Sei sulla pagina 1di 6

Rito purificatore Da fare a luna calante, meglio se verso la fine (ma non il giorno prima della luna nuova,

per non entrare in luna nuova per errore). Preparati mentalmente e prepara lambiente dove farai il rito (nota quello che ho scritto in seguito riguardo lambiente adatto per questo tipo di ritualistica). In genere passare un po di salvia secca che brucia rende lambiente purificato, sempre con lintenzione ferma di purificarlo. Di cosa hai bisogno: incenso di salvia o salvia secca che si puo bruciare tipo incenso. Una grande candela bianca ed una candela nera. Le proporzioni devono essere 2:1, quindi se la candela bianca una candela normale la candela nera deve essere pi piccola. Uno spillo (o simile) per scrivere sulle candele.

Accendi la salvia e lasciala bruciare per tutto il rito.

Prepara la candela bianca che rappresenta la luce e la protezione. Scrivici supra la parola 'LUCE' e protezione e caricala (con olio extra vergine doliva) in positivo, concentrandoti sulla luce e sulla sua bont e potenza purificatoria assoluta. Alcuni la caricano dallalto al basso, altri al contrario. Io direi di caricarla dallalto al basso mentre pensi in positivo, ma non determinante. Non accenderla ancora.

Prendi qualche minuto di pausa perch adesso devi cambiare energie e questo lo si fa meglio dopo una pausa. Quanto torni, concentrati sulle negativit e sui blocchi che questa persona ha, sulle sue paure, sulle influenze negative che pu avere; concentrati sulla sua mentalita' oppressa e preda ad influenze negative, sulla sua ostinazione, la sua mancanza di visione e/o generosit emotiva, e/o l'influenza che gli impedisce di fare le cose giuste (insomma, su cosa pi consono alla tua situazione specifica).

Mentre ti concentri, scrivi il tutto su un pezzettino di carta (parole che descrivono tali negativit).

Adesso prendi la candela nera e scrivici le stesse negativit del foglio, anche in forma abbreviata; questa ungila dal basso allalto concentrandoti su tali negativit. Non odiare la candela nera e non temere il colore nero, essa solo come mezzo per assorbire le negativit; tu adesso la stai caricando di tali negativit. (ostacoli, o scrivici influenze negative)

Adesso prendi posizione sul posto che hai preparato. Ovviamente assicurati che le candele bruceranno in modo sicuro (in genere consiglio delle pentole grandi, specie quella per la candela nera, di metallo ovviamente). Ricordati che questo rito sarebbe meglio farlo fuori casa per molti motivi, anche di sicurezza in quanto la candela nera talvolta brucia tantissimo e fa fiamme alte. Per questo tipo di ritualistica devi rivolgerti verso SUD.

Accendi la candela nera con un accendino, poi brucia il foglio di carta (dove avevi scritto prima) con la fiamma della candela. Mentre la carta brucia, concentrati sull'immagine che le influenze negative (qualsiasi esse siano), che i blocchi mentali diminuiscono fino a sparire del tutto. Le visualizzazioni possono essere di vario tipo, come per esempio delle nuvole nere che circondano la mente della persona amata, che poco a poco diminuiscono fino a sparire; scegli la visualizzazione che pi si addice alla tua personalit o credenze. Concentrati bene.

Recita il seguente incantesimo: Non la candela che la fiamma consuma Ma la paura, indecisione, freddezza, egoismo, aridit, diffidenza. Per il potere di Saturno il distruttore e Binah

Loscurit del nero uccide i tuoi mali. quando il bigliettino bruciato prendi una piccola pausa mentale e poi accendi la candela bianca. Mentre l'accendi, immaginati la luce protettiva che domina tutto, e che vi (te e la persona amata) avvolge. Come la fiamma brucia la candela Cos la luce emana Fiducia, generosit, speranza e amore. Per il potere di Luna la cangiante e Yesod La luminosit rivela la tua verit. Lascia pure che la candela nera bruci e cos anche la candela bianca: questultima dovrebbe essere lultima a spegnersi.

MEGLIO FARE QUESTO RITO FUORI. Se lo fai in casa, assicurati che ci siano finestre aperte (almeno una!). Meglio vestirsi di bianco e di non indossare niente di particolare (solo un semplice abito o asciugamano o simile bianco). Meglio farlo al tramonto o, se proprio non puoi al tramonto, due ore prima dell'alba. Giorno migliore: Sabato (ma se vuoi farlo in altri giorni non un problema). Sempre a luna calante (mai a luna crescente).

Le rimanenze meglio portarle fuori casa, possibilmente non vicino casa, e lasciarle l, anche sepolte se puoi. Rito di riavvicinamento I Wicca e molti altri operatori di magia ed esoterismo preferiscono rilegare ritualistiche propiziatorie o comunque positive riguardanti lamore al Venerdi (luna crescente o luna piena), fra le ore 22 e le ore 24 (ora solare). Certi sostengono che la luna, pi vicina alla fase piena, pi aiuta verso lefficacia del rito. Chi opera nellenergia non ha bisogno di aiuti da pianeti o dalla luna, ma per i principianti sempre meglio utilizzare tutte le forze energetiche assistenziali!

Preparazione molti sostengono limportanza di fare un bagno purificatorio prima di qualsiasi ritualistica, dopo di che ti puoi vestire di bianco o rosa (o rosso) e indossare oggetti che hanno significato positivo speciale per te (questo non essenziale, ma lessenziale che ci si senta puri e speciali. Durante il bagno purificatorio, liberati di qualsiasi pensiero negativo e se puoi di qualsiasi pensiero in generale. Poi prendi: 1 una candela rosa (non rossa!) nuova (mai usata prima, che avrai purificato lasciandola stare fuori la notte precedente) 2 olio dessenza di lavanda (naturale, senza componenti chimiche) qualcuno lo usa di rosa tali oli li puoi preparare tu stesso/a usando la lavanda naturale o la rosa naturale 3 Incenso alla vaniglia (qualcuno lo usa alla rosa) 4 Un lungo nastro rosso Accendi lincenso. Prepara la stanza caricando la candela rosa con lolio di lavanda (la si carica dallalto al basso, mai in senso contrario, per questo tipo di ritualistica); mentre lo fai, carica la candela con tutta lenergia damore positiva che puoi (sentirsi amati, sentirsi attraenti, sentirsi magnetici, provare le sensazioni di ricevere amore puro e vero), sentirsi felici ed appagati dallamore totale. Una volta preparato lambiente come sopra, chiudi gli occhi e rilassati il pi possibile, assicurandoti che non sarai disturbato/a da qualsiasi interferenza. Visualizza la persona che desideri in dettaglio (fisionomia, faccia, occhi, capelli, odore della pelle, la voce, qualsiasi cosa che ti aiuti a vedere e sentire la persona in questione). Una volta ottenuto il massimo punto della visualizzazione, avvolgi il nastro rosso al tuo dito indice destro (e continua ad avvolgerlo); poi metti questo dito col nastro sul tuo terzo occhio (punto chakra) e sul tuo cuore, e fai questo sette volte (punto charka terzo occhio e sul cuore, in quest'ordine). Lincantesimo da recitare lo puoi scegliere tu prima del rito; a secondo della tua esatta intenzione, per esempio:

Con la forza di Yesod, della Luna, di Hod, di Mercurio, di Netzach e di Venere

Entro nella tua mente, nel tuo cuore, nel tuo corpo E tu pensi a me, al mio corpo, alla mia anima e al mio viso La luce delloscurit rischiara le ombre della tua anima Puoi scegliere un incantesimo che rimi, tanti lo preferiscono, ma la decisione tua. A questo punto puoi spengere la candela (chiedendo ai quattro venti, o alle forze buone della notte di portare a lui/lei questo messaggio) o lasciarla bruciare fino in fondo. Il nastro rosso mettilo sotto il tuo cuscino e portalo con te ovunque vai. Se il rito ha funzionato dovresti vedere dei risultati relativamente presto e, se non li vedi, ripeti il rito (e migliora la tua tecnica e la tua energia). Come gi spiegato, c chi riesce al primo tentativo e chi invece ha bisogno di tanta pratica. C' chi aggiunge una candela bianca iniziale per avvolgersi dalla luce e chi accende una candela gialla per accentuare il rito. Ma se siete principianti, meglio fare una cosa alla volta altrimenti si rischia di fare 'caos' nel rito! Rito propiziatorio Quando fare il rito: in qualsiasi sera dalle 10.30 alluna di notte (o a mezzanotte ora solare), eccetto che di sabato e martedi. La luna deve essere crescente o piena. Assolutamente no se calante. Si pu fare come rito unico (da ripetere), o come rito di 7 giorni, in cui allora si ripete alla stessa ora con la stessa candelona per 7 notti di seguito, idealmente da venerd a venerdi. Materiale: candela rosa (tutta rosa, non solo lesterno). Olio dessenza di rosa (o lavanda o cinnamon o vaniglia) o extra vergine di oliva. Incenso: rosa o vaniglia o lavanda o cinnamon. Una piccola candela bianca. Accendino. 1 crea lenergia dentro di te, magari correndo un po o saltellando o danzando, come preferisci, per qualche minuto fino a quando ti senti carica. 2 siediti in un posto tranquillo indisturbata, interno o esterno (se interno apri una finestra almeno due centimetri). 3 accendi la candelina bianca e lincenso. Passa lincenso acceso intorno a te e a tutta la zona dove lavorerai, creando un cerchio di fumo, tre volte. Mentre lo passi (in senso orario), devi dire: questa zona allinterno del cerchio e protetta dalla luce,

dal bene e dallamore universale. Metti lincenso in un posto sicuro vicino a dove lascerai bruciare la candela. 4 carica la candela rosa. Incidi le parole della tua intenzione, come amore. Se vuoi puoi incidere le vostre iniziali. Fallo 3 volte. 5 ungi la candela rosa dallalto in basso (il basso deve puntare verso di te o verso il pavimento) con lolio scelto. Mentre la ungi (diverse volte, usando una piccola quantit di olio) concentrati sul tuo amore. Pensa alla persona che ami, sentila vicina a te, avverti il profumo della sua pelle come se fosse vicino a te, e immaginatela che ti abbraccia, sorridente, che ti ama, e soprattutto immaginati come ti sentirai quando avrai questa persona che ti ama in tutto e per tutto. Devi assolutamente immaginartelo come se gi godessi dei risultati, con tutta la felicit che ti porta e la sensazione di essere amata/o totalmente in modo buono e positivo. Se ti aiuta, metti la foto della persona amata davanti a te (una grande) e sentitelo/a vicina, sorridente, che si avvicina sempre di pi con amore e felicit di entrambi. 6 accendi la candela rosa dicendo Come la fiamma brucia la candela Il mio amore avvolge la tua anima. In nome di Binah, di Saturno, di Netzach e di Venere Tu accogli Chesed dentro di te. Ci che desidero arrivi senza fare male a nessuno Questa la mia volont. E cos sia

7-unire le pietre con le rispettive candele e dire Come queste candele uniscono Gevurah e Chesed Venere e Saturno uniscono il nostro corpo, la nostra mente e il nostro cuore. In nome della luna, di Netzach e di Binah Tu senti me e io sento te. Ci che desidero arrivi Senza fare male a nessuno. Questa la mia volont. E cos sia. Una volta che la candela si estinta, probabilmente il giorno dopo, prendi le rimanenze della candela rosa e mettile in un posto nella tua camera, ovunque esso sia (in un cassetto, in un contenitore, ecc). Le altre rimanenze le puoi sparpagliare in un campo ringraziando la luce dellaiuto.