Sei sulla pagina 1di 2

MEDIOEVO CRONOLOGIA Il Medioevo un periodo storico di trapasso dallet antica allet moderna.

a. La stessa denominazione Medioevo indica lo stare in mezzo e quindi la caratteristica di essere unet in movimento, di passaggio, in cui lentamente sono maturati una serie di fattori che hanno determinato la trasformazione della vita tipica delluomo antico dellimpero romano- in un altro modo di vita molto diverso. Le date CONVENZIONALI cio considerate dagli storici come orientative, pi significative- per delineare i confini cronologici del Medioevo sono: il 476, data della deposizione di Romolo Augustolo, ultimo imperatore dellImpero Romano dOccidente, da parte del re barbaro Odoacre che, invece di prendere il suo posto sul trono, prefer cedere le insegne imperiali allImperatore dOriente, decretando cos la fine dellImpero dOccidente. Da quel momento i territori dellImpero dOriente (pi o meno corrispondenti allodierna Europa) sono stati occupati dai vari popoli barbari che stanziandosi definitivamente hanno dato vita ai REGNI ROMANO BARBARICI, ed hanno diviso politicamente un territorio che era stato fino allora unito anche per storia, lingua e cultura. I Barbari tendevano a convertirsi al CRISTIANESIMO contribuendo alla sua diffusione. Ci port ad un conflitto e ad uno SCISMA tra i cristiani detti ORTODOSSI dellImpero dOriente il cui capo religioso coincideva ancora (come allepoca romana) con il capo politico - lImperatore- ed i CATTOLICI ROMANI che avevano affidato al PAPA la guida spirituale e che aveva anche lui il potere politico su un suo regno personale: LO STATO DELLA CHIESA. I principali fattori che contribuirono alla fine del Medioevo furono: principalmente la scoperta dellAmerica, nel 1489, da parte degli europei, che contribu a cambiare mentalit e abitudini e sconvolse leconomia e gli assetti politici europei; la fine dellImpero Romano dOriente, quando nel 1453 i Turchi Ottomani provenienti dallAsia invasero lAsia Minore e la penisola anatolica (odierna Turchia) fino ai Balcani, conquistando Bisanzio (detta anche Costantinopoli e oggi Istanbul). Ma gli storici sostengono che al di l di questi eventi specifici, il Medioevo gi dalla fine del 1300, tra XIV e XV sec. secolo, con la crisi economica ed il grave crollo demografico dovuto allepidemia di peste nera abbattutasi in Europa a partire dal 1348, aveva iniziato la sua lenta trasformazione fino a perdere le sue caratteristiche fondamentali. PERIODIZZAZIONE INTERNA Dal 476 al 1000 (sei secoli V X) un primo lungo periodo, detto ALTO MEDIOEVO, fu caratterizzato da carestie e disordini provocati dalle invasioni barbariche con un grave crollo demografico che port la popolazione a vivere in luoghi isolati, senza pi strade e vie di comunicazione, citt distrutte e abbandonate, campi devastati, boschi e paludi invalicabili, orde di soldataglia pronte a saccheggiare e uccidere, senza la protezione della legge e delle autorit politiche. Al posto dello Stato, inesistente, i pochi contadini si stringevano intorno ad un SIGNORE TERRIERO, chiedendogli protezione in cambio di lavoro e servit, dando origine al SISTEMA CURTENSE popolo poteva ottenere protezione dalla Chiesa, dagli ecclesiastici (appartenenti al CLERO) in particolare dai MONACI che vivevano nei grandi monasteri, luoghi fortificati e ben organizzati anche per la produzione di viveri. Lautorit della Chiesa fu quindi molto forte in questo periodo . La Chiesa fu il CENTRO POLITICO e il CENTRO CULTURALE del Medioevo. Lanno MILLE considerato dagli storici una data fondamentale, linizio di una nuova et medioevale, il BASSO MEDIOEVO, unet di nuovo impulso alla crescita. Il dato pi importante laumento demografico che port al raddoppio della popolazione da 40 a 80 milioni di abitanti. Le cause dellaumento demografico sono: il miglioramento del clima, la fine delle invasioni dei barbari, che si stabilizzarono dando luogo ai REGNI ROMANO BARBARICI, quindi alla presenza di leggi ed autorit politico-amministrative pi affidabili, periodi pi lunghi di pace e meno incertezza nel furturo: tutto ci consent agli individui di vivere pi a lungo, alle famiglie di lavorare, nutrirsi e avere figli pi numerosi e pi sani . A loro volta questi fattori furono il presupposto per una continua crescita demografica ed una vera e propria svoltaeconomica e sociale

INIZIO MEDIEVO FINE MEDIOEVO ALTO MEDIOEVO BASSO MEDIOEVO

DATE CONVENZIONALI DATE CONVENZIONALI DATE CONVENZIONALI DATE

INIZIO MEDIOEVO
476 deposizione di Romolo Augustolo da parte di Odoacre Fine dellimpero romano doccidente

FINE MEDIOEVO
1492 scoperta dellAmerica da parte di Cristoforo Colombo 1348 crisi demografica peste nera 1453 conquista di Costantinopoli da parte dei Turchi Ottomani Fine dellimpero romano doriente

ANNO ALTO MEDIOEVO Crollo demografico e crisi economica

MILLE BASSO MEDIOEVO Crescita demografica e svolta economica