino ? Franco e Samanta (VIVERE) .................................................. qui da due mesi. Io non (CAPIRE) ........................................................................ la spiegazione. (PRENDERE - noi) ....................................................... il tram tutte le mattine. Chi (APRIRE) ......................................................................... la porta ? Carla (PREFERIRE) .................................................... il caff senza zucchero. Quanto (PAGARE - tu) ........................................... il biglietto per il concerto ? (GIOCARE - voi) ................................................................................ a poker ? Chi (CERCARE - voi) ................................................................................ ? Virgilio e Anna non (PAGARE) ....................................... laffitto da due mesi. Tu (CONOSCERE) ..................................................................... la mia amica ? (APRIRE - voi) ................................................................................. la finestra. Questi biglietti non (SERVIRE) ................................................. per il concerto. (SCENDERE - noi) ...................................................................... un momento. (CERCARE - noi) ................................................................ una casa in affitto. (GIOCARE - tu) ............................................................................. con noi ? Federico e io (VIVERE) ..................................................................... insieme. (CONOSCERE - noi) ..................................................... molta gente a Firenze. Cosa (REGALARE - tu) ................................... a Livia per il suo compleanno? Lenia (DORMIRE) .......................................................................... molto. Signora, (PRENDERE) ...................................................................... un caff ? Dove (PARCHEGGIARE - voi) ............................................................ lauto ? (SCRIVERE - voi) .................................................................... spesso a casa ? (CAPIRE - voi) ....................................................................................... tutto ? A che ora (FINIRE - tu) ........................................................ di lavorare oggi ?

10

PASSATO PROSSIMO Avere o essere allIndicativo presente + il participio passato del verbo da coniugare Il participio passato I-ARE - ATO Parlare parlato Avere Io ho avuto Tu hai avuto Lui ha avuto Lei ha avuto Noi abbiamo avuto Voi avete avuto Loro hanno avuto Il participio passato dei verbi che si coniugano con essere si accordano in genere e numero con il soggetto. Essere Io sono stato/stata Tu sei stato/stata Lui stato Lei stata Noi siamo stati/state Voi siete stati/state Loro sono stati/state Lavarsi io mi sono lavato/a tu ti sei lavato/a lui si lavato lei si lavata noi ci siamo lavati/e voi vi siete lavati/e loro si sono lavati/e Diventare II ERE - UTO III IRE - ITO finire finito Guardare credere creduto Parlare

I verbi che ricevono essere come ausiliare sono: 1. i verbi riflessivi: lavarsi, svegliarsi, prepararsi, ecc. 2. i verbi di movimento: andare, venire, arrivare, partire, salire, scendere,cadere, tornare, entrare, uscire. 3. i verbi di stato in luogo: stare, restare, rimanere. 4. alcuni verbi intransitivi: essere, nascere, morire, succedere, accadere, passare, costare, piacere, riuscire, sembrare, diventare, durare, servire. Prendono come ausiliare sia essere che avere alcuni verbi come: Cambiare: a) Maria ha cambiato casa. b) Maria cambiata molto negli ultimi mesi. Passare: a)Voi avete passato le vacanze al mare. b) Voi siete passati con il semaforo rosso. Finire: a) Tu hai finito di guardare questo film? b) Il film finito mezzora fa.

11

Cominciare: a) Ho cominciato il mio lavoro gi da un'ora (transitivo), b)La lezione cominciata puntualmente (intransitivo) Iniziare:a)Ho iniziato una nuova vita (transitivo), b)Il nuovo anno iniziato bene (intransitivo) Terminare: a)Carlo ha finalmente terminato il romanzo (transitivo), b)La festa terminata con una sorpresa (intransitivo) Finire: a) La squadra ha finito la partita con un punto di vantaggio (transitivo), b) La nostra storia finita dolorosamente (intransitivo) Correre: a) Mio fratello ha corso un grande pericolo (transitivo), b) Oggi ho corso tutto il giorno (intransitivo) c) Appena l'ho saputo, sono subito corsa a casa (intransitivo) Crescere: a)Quella donna ha cresciuto i suoi figli da sola (transitivo) b) Il figlio dei miei vicini cresciuto di dieci centimetri dall'estate scorsa (transitivo) Vivere: a) Ho vissuto un'esperienza indimenticabile (transitivo) b) Siamo vissuti insieme per quindici anni (transitivo) Scendere, salire, cominciare, cadere, ecc. Alcuni verbi hanno il participio passato irregolare: Infinito accendere aprire bere chiedere coprire correre dire essere fare giungere leggere mettere morire nascere offrire perdere prendere promettere rendere rimanere rispondere scegliere scendere scrivere spegnere spendere succedere vedere venire vincere vivere Participio acceso aperto bevuto chiesto coperto corso detto stato fatto giunto letto messo morto nato offerto perso/perduto preso promesso reso rimasto risposto scelto sceso scritto spento speso successo visto/veduto venuto vinto vissuto Esempi Ho acceso la luce perch faceva buio. Noi abbiamo aperto le finestre. Loro hanno bevuto tutto il vino. Marco ha chiesto di te. Qualcuno ha coperto le tracce. Tu sei corso alla stazione ieri sera. Io ho detto la verit. Mario, dove sei stato ieri sera? La mamma ha fatto una torta squisita. Voi siete giunti in tempo per lo spettacolo. Tu hai letto questo libro? Dove avete messo le chiavi di casa? Il nonno di Anna morto in guerra. Io sono nata a Iasi. Ti hanno offerto un buon impiego. Che cosa hai perso? Ieri abbiamo preso lautobus per andare a scuola. Loro hanno promesso di venire a trovarci. Mi avete reso la vita impossibile. Luigi rimasto senza un soldo. Maria non mi ha risposto alla domanda. Per la festa ho scelto un vestito elegantissimo. A causa del buio hai sceso le scale molto lentamente. La mia amica mi ha scritto una lughissima lettera. Chi ha spento il televisore? Avete speso troppo per questa macchina. Sapete che cosa successo? Voi avete visto lultimo film di Meryl Streep? Siamo venuti tutti per aiutarti. Chi ha vinto il campionato di calcio? E sono vissuti felici e contenti.

12

1. Coniuga al passato prossimo il verbo tra parentesi 1. ... ....................... la lettera? (TU - SCRIVERE) 2. Ieri sera ................... al cinema. (IO - ANDARE) 3. Come ............... gli esami? Sei stato promosso o bocciato? (TU - ANDARE) 4. ................... una pizza davvero squisita. (IO - MANGIARE) 5. ...................... le ragioni del suo gesto? (TU - CAPIRE) 6. ........... ... sulla cima del monte e il paesaggio era davvero bello. (NOI - SALIRE) 7. Perch ..................... dall'auto? Non ......... ancora .................... (VOI SCENDERE; NOI - ARRIVARE) 8. Quest'anno ....... l'Italia come meta delle nostre vacanze. (NOI - SCEGLIERE) 9. ........................... un ottimo lavoro. Complimenti! (VOI - FARE) 10. ................. a piedi. L'autobus era gi passato. (LEI - ANDARE) 11. ................. che stasera preferiscono rimanere a casa. (LORO - DIRE) 2. Sostituite linfinito con il verbo al passato prossimo. 1. Gigi (VENDERE) ....................... la sua macchina e (PREFERIRE) ............................ andare a lavorare in bicicletta, ma il primo giorno (ARRIVARE) ...................... in ritardo. 2. A che ora (voi - SVEGLIARSI) ................................ ? (ALZARSI - noi) ........................... alle otto perch ieri (GUARDARE) ................................ la TV fino a mezzanotte. 3. I miei genitori (INCONTRARSI) .......................................... a Roma, (SPOSARSI) .......................... nel 1970 e (PARTIRE) ....................................... in viaggio di nozze a Verona dove (INCONTRARE) ....................................... tante persone molto carine. 4. La nostra amica danese e il suo fidanzato (DECIDERE) ........................ di sposarsi e (CHIEDERE) ........................... ad Antonio di essere testimone : noi (SCRIVERE) ........................... subito per dire che daccordo. 5. Quando voi (BERE) ............................... troppo vino, parlate troppo. 3.Completate il testo al passato prossimo. 1. Tre bambini non (VOLERE) .................................. ascoltare la mamma. 2. Ieri (ANDARE) .............................. a giocare nel bosco e non (TROVARE) ..................... la strada di casa. 3. (CAMMINARE) .......................... molto senza potere tornare a casa. Poco Pochino (ARRAMPICARSI) ................................... su un albero e (VEDERE) ......................... una luce. 4. (ANDARE) .................................. davanti a una vecchia casa e una strega li (INVITARE) ......................................... a entrare. 5. (MANGIARE) ...................................... e (DORMIRE) ...................................... 6. Ma Poco Pochino non (POTERE) ............................................. dormire. 7.(AVERE) ............................... paura di essere mangiato e (RUBARE) ....................... gli oggetti magici della strega. 8.Tutti e tre (CORRERE) ....................... e la strega non ha potuto mangiarli ! 4. Sostituite linfinito con il verbo al passato prossimo. 1.Ieri sera io (AVERE) ..................................................... paura del tuo gatto. 2.Ieri sera Franco (TORNARE) ...................................................... a Milano. 13

3.Noi (VEDERE) ......................................................... gli amici al caff. 4.Ieri loro (GUARDARE) ......................... la televisione e tu (ASCOLTARE) ...................... un po di musica. 5.Perch (TORNARE-tu) .................................................................. a Roma ? 6.(TORNARE-noi) .................................... a Roma perch questa citt ci piace molto. 7.Paola (PORTARE) ................................................................. da mangiare a tutti. 8.I ragazzi (GIOCARE) ................................................................... a tennis. 9.(LASCIARE-io) ................................................................... il cane a casa. 10. Dove (ANDARE-tu) ................................................................. ieri sera ? 11.(ANDARE-io) ................................................................... al caff con gli amici. 5.Trasformate la frase secondo il modello : Modello : Oggi comincia la scuola. > Ieri cominciata la scuola.

1.Vengo domani alle tre. 2.Scoprite nuovi paesi e citt. 3.Trascorri le tue vacanze a Roma? 4. Giocano con i loro amici. 5. Va a Trieste domani.

6. Trasformate la frase secondo il modello : Modello : Ho parlato di te ieri. > Parlo di te oggi.

1.Hai incontrato i tuoi amici al bar. 2.Ho letto due libri questa sera. 3.Hanno deciso di partire domani. 4.Ha fatto gli esami di maturit. 5.Sono andate a casa presto.

LIMPERFETTO
I ARE Parlare Io parlavo Tu parlavi Lui, lei parlava Noi parlavamo Voi parlavate Loro parlavano Verbi irregolari allimperfetto Essere : ero, eri, era, eravamo, eravate, erano 14 II ERE Credere io credevo tu credevi lui, lei credeva noi credevamo voi credevate loro credevano III - IRE Finire io finivo tu finivi lui, lei finiva noi finivamo voi finivate loro finivano

Avere: avevo, avevi, aveva, avevamo, avevate, avevano Bere: bevevo, bevevi, beveva, bevevamo, bevevate, bevevano Fare: facevo, facevi, faceva, facevamo, facevate, facevano Dire: dicevo, dicevi, diceva, dicevamo, dicevate, dicevano Tradurre: traducevo, traducevi, traduceva, traducevamo, traducevate, traducevano

TRAPASSATO PROSSIMO Avere o essere allimperfetto + il participio passato del verbo da coniugare Avere Io avevo avuto Tu avevi avuto Lui aveva avuto Noi avevamo avuto Voi avevate avuto Loro avevano avuto Essere io ero stato tu eri stato lui era stato noi eravamo stati voi eravate stati loro erano stati

1. Formulare una domanda retorica, come commento alle seguenti frasi, usando il trapassato prossimo. Esempio: a) Bella questa canzone! (sentire) b) Non l'avevi mai sentita? 1. Buono questo vino! (assaggiare) 2. Bellissime queste tazze! (vedere) 3. Funzionano davvero queste pillole! (prendere) 4. Ottimo questo sapone! (usare) 5. la prima volta che facci il bagno nell'Oceano! (fare) 6. Firenze veramente una bella citt! (stare) 7. molto bella la tua casa! (venire) 8. Questo CD veramente splendido! (sentire) 9. Divertente questo libro! (leggere) 10. molto grande questa discoteca! (vedere) 2. Scegli il tempo giusto (imperfetto o passato prossimo):

Io ricordo, con molto piacere, il Natale di quando ero/sono stata piccola. Ho di questa festa un ricordo molto poetico. Ha nevicato/nevicava sempre ed ogni anno io andavo/sono andata in montagna. La sera del 24 aspettavo/ho aspettato con ansia Babbo Natale con i miei cugini ed ho preparato/preparavo qualcosa da lasciare per Babbo Natale e le sue renne: di solito una grande tazza di latte e dei biscotti. Mio pap mi ripeteva/ha ripetuto di andare a dormire ma io volevo/ho

15

voluto vedere Babbo Natale. Alla fine il sonno vinceva/ha vinto sempre ed io non vedevo/ho visto mai Babbo Natale! Al mattino mi sono svegliata/mi svegliavo presto ed era/ stata davvero una festa. C'erano/ci sono stati sempre moltissimi regali ed io sono stata/ero cos felice! 4. Scegliere il verbo adatto e coniugarlo all'imperfetto o al passato prossimo 1. Da piccolo Marco ...................... troppo: infatti ...................... abbastanza grasso. 2. Quando i miei genitori ...................., lui ....................... 33 anni e lei 30. 3. Quando io ..................... in quella ditta ......................... 1.800 euro al mese. 4. Mentre ...................... , ......................... Gianni. 5. Quando io ................... che Silvia .............. triste le ............... una storia buffa. 6. Noi ........................ comprare le sigarette ma in quel bar non le ..................... . 7. Anna ........................ triste perch Alessandro ........................... . 8. Lui ....................... all'appuntamento, ....................... un'ora e poi ............. via. 9. Quando Alessandro ..................... a casa ........................ le scarpe. 10. Dove ..................... di solito la domenica quando .................. piccolo? Di solito ...................... in campagna dai miei nonni. 11. .................... un bellissimo costume da bagno ma mio marito ............................. che ..................... troppo sexy. 12. Quando ......................... mio figlio .......................... 26 anni. 13. Roberto ...................... studiare ieri sera, ma ....................... molto stanco e ...................... a letto presto. 14. Quando ......................... all'universit la sera non ......................... mai a casa prima dell'una. 15. Sabato Alberto .......................... con Luisa perch lei ............................... . 5) Coniugare all'imperfetto i verbi tra parentesi 1. Quando (io - essere) ............. piccola, (essere) ................. molto magra. 2. Mentre (io - andare) ....................... in centro, ho visto tuo fratello. 3. Questa mattina alle 9 Lucia (dormire) .................. ancora. 4. Dieci anni fa (piacere - a me) .....................molto il rock, adesso ascolto il jazz. 5. Mentre Sandro (guidare) ................., (ascoltare) ...................... la radio. 6. Quando Silvia (stare) ................... a Bologna, (andare) .................. spesso al cinema. 7. Quando Katharina arrivata in Italia non (parlare) ...................... italiano. 8. Loro (andare) ....................... in palestra due volte alla settimana. 9. Noi (andare) ....................... sempre a scuola in macchina. 10. Ines (essere) .................. alta, (avere) .................... i capelli neri e gli occhi verdi. (essere) ....................... bellissima! 11. Ieri sera Mauro (portare) ..................... un paio di pantaloni neri e una giacca di tweed; (essere) ............................. elegante, ma io lo preferisco in jeans. 12. Ieri sera sono andata a letto presto perch (essere) ........................ stanca. 13. Mentre Maria (studiare) ....................., io (guardare) ....................... la TV. 14. Gli ho telefonato alle 8 ma lui non (essere) .......................... in casa. 15. Ci siamo accorti subito che Alberto (stare) ........................... male. 16. Da bambino Carlo (andare) ....................... ogni estate a Rimini con i suoi. 17. La casa di Fabio (essere) ............... grande e (avere) ................... il giardino. 18. La Jaguar di Luca (essere) .......... bella e veloce ma (consumare) ............... troppo. 19. Non siamo andati al mare perch (piovere) ........................... .

16

20. Quando (essere) ................ piccola, (avere) .............. un cane che (chiamarsi) ................................. Fido.

FUTURO Il Futuro si forma dalla forma dallinfinito del verbo, rinunciando allultima e e mettendo le terminazioni: - -ai - -emo -ete -anno Tutti i verbi di prima coniugazione cambiano la a prima di re in e. I - ARE io parler II-ERE creder III-IRE servir

tu parlerai crederai servirai Lui parler creder servir noi parleremo crederemo serviremo voi parlerete crederete servirete loro parleranno crederanno serviranno Essere: sar, sarai, sar, saremo, sarete, saranno Avere: avr, avrai, avr, avremo, avrete, avranno Andare: andr Sapere: sapr Dovere: dovr Potere: potr Vedere: vedr Volere: vorr Rimanere: rimarr Tenere: terr Venire: verr Bere: berr I verbi che terminano in care, -gare fanno il Futuro in che, -ghe: Pagare: pagher Cercare: cercher I verbi che hanno cia, -gia in ununica sillaba, fanno al Futuro ce, -ge: Mangiare: manger Cominciare: comincer Eccezioni: Dare: dar Fare: far Stare: star

1. Completa con il futuro semplice o composto

17

1. Dopo che _____________ (andare) a lezione, ________ (uscire) con gli amici. 2. Appena ______________ (tu - comprare) il giornale, ______ (tu - sapere) i programmi del cinema. 3. Dopo che ____________ (voi - fare) il corso, _______ (voi - parlare) italiano molto bene e ___________ (voi - conoscere) molte parole nuove. 4. Quando Paola _____________ (arrivare) a casa, _____ (dovere) cucinare e non _____ (potere) venire con noi al bar. 5. Appena i miei fratelli ______________ (finire) di fare i compiti, ________ (io - guardare) il film. 2. Inserisci il verbo al futuro 1. Io (passare) le prossime vacanze di Natale in montagna. 2. Lui . (prenotare) una camera singola prima di Pasqua, in caso contrario non ci . (essere) pi posto. 3. Domani voi non (finire) di lavorare prima delle sei. 4. Loro non . (avere) pace finch non (dire) la verit. 5. Tu non . (volere) pi studiare se interrompi adesso l'universit. 6. Lei non .. (bere) mai quell'intruglio! 7. Noi (tenere) in grande considerazione il Suo curriculum. 8. Quando i bambini .. (vedere) il regalo, ..(rimanere) a bocca aperta. 9. Quando voi . (ricevere) il pacco che vi ha mandato la nonna, fatele una telefonata. 10. Se loro .. (volere) venire al mare con noi, .. (essere) i benvenuti. IL CONDIZIONALE SEMPLICE Si forma dallinfinito del verbo senza la e finale mettendo le terminazioni: -ei -esti -ebbe -emmo -este -ebbero Come al Futuro, tutti i verbi di prima coniugazione cambiano la a in e ( parlare parlerei)

INFINITO andare avere bere cadere (e composti: accadere, scadere) Compiere Dolere

FUTURO andr avr berr cadr compir dorr

CONDIZIONALE andrei avrei berrei cadrei compirei dorrei 18

Dovere Essere Fare giocare (e i verbi in -care e -gare) Godere Morire Parere Permanere porre (e tutti i composti) Potere Rimanere Sapere Stare Tenere tradurre (e tutti i verbi in -durre) Udire Valere Vedere Venire Vivere Volere

dovr sar far giocher godr morir/morr parr permarr porr potr rimarr sapr star terr tradurr udir/udr varr vedr verr vivr vorr

dovrei sarei farei giocherei godrei morirei/morrei parrei permarrei porrei potrei rimarrei saprei starei terrei tradurrei udirei/udrei varrei vedrei verrei vivrei vorrei

Condizionale passato
Avere o essere al Condizionale presente + participio passato del verbo da coniugare Avere Io avrei avuto Tu avresti avuto Lui avrebbe avuto Noi avremmo avuto Voi avreste avuto Loro avrebbero avuto Essere io sarei stato tu saresti stato lui sarebbe stato noi saremmo stati voi sareste stati loro sarebbero stati

1.Completare con il condizionale Es. Scusa, (tu POTERE) potresti chiudere la porta? 1. (voi PORTARCI) ____________________ a casa, per favore? 2. (loro VEDERE) ____________________ volentieri quel film. 3. Barbara (RITORNARE) _____________________ molto volentieri in Toscana. 19

4. (tu- VOLERE) _________________ venire con noi al mare domani? 5. (io TELEFONARGLI) ____________________, ma ho perso il suo numero. 6. Le vittime dell'incidente (ESSERE) _________________ due. 7. (io non VOLERE) _________________ partire, ma devo. 8. (tu COMPRARMI) _________________ il giornale, quando esci? 9. (DISPIACERVI) ____________________ chiudere il finestrino? Ho freddo. 10. (voi DARMI) __________________ una mano? Da sola non ce la faccio. 11. (loro AVERE) _________________ bisogno di un po' di riposo. 12. Io non (VIVERE) ________________ mai in una citt cos rumorosa. 2. Completare con il condizionale Es.: Scusa, (tu POTERE) potresti chiudere la porta? 1. Voi (VENIRE)________________ al cinema con noi? 2. Che cosa (tu FARE) _________________ al mio posto? 3. Tu (ANDARCI) _________________? 4. Al tuo posto io (SPIEGARE) _______________________ ogni cosa. 5. (VOLERE) _________________ un gelato? 6. Io (PREFERIRE) ____________________ qualcosa da bere. 7. Scusi, Signore, (POTERE) __________________ dirmi che ore sono? 8. Questa citt bellissima RIMANERCI) ____________________ per sempre! 9. (tu PORTARE) ____________________________ alla stazione? 10. (tu FARMI) ____________________ un favore? 11. (voi DOVERE) _____________________ studiare di pi. 12. Volete qualcosa da bere? Grazie, io (BERE) ______________ volentieri un'aranciata. 13. Noi (RESTARE) ___________________ volentieri ancora un po', se non disturbiamo. 14. Claudia (VOLERE) ___________________ venire con noi: c' posto in macchina?

3. Completa con il condizionale presente o passato 1. Ieri io ____________ (venire) in discoteca con voi, ma non ho potuto perch ho dovuto studiare. 2. Nadia e Matteo mi hanno detto che mi _________________ (scrivere) una cartolina dai Caraibi, ma non si sono ricordati di farlo. 3. Domani io ______ (volere) prendere il sole tutto il giorno: spero di non scottarmi! 4. Lo scorso fine settimana Stefania ______________ (dovere) pulire l'appartamento, invece andata a fare spese con suo fratello. 5. Tu mi hai detto che mi __________________ (telefonare) ieri sera, ma ti sei dimenticata. 6. La prossima settimana io e Paolo _______ (volere) andare al mare, cos ________ (potere) abbronzarci e diventare neri come due cioccolatini. 4. Riscrivi le frasi secondo il modello usando la forma corretta del condizionale presente o passato Es. Non guadagno molti soldi. Guadagnerei molti soldi. 1. Ho fatto molti concorsi per avere il posto. 2. Lavoro in un grande ufficio con molti altri dipendenti.

20

3. Il mio capoufficio arrogante. 4. Non ho fatto una grande carriera. 5. Non possono licenziarmi facilmente. 6. Ho sempre avuto molte ore libere durante la settimana e non ho mai dovuto lavorare nel fine settimana.

5. Completare con il condizionale semplice Esempio : (Io BERE) berrei un caff. 1. (Tu TRADURRE) _______________ questa frase, per favore? Non la capisco. 2. (Voi PAGARE) _______________ un affitto pi alto per avere un giardino? 3. Stasera (io VEDERE) _______________ volentieri un film di avventura. 4. Mi (tu TENERE) _______________ il cane, quando vado in vacanza? 5. Elena (MANGIARE) _______________ tutto quello che trova in cucina. 6. Sabato prossimo (io ANDARE) _______________ in montagna. 7. Questi ragazzi (DARE) _______________ un occhio per trovare un lavoro! 8. (Noi DOVERE) _______________ lavorare fino a tardi stasera. 9. Tu (BACIARE) _______________ un rospo come nelle favole? 10. (Tu AVERE) _______________ un po' di tempo per parlare con me? 11. I miei amici (ASSAGGIARE) _______________ con piacere una delle tue amose torte alle mele. 12. Vado al mercato perch (io VOLERE) _______________ comprarmi un vestito. 13. Anna dice sempre che (lei VIVERE) _______________ volentieri in campagna. 14. La Regina (DOVERE) annunciare_______________ la sua abdicazione in favore del figlio questo pomeriggio. 15. Che conclusione (tu TRARRE) _______________ dalle sue parole? 6. Completare con il condizionale semplice Es. Io (PRENDERE) prenderei un gelato, e tu? 1. (Tu PULIRE) _______________ la cucina, per favore? 2. Secondo me Luana (PARLARE) _______________ volentieri con la sua amica. 3. Al tuo posto io (CAMBIARE) _______________ casa, perch troppo piccola. 4. Mi (Voi AIUTARE) _______________ a portare queste valigie. 5. (Noi PREFERIRE) _______________ parlare con lui in privato. 6. Quando sono in montagna, (io SCIARE) _______________ tutto il giorno senza mai fermarmi. 7. Noi (PARTIRE) _______________ con il treno delle otto, sei d'accordo? 8. Io (USCIRE) _______________ volentieri per fare una passeggiata, vieni con me? 9. I capi di Stato (DOVERE) _______________ incontrarsi oggi con il presidente. 10. (Tu VENDERE) _______________ la tua moto a mio fratello? 7. Completare con il condizionale semplice ES. (tu - APRIRE) Apriresti la finestra, per favore? 1. A costi pi bassi (io TELEFONARE) _______________ sicuramente pi spesso.

21

2. Se siete interessati, (noi VENDERE) _______________ la nostra macchina perch vogliamo comprarne una pi grande. 3. (tu DORMIRE) _______________ meglio nella camera che d sul giardino. 4. (voi CHIUDERE) _______________ la porta, per favore? 5. Marco proprio infaticabile, (lui LAVORARE) _______________ anche di notte! 6. (io COMPRARE) _______________ questa casa, quanto costa? 7. I miei amici non (CREDERE) _______________ mai a una storia come questa. 8. (tu SEGUIRE) _______________ il consiglio di Fabio, o no? 9. In montagna i bambini (RESPIRARE) _______________ aria pi sana. 10. Cosa (Lei RISPONDERE) _______________ a una domanda di questo genere? La concordanza allindicativo Principale Anteriorit: Verbo allIndicativo presente Simultaneit: Posteriorit: Secondaria Passato prossimo Presente Futuro

Anteriorit: Verbo allIndicativo passato (passato prossimo, passato remoto Imperfetto, trapassato prossimo) Simultaneit: Posteriorit:

Trapassato prossimo Imperfetto Condizionale passato

Esempio: venuto con il treno delle sette. viene con il treno delle sette. verr con il treno delle sette.

Maria dice che Luca

diceva Maria ha detto che Luca Disse aveva detto

era venuto ieri. veniva oggi. sarebbe venuto domani.

1.Mettete i verbi fra parentesi ai tempi corrispondenti: 1. Lucia mi aveva detto il marted scorso che (venire) .................il giorno dopo, e invece tu (arrivare).................. proprio quel giorno. 2. Noi raccontiamo ai bambini che (succesere) ................. lestate passata.

22

3. Voi parlavate spesso dele vacanze che ( trascorrere) ............... in montagna qualche anno fa. 4. Maria parlava di rado dei compagni che (avere) ................. nel liceo. 5. Io dico che (andare) ................. domani a fare spese. 6. Carlo ascoltava sempre tutto quello che gli si ( dire) .............. . 7. Quando eravamo piccoli, ( giocare) ................. di pi. 8. Mio figlio diceva sempre che da grande ( essere) ................. un ottimo dottore. 9. La mia amica mi confessava sempre quello che ( fare) ............... il giorno prima, quello che (volere) ............. fare quel giorno che ( fare)............... il giorno dopo. 10. Questo bambino racconta sempre chi ( incontrare) .............. ieri, che ( mangiare) ............. oggi e che (fare) ............... domani.

2.Traducete in italiano: 1. Voi vorbii mereu de aventurile pe care le-ai trit cutreiernd lumea. 2. Prietenii mei mi-au povestit ce li s-a ntmplat in acea zi fr noroc. 3. Marta mi vorbea mereu despre rile pe care le va vedea. 4. Cnd era mic, Marco citea mai mult dect colegul lui . 5. Bunica mi povestea mereu viaa ei dinainte de rzboi. 6. Am vzut-o pe Lucia n timp ce mergea la coal. 7. Marta spunea c va ntrzia pentru c trebuie s fac cumprturi. 8. Ele sunt sigure c trenul nu va avea ntrziere. 9. Colegul meu povestete cartea pe care a citit-o sptmna trecut. 10. Maria i Anna au lucrat la referatul pe care l vor preda sptmna viitoare. 11. Maria spune c prietenii ei vin astzi n Iai. 12. Eti sigur c Luigi a spus aa? 13. Ieri Sergio a spus c nu se simea bine. 14. Luisa repeta mereu c nu se va cstori niciodat i acum este o soie fericit. 15. Gianni spune c va merge cu tine la teatru joi seara. 16. Vineri noapte nu am dormit deloc, pentru c mncasem prea mult la cin. 17. tiai c mine nu vei putea merge cu noi i nu ne-ai spus nimic. 18. Marta i Lucia sunt fericite c au trecut examenul. 19. Ei spuneau mereu c sunt pregtii s nfrunte viaa, dar se nelaser. 20. Eram siguri c acel cadou i va face plcere.

3. Sostituisci all'infinito tra parentesi il tempo conveniente (un'azione avviene prima dell'altra) 1. Quando arrivai alla stazione, il treno (partire gi) ________________________. 2. Dopo che il corso (finire) _______________ partir per le vacanze. 3. Rileggo ora la lettera che (arrivarmi) _________________ ieri. 4. Carlo non mi ha pi restituito i soldi che io (prestargli) __________________. 5. Ieri abbiamo incontrato quella ragazza di cui Giulio (parlarci) __________________. 6. La settimana scorsa venuta a trovarmi Barbara e mi ha detto che lei (tornare appena) 23

_____________________ da un bel viaggio in Sicilia. 7. Quando tu (smettere) __________________ di brontolare, ti dir cosa successo. 8. Appena noi (decidere) ___________________ qualcosa, ti avvertir. 9. Domenica scorsa abbiamo fatto vedere a Gianni le fotografie che (noi- scattare) ___________________ durante le vacanze. 10. Quando tornato ha detto che (fare) ________________ tardi perch (rimanere) _______________________ senza benzina e (dovere) _______________________ fare tutta la strada a piedi. 11. Marco ci ha detto che ieri (dormire) __________________ tutto il giorno perch (essere) __________________ molto stanco. 12. Dopo che Giorgio (dirmi) ___________________ come (andare) ________________ veramente le cose, (io capire) _______________ il motivo della sua reazione. 4. Sostituisci all'infinito tra parentesi il tempo conveniente (le azioni sono contemporanee) 1. Monica non venuta a cena da noi perch (avere) ______________ un altro impegno. 2. Ho capito subito che quelle ragazze (essere) ______________ straniere. 3. Vedo che tu (trovarti) _______________ bene a Pisa. 4. Dissi quello che io (pensare) _____________ in quel momento. 5. Non vedemmo l'ostacolo perch (essere) ____________ buio. 6. Non ti ho telefonato perch sapevo che (tu- non esserci) ______________________. 7. Dissero che (loro- essere) _________________ stanchi. 8. Non sono venuti al cinema con noi perch (loro- volere) ______________ andare a letto presto. 9. Anna mi scrisse che (lei- aspettare) ________________ un bambino. 10. Maria disse che (non avere) _____________ voglia di andare al cinema e che (preferire) __________________ rimanere a casa. 11. Io seppi da Luisa che suo fratello (essere) _____________ molto occupato. 12. Quando le telefonai, Mara mi disse che (avere) _____________ l'influenza. 5. Inserisci la congiunzione adeguata 1. .fossi stanco morto, sono uscito lo stesso, non potevo perdere l'unica occasione che avessi per rivedere il mio primo amore di passaggio nella nostra citt. 2. .fosse terribilmente in ritardo, Antonio ostentava una certa calma e non sembrava avere la minima fretta. 3. Matteo avrebbe anche sposato Antonella cambiasse i suoi comportamenti e cominciasse ad occuparsi della casa e del bambino. 4. Mi hanno dato un aumentoio lo chiedessi. 5. Era davvero una bella donna, Maria. L'ho incontrata una sera in un locale del centro, sorseggiava un bicchiere di vino, io ho fatto di tutto.mi notasse. 6. Sarebbe venuto volentieri .non ci fosse la sua ex fidanzata: si sono lasciati in rapporti talmente tesi che non possono neppure incontrarsi senza litigare. 7. Ricordo quella notte.fosse solo ieri. 8. Marco mi ha confessato quello che successo a sua sorella solo.non lo dicessi a nessuno. 9. Per fortuna siamo arrivati a casa..iniziasse a piovere. 10. Da bambini, prendevamo in continuazione in giro Alessio perch era grasso lui se ne accorgesse.

24

SEMINARIO 3 e 4 LARTICOLO DETERMINATIVO Singolare IL + nome maschile che comincia per consonante ( purch non sia z, s impura, gn, pn, ps, x, y, i + vocale) LO + + nome maschile che comincia per z, s impura, gn, pn, ps, x, y, i + vocale L + nome maschile che comincia per vocale GLI Femminile LA + nome femminile che comincia per consonante LE L + nome femminile che comincia per vocale Oss. : Larticolo LO si usa anche nelle seguenti espressioni: per lo pi, per lo meno. Larticolo determinativo si premette davanti al nome ed ai suoi determinanti.( es. la mia opinione, lultima volta, la bella ragazza).Eccezione fanno: tutto, entrambi e ambedue. Esempi:Ho visto tutto il film. Ambedue le mie sorelle sono studentesse. Entrambi i lati della situazione sono interessanti. Esempi: Maschile: il ragazzo i ragazzi; il fiore i fiori lo studente gli studenti lo zaino gli zaini ( rucsac ) lo gnomo gli gnomi ( spiridu ) lo pneumatico gli pneumatici ( pneu ) lo psicologo gli psicologi lo xilofono gli xilofoni lo yogurt gli yogurt lo iugoslavo gli iugoslavi lamico gli amici Femminile: la ragazza le ragazze, la sedia le sedie lamica le amiche Plurale I

Maschile

GLI

1.Premettete a ciascuna parola l-articolo determinativo appropriato, apostrofando dove sia necessario e poi volgete tutto al plurale: isola scusa globo zanzara ovile spina zaino viale dono rifugio bue accusa scivolo zufolo colori yogurt spavento ascia spuntino zio rottame ortica psichiatra scala iugoslavo

25

2.Mettete l'articolo determinato e poi volgete al plurale. .......... professore .......... opera .......... libro .......... uomo .......... centro .......... amico .......... vita .......... amica .......... medicina 3. Volgete dal singolare al plurale e vice versa. 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. Lallievo non vede il libro di italiano. Questi professori sono amici tedeschi. La valigia della signorina molto grande. Parlo con la studentessa inglese. Conosciamo i signori spagnoli seduti davanti al tavolo. Io sono in Italia per studiare litaliano. I ragazzi parlano con le professoresse italiane. La ragazza non prende il permesso di soggiorno. Sulla sedia vedo i documenti delle signorine. La lezione del professore di latino noiosa. Sono delle importanti citt italiane. Scrivo lorario dellesame. La scuola organizza lescursione. Preferisci fare lesercizio a casa? Sono studente universitario, frequento la facolt di medicina. Prendo lautobus per il centro. .......... uscita .......... allievo .......... numero .......... treno .......... documento .......... orario .......... ufficio .......... ospedale segretaria

..........

4.. Scegliete larticolo determinato conveniente. il 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8 9. 10. lo l la i gli le libri matita citt appartamenti amiche zaini film classe esami sport

26

5.Completare con l'articolo determinativo e la desinenza del plurale ... scuola / ... scuol... ... palla/ ... pall... ... poesia/ ... poesi... ... pittore / ... pittor... ... anello / ... anell... ... avvocato / ... avvocat... ... cantante / ... cantant... ... valigia / ... valig... ... borsa / ... bors... ... armadio / ... armadi... ... studente / ... student... ... madre / ... madr... ... padre / ... padr... ... camicia / ... camici... ... nome / ... nom... ... treno / ... tren... ... cognome / ... cognom... ... ristorante / ... ristorant... ... fiore / ... fior... ... vino / ... vin... ... radio / ... radi... ... giorno / ... giorn... ... notte / ... nott... ... gatto / ... gatt... ... nave / ... nav... ... regista / ... regist... ... amica / ... amic... ... canzone/ ... canzon... ... zio / ... zi... ... bosco / ... bosc... ... stella / ... stell... ... entrata / ... entrat... ... arco / ... arc... ... insegnante / ... insegant... ... scrittrice / ... scrittric... ... albergo / ... alberg... ... bagno / ... bagn... ... camera / ... camer... ... giornale / ... giornal... ... mese / ... mes... ... anno / ... ann... ... psicologo / ... psicolog...

6.Forma il plurale dell'articolo e del sostantivo Albero Amico Banana Camera Cane Casa Gatto Giardino Giornale Libro Maestro Occhio Penna Ragazza Signore Specchio Stanza Stazione Studente Studio Tavolo Via Vino Zio Zoo

7.Inserisci l'articolo determinativo e indeterminativo 1. ........./........... tavolo 2. ........./........... specchio 3. ........./........... matita 4. ........../.......... sedia 5. ........../.......... giornale 6. ........../.......... orologio 7. ........../........... agenda 8. .........../.......... gatto 9. .........../.......... gnomo 10. ........./.......... amica 11. .............../............ libro 12. ............../............. albero 13. ............../............. finestra 14. ............../.............. attrice 15. ............../............... studente 16. ............../............... uomo 17. ............../............... porta 18. ............../............... ape

27

19. ............../............... armadio

20. ............../................ spazzolino

8.Completare con l'articolo determinativo 1. ... spettacolo finito. 2. ... caff amaro. 3. Dov' ... telefono? 4. ... studente ha 18 anni. 5. ... ragazza bionda. 6. ... bambini sono a scuola. 7. ... edicola lontana da qui. 8. ... psicologo stanco. 9. Sergio compra ... pianta di Firenze. 10. ... sigarette sono sul tavolo. 11. ... vini italiano sono buoni. 12. ... acqua pulita. 13. ... stazione vicina al Duomo. 14. ... biglietto non caro. 15. ... spaghetti sono un piatto tipico italiano. 16. ... valige sono piene. 17. ... fiasco vuoto. 18. ... pane toscano non salato. 19. ... amica di Carlo italiana. 20. ... amico di Carlo ha 20 anni. 21. Marco mangia ... bistecca. 22. In autunno ... foglie sono gialle e rosse. 23. ... albergo completo. 24. ... camere hanno ... bagno. 25. ... pasti sono compresi nel prezzo? 26. No, compresa solo la prima colazione. 27. Dov' ... bagno? 28. ... macchina rotta. 29. ... finestra chiusa. 30. ... ospiti sono gentili.

9.Completate il testo con gli articoli determinati convenienti. .......... postino entra per portare ................. lettere a Mario e a Rosa. Vede ............ cartello: Attenti al gatto e ride: - Ha, ha, che sciocconi ! Non sono cattivi .............. gatti, sono ................ animali pi gentili del mondo! , pensa. Dietro ................ porta c Terrore, ................ enorme gatto di Rosa : si chiama cos perch .............. terrore di tutti i cani del quartiere. Certo, con ................ artigli e .............. denti che ha ! .................. sciocconi non sono Mario e Rosa. ................ scioccone ............. postino!

28

Le preposizioni a Parigi Luigi in America in via Cavour da Marco a Parigi arriva in America Francesco torna da Francoforte viene da Marco vive abita va da Londra per Firenze per la Francia per la montagna in treno in macchina in aereo

Piera

parte

in

Santina va viene

da

Francia, Romania, ecc. biblioteca, discoteca, ufficio montagna, citt, centro Parigi,Bucarest, Verona, ecc. letto, cena, teatro, scuola, casa studiare, fare spese, fare una passeggiata piedi Paolo, Marco, ecc. me, te, lui

Per esprimere la direzione : a + nome di citt andare in + nome di paese, nome di via da + nome di persona partire per + nome di citt, paese, localit Attenzione: Domani vado al mare. Domani vado in montagna. Esempi: Luigi va spesso a Londra, in Inghilterra, dal suo amico John. Parto domani per Venezia.

1. Completate con le preposizioni: 1. Paolo viene .. Italia, John .. Stati-Uniti ed io vengo Venezia; ci siamo incontrati unora ... . stazione. 2. . chi sono questi libri ? Sono .. miei amici. 3. .. che ora venite prendermi ? Veniamo sette. 4. Stasera siete invitati . zii o vostri cugini ? 5. Anna .. Venezia, Pierre Ginevra e Mike americano. 6. .. chi lavorate ? Lavoriamo .. vicini. 7. Il gatto passato .. finestra camera. 8. Qui non c pi niente .. mangiare e . bere. 9. Lui racconta .. storie interessanti. 10. Siamo andati in un negozio e abbiamo comperato frutta, verdure, un po .. vino, . spaghetti e . biscotti. 11. Loro sono partiti in vacanza .. amici e vicini. 12. Sono appena arrivati .. Stati Uniti e sono Boston. 13. Venite anche voi . mangiare studente francese ? 14. Muoviti, ti aspetto . due e mezzo. 15. . luned venerd ci sono cinque giorni. 16. Lalbero stato distrutto . tempesta. 17. Voi andate .. gli uni e noi .. gli altri.

29

18. che cosa avete parlato con Luca ? Abbiamo parlato .... suoi studi e. universit; studia . Losanna. 19. Michela resta .. casa tutto il giorno; non va mai .. scuola! 20. Siamo andati .. prenderli unora .. automobile. 2.Completate con le preposizioni e / o i possessivi. 1. Andiamo ......................................... amici ? 2. Ti dico che vogliono partire ................ cugini e anche................. fratello e .................... gatto. 3. Questa bicicletta ......................... amici. 4. Tutto questo dipende .................. vicini, invece quello dipende .................. sorella. 5. Hanno comprato una casa ................................. campagna ............................ pochi soldi. 6. ................... migliore amica viene ..................... Napoli, invece ......................... cugino viene .........................Francia; arriveranno domani tutti e due ...................... Ginevra. 7. ..................... quanto tempo vivi ............................ Italia ? Ci vivo ............................... anno scorso. 8. Ha cominciato .................... studiare il piano due anni ................... . 9. Boris ......................... Mosca , tutti .............................. amici sono russi. 10. Ci andiamo ................... piedi o ..................... automobile ? 11. Parliamo prima ............................. vacanze o ................................. ? 12. Che cosa c'.................................. biblioteca ? 13. Possiamo contare ..................................... suo aiuto. 14. Per favore, offri qualcosa ....................... bere agli ospiti. 15. Siena si trova .................... trenta chilometri ....................... Firenze. 16. Aspetto con impazienza l'arrivo ................................. amici. 17. Lo spettacolo dura .......................... sei ..........................otto. 18. Si sono avvicinati pericolosamente ....................................... precipizio. 19. Li ho visti assieme, se ne andavano cinema. 20. La festa .............. compleanno organizzata .................... nostri vicini di casa. 21. ................. alberi .................. giardino ci sono ........................... uccelli. 22. Ieri mi ha detto: ...................... noi due adesso tutto finito. 23. Tutto questo dipende solo ..................... studenti ................. secondo anno. 24. La festa di compleanno sar organizzata davanti ...................... casa. 25. Paolo non lavora pi ......................... anno passato ma ha deciso ............... riprendere la sua professione .................... alcune settimane.

LE PREPOSIZIONI ARTICOLATE In italiano, quando alcune preposizioni incontrano un nome accompagnato dallarticolo determinativo, si combinano con questultimo e ne risultano le preposizioni articolate. preposizioni articolo determinativo il lo l la i gli al allo all alla ai agli a dal dallo dall dalla dai dagli da sul sullo sull sulla sui sugli su del dello dell della dei degli di nel nello nell nella nei negli in Si osserva che la preposizione di diventa del, e la preposizione in diventa nel.

le alle dalle sulle delle nelle

30

Le altre preposizioni: con, fra, tra, per non formano preposizioni articolate. Es. Vengo da te con il mio cane.Vado per la mia strada.C una biro fra/tra il quaderno e il libro. 1.Completate con l'articolo indeterminato 1. Che cos' ............... libro. ........... giacca. ................ treno. ............... disco 2. Ci riposiamo ............. momento. 3. C' ............ sedia? 4. Chiamo ............ cameriere. 5. Prendiamo ............ aranciata e .......... birra. 6. Per me ........... aperitivo. 7. Franco ............ ragazzo fortunato. 8. Paola ........... italiana sportiva. 9. Incontro .......... compagno di scuola. 10. Ritrovo ........... sportivo per giocare a tennis. 2.LE PREPOSIZIONI SEMPLICI E ARTICOLATE ; GLI ARTICOLI 1. Il giardino ......... miei vicini si trova davanti .............. zoo ............. quartiere alto ............ citt. Dietro .......... loro casa si vedono ............ magnifici boschi dove andiamo spesso ............ riposarci; ...............alberi giocano .............. scoiattoli. (des cureuils) 2. I danni causati ............. temporale sono importanti, la pioggia entrata ................ tetto e ha rovinato tutti ........ mobili. 3. ............ quanto tempo lavorate assieme ? ............ due settimane e penso che continuiamo ancora .............. alcuni giorni. 4. Siamo arrivati ieri .............. Venezia dove abbiamo passato una settimana interessante; adesso ci fermiamo qui .......... due o tre giorni poi partiamo ..............Olanda. Mio fratello, invece, andr ............... Stati Uniti; devo dire che a lui questo paese piace molto,ci gi stato cinque volte. E voi venite ............ Svizzera o .................Italia ? A dire la verit io vengo .......... Belgio, ma mia madre di origine ............... Losanna. 5. Venite ........... lavorare con noi .............. museo! C' tanto ......... fare; .............. solito ci sono molte persone che ci aiutano ma ......questo periodo sono tutte ............ vacanza. 6. L'autobus che va ............ centro ............ citt passa .............qui ............. sette minuti ; fate attenzione .......... non perderlo. 7. Sono invitato ........... cena ............. vicini ; hanno una casa ............... un grande giardino nascosto ............. alberi; dietro ........garage c' perfino una piscina, ma quando ci si trova davanti ................ casa non si immagina tutto questo. 8. Non capisco nulla .......... tutto ci. Corri .......... prendere il libro .............. le spiegazioni. 9. Ti ha gi parlato ............ suoi cugini che vivono ......... Bretagna? 10. ........... noi due , posso dirti che non ne posso pi; sono stanco .......... lavorare e ............ non ottenere nessun risultato positivo. 11. Aveva il risultato...................... naso e non l'ha visto. 12. Ti trovi sul gradino pi alto, ................... te non c' nessuno. 13. ...................... luned al venerd ci sono cinque giorni. 14. Questa associazione nata pochi mesi ............. . 15. Non fumo pi .......... almeno due mesi, ma adesso ho cominciato ............ bere, spero ........... smettere presto. 16. Il film che abbiamo visto stato fatto ................. stesso regista che ha vinto il festival . 17. ...................... anno passsato fino ad oggi sono andato solo due volte ........... cinema; invece tre

31

anni ............... ci andavo quasi ogni settimana. 3.Completare con i verbi e le preposizioni 1. Stasera noi (andare) ............... ... cinema ........... Filippo e Serena. 2. Quando (partire - tu) ................. ? (partire - io) ................. ......... una settimana. 3. Dove (mangiare - tu) ...................... stasera? (mangiare - io) ................... ....... casa. 4. ..... agosto loro (volere) ..................... andare ....... montagna. 5. Domenica noi (andare) ......................... .............. mare. 6. Io (bere) ....................... un caff ......... bar. 7. Voi (fare) ...................... sempre la spesa ......... mercato. 8. Lui (lasciare) ................ sempre i suoi libri .......... tavolo. 9. Il cinema SpazioUno (essere) ................... ............... via del Sole. 10. Questa camicia (essere) ....... molto bella, (essere) ....... ..... cotone? No, (essere) ..... ...... seta. 11. Dove (abitare - loro) .............. ? (abitare - loro) ....................... ........ Firenze ......... via dell'Anguillara. 12. Il dottor Parisi (vivere) .................. ........... Firenze ma (essere) .................. ...... Padova. 13. Voi non (dovere) ......................... gettare ........ terra le lattine vuote. 14. Loro (venire) ..................... ....... scuola ........ piedi. 15. Le lezioni (durare) ....................... quattro ore: ........... 9 ............. 13. LARTICOLO INDETERMINATIVO Singolare Maschile UN + nome che comincia per consonante-* UN + nome che comincia per vocale UNO + * nome che comincia per: z, s impura, gn, pn, ps, x, y, i + vocale Femminile UNA + nome che comincia per consonante UN + nome che comincia per vocale Plurale DEI DEGLI DEGLI DELLE

1.Aggiungete, dov necessario, lapostrofo allarticolo indeterminativo: un anello un arma un arnese un et un errore un uguaglianza un equipaggio un eclissi un imperio un isola un amico un istituto un ispettore un ispezione un ordine un opera un identit un offerta un obbligo un obiettivo un ostacolo un uccello un ubriaco un ufficio un uniforme

2. COMPLETARE IL SOSTANTIVO E CONCORDARE LAGGETTIVO 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. La macchin__ nuov__ I capell__ sono lungh__ Il sol__ giall__ e cald__ Anna una ragazz__ bell__ e intelligent__ Il problema complicat__ Gli eserciz__ sono interessant__ Le figli__ di Delia sono piccol__ e simpatich__ La penn__ nuov__ I pantalon__ sono lungh__ e ross__

32

10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20.

Il pappagall__ un uccell__ colorat__ Gli occh__ di Marianna sono celest__ In inverno il lag__ gelat__ Tutti gli student__ di questa classe sono stranier__ Le lezion__ di grammatica sono lungh__ ma interessant__ Questo esercizi__ facil__ ma util__ La macchin__ di Paola verd__ Le spiagg__ troppo pien__ sono brutt__ Pia e Lia sono due amich__ tedesch__ La finestr__ apert__ Gli orolog__ svizzer__ sono precis__

3.Formare il plurale delle seguenti frasi 1. Questa un'idea interessante. 2. Lui un pittore italiano. 3. Tu devi leggere questo libro. 4. Io sono stanco. 5. Lui un dottore specializzato. 6. Tu sei un uomo intelligente. 7. Lei una ragazza inglese. 8. Quel libro noioso. 9. Quello studente tedesco. 10. Lei un'attrice francese. 11. Il fiore viola. 12. Il vino italiano molto buono. 13. Questa stanza luminosa. 14. Io devo rimanere a casa con il bambino. 15. Lui vuole comprare un disco. I pronomi e gli aggettivi possessivi un oggetto posseduto un possessore il mio il tuo il suo il Suo pi possessori il nostro il vostro il loro la mia la tua la sua la Sua la nostra la vostra la loro pi oggetti posseduti i miei i tuoi i suoi i Suoi i nostri i vostri i loro le mie le tue le sue le Sue le nostre le vostre le loro

I pronomi possessivi sono accompagnati dallarticolo determinativo. Gli aggettivi possessivi non hanno larticolo determinativo e si mettono tra larticolo derminativo del nome e il nome. 33

Esempi: - Di chi questo libro? - E il mio. ( pronome possessivo) - Questo il tuo libro? (aggettivo possessivo) - S, il mio. (pronome possessivo) Attenzione: Quando un nome di parentela al singolare determinato da un aggettivo possessivo non riceve larticolo determinativo. Nomi di parentela: madre, padre, figlio, figlia, marito, moglie, fratello, sorella, zio, zia, cugino, cugina, nipote, cognato, cognata, suocero, suocera, nora, genero. Esempi: tuo padre, nostra madre, Sua figlia, ecc. Eccezione fanno nonno, nonna. Esempio:La mia nonna ancora bella. Ricevono larticolo determinativo i nomi di parentala determinati da un aggettivo possessivo quando: il nome al plurale: le mie sorelle il nome alterato: la mia sorellina il nome accompagnato da altri aggettivi: la tua bella sorella laggettivo possessivo loro.

1. Sostituite ai puntini gli aggettivi possessivi. 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. 25. 26. ............................. bicicletta rossa. Ho preso .............................. giornale. Questa ................................. sorella. ........................... padre ha una bella macchina. Elsa viene con ...................... automobile e Hans viene con .................... moto. Non posso leggere ................................... scrittura. Ho trovato ........................................ portafoglio. Ho incontrato ....................................... cugini al cinema. Non credo alle ................................ parole. Gianna e Laura arrivano a Natale: noi aspettiamo con ansia ...................arrivo. Voi avete un cane: ................................. cane un boxer. Beatrice, quando torna ................................. madre? Signorina, quando arriva .................................... sorella? Signore, ........................................ automobile pronta! Avvocato, .................................... studio elegante! Signor Bianchi, come stanno ................................ genitori? Federico, posso prendere ........................................... libro? Tutti devono fare ......................................... dovere. Sono uscito con Maria e ................................. amica. Vado a teatro con Marco e .................................. compagno di universit. ............................... sorelle sono cinque. ................................. amici sono pochi. Carla ama ................................... figli. Roberto ama ............................. lavoro. Tutti hanno ............................ problemi. Lei ha unamica: .............................. amica Teresa.

34

27. 28. 29. 30. 31. 32. 33. 35. 36. 37. 38. 39. 40.

Lei ha un fratello: .............................. nome Giorgio. Lui ha un amico: ............................... amico Franco. Noi abbiamo una villa: .............................. villa grande. Loro hanno un appartamento: ................................ appartamento piccolo. Voi avete unautomobile: ................................ automobile nuova. Pietro e Cristina hanno un negozio: ................................ negozio in centro. Pietro e Cristina hanno una ditta: ............................... ditta a Firenze. Remo, quando torna .......................... padre? Signora, quando parte ............................ figlio? Professore, ................................. studenti sono arrivati? Architetto, .................................. disegni sono perfetti! Ingegnere, ................................... taxi arrivato! Viene con lei anche ............................. fratello?

2. Completate le frasi seguenti con molto. 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. 25. 26. 27. 28. 29. 30. Sulla tavola ci sono ................................................................ matite. Questa ragazza svedese ................................................. bella. Lucia ha i capelli ................................................ lunghi. Hai una gonna? No, ne ho ................................................... In questa classe ci sono ................................................. studenti. Agli italiani piace .................................... mangiare gli spaghetti. Questa settimana ho visto ..................................................... film. La Francia un paese ..................................................... bello. Ci vogliono .......................................... ore per fare questa traduzione. Avete ...................................... pazienza con vostro figlio. In questa classe ci sono ........................ ragazzi ...................... intelligenti. Hanno ........................................ tempo per fare questo lavoro? Ci sono ............................................... sedie in questa sala. Hanno ancora ........................................... giorni da vivere. C sempre ................................................ gente a Piazza Navona. Questi film ci sembrano ................................................ interessanti. C ................................................... traffico oggi. Ho visto ..................................................... turisti a Roma. Ho lasciato ............................................ chiavi a casa. Sotto lalbero c ................................................. ombra. Nel cinema ci sono ................................................... signorine. Ci sono ................................................ stadi in Italia. Bevono ............................................. acqua. Vediamo .................................................... polli nel prato. Francesco ha .................................................. amici. Francesca ................................................ bella. Mi piace ............................................. il pollo arrosto. Abbiamo ................................................. sete. I ragazzi sono ........................................... affamati. Ha mangiato ............................................ uova sode.

35

Pronomi e aggettivi dimostrativi 1. di vicinanza: questo questi questa queste

2. di lontananza: quel quello quell quella quell quei quegli quegli quelle 3. di identit: stesso stessa stessi stesse Laggettivo dimostrativo di lontananza si comporta come larticolo determinativo. Il pronome dimostrativo di lontananza ha le seguenti forme: quello, quel quei quella quelle

Anche laggettivo bello si comporta come larticolo determinativo quando si trova dvanti al nome: un bel ragazzo un belluomo un bello zaino una bella ragazza una bellamica dei bei ragazzi dei begli uomini dei begli zaini delle belle ragazze delle belle amiche

1.Completare seguendo il modello il cane l'aperitivo lo zaino l'albicocca il quaderno la madre il vino l'arancia lo zio la giacca la studentessa il cavallo l'ospedale la chiesa il calzino la bambina il ragazzo lo straniero 36 questo cane quel cane questi cani quei cani

la sciarpa l'orologio l'albero l'orso lo psicologo la mano l'uomo la moglie

GRADI DI COMPARAZIONE 1. Positivo: Marco alto. 2. Comparativo: di maggioranza: pi .....di pi ..... che

Marco pi alto di Luigi. Marco pi alto che bello.

di uguaglianza: tanto ...... quanto Marco tanto alto quanto Luigi. cos ....... come Marco cos alto come Luigi. di minoranza: meno ..... di meno ..... che Marco meno alto di Luca. Marco meno alto che bello.

3. Superlativo: relativo di maggioranza: il/la/i/le pi ....(di) Marco il pi alto della classe. - di minoranza: il/la/i/le meno .....(di) Maria la meno alta. assoluto 1) con il suffisso issimo/a/i/e Marco altissimo. 2) molto, troppo, tanto, assai + aggettivo Marco molto alto. 3) con i prefissi: arci-, stra-, ultra-, extra-, iperarciricco, ultramoderno, ipersensibile, stracotto

In italiano alcuni aggettivi hanno delle forme speciali, ereditate dal latino, per il comparativo di maggioranza e per il superlativo assoluto, forme che si chiamano comparativi organici: Positivo Comparativo di maggioranza Forma regolare Forma latina buono pi buono migliore cattivo pi cattivo peggiore grande pi grande maggiore piccolo pi piccolo minore 1. Completa con "di" o "che" Superlativo assoluto Forma regolare buonissimo cattivissimo grandissimo piccolissimo

Forma latina ottimo pessimo massimo minimo

37

1. Quel lavoro era molto pi interessante ... questo. 2. Andare in palestra meno sano ... andare in piscina. 3. Quel dentista pi costoso ... bravo. 4. La tua macchina molto pi veloce ... mia. 5. Le lenti a contatto sono meno pratiche ... occhiali. 6. Quella ragazza pi bella ... simpatica. 7. pi divertente spendere ... risparmiare. 8. Le pensioni sono pi economiche ... alberghi. 9. Viaggiare in aereo pi veloce ... viaggiare in treno. 10. Il tiramis ha pi calorie ... macedonia. 2. Scegli per ogni alimento gli aggettivi giusti. 1. Acqua: frizzante piccante naturale liscia matura 2. Il caff: zuccherato aspro amaro scotto ristretto 3. Il formaggio: fresco rancido aspro piccante stagionato 4. Il latte: acido scremato fresco intero acerbo 5. Il limone: aspro marcio amaro acerbo maturo 6. La mela: marcia acerba piccante matura rancida 7. Il pane: scotto fresco raffermo acido marcio 8. La pasta: amara scotta al dente aspra matura 3. Inserire i seguenti aggettivi e avverbi: BUONO/CATTIVO, BELLO/BRUTTO, BENE/MALE 1. Silvia cucina ..................... : ha preparato un ottimo risotto. 2. Questo vino troppo aspro: non ... ................. 3. un ................... ristorante, ma troppo caro. 4. La tua casa molto ..................... : c' anche una terrazza piena di fiori. 5. Oggi non mi sento ...................... : ho un terribile mal di testa. 6. Come scia Anna? Scia molto ..................... : nata in montagna. 7. un film proprio .................... : mi sono annoiata a morte. 8. Quando Klaus arrivato a Firenze non parlava ..................... l'italiano, ma ora lo parla meglio. 9. un bambino ........................ perch taglia la coda alle lucertole. 10. Si sono comportati veramente ..................... e non ci hanno nemmeno ringraziato. Pronomi Soggetto io tu lui lei Lei noi voi loro Complemento diretto Forma tonica Forma atona me te lui lei Lei noi voi loro mi ti lo la La ci vi li, le Complemento di termine Forma tonica Forma atona a me a te a lui a lei a Lei a noi a voi loro mi ti gli le Le ci vi loro / gli

38

Esempi: Incontri Maria oggi? Si, la vedo fra unora. / Si, vedo lei fra unora. Quando un pronome complemento diretto forma atona precede un verbo al Passato prossimo, si fa laccordo del participio passsato del verbo con il pronome complemento diretto. Quando un pronome complemento diretto forma atona della III persona del singolare(lo e la) precede un verbo al Passato prossimo, si fa lelisione della vocale del pronome davanti allausiliare avere. Esempi: - Hai incontrato Maria ieri? - Si, lho incontrata ieri sera. - Hai visto Luca e Maura al ristorante? - No, non li ho visti.

1. Completare le risposte 1. Parli bene l'inglese? __________________ abbastanza bene. 2. Perch non mi telefoni mai? Non ____ mai, perch ________ 3. Quando vedete i vostri genitori? ____________ due settimane. 4. Mi offri una sigaretta? Mi dispiace, ________________ a casa. 5. Che cosa hai detto a Luigi? _____ che ___________________ 6. Quando fai la spesa? ________________________ pomeriggio. 7. Perch non porti mai i pantaloni? Non _____ perch _________ 8. Per quanto tempo hai aspettato Maddalena? ___ poi _________ 9. Vuole un caff, Signora? ____ ringrazio, ___________________ 10. Ti va di mangiare fuori stasera? __________________________ 2. Completare con il verbo PIACERE e con il pronome adatto 1. ... ... la verdura? Cos cos, ... ... solo i carciofi. 2. A Marco ... la campagna? S, ... ... molto, ma preferisce vivere in citt. 3. A Silvia ... i bambini? ... ... solo quelli simpatici. 4. Non vado mai in pizzeria, perch non ... ... la pizza. 5. Non ... ... la montagna, preferisco il mare. 6. Loro comprano molti libri perch ... ... leggere. 7. ... ... di pi il cinema italiano o quello francese? 8. Claudio non mangia la trippa, perch non ... ... . 9. Quale vino ... a Francesca? ... ... il vino bianco. 10. Non ... ... andare a teatro perch mi annoio sempre. 3. Rispondere alle seguenti domande 1. Hai scritto a Cristina? 2. Avete telefonato a Carlo? 3. Che cosa ti hanno regalato per Natale i tuoi genitori? 4. Che cosa vi ha detto Cristina? 5. Quando hanno telefonato a Luisa? 6. Che cosa ci portate dagli Stati Uniti?

39

7. Ti interessa la pittura moderna? 8. Vi bastano 50 euro per fare la spesa? 9. Che cosa hai domandato a Giorgio? 10. Avete scritto a Francesca e Marco? 4. Completa le frasi con i pronomi diretti Es: Dove compri i fiammiferi? _Li_ compro dal tabaccaio. 1. Dove compri il giornale? _____ compro in un'edicola, dal giornalaio. 2. Dove compri una lampadina? _____ compro da un elettricista. 3. Dove compri un martello e dei chiodi?_____ compro dal ferramenta. 4. Dove compri un quaderno e una penna?_____ compro in una cartoleria. 5. Dove compri le sigarette e i francobolli?_____ compro in una tabaccheria. 6. Dove compri i libri?__________________________ compro in una libreria. 7. Dove compri una musicassetta?_____ compro in un negozio di dischi. 8. Dove compri un gioco?_____ compro in un negozio di giocattoli. 9. Dove compri una pellicola per fotografie?_____ compro dal fotografo. 10. Dove compri gli occhiali?_____ compro da un ottico.

5. Sostituire le parole tra parentesi con i pronomi indiretti 1. Quando vedo Alessandro (A LUI) ... domando notizie di Claudia. 2. Devo parlare con mio padre: (A LUI) ... telefono stasera. 3. Per Natale Elisabetta (A ME) ... ha regalato un body da aerobica. 4. Se vieni stasera, io (A TE) ... dico tutto. 5. (A ME) ... fai un favore? 6. (A NOI) ... potete prestare la vostra macchina? 7. (A VOI) ... piace la cucina italiana? S, (A NOI) ... piace molto. 8. Voi venite a scuola a piedi perch (A VOI) ... piace camminare? 9. Che cosa hai detto a Gianna? (A LEI) ... ho detto di no. 10. Se posso, (A TE) ... telefono domani. 6. Completa le frasi con i pronomi diretti Es.: Dove compri la carne? _La_ compro in una macelleria. 1. Dove compri il pesce? _____ compro in una pescheria. 2. Dove compri la frutta e la verdura? _____ compro dal fruttivendolo. 3. Dove compri il latte e il burro? _____ compro in una latteria. 4. Dove compri la pasta fresca? _____ compro in un pastificio. 5. Dove compri il pane? _____ compro in un panificio. 6. Dove compri i salumi? _____ compro in una salumeria. 7. Dove compri il caff? _____ compro in una torrefazione. 8. Dove compri il gelato? _____ compro in una gelateria. 9. Dove compri i dolci? _____ compro in una pasticceria. 10. Dove compri tutte queste cose insieme? _____ compro in un supermercato. 7. Trasformare dal plurale al singolare e dal singolare al plurale

40

Es. Mi inviti a cena? -> Ci inviti a cena? Vi ha telefonato Ugo? -> Ti ha telefonato Ugo? 1. Il professore ci ha spiegato molte cose. ______________________________ 2. I suoi genitori le proibiscono di fumare. ______________________________ 3. Gli presto volentieri la macchina. ______________________________ 4. Ti consiglio di comprare quell'auto. ______________________________ 5. Sonia ci ha scritto una lunga lettera. ______________________________ 6. Ti racconter tutta la storia. ______________________________ 7. Vi ho gi presentato mio padre? ______________________________ 8. Luca non mi ha ancora detto niente. ______________________________ 9. Forse Antonio le ha telefonato. ______________________________ 10. Gli zii non gli proibiscono niente. ______________________________ Una ricetta italiana conosciuta in tutto il mondo Scegli il pronome corretto e indovina che cos' Prendiamo dei biscotti savoiardi e li/lo bagniamo con un po' di liquore e caff. Prendiamo del mascarpone, dello zucchero e delle uova e le/li mescoliamo bene insieme. Quando la crema pronta lo/la mettiamo sopra i biscotti. Poi prepariamo altri biscotti e la/li mettiamo sopra alla crema e quindi la/li copriamo con altra crema. Alla fine prendiamo il cacao in polvere e lo/la spolveriamo sul dolce. Mettiamo il dolce il frigorifero e dopo qualche ora finalmente gli/lo possiamo mangiare! Hai capito che dolce ? _______________ 9. Completa usando i pronomi personali indiretti Es. Marco ha prestato la macchina a Sandro? S, gli ha prestato la macchina. 1. Signora, quale gonna ci consiglia? _______________________________ quella blu. 2. Quanti dischi hai prestato a Massimo? ______________________________ tre dischi. 3. Cosa vi ha spiegato il professore ieri? ________________________queste nuove regole. 4. Luigi ti ha promesso che torner? S, ___________________________ 5. Che cosa hai detto ai tuoi amici? ____________________ di venire a casa mia alle nove. 6. Cosa ti porta tua madre dall'Inghilterra? ___________________________ un maglione. 7. Quante cartoline mi manderai? ___________________________ una cartolina al giorno. 8. Quando hai parlato a Susanna? ______________________________ ieri. 9. Hai gi offerto da bere ai tuoi amici? S, ___________________________ un aperitivo. 10. Alberto ti ha presentato i suoi amici? No, ___________________________ nessuno.

10. Completa usando i pronomi personali indiretti Es: Di che cosa ti parla sempre Claudio? Mi parla sempre di cinema.

41

1. Che cosa hai regalato a tua madre per il suo onomastico?___________ un mazzo di fiori. 2. Paolo ha telefonato a Giovanni? S,___________________________ 3. Di cosa ci parler oggi professore?_________________________ di Leonardo da Vinci. 4. Sandra, hai restituito i libri a Giacomo?No, ___________________________ 5. Il figlio di Luisa vuole bene al suo gatto?S, ____________________________ 6. Quando rispondi alla tua amica francese?_____________________________ domani. 7. Hai gi parlato ai tuoi zii?S, ______________________________ 8. Cameriere, quanto Le devo?_______________________________ventimila lire. 9. Che cosa rispondi ai Rossi per l'invito di sabato?_____________ che andremo volentieri. 10. Chi ha telefonato a Cinzia?_______________________________ io. 11. Sostituisci con il pronome adeguato (diretto ed indiretto) le parole sottolineate: 1. Ho scritto una lettera. 2. Ho scritto a Romina. 3. Loro hanno letto le lettere di mio nonno. 4. Loro hanno letto ai bambini una favola. 5. Tu hai comprato una bella macchina. 6. Tu hai comprato a Carlo un bel regalo. 7. Ho telefonato agli zii. 8. Marco ha trovato una bella casa in collina. 9. Katia ha finalmente parlato a Paolo della loro situazione. 10. Non ho mai capito questa storia. 12. Completare con il pronome diretto 1. Marco sbuccia una mela e ... mangia. 2. Noi telefoniamo a Marisa e ... invitiamo a cena. 3. Io compro le sigarette e ... porto a Cristina. 4. Voi prendete il libro e ... leggete. 5. Loro preparano gli spaghetti e ... mangiano. 6. Noi scriviamo le cartoline e ... imbuchiamo. 7. Il bambino gioca con le costruzioni e poi ... rimette in ordine. 8. Margherita prepara il caff e ... beve senza zucchero. 9. Silvia veste il bambino e ... porta a scuola. 10. Alessandro compra il giornale ma ... dimentica in autobus. 13. Mettere al passato prossimo le frasi dell'esercizio precedente

L'intervista I partecipanti si dividono in coppie e si intervistano reciprocamente utilizzando le domande seguenti: - Come ti chiami ? - Dove lavori ? - Da quanto tempo lavori nella tua impresa ? - Qual la tua mansione allinterno della tua azienda ? - Di cosa ti occupi ? - In quale ufficio lavori ?

42

- Hai gi svolto altre mansioni nellimpresa ? - Condividi la strategia aziendale ? - Che studi hai fatto ? - Che tipi di lavoro hai svolto prima di quello attuale ? - Che rapporto hai con i tuoi colleghi ? - Sei soddisfatto del tuo lavoro ? E perch ? - Cosa fai durante il tempo libero ? Ognuno presenta davanti agli altri il proprio partner, con una foto istantanea o una caricatura. Variante: di tanto in tanto la persona che presenta potr dire delle cose non vere sul conto del proprio partner e i partecipanti potranno intervenire nel momento in cui credono di aver individuato una bugia, correggendo eventualmente. Ha vinto chi riuscito a individuare pi bugie. Fare descrivere il lavoro di ognuno e la propria funzione all'interno dell'impresa Ha due minuti per presentarsi. Variante: ognuno presenta oralmente, secondo le stesse modalit, il lavoro di un collega e la sua funzione nellazienda. 3. Correggere gli eventuali errori 1. Lui non mangia la torta perch non si piacciono i dolci. 2. Andiamo da Giacomo e le portiamo un regalo. 3. Quando telefoni a Paola? - La telefono oggi. 4. Che cosa vi ha detto Renato? - Non vi ha detto niente. 5. Dove hai trovato quel gattino? - L'ho trovato per strada e l'ho portato a casa. 6. Dove hai passato le vacanze? - Le ho passate al mare. 7. Hai fatto le fotocopie? - No, non gli ho fatti perch la fotocopiatrice era rotta. 8. A che ora telefoni a Silvia? - Mi telefona alle 8. 9. Hai comprato i guanti? - S, li ho comprato. 10. Ti piace la birra? - S, la mi piace molto. 4. Rispondere alle domande, usando i pronomi 1. Come mi sta questo vestito? 2. Ti va di bere un caff? 3. Quando hai tradotto le frasi? 4. Dove possiamo comprare il pane? 5. Quando dovete prenotare il volo? 6. A Carlo piacciono gli animali? 7. Che cosa hai detto alla zia? 8. Che cosa ti ha detto Alessandro? 9. Quando hai telefonato al dentista? 10. Dove hai trovato quel portafogli? 11. Ci accompagni alla stazione? 12. Cosa vi ha detto il professore? 13. Telefonavi tutte le sere ai tuoi? 14. Vi piaceva il cibo in Inghilterra? 15. Quando eri in vacanza dove lavavi i vestiti?

43

Pronomi doppi o pronomi combinati Maria mi presta Maria ti presta Maria ci presta Maria vi presta Io Io Io Io Io gli le Le gli lorologio. la rivista. i quaderni. le penne. Me lo Te la Ce li Ve le Glielo Gliela Glieli Gliele Gliele presta. presta. presta. presta. presto. presto. presto. presto. presto.

presto lorologio. presto la rivista. presto i quaderni. presto le penne. presto loro le penne.

1.Completate i puntini con le forme del pronome combinato: 1. Luigi mi ha dato un libro, ............ ha dat... ieri. 2. Noi abbiamo prestato a Luca una rivista, ............. abbiamo prestat... una settimana fa. 3. Maria vi ha dato i biglietti? No, ............... ha dat... sua sorella. 4. Signora, se vuole un passaggia .............. do volentieri. 5. Franco, se vuoi la mia risposta ............ do subito. 6. Mi racconti che ti successo? ..............racconto questa sera. 7. Da dove hai preso questa chiave? ............. ho dett... che non lo so. 8. Che bella bambola, ................. regali? No, non posso regalar............ . 9. Oh, signor Rossi, che bella cravatta! .... piace, ............. ha regalat... mia moglie. 10. Gianni, ci vendi la tua macchina? ............... vendo prima di comprarmi unaltra nuova. 2. Usate i pronomi diretti, indiretti o combinati : ..............piace il cappuccino? Si, io ...........bevo tutti i giorni. Signora, questo completo .............sta molto bene, io ..consiglio di comprar... Ho scritto a Matteo e .........spedir la lettera nel pomeriggio. Quando mi restituisci il libro? ...........restituir al pi presto. Se questa sera esci con noi ...........offriremo la cena. Professore questa guida di Milano molto buona: ..............consiglio. Cosa regalerai ad Anna per Natale? ..........regaler una collana Se ti interessa questo disco ...........presto volentieri. Vuoi un po' di caff? Si, grazie ...........vorrei un po'.

3. Sostituite gli elementi sottolineati con i pronomi adeguati. 1. Hai spedito i fiori a Marta ? 2. Prestate alcune sedie (a noi) ? 3. Abbiamo promesso al nonno di tornare presto. 4. Lui pensa che io ti ho raccontato tutte le sue storie. 5. Abbiamo spiegato il vocabolario ai nuovi studenti. 6. Andate spesso da Lucia ? 7. La polizia ha inviato una multa per eccesso di velocit a Sofia. 8. Per favore fa un favore (a me) !

44

9. Ieri sera andando in discoteca ho incontrato Sebastiano. 10. Hai detto la verit a tua sorella ? 11. Ti prego, non fare questo lavoro ! 12. Si ferito la mano aprendo una bottiglia. 4. Rispondete alle domande usando i pronomi convenienti. 1. Avete visto Franco e Paola ? No, non ... 2. Avete scritto le cartoline ai nonni ? S, .... 3. Siete andati a Milano con gli amici ? 4. A voi piace il caff ? 5. Devono fare un regalo al vicino ? 6. Dai il libro a Giovanna ? 7. Ti sei gi lavato le mani ? 8. Vi siete scambiati le fotografie ? 5.Giusto o sbagliato? Trova gli eventuali errori nelle frasi che seguono 1. Ieri sera sono andata a letto molto tardi. 2. La mia madre lavora presso una ditta farmaceutica. 3. Il sabato pomeriggio al supermercato ci sono tante gente che fanno la spesa. 4. Ho scattate cinque fotografie. 5. Quando avevo cinque anni sono andato tutti i pomeriggi a giocare nel parco. 6. "Devo spedire questo pacco a Luigi" - "Se vuoi glielo porto io, quando vado a trovarlo la prossima domenica" 7. Quella la ragazza con chi sono uscito sabato sera. 8. Te piace la cioccolata? 9. "Quante sigarette hai fumato oggi?" - "Ne ho fumato solo due" 10. Quante ore ci vogliono da Roma a Milano? 6. Ecco una lista di aggettivi BRUTTO ANTICO SIMPATICA LENTA CARINO ORRIBILE DIVERTENTE AFFIDABILE CALDA FRESCO VECCHIA COSTOSA PAUROSO NATURALE MISTERIOSO VIVACE GRANDE ALTA LUNGA NUOVO 1. Per ognuno degli aggettivi della lista indica il contrario (es. buono-cattivo) 2. Per ognuno degli aggettivi della lista trova almeno tre sostantivi a cui si possa riferire (es. interessante - un libro, un film, una persona) 7.Completare con le desinenze 1. Pietro ha comprat una macchina nuova. 2. Francesca ha lavorat molto.

45

3. Li ho informat di tutto. 4. Luisa ha dimenticat il nostro numero di telefono. 5. Ho comprat molte cose. 6. Ho vist tanti vestiti. 7. Ho sentit tante storie come questa. 8. Quello che ho vist , l'ho raccontat 9. Laura, ti ho credut 10. Chiara? L'ho invitat gi due volte a casa mia! 11. Li hai vist ? 12. Le ho salutat , ma non hanno rispost 13. Li ho chiamat , ma non hanno sentit 14. Non li avete pi incontrat da allora? 15. No, non li abbiamo pi vist 16. Quante sigarette hai fumat ieri? 17. Ne ho fumat solo due. 18. Dove hai trovat quelle foto d'epoca? 19. Me le ha vendut un antiquario. 20. Non ci sono pi cioccolatini! Tu quanti ne hai mangiat ? 8. Completate con i pronomi convenienti. 1. Per .............. faccio tutto ................................. posso. 2. La persona con ............................. ho viaggiato molto simpatica. 3. Hai ascoltato quella storia ? Adesso vuoi raccontare (a me quella storia ?) 4. Hai detto la verit alla tua migliore amica ? -> 5. Abbiamo gi dato tutti i risultati ai vicini. 9.Completate o rispondete alle domande con i pronomi semplici o doppi : (coniugate il verbo se necessario) 1. Vuoi della frutta ? (portare) ....................................................... domani. 2. Ho bisogno della tua bicicletta: (prestarmi) ................................................ ? 3. Ho letti i tuoi appunti (notes), posso (rendere a te) .................................. . 4. Volete questi dischi ? (prestarvi) ...................................................... volentieri. 5. Cerchi un appartamento ? (io aiutarti) .................................................. domani. 6. Voglio sapere la verit. (Tu dire a me imperat.) ..............................................!! 7. E un orologio che fa molto rumore, che ............ pensi ? 8. Mi ha chiesto cento franchi, io ...................................... ho dati solo venti 9. Ho visto mia cugina e ........................... ho domandato delle informazioni. 10. Questo il musicista .............................. dischi si vendono come panini. 11. L'automobile un lusso ............................ non posso permettermi 12. Litigano molto spesso tra ................................ . 13. Quante fette di torta hai preso (tranches de gteau) ? (2) 14. Potete aiutarmi adesso ? No, ma .................................... pi tardi. 15. Questi libri sono per gli zii ? S, sono per .. . 16. Per favore, ci aiutate ? No, non possiamo . 10.Sostituite gli elementi sottolineati con i pronomi adeguati: 1. Hai mandato un telegramma a tuo fratello ? 2. Avete scritto una lettera agli amici ?

46

3. Spedite una lettera a Luca ! 4. D la verit (a me) ! 5. Le dai quel regalo ? 6. Mia sorella si sta lavando i capelli . 7. Di solito lavoro con i miei cugini. 8. Raccontami la tua ultima avventura ! 9. Le hai dato i miei fiori ? 10. Mi racconti la tua storia ? 11. Se vuoi ti dico la verit. 12. Lavati le mani ! 13. Vuoi andare a teatro ? 11. Sostituite le parole sottolineate con i pronomi semplici / doppi o completate. 1. Ti prego di non scrivere questa lettera a Emilio. 2. D il libro a Giovanna ! 3. Parlerei volontieri (a te) di questa difficolt. 4. D agli amici quello che capitato. 5. Abbiamo gi mangiato dei gelati; .......................... ha offerti, (a noi) Paolo. 6. Dovresti ascoltare .................. (io) e non Luigi. 7. Quando comunichi i risultati degli esami agli studenti ? Io .............................................. .................................................. domani. 8. Dirai a Giulia che devo parlarle ? S, ..................................... dir. 9. Mi prepari un caff italiano ? S .......................................... preparo. 10. Quel bambino si lava gi i capelli da solo. 11. Si ferito la mano aprendo quella bottiglia. 12. A voi piace il caff ? S ................................................... molto.

12. Completate con i pronomi; sostituite le parole sottolineate o rispondete alle domande con i pronomi doppi. 1. Ieri ho parlato con Carlo e Diana; domani ........................ vedr per l'ultima volta. 2. Hai parlato a Elisabetta e Filippo ? No, (parlare) ......................................................... 3. Non ho il tempo di raccontarti quella storia, ............................. racconter domani 4. Mi hai portato i tuoi dischi ? No, ................................................................ 5. Fa un favore (a me) ! 6. Ti ho gi detto la verit. 7. Avete gi letto quella storia ? 8. Voglio mandare un regalo alla mia nuova amica. 9. Vai in citt ? 10. Conosci gli zii di Paola ?

47

SEMINARIO 5 Il prodotto 1. Descrivere fotografie di prodotti, lasciando immaginare quello che non si sa

Attivit Dividere la classe in gruppi assegnando ad ognuno il compito di cercare la definizione di un certo numero di parole e l'aggettivo corrispondente quando possibile. Alla fine dell'attivit i gruppi si scambiano le informazioni. Definizione Altezza Lunghezza Larghezza Profondit Dimensione Spessore Sottigliezza Quantit Peso Calore Colore Pesantezza Leggerezza Statura Misura Taglia Superficie Levigatezza Morbidezza Rugosit Ruvidit Grandezza Bellezza Procedimento Lavorazione Fase Materiale Fabbricazione Relazione Unit Cercare il nome dei colori in italiano: rosso - rossi Pesi e misure. Peso: chilogrammo, tonnellata, quintale, Capacit: litro Lunghezza: metro Volumi: metro cubo Aggettivo corrispondente

48

Superfici: chilometro quadrato, ettaro Esprimere la quantit Molto, tanto, parecchio, poco, abbastanza, troppo, appena, quasi, niente, nulla, pi, di pi, meno, di meno, pi o meno, almeno, circa, qualche, vari, diversi, ambedue, entrambi, altro. Le forme Il cerchio, il circolo, la sfera, il quadrato, il rettangolo, il triangolo, il rombo, l'angolo, la linea, la riga tondo, quadrato, triangolare, sferico, rettangolare, ovale, circolare, rigato. 3. Attivit da proporre Pubblicizzare un prodotto a) Sceglie da alcuni rotocalchi italiani delle pubblicit di prodotti (nel caso specifico abbigliamento e moda).Ogni partecipante ne sceglie una o si pu lavorare in gruppi I partecipanti dovranno: - Individuare le parole chiave per ogni pubblicit - Valutare collettivamente l'individuazione delle parole chiave - Individuare gli slogan pubblicitari - Valutare collettivamente gli slogan individuati Per la riuscita dellattivit dovranno essere privilegiate le pubblicit poco chiare, per le quali necessaria unattenta analisi. b) I partecipanti si divideranno in piccoli gruppi di tre o quattro persone e dovranno realizzare la pubblicit di un prodotto immaginario utilizzando ritagli da rotocalchi italiani che gli vengono messi a disposizione dallinsegnante. I partecipanti dovranno scegliere un oggetto e realizzare un collage per la pubblicit delloggetto scelto. Dovranno creare uno slogan e fornire una breve descrizione pubblicitaria del prodotto (compreso il procedimento di fabbricazione). Pronomi relativi 1. CHE = soggetto (care) complemento oggetto (pe care) Esempi: Il professore che parla adesso molto in gamba. Il ragazzo che vedi adesso il mio vicino di sopra. 2. preposizione + CUI = complemento indiretto Questa ragazza la persona a cui parlo dei miei problemi. da cui vado ogni fine-settima. con cui mi confido sempre. in cui ho fiducia. per cui farei quasiasi cosa. su cui posso sempre contare. di cui ti ho parlato. 3. IL / LA QUALE, I / LE QUALI sostituisce CHE PREPOSIZIONE ARTICOLATA + QUALE/QUALI sostituisce preposizione + cui CHE = IL/LA QUALE , I/LE QUALI Prep. + CUI = Prep. Art. + Quale

49

Il ragazzo che / il quale parla La ragazza che / la quale parla I ragazzi che / i quali parlano Le ragazze che / le quali parlano

Il ragazzo a cui / al quale parliamo La ragazza di cui / della quale parliamo I ragazzi per cui / per i quali parliamo Le ragazze con cui / con le quali parlo

1. Unire le due frasi con l'articolo determinativo + CUI e con DI + articolo determinativo + quale/quali Es. Conosco un ragazzo cinese. La famiglia di questo ragazzo vive da molto tempo in Italia. a) Conosco un ragazzo cinese la cui famiglia vive da molto tempo in Italia. b) Conosco un ragazzo cinese la famiglia del quale vive da molto tempo in Italia. 1. La signora ha lasciato una grande somma. Il nome della signora ancora misterioso. 2. Gli studenti non saranno accettati. L'iscrizione degli studenti arrivata tardi. 3. Katerin Katerinov di origini bulgare. I libri di Katerinov sono molto diffusi. 4. Il costruttore in carcere. La villa del costruttore stata messa sotto sequestro. 5. La preparazione del pesto semplicissima. Il pesto a base di basilico, pinoli e aglio. 6. "La terra trema" un film neorealista di Visconti. I protagonisti di "La terra trema" erano attori non professionisti. 7. Oggi vorrei parlare di una giovane scrittrice. I libri di questa scrittrice non sono molto conosciuti. 8. Il campione di scacchi ha dedicato la sua vita all'insegnamento. Le figlie del campione sono diventate bravissime. 9. L'invenzione proprio geniale. Il brevetto dell'invenzione stato consegnato ora. 10. Il Ministro ha inviato una lettera. Il contenuto della lettera sar rivelato oggi pomeriggio. 2. Completare le frasi con le seguenti locuzioni (scegliere e aggiungere l'articolo se necessario): a poco a poco; a vicenda; a caso; insieme a; davanti a; a causa di; intorno a; di nascosto; di corsa; di nuovo; di traverso; di solito; di certo; invece di; da capo; da vicino; da sempre; lontano da; in fretta; in alto; in confronto a; in mezzo a; in fondo a; in cima a; in favore di; sul serio; su per gi; per caso; per sicurezza; tra poco 1. Secondo me, ............... stare a lamentarti, dovresti prendere l'iniziativa. 2. Cosa dici? Stai scherzando o stai dicendo .................. ? 3. ...................... uno sciopero del personale, oggi l'ufficio rester chiuso. 4. Ricomincia ................. : non ho capito niente di quello che hai detto. 5. ................. loro giardino hanno costruito un recinto. 6. Sei .................... qui! Ma perch sei tornato? 7. Quando uno presbite, non ci vede ................. .

50

8. Maria, sbrigati! Devi fare ................ perch l'autobus sta per partire. 9. Signora, continui ancora per 100 metri; poi, quando arriva .............. strada, giri a sinistra. 10. Molti italiani ................. fanno colazione al bar. 11. L'ho incontrato ................... mentre ero in Comune per fare un documento. 12. Ti devo salutare: ..................... il treno parte. 13. L'ho visto che arrivava ................. , tutto sudato. 14. Quell'uomo avr avuto .................. 50 anni. 15. Se non hai la risposta, inutile che tu risponda ....................... . 16. Quando i due scalatori sono arrivati ................... Monte Bianco, hanno piantato una bandierina e si sono fatti una fotografia. 17. Dopo aver sbandato, il camion era tutto ................... e bloccava completamente la strada. 18. ....................... te, mi sento proprio stupida! 3. Mettere in ordine le seguenti frasi, notando la posizione degli avverbi 1. i - ancora - non - ha - relativi - pronomi - imparato - bene 2. verr - festa - sicuramente - alla - tua 3. niente - non - qui - da - proprio - vedo 4. gran - un - c'era - dappertutto - disordine 5. vacanza - in - prima - quest' - andiamo - anno 6. ieri - mi - telefonato - l' - avevi - che - emicrania - ho - ti - ma - hanno - detto 7. che - allora - era - tutto - finito - capito - ha 8. vediamoci - bar - subito - lezione - dopo - la - al 9. antipatica - vero - stata - sempre - ti - sono ? 10. passaporto - Italia - ha - prima - venire - di - in - rinnovato - il 11. capito - Marco - non - niente - chimica - di - ha - mai 12. doccia - acqua - via - appena - avevi - l' - di - la - - finito - fare - andata - quando 13. neanche - non - madre - mia - hai - salutato 14. aspetto - molto - da - - momento - questo - che 15. abbiamo - non - da - pi - quando - traslocato - visti - hanno li

4. Completare le frasi coniugando l'infinito alla forma impersonale (SI impersonale e passivante) 1. In quella pensioncina (spendere) ........................ pochissimo. 2. Se (mangiare) ................... molto formaggio di sera, (fare) ................... brutti sogni. 3. Quando (ammalarsi) ................. e (dovere) .................. stare a letto, (potere) ..................... leggere molti libri. 4. Tutti gli animali che volano, quando (cucinare) ......................, (mangiare) ..................... con le mani. 5. Se (prendere) ........................ quel sentiero, (fare) ...................... prima! 6. Quando (dormire) .......................... poche ore di notte, impossibile essere efficienti sul lavoro il giorno dopo. 7. Certe volte (dire) .................... o (fare) .......................... cose che non (pensano) ......................... nemmeno lontanamente. 8. Lui dice che in Italia (vivere) ........................ meglio che in Giappone. 9. pi facile ingrassare quando (avere) .......................... poco tempo per cucinare. 10. Studiare da soli possibile ma se (iscriversi) ....................... all'universit, (avere) ........................ forse pi stimoli.

51

11. In questo campeggio non (potere) ........................... portare animali. 12. (sentire) .......................... di pi il gusto del caff, se non (metterci) ............................ lo zucchero. 5. Unire le due frasi con un pronome relativo Es.: A. Silvia una persona simpatica. B. Sto molto volentieri con Silvia. A+B. Silvia, con cui sto molto volentieri, una persona simpatica. B+A. Sto molto volentieri con Silvia che una persona simpatica. 1A. Abbiamo salutato la signora. 1B. La signora la madre di Donatella. 2A. La segretaria parla tedesco. 2B. Una segretaria lavora il pomeriggio. 3A. Ti ho parlato di un problema. 3B. Questo problema per me molto grave. 4A. Il dottore non era in casa. 4B. Avevo gi telefonato molte volte al dottore. 5A. Suo cugino ci raggiunger pi tardi. 5B. Studio all'universit con suo cugino. 6A. Non mi piace il libro. 6B. Hanno tratto un film da quel libro. 7A. Non conosco la ragione. 7B. Non hanno potuto accettare il tuo invito per una ragione. 8A. Dovevate partire con quell'aereo. 8B. L'aereo in ritardo. 9A. Il progetto riguardava l'insegnamento dell'italiano a bambini. 9B. Ho lavorato su un progetto. 10A. Hanno rubato opere d'arte molto importanti. 10B. Fra le opere rubate c'era una madonna del '500. I gatti veneziani 6. Completa con le desinenze corrette Da molt__ secoli i veneziani rispettano i gatti come ringraziamento per gli indispensabili servizi resi. Al temp__ della Serenissima, nei lunghi viagg__ verso l'Oriente, venivano usati i gatti veneziani come difesa ai ratti. La lor__ bravura era tale ch__ si decise di imbarcarli come "ciurma" a gruppi di tre o quattro con tanto di addetto incaricato alla loro cur__. Erano talment__

52

importanti da diventare un portafortun__. Purtroppo assieme all__ merci dall'Oriente arriv anche il famigerato topo ner__, il topo della peste, e i gatti veneziani non erano sufficientemente feroc__ per combatterlo. Allora si decise, di importare dalla Palestina e e dalla Siria una razza molto combattiva (i soriani) per incrociarl__ con la "razza veneziana" ma ormai era troppo tard__ perch la peste decim un terzo della popolazione venezian__. 7. Completare le seguenti frasi con CHE, CUI o CHI 1. Gli studenti ... vogliono venire alla cena devono iscriversi entro le 13. 2. ... non pu venire, pu dare i soldi ad un altro studente. 3. Coloro ... vogliono un certificato lo possono chiedere alla segreteria. 4. Gli studenti, i ... esami sono andati bene, passano al livello superiore. 5. ... dorme, non piglia pesci. 6. Ci sar un premio per ... dar per primo la risposta giusta. 7. Andiamo a fare la spesa in quel supermercato ... hanno inaugurato la settimana scorsa? 8. Come si chiama quel ragazzo con ... stavi parlando al bar? 9. Non capisco ... crede davvero a queste cose. 10. Coloro ... hanno fatto questo sono sicuramente dei maleducati. 11. ... ne dici di andare in piscina? 12. Annalisa sa ... ha preso il videoregistratore. 13. Credo che gli argomenti di ... abbiamo parlato siano interessanti. 14. Ci sono parole giapponesi come "origami" e "ikebana" ... sono entrate nel vocabolario italiano. 15. In quello ... hai detto, ci sono molte cose su ... la penso diversamente. 8. Riscrivi le seguenti frasi eliminando le ripetizioni e sostituendole con il pronome relativo adatto. 1. Nel nuovo Vocabolario Zingarelli compariranno nuovi termini. Questi termini sono lo specchio dei mutamenti socio-culturali. Questi cambiamenti influenzano profondamente la lingua. 2. Nel computer del professor Cannella c' un file. Questo file si chiama "braccio della morte". In esso ci sono delle parole. Il destino di queste parole incerto. 3. Le persone che vogliono capire i mutamenti avvenuti nella societ italiana contemporanea possono sfogliare il nuovo Zingarelli. 4. Cannella e il suo staff utilizzano mote fonti. Da queste fonti si pu determinare l'effettivo uso di una parola. Le fonti sono i quotidiani, i programmi tv, la pubblicit ecc. 5. Coloro che credono che la lingua italiana sia statica sbagliano, afferma Cannella. Secondo Cannella, infatti, il nostro linguaggio invecchia molto velocemente. 9.Completare le frasi utilizzando il pronome relativo 1. L'uomo ...................... sono andata al cinema era molto simpatico. 2. Questo tutto ..................... so. 3. Il tema .................... abbiamo riflettuto molto attuale. 4. Non parlo ........................ non mi ascolta. 5. La ragazza ....................... mi hai visto ieri sera, mia sorella. 6. Non riesco a vedere bene ........................... c' scritto su quel muro. 7. Prima di andartene, pensa a ...................... stai facendo!

53

8. Siamo arrivati alla stazione proprio nel momento ................... partiva il treno. 9. Vorrei provare il paio di scarpe ..................... avevo visto prima. 10. Ho telefonato al ragazzo .................... abbiamo parlato ieri sera. 11. Vorrei sapere ...................... comprerebbe mai una cosa simile! 12. La citt ...................... sono nato sul mare. 10.Completate con i pronomi relativi. 1. Ti presento Giacomo, la persona ............................... vado in viaggio. 2. Perch non metti mai le scarpe ............................ ti ho regalato ? 3. Ecco il ragazzo ......................... genitori sono andati ad abitare in India. 4. Queste sono fotografie .......................... tengo molto e ................ ................. non voglio separarmi. 5. .................. vuole un biglietto deve annunciarsi in segreteria. 6. In questa classe ci sono molti stranieri, ............................... un indonesiano molto simpatico. 7. Le ragioni ............................ questa gente si batte sono molto generose. 8. Devo dire che ho pochi amici ............................ posso contare. 9. Il ragazzo ..............................ti ho parlato pi volte e ............................ madre lavora con noi, un giocatore di tennis di alto livello. 10. La vicina ............................ cane viene spesso nel nostro giardino, una donna molto strana. 11. Il palazzo ........................ facciata splendida stato costruito nel secolo scorso. 12. Il musicista .............................. dischi mi impressionano di pi in questo periodo, Keith Jarrett 13. Il dentista ...................... vado per farmi curare, carissimo. 11. Traducete: 1. Maina despre care ei mi-au vorbit mi convine foarte mult. 2. Iat persoana care va pleca cu mine. 3. Este unica prietenpe care pot conta. 12.Completate la lettera seguente con i pronomi relativi, personali,: Caro Alberto, ecco tutte le informazioni ...................... mi hai chiesto quando ci siamo visti da Paolo. A proposito, come stanno le ragazze ................................ eri venuto e ............................. avevo promesso di telefonare ? Ricordi il nome della citt ................................ veniva la ragazza alta e bionda ? Mi piaceva molto il modo ............................... si esprimeva in italiano. In questo momento sto preparando un esame di tedesco ..................................... consacro molto tempo. Il problema ........................ ti preoccupava e .............................. dovevamo parlare non mi sembra tanto grave; d retta ............................... ne sa pi di te ! Se puoi aspettare ancora alcuni giorni ti propongo di vederci marted nel nuovo bar ...................... si trova sulla piazza e ................................. mobili sono di stile liberty, un locale .................................. si mangiano dei panini favolosi. Cos potremo discutere tranquillamente di ...................................... ti preoccupa, per adesso ti ringrazio per ................................ che hai fatto. A presto, Patrizia. 13. Completate con i pronomi relativi o dimostrativi adeguati

54

Le condizioni .............................. lavorano quei bambini sono spaventose. Ecco la musicista .............................. si parla di pi in questo momento. Quale vuoi ? .......................... o ................................. ? Quelle sono le sole persone ............................ posso contare. Non si sa ......................... abbia vinto. Il milionario .......................... figlia stata rapita, disperato. 14.Completate con i pronomi relativi o, se necessario, con altri pronomi 1. La lettera ........................... ti ho fatto leggere arrivata ieri. 2. ......................... dorme non piglia (prende) pesci. 3. Per loro farei tutto ............................................. che posso. 4. E una cosa .................................... non posso parlarti. 5. Questa l'agenda ................................ scrivo tutti i giorni. 6. Il pianista ................................. dischi hanno il pi grande successo in questo momento inglese. 7. Il giardino .......................... ci troviamo appartiene a mia sorella. 8. La ragazza ............................. state ascoltando mia cugina. 9. Questa la penna ....................................... scrivo. 10. L'argomento .................................. state parlando non mi interessa. 11. Quella la citt ..................................... vorrei vivere. 12. Sono dei luoghi ......................... devi assolutamente visitare. 13. Nella vita non si pu sempre fare ............................................ si vuole. 14. Sono dei fiori ............................... profumo molto piacevole. 15. I problemi .................................. abbiamo parlato necessitano una soluzione urgente. 16. Prendiamo il bus ............................. parte alle otto e venti ? 17. Dimmi con .................. vai e ti dir ........................ sei. 18. Questa la vecchia signora ..................................... gatti vengono spesso nel nostro giardino. 19. Prima di parlare pensa ............................................. vuoi dire ! 20. Sono i soli amici ..................................... posso contare. 21. La ragazza ............................. dovevo uscire, non arrivata. 22. Abbiamo perso il treno ........................ partiva alle dieci per Roma. 23. Il signore .................................... automobile non funziona furioso. 24. Chi la persona .......................... vi siete rivolti ? (s'adresser..) 25. Ecco la ragione ................................. non voglio pi restare qui. 26. Ho letto il giornale .............................. mi avevi prestato. 27. Non ho letto il libro ................................ mi avevi parlato. 28. La foresta ................................... sono penetrati tropicale. 29. La donna ................................. bambini hanno avuto un incidente va tutti i giorni a vederli all'ospedale. 30. Quello un uomo ........................................ non si pu discutere. 15.Completate con pronomi 1. Quella la citt ..................................... vorrei vivere. 2. Sono dei luoghi ......................... devi assolutamente visitare. 3. Nella vita non si pu sempre fare ............................................ si vuole. 4. Sono dei fiori ............................... profumo molto piacevole. 5. I problemi .................................. abbiamo parlato necessitano una soluzione urgente. 6. Prendiamo il bus ............................. parte alle otto e venti ?

55

7. Dimmi con .................. vai e ti dir ........................ sei. 8. ..................................... scrive al colonnello. 9. Prima di parlare pensa ............................................. vuoi dire, il ............... non facile ! 10. ......................................... ha pochi amici su ............................... pu contare. 11. Poich la ragazza ............................. dovevo uscire, non arrivata, uscir con .................. altra sia disponibile. 12. Abbiamo perso il treno ........................ partiva alle dieci per Roma. 13. ............. automobilista .................................... automobile non funziona furioso. 14. Chi la persona .......................... vi siete rivolti ? 15. Ecco la ragione ................................. non voglio pi restare qui. 16. Ho letto il giornale .............................. mi avevi prestato: non diceva ................ di interessante. 17. Non ho letto il libro ................................ mi avevi parlato. 18. ........................... tema s'anche armato mi vede (Verdi Otello). 19. La donna ................................. bambini hanno avuto un incidente va ............ giorno a trovarli all'ospedale. 20. Quello un uomo ........................................ non si pu ragionare: dice sempre ...................... . 21. Tuo padre ti ha gi parlato di ci ? S certo, ............................. ha gi parlato, per penso che non ........................... abbia detto tutto ! 16. Frasi con i pronomi relativi CHE, o CUI + preposizione 1. Ecco quel ragazzo __________ ho visto ieri. 2. Ecco il ristorante _________ ho mangiato con mio padre. 3. Chi quella signora _______ vende i giornali? 4. Lei la studentessa ________ abbiamo ricevuto il libro. 5. Lei la studentessa ________ ha ricevuto il libro. 6. Ho trovato la foto __________ ci hanno mostrato domenica. 7. La ragazza _____ parla al telefono mia sorella. 8. L'amico __________ ti ho parlato arriver domani. 9. Gina la persona pi gentile __________ conosco. 10. Vedi spesso gli amici ___________ sei andato in Italia? 11. Il maglione ________ Luisa porta di Benetton. 12. Siena la citt ________ si corre il Palio. 13. Roberto il ragazzo ________ risponde sempre in classe. 14. Dalla finestra, vedo delle automobili _______ passano. 15. Lo stadio Olimpico era il luogo ________ giocavano. 16. Le due squadre _______ hanno giocato erano di Roma e di Napoli. 17. Ho pagato il conto _________ il cameriere mi ha portato. 18. Sono la persona _________ il cameriere ha portato il conto. 19. Ecco la signora ________ devi dare le informazioni. 20. Ti presenter una bella ragazza ______ parla bene l'italiano. 17. Formare una frase dalle due date. modello: All'uomo piacciono gli spinaci. Popeye l'uomo. > Popeye l'uomo a cui piacciono gli spinaci. 1. La donna triste. Abbiamo visto la donna. 2. La citt Bolzano. Lui abita a Bolzano. 3. Lo studente ha fatto troppi errori. Era ammalato.

56

4. Il bambino caro. Loro hanno dato un gelato al bambino. 5. L'infermiera lavora nell'ospedale. Abbiamo incontrato l'infermiera. 6. Abbiamo letto le notizie sul giornale. "Il Corriere della Sera" il giornale. 7. Ti parlavo di un ristorante. "Da Mario" il ristorante. 8. Sei uscita con un bel ragazzo. Chi era il ragazzo? 9. Ti piacciono le canzoni. Ricky Martin canta le canzoni. 10. Scrivi con una penna. La penna una Pilot. 18. Tra amici. Completare la conversazione. Gianni: "Chi quella ragazza bionda? Marco: E' la ragazza ________ ho incontrato alla festa di Grazia il mese scorso. Gianni: Ah s, quella _________ mi avevi parlato. E che tipo di donna ? Marco: Beh, una _________ piace viaggiare. Studia le lingue moderne e dice _________ vuole lavorare in Europa. Gianni: Come bello! _______ non vorrebbe fare una vita cos! 19. Una mostra di diapositive. Riempire gli spazi usando i PRONOMI RELATIVI (che o cui + una preposizione). Sono tornata in America dopo un bel viaggio in Italia. Adesso mostro delle diapositive ai miei cari amici... 1. Ecco il controllore _______ ha preso il mio biglietto sul treno. 2. Ecco una bella chiesa _______ ci sono due statue di Donatello. 3. Questa la fontana__________ si trova vicino al Palazzo Vecchio. 4. Questo il vigile___________ ho chiesto delle informazioni. 5. Ecco una signora ____________ ho fatto molte domande. 6. Questa la valigia __________ la linea aerea aveva perso. 7. Quello l'albergo ___________ ho passato tre notti. 8. Questa la stazione ____________ siamo partiti in treno. 9. Questa la borsa ____________ ho messo il mio passaporto. 10. Queste sono le scarpe Gucci ________ volevo comprare. 20. Ancora sui pronomi relativi! Completare le seguenti frasi con "che" o "cui" + preposizione. 1. L'autobus________________ io sono sceso in Piazza Dante. 2. Maria la ragazza ____________ studio. 3. Il libro _______ ti ho dato era di Vittorio. 4. La lezione _______ studiamo adesso non difficile. 5. Questa la ragione ____________ non gli ho scritto. 6. A me piacciono i romanzi _________ parlano d'amore. 7. Quello l'edificio ________ i suoi nonni abitano da 17 anni. 8. Abbiamo abitato nella casa ______ puoi vedere da qui. 9. La casa che puoi vedere da qui quella ______ abbiamo abitato. 10. Ecco i ragazzi ____________ gioco a calcio. 11. Ecco i ragazzi ____________ giocano a calcio. 12. Le piacciono gli uomini ________ hanno la barba. 13. Ecco la ragione ___________ non siamo venuti alla festa. 14. Genova una citt _______ mi piacerebbe visitare. 15. La signora ___________ ho invitato inglese.

57

16. La citt __________ hanno passato in treno Arezzo. 17. La citt __________ hanno passato due belle settimane Stresa. 18. I film ____________ il critico ha parlato sono svedesi. 19. Le lezioni _________ tu hai imparato erano difficili. 20. La pensione ________ alloggio vecchia. 21. La madre del giovane ______ lavora qui ha telefonato. 22. La biblioteca ____________ studi non grande. 23. La penna ___________ il professore scrive non sua. 24. La bistecca ________ tu hai comprato abbastanza grossa. 21. Gran ripasso: che o cui? Ricordare di aggiungere anche le preposizioni se necessario! 1. La casa _______________ abito in via Roma. 2. Il signore _______________ ho salutato un medico. 3. Il vino _______________ abbiamo bevuto era squisito. 4. Non conosco le persone ____________ parlate. 5. Chi la signorina _____________ uscita in questo momento? 6. Giovanna la donna ____________ vado a teatro stasera. 7. Andiamo a rivisitare il ristorante ________ abbiamo lavorato l'anno scorso. 8. Il caff _________ hanno bevuto era veramente buono. 9. Quella era la bolletta ________ hai pagato ieri. 10. E' il dottore ____________ mi ha curato. 11. Ci sono persone _____________ si svegliano presto. 12. Le piace il modo ___________ parli. 13. Lo stato ______________ vengono si chiama Pennsilvania. 14. Come si chiama il pesce ____________ mangiamo? 15. La ricetta _________ pensavo non pi al suo posto. 16. Il libro ________ ti parlavo fuori stampa. 17. La ragione ___________ parto adesso molto semplice. 18. Il paese ____________ viene sempre caldo. 19. Ecco la banca ____________ lavora mia madre. 20. Lo scrittore ________ ti parlo non abita pi qui. 21. Ecco la ragione ___________ non siamo venuti. 22. Lui l'esperto ____________ gli studenti fanno domande. 23. La donna ________ saluto si chiama Gina. 24. Le piacciono gli uomini ____________ parlavamo. 25. Mario il ragazzo ___________ piacciono le macchine. 26. Il bambino ____________ do il dolce ha 4 anni. 27. La casa ____________ abito vecchia, ma bella. 28. L'autobus ___________ Anna scende il numero 5. 30. Qual' la ragione ____________ tu sei tanto nervoso? 31. Come si chiama il formaggio ________ hanno portato? 33. Ecco un colore ________ dovresti portare! 34. Era una cosa delicata ________ non parlava volentieri. 22. Completate con i pronomi o gli aggettivi relativi, interrogativi, dimostrativi, . 1. ........................... il paese .................................. vorrei vivere. 2. Le persone ............................. vivo non parlano inglese. 3. La donna ........................... sta parlando mio fratello, la nostra nuova vicina.

58

4. Ecco gli amici ................................ siamo andati a cena la settimana passata. 5. Il bambino .................................... cane entra sempre nel nostro giardino, si chiama Michele. 6. La lettera ......................... mi hai fatto leggere molto interessante. 7. Non ho ancora letto il libro ................................ mi avevi parlato. 8. Quelle sono delle persone .......................................... non si pu parlare seriamente. 9. Sono dei fiori .......................... profumo delizioso. 10. Sono le sole persone .......................... posso contare. 11. Questo tutto ..................................... che ho potuto trovare. 12. Quale vuoi ? .............................. o ................................... ? 13. La cosa .......................... stai parlando non mi interessa. 14. Ecco la donna ......................... vi informer di tutto ......................... che avete bisogno. 15. ................ cerca, trova. (proverbio) 16. Di ....................... sono ............................. dischi ? 23. Completate con i pronomi o gli aggettivi relativi, interrogativi, dimostrativi, . 1. Il romanzo ...................... sto leggendo molto interessante. 2. Questi sono dei luoghi ........................ che dovresti visitare. 3. Ho un'amica ........................... padre un dentista. 4. Sono le stesse persone .............................. abbiamo discusso noi sabato sera. 5. Questo il ristorante ............................... si mangia la migliore pasta della citt. 6. Quella la rivista ........................... si scrivono solo degli articoli di tipo universitario. 7. La citt ......................... viene Paola Napoli. 8. Questa donna .......................... ............................ ti ha parlato spesso. 9. Non sono mai ritornato nella citt .......................... sono nato. 10. Questo tutto ..................... ....................... avevo da dirti. 11. E il musicista ............................. dischi si vendono meglio. 12. Sono le persone ............................... dipende la decisione che stiamo aspettando. 13 Dirai a Filippo che devo parlargli ? S ................................................ dir domani. 14. Mi fai un favore ? No, non posso ................................................... 15. A voi piace il caff ? S ........................................................... molto. 16. Mi hai preparato una tazza di t ? S ............................. gi .............................. . 17. Hai detto la verit ai vicini ? No, ...............................ho detta . . 18. Abbiamo gi mangiato dei gelati, ................................. ha offerti (a noi) Paolo. 19. Il cantante .............................. dischi sono in vetrina di tutti i negozi, inglese. 20. Le condizioni ................................ lavorano quei bambini sono spaventose. 21. Sono delle amiche ............................ possiamo contare. 22. Non si sa mai ........................ che pu succedere. 23. Dirai la verit ai tuoi genitori ? S, .................. dir .................. . 24. Questi dischi di Jazz sono i Suoi o .............................. hanno prestati ? 25. Sono convinto che Valeria verr perch ................................... promesso. (a noi) 26. Avete gi ascoltato i nuovi comici italiani? S, .................. abbiamo gi ascoltati .

Il pronome relativo CUI pu avere anche valore possessivo. Es. Riesco a capire un italiano la cui lingua la lingua del quale ho studiato a scuola.

59

Quando ha valore di possessivo, il pronome relativo cui preceduto dallarticolo determinativo o da una preposizione articolata: E uno studente il cui valore la cui situazione i cui problemi le cui qualit E uno studente del cui valore siamo sicuri. molti conoscono.

per la cui situazione ci preoccupiamo tutti. sulle cui qualit contiamo molto. Il pronome relativo CUI con valore possessivo pu essere sostituito anche dal pronome relativo IL QUALE, sempre con valore possessivo. Il cui: precede il nome delloggetto: lo studente, la cui situazione...... larticolo si accorda nel genere e nel numero con loggetto: Gli studenti, la cui sitazione...... Il quale: segue il nome delloggetto: lo studente, la situazione del quale ....... larticolo si accorda nel genere e nel numero con il soggetto: gli studenti, la situazione dei quali.......

E uno studente il cui valore / il valore del quale molti conoscono. la cui situazione / la situazione del quale i cui problemi / i problemi del quale le cui qualit / le qualit del quale E uno studente del cui valore / del valore del quale siamo sicuri. per la cui situazione / la sitazione del quale ci preoccupiamo tutti. sulle cui qualit / sulle qualit del quale contiamo molto. 1. Traducete in italiano: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. Am ntlnit-o pe doamna al crei fiu i-a fost coleg. Am ieit n ora cu Luigi a crui sor i place foarte mult. Am rmas n casa al crei proprietar l cunoti. Au vzut ceaua pe ai crui pui i-au ajutat s se nasc. Au vorbit despre profesorul ale crui lecii mi plac foarte mult. Ai vzut maina al crei ofer era beat? Am mncat carnea a crei garnitur era din cartofi.

60

8. Am vzut filmul ai crui actori principali i cunoti. 9. Maria a cumprat florile al cror miros era foarte puternic. 10. Mergem la Carla ai crei prini nu sunt acas. 11. mi place agenda a crei culoare este fosforescent. 12. mi aduc aminte petrecerea al crei protagonist am fost eu. 13. mi plac crile ale cror titluri sunt semnificative i ciudate. 14. Doresc s vorbesc cu cinele a crui coad este maro. 15. La mare voi sta n hotelul ale crui camere dau spre mare. 16. Ce frumoas este rochia a crei culoare este albastru nchis. 17. Ct mi lipsesc prietenii mei, a cror prezen este att de tonic! 18. Ct de mult mi doresc un cine ale crui sentimente s fie de dragoste pentru mine! 19. Ct vreau s l cunosc pe biatul despre ale crui isprvi mi-ai povestit! 20. L-am cunoscut pe biatul despre care mi vorbeai. 21. mi place fata al crei pr blond strlucete n lumina puternic a soarelui. 22. Fraii mei, ale cror idei sunt foarte ndrznee, m ajut mereu cnd am nevoie. 23. A dori s vd bluza aceea al crei guler este albastru. 24. Ce spui de cartea aceea ale crei coperte sunt att de frumos pictate. 25. Uit-te la copilul acela ai crui genunchi sunt att de rnii! 26. Luigi i-a cumprat n sfrit maina ale crei scaune sunt din piele. 27. Vreau s revd filmul ai crui protagoniti sunt actorii mei preferai. 28. Lucrez la magazinul a crui vitrin d spre strada ta. 29. Merg la restaurantul pe al crui patron l cunosc. 30. Locuiesc n apartamentul acela ale crui chei sunt att de deosebite.

SEMINARIO 6 CI e NE Oggi Yumi, una studentessa di Tokio, ha deciso di farci conoscere il Giappone attraverso un piatto tipico del suo paese. Adriano, un ragazzo svizzero, ne entusiasta, perch ha fatto un viaggio in Giappone, ne tornato due mesi fa, e ci dice che i sapori della cucina nipponica gli fanno rivivere questa incredibile esperienza. A - Dai Yumi, parlaci di questo piatto, facci sognare!!! Y - Si Adriano. Il nome di questo piatto Katudon; semplice da fare, dice mia mamma, anche se io non ci riesco molto bene! Si cucina quando c qualcuno in partenza, per augurargli buon viaggio e buona fortuna. A - Quanto tempo ci vuole per la preparazione? E, soprattutto, ci vogliono ingredienti che possiamo trovare con facilit qui in Italia? Y - Si, non ci sono ingredienti particolari, puoi trovare tutto alla Coop. Io ci sono andata e ho visto che possibile trovare anche prodotti non tipicamente italiani. Per la preparazione ci vuole unora circa, ma io, che sono un po lenta in cucina, ci metto unora e mezza. Per sei persone

61

occorrono sei fette di prosciutto fresco di maiale, cinque uova, due grosse cipolle, farina e pangrattato, salsa di soia, sale, pepe e un dado. Poi, a parte, bisogna cuocere il riso. A - Tutto qua? Sembra semplice, voi che ne dite? - si interroga Adriano rivolgendosi agli altri ragazzi. Y - Innanzitutto bisogna lavare il riso pi volte, strofinandolo. Ce ne vogliono quattro bicchieri. Poi, lo metterete a freddo in una pentola con quattro bicchieri e mezzo di acqua. A questo punto mettete sul fuoco la pentola coperta, aspettate che lacqua cominci a bollire e abbassate la fiamma. Aspettate quindici minuti e spegnete. Ma attenzione! Non togliete il coperchio prima che siano passati altri quindici minuti. In questo modo il riso conserver tutti i suoi elementi nutritivi e tutto il suo sapore. A - Interessante; per questo che il riso giapponese cos buono! Y - Esatto!!! Mentre il riso si cuoce, mettete la cipolla tagliata finemente in acqua bollente, in modo che sia coperta completamente. Aggiungeteci un po di salsa di soia e il dado e lasciate cuocere, avendo laccortezza di togliere la schiuma che si forma in superficie. A - Si, daccordo, ma che significa un po di salsa di soia??? Y .- Ecco la precisione svizzera! Ne sentivamo la mancanza! Un po significa due o tre cucchiai. Io ce ne metto tre. Ma se vuoi un gusto pi delicato, puoi mettercene due. A questo punto salate e pepate le fette di carne... Quanti pizzichi di sale ci vorranno... Adriano? A - Non provocarmi Yumi, non provarci! - risponde scherzando Adriano. Y - Bene, passate le fette di maiale nella farina, poi nelluovo e infine nel pangrattato e friggetele in olio di mais. Tagliatele a striscioline e adagiatele sulle cipolle, fate insaporire per quattro o cinque minuti e aggiungeteci tre uova sbattute con sale e pepe. Aspettate ancora qualche minuto e servite con il riso. Il Katudon pronto! A - Perch non lo prepari e ci inviti? Y - Non ci posso credere! Hai proprio una bella faccia tosta! - dice Yumi ridendo - Daccordo, vi aspetto questa sera alle otto. Ma portate qualcosa da bere! Bene amici, mentre preparate questo delizioso piatto orientale, riflettete sulluso del CI e del NE, due particelle pronominali spessissimo utilizzate nella lingua italiana. Cominciamo dal CI. Pronome riflessivo: - Ci vediamo questa sera alle otto a casa di Yumi! Pronome diretto: - Yumi, perch non ci inviti? Pronome indiretto: - Yumi ha deciso di farci conoscere il Giappone. Particella avverbiale di luogo (in questo/quel posto): - Adriano c stato un po di tempo fa.

62

Particella pronominale con valore dimostrativo (a questa/quella cosa): - Non ci posso credere! Conoscete poi senzaltro il verbo ESSERCI - C ; ci sono - mentre meno noto AVERCI, che si usa soprattutto per rispondere a domande del tipo Hai una penna? n Si, ce lho. n No, mi dispiace, non ce lho.

Notate che il CI, combinato con altri pronomi, di solito diventa CE. Facciamo attenzione poi alluso di VOLERCI e METTERCI. Ci vogliono tre cucchiai di salsa di soia, ma se vuoi, puoi mettercene solo due. VOLERCI significa ESSERE NECESSARIO in senso generale, oggettivo, per questo usato soprattutto alla terza persona singolare e alla terza persona plurale (come ESSERCI); METTERCI usato negli stessi casi, ma in senso personale, soggettivo. Luso pi frequente di questi due verbi legato al tempo. Vediamo un esempio. - Da Siena a Firenze ci vogliono 45 minuti in macchina, ma io, che ho una vecchia citroen, ci metto unora. Altri due verbi che si costruiscono con il CI sono VEDERCI e SENTIRCI, legati rispettivamente ai sensi della vista e delludito. - Il mio cane ha quasi ventanni, e per questo non ci vede e non ci sente molto bene. Passiamo adesso al NE. Pronome partitivo (di questa/quella cosa): Quanti cucchiai di salsa di soia ci vogliono? Se preferisci un gusto pi delicato, puoi mettercene due. Quando dopo il verbo specificata una quantit di qualcosa in maniera precisa - due, un litro, un chilo... - o in maniera approssimativa - un po, molto, abbastanza...- necessario usare il NE per evitare di ripetere la specificazione, nel nostro caso, di salsa di soia. Particella pronominale con valore dimostrativo (di questa/quella cosa; di questa/quella persona): Adriano ne entusiasta. Ecco la precisione svizzera! Ne sentivamo la mancanza! Adriano ha visto Yumi e se ne innamorato subito. Particella avverbiale di luogo (da questo/quel posto): Adriano stato in Giappone e ne tornato due mesi fa. Rientra in questo ultimo caso lutilizzo della particella NE con il verbo ANDARSENE. - E tardi, me ne vado. Anche per il CI e il NE valgono le regole generali relative alla posizione dei pronomi, quindi di solito vanno messi prima del verbo; si collocano dopo il verbo unendosi ad esso con limperativo informale, linfinito, il participio passato e il gerundio presente, dopo lausiliare con il gerundio passato, prima del servile o dopo linfinito con potere, volere e dovere + infinito.

63

1. Completare con i pronomi adatti 1. Che cosa metti sulla pizza? ...... metto pomodoro e mozzarella. 2. Quanto tempo ci mettete per venire a scuola? ...... mettiamo 10 minuti. 3. Quanto tempo ci vuole per preparare il tiramis? ........ vuole poco. 4. Quante uova ci vogliono? ....... vogliono sei. 5. Perch dovrai metterti gli occhiali? Perch non ......... vedo bene. 6. Hai voglia di bere qualcosa?No, non ......... ho voglia, grazie. 7. Esci con lui domani? S, ......... esco sicuramente. 8. Ti interessa l'arte barocca? No, non ......... interessa molto. 9. Ti interessi di politica? S, ......... interesso 10. Credete a questa storia? No, non ........... crediamo affatto.

2. Ogni frase contiene un errore: 1. Marco ha ditto che vuole cambiare casa. 2. I vostri colleghi vorrebbono un'altra fetta di torta. 3. Milano pi cara che Napoli. 4. Ho incontrato Marta e l'ho salutato. 5. Quando hai tornato da Madrid? 6. Parigi la citt la pi bella d'Europa. 7. In 1990 ho conosciuto Patrizia e ci siamo sposati. 8. Franco si ha svegliato presto questa mattina. 9. Scriver a Laura e la dir che mi manca. 10. Partir per Berlino in due settimane. 3. Correggere gli eventuali errori 1. Buongiorno signore Bianchi, come stai? 2. Puoi mettere il cappotto sulla questa poltrona. 3. Signora Rossi a Firenze con il suo marito. 4. Siamo andati alla Standa: Carlo ha comprati dei quaderni e delle penne, Marco ha comprato un paio di guanti e io ho comprato niente. 5. Ieri sera ho visto un bello film russo: mi ha piaciuto molto. 6. Ragazzi, a che ora finite a lavorare? 7. Che ora ? le 8:30. 8. In quello bar ci sono sempre molta gente. 9. Io non poto venire a te stasera perch devo studiare. 10. Questa pizza molto bene. 11. Siamo andato al Luna Park e si abbiamo divertito molto. 12. Alla discoteca ho conosciuto molti personi simpatici. 13. Io sono a Firenze da due giorni. 14. Noi non capisciamo questa parola. Che significa? 15. Avete scrivuto una lettera alli vostri genitori? 4. Completare utilizzando la particella pronominale "ci" Es. Sei gi stato a Roma? S, ci sono stato due volte.

64

1. Con chi siete andati in discoteca? _______________ con Giulio e Fabio. 2. Cosa hai messo nella valigia? _______________ solo vestiti estivi. 3. Siete andati al mare domenica? No, _______________ per il brutto tempo. 4. Chi andato a comprare il caff? _______________ la zia. 5. Con chi sei andato a Parigi? _______________ con i miei amici. 6. Signora, gi stata in banca? No, _______________. 7. Cosa hai scritto sul foglio? _______________ il mio indirizzo. 8. Da quanto lavori in questo ufficio? _______________ da due anni. 9. Sei andato a salutare Silvia? S, _______________ un'ora fa. 10. Siete andati alla festa in piazza? No, _______________ . 5. Rispondere alle domande usando i pronomi diretti, indiretti, "ci" e "ne" 1. Chi ha bevuto tutto il succo d'arancia? 2. Dove passerai le vacanze di Pasqua? 3. Spendi molti soldi qui a Firenze? 4. Quando telefoni a Luisa? 5. Quanto tempo rimani a Firenze? 6. Sono andati al concerto i ragazzi? 7. Andavi spesso a teatro quando eri a Londra? 8. Quanti incidenti hai avuto con la macchina? 9. Che cosa hai chiesto al poliziotto? 10. Quante stanze ha la tua casa? 11. Sei riuscita a trovare la chiave? 12. Quanti gatti ha Maria? 13. Vai tu ad accompagnare Carla alla stazione? 14. Quando hanno telefonato a Giorgio? 15. Signora, le interessa questo libro? 16. Avete un francobollo? 17. Avete visto l'ultimo film di Nanni Moretti? 18. Consuma molta benzina la tua macchina? 19. Devi dire qualcosa a Francesca? 20. Rita, quando puoi andare da Paolo? 6. Completare utilizzando la particella CI ES. Quando vai a Firenze? Ci vado domani. 1. Vieni al cinema stasera? S, _______________ volentieri. 2. Quanto tempo rimani in Italia? _______________ due mesi. 3. Con cosa vai a Milano? _______________ con il treno. 4. Vai a fare la spesa? No, _______________ perch non ne ho voglia. 5. Da quanto tempo sei in questa citt? _______________ da una settimana. 6. Cosa hai messo nel mio latte? _______________ un po' di cacao. 7. Chi resta a casa con i bambini? _______________ io. 8. Stai bene in questa citt? No, _______________ perch c' troppo traffico. 9. Chi abita in questo castello? _______________ nessuno. 10. Chi andato a prendere Marco alla stazione? _______________ Patrizia

65

7. Completare le frasi con le forme corrette dei seguenti verbi METTERCI, TENERCI, MANCARCI, CONTARCI, PENSARCI, CASCARCI, STARCI ATTENTO, FARCI CASO, AVERCELA, FARCELA, METTERCELA TUTTA, VALERNE LA PENA, FARNE A MENO, AVERNE ABBASTANZA, ESSERCENE BISOGNO, ACCORGERSENE, FREGARSENE, STARSENE 1. - Lo dici tu a Beatrice che la visita confermata? - D'accordo, ................................. io. 2. Questo minestrone buonissimo. Cosa (tu) .....................................? 3. - Era bello lo spettacolo a Fiesole? - Bellissimo! ..................... proprio ............................... ! 4. - Hai dato l'esame, Marco? - Purtroppo non ............................ . 5. Penso che Roberto ..................... con te, perch da quella volta non mi ha pi chiesto tue notizie. 6. Perch (tu) .............................. l da solo? Dai, vieni con noi! 7. Manuela mi ha fatto uno scherzo e io ............................ come uno stupido. 8. - Lo porto io il vino? - Non ............................ : ha detto che lo porta Alessandro. 9. Carla ..................... di quella situazione cos ha deciso di tornare a vivere dai suoi. 10. Ti volevo dire che mio fratello un po' musone ma tu non ............................ . 11. Anche se ............................... , non sono riusciti a battere il record. 12. Per favore, fate attenzione a quella lampada: mia madre ..................... moltissimo. 13. - Cosa ha fatto Luigi quando ha visto che gli avevano rubato la moto? - Quando ...................... , si messo a urlare! 14. Devi proprio fumare quando ci sono i bambini?! Non potresti ........................ ? 15. Allora, ti aspetto domenica sera a cena. Guarda che ....................................... ! 16. - Lo sai che il tuo ex-marito si messo con una ragazzina? - E chi ............................. ! 17. Non ........................... molto: ancora pochi minuti e siamo arrivati. 18. Simone dice che (lui) ............................... ma ha perso lo stesso il passaporto.

8. Completa le frasi seguenti con i pronomi CI oppure NE 1. Una terra arida, tutta uguale, cos triste che non CI / NE vola un uccello. 2.Gli amici le ridevano alle spalle e il peggio era che lei non se CI / NE accorgeva. 3.Tutte le volte che rimaneva senza argomenti ripeteva: - Io non CI / NE so nulla. 4.Jeli la guardava cosl apertamente che Santa se CI / NE era accorta. 5.Turi aveva saldato il debito e se CI / NE era andato a mani vuote. 6.Calogero aveva preso il sacco del pane e se CI / NE era andato senza salutare nessuno. 7.Zio Giovanni aveva detto a Nedda di andarseCI / NE di casa e di non tornarCI / NE pi. 8.Tanto va la gatta al lardo che CI / NE lascia lo zampino. 9.Suo marito era tanto cambiato che Erminia CI / NE era spaventata. 10.Fuori dal paese, sulla spiaggia, C / N erano dei turisti a prendere il sole. 11.Nedda si era chiusa in quella casa e non CI / NE era pi uscita fino alla morte della madre. 12.Se quello h il paradiso perchi nessuno CI / NE sta volentieri? 13.Polidori se CI / NE era andato per mare e nessuno CI / NE aveva saputo pi nulla. 14.Turi aveva dovuto andarseCI / NE lasciando la povera ragazza disperata.

66

15.Se CI / NE devessere musica che sia allegra almeno. 16.Voleva strapparsi il cuore per scacciare quel diavolo di una donna che CI / NE aveva preso possesso. 17.Sapeva che lei non CI / NE voleva tornare in quella casa e, in fondo in fondo, neppure lui. 18.Quelle parole le erano scese al cuore dolci come il miele, e CI / NE pensava ancora. 19Non era stata la prima volta e poi ce CI / NE erano state molte altre. 20.Quella era la sua terra e Jeli si sentiva orgoglioso di esser CI / NE nato. 1. Un posto per lei CI / NE doveva essere in qualche paese, in qualche casa. 2. Quei poveri asini li calano con le funi nei pozzi e CI / NE restano finch vivono. 3. I pochi soldi raccolti se CI / NE erano andati uno dopo laltro. 4. Avevano svuotato tutte le bottiglie e Lina CI / NE aveva fatte portare altre. 5. Quando la rabbia gli saliva alla testa non CI / NE vedeva pi e non ragionava pi. 6. La sera gli prendeva la malinconia e se CI / NE stava seduto sulla strada a guardare lontano. 7. Quando finalmente si incontravano nellorto, CI / NE stavano delle ore senza aprir bocca. 8. Lorchestrina suonava e chi CI / NE aveva voglia ballava con le donne della fattoria. 9. Poi se CI / NE andavano uno di qua e laltro di l, senza dirsi una parola. 10. Per far camminare quel povero mulo CI / NE volevano le legnate di Luciano. 11. Quella povera gente sullisola CI / NE viveva tutto lanno. 12. Ormai era inutile, alle sue storie non CI / NE credeva pi nessuno. 13. Di acqua sotto i ponti CI / NE era passata parecchia. 14. Nina aveva sognato che San Rocco in persona le diceva: - Del colera non aver paura che CI / NE penso io - . 15. Nel silenzio del pomeriggio si udiva solo il passo del dottore che se CI / NE andava per la strada. 16. In passato se CI / NE rideva dei nemici e degli invidiosi, ma ora era diverso. 17. Nedda si era dimenticata di Jeli, ma Jeli, a Nedda, CI / NE pensava giorno e notte. 18. La Lupa se CI / NE era andata via dal paese di notte e aveva lasciato il figlio ai trovatelli. 19. Erminia non cercava i suoi occhi, ma CI / NE sentiva il calore su di lei. 20. La ragazza lo chiamava, ma lui se CI / NE stava zitto dietro il muro. 21. Jeli aveva alzato la sua scodella, e la ragazza CI / NE aveva messo un po di fave. 22. Nanni non aveva mai creduto a quelle storie, ma ora CI / NE voleva credere. 23. Giammaria, a quella ragazza, CI / NE teneva molto. 24. Mara, in quel camminare, CI / NE metteva tutta la sua eleganza. 25. Erminia se CI / NE era andata in mezzo alla gente e lui era rimasto solo. 26. Marta, di tutto quello, non CI / NE sapeva nulla, ma si sentiva male lo stesso. 27. Nedda, in quella casa, non CI / NE stava bene e voleva andarsene. 28. Polidori non si era accorto subito che la ragazza piangeva e CI / NE era rimasto sorpreso. 29. Il reverendo non correva dietro ai quattro soldi di una messa perch non CI / NE aveva bisogno. 30. Turi glielo aveva detto che in quella terra CI / NE si lasciava la pelle. 31. Lui le aveva risposto subito di no, ma poi CI / NE aveva pensato su ed era tornato indietro. 32. Jeli guardava i due abbracciati e non CI / NE voleva credere. 33. Turi amava quella terra, pi di chi C / N era nato. 34. Zio Giovanni se CI / NE era andato con i suoi e lei lo aveva accompagnato con gli occhi. 35. Lo seguiva correndo, facendo tanti passi quanti CI / NE faceva lui.

67

36. Nanni aveva detto che, a sgomberare il sotterraneo, CI / NE voleva almeno una settimana. 37. La vecchia si era guardata intorno e poi se CI / NE era andata in cucina. 38. Nedda raccoglieva quel che C / N era per terra senza guardarsi intorno. 39. Lei gli aveva preso la mano e gli aveva detto che voleva pensar CI / NE su prima di rispondere. 40. Il povero asino grigio se CI / NE stava tranquillo, ormai nessuno lo avrebbe pi picchiato. 41. Laggi CI / NE sono degli asini che lavorano nelle cave per anni ed anni senza uscir CI / NE mai. 42. Era una terra bianca e screpolata, da tanto che non CI / NE pioveva. 43. La signora Rinaldi non ascoltava le parole di Polidori, ma CI / NE sentiva la melodia. 44. Erminia aveva tanti anelli doro quanti CI / NE poteva portare sulle dieci dita. 45. La Principessa aveva strappato due fogli e CI / NE aveva dato uno a Paolo. 46. Era una casa piccola e lontana dal paese, ma lui CI / NE viveva bene. 47. La carretta era carica e non C / N era pi niente da portar via, ormai la casa era vuota. Lettera commerciale standard: modello [intestazione] Sistemi Gem S.p.A. c.so E. Balbo 24, 10129 Torino tel. 63.46.5, fax 63.46.6 email: gem@gem.it, URL:www.gem.it [Digitare il nome del destinatario] [Digitare indirizzo del destinatario] [Data.] Ogg: Informazione richiesta Egregio Sig. [Nome], [corpo] desideriamo innanzitutto ringraziarla per la sua richiesta di informazioni sulla Sistemi Gem S.p.A. Le inviamo in allegato una presentazione della nostra azienda che include una descrizione dettagliata della nostra organizzazione, nonch dei servizi e prodotti da noi offerti. La nostra azienda specializzata nella fornitura di apparecchiature tecniche su misura, realizzate in base alle specifiche esigenze dei nostri clienti ed questo il nostro punto di forza e lorigine del nostro successo. Sar lieta di contattarla nelle prossime settimane per un eventuale incontro e per fornirle ulteriori informazioni e dettagli ai fini di uneventuale collaborazione. [chiusura] Ringraziandola nuovamente per linteresse dimostrato, porgo distinti saluti. [antefirma e firma] Pietro Mariano Rossi (Ufficio vendite)

68

firma nome e cognome

All. 1 PMB/sd

lettera personale professionale: modello [Data.] Egregio Signor [Nome], [Digitare il nome del destinatario], [Digitare il corpo della lettera ]. [chiusura] Cordiali saluti. [antefirma e firma] lettera personale confidenziale: modello [Data.] Carissimo [Nome], [Digitare il corpo della lettera ]. [chiusura] Baci e abbracci. [firma] [solo Nome] Pietro Mariano Rossi Corso Smeraldo 21 40125 BOLOGNA

Al telefono. Costruisci un dialogo telefonico sulla base del testo e delle immagini Sono le 12.30. Luigi in ufficio. Ha appena saputo che stasera far tardi e dovr trattenersi fino alle 19.30. Alle 17 doveva incontrarsi con Caterina e quindi ora deve rintracciarla per disdire l'appuntamento. Cos telefona a casa di Caterina.

1.

69

Risponde la madre di Caterina, la quale informa Luigi che la figlia non c'. 2.

3.

Luigi prova a chiamare Caterina al cellulare. Dopo diversi tentativi la rintraccia. Caterina al parco.

SEMINARIO 7

Il congiuntivo presente
I-ARE Parlare Che io parli Che tu parli Che lui parli Che noi parliamo Che voi parliate Che loro parlino II-ERE Scrivere che io creda che tu creda che lui creda che noi crediamo che voi crediate che loro credano III-IRE Partire che io parta che tu parta che lui parta che noi partiamo che voi partiate che loro partano

Il congiuntivo si forma dalla prima persona singolare dellindicativo presente con la terminazione per il congiuntivo: andare: vado, che io, tu, lui vada, noi andiamo, voi andiate, loro vadano dire: dico, che io, tu, lui dica, noi diciamo, voi diciate, loro dicano dovere: devo, che io, tu, lui debba, noi dobbiamo, voi dobbiate, loro debbano fare: faccio, che io, tu, lui faccia, noi facciamo, voi facciate, loro facciano salire: salgo, che io, tu, lui scelga, noi scegliamo, voi scegliate, loro scelgano uscire: esco, che io, tu, lui esca, noi usciamo, usciate, loro escano venire: vengo, che io, tu, lui venga, noi veniamo, voi veniate, loro vengano volere: voglio, che io, tu, lui voglia, noi vogliamo, voi vogliate, loro vogliano Eccezioni: dare: do, che io, tu, lui dia, noi diamo, voi diate, loro diano sapere: so, che io, tu, lui sappia, noi sappiamo, voi sappiate, loro sappiano stare: sto, che io, tu, lui stia, noi stiamo, voi stiate, loro stiano

70

Il congiuntivo passato Avere o essere al congiuntivo presente + il participio passato del verbo da coniugare Che io abbia avuto Che tu abbia avuto Che lui abbia avuto Che noi abbiamo avuto Che voi abbiate avuto Che loro abbiano avuto che io sia stato,a che tu sia stato,a che lui sia stato, lei sia stata che noi siamo stati,e che voi siate stati,e che loro siano stati,e USO DEL CONGIUNTIVO Si usa il verbo al congiuntivo se il verbo principale esprime: 1. incertezza, opinione soggettiva: non sono certo, non sono sicuro, non sono convinto, dubito, credo, penso, mi pare, direi, immagino, suppondo; 2. probabilit, improbabilit, possibilit, impossibilit: probabile, improbabile, possibil, impossibile; 3. preoccupazione, paura: temo, ho paura; 4. stato danimo soggettivo: sono felice, sono contento, sono triste, sono arrabbiato, ecc. ; 5. speranza, attesa: spero, aspetto; 6. volont, desiderio: voglio, non voglio, pretendo, preferisco, desidero; 7.necessit, opportunit: bisogna, necessario, occorre, opportuno; 8.mancanza di certezza: si dice, pare, sembra, dicono; 9.domanda indiretta: Mi chiedo come Marco possa dire una cosa simile. 10. dopo le parole o le espressioni: perch, affinch (con senso di scopo, fine dellazione: Non parlo con Maria perch sappia che sono arrabbiata con lei.), sebbene, bench, nonostante che, a patto che, a condizione che, purch, basta che, senza che, prima che, qualunque, qualsiasi, chiunque, dovunque, comunque; 11. quando la frase secondaria una frase relativa, che esprimi esigenza: Devo comprare una macchina che consumi meno. (non si sa se esiste una macchina simile); si usa lindicativo se la frase secondaria relativa esprime una realt: Devo comprare una macchina che consuma meno. ( si sa di sicuro che una simile macchina esiste). 12. dopo un superlativo relativo: Maria la pi bella ragazza che io conosca. Volgere al congiuntivo presente Temo che (essere) ....................................cos come dice lui. Tutti sperano che domani (esserci) il sole.

71

Immagino che (voi trovarsi). bene in questa classe. Desidero che voi(andare). a trovarlo. necessario che tu (cambiare) subito vita. Non giusto che Laura (dovere). andare via. Che cosa chiede a un uomo?- Voglio che mi (corteggiare)....................., che mi (aprire)..................... la porta, che mi (portare)........................ fuori per cena. E che (pagare)........................... lui. Volgere al congiuntivo passato Siamo felici che (voi decidersi)...................................... ad accettare il nostro invito. Credo che Gianni(arrivare) ieri mattina. Ho paura che mia sorella non (riuscire) ......................... a superare l'esame. Non so se quella ragazza (fare). il suo compito. Non capisco perch Paolo (trasferirsi).. a Roma. Mi pare che Luigi(arrivare).. ieri mattina. Mi dispiace che nessuno (avvertirti).. della festa. probabile che Laura (lasciare)......................... gli occhiali da sole al bar. improbabile che tu (fare) tutto da solo. Ho paura che Mario (prendere). l' influenza. Temo che anche questa volta Alessandro (perdere)..................... il treno. Volgere al congiuntivo presente o passato Nonostante Alfredo (essere).................... vecchio e malato, lavora molto. Sebbene lui (essere) ................ in Italia qualche volta, non mai venuto a trovarmi. Bench Giulia (lasciarlo) ..................... da tre anni, Romeo continua a pensare a lei. Nonostante che (passare) tanto tempo, me la ricordo benisssimo. Bench non (fare).. freddo, preferisco mettermi il giubbotto. Voglio dirvi ci che penso prima che voi (andarsene)... Ti presto i libri a patto che tu (rendermeli) ............................. entro la fine del mese. Mettere linfinito allindicativo o al congiuntivo: 1. necessario che loro presentarsi .......................in persona. 2. Non c' dubbio che lui farsi ..male. 3. Io mi aspetto che voi trattarmi ..con giustizia. 4. Ho una mezza idea che forse loro arrivare stasera. 5. Ho l'impressione che voi non mi dire ..la verit. 6. Lo far lo stesso anche se sentirsi ......................male. 7. Dal momento che non accettare, la inviter in persona. 8. Parla pi forte perch io ti potere sentire meglio. 9. Ti faccio compagnia finch tu non addormentarti.. 10. Vi consiglio che seguire ............................i vostri genitori. 11. Ci dispiace molto che lui farsi .............................male. 12. Disapprovano che i loro figli fare ..........................i cocciuti. 13. Evita che lei venire ..a trovarti in queste condizioni. 14. Immagino che voi lo dire ..per scherzo. 15. Perch vi meravigliate che lui volere ..uscire con Marta? 16. Ci rincresce il fatto che voi non ci capire . 17. Vi consiglio che voi recarsi subito da lui.

72

18. Capisco che quello che dicevate avere .senso. 19. assurdo credere che il suo amico essere ......................cos carogna. 20. Non giusto che io dovere accontentarla contro voglia. 21. logico che non valere ........................la pena ritentare a questo punto. 22. Se tu ti ci dedichi possibile che tu ne trarre .............................profitto. 23. Se lo mangi (lo yogurt) certo che ti piacere . 24. assurdo che loro non parlarsi .......................per anni e anni. 25. Non troppo tardi, basta che voi darsi ...........................da fare. 26. Occorreva che loro mettersi .d'accordo al pi presto. 27. Bambini, ora che andare a letto. 28. Ve lo far sapere purch voi non glielo dire. 29. Se io farmi ............................i fatti miei, voi non vi sareste offesi. 30. Spero che loro non dimenticarsi ..di venire stasera. 31. Siamo contenti che voi decidere ...........................di passare qualche giorno con noi. 32. Ve lo dir in inglese affinch capire .........................meglio. 33. Se vogliono entrare, che entrare.! 34. Bisogna che lei salire ...............al piano superiore e andare ....................dal direttore. 35. Dato che non presentarsi ..nessuno, rimandiamo alla settimana prossima. 36. Mi pare che ieri sera tu bere ...........................un po' troppo. 37. meglio che voi rimanere ............................ancora un po' ad aspettare. 38. Bench piovere ......................non fa molto freddo. 39. Chiunque presentarsi.., digli che non ci sono. 40. Ovunque Lei andare.., conoscer della brava gente. 41. il peggior vino che io mai bere ... 42. Che Dio ti benedire.., fratello. 43. Voglio che gli studenti impiegare ...........................meglio il tempo libero. 44. Dubito che lui arrivare .in tempo. 45. chiaro che lui arrivare in tempo. 46. Suppongo che lui arrivare ....................in tempo. 2. Completa con il verbo adeguato (indicativo / congiuntivo / di + infinito) e confronta la soluzione con il testo precedente 1. E' un peccato che lo spettacolo della levata del sole ............................. (svolgersi) la mattina presto. 2. Se si ............................ (svolgere) nel pomeriggio o, meglio, di sera sarebbe tutt'altro. Ma cos come stanno le cose, va completamente deserto ed sprecato. Soltanto se un geniale impresario lo ..................... (fare) diventare alla moda, vedremmo la folla elegante avviarsi di buon'ora in campagna per occupare i posti migliori; in questo caso, pagheremmo persino il biglietto, per assistere alla levata del sole, e prenderemmo in affitto i binocoli. 3. Qualcuno crede che il gallo ....................... (salutare) la levata del sole. E' un errore. Il gallo canta nel cuore della notte per ragioni sue, o, se crede ...................... (salutare) la levata del sole, vuol dire che non ....................... (avere) la pi lontana idea dell'ora in cui il sole si leva. 4. Le altre bestie a quell'ora dormono, o se .................... (essere) sveglie, brucano l'erba, o scorrazzano per i prati, o vanno a caccia, o fanno toletta, e s'infischiano della levata del sole.

73

5. Loro non li smuovono nemmeno le cannonate; crolli il mondo, non c' caso che ......................... (affacciarsi) per vedere che cosa stia succedendo. 6. Li chiudete in gabbia e cantano, se la gabbia ................. (essere) appesa al davanzale, o se .................... (essere) dentro casa; volano in mezzo al cielo e cantano, vedono arrivare i cacciatori, coi fucili, i cani e i carnieri pronti, e cantano; 7. Li chiudete in gabbia e cantano, se la gabbia ................. (essere) appesa al davanzale, o se ...................... (essere) dentro casa; volano in mezzo al cielo e cantano, 8. Cosicch, questo povero sole da tempo immemorabile replica inutilmente ogni mattina il suo grande spettacolo e mai ottiene quell'universale applauso fragoroso, che non potrebbe mancargli se, come di dovere, le alture, le terrazze, le rive del mare, le cupole, i bastioni e le torri.................................. (brulicare) d'un popolo di spettatori. 9. Tra l'altro, pu darsi che il sole ............................ (sorgere) ogni giorno soltanto per un accordo convenuto con gli elefanti.

3. Completare le seguenti frasi 1. Andai al mercato, perch ... . 2. Andai al mercato, ma ... . 3. Andai al mercato, quindi ... . 4. Andai al mercato, sebbene ... . 5. Andai al mercato, prima che ... . 6. Ho risparmiato i soldi, perch ... . 7. Ho risparmiato i soldi, qualora ... . 8. Ho risparmiato i soldi, per ... . 9. Ho risparmiato i soldi, finch ... . 10. Ho risparmiato i soldi, anche se ... . 4. Trasformare le frasi usando la forma impersonale come negli esempi (togliere il soggetto) Es. Cosa vogliamo dalla vita? Cosa si vuole dalla vita? Non ti puoi aspettare niente da uno cos. Non ci si pu aspettare niente da uno cos. 1. Leggiamo spesso un giornale in classe. 2. Per andare a Fiesole prendiamo il 7 o il 10? 3. Quando andiamo a Siena, parcheggiamo la macchina fuori dal centro. 4. Se fai un bagno caldo, ti rilassi. 5. Se devo camminare molto, mi metto delle scarpe comode. 6. Quando mi lavo i capelli, mi devo asciugare subito la testa. 7. Se non capite la spegazione, dovete chiedere all'insegnante di ripetere. 8. Se non sei sicuro, meglio se stai zitto. 9. L'agenzia Ricasoli affitta un appartamento nel palazzo qui accanto. 10. Se segui la dieta, dimagrisci sicuramente. 11. Quando conosciamo una persona, normalmente ci diamo la mano. 12. Non siamo capaci di mantenere un segreto! 13. Molti giovani si iscrivono all'Universit e spesso non la finiscono. 14. Se siamo gentili, otteniamo di pi. 15. Gli studenti si davano del tu a scuola. 16. Se fai attenzione, puoi vedere le nostre finestre anche da qui. 17. I ragazzi faranno attenzione a non rompere niente e a lasciare tutto in ordine.

74

18. Prima prendete la seconda strada a destra, poi continuate fino al semaforo e quindi girate a sinistra. 19. Quando le patate sono cotte, le sbucci e le tagli a fettine. 20. Non posso fare a meno delle sigarette. 5. Completare le frasi con il congiuntivo presente o passato 1. Non so come (lui - fare) ........................ a vivere in quella casa cos squallida: quando si decider a sistemarla un po' ? 2. Speriamo che il bambino non (svegliarsi) .......................... stanotte e che noi (potere) ............................. dormire in pace. 3. Voi non pensate che Mario (farcela) .................. a laurearsi entro quest'anno? 4. Non credo che il padre (essere) .......................... a conoscenza del fatto che suo figlio in quel periodo faceva molte assenze a scuola. 5. Guarda che lui aspetta che tu (invitarlo) ............................. ! 6. Dubito che loro (capire) ............................. ; meglio che tu (ripeterglielo) ............................ un'altra volta e se necessario (tradurglielo) .......................... . 7. La zia Marta si aspetta che noi (chiederle) ............................... scusa per quello che abbiamo detto. 8. Sono contento che voi (farcela) ......................... a superare l'esame: complimenti! 9. Mi sembra strano che i ragazzi (finire) .............................. tutti gli esercizi! 10. una persona poco tollerante: pretende che tutti (pensare) .................................... e (agire) ............................. come lei. 11. Mi chiedo con chi (uscire) ......................... mio fratello ieri sera. 12. Il libro te lo presto, ma a patto che (tu restituirmelo) .............................. il prima possibile. 13. Non riesco a immaginare come Simone (fare) ......................... a fare tutti quei soldi! 14. "Prima che il gallo (cantare) .............................. " il titolo di un famoso romanzo di Cesare Pavese. 15. Bench (lavorare) ....................................... tanto, Patrizia riesce sempre a trovare tempo per i suoi hobby. 16. Bambini, ve l'ho detto tante volte, voglio che (rimettere) ..................................... a posto i giocattoli dopo che li avete usati. 17. Senti, tu pensi che (potere fidarsi - impersonale) ................................. di lui? 18. Ho paura che Silvia (avercela) ............................. con me, dopo quella discussione. 19. Non ci piace che il loro figlio (comportarsi) .............................. cos a casa nostra: passer del tempo prima che (io - invitarli) ............................ di nuovo. 20. meglio che (dargliela) .................................. tu questa notizia, perch credo che (rimanerci) ............................... male. 21. Siamo veramente contenti che tua moglie (riuscire) ....................................... finalmente a trovare un lavoro. 22. Marc mi ha scritto tante lettere: ora bisogna proprio che (rispondergli) .................... o che almeno (telefonargli) ................................. . 23. Non ti sembra che Maria (illudersi) ............................... un po' troppo? Non pu essere tutto rose e fiori! 24. Ci dispiace che voi (rinunciare) .......................... a questo progetto: era cos interessante! 25. Noi crediamo che (dovere - impersonale) .............................. fare qualcosa per salvare l'ambiente, prima che (essere) .............................. troppo tardi.

75

6. Inserisci i verbi al tempo e modo opportuni Caro Matteo, credo che ormai tu non (ricordare) ____________________ neppure il mio nome, anche se mi sembra impossibile che noi due non (vivere)________________ pi insieme in quella casa che allora ci sembrava eterna. Immagino che tu ora (abitare) __________________ con qualche nuova fiamma e che finalmente (trovare) __________________il lavoro che volevi. Cos, mi auguro che tu (essere) ________________ felice bench io non (riuscire) __________________ ad immaginare come tu (potere) ________________ essere felice senza qualcuno che ti (rompere) _____________________ le scatole come me (ti annoi, vero..?). Sebbene (passare) _____________________ ormai 5 anni e tu non (farsi) ________________ sentire n per telefono n per lettera come mi avevi promesso, temo di non (riuscire) _______________ ancora _____________ a dimenticarti. E' difficile che tu (capire) ________________ questa mia ostinazione, ma penso che (trattarsi) ____________________ di un difetto comune a molte persone: pare che pi le (trattare) __________________ male pi (innamorarsi) ___________________ . A questo punto immagino che tu (chiedersi) _______________________ perch io (andarsene) _____________________ . Credi che io lo (sapere) _________________ ? Ma voglio che tu (sapere) ___________________ che ti penso ancora e che, a volte, mi sembra che tu (essere) __________________ qui ed immagino che (rientrare) _________________ con la solita stanchezza verso sera ( con le solite scuse per gli imprevedibili ritardi ) e che (sedersi) ____________________ accanto a me sul divano e (raccontarmi) ___________________ quello che hai fatto, quello che non hai fatto e che sognavi di fare. Dubito che tu mi (pensare) __________________ ancora, ma mi auguro che quando leggerai questa lettera, per un attimo almeno, (ricordarsi)___________________ di noi e magari, chiss.!Non necessario che (rispondere) _____________________ , ma prima che la (strappare) __________________ spero che (rendersi) __________________ conto di quanto mi manchi. P.S. Non credo che tu (ricordare) ____________________ ancora il mio numero di telefono (06/7143445).A proposito, di chi quella voce che risponde al tuo numero? LIVIA 7. Mettete al congiuntivo presente dire-io ..................... dare-lui ..................................... uscire-loro ........................ giocare-tu .................................. potere-tu ........................... stare-voi .................................... . capire-noi ............................... vedere-voi ........................

8. Completare con il verbo fra parentesi al congiuntivo presente 1. Non possibile che tu ................ ancora fame dopo un pranzo cos abbondante ! (avere). 2. Speriamo che tuo fratello quest'anno ...................... di pi dell'anno scorso. (studiare) 3. Prima che i vostri amici......................, fategli visitare la cattedrale. (partire) 4. Tutti si aspettano che tu ........................l'universit in giugno e ............................un viaggio attraverso l'Europa. (finire - organizzare)

76

5. Sebbene Luigi non ...............................il problema, vuole sempre esprimere la sua opinione. (conoscere) 6. Che cosa credi ? Che io non ..............................sincera e ti ..........................un sacco di bugie ?(essere - raccontare) 7. Bisogna che noi .............................bene l'appartamento prima di partire. (pulire) 8. Non so se voi..........................ancora tempo o ..........................in ritardo per l'esame. (avere essere) 9. Per prenotare il biglietto, il regolamento vuole che i turisti ..........................in anticipo. (pagare) 10.Vogliamo che voi .............................bene quello che stiamo per dirvi. (ascoltare) 11.Marco ha paura che tu non voglia partire con lui. (volere) 12. La maestra, prima di parlare, aspetta che tutti i bambini ..................silenzio. (fare) 13. Voglio che voi ........................la verit subito. (sapere) 14. Prima che tu .......................via, dimmi cosa devo fare. (andare) 15. La mamma teme che il figlio non .....................bene e .........................andare dal dottore. (stare - dovere) 16. bene che tutti noi ............................una mano a Lucia affinch ...................a finire in tempo il lavoro. (dare - riuscire) 17. Non so da dove ...............................John e che lavoro ........................fare in quell'azienda. (venire - potere) 18. Spero che tutti .............................bene dopo quella terribile avventura di viaggio. (stare) 19. Sembra che Renato ..............................tutte le sere e ...............................in discoteca fino a tardi. (uscire - rimanere) 20.Qualsiasi cosa tu ................................. sempre di buon gusto. (scegliere) 21.Vogliamo che voi ...........................quello che successo ieri alla riunione. (dire) 9.Completare con il verbo fra parentesi al congiuntivo presente o passato secondo il senso della frase Es:Temo che Luigi ieri non abbia potuto partecipare alla riunione (potere) 1. Non so se l'anno scorso Mariella .......................promossa al secondo anno di liceo. (essere) 2. Siccome non arrivato in orario, penso che Marcello ........................un contrattempo grave. (avere) 3. Mi auguro che ieri Luisa ........................la verit sul comportamento del suo amico. (dire) 4. Sebbene voi ..................nuotare, preferisco che ...........................qualche lezione. (sapere prendere) 5. Non vedo pi i Signori Rossi, mi sembra che ..........................la casa e........................ ad abitare in citt. (vendere - andare) 6. Bisogna che io ................... a Mario e gli .......................che domani non posso andare da lui. (telefonare - dire) 7. Carlo pensa che ieri noi non .........................quello che ci ha chiesto di fare. (fare) 8. Credo che ieri Luciana ...........................dalle vacanze e mi ...............................a casa. (tornare - telefonare) 9. Ti ascolto volentieri purch tu ..........................breve. (essere) 10. Giacomo il ragazzo pi simpatico che .........................in vita mia. (conoscere) 10.Completare con il verbo fra parentesi al congiuntivo presente o passato secondo il senso della frase

77

Es:Temo che Luigi ieri non abbia potuto partecipare alla riunione (potere) 1. Non so se l'anno scorso Mariella .......................promossa al secondo anno di liceo. (essere) 2. Siccome non arrivato in orario, penso che Marcello ........................un contrattempo grave. (avere) 3. Mi auguro che ieri Luisa ........................la verit sul comportamento del suo amico. (dire) 4. Sebbene voi ..................nuotare, preferisco che ...........................qualche lezione. (sapere prendere) 5. Non vedo pi i Signori Rossi, mi sembra che ..........................la casa e........................ ad abitare in citt. (vendere - andare) 6. Bisogna che io ................... a Mario e gli .......................che domani non posso andare da lui. (telefonare - dire) 7. Carlo pensa che ieri noi non .........................quello che ci ha chiesto di fare. (fare) 8. Credo che ieri Luciana ...........................dalle vacanze e mi ...............................a casa. (tornare - telefonare) 9. Ti ascolto volentieri purch tu ..........................breve. (essere) 10.Giacomo il ragazzo pi simpatico che .........................in vita mia. (conoscere) Organizzare un viaggio d'affari in Italia Fissare un appuntamento 1. Leggere i dialoghi seguenti - ABC, buongiorno. - Buongiorno, sono Alain Dupont. Vorrei parlare con la dottoressa Bianchi. - La dottoressa Bianchi in questo momento assente. Se vuole pu lasciare un messaggio. - S, grazie. - Attenda un attimo per cortesia, che prendo nota. Mi dica ... - La dottoressa Bianchi in questo momento assente. - Quando potrei trovarla ? - Torner in ufficio verso le cinque. - Posso lasciare un messaggio ? - Certamente. Attenda un attimo per cortesia, che prendo nota. Mi dica ... - Gliela passo subito. Un attimo, per favore. - Pronto, dottoressa Bianchi ? Sono Alain Dupont, della ditta XYZ, che ha sede in Belgio. Arriver a Roma la settimana prossima. Avrei voluto incontrarla per trattare un affare. Potrebbe fissarmi un appuntamento ? - Mi spiace, ma la settimana prossima sar assente. Mi pu gi dire di che si tratta ? - difficile per telefono. Le posso spedire una e-mail. - Daccordo. Aspetto la sua e-mail allora. - Mi pu dare il suo indirizzo di posta elettronica ? - S. Allora ... maria, punto, bianchi - tutto minuscolo - chiocciola, a bi ci, punto, com. - Grazie mille. - Grazie a lei. - Certamente. Quale giorno le va bene ? - Luned ? - Ah, no, luned sono occupata tutta la giornata. 78

- Marted le andrebbe bene ? - Preferirei mercoled se non le dispiace. - Daccordo. Che ora le va bene ? - Diciamo alle nove ? Nel mio ufficio ? - Daccordo. - Ha il mio indirizzo ? - S, ma non sono certo che sia giusto. Me lo potrebbe dare ? - S, certamente; via Mazzini cento. Il mio ufficio al terzo piano. - Grazie mille. A mercoled. - Grazie a lei. Buongiorno. - Buongiorno.

2. Vocabolario Numeri cardinali Zero, uno, due, tre, quattro, cinque, sei, sette, otto, nove, dieci, undici, dodici, tredici, quattordici, quindici, sedici, diciassette, diciotto, diciannove, venti, ventuno, ventidue, ventitr, ventiquattro ..., trenta, trentuno, trentadue..., quaranta, quarantuno, quarantadue ..., cinquanta, cinquantuno, cinquantadue ..., sessanta, sessantuno, sessantadue ..., settanta, settantuno, settantadue ..., ottanta, ottantuno, ottantadue ..., novanta, novantuno, novantadue ..., cento, centouno ... duecento, trecento ..., mille, duemila ... , centomila ..., un milione, un miliardo. Numeri ordinali Primo, secondo, terzo, quarto, quinto, sesto, settimo, ottavo, nono, decimo, undicesimo, dodicesimo, tredicesimo, quattordicesimo, quindicesimo, sedicesimo, diciassettesimo, diciottesimo, diciannovesimo, ventesimo, ventiduesimo ... L'ora A mezzogiorno, alluna, alle due, alle tre, alle quattro .... A mezzanotte. Alluna del mattino. Alluna del pomeriggio. Alluna e un quarto, alluna e mezzo, alluna e tre quarti, alle due meno un quarto. Il minuto, il secondo. I giorni della settimana Luned, marted, mercoled, gioved, venerd, sabato, domenica. I mesi dell'anno e le stagioni Gennaio, febbraio, marzo, aprile, maggio, giugno, luglio, agosto, settembre, ottobre, novembre, dicembre. Primavera, estate, autunno, inverno. La dottoressa Bianchi in questo momento ........ assente, in riunione, in viaggio di affari, fuori sede, fuori stanza, in ferie, in ufficio ............ Attenda ..... un attimo, un istante, un momento ..... per cortesia, per favore, per piacere ....... Salutare Buongiorno, buonasera, buonanotte, ciao, salve, arrivederci, arrivederla, a presto, a fra poco. Completare con i pronomi personali mancanti - ABC, buongiorno. - Buongiorno, sono Alain Dupont. Vorrei parlare con la dottoressa Bianchi. - _________ passo subito. Un attimo, per favore.

79

Pronto, dottoressa Bianchi ? Sono Alain Dupont, della ditta XYZ, che ha sede in Belgio. Arriver a Roma la settimana prossima. Avrei voluto incontrar__________ per trattare un affare. Potrebbe fissar_________ un appuntamento ? - Certamente. Quale giorno __________ va bene ? - Luned ? - Ah, no, luned sono occupata tutta la giornata. - Marted __________ andrebbe bene ? - Preferirei mercoled se non __________ dispiace. - Daccordo. Che ora ___________ va bene ? - Diciamo alle nove ? Nel mio ufficio ? - Daccordo. - Ha il mio indirizzo ? - S, ma non sono certo che sia giusto. _______ ________ potrebbe dare ? - S, certamente; via Mazzini cento. Il mio ufficio al terzo piano. - Grazie mille. A mercoled. - Grazie a ________. Buongiorno. - Buongiorno. Passare dal "lei" al "tu"

- Certamente. Quale giorno le va bene ? - Marted le andrebbe bene ? - Preferirei mercoled se non le dispiace. - Daccordo. Che ora le va bene ?. - Ha il mio indirizzo ? - S, ma non sono certo che sia giusto. Me lo potrebbe dare ? - Grazie a lei. Buongiorno.

Certamente. Quale giorno ti va bene ? . . . . . .

Attivit da proporre : Inventare un dialogo: prendere appuntamento con ...... Tradurre :le domande e le risposte che seguono nella lingua del paese di residenza . Domande Potrei parlare con la dottoressa Bianchi ? Vuole lasciare un messaggio ? Quando potrei trovarla ? Posso lasciare un messaggio ? Potrei parlare di nuovo con la dottoressa Bianchi ? Quando arriver a Roma ? Potrebbe fissarmi un appuntamento ? Che ne direbbe se ci incontrassimo allora di pranzo ? Di che si tratta ? Le posso spedire una e-mail ? Mi pu dare il suo indirizzo e-mail ? Quale giorno le va bene ? Luned ? Marted andrebbe bene ? Mi pu confermare lappuntamento per luned alle Risposte Mi dispiace, in questo momento assente. S, grazie. Riferisca per favore che telefoner alle cinque. Verso le cinque. S, certamente. Mi dica Gliela passo subito. Un attimo, per favore. La settimana prossima. No, mi dispiace, la settimana prossima sar assente. unottima idea. Possiamo pranzare insieme. difficile spiegarle per telefono. Daccordo. Le do il mio indirizzo di posta elettronica. maria punto bianchi chiocciola a bi ci punto com Mi dispiace, luned sono occupata.

80

nove e trenta ? Qual il suo indirizzo ? Dov il suo ufficio ? Sarebbe possibile anticipare alle undici lappuntamento di domani ?

Invece di marted preferirei mercoled. S, certo, luned alle nove e trenta va benissimo. Via Mazzini cento. Al terzo piano. Mi dispiace, ma alle undici ho gi un altro appuntamento.

Leggere i testi seguenti - Buongiorno. Siete in comunicazione con la segreteria telefonica della dottoressa Bianchi. La dottoressa fuori sede. Se desiderate, potete lasciare un messaggio o il vostro nome e numero di telefono, dopo il segnale acustico. La dottoressa Bianchi vi richiamer appena possibile. - Buongiorno. Sono il dottor Dupont. Chiamo dal Belgio. Le sarei grato se volesse cortesemente richiamarmi. Il mio numero di telefono zero zero tre due due, sette otto uno sei zero cinque tre. Rester in ufficio fino alle diciotto e trenta. Sar assente durante la pausa pranzo. In ogni modo riprover a chiamarla domani o dopodomani. Grazie mille. Buongiorno. - Pronto, buongiorno, sono il dottor Dupont. Vorrei parlare con la dottoressa Bianchi. - No, guardi, ha sbagliato numero. Qui non c nessuna dottoressa Bianchi. - Mi scusi. - Prego. Completare le frasi La dottoressa fuori ..... Se lo desiderate...... Le sarei grato se ..... Rester in ufficio fino ...... Vorrei ..... Qui non c ...... Qui non ci sono .... No, guardi ... Completare con i verbi mancanti - Buongiorno. ________ in comunicazione con la segreteria telefonica della dottoressa Bianchi. La dottoressa ________ fuori sede. Se ________, ________ lasciare un messaggio o il vostro nome e numero di telefono, dopo il segnale acustico. La dottoressa Bianchi vi _______ appena possibile. - Buongiorno. _______ il dottor Dupont. _______ dal Belgio. Le _______ grato se _______ cortesemente richiamarmi. Il mio numero di telefono _______ zero zero tre due due, sette otto uno sei zero cinque tre. _______ in ufficio fino alle diciotto e trenta. _______ assente durante la pausa pranzo. In ogni modo _______ a chiamarla domani o dopodomani. Grazie mille. Buongiorno. - Pronto, buongiorno, sono il dottor Dupont. _______ parlare con la dottoressa Bianchi. - No, _______, ha sbagliato numero. Qui non c_______ nessuna dottoressa Bianchi. - Mi _______. - Prego.

81

SEMINARIO 8 Il Congiuntivo imperfetto I ARE Chiamare Che io chiamassi Che tu chiamassi Che lui chiamasse Che noi chiamassimo Che voi chiamaste Che loro chiamassero II ERE avere io avessi tu avessi lui avesse noi avessimo voi aveste loro avessero III IRE finire io finissi tu finissi lui finisse noi finissimo voi finiste loro finissero

Essere: che io fossi, tu fossi, lui fosse, noi fossimo, voi foste, loro fossero Per i verbi irregolari, le forme dellimperfetto congiuntivo sono simili a quelle dellimperfetto indicativo: bere: bevevo bevessi dire: dicevo dicessi fare: facevo facessi Sono irregolari: dare: davo dessi stare: stavo stessi Il Congiuntivo trapassato Avere o essere al congiuntivo imperfetto + il participio passato del verbo da coniugare Avere Che io avessi avuto Che tu avessi avuto Che lui avesse avuto Che noi avessimo avuto Che voi aveste avuto Che loro avessero avuto Essere che io fossi stato,a che tu fossi stato,a che lui fosse stato, lei sia stata che noi fossimo stati,e che voi foste stati,e che loro fossero stati,e

Si usa il congiuntivo imperfetto o trapassato quando nella principale abbiamo un verbo che chiede il congiuntivo ad un tempo passato (passato prossimo, imperfetto, trapassato, passato remoto). 1. Completate i puntini con i verbi al congiuntivo imperfeto o trapassato: 1. Non sapevo che i negozi essere ....................chiusi il luned. 2. Temevo che noi dovere .........................aspettare molto prima di parlare con il principale. 3. Si abbracciarono come se non vedersi ..........................da anni. 4. Magari lo conoscere.., te lo avremmo fatto sapere.

82

5. Cercavo una ragazza che sapere ...........................battere a macchina rapidamente. 6. Era la migliore cosa che lei potere ........... ...................dire in queste circostanze. 7. Se tu fare .........................attenzione, avresti potuto rispondere prima degli altri. 8. Se non importarmi.........................., non te lo avrei detto. 9. Era meglio che voi rimanere ..........................ancora un po' ad aspettare. 10. Anche se non essere invitato, andato lo stesso. 11. Non ero sicuro che Giulio sapere .dove abitava Maria. 12. Mi sembrava che la cena non piacervi ...................... ieri sera: non avete mangiato quasi niente. 13. Credevo che loro di solito uscire ..dall'ufficio alle sei. 14. Quel giorno egli non ha voluto che noi pagare .........................da soli. 15. Speravo che lei mi scrivere........................, ma non lo ha ancora fatto. 16. Ero sicuro che pi tardi non trovarla a casa. 17. Pensavamo che i nostri amici portare .........................anche i figli, invece li hanno lasciati a casa. 18. Era inutile che voi uscire a quell'ora. 19. Parlai ad alta voce affinch loro mi sentire meglio. 20. Ero incerto se tu glielo accennare ieri. 21. Era incredibile che lui morire ................................gi prima che noi venire 22. Era un peccato che lui accorgersene ..troppo tardi. 23. Riteneva giusto che voi glielo fare ..................sapere l'indomani. 24. Credevo che voi tutti stare .......................bene. 25. Mi sembrava che tu stare ...........................per svenire a quella notizia. 26. Non sono convinto che loro cambiarsi cos rapidamente. 27. Propose che tutti restare ..............................in albergo fino al giorno dopo. 28. Siccome loro stare ................................per venire mi sono vestito in fretta. 29. Non sei stato promosso perch non studiare ................................abbastanza. 30. Se la squagliarono prima che qualcuno li vedere .. 31. Non ha alzato la mano poich non volere ...........................rispondere. 32. Dopo che loro andarsene ..........................., mi sono sentito solo. 33. Siccome nevicare, ci siamo messi gli stivali. 34. Vorrei che lui darmi .retta. 35. Immaginavo che Lei invitarmi.. 36. Dato che nessuno glielo dire.., si offeso. 37. Avevo la speranza che lui rimettersi.. 2. CONGIUNTIVO (presente passato imperfetto o trapassato) Sono felice che voi (venire) ............alla festa di questa sera. Abbiamo l'impressione che voi non (capire) ..bene la spiegazione del tutor. E' impossibile che io (riuscire) ..........a finire il project work in tempo I nostri amici credevano che Paolo (essere) ......ancora innamorato di Marianel Vorrei che voi (fare) .........pi attenzione agli orari; Sebbene (essere) .........molto tardi, non eravamo affatto stanchi. Potrete venire con noi purch (comportarsi) ............bene. Nonostante loro (studiare) ...l'italiano per due anni non riuscivano ad esprimersi correttamente. Temo che Marianel (preoccuparsi) del nostro ritardo. E' la Piazza pi bella che io (vedere) ..........mai.

83

3.Completare con il verbo fra parentesi al congiuntivo imperfetto Es:Pensavo che tua sorella si chiamasse Maria. (chiamarsi) Top of Form Tutti si aspettavano che io ...........................l'esame prima di giugno. (dare) Marco temeva che noi non gli .........................il prestito che ci chiedeva. (fare) Immaginavo che tu non ....................il tempo di fare una partita di tennis con me. (avere) Mi sembrava che quel traduttore ...........................un ottimo professionista e ............................perfettamente. (essere - tradurre) Era meglio che voi .....................prima che loro... (partire - arrivare) Era necessario che tutti ........................ la loro opinione e ......................una soluzione. (dire suggerire) Sebbene Luca .............................canzoni di un certo livello, non era mai riuscito a sfondare nel mondo dello spettacolo. (comporre) Vorrei che tutti ....................felici e ....................un lavoro interessante. (essere - avere) Nonostante ..........................molto freddo e........................., siamo partiti lo stesso. (fare, piovere) Nessuno poteva immaginare quanto Lucia ...........................essere paziente. (potere) 4.Completare con il verbo fra parentesi al congiuntivo imperfetto o trapassato a seconda del senso della frase Es:Pensavo che Gianni .......................... con Maria, invece ancora a casa. (uscire) Top of Form Quando ho incontrato Luigi, mi sembrava che .........................troppo perch diceva sciocchezze. (bere) Non sono uscito perch avevo l'impressione che fuori ......................troppo freddo. (fare) Quando non ho visto arrivare i miei amici, ho creduto che ................................l'appuntamento. (dimenticare) Dalla tua espressione mi sembrava che ieri non ..........................soddisfatto dell'esito del colloquio. (rimanere) Gli antichi pensavano che la terra .......................piatta e non ........................su se stessa. (essere girare) Nonostante tu le .......................di ritornare presto, Giulia era sempre inquieta. (giurare) Se solo voi ........................ascoltare i miei consigli, ma ora troppo tardi ! (volere) Giacomo e Andrea credevano che noi .......................il loro invito, ma noi invece non ne sapevamo niente. (ricevere) I genitori vorrebbero sempre che i figli ..........................di pi e ........................pi attenti a scuola. (impegnarsi - stare) Non sapevo che un ladro .........................in casa di Maria e ..........................i suoi gioielli. (entrare - prendere)

Disdire e confermare gli appuntamenti 1. Leggere il dialogo e le e-mail seguenti - Pronto, dottoressa Bianchi ? Sono la segretaria del dottor Dupont. - Buongiorno. Mi dica ... - La chiamo per disdire lappuntamento che il dottor Dupont aveva preso con lei. Ha

84

avuto un contrattempo e non potr pi andare in Italia la settimana prossima. Mi ha pregato di scusarlo. Si metter in contatto con lei per e-mail non appena le cose si sistemeranno. - Va bene. Grazie. Buongiorno. - Buongiorno. Grazie

Gentile dottoressa Bianchi, La prego di scusarmi per aver disdetto lappuntamento della settimana prossima. Ho avuto un grave contrattempo. Con certezza sar a Roma dal 21 al 27 maggio. Avrebbe la cortesia di fissarmi un altro appuntamento ? La ringrazio per la sua comprensione. Gradisca i miei migliori saluti, Alain Dupont

Gentile dottor Dupont, Durante il periodo da lei indicatomi sar probabilmente allestero per un progetto europeo. Attendo una conferma dal coordinatore del progetto. Se rimarr qui a Milano, la ricever ben volentieri. Le propongo il gioved 26 maggio alle 10. Le far sapere. Con i migliori saluti, Maria Bianchi

Gentile Dottoressa Bianchi Se fosse possibile, preferirei le 10.45. Pu confermarmi anche lora ? Grazie mille. Le porgo i miei migliori saluti, Alain Dupont

Gentile dottor Dupont, Le confermo lappuntamento in data 26 maggio alle ore 10.45. Distinti saluti, Maria Bianchi 2. Vocabolario Formule di chiusura di messaggi scritti Voglia gradire i miei pi distinti saluti Gradisca i miei migliori saluti Le porgo i miei pi distinti saluti Con i migliori saluti Distinti saluti

85

Cordiali saluti Con osservanza Completare le frasi Se (rimanere) ........... qui a Milano Se ................. qui a Milano Se ................. qui a Milano ben volentieri la ricever ben volentieri la riceverei ben volentieri l'avrei ricevuta

Scrivere 5 frasi che iniziano con la condizione seguente: Se fossi il direttore di una grande azienda .......... Costruire frasi che comprendano le espressioni seguenti: entro 15 giorni - fra 15 giorni - 15 giorni fa - da .....a ..... Raccontare un contrattempo che ha impedito di fare qualcosa Non sono potuto venire perch ........ Siccome ..........., non sono potuto venire. Non ho potuto fare l'esame perch ........ Siccome .......... Non ho potuto finire il lavoro perch ........ Siccome .......... Non ho potuto completare la relazione perch ........ Siccome .......... Ho dovuto annullare l'appuntamento perch ......... Siccome ........... Completare con i pronomi personali - Pronto, dottoressa Bianchi ? Sono la segretaria del dottor Dupont. - Buongiorno. _____ dica ... - _____ chiamo per disdire lappuntamento che il dottor Dupont aveva preso con _____. Ha avuto un contrattempo e non potr pi andare in Italia la settimana prossima. _____ ha pregato di scusar_____. Riprender contatto con _____ per e-mail non appena le cose si sistemeranno. - Va bene. Grazie. Buongiorno. - Buongiorno. Grazie. _____ prego di scusar_____ per aver disdetto lappuntamento della settimana prossima. Ho avuto un grave contrattempo. Con certezza sar a Roma dal 21 al 27 maggio. Mi farebbe la cortesia di fissar_____ un altro appuntamento ? _____ ringrazio per la sua comprensione. Durante il periodo da _____ indicato_____ sar probabilmente allestero per un progetto europeo. Attendo una conferma dal coordinatore del progetto. Se rimarr qui a Milano, ben volentieri _____ ricever. _____ propongo il gioved 26 maggio alle 10. _____ far sapere. 4. Attivit da proporre Annullare un appuntamento A due a due i partecipanti devono costruire un dialogo nel quale una delle due persone annulla l'appuntamento servendosi di una scusa, eventualmente tra quelle elencate nella lista seguente: - ho avuto un contrattempo, sono stato bloccato dal traffico - il treno ha fatto ritardo - la macchina non partita - ho dovuto portare mio figlio dal dottore con urgenza 86

- mio figlio ha avuto la febbre e ho dovuto trovare una baby sitter - sono stata chiamata urgentemente dalla scuola di mio figlio - la lavatrice ha allagato il bagno - si rotta la caldaia - sono dovuto partire improvvisamente per gli Stati Uniti - ho perso le chiavi della macchina - ho rotto gli occhiali e non posso guidare - ho avuto la febbre a quaranta - ho avuto una fortissima emicrania - mi hanno rubato il portafogli - mi hanno svaligiato la casa - mi hanno rubato la macchina - ho avuto un incidente di macchina - ho dovuto accompagnare mia suocera al pronto soccorso - ho dovuto lavorare fino a notte fonda e questa mattina non ho sentito la sveglia Il gruppo ascolta, accetta o rifiuta le scuse. Pu anche chiedere ulteriori spiegazioni e deve giudicare se la persona in colpa o no. Variante: i partecipanti immaginano di scrivere una e-mail per annullare l'appuntamento.

SEMINARIO 9 SE... IL PERIODO IPOTETICO PRINCIPALE SE presente indicativo, imperativo, futuro SE indicativo condizionale presente SE condizionale composto SE Se lipotesi e la conseguenza sono reali avremo: Se + presente indicativo, presente indicativo. Se + presente indicativo, imperativo. Se + futuro indicativo, futuro indicativo Se lipotesi e la conseguenza sono possibili, eventuali, avremo: Se + congiuntivo imperfetto, condizionale presente. Se lipotesi e la conseguenza sono impossibili, irreali, avremo: Se + congiuntivo trapassato, condizionale composto. Se Francesca accetta il mio invito, le dichiaro il mio amore. Se decidi di venire, telefonami. Se avremo una femmina, la chiameremo Maria; se sar un maschietto si chiamer Massimiliano. 87 SECONDARIA presente indicativ, futuro indicativo congiuntivo imperfetto congiuntivo trapassato

Se Paolo non fosse cos geloso, forse potremmo provare a ricostruire il nostro rapporto. Se Francesca uscisse meno con i suoi amici e passasse pi tempo con me, io sarei pi tranquillo. Se non fossi stato cos geloso con Francesca e cos leggero con Elena, non sarei rimasto solo come un cane!!! Mettere linfinito al condizionale: 1. Se tu non ti fossi fatto male, potere .........................venire con noi. 2. Se tu fossi rimasto ancora un po', conoscere ...................la mia amica. 3. Se avessero avuto pi tempo, rimanere ....................... tutto il giorno. 4. Se fossero ricchi, potere ..........................viaggiare per un anno. 5. Se lui si fosse preparato bene, superare ...........................l'esame. 6. Se voi aveste soldi me ne dare..? 7. Se fossimo venuti da te ieri sera, salutare ..................................tuo fratello. 8. Potere .................................entrare, se si fosse messo la cravatta. 9. Partire .............................se lui mi avesse dato i soldi. 10. Se mia cugina mi desse il denaro, io venire.........................in Italia. 11. Se avessero avuto pi tempo, rimanere ...........................tutto il giorno. 12. Se voi aveste seguito i miei consigli, rimanere .........................a casa quella sera. 13. Mi dispiacere ...............................cos tanto se loro non vincessero. 14. Rischiare ...............................di prendersi un raffreddore, se non si fosse messa l'impermeabile. 15. Se noi fossimo stati pi intelligenti, glielo dire ...........................prima. 16. Essere ..............................bello se tutti si capissero a volo. 17. Carlo non sentirsi ...........................tanto male, se non avesse bevuto tutto quel vino. 18. Se tu mi avessi invitato alla festa, io venire ..............................sicuramente. 19. Se ieri non avessi dovuto finire i compiti, io uscire .......................con te. 20. Se il mese scorso tu avessi portato la macchina dal meccanico, ora non avere ...........tanti problemi. 21. Se tu avessi letto bene l'orario, non perdere .........................il treno. 22. Se avessi denaro, comprare ...............................quel quadro che mi piace tanto. 23. Se nei mesi passati Lei avesse studiato di pi, ora parlare .............................bene l'italiano. 24. Se stamattina tu avessi preso l'ombrello, non bagnarti ............................tutto. 25. Se avessi finito il mio lavoro, venire ..............................volentieri a spasso con te. 26. Se mi avessi scritto in tempo, ti mandare ............................tutto ci che ti serviva. 27. Se mancasse l'acqua, io non potere ...............................farmi la doccia. 28. Se lei non fosse partita, ora non sentirmi .............................cos triste. 29. Ieri io venire .................................a trovarti, se avessi saputo che eri a casa. 30. Se i nostri antenati tornassero a vivere oggi, trovarsi .......................a disagio in questa vita caotica. 31. Divertirsi ................................certamente, se ieri sera tu fossi venuto con noi. 32. Il giardino essere ..............................pi bello, se le rose sbocciassero. 33. Maria non essere .............................cos grassa, se non mangiasse troppo. 34. Se tu pensassi cos, avere ..............................torto. 35. Io andare ...............................a cercarlo, se sapessi dove abita. 36. Tutto essere ............................pi facile, se non fosse accaduto quell'incidente. 37. Se fossimo stati pi intelligenti, glielo dire. 38. Essere ..........................bello se lei mi avesse capito la prima volta. 39. Se tu fossi stanco, potere ........................andartene. 40. Se noi potessimo, vi aiutare... 41. Se voi li svegliaste cos presto, loro arrabbiarsi ................................davvero.

88

42. Se lui me lo avesse chiesto, io darglielo. 43. Se lei parlasse pi lentamente, potere ...........................capire anche lui. 44. Se domani non piovesse, noi potere ................................andare fuori citt. 45. Se domani mattina noi non dovessimo alzarci presto, noi restare .....................ancora con voi. 46. Se da l tu non ci vedessi bene, mettersi .................................li occhiali. 47. Se tu lo cercassi, trovarlo ..................................di sicuro. 48. Se loro non la smettessero di fare chiasso, io perdere .............................la pazienza. 49. Se tu gli dicessi la verit, perdonarti.. 50. Se fosse dipeso da me, andarmene ................................anche subito. 51. Se ieri non avesse piovuto, io uscire. 52. Se lo vedessi, salutarlo ...............................certamente. 53. Questa stanza mi piacere ...................................di pi, se non fosse tanto buia. 54. Gli avevano detto che dovere presentarsi ..............................alle nove in punto. 55. Scusi, mi cambiare ...............................mille lire? 56. Io al tuo posto partire. 57. Scusi, sapere ..................................dirmi che ore sono? 58. Le dispiacere ..............................prestarmi un momento il Suo caso? 59. Franca, guidare ...........................un po' tu adesso? 60. Volere (io) .................................vedere il cappotto marrone che in vetrina. 61. Essere ...............................cos gentile da chiudere la porta signorina? 62. Ha detto che Luigi scrivere ................................domani. 63. Ragazzi, potere ...............................dire a Gianni di venire a cena? 64. Noi comprare .............................una bella bicicletta, avendo la possibilit. 65. Se usciamo tutti, uscire .............................anche i ragazzi.

2. Completa i seguenti periodi ipotetici 1. Se pensi di ritardare, _________ (avvisarci)! 2. Se ci sar brutto tempo, Maria non _______ (potere) prendere l'aereo. 3. Se tuo fratello fosse pi responsabile, ________ (studiare) di pi. 4. Se _____ gi ________ (arrivare) a destinazione, avrebbe sicuramente telefonato ai suoi. 5. Paola ha litigato con suo marito, perch uscito con gli amici, invece di aiutarla nel ridipingere la stanza dei bambini. Se lui non _____________ (uscire) con gli amici, Paola non ____________ (arrabbiarsi) cos tanto. Se lui ______________ (aiutare) Paola, adesso la stanza ____________ (essere) pronta. 6. Se avesse voluto prestarci la macchina, ce la _____________ (dare) subito. 7. Se potr, _________ (andare) a trovare la mia cara amica che ha appena partorito. 3. Completa con il tempo adeguato 1. Dopo che tu .(andarsene), Luisa si messa a piangere. 2. Bench io non(essere) sicura dei suoi sentimenti, mi fidanzo con lui. 3. Nonostante che lui (subire) delle pressioni politiche, rimane sempre un uomo onesto. 4. Probabilmente la nostra squadra non ( vincere) il campionato quest'anno.

89

5. Chiunque ..( conoscere) la situazione politica italiana, sa che non basteranno tre anni per uscire dalla crisi economica. 6. Credo ..(io - andare) a votare. 7. Ognuno ..( prendere) le sue decisioni autonomamente. 8. Non vogliamo pi che i politici ci ..(raccontare) bugie. 9. Dopo che ..(passare) il periodo di Tangentopoli, in Italia non cambiato molto. 10. Secondo me, i Genovesi non .(essere) avari come si dice. 4. Collegare le due proposizioni (o parti di proposizioni) per formare una frase di senso logico e corretta grammaticalmente

1. Mi dispiace proprio ... 2. Bisognava ... 3. Se avete paura di perdere l'aereo ... 4. Filippo era proprio sicuro ... 5. Mi piacerebbe tanto ... 6. Guarda, proprio inutile ... 7. Se Stefano crede di aver ragione, ... 8. Supponiamo ... 9. semplicissimo: basta ... 10. Come vorrei ... 11. Non ci sono problemi. Possono venire anche gli amici di Gabriella ... 12. All'esame Luca ha fatto una figuraccia ... 13. Ho pochissima benzina: devo fare il pieno ... 14. Pensi ancora ... 15. Forse Anna si aspettava ... 16. Credevi veramente ... 17. Non erano dell'idea ... 18. Il commissario chiese ai parenti ... 19. Ordin ... 20. Secondo i pediatri ...

A. di aver visto qualcuno entrare nell'appartamento dei vicini. B. gli faccia causa, no!? C. a patto che si portino il sacco a pelo D. nonostante avesse studiato tutta l'estate. E. che il set per la fonduta fosse un regalo intelligente. F. che tu mi portassi fuori a cena stasera! G. che invitassimo anche sua suocera? H. che tu non abbia ricevuto la cartolina che ti avevo mandato. I. che io abbia sbagliato: cosa ci posso fare adesso? L. che avresti fatto meglio a trasferirti all'estero? M. che Giovanni fosse qui in questo momento! N. che tu stessi pi attenta a quello che dicevi:ci rimasto molto male. O. che nessuno lasciasse la citt. P. che voi telefoniate a noi vi manderemo la merce. Q. che Antonio ti avrebbe ringraziato di quello che avevi fatto per lui?

90

R. potreste prendere il treno: ci mettereste quasi lo stesso tempo. S. i bambini mangiano troppo. T. che tu insista: non mi convinci! U. prima che cominci lo sciopero dei benzinai. V. se qualcuno volesse fare delle dichiarazioni. 5. Completare secondo il modello, immaginando un dialogo Es: A: Gianni sposato. B: Io, invece, pensavo che fosse libero 1. Sandro non puntuale. 2. Sai che Laura porta le lenti a contatto? 3. I suoi capelli sono naturali. 4. Sai che lui ce l'ha con me? 5. In questo periodo i Bianchi sono in ferie. 6. Sandra porta la 46. 7. Guarda che Paola non sa l'inglese. 8. No, grazie, non fumo. 9. Annalisa del Leone. 10. Sapete che lui ruba? 11. Sapete che loro hanno seri problemi economici? 12. Marcella ha tre bambini. 13. Guarda, che gli insegnanti guadagnano poco. 14. Anche a Firenze si parla il dialetto. 15. Il telefono stato inventato da un italiano. 16. Loro sono stati molto scorretti. 17. A Firenze l'aria inquinata. 18. Questo film stato girato tutto a Cinecitt. 19. Gliel'ho detto io. 20. Alberto stato bocciato all'esame. 21. La Gioconda stata dipinta da Leonardo e si trova al Louvre. 22. In primavera piove spesso e fa ancora freddo. 23. In Italia ci sono molte TV private. 24. Anna e Marco si sono sposati in Comune. 25. Alle ultime elezioni hanno vinto le sinistre. 6.La concordanza dei tempi; (indicativo, congiuntivo presente e passato) 1. Immagino che lui (uscire) .................................. quasi tutte le sere. 2. So che loro (vivere) ...................................... negli Stati-Uniti ma purtroppo non so se (abitare) ............................... a New York. 3. Ti ho gi (dire) ..................... che tu non (dovere) ................................ frequentarli. 4. Te lo dico affinch tu lo (sapere) ........................................... . 5. Penso che il musicista che (dare) ................................... un concerto stasera, (vivere) .................................. a Londra. 6. Bisogna che tu (andare) .............................. in citt al pi presto. 7. Mio fratello teme che i suoi amici, ieri sera, (perdere) ....................................... il treno. 8. Loro (sapere) .............................. quello che (fare) ................................ . 9. Seguo sempre questo corso malgrado non mi (interessare) ..................................... molto.

91

10. Peccato che ieri voi non (vedere) .................................................. quel film. 11. Penso che l'autore che (scrivere) ................................... questo romanzo (essere) .................................... inglese. 12. Ieri loro (essere) ............................ malati, spero che ora (stare) ........................... meglio 13. Pu darsi che Sabina (venire) ..............................., so che (volere) .......................... uscire. 14. So che lei (raccontare) ....................................... molte storie. 15. Immagino che loro (arrivare) ........................................................ ieri. 16. Antonio crede che la lettera (partire) ................................................... da due giorni. 17. E probabile che loro (dire) .................................... sempre la verit. 18. Dicono che tu non (sapere) ........................................ quello che dici. Prenotare una stanza dalbergo, un tavolo al ristorante, un biglietto d'aereo o di treno 1. Leggere i dialoghi e le e-mail seguenti - Pronto, buongiorno. Vorrei prenotare una stanza singola con bagno. - Per quando ? - Dal ventuno al ventisette maggio. - Mi dispiace, non abbiamo camere libere per quelle date. - Proprio non possibile ? - Mi spiace, siamo completi. - Grazie lo stesso. Buongiorno.

- Pronto, buongiorno. Vorrei prenotare una stanza. - Singola, matrimoniale o a due letti ? - Singola, con bagno o doccia. - Per quale data ? - Dal ventuno al ventisette maggio. - Arrivo il ventuno e partenza il ventisette ? - No, partenza il ventotto. Sono sette notti. - Va bene. Qual il suo nome ? - Alain Dupont. - D come Domodossola ... ? - S, Domodossola, Udine, Pordenone, Otranto, Napoli e Torino. Scusi, mi pu dire quanto costa a notte ? - Ottanta euro a notte. - Non avrebbe stanze un po meno care ? - Mi spiace, abbiamo un prezzo unico. - Aspetti allora a prenotare. Le mander una conferma per e-mail. - Va bene. Buongiorno. - Buongiorno.

e-mail Buongiorno, confermo la prenotazione dal 21 al 28 maggio (arrivo il 21, partenza il 28, 7 notti) per 92

una stanza singola con bagno. Distinti saluti. Alain Dupont

e-mail Gentile signor Dupont, Le sua prenotazione confermata. Distinti saluti. Htel Giove

- Ristorante Il gatto zoppo, buongiorno. - Pronto, buongiorno. Vorrei prenotare un tavolo per questa sera per due persone. Un tavolo tranquillo in zona non fumatori. - Il suo nome per cortesia ? - Dupont. - Per che ora ? - Le nove. - Va bene. Tutto a posto. - Accettate carte di credito ? - Non c problema: Visa, Eurocard, Mastercard. - Grazie. Arrivederci. - Grazie a Lei. - Vorrei un biglietto per Roma, partenza il ventuno maggio e ritorno il ventotto maggio. - C un posto libero sul volo delle otto e trenta. Va bene ? - Non ci sarebbe un volo nel pomeriggio ? - S, ma il volo completo. - E la mattina tardi ? - Un attimo che verifico ... S, ci sarebbe ancora un posto libero, sul volo delle undici e trenta. Arriva a Roma Fiumicino alluna e cinquanta. - Va bene ... - Prenoto a quale nome ? - Alain Dupont. - Per il ritorno c un posto sul volo delle otto e quindici da Roma. Arrivo a Bruxelles National alle dieci e quarantacinque. - Va benissimo. Grazie. e-mail Si conferma la prenotazione del biglietto Bruxelles-Roma, a nome di Alain Dupont. Partenza il 21 maggio, alle ore 11.30. Arrivo a Roma Fiumicino alle ore 13.50. Ritorno il 28 maggio, alle ore 8.15. Arrivo a Bruxelles National alle 10.45. - Buongiorno. Vorrei prenotare un posto in seconda classe sul treno Roma-Firenze delle ore dieci, la domenica ventidue maggio. Posso comperare il biglietto in stazione prima della partenza del treno ? C un supplemento da pagare ?

93

2. Vocabolario Leggere le lettere dell'alfabeto e abbinarle alla corrispondente pronuncia A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

a, ci, di e, acca, i, i lunga, elle, emme, o, pi, erre, ti, u, vu, gi, doppia vu, ics, zeta, bi, effe, kappa, enne, ipsilon, cu, esse. Dirlo lettera per lettera Ancona, Bari, Como, Domodossola, Empoli, Firenze, Genova, Hotel, Imola, Jolly, Kennedy, Livorno, Milano, Napoli, Otranto, Palermo, Quarto, Roma, Siena, Torino, Udine, Venezia, Washington, icx, ipsilon, Zara. Alberghi e ristoranti L'albergo, l'hotel, la pensione, l'ostello della giovent, il ristorante, la trattoria, la pizzeria, la birreria, l'osteria, la tavola calda, il bar, il caff. L'albergo due stelle, tre stelle, quattro stelle ... La pensione completa, la mezza pensione, l'alta stagione, la bassa stagione. Viaggio in aereo L'aeroporto, l'agenzia di viaggi, la partenza, l'arrivo, il ritorno, il ritardo, il biglietto, il bagaglio, il bagaglio a mano, il posto finestrino, il posto corridoio, il check-in, il controllore di volo, il comandante di volo, l'assistente di volo, il decollo, l'atterraggio, la pista, la cintura di sicurezza, l'equipaggio, la torre di controllo, il volo. Viaggio in treno La stazione, il biglietto andata e ritorno, la ferrovia, il treno, il rapido, l'espresso, l'intercity, l'accelerato, il pendolino, il treno ad alta velocit, la carrozza, il vagone, il vagone letti, la cuccetta, lo scompartimento, lo scompartimento non fumatori, lo scompartimento fumatori, il finestrino, il posto prenotato, il binario, il marciapiede, la prima classe, la seconda classe, il supplemento rapido, la prenotazione obbligatoria, il controllore, l'obliterazione, la multa. Completare con i verbi mancanti - ________ un biglietto per Roma, partenza il ventuno maggio e ritorno il ventotto maggio. - C'________ un posto libero sul volo delle otto e trenta. ________ bene ? - Non ci ________ un volo nel pomeriggio ? - S, ma il volo _________ completo. - E la mattina tardi ? - Un attimo che ________ ... S, ci _________ ancora un posto libero, sul volo delle undici e trenta. Arriva a Roma Fiumicino alluna e cinquanta. - __________ bene ... - __________ a quale nome ?

94

- Alain Dupont. - Per il ritorno c_________ un posto sul volo delle otto e quindici da Roma. Arrivo a Bruxelles National alle dieci e quarantacinque. - ________ benissimo. Grazie. Trasformare i dialoghi che si trovano all'inizio del capitolo in discorso indiretto Visualizza i dialoghi Alain Dupont telefona ad un hotel e chiede di prenotare una stanza singola con bagno. Gli si chiede per quando desidera prenotare ... 4. Attivit da proporre Gioco: TRIS La classe si suddivide in due gruppi A e B. L'insegnante scrive alla lavagna alcuni esempi di frasi, come "Vorrei prenotare un taxi?" - "Per che ora?" "Potrei pagare con un assegno?" - "Certamente!" Linsegnante tira a sorte per decidere quale squadra inizia il gioco. Una persona del gruppo deve formulare una domanda utilizzando le parole contenute in una casella. Un altro partecipante dello stesso gruppo deve rispondere. Se la domanda e la risposta sono corrette, il gruppo deve contrassegnare la casella con un simbolo (ad esempio croce per il gruppo A e cerchio per il gruppo B). Lo scopo di fare TRIS (tre simboli allineati, verticalmente, orizzontalmente o diagonalmente). Taxi Contanti Biglietto ferroviario Gioco di ruolo Disporre in cerchio le sedie, una in meno rispetto al numero degli studenti presenti in classe. Lo studente che resta in piedi dovr occupare il posto centrale. Alle persone disposte in cerchio vengono distribuiti dei cartoncini, uno per partecipante, precedentemente preparati, con le diciture CONFERMA o RIFIUTA. La persona al centro pu scegliere se prenotare o disdire un biglietto aereo un biglietto ferroviario una stanza dalbergo un tavolo al ristorante 95 Assegno Carta di credito Stanza singola Biglietto aereo Tavolo al ristorante Cuccetta

un taxi La regola del gioco che la persona al centro pu scegliere di disdire una sola volta. Se decide di disdire, tutti i partecipanti cambiano di posto e la persona al centro pu cercare di portare via la sedia di un partecipante. In ogni caso linsegnante ridistribuisce le carte. Se la persona al centro decide di prenotare, si rivolge (prenotando) ad un partecipante (che risponde adeguatamente) tra quelli seduti, senza sapere se questa persona ha un cartoncino CONFERMA o RIFIUTA. La persona al centro resta al centro fino a quando una persona risponde con una conferma. Dopo di che prende il suo posto. Ogni volta che cambia la persona al centro, si ridistribuiscono i cartoncini.

SEMINARIO 10 La concordanza al congiuntivo Principale Anteriorit: Verbo al presente Simultaneit: Posteriorit: Secondaria Congiuntivo Passato Congiuntivo Presente Futuro o Congiuntivo Presente

Anteriorit: Verbo al passato (passato prossimo, passato remoto Imperfetto, trapassato prossimo) Simultaneit: Posteriorit: Esempio:

Congiuntivo Trapassato Congiuntivo Imperfetto Condizionale passato

Maria crede che Luca

sia venuto con il treno delle sette. venga con il treno delle sette. Verr, venga con il treno delle sette.

credeva Maria ha creduto che Luca aveva creduto

fosse venuto ieri. venisse oggi. sarebbe venuto domani.

(Azione contemporanea) volgere al tempo opportuno Sembra che (voi essere) ......................................contenti dellalbergo. Credevo che (voi essere).................................. ammalati. Mi disse che sua moglie (avere)........................... la febbre. 96

Volevo che voi (vi rendersi).. della banalit della situazione. Speravo che tu (rendersi) .conto della banalit della situazione. Sono sicuro che Silvia (trovarsi).......................... ancora a Parigi. Immagino che Silvia (trovarsi)......................... ancora a a Parigi. Ero sicuro che Roberta (trovarsi)......................... ancora a Parigi Speravo che Roberta (trovarsi).............................. ancora a Parigi. (Azione anteriore)Come il precedente Restitiuii a Mario il cd che (lui prestarmi).................... il mese scorso. Anna pensava che noi(vedere).......................... gi quello spettacolo. Penso che (essere) ..............................Simone a racconatare a Laura la tragedia. Sono sicuro che Roberto (leggere)......................... gi.......................... questo libro. Luigi non mi risponde perch (fraintendere) la domanda. Antonio sa gi che lesame (andarmi)/mi male. Avrei voluto che Lisa (sposarse)......................... un uomo daffari invece di un fannullone. Speravo che Rosa (ritornare)........................ gi.......................... a casa. Quando larrrestarono disse che (non uccidere).......................... nessuno. Gabriela usc dopo che (mettere) ..in ordine lappartamento. (Azione posteriore) Come il precedente Pensavo che prima o poi (lei non esitare).................................. a contattarmi. Voglio che tu domani(chiarire)............................... davanti a tutti la tua posizione. Voglio che tu domani(spiegare) .....................davanti a tutti la tua decisione. Credevo che (piacervi). fare una gita al parco naturale. Bisogna che domani mattina (io svegliarsi).......................... presto la mattina. Mi disse che (lui venire) .............................a prendermi alla stazione, ma non lo fece. Ero sicuro che Marco(prestarvi)......................... i soldi. Non so se questa lettera (arrivare).......................... in tempo. Aveva promesso che (aiutarci) ..e non manc alla parola. neccessario che voi (scrivere)............................ una replica al pi presto. Chi disse che (farle ) ..........................piacere incontrare il suo ex-ragazzo.

Completare con il tempo giusto per esprimere un'azione posteriore alla frase principale 1. Le previsioni per il fine-settimana dicono che il tempo (essere) ... perturbato su tutte le regioni e che la temperatura (diminuire) ... di qualche grado. 2. I miei mi hanno telefonato per dirmi che (arrivare) ... domani sera verso l'ora di cena. 3. Sandra sicura che suo marito non (tradirla) ... mai. 4. Ci avevano assicurato che (venirci) ... a prendere: ma ancora non si sono visti. 5. Se mi presti la macchina, ti prometto che (trattarla) ... bene e che (andarci) ... piano. 6. Una volta dicevi che non (fidarsi) ... mai di lui, invece ora hai cambiato idea. 7. Ero sicura che Laura (bocciare) ... all'esame e invece ce l'ha fatta: proprio fortunata! 8. Luisa pens che agli amici (fare) ... piacere rivederla dopo tanto tempo. 9. Ho saputo che loro (sposarsi) ... l'estate prossima.

97

10. Signore e signori, buonasera. Vi informiamo che il film previsto per questa sera (trasmettere ... venerd 17 alla stessa ora. A) Completare con il tempo giusto per esprimere un'azione contemporanea alla frase principale 1. Perch non capite mai quello che (io - dirvi) ... ? 2. Si rendeva conto che i figli (sentire) ... la sua mancanza, ma non (potere) ... farci niente. 3. Hanno risposto che non (avere) ... tempo. 4. Per favore, parliamone pi tardi; non vedi che (io - avere) ... da fare? 5. Abbiamo sentito che Carlo (stare) ... cercando un altro lavoro. 6. Sapevo bene che non (essere) ... il caso di dirgli come (stare) ... veramente le cose. 7. Matteo non si era accorto che (tu - piangere) ... , altrimenti avrebbe cambiato discorso. 8. Staremo a vedere che cosa (succedere) ... . 9. Non avevamo capito che (dovere) ... venire. 10. Disse che (sentirsi) ... stanco e che (preferire) ... andare subito a letto.

B) Completare con il tempo giusto per esprimere un'azione anteriore alla frase principale 1. Sapevi che Anna e Marco (partire) ... gi ... per gli Stati Uniti? 2. Se mi ricordo bene tu (vedere) ... gi ... questo film; (piacerti) ... ? 3. Abbiamo sentito dire che anni fa a Giulio (ritirare) ... il passaporto in seguito a quel processo. 4. La mamma ha subito capito che i ragazzi (combinare) ... qualcosa di grave. 5. Adesso capisco perch Marta non (venire) ... alla riunione! 6. Ma proprio vero che loro (divorziare) ... ? Non posso crederci: sembravano fatti l'uno per l'altra. 7. Ha giurato che non (essere) ... lui a fare quella telefonata. 8. Sai che Gianni (licenziare) ... dopo quella discussione con il direttore? 9. Marcella non si ricordava dove (incontrare) ... quella donna. 10. Si vedeva che loro due (litigare) ... da poco.

Sostituire all'infinito fra parentesi il tempo e il modo conveniente. In alcuni casi sono possibili pi soluzioni. 1. Siamo certi che loro (potere)............................... trovarlo in casa. 2. Pare che (loro - arrivare)........................... con il treno delle undici. 3. I suoi amici credono che (giocare)............................ meglio il Milan. 4. Non sono molto sicuro che lui (fare)........................ qualcosa per voi. 5. Non credo che (voi - imparare)........................... molto da lui. 6. Come possiamo sapere se (essere)........................ facile per loro? 7. Dubito che (Lei - fare)................................ in tempo a prendere il treno. 8. Non so se Pietro (andare) ..........................al cinema. 9. Non volgio credere che lui (essere) ........................capace di ci. 10. improbabile che lei (tornare).......................... cos presto. 11. Penso che qui (si - dovere).............................. cambiar sistema. 12. Credo che le elezioni politiche anticipate non (risolvere)......................... la crisi del Paese. 13. Nel caso che lui (giungere)...................... prima di noi, lasciamogli un biglietto.

98

14. Non sono certa che lei (essere)................. la persona pi adatta per questo incarico. 15. Il medico vuole che (io - nutrirsi) ......................solo di latticini per tre giorni. 16. Voglio che tu (dire)........................ tutto. 17. Vuoi che (io - darti)................... un passaggio fino al centro? 18. Voglio che tu (essere)...................... gi pronto per le due! 19. In attesa che tu (trovarmi)...................... un'altra camera, mi arranger qui. 20. Non vedo l'ora che (voi - smetterla).................... di chiaccherare. 21. Abbiamo paura che lui (attaccare) ...................con i soliti discorsi. 22. Temo che qui non (potersi)........................... fare pi nulla. 23. Bisogna che (lui - tenersi)...................... pronto per ogni evenienza. 24. Con questa formazione poco probabile che la squadra (vincere) .................il campionato. 25. possibile che Paolo (arrivare) ...................gi, anche se nessuno l'ha visto in giro. 26. Non credi che (essere)................ ora che (si - incominciare) .......................a pensare a qualcosa di pi serio? 27. Credi che loro (andarsene)...................... prima di mezzanotte? 28. Qualcuno pensa che su Marte (esserci) ......................una forma primitiva di vita. 29. Immaginiamo che voi (essere)................... gi stanche e che (volere) ..........................riposarvi. 30. Ho l'impressione che qui qualcuno (avercela) .......................con me. 31. A pensarci bene, mi pare che il problema non (essere)................. poi cos grave! 32. Vuole che (farlo)............................ io? 33. Lascia che (occuparsene) ............................Carlo. 34. Lasciate che (entrare) ..............................un po' d'aria fresca! 35. Tutti ci auguriamo che tu (guarire) ..........................presto. 36. Non so se (convenirti)...................... fare causa. 37. necessario che tu (partire).......................... con il primo treno. 38. improbabile che Paolo e Franco non (volere)...................... rispondere. 39. impossibile che lei (dimenticarsene)............................ gi. 40. Se ho capito bene, vuoi farmi credere che (voi - essere trattati).................... male. 41. possibile che, finito l'effetto del farmaco, la febbre (ritornare)............................ 42. poco probabile che Lucio (lasciarsi)......................... sorprendere. 43. Mi auguro che tu (potere) .........................uscire indenne da questa storia. 44. Mi pare che suo figlio non (trovarsi).......................... bene nella nostra citt. 45. Non capisco perch Francesca e Maria non (volere) ...................rimanere. 46. Si suppone che lo sciopero (durare) .......................... a lungo.

Viaggio d'affari in Italia Chiedere/dare informazioni su come raggiungere un luogo - chiedere/dare informazioni su servizi Leggere le seguenti e-mail Gentile signora Bianchi La ringrazio di avermi invitato alla riunione che si terr a Gardone Riviera dal 3 al 6 giugno. Ho gi provveduto a prenotare l'albergo via internet. Mi farebbe la cortesia di dirmi come posso raggiungere l'albergo e il luogo di riunione venendo da Bruxelles ? Grazie mille.

99

Voglia gradire i migliori saluti, Alain Dupont Gentile signor Dupont L'aeroporto pi vicino al nostro luogo di incontro quello di Verona, ma dovrebbe informarsi dell'esistenza (e eventualmente della frequenza) di voli diretti Bruxelles-Verona. Altrimenti dovr atterrare a Milano. Attenzione: ci sono due aeroporti: Milano Malpensa e Milano Linate. Dall'aeroporto pu raggiungere la stazione di Milano (Centrale o Lambrate) in pullman. Dopodich deve prendere il treno Milano-Venezia. Pu fermarsi alla stazione di Brescia o scendere a quella di Desenzano. Da tutte e due le stazioni esistono collegamenti autobus per Gardone Riviera; la direzione Gargnano, ma stia attento perch alcune corriere si fermano a Sal. A mio parere le conviene scendere a Brescia, dato che le partenze per Gardone sono molto pi frequenti. A meno che lei non voglia farsi una gita in battello, sul lago, da Desenzano a Gardone. Una volta sceso alla fermata dell'autobus di Gardone Riviera, faccia 50 metri nella stessa direzione, poi attraversi lo stradone. Vedr che sulla sua destra parte una strada in salita. La prenda e vada sempre dritto fino al primo semaforo. C' anche una pompa di benzina. Giri subito a destra dopo il semaforo e poi alla terza traversa svolti a sinistra. All'incrocio seguente c' l'albergo, proprio sull'angolo e quasi di fronte ad una farmacia. Per raggiungere il luogo di riunione, continui sulla stessa strada fino ad una rotonda. Non prenda la prima strada perch un vicolo cieco. Prenda invece la seconda e poi la prima a sinistra: al numero 35 si trova il nostro centro. Spero che queste informazioni possano aiutarla. Se qualcosa non chiaro me lo faccia sapere. A presto. Distinti saluti, Maria Bianchi 2. Vocabolario I trasporti L'aereo, la nave, il battello, il traghetto, la macchina, l'autobus, la corriera, il pullman, il tram, il filobus, il bus, il taxi, la stazione, la fermata, l'autista, il conducente, il tassista, il pedone, il passaggio pedonale, l'incrocio, il semaforo, la metropolitana, il semaforo, la via, il viale, la circonvallazione, il raccordo anulare, la tangenziale, l'autostrada, il corso, la piazza, il marciapiede, la carreggiata, la parallela, la traversa, la rotonda, la pompa di benzina, il distributore, la stazione di servizio, la bicicletta, la moto(cicletta), il camion, il limite di velocit, la precedenza, il cartello stradale. Elementi spaziali La posizione, la distanza, il lato, il centro, l'interno, l'esterno, l'estremit. A destra, a sinistra, sopra, sotto, fuori, dentro, accanto a, a lato di, di fronte a, vicino a, lontano da, in alto, in basso, su, gi, davanti, in cima a, in fondo a, qui, qua, l, l, laggi, lass, diritto, storto, intorno a, circa, fino a. Elementi temporali L'inizio, la fine, il termine, la pausa, scorso, prossimo, seguente, precedente, ora, adesso, oggi, ieri, domani, dopodomani, presto, tardi, sempre, mai, spesso, qualche volta, a volte, ogni tanto,

100

raramente, di solito, prima, poi, prima o poi, dopo, durante, mentre, fino a, allora, gi, appena, in anticipo, in ritardo.

Identificare i verbi dei dialoghi precendenti Voce verbale ...... ...... Tempo e modo Persona

Passare dal "lei" al "tu", utilizzando i testi precedenti Ti ringrazio di avermi invitato alla riunione che si terr ... Consigliare sul percorso pi rapido per raggiungere Gardone Riviera a) verificare i tragitti possibili, utilizzando i siti internet presentati alla fine della scheda, b) formulare consigli, in frasi che comprendano verbi all'imperativo (dando del "lei" e poi del "tu"). Trasformare le frasi del secondo testo, in modo da usare il "si" impersonale o passivante L'aeroporto pi vicino al nostro luogo di incontro quello di Verona, ma ci si dovrebbe informare dell'esistenza (e eventualmente della frequenza) di voli diretti Bruxelles-Verona .... 4. Attivit da proporre Trovarsi I partecipanti ricevono dei cartellini con una domanda o con una risposta che fanno riferimento alla cartina del centro antico di Napoli, alla pagina seguente, che l'insegnante potr ingrandire ed appendere. Girando per l'aula dovranno interrogare i loro compagni cercando di trovare le domande o le risposte corrispondenti. Alla fine si fa una verifica e si propongono varianti di risposta. Domande Scusi, dov' la trattoria da Zia Teresa ? Scusi, c' un bar qui vicino ? Scusi, il teatro comunale in via Tribunali ? Scusi, lontano il cinema Ariston ? Scusi, dov' l'ufficio postale ? Signore, scusi, dove c' un parcheggio ? Signora, scusi, lontana la cabina telefonica ? Il Banco di Napoli, per favore ? Scusi, dov' l'albergo Duomo ? Per favore, sa se c' un distributore qui vicino ? Signorina, scusi, la farmacia Giusti qui vicino ? L'UPIM, per favore ? Scusi, dov' la fermata dell'autobus ? Scusi, dov' l'edicola pi vicina, per favore ? Scusi, la chiesa di San Paolo lontana ? Risposte La prima a destra. il primo edificio sulla destra. S, qui a destra in via San Biagio dei Librai; sul lato sinistro. No, in via San Biagio dei Librai sul lato destro. No, vicinissimo. qui sulla sinistra. qui in via Duomo sul lato destro. S, in via dei Tribunali, sul lato destro. Deve girare alla terza strada a destra; subito sulla sinistra. La seconda strada a destra. il secondo edificio sulla destra. qui in via Duomo. Sulla sinistra, di fronte al Duomo. S, qui in via Duomo sulla destra, dopo la terza strada. Giri a sinistra in via Tribunali. di fronte alla chiesa di San Paolo. In via Isanelli, la terza strada a sinistra. Su questa strada, dopo il Duomo. Su questa strada, sulla destra, prima del Duomo. No, giri a sinistra in via dei Tribunali. sul lato destro.

Gioco dell'oca Con l'aiuto delle cartine riprodotte nelle pagine seguenti, fare rispondere alle domande corrispondenti ai numeri del cartellone. Dopo aver tirato il dado si pu avanzare solo se si risponde correttamente. 101

SEMINARIO 11 VIETATO VIETARE L'Italia uno strano paese: le strisce pedonali sono spesso solo un'allegra decorazione della strada; buttare carte o cartacce per terra normale in molte citt; costruire case abusive un ottimo affare; i programmi per bambini in tv sono pieni di pubblicit; il falso in bilancio per le imprese non pi un reato; evadere le tasse un vanto e non certo una vergogna; in molte scuole - nei bagni, almeno - i ragazzi fumano come turchi e (dicono) non solo tabacco; la volgarit nella tv e nella pubblicit incoraggiata. La parola "vietato" non basta mai e nei cartelli si scrive " severamente vietato" o " assolutamente vietato". Ma in questo paese, dove tutto permesso, anche tutto vietato.Il divorzio in Italia non vietato, ma se tutto va bene (cio se il divorzio consensuale e non ci sono problemi) per divorziare sono necessari quattro anni: se ci sono problemi - di figli o di soldi, per esempio - allora otto o nove anni possono anche non bastare. La liberalizzazione delle droghe leggere, che anni fa sembrava possibile, oggi assolutamente impensabile. La fecondazione assistita proibita e presto avremo un referendum in proposito. E non finisce qui. L'economia italiana in crisi e lo Stato deve risparmiare. Il ministro della Sanit ha deciso: spendiamo troppi soldi per curare i fumatori. E dal 10 gennaio 2005 in Italia vietato fumare. Dappertutto: uffici, bar, ristoranti, discoteche, pub, sale da gioco. Multe salate per i trasgressori. Multe doppie se si fuma in presenza di donne in "evidente stato di gravidanza". (Evidente stato di gravidanza? Pericolosissimo accertarlo!). Ma non importa: il governo - che non ha avuto grandi successi in economia, in politica del lavoro, in politica estera e nella lotta alla criminalit - ora gioca la sua ultima carta: italiani pi sani, italiani pi belli. Prima gli automobilisti (cinture di sicurezza!); poi gli sciatori (il casco per sciare!); oggi i fumatori. Attenti maledetti bevitori! I prossimi siete voi. Il Ministro della Sanit comincia anche a pensare all'obbligo di maglietta e mutande di lana d'inverno (lo sapete quanto costa curare i raffreddori di tutta Italia?). La polizia naturalmente dovr controllare la biancheria intima dei cittadini. Anche il Ministro dei trasporti ha gi pronta una sua originalissima riforma delle tariffe: i ciccioni pagheranno il doppio i biglietti in autobus, in treno e in aereo. Chi vender o offrir dolciumi a un cittadino diabetico sar punito con con una multa da 50 a 500 Euro. La multa doppia se i dolciumi sono venduti a una diabetica in evidente stato di gravidanza. Multa tripla se la donna, mentre acquistava dolciumi stava fumando. Nessuno potr pi dire che il Capo del governo " una persona lucida" alludendo al suo cuoio capelluto. Presto anche il trapianto di capelli sar obbligatorio per tutti. I killer mafiosi che faranno il lifting potranno ottenere uno sconto della pena. Gli evasori fiscali eviteranno la prigione se passeranno 3 mesi in una clinica del benessere in Svizzera. Insomma: i problemi italiani non sono tutti risolti, ma, grazie al nuovo corso della politica, vivremo tutti mediamente almeno un giorno in pi. E quel giorno piover.

102

IMPERATIVO I ARE Parlare Tu parla Lui parli Noi parliamo Voi parlate Loro parlino II ERE Credere credi creda crediamo credete credano III IRE Partire parti parta partiamo partite partano

Si osserva che per I persona plurale e II persona singolare e plurale limperativo si forma usando le terminazioni dellIndicativo Presente (eccezione fa la II persona singolare, I coniugaione che riceve la terminazione A) e per la III persona singolare e plurale si usano le terminazioni del Congiuntivo Presente. Alla forma negativa si usa il verbo allinfinito per la II persona singolare. Es. Non parlare! Non credere a tutto quello che ti dicono! Non partire cos presto! Verbi irregolari allImperativo: Avere: tu abbi, lui abbia, noi abbiamo, voi abbiate, loro abbiano Essere: tu sii, lui sia, noi siamo, voi siate, loro siano Dare: da, dia, diamo, date, diano Fare: fa, faccia, facciamo, fate, facciano Stare: sta, stia, stiamo, state, stiano Dire:di, dica, diciamo, dite, dicano Quando un verbo monosillabo allimperativo e seguito da un pronome CD o CI, questultimo raddoppia la sua prima consonante. Es. Dammi quellla palla! Dimmi la verit!

Una piccola nota: per esigenze didattiche negli esercizi abbiamo "tradotto" le varie forme dell'imperativo con la formula "tu devi ...." (per esempio: tu devi parlare = "parla!"). Questo naturalmente improprio perch l'imperativo in italiano ha s valore di ordine e di comando ("vieni subito qui" = devi venire subito qui!), ma pu avere valore di concessione ("entra!" = puoi entrare, entra pure senza complimenti!) o anche di supplica e invocazione ("Ti prego, perdonami" = spero che tu voglia perdonarmi, richiedo umilmente il perdono). D'altra parte non va dimenticato che la funzione volitiva, di ordine o di comando, in italiano si pu esprimere anche in modi diversi, con il futuro o con l'infinito (per esempio: "Donna, partorirai con dolore" come dice Dio a Eva cacciandola dal paradiso terrestre; oppure "allacciare le cinture di sicurezza" come c' scritto sugli aeroplani). L'imperativo ha invece una funzione "conativa" tutta particolare in una serie di formule standardizzate come senti, scusa, guarda, vedi, pensa, figurati ecc. (in frasi come: scusa ma non vero; guarda, la penso anch'io come te; vedi, non questo il momento; pensa un po' quanto

103

tempo ho sprecato; figurati se mi faccio convincere).

1. Completare con le forma dell'imperativo diretto regolare 1. /Tu devi partire/ _____________ con me! 2. /Tu non devi restare/ _______________ a casa! 3. /Noi dobbiamo viaggiare/ _________________ insieme! 4. /Voi non dovete disturbare/ _________________ ! 5. /Tu devi comprare/ ______________ il biglietto! 6. /Tu non devi studiare/ ___________________ cos tanto! 7. /Noi dobbiamo fare/ _________________ due chiacchiere! 8. /Voi non dovete interrompere/ ___________________ ! 9. /Tu devi prendere/ _______________ un bicchiere di vino! 10. /Tu devi intendere/ ________________ quello che dico! 11. /Noi dobbiamo sentire/ ________________ quella canzone! 12. /Voi non dovete intervenire/ _________________! 2. Completare con le forma dell'imperativo diretto (verbi che sono irregolari al presente indicativo) 1. /Tu devi tenere/ _______________ la maglietta di lana, perch fa freddo! 2. /Tu devi venire/ ________________ in Italia! 3. /Tu devi uscire/ ________________ con me! 4. /Tu devi bere/ ________________ una grappa! 5. /Tu devi cogliere/ _______________ l'occasione! 6. /Tu devi proporre/ _______________ un'idea! 7. /Tu devi trarre/ ________________ le tue conclusioni 8. /Tu devi trattenere/ ______________ le lacrime! 3. Completare con le forma "speciali" dell'imperativo diretto 1. /Tu devi andare/ _______________ a dormire! 2. /Tu non devi andare/ _______________ a dormire! 3. /Tu devi dare/ _________________ la tua parola! 4. /Tu non devi dare/ _________________ la tua parola! 5. /Tu devi dire/ _________________ la verit! 6. /Tu non devi dire/ _________________ la verit! 7. /Tu devi stare/ ___________________ tranquilla! 8. /Tu non devi stare/ ___________________ tranquilla! 9. /Tu devi fare/ ____________________ come dico io! 10. /Tu non devi fare/ ____________________ come dico io! 4. Completare con le forma dell'imperativo diretto (verbi che usano anche nell'imperativo diretto le forme del congiuntivo) 1. /Tu devi avere / ___________ pazienza! 2. /Tu non devi avere/ ______________ scrupoli!

104

3. /Voi dovete avere/ ____________ pazienza! 4. /Tu devi essere/ _________ buona! 5. /Tu non devi essere/ _____________ cattiva! 6. /Voi dovete essere/ ___________ buoni! 7. /Tu devi sapere/ _______________ che sono contento! 8. /Voi dovete sapere/ ______________ che sono contento! 9. (assolutamente poco usato) /Tu devi volere/ _______________ ascoltarmi! 10. /Voi dovete volere/ _________________ ascoltarmi! 11. /Voi non dovete credere/ __________________ che io non capisca la situazione! 5. Completare con le forme dell'imperativo diretto riflessivo 1. /Tu ti devi pentire/ _______________ ! 2. /Voi vi dovete ricordare/ _________________! 3. /Noi non ci dobbiamo dimenticare/ __________________ ! 4. /Tu non ti devi arrabbiare/ ______________________ ! 5. /Voi dovete lavarvi le mani/ _____________________! 6. /Noi dobbiamo metterci a lavorare/ _____________________ ! 7. /Tu devi riguardarti/ ____________________ ! 8. /Voi non vi dovete fermare/ __________________ ! 9. /Noi non ci dobbiamo arrendere/ __________________ ! 10. /Tu devi calmarti!/ ___________________! 6. Completare con le forme dell'imperativo il testo dei "Dieci Comandamenti" biblici Io sono il Signore Dio tuo: 1. /Non devi avere/ ______________ altro Dio fuori di me. 2. /Non devi nominare/ ________________ il nome di Dio invano. 3. /Ti devi ricordare/ _________________ di santificare le feste. 4. /Devi onorare/ ___________________ il padre e la madre. 5. /Non devi uccidere/ __________________ . 6. /Non devi commettere/ __________________ atti impuri. 7. /Non devi rubare/ ___________________________. 8. /Non devi dire/ ______________________ falsa testimonianza. 9. /Non devi desiderare/ _________________ la donna d'altri. 10. /Non devi desiderare/ ___________________ la roba d'altri.

7. Traducete in italiano: 1. Spune-mi cum te cheam! 2. Povestete-ne ce i s-a ntmplat! 3. Vorbii mai ncet, v rog, domnule! 4. Marco, vorbete mai ncet! 5. Biei, s mergem la ziua Carlei! 6. Copii, fii ateni cnd traversai strada! 7. Acei tineri s aib rbdare! 8. Doamn, ateptai, v rog, cteva minute, m ntorc imediat! 9. Carlo, stai linitit! 10. Fetio, d-mi acel cuit! 11. F-mi plcerea i las-m n pace!

105

12. D-oar, luai aceste flori! Sunt pentru d-voastr. 13. D-le profesor, iat ziarul d-voastr! 14. Fetelor, s ne jucm n grdin! 15. Hei, voi, cobori de pe gard! 8. Trasformate le seguenti frasi secondo il modello: Potemmo prendere questo libro? Perch no? Lo prendano pure. 1. Potremmo ascoltare questi dischi? 2. Potremmo chiedere delle spiegazioni? 3. Potremmo invitare le Sue figlie ? 4. Potremmo tenere ancora i Suoi dischi? 5. Potremmo raccontare un paio di storielle? 6. Potremmo mostrare le foto? 7. Potremmo ordinare i caff? 8. Potremmo accendere la stufa? 9. Potremmo uscire? 10. Potremmo aspettare fuori? 9.Trasformate le seguenti frasi secondo il modello: Dammi il libro. Dammelo! 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. Prendete le matite. Prestagli il tuo dizionario! Mi cambi queste 10.000 lire! Andatemi a prendere le sigarette! Scrivetele una lettera! Mandatemi una cartolina! Mi passi il sale! Ci passi quelle riviste! Passami quei giornali!

10. Completare con la forma opportuna dell'imperativo 1-4. Signora, (andare) ................a casa adesso e (ritornare) ...................domani pomeriggio. (Prendere) ..............questi antibiotici e (stare) ..................calma! 5-7. Antonio, (studiare) ......................adesso! Non (lasciare) .tutto fino a domani. (Leggere) ................bene il capitolo due o tre volte. 8-10. Ragazzi, (venire) ..subito! (Dare) ........................una mano a vostro padre! Non (perdere) .....................tempo! 11-13. Signori, (rispondere) ...........................a tutte le domande e (consegnare) .........................il modulo all'impiegata. Non (fare) ...............errori! 14-15. (Andare) ..pure noi, ragazzi! (Uscire) ..................insieme!

12. Completare i seguenti comandi in modo opportuno

106

16-17. Signorine Merlano, non (raccontarmi) ........................queste storie! (Dire) ..........................la verit piuttosto! 18-20. Paolo, (essere) ..buono! Non (arrabbiarsi) .........................cos! (Finirla) ..! 21-22. Signorina, (scusarmi) ......................., (farmi) .........................vedere il biglietto! 23-24. Zitti, ragazzi! (Parlare) .uno alla volta. (Avere) ...........................un po'di pazienza! 25-26. (Dirci) ......................tu come dobbiamo fare! (Farci) .........................tu la prima domanda! 27-29. Signora, (andare) ........................dal direttore e (raccontargli) ...................... tutto! (Sapere) .......................che io sono d'accordo con Lei. 30-31. Gianni, (andarsene) ..........................subito a casa e (mettersi) ........................subito a studiare! 32-33. Signorine, non (dimenticare) .............................di consegnare il componimento luned. (Darlo) ...................alla segretaria per favore! 34-35. Giovanna, (pensare) ..............................a quello che dici prima di parlare. (Rifletterci) ........................un p! 36-37. Signora, (stare) ..............................tranquilla, (credermi) ......................., non ci saranno problemi! 38-40. Signorine, non (raccontarmi) ......................queste storie! (Dire) ...................... la verit piuttosto e (smetterla) ........................con queste storie!

13. Completare con la forma opportuna dell'imperativo 41. Profesore, (dirmi) ......................quello che devo fare. 42-43. Mario, (alzarsi) ., (vestirsi) .! gi tardi! 44. Bambini, non (tornare) ...............tardi! 45. Dottore, (darmi) .....................qualcosa per il mal di testa. 46-49. Roberto, (farmi) ..................questo favore: (andare) ................in farmacia e (comprarmi) ...................delle aspirine. Per favore, (andarci) subito! 50. Signorina, (leggere) .....................bene le istruzioni! 14. Completare i seguenti comandi col modo opportuno 51-52. "Signorina, (rivedere) .........................attentamente gli errori che ha commesso e (riscrivere) ........................il brano per favore!" 53-54. "Giulia, (farmi) ........................un favore, (riportarmi) ..........................quegli appunti che ho lasciato da te!" 55-56. "Ragazzi, (mandargli) ...............................un' email, ma (inviarglielo) ..................................oggi stesso!" 57-58. "Leo, (essere) ........................pi sicuro di te! (Sapere) ...........................che "errare umano"!" 59-60. "Signorina Ferretti, non (dimenticare) ..............................di consegnare il componimento luned! (Darlo) ..........................alla segretaria per favore!" 61. "Signora Marchesani, (farselo) ............................raccontare da lui se non mi crede!" 62-64. "(Venire) .......................pure, signori, (entrare) ........................, (accomodarsi) .........................!" 65-66. "Ragazzi, (essere) .......................bravi e (avere) ....................rispetto per gli altri!" 67-68. Mario, (dirmi) .......................quello che devo fare. Dai su, (dirmelo) ..................subito! 69. Bambini, (alzarsi) ! gi tardi! 107

70. Anna, non (tornare) ........................tardi! 71. Mamma, (darmi) ........................qualcosa per il mal di stomaco. 72-75. Signorina Valetti, (farmi) ...........................questo favore: (andare) ........................in farmacia e (comprarmi) .................................delle aspirine. Per favore, (andarci) ..subito! 15. Rispondere alle seguenti domande o riprendere la frase dando la forma corretta del verbo all'imperativo e, dov' opportuno, dei pronomi: N. B. - La persona richiesta indicata in neretto e in parentesi, es., (tu), (Loro), ecc. - Quando il verbo in neretto (bolded), usare quel verbo richiesto. Sezione 1 1. Signora Brandini, posso assaggiare gli gnocchi? - Certo, ...................................! 2. Lo posso dire anche a Maria? (Lei) - S, .................................! 3. Mi permetti di portare Sara alla festa? (tu) - S, .................................! 4. Posso accomodarmi? - Fai pure, ... (tu).................................! 5. Posso prestare dei soldi ai miei amici? - Certo, ... (tu)..............................! 6. Possiamo approfittare di questa occasione? - S, ... (Loro)...............................! 7. Quei signori ci bloccano la vista. Spostarsi! (voi)..............................! 8. Posso venire alle otto? - Perfetto, ... (Lei)...........................! 9. Possiamo darti un consiglio? - Certo professori, ... ...........................! 10. Possiamo toglierci gli stivali? - No, ... (voi).! Sezione 2 11. La mia nuova tv non funziona bene. Restituire! (tu)...............................! 12. La nostra casa troppo piccola per tutti noi. Spostarsi! (voi)..........................! 13. Che tosse che hai! Smettere di fumare!................................! 14. Ho proprio voglia di dare il mio parere a Carlo. - Dai, dare!..........................! 15. Ho voglia di telefonare a Elena anche se non mi vuole sentire. - No, ..........................! 16. Mi permetti di darti il mio parere? - Fallo pure, ....................................! 17. Posso portare i fiori a Luisa? - Certo, ... (tu).............................! 18. Posso farti una domanda? - No, ... (tu)...............................! 19. Posso dire la verit alla mamma? - S, ...............................! 20. Posso accendere una sigaretta? - Certo, ................................! Sezione 3 21. Posso offrirti un caff? - Certo, .................................! 22. Posso aprirvi la porta? - S, .................................! 23. Possiamo alzarci? - No, ....................................! 24. Posso parlarti del mio problema? - Certo, ..................................! 25. Posso raggiungere gli altri? - Subito ... (Lei)..........................! 26. Posso lasciarti questo libro? - Certo, ....................................! 27. Mi posso avvicinare a quella finestra? - Certo, ... (Lei)...........................! 108

28. stata una brutta esperienza. Dimenticare! (voi).............................! 29. Ho voglia di mangiarmi un gelato. - To', .............................! 30. Posso disturbarti? - Certo, .............................! Sezione 4 31. Possiamo fare un regalo ai nonni? - Certo, ... (voi).................................! 32. Posso andare al cinema? - S, te lo meriti .............................! 33. Che bei fiori. Raccogliere! (voi)...............................! 34. Possiamo lavarci le mani? - Eccovi la saponetta, ... (voi).............................! 35. Possiamo berci un po' di succo di frutta? - Certo, ... (voi).............................! 36. Voglio farti un bel regalo. Fare! (tu).............................! 37. Voglio comprarti molti regali. - Che bello, ...................................! 38. Possiamo scegliere una cinta da metterci? - S, ... (voi).............................! 39. Possiamo disfare il letto? - S grazie, ... (Loro)........................! 40. Fare il mio lavoro in pace! (tu)........................! Sezione 5 41. Posso spedire la lettera a Maria? - No, ... (tu)..............................! 42. Posso raccomandarvi questo vino? - Sicuramente ... (tu)............................! 43. Dovremmo leggere quell'opera!............................! 44. Spiegarmi la lezione! (voi)..............................! 45. Vogliamo mandarli a quel paese! - E cosa aspetti, ... (voi)................................! 46. Possono entrare i miei colleghi? - Certo, ...............................! 47. Voglio usare una tua penna. - To, ....................................! 48. Possiamo andare via da qui? - Subito, ... (voi)...............................! 49. Cantare "Buon Compleanno" a Carla! (voi).............................! 50. Volere dirle una cosa! (loro)...............................! Sezione 6 51. Mangiare un po di questa torta! (noi)........................................! 52. Posso leggere il tuo libro? - Certo, ... (tu)...................................! 53. Vorrei farti un favore. - Ok, .......................................! 54. Posso prendere un'aspirina? - S, ....................................! 55. Vorrei insegnarvi un nuovo gioco. - Vabbene, siamo pronti ........................ 56. Posso scriverle una poesia? - Certo, ... (Lei)..............................! 57. Mi state dando troppo fastidio. Finirla!................................! 58. Mi scusi, posso conservare questa carta? - Certo, ... (Lei).......................! 59. Possiamo andarcene? - Certo, quando siete pronti, ... (voi).................! 60. Vi ho fatto una domanda. Rispondere!..............................! 61. Posso leggere questemail? - Certo, ... (tu)................................! 62. Pulire quel vaso! (tu)............................! 63. Secondo te, dovremmo ringraziarlo? - Ma s, ..........................! 64. Voglio passare dalla casa di Elena. - E cosa aspetta, ... (lei).............................! 65. Posso insegnarti un nuovo gioco? - No, ...

109

Partecipare a/presiedere riunioni formali 1. Leggere il dialogo seguente

Maria Bianchi - Buongiorno a tutti. Siamo tutti presenti. Manca solo la signora Cervini che ha telefonato per dire che arriver un po in ritardo. Possiamo intanto procedere con le presentazioni. Vuole cominciare lei ? Prego. Alain Dupont - S buongiorno, sono Alain Dupont, vengo da Bruxelles e rappresento la ditta XYZ, che importa prodotti tessili e li distribuisce in Belgio. Sono il responsabile dellufficio commerciale. Susanne Wieland - Buongiorno a tutti. Sono Susanne Wieland, vengo da Berlino e sono la responsabile commerciale della ditta KWD. Noi importiamo tessuti dallItalia e in Germania confezioniamo gli abiti, che poi esportiamo in tutto il mondo. MB - Ecco arrivata la signora Cervini. Clara Cervini - Buongiorno, scusatemi del ritardo. C stato un incidente sulla nazionale e c'era moltissimo traffico. Avete gi fatto le presentazioni suppongo. MB - S, solo io non mi sono ancora presentata. Sono Maria Bianchi, direttrice commerciale della ditta ABC. E la signora Cervini la mia collaboratrice, il mio braccio destro. Lordine del giorno per questa riunione vi gi stato comunicato per email, ma ne troverete una copia nella cartella, insieme ad altri documenti, depliant, cataloghi e listini prezzi. Abbiamo a disposizione un videoproiettore e una lavagna luminosa per lo svolgimento dei vostri interventi. SW- Come sar organizzata la giornata ? Quanto tempo abbiamo a disposizione per lo svolgimento della riunione ? MB - Sono le nove. Abbiamo previsto unintroduzione per illustrare i nostri prodotti e le fasi di lavorazione, fino alle undici. Poi ci sar una breve pausa caff e i lavori riprenderanno entro le undici e trenta, con una prima discussione sui possibili accordi commerciali tra le nostre imprese. La signora Cervini si occuper della moderazione degli interventi. La pausa pranzo prevista dalle tredici alle quattordici e trenta. Questo pomeriggio verificheremo la fattibilit delle vostre proposte. Consideriamo di poter lavorare fino alle diciotto. SW - Grazie mille. MB - Bene, se non ci sono altre domande potremmo dare inizio ai lavori. Vi pregheremmo di spegnere i telefonini, per poterci concentrare meglio, e di non fumare durante la riunione.

2. Vocabolario

110

La giornata Ieri, oggi, domani, dopodomani. La mattina (il mattino), il pomeriggio, la sera, la notte. Le comunicazioni Il telefono, il telefonino, il cellulare, il fax, l'e-mail, la posta elettronica, l'indirizzo di posta elettronica, l'indirizzo telematico, il computer, la stampante, lo schermo, la tastiera, il disco fisso, il dischetto, il CD, il videoproiettore, la lavagna luminosa. Il commercio L'acquisto, la vendita, l'importazione, l'esportazione, l'import-export, l'acquirente, il venditore, il commesso, il cliente, il prezzo, il saldo, lo sconto, l'offerta speciale, il negoziante, il commerciante, il grossista, il concorrente, la concorrenza, il campione, la fiera campionaria, la fiera commerciale, il pagamento, la somma, l'importo, la fattura, lo scontrino, la cassa, la banca, l'assegno, il libretto di assegni, il conto corrente, il versamento, il cambio, l'ufficio di cambio, il prestito, l'anticipo, il saldo, il debito, il tasso d'interesse, la valuta, la domanda, l'offerta Il lavoro nell'impresa Il dirigente, l'imprenditore, il personale, il dipendente, l'ufficio, il tecnico, il ragioniere, il segretario, il commercialista, il professionista, l'informatico, il mestiere, la professione, il reparto, il materiale, la manutenzione, la produzione, il consumo, la produttivit, il rendimento, il contratto, lo stage, l'assunzione, il licenziamento, l'aspettativa, il lavoro part time, il lavoro a cottimo, il curriculum vitae, la responsabilit, il permesso, la decisione, la solidariet. Completare con le preposizioni semplici o articolate Maria Bianchi - Buongiorno ____ tutti. Siamo tutti presenti. Manca solo la signora Cervini che ha telefonato ____ dire che arriver un po ____ ritardo. Possiamo intanto procedere ____ le presentazioni. Vuole cominciare lei ? Prego.

Alain Dupont - S buongiorno, sono Alain Dupont, vengo ____ Bruxelles e rappresento la ditta XYZ, che importa prodotti tessili e li distribuisce ____ Belgio. Sono il responsabile ____ufficio commerciale. Susanne Wieland - Buongiorno ____ tutti. Sono Susanne Wieland, vengo ____ Berlino e sono la responsabile commerciale ____ ditta KWD. Noi importiamo tessuti ____Italia e ____ Germania confezioniamo gli abiti, che poi esportiamo ____ tutto il mondo. Completare con gli articoli determinativi o indeterminativi Clara Cervini - Buongiorno, scusatemi del ritardo. C stato ____ incidente sulla nazionale e c'era moltissimo traffico. Avete gi fatto ____ presentazioni suppongo. MB - S, solo io non mi sono ancora presentata. Sono Maria Bianchi, direttrice commerciale della ditta ABC. E ____ signora Cervini ____ mia collaboratrice, ____ mio braccio destro. ____ordine del giorno per questa riunione vi gi stato comunicato per e-mail, ma ne troverete ____ copia nella cartella, insieme ad altri documenti, depliant, cataloghi e listini prezzi. Abbiamo a disposizione ____ videoproiettore e ____ lavagna luminosa per ____ svolgimento dei vostri interventi. Completare con i verbi mancanti

111

SW- Come ______ ______ la giornata ? Quanto tempo ______ a disposizione per lo svolgimento della riunione ? MB - ______ le nove. ______ ______ unintroduzione per illustrare i nostri prodotti e le fasi di lavorazione, fino alle undici. Poi ci ______ una breve pausa caff e i lavori ______ entro le undici e trenta, con una prima discussione sui possibili accordi commerciali tra le nostre imprese. La signora Cervini si ______ della moderazione degli interventi. La pausa pranzo ______ ______ dalle tredici alle quattordici e trenta. Questo pomeriggio ______ la fattibilit delle vostre proposte. ______ di poter lavorare fino alle diciotto.

Inventare 10 frasi, in relazione con i testi presentati, a partire da: Penso che... Credo che... Mi sembra che... indispensabile che... Spero che... Non so se... Bisogna che... Bisognerebbe che... Sarebbe meglio se... Sarebbe utile che... 4. Attivit da proporre Riunioni internazionali Si divide la classe in gruppi di 5 persone. Ogni gruppo nomina un presidente di riunione, un segretario, un moderatore e due partecipanti. Ogni gruppo deve scegliere un tema da discutere, tra i tre proposti (tutti e tre devono essere scelti): - elaborare il pannello pubblicitario di un prodotto - elaborare la campagna pubblicitaria del prodotto - fissare i prezzi del prodotto. I gruppi hanno a disposizione tre quarti dora per elaborare il piano operativo e un quarto dora per illustrarlo davanti agli altri. Ogni illustrazione valutata dagli altri partecipanti.

Partecipare a riunioni informali: parlare del pi e del meno (tempo, ambiente naturale, storia e arte dItalia) - invitare 1. Leggere il dialogo seguente Alain Dupont - Buongiorno dottoressa Bianchi. Maria Bianchi - Buongiorno dottor Dupont. Posso presentarle mio marito ? Angelo Bianchi- Piacere, Angelo Bianchi. AD - Molto lieto. MB - E questo un mio collega, il dottor Rossi. AD - Molto lieto. Anche lei lavora nella ditta ABC.

112

R - S sono il vicedirettore, responsabile delle esportazioni. MB - Posso offrirle qualcosa da bere ? AD - S, grazie. Prendo volentieri un bicchiere di vino bianco. MB - Assaggi questa specialit della nostra regione. AD - Mm ! Delizioso. MB - Ha visitato un po Roma ? AD - S, ed veramente bellissima. Le chiese sono stupende, e anche le piazze. I musei sono molto ricchi. Ma quello che mi pare veramente unico il vostro sole e il calore della gente. MB - Sono contenta che lItalia le sia piaciuta. Ma forse potremmo darci del tu ? AD - Volentieri. MB - La prossima volta vieni con tua moglie. Mi piacerebbe conoscerla. AD - Non mancher. AB - Avremmo piacere di invitarti a cena domani sera a casa nostra. AD - Molto volentieri, ma non vorrei disturbare. AB - No, nessun disturbo, figurati. AD - Grazie mille allora. Qual il vostro indirizzo ? AB - No, verremo a prenderti al tuo albergo alle otto. AD - Non disturbarti, prender un taxi. AB - Allora in questo caso, il nostro indirizzo via Garibaldi cinquanta. AD - E poi dopodomani ci piacerebbe organizzare una gita al mare, nel pomeriggio. Verrai con noi, spero. Pare che far molto bello. Hanno previsto una trentina di gradi. AB - Volentieri. Cos avr occasione di vedere la costa. Mi hanno detto che splendida. AD - Ora sono un po stanco. Vorrei ritornare in albergo. MB - Certo. Ti accompagno. Caro ? AB - Che c ? MB - Io accompagno Alain in albergo. Ripasso dopo a prenderti. AB - No, aspetta, andiamo tutti insieme. AD - No, non scomodatevi, rimanete qui, prendo un taxi. Signorina, pu chiamarmi un taxi per favore ? 2. Vocabolario Prendo volentieri una bibita, un bicchiere di vino bianco, un bicchiere di vino rosso, un succo d'arancia, un succo di frutta, un bicchiere d'acqua frizzante, un bicchiere d'acqua naturale (non gassata), una coca cola, una coppa di champagne, una birra, una grappa, un amaro; un caff, un espresso, un caff corto, un caff ristretto, un caff corretto, un caff lungo, un caff macchiato, un cappuccino, un t, una cioccolata; zuccherato, molto zuccherato, poco zuccherato, senza zucchero, con un cucchiaino di zucchero, con una zolletta di zucchero, con un po' di latte, col limone; un dolce, una fetta di torta, una pasta, un pasticcino, un biscotto, un cornetto, un cioccolatino, un gelato, un tramezzino, una focaccia, una piadina, un panino, una specialit della regione, una specialit della casa. Avremmo piacere di invitarti a cena, a pranzo, a colazione. Ci piacerebbe organizzare una gita al mare, in campagna, in montagna, al lago, in collina, lungo il fiume. La citt e i monumenti

113

La citt, il paese, la metropoli, la capitale, il centro storico, la periferia, i dintorni, il quartiere, la pianta della citt, l'edificio, il grattacielo, il palazzo, la torre, la piazza, il giardino pubblico, i portici, la colonna, il duomo, la cattedrale, la chiesa, la basilica, il teatro, l'anfiteatro, il museo, il tempio, l'acquedotto, il ponte. L'ambiente naturale Il sole, la luna, l'alba, il tramonto, il nord, il sud, l'est, l'ovest, il terreno, il suolo, il sottosuolo, il paesaggio, l'altopiano, il monte, la montagna, il vulcano, la collina, il valico, il passo, la valle, la pianura, la foresta, il bosco, il pendio, l'albero, il fiore, la pietra, la sabbia, la roccia, la grotta, l'acqua del mare, l'oceano, il Mediterraneo, il litorale, la costa, la riva, la spiaggia, lo stretto, la baia, il golfo, la punta, il capo, l'isola, la penisola, il porto, il fiume, il ruscello, il torrente, la sorgente, la foce, l'estuario, il lago, il canale. Il clima La temperatura, il termometro, il barometro, il satellite, le previsioni del tempo, il grado, il caldo, il freddo, fa caldo, fa freddo, il brutto tempo, il bel tempo, c' brutto tempo, c' bel tempo, l'afa, la neve, il ghiaccio, il gelo, la pioggia, la nuvola, il temporale, l'acquazzone, il tuono, il lampo, il fulmine, la schiarita, la nebbia, la pioggerellina, la grandine, la foschia, il vento, l'aria, la brezza.

Identificare i verbi dei dialoghi precedenti: Voce verbale Tempo e modo Persona ...... ...... Passare dal "lei" al "tu" Alain Dupont - Buongiorno dottoressa Bianchi. Maria Bianchi - Buongiorno dottor Dupont. Posso presentarle mio marito ? Angelo Bianchi- Piacere, Angelo Bianchi. AD - Molto lieto. MB - E questo un mio collega, il dottor Rossi. AD - Molto lieto. Anche lei lavora nella ditta ABC. R - S sono il vicedirettore, responsabile delle esportazioni. MB - Posso offrirle qualcosa da bere ? AD - S, grazie. Prendo volentieri un bicchiere di vino bianco. MB - Assaggi questa specialit della nostra regione. AD - Mm ! Delizioso. MB - Ha visitato un po' Roma? AD - S, ed veramente bellissima. Le chiese sono stupende, e anche le piazze. I musei sono molto ricchi. Ma quello che mi pare veramente unico il vostro sole e il calore della gente. MB - Sono contenta che l'Italia le sia piaciuta. Passare dal "tu" al "lei" MB - La prossima volta vieni con tua moglie. Mi piacerebbe conoscerla. AD - Non mancher. AB - Avremmo piacere di invitarti a cena domani sera a casa nostra. AD - Molto volentieri, ma non vorrei disturbare. AB - No, nessun disturbo, figurati. AD - Grazie mille allora. Qual il vostro indirizzo ? AB - No, verremo a prenderti al tuo albergo alle otto.

114

AD - Non disturbarti, prender un taxi. AB - Allora in questo caso, il nostro indirizzo via Garibaldi cinquanta. AD - E poi dopodomani ci piacerebbe organizzare una gita al mare, nel pomeriggio. Verrai con noi, spero. Pare che far molto bello. Hanno previsto una trentina di gradi. AB - Volentieri. Cos avr occasione di vedere la costa. Mi hanno detto che splendida. Trasformare i dialoghi precedenti in discorso indiretto Maria Bianchi e Alain Dupont si incontrano per l'aperitivo... Inventare 10 frasi, a partire da ci che potrebbero pensare i personaggi del dialogo precedente: Pensavo che... Credevo che... Mi sembrava che... Era indispensabile che... Speravo che... Non sapevo se... Bisognava che... Sarebbe stato meglio se... Sarebbe stato utile che... Ritenevo che... Formulare dei consigli rivolti ai personaggi dei dialoghi precedenti Si dar del "lei", poi del "tu" e si utilizzer l'imperativo. 4. Attivit da proporre Forza e debolezza Si suddivide la classe in due gruppi (A e B). Il gruppo A definisce e elenca i punti di forza e debolezza dell'Italia. Il gruppo B definisce e elenca i punti di forza e debolezza del paese di residenza. Gli argomenti da trattare possono essere i seguenti: Clima Politica Arte Burocrazia Carattere delle persone Gastronomia Economia Criminalit Sport Condizione dell'uomo e della donna (cultura di genere) Lavoro Traffico Ecologia Rapporti familiari Condizione degli anziani Educazione dei figli Divertimento Musica Rapporti di amicizia Norme sociali nell'abbigliamento

115

Nel bene e nel male Ai partecipanti si chiede di rispondere con dei sostantivi alle domande seguenti e di scrivere le risposte su bigliettini: Cosa gli italiani sanno fare bene ? Cosa non sanno fare per niente ? Cosa non ti piace per niente dell'Italia o degli italiani ? Cosa ti piace dell'Italia e degli italiani ? I bigliettini dovranno essere raccolti e classificati in categorie insieme ai partecipanti. Ognuno deve brevemente giustificare le proprie risposte. Gli stereotipi L'insegnante presenta alcuni stereotipi sull'Italia e gli italiani (ci si pu eventualmente riferire alla lista seguente) e li discute con i partecipanti ("Pensate che ci che si dice sia vero o esagerato ?"). Gli italiani sono mafiosi Gli italiani mangiano sempre spaghetti In Italia ci sono i furbi e i fessi Gli italiani sono imbroglioni Gli italiani sono seduttori Gli italiani parlano con le mani Le donne italiane sono sottomesse ai loro mariti Gli italiani cantano e suonano il mandolino Gli italiani sono vanitosi nel vestire Gioco di ruolo - Sei a Roma per una riunione d'affari. Invita il tuo collega a prendere qualcosa al bar, alle 9 del mattino, alle 4 del pomeriggio, alle 10 di sera. - Ti stai preparando a partecipare ad una cena d'affari. Un(a) tuo(a) collega vestito(a) in modo inappropriato. Come glielo fai capire ? - Siete a Roma a cena in un ristorante con dei colleghi italiani. Come vi regolate per pagare il conto ? SEMINARIO 12

Anniversario

Un cordiale augurio di gioia e di felicit per il vostro anniversario. In questo felice Anniversario qui si pu aggiungere s' "di Nozze d'Argento" o "di Nozze d'Oro", formuliamo i pi fervidi auguri di ogni bene e felicit per il resto dei giorni futuri. I nostri pi vivi rallegramenti per il vostro anniversario. I nostri pi fervidi voti di ogni bene. Sincere felicitazioni, vi auguriamo una lunga e felice vita in comune.

116

Nomi degli sposi hanno il piacere di invitarvi al ricevimento in occasione delle loro Nozze d'oro/Nozze d'argento che avr luogo il data, alle ore X, al nome di ristorante/sala di ricevimento. Si prega un cortese riscontro. Nomi degli sposi il data p.v., alle ore X, al nome di ristorante, offriranno una cena agli amici per festeggiare il loro X anniversario di matrimonio. vivamente gradita la presenza della S.V. Ringraziamo per la Vostra cortesia: saremo molto lieti di festeggiare con Voi, il data p.v., il Vostro X anniversario di nozze. Vi ringraziamo per il Vostro invito: ci spiace purtroppo di non poter essere presenti per il data p.v. a causa di impegni inderogabili. Un vivo ringraziamento per l'invito e i nostri pi sentiti auguri. Battesimo Congratulazioni vivissime per il Battesimo! Che lo Spirito Santo scenda sulla vostra creatura per accompagnare il suo cammino sul sentiero del bene. Nomi di genitori sono lieti di invitarvi alla festa che terranno data, alle ore X in occasione del battesimo del/la piccolo/a nome. (a voce o per iscritto) Buone vacanze Buon viaggio Carissimi nomi di genitori sar nostro piacere partecipare al battesimo del/la piccolo/a nome. Buone vacanze! Augurandoti/vi divertimento e rilassatezza. Buon viaggio! Augurandoti/vi un soggiorno pieno di divertimenti e di ricordi e un felice ritorno. Buon viaggio! Augurandoti/vi un soggiorno pieno di divertimenti e di ricordi e un felice ritorno. Buona permanenza. Felice viaggio. Augurandoti/vi un viaggio buono e sicuro. Buon compleanno! Augurandoti tutto ci che ti porti felicit. Tanti cari auguri per il tuo compleanno. Affettuosi auguri, sperando che sar un compleanno meraviglioso e un anno pieno di occasioni felici da festeggiare. Con i migliori auguri di Buon Compleanno! Felice compleanno di tutto cuore! Con gli auguri pi belli e pi cari per un anno ricco di

Compleanno

117

gioie e di successi. Comunione o Cresima I miei pi affettuosi auguri al/la rapporto di parentela, da oggi soldato/a di Cristo. Nome di bambino/a ricorda la sua Prima Comunione, nome di chiesa/parrocchia, luogo, il data. Nel giorno della mia Prima Comunione, nome di bambino/a il data. Nome di bambino/a ha ricevuto oggi per la prima volta il Sacramento della Eucaristia il data, nella nome di chiesa/parrocchia.

Condoglianze/lutto

Sono/siamo rimasto/a/i/e profondamente addolorato/a/i/e dalla morte dell'amatissimo/a Nome di defunto/a che non dimenticher/eremo mai. Vi sono vicino/a/ e pronto/a a darti/vi tutto l'aiuto e il sollievo necessario. Intanto, mi/ci string(iam)o a te/voi con tanto affetto. Le mie/nostre pi sentite condoglianze. Ti/vi siamo vicino con molto affetto. La scomparsa del/la Nome di defunto/a mi/ci ha profondamente rattristato/a/i/e. Comprend(iam)o il vostro/il Suo immenso dolore e sper(iam)o che le mie/nostre sentite condoglianze vi/le diano un po' di conforto. Profondamente colpito/a/i/e nell'apprendere la scomparsa del signore/a defunto/a, esprim(iam)o le mie/nostre pi sentite condoglianze per la grave perdita. Felicitazioni e fervidi auguri per il vostro primo nodo. Che il vostro futuro insieme sia radioso! La differenza tra il matrimonio e la Divina commedia? Questa comincia con l'inferno e finisce in paradiso; quello comincia in paradiso e finisce nell'inferno! Ma voi siete divini! Possa l'amore che vi lega da tempo perdurare eternamente. Auguri di immensa felicit ai neo fidanzati, coppia perfetta. Possa il vostro fidanzamento essere apportatore di felicit sempre maggiore. Congratulazioni, finalmente sei arrivato/a al traguardo! I frutti dello studio contribuiranno alle tue gi tante ricchezze!

Fidanzamento

Felicitazioni per laurea/esame

118

Al(la) neo laureato/a o diplomato/a giungano vivissime congratulazioni per la brillante conquista. Oggi la laurea, domani il mondo! Affettuose congratulazioni... Carissima Nome della donna, in ricorrenza della festa del tuo genere, ti faccio le mie pi vive felicitazioni e ti riaffermo la mia solidariet nel cammino verso la conquista della completa eguaglianza sia per la donna sia per ogni essere umano. Tanti auguri in onore della tua festa. Mia cara mamma, oggi, nel tuo giorno, sappi che ti sono sempre vicino/a col cuore. Grazie per tutto il bene che da sempre mi dai. Ti abbraccio con tanto amore, il tuo/la tua affettuosissimo/ma figlio/a. Carissimo pap, non credo di poter mai ricambiare tutto il bene che da sempre fai per me. Non dimenticher mai i sacrifici che hai fatto per me, e l'onest che mi hai insegnato, di cui te ne sar infinitamente grato/a. In questo giorno particolare, ti abbraccio con tutto il cuore, il tuo/la tua affettuosissimo/ma figlio/a. Nome del bimbo/a annuncia agli amici di mamma e pap il suo atteso e dolce arrivo. arrivata la cicogna e ha portato nome del bimbo/a ! Nomi di genitori annunciano, felici, la nascita di nome del bimbo/a. Ieri (data), alle ore X, nella clinica X, atteso/a con tanto amore, nato/a nome del bimbo/a. Pesa X chili e X grammi. Lo annunciano, commossi e felici, nomi di genitori. Nomi di chi risponde inviano felicitazioni vivissime per il lieto evento. Con i pi cari e affettuosi auguri al/la caro/a nome del bimbo/a, partecip(iam)o vivamente alla vostra gioia. I nostri/miei pi vivi rallegramenti con tanti auguri per il/la piccolo/a nome del bimbo/a. Ci felicitiamo, facciamo festa al/la piccolo/a nome del bimbo/a e vi abbracciamo con tantissimo affetto.

Giorno della donna (8 marzo)

Giorno della mamma

Giorno della pap

Nascita di bimbo/a

119

Natale e Capodanno

Auguri affettuosi per un Felice Natale e un prospero Anno Nuovo. Auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo a te e famiglia. Auguri infiniti per una vita rinnovata dalla pace e dalla gioia natalizia a tutti in famiglia. Voglia/vogliate gradire i miei/nostri pi sinceri auguri per questa festa natalizia e i nostri voti di prosperit per il nuovo anno.. Auguri vivissimi estensibili in famiglia. Vi auguriamo un Sereno Natale e un Felicissimo Anno Nuovo. Le auguriamo un Natale colmo di pace e di gioia e un Felice Anno Nuovo. Tanti auguri! Buone feste.

Ricambi(am)o i pi sentiti auguri per un sereno Natale e un santo Anno nuovo a te e famiglia tutta. Grazie di vero cuore dei cari auguri di serenit e lietezza a te e famiglia tutta. Ho/Abbiamo molto gradito i suoi/i loro auguri che ricambi(am)o di tutto cuore a tutti in famiglia. Nozze Con tantissimo affetto vi auguriamo di tutto cuore salute e serenit. Vivissimi auguri! Felicitazioni e fervidi auguri! In questo felice Anniversario delle vostre Nozze d'Argento/d'Oro, formul(iam)o i pi fervidi auguri di ogni bene per il resto dei giorni futuri. Nome di sposo e nome di sposa annunciano il loro matrimonio. La cerimonia avr luogo data, nella Chiesa X/al Comune di X, indirizzo, alle ore X. modello classico: Nomi di genitori Nomi di genitori della sposa dello sposo annunciano le annunciano le nozze della figlia nozze del figlio nome nome

120

con nome dello sposo

con nome della sposa luogo e data Chiesa ore indirizzo della indirizzo dello sposa sposo indirizzo degli sposi

Siamo commossi per il vostro pensiero; grazie di tutto cuore. Ti/vi ringraziamo infinitamente per il bellissimo e utilissimo regalo e per i tuoi/vostri assai graditi auguri. Affettuosi auguri infiniti per il tuo onomastico. Mille pensieri affettuosi e un augurio di cuore per un onomastico colmo di felicit! Con i migliori auguri per il giorno del tuo onomastico. Nome di persona, mi gradito oggi, S. nome di Santo, di farti tanti cari auguri per il tuo onomastico. Tanti cari auguri per il tuo onomastico. Riceva i miei/nostri pi sinceri auguri per il Suo onomastico. Colgo l'occasione per farLe i miei pi cordiali auguri di buon onomastico. Pasqua Pasqua! Ancor' oggi il cuore di Cristo si aperto per abbracciarti. Un augurio affettuoso insieme a un ricordo e una preghiera costanti. Buona Pasqua! Buona e Santa Pasqua a te e famiglia tutta. Che il Risorto visiti il tuo cuore, la tua famiglia, la tua casa. Buona Pasqua, auguri! Buona Pasqua, e attenzione al cioccolato!

Onomastico

121

Voglia/vogliate gradire i pi sentiti auguri di Buona Pasqua. Auguri vivissimi di Buona Pasqua.

Ricambi(am)o i pi fervidi auguri di Buona Pasqua a te e famiglia tutta. Grazie di vero cuore dei sinceri auguri di Pace e di Luce. Buona Pasqua a tutti. Ho/Abbiamo molto gradito i suoi/i loro auguri che ricambi(am)o di tutto cuore a tutti in famiglia. Un abbraccio affettuoso. Salutissimo, baci e abbracci a te e famiglia. Cari pensieri e abbracci e baci affettuosi. Saluti e abbracci affettuosi. Pensandoti/vi con molta nostalgia. Tanti sinceri auguri nel realizzare questo tuo sogno. Finalmente ce l'hai fatta! Divertirti e goditi il meritato riposo. Congratulazioni per l'ennesima conquista e calorosi auguri di gioia e salute per l'avvenire. Complimenti vivissimi per il meritato pensionamento ed affettuosi auguri per l'avvenire. Felicitazioni per il pensionamento e auguri di serenit e vita lunghissima. Conquistato il pensionamento, dopo anni di sudate ad escogitare modi per tenerti lontano dal lavoro...non cambiare! Ora, ora di vivere! Evviva nome del pensionato! Nell'augurarti una pronta guarigione, ti mando/mandiamo il mio/nostro affetto ed un abbraccio cordiale. La presente unicamente per augurarLe di vero cuore una pronta e completa guarigione. Con tanta cordialit. Fervidi voti per una felice convalescenza.

Pensiero per te

Pensiero alla futura sposa Pensionamento

Pronta guarigione

122

Ringraziamento

Pensandoti/vi sempre, vi ringraziamo infinitamente per il gentile pensiero. Non sapendo come contraccambiare a tanta gentilezza, siano accettati di tutto cuore i pi sentiti ringraziamenti. Fervidi ringraziamenti. Sinceri ringraziamenti per il Suo gentile impegno e cordiale pensiero.

Saluti

Pensandoti/vi sempre, un abbraccio affettuoso. Saluti e bacetti. Pensandoti/vi con molta nostalgia. Cari saluti e un abbraccio. Un pensiero affettuoso e un abbraccio. Salutissimo, baci e abbracci a te e famiglia Un cortese saluto. Un cordiale saluto.

San Valentino

Buon S. Valentino!

abbreviazione a.c. ad es. all. Amn. Arch. Avv. Bcc. C.A.P. oppure CAP Cc.

italiano anno corrente ad esempio allegati Amministrazione Architetto Avvocato (m./f. sing.) copia carbone di cortesia

abbreviazione p. pag. oppure p. pp. p.c. p.c. p.c.c. p.es. p.f. p.r. P.S. per pagina pagine per condoglianze per conoscenza per copia conforme per esempio per favore per ringraziamento poscritto

CA: oppure c.a. cortese attenzione Codice di avviamento postale copia carbone

123

c/c banc. o post. c.c.p. Chia.mo c.m. c/o Co. c.p. C.P. C.p.r C.so corr. c.s. c.v. Dott. Dott.ssa Dr. ecc.

conto corrente bancario o postale conto corrente postale Chiarissimo (per docenti universitari) corrente mese care of, "presso" Compagnia cartolina postale Casella postale con preghiera di restituzione Corso corrente (mese) come sopra Curriculum Vitae Dottore (in medicina) Dottoressa (in tutti i campi) Dottore (in tutto gli altri campi) eccetera

p.v. P.za P.T. Preg.mo Prof. Prof.ssa R. oppure racc. Rag. Rev. ric. Rif. RP. RSVP. S.A. S. acc. S.B.F. SE&O seg. oppure sgg. oppure ss.

prossimo venturo Piazza Poste e Telegrafi Pregiatissimo (molto stimato) Professore Professoressa raccomandata Ragioniere Sacerdote ricevuta numero di riferimento Riservata personale Si prega rispondere Societ Anonima Societ in Accomandita Salvo buon fine Salvo errori e omissioni seguente Signore Signori Signorina Signora Signora/signorina Societ in nome collettivo societ Societ per Azioni Spettabile (ditta) sue proprie mani Societ in responsabilit limitata

Egr.

Sig. Sigg. Egregio (per dire "distinto, Sig.na esimio") Sig.ra Sig.ra/sig.na Egregi Egregia e per conoscenza fattura Fratelli Gentilissimo Gentilissimi Gentilissima s.n.c. Soc. S.p.A. Spett. S.P.M. S.r.l.

Egr.i Egr.ia e.p.c. fatt. F.lli Gent.mo Gent.mi Gent.ma

124

Gent.me Geom. g. gg. Id. Ill.mo Ing. int. lett. Mo. Mons. N.B. N/ oppure ns n oppure n. ogg. on.

Gentilissime Geometra giorno giorni idem Illustrissimo (titolo onorifico) Ingegnere interno lettera Maestro di musica Monsignore Nota Bene Nostro numero oggetto Onorevole (titolo riservato ai deputati) Stim.mo tel. u.s. V. V/ oppure vs Vip V.le V.P. v.r. v.s. Stimatissimo telefono ultimo scorso Via Vostro persona molto importante viale vaglia postale vedi retro vedi sopra

125