Sei sulla pagina 1di 3

Politecnico di Bari - II° Facoltà di Ingegneria (sede di Taranto) Laurea in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio e Ingegneria Civile Corso di Analisi Matematica - A.A. 2002/2003

Primo esonero (26 novembre 2002)

1. Quesito

E' data la funzione:

f

x

ArcSin x 3 .

2

1. Determinarne l'insieme di definizione;

2. utilizzando traslazioni, simmetrie, ecc., disegnarne il grafico;

3. osservando il grafico di f x , determinarne il codominio.

2. Quesito

Calcolare i seguenti limiti.

Log x 2 1 lim ;

x

0

2 x 1 Sin x x 1

x x

lim

Cos Cos

5

7

x

x .

3. Quesito

E' data la funzione:

x 1

Sin 2 x

3

se x 0

se x 0

f x

Stabilire se è continua nel punto x 0 0, e, in caso negativo, che tipo di discontinuità presenta.

x

4. Quesito

Scrivere le derivate delle seguenti funzioni elementari:

Tan x ,

3 x ,

ArcCos x ,

x .

5

3

Scrivere l'equazione della retta tangente al grafico di f x Log x nel punto di ascissa x 0 3.

Cognome:

Nome:

Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio

Matricola:

Ingegneria Civile

Svolgimento

Svolgimento del 1° Quesito

La funzione ArcSin x è definita per 1 x 1, pertanto la funzione data è definita per 1 x 3 1, cioé per 2 x 4. Il grafico della funzione ArcSin x 3 si ottiene traslando quello di ArcSin x verso destra di 3 unità, quello di ArcSin x 3 si ottiene simmetrizzando quest'ultimo rispetto all'asse x e, infine, il grafico della funzione data si ottiene traslando l'ultimo grafico ottenuto verso l'alto:

y ArcSin x 3 2 1 2 3 4 2
y
ArcSin x 3
2
1
2
3
4
2
y ArcSin x 3 2 x x 1 2 3 4 2
y
ArcSin x 3
2
x
x
1
2
3
4
2
y ArcS in x 3 2 1 2 3 4
y
ArcS
in x 3
2
1
2
3
4

x

Ovviamente il codominio della funzione f x data è l'intervallo 0, .

Svolgimento del 2° Quesito

Il primo limite si presenta nella forma indeterminata ricordando i limiti notevoli:

0

; osserviamo subito, tuttavia, che il fattore 2 x 1 tende a 2, e che,

0

Sin x lim 1,

x 0

x

Log x 1 lim ,

x 0

x

x 1 lim ,

x

0

x

si ha:

Log x 2 1

1

x

x

Log x 2 1

1

lim lim

x 0

2 x 1 Sin x x 1

x

0

2 x 1

Sin x

x 1

x

2

2 .

Il secondo limite si presenta nella forma indeterminata 0; per calcolarlo facilmente, conviene fare la sostituzione

1

y; in questo modo il limite diventa:

x

x x

lim

Cos Cos

x

5

7

x

1

y lim Cos 5 y Cos 7 y lim

x

y 0

y

2

y 0

y 2

1

Cos 5 y Cos 7 y

.

Quest'ultimo limite, che si presenta nella forma indeterminata

notevole:

0

, può essere calcolato facilmente ricordando il limite

0

1 Cos x lim

x

0

x

2

1

2 ,

e utilizzando il "trucco" di aggiungere e togliere 1 al numeratore. Si ha così:

Cos 5 y Cos 7 y lim

y 0

y

2

Cos 5 y 1 1 Cos 7 y

1 Cos 5 y

1 Cos 7 y

25

49

lim lim 25 lim 49 12.

y 0

y

2

y 0

5 y 2

y

0

7 y 2

2

2

Pertanto il secondo limite assegnato è uguale a 12.

Svolgimento del 3° Quesito

E' sufficiente calcolare il limite lim x 0 f x e confrontare il valore ottenuto col valore della funzione nell'origine, cioé

con f 0 . Osserviamo subito che, dalla definizione di f x , si ha immediatamente f 0 1. lim x 0 f x , si ha:

Per quanto riguarda il limite

lim f x lim

x

0

x

0

x 1 1

3

3

1;

lim f x lim

x 0

x

0

Sin 2 x

Sin 2 x

lim 2 2.

x

x

0

2

x

Pertanto, il limite lim x 0 f x non esiste, ma, poiché esistono finiti sia il limite a sinistra che quello a destra, e sono diversi tra loro, la funzione data presenta un punto di discontinuità di prima specie nell'origine, con "salto" pari ad 1. Per completezza possiamo anche disegnare facilmente il grafico della funzione, che è il seguente:

f x

y 2 1 4 2 2 4
y
2
1
4
2
2
4

Svolgimento del 4° Quesito

Le derivate richieste sono:

x

1

D Tan x 1 Tan x 2 ,

Cos x 2

1

D ArcCos x

1 x

2

,

D 3 x 3 x Log 3 ,

D x

5

3

3

5 x .

5

2

Scriviamo ora l'equazione della retta tangente al grafico di f x Log x nel punto di ascissa x 0 3. L'equazione della retta tangente al grafico di una generica funzione f x , derivabile in x 0 , è:

y f ' x 0 x x 0 f x 0 .

Nel nostro caso, abbiamo: f ' x D Log x , quindi f ' x 0 f ' 3 . Dunque, l'equazione richiesta è la seguente:

x

3

1

1

1

y x 3 Log 3 ,

3

ossia:

x

y Log 3 1.

3