Sei sulla pagina 1di 4

Ricerca di Musica, Cultura e Societ

Il Rock N' Roll


Gli anni '50 sono un decennio caratterizzato da diversi cambiamenti nella societ e nella politica americana: il recente conflitto mondiale aveva lasciato gli USA e l'URSS come unici modelli di governo contrapposti: il liberismo americano e il comunismo sovietico; La minaccia costante di un conflitto atomico aveva port alla nascita della beat generation, fatto favorito anche dal romanzo di Jack Kerouac On The Road, pubblicato nel 1957; La tensione della guerra fredda si faceva sentire anche nella stessa America: la caccia alle streghe del senatore McCarthy (nota comunemente come maccartismo) colp qualunque personaggio di spicco nella societ (attori, politici, musicisti e scrittori) e molte pubblicazioni letterarie (lo stesso romanzo di Kerouac ne fu in parte vittima) causando un periodo di paranoica Paura Rossa; La guerra aveva portato a un avvicinamento tra i neri e i bianchi, non comunque un effettivo riconoscimento della parit razziale ma una parziale apertura reciproca delle due culture, specialmente in ambito musicale; Le nuove invenzioni tecnologiche portarono a un miglioramento della vita quotidiana, dalla qualit del mercato musicale (il 45 giri, la prima chitarra elettrica solid-body Telecaster), alla televisione (che rese possibile, a differenza della radio, una diffusione anche visiva dell'esecuzione degli artisti e non pi solo acustica) e alla diffusione del Juke-Box (che sostitu la obbligatoria presenza di musicisti per le piste da ballo medio - piccole); Il boom economico fece in modo che tutte le categorie sociali dell'epoca (vecchi, giovani, ecc.) potessero averne vantaggi materiali: ad esempio fu consentito ai teenagers di comprarsi la propria musica (cosa inconcepibile anni prima, in quanto i dischi in casa venivano selezionati dal capofamiglia), fatto che permise al Rock N' Roll una diffusione capillare verso il pubblico giovanile. Quindi, il Rock N' Roll nasce da un periodo socialmente moderno (a parte la concezione rigida dell'unit familiare: padre = capofamiglia che porta a casa lo stipendio, madre = casalinga, figli = sottomessi all'autorit del capofamiglia), politicamente instabile (a causa del maccartismo e delle sue purghe anticomuniste) e dal punto di vista tecnologico in continua evoluzione.

I Teenager degli anni '50 erano per emarginati dagli adulti, dalla televisione (rivolta al massimo ai bambini piccoli, e non per gli adolescenti), e dalla radio. I ragazzi si sentivano tagliati fuori, ignorati, privati dei diritti civili. Erano inoltre presenti numerosi tab e regole che gli adolescenti dovevano seguire: I capelli dei ragazzi non potevano arrivare a toccare le orecchie, cosa che era punibile con l'espulsione dalla scuola. Alla maggior parte delle ragazze non era permesso di indossare i pantaloni, e ai ragazzi non era permesso di indossare i jeans. Molti genitori erano preoccupati per le loro figlie che idolatravano musicisti rock neri, avendo paura della possibilit di un miscuglio razziale. Le motociclette erano considerate pericolose. Bastavano alcuni incidenti mortali per l'opinione pubblica e l'altro il 99% delle auto personalizzate e hot rod venivano etichettate come una minaccia per la sicurezza pubblica. Ballare il Rock N Roll era vietato. La nascita del Rock N' Roll si pu ritrovare nell'incontro tra il R&B e la cultura bianca, che ancora non conosceva questo genere musicale; la musica nera sar quella pi ascoltata e seguita dai teenager bianchi, che verranno soprannominati "Black Cats" e costituiranno il pubblico ideale per il RN'R, un genere musicale orientato verso il mondo dei giovani che era in rotta di collisione con quello dei propri genitori. Questa musica per non ancora propriamente definibile Rock N' Roll: questo termine viene usato dal DJ Alan Freed in un programma radiofonico solo nel 1951, perci tutti i record precedenti alla sua invenzione venivano considerati ancora Blues e R&B (come ad esempio Rocket 88 del 1949), e conseguentemente ancora ancorato alla musica di colore e specialmente eseguita da musicisti di colore, quindi era un genere gradito dai bianchi ma visto, per il momento, come qualcosa di estraneo a loro. Sebbene musicisti neri come i Fat Dominos e Little Richard avessero un successo enorme (e maggiore presso il pubblico giovanile bianco) rispetto a quello dei musicisti bianchi country, le radio comuni non trasmettevano alcun tipo di musica nera, oppure lo facevano nel caso che questi brani fossero re-interpretati da artisti bianchi; questo fatto port al progressivo appropriamento e assorbimento del Rock N' Roll nella cultura bianca, ragione per cui sin dagli anni '60, quando il rock subir una evoluzione che gli conferir un sound pi aggressivo non ci sar nessun artista di colore. Questo tipo di approccio pu essere riassunto nella frase di Sam Philips, proprietario della Sun Records :<<If only I could find a white man who had the Negro sound and the Negro feel, I could make a billion dollars. >> che significa in italiano "se solo potessi trovare un uomo bianco che sappesse suonare come un negro e sapesse provare sentimenti come un negro, potrei guadagnare un miliardo

di dollari" (ironico dire che scoprir i talenti di Elvis Presley, Jerry Lee Lewis e Roy Orbison). A partire dal 1952 (anno della canzone Rock Around the Clock, suonata dal bianco Bill Haley) cominciarono a comparire sulla scena musicale sempre pi Black Cats dotati del "Negro Feel" che suonavano con il "Negro Sound", spesso scritturati all'inizio proprio dalla Sun Records; uno tra i primi fu il diciannovenne Elvis Presley, che fece il suo esordio nel 1954 con la canzone That's All Right Mama; a partire da Elvis si verr a creare la figura della rockstar, alla quale si viene creare una immagine per lo stile musicale, abbigliamento e per la presenza di palco, alle volte sottovalutando la stessa musica, che non viene neanche composta direttamente dalla stessa rockstar, ma da autori appartenenti alla casa discografica. Elvis infatti viene identificato nella cultura pop per il ciuffo impomatato, per il modo di roteare il bacino (motivo per il quale viene anche soprannominato "the Pelvis") e per la sua voce; il suo successo commerciale si bas quindi pi sull'immagine e sull'atteggiamento provocatorio (gradito molto ai giovani) che sul vero e proprio talento musicale (che era comunque fuori dal comune). A partire dall'incoronazione di Elvis come Re del Rock N Roll lo stile di esecuzione selvaggio divenne una componente fondamentale del genere musicale: possiamo ritrovare la stessa componente in due altri artisti: Jerry Lee Lewis e Chuck Berry. Chuck Berry si rec a Chicago nel 1955 dal sud degli USA e divenne velocemente famoso per il suo stile chitarristico movimentato: oggi considerato il padre della chitarra elettrica moderna poich fu il primo a porre la chitarra come unico strumento solista nel Rock N' Roll, dove aveva fino a quel momento un ruolo comunque di secondo piano rispetto al pianoforte. Provenendo dal sud degli Stati Uniti, il suo stile ispirato al Mississippi Blues a Chicago fece fortuna e, dato che esisteva anche il Chicago Blues, esso appariva quasi "esotico": si pensi solo al testo del pi grande successo di Chuck Berry, Johnny Be Goode:<< Way down to Lousiana and close to New Orleans...>>. Pur non essendo un "Black Cat" il suo stile fu dedicato completamente al pubblico bianco e, in alcuni concerti, era possibile sentire gridare dal pubblico :<<Credevo che fosse bianco!>> a causa delle tematiche delle canzoni e del pubblico per cui erano scritte. L'esecuzione dei pezzi era sempre caratterizzata da un Chuck Berry euforico che andava su e gi per il palco, cosa da cui prenderanno ispirazione tutti i chitarristi rock; mossa caratteristica il Duck Walk ("il passo della papera"), la quale stata ripresa dal chitarrista degli AC/DC Angus Young.

Jerry Lee Lewis venne scritturato dalla Sun Records nel 1956 e fece il suo primo successo con la canzone Whole Lotta Shakin' Goin' On nel 1957, ma la canzone che lo ha reso pi famoso sicuramente Great Balls of Fire, che lo port al successo nazionale. Il suo stile di esecuzione era caratterizzato dai metodi bizzarri e trasgressivi con cui suonava (fatto per cui verr anche chiamato "Killer"): suonava anche con i piedi (letteralmente) o sedendosi sopra la tastiera, in un tour arriv anche a dar fuoco al pianoforte durante l'esecuzione di Great Balls of Fire (dato che il fuoco era in tema). Si pu dire che il Killer dimostr che non era necessario essere chitarristi per dare una grande presenza scenica. Il 1958 segna per la fine del Rock 'N Roll e la maggior parte dei suoi esponenti viene esclusa in qualche modo dal mercato musicale: Elvis Presley si arruola e parte per Berlino, da dove torner due anni pi tardi; Little Richard abbandona la "musica di Satana" e diventa predicatore; Jerry Lee Lewis sposa la sua cugina di terzo grado 13enne e a causa dello scandalo che ne consegue non riesce pi a trovare contratti discografici; Chuck Berry verr incarcerato per aver fatto immigrare clandestinamente una 14enne negli Stati Uniti. A questa assenza compensano nuove star, come ad esempio Buddy Holly e Ritchie Valens, che alla struttura blues delle 12 battute e il look trasgressivo contrappongono un look pi fanciullesco meno ribelle e una costruzione dei brani pi variegata, come si evince in Everyday di Buddy Holly e Donna di Ritchie Valens. Questi promettenti musicisti ebbero per una carriera molto breve: il 3 Febbraio 1959, mentre stavano compiendo un tour, laereo su cui si trovavano entrambi si schiant al suolo, marchiando tale giorno come The Day the Music Died. Il mercato musicale si ritrov quindi senza nuovi idoli musicali e, se questo gi non bastasse, si aggiunse lo scandalo Payola: esso consisteva in un gran numero di mazzette che venivano allungate ai Disk-Jockey dalle case discografiche per influenzare la programmazione e influenzare la scelta dei brani da mandare alla radio; la cosa ambigua che tale pratica era del tutto legale e ,appena fu messa fuori legge, ne rimasero coinvolti anche i DJ pi famosi, tra cui anche lo stesso Alan Freed (colui che aveva creato il fenomeno dei Black Cats), il quale, perso il posto di lavoro, si gett sullalcol, che sar la causa della sua morte nel 1965. Il Rock N Roll per comunque non muore: infatti tutte le influenze che ha subito la generazione degli anni 50, tra la Beat-Generation, i Juke-Box e i 45 giri, riuscir a sfornare i Beatles (ispirati dallo stile di Buddy Holly) e i Rolling Stones (la cui influenza ad esempio riscontrabile in Keith Richards), rivoluzionando questo genere e a trasformandolo in quello che diventato oggi.

Potrebbero piacerti anche