Sei sulla pagina 1di 149
G. W. F, HEGEL LEZIONI SULLA FILOSOFIA DELLA STORIA Vol. It «LA NUOVA ITALIA » EDITRICE FIRENZE PROPRIETA LETTEMARIA.RISERVATA 1 edisions novembre 187 1 stampa: setembre 1965 Pane Pees IL MONDO ORIENTALE Til oxgnsle Selo wphie der Geschichte Vertnngen ibe de Pi © Copsrigh HT by wy Nawne la Ease, Fiene SGUARDO DINSIEME Dobbiamo prendere le mosse dal mondo orientale, #7 ‘ma colo nellambito in cut vi toviamo degli sat La iffasione della Hingua la formanione dei popoli 8 al i Ti della storia, La storia & prossica, © i miti non iia, La eoseienea della tenza csteriore Intervicne solo con deterainazioni come suniate ‘eapacti di formulate lege prossicamente all opgett. Tn quanto il preistorico & cid che precede Js vita tatae, emo & al di Ta della vita consapevole di 16: e quando a tuo riguardo ci esprimono intuisfoni © tupposizion, queste non sono ancora fat trchbe anche darsi che venta Tesistenza anteiote di popolss dai quali si discende nelle grandt pianare Gavia tiche. Ma solo Feaistengs etiea é quella storicay © que. ‘ts & cominciata nelle valli dll’Asia, Il caratiere del mondo orientale & stato gid da not determinate, Si & fatto velore come la storia cominel, qui, con la eonsiensa di wn potere autonome e sostaa- ale, che & indipendente dallarbitrio, Presto i megs non 8 ancora nezata Ia volonti naturale del singolos invece solo da questa negazione procede Ia cosciensa Aelfessere in ab e per s2. Ora, questa cosciensa nice nel mondo exietale: vi & qui Faurora dello sprite che forge, perch® lo spite & proprio questa il dscendere {in 22, Qui susite un potere estente in sé © per sé fe Tuomo & in ad ¢ per xb solo in quanta hs rapporto con questa reali univeraaimente sostanzisle, Questo rap- porto col potere astansiale sche agli individ tun new fea di loro, Solo nell Aaa abbiamo quindi per Ie prima volta uno stato, cioé la convivenza sotto ‘un principio universale,ehe be il potere. per Ia come pattezen del loro principio che gli stati orienalt sono font grandi ¢ matsicci. Ml potere soatanziale fussiste nom nella forma della mers sostantalti, non ‘ome una Tegge agente con neceeith di natura, ma bensi nella forms di un governo. Nella nalaea, i aopgeti turali non hanno come Toro oggett Ia Tore matura 20 stanzale, la loro legge, la loro specie, Ma nell ambito falfamano eid phe @ sostansiale & eaensialmente anche ‘ogtto; il motore immobile & oggetto per quelli che pe sono mont, ed eat sanno di Ti come della loro pro- ria essenza, 1 potere sostansiale contiene in sé due aspetti: lo spirit, che domina, ¢ ls natura, che tn contrarto fon ees, Entrambi i momenti sone siantt nel potere nstanziale, G2 um eignore, che fa valere il sostanzale, ‘che come legislatore intervione contro il particolare; ¢ fquesto signore @ poi es alewo wna figura naturale. La wione susiate in ab come governante, come soggetth vith che attua, 1 monde orientale ha pereid come suo prowino Ia sstansilita di 33 che & etieo. B il pr focsioramento dell'abitrio, il quale naufraga in questa tos ‘Le preseriioni moralicono expresse forma di leggi, ma in modo che Ta volonth roggetiva venga retta da queste came da vna fores esterna, in Imodo che ogni elemento interior ogni intensione, co- ‘conma, liertd formale non abba Iuogo ¢ che per cid aso Ie Ieggi non vengano applicate che esteriorment ipo © non susisteno che come di io coerctive. TL osteo Aisito civile contiene bens anche prescrizont costit. ive: fo posso exact tenuto a resttuire una peoprieth alteai, a mantenere ua inpegno assantos m morale non risiode presio di not uniesmente nella coa- ione, bensi nel scntimento © nella san compattecipar lone, In Oriente anche questo viene ordinate dalte. stern, e 62 anche il contenato della morale & prestal Tite nel modo plik glusto, & Tinto che vien tutavia 2050 estrinseco. Now mianea Ia volonti che comand, ma Ja volonti che agin per comando interiores © mentre not ubbidiamo perch’ attingiamo quel che facciauo alla noatea coscienzs, 18 eid che vale in aé & Ia legac, senza bisogao di questo intervento soggettiv. L'some hha in oi8 Tintuizione non della sua propria volont, sma di wna volonth che gli del tutto estranea, Nom 69 vendo To spirito raggiunto ancora Tinterioriti, eso non si mostra che come spiritualits naturale, Ora, conte appate determina il earatere Ia forma el governs? Il primo modo in eai il potere sostanziale diy In san realta si ha in quanto il aostansale si evolve soltsato nelVinterno, st terreno apiritasle, © questo svi luppo rimane nelVinterno: i] rogao della religion, dela morality della scienta, Qui il sortanziale & saputo, ma ‘come un potere epirituale sul piano del pensiero, 1 fondo modo, iavece si ha in quanto il sostanlale ape ‘pare e vien sapato nelfeffettiva forma della voseienzas Pelemente ‘Guo & coal il potere cho govern nella forma di un rege Gimento meniano, NelfOriente, aurora dello spicto, ‘questa diferensa non lunge 4 conaapevolezea vendo Jo spirit, nella sua stcet, raggionto ancora il grado deWescre per +8, della Hiberti, delintrioriti, eso a mostra solo come spirtualita naturale, © Tinte- Flore ¢ Testeriote, lo apirituale ¢ il naturale nom sono ancora separa, Lo epitito appare dungue in forma di realti naturale; i deve dize qui che Tuono, comes iste, &coscionta fmmeiat ‘Gome Testeriore « Tinteriore, la legge e Taccorzi mento aono ancora tuttuno, cos anche Is religion ¢ lo ator La diflerenea tex Ja spintaalith come tale ¢ un Teno mondano non appare ancora in Oriente, Lx for ta del reggimento, a eositarione pud esserearatterie dats come teoerazia, Tlregno di Dio & anche regoo 4 questo mondo, © Hl regn0 dj questo mondo & anche regno di Dio, Ci3 oh hon «1 questo Dio 2 ancora determinato in eid che & lo da cso, Solo nella corienza pensante avviene por Ta prima yolta una tale soparssione ed elevasione al soprasensbile. In. Osiente, inveee, si ha salo Vinitio fllla soria; Ta Dio & aolo sl Dio astratto, ma secondo Ja sua deterninateza naturale Dio assume percid ana Scare presente, © in modo tale, che il reggitore mon ddano & Dio, e Dio & reggtore mondano, (Nel Cristiane. Stao Tdi pre presente, ma in concreta libert, eo fe apirto: ye Marea, Ip 155 Matt, IM, 2. A dilfeenaa Galimpero divine evientale, quello cristiano non ape partiene all wv civeg na bens lal yeDen Lindividualita im Ociente nom & ancora rienteata fn ob; non ha ancora costeito in sé um regno della I berth soggetiva. Il principio tegeratco non & nel cos fclenaa, non & qualeoen di pensato, ma esste nella for tha delunite ello epiitualee det nstarale, che «peso itenuta come la cost suproma, mentre invece pud r4p- ce aalo it punto di viste infimo, aconcettale, immediate not chiamiavo Dio, inisialmente Lo epirito & cid che domina, © nella tanita con Telemento naturale exo & To apitito peivo di Tiberta, La legge morale qui imposta alfwomo, non 2 sapere uo proptiog egli non ubbidisce liberamente, fa soltento ubbidige, La Tegge della yolonth & per lui ‘quella di un despot, Gonsiderando, ora, pitt da vicine 1 xegni asatci, le parti delfAsia nol abbiamo gid evclus, ‘come non storiche, TAsia settentronale, fia dove © fin ‘quando 1 aol abitanti nomadi on entano sul terreno Stories, © ly Siberia, I reato del mondo asiatico ai di ‘ide in quattro zone, Primo, Ye planure Maviali formate {hai Gumi Azmurro ¢ Giallo ¢ Taltipiano delV’Asia pow storie: Ta Cina © i Mongoli. Secondo, Ta vallata del Gange # quella dell Indo. Terao teatro della storia & costtuto dalle pianare Maviai delfOsco ¢ del Jusarte, ‘hlValipiano della Persia e dalle vallate dellEufrate fe del Togs, « cui si unisce MAsia anteriore. I) quarto bla valle del Nilo. Gon la Cina coi Mongol, regno del domir ‘no teoeratico,comincia Ia storia Liana e gli alti hane tbo il principio patriareale a base della loro vita di ato, ¢ propriatiente in modo che, per un ano Tato, le prindpio «i & in Cina moglio eviluppato © com formato in un wstema organico ai vita etatale. Tl mo- nates, come patiarea, il eapo; Te Teust sta Tees elurbiche © morll, cosieehd la Tegge morale stssa vale ed & trattata ed appliesta come leggo di stato. A. rnecesaiamente questo anggetto, capo del governo ef iL patetarea, Timperatore, che sorregge € tiene futlo il sotcaniamo, La sfera deinteririti, di conse. igvenca, non giange quia matarith esendo Te Teg! mo- ali tratate come Ings di stata, eosircé Ta legge ore, In condecenaa che il roggetto ha del contensto el quo yolere come della ava propria interfritiy ha Togo cow steso came exteriore comando giuriico, entre il dict, dal rao canto, assume Tepparensa dells ‘morale, Tutto oid che not chiamiamo coggetivith 2 riu rita nel eapo dello stato, che compie eid che decide in iste del meglio, ci dela ealverea pratia ¢ religions della totai m Di fronte a questo, om caratere pluttosto di stato ccclsiastco, eta Tixupero amotgolo, in evi 31 prinespio palsiareae st concentra nella sempli tpitituale veigioso Hl capo di questo impero & it Dalai Tama, che vien venerate come tn Dio. Esto & venerato anche in Cin, inolie da una quantité dt popolasioni per le quali egli & il capo apiritale, Ma quest capi Iongoli non si zone evolutl fino a raggkongere il grado 4 soveani temporsli. Essi possono estere considerati ‘come debuomini: Timperatore ha piu temporal, il Dalai Lama quello eecesiastco, In questo sange a nvefetiva vita ts di un impero lovto il earattere regno dello spiritusle non ai stato, ‘Nella seconds forina, in India, vediamo diagre: gata Tanith delMorganiamo atatale, il suo perferionsto ongegno quale sussste in Cina; Te forze partcolar fcolgono ¢ liberano Yan dallsltra, Queste sono, nella festanze, le claai socali in genere: ma, per quanto diversi staccatt Yun dallltro, questi elementi com pois ciascamo per si asolatemente criatallizzat, ¢ tra Mformati dalla religione in fferense di natura. Cos Js privacione di personalith degli individai, 4 quali sembrerebhero dover trae vantaggio da questo separats fe iberare ali elementi distin, won fu che diventar mag Giore. Non cevendo pil Forganismo dello stato, come in Gina, determinato © articolato dal unico aoggetto. s0- tanssle, lo diflerenze vengono a dlipendere dalla a+ tra: diventano diflercone di casa, e-i® che pud exer considerate come costitasione etatle & Ia fusszione di ‘questi princip, delle dlferenze di cast. Ma in quanto Aruceti clement? disinti oll icolati debbono unifears nella sate, 3 principio delfunione, il punto ai unit ‘elle differense & zolo il neiso dellerbtrio, del exso, eat dominio & immenso: dispotismo dell'aristo- crazia teoeration, Cominea cost la distinaione ella jroccicnza feevento nel” posto del predecewsore. In tal senso le {Goa non ha propsiamente aleana storia. Nel mio steto ttugle casa ¢ ena i risltato della su storia: nol pare Tam qui di wn regno non solo passato ma anche at tale, ¢ teatlndo della ena storia pit remota, pariamo fnseane del suo. prevente, Questo 2 il principio dello ise, ed esso nom ha valicto § Timi del sv0 con fotos a fn questa aun cond via uofalta cultura ‘Se dunque cominciame eon Ia Cina, ecco che abr fone eato poste tutta bisme nnanai a noi Io stato pit emtieo: eppure non abbinie di froute a noi aleuna reslta del paseto ma Demi uno stato il quale oggtsussistenello sesso modo in cud apprendiamo che asniteva ia tempi antichi. Co- rinclame dalla condisione di cose pitt antiea, © pure fest suche quella odierna. Le razione di cid giace pel fatio che Totciti, Pistitute familiare & o cold srolto ¢ tradotto aelfenorme complesso di Le stoma pets Cvs, 4) Date font Comincereno col fare brevemente qualche data se a questo aepetio dell res gestae faremo pol eguire Taltso aspetto,estonriale per la considerations orien della Cine: uno sgeardo generale sallhistoria rerum gestaram eines ‘Nella cronslogia ai wan porte il cosiddetto Diluvio Universale, questo cosh importante evento, verso Hl 2400 {C. Questo ealeolo si basa ul documento moraio nell disione masoretiea del testo cbrateo, J. von Miller prende come base la versione alesandrina, adoperat ‘pure da Giuseppe (1, VII. Questa fa intercalato tea ‘Aamo ¢ Abramo 1300 anise tea Abramo ei dilao di [Nob trascortono nom tr, ea wndicisecoli In tal mode tl ‘Miller giunge a $473 anni a. C. Eg dice: « Anche Most (nterpretata non secondo opiniont preconcette, ma per s€ stesso, come dev'enere)& peril numero pid alto Come poteva egli, per eui il diluvio aveva sommeno tot i pacsi da Tui conoucitl, teecento anni dopo un tale rivolgimento imaginare 1 mondo quale Jo descrive sWopoce ai Abramo! Ei facera Bent I conto di mille ‘ecentaun’ » (1), Face tale xeervasione afinch’, we Sax feontreremo date pit antiche del 2400 a. C.cenea tattavia tent parlare det diluvio, 3 non ct dia pit ini quanto alla cronologia. La traditione cinese nsale sino eivea 3000 anni a. Cy ¢ il av0 libro fondamentale, lo SchurKing, che comincia col governo di Yau (Yao), po- pe ques nel 2957 2. C Ttorno allepocs del diluvio «i ha Ta nascita della ‘he amteriore & mito, Noli annalt ives ome data fondamentale il regno di Hoangti, © pron priamente il suo 61° anno: Vainio della sua dinastin 8 Fissato nel 2637, i ao primo anno dungue nel 2698s, C. Foi, che dagli antichi stork cinesi @ mensfonato come iH fondatore della Cina, bench (Hoang: © st legislate) viene colloato in tempi ae ora pit remot, i & voluto apesso, in passto, dare alla Moria cinese uel ancora pit alia, per infirmare 1a tralizione del documento moasieo. Ma Te date siportat ono state stabilite dagli storie pit: auth ¢ prudent {Ua inglese considera notevole il fatio che i pit antichi popolt orientali datino dalla atesia epoca Tinisio dei foro immper, ealcolando per la Cina il 2300, per TE,itto 1 2201, por VAssina il 2221 ¢ per MTndiay oe oi woo! at Itibuice qualche precsione alls tradizione mitologicn, 12208 "Aleta degi stock cine cono atti tradott im fam ese da sclanti missonasi, fra eal 8 da ricordare ua ome assai dotto, il padze Mailla; e del resto 20 prittutto # nilesionari Sranoest noi dobbiamo anche eento.sappiamo della Gina. Se prima questi padri vimelligenza, sin dal avane notizie in modo privo ‘ay Job, von Mller, Versuch Sher die Zelechnungen der vonuStaes Sontiche Werke, Fblagen 110, yo. VIN 291 XVILL secolo si oceupano dellxploratione dell Cina omni gual dot, che allo stesto tempo presiedono ivi fll deputazione europes peril eslendario, Oltre a ciy fncke aleani ines sono venuti in Buropa, in modo he ora same bene informati intra alla Cin. Abbin- ‘mo nodioni ben fondate tanto sulla aus literatura quate to atta Ja ua vita Ja ova tori ‘ia magzior parte dei popok hanno, oltre ai loro ‘primi store delle specto di bibbie della Jovo storia © Geultura, Ta ese gli elementi dells intuizione della vita Ginn popsle sobo esposi come rapport costanti, nel vimenta, Ci pud dirs dei testi mossic per li cbret, dei Veda per gli indi, di Omero per gli Tniaf-della vita gio. Cast { Cinesi hanno i toro King: ‘Yking, ShiKing e ShurKing: owe formano Ia bave ai gat loro studio, Dobbiame far couoscenza di quent Iibei per epprendere quale fosse il modo di vedere de- NaY-King, il Wbro del div vengono apiezate figure, che sono attrbuite « Fohi eso Conticns eommentart eulle Unce che costtaiscono Is Tate della ecrttora « della metafsea cinese, Comincla con lo atrerion’ dellanith e della dualit © trata quite Gi delle esstense concrete di tali forme astratte del ‘penslero. Quelle linee 4 chiamano Koa: Fohi le avrebbe Vine Ie prima volta sol dorso ai una tartarusa 0 di ‘un drago. Une Hines rettaorizzontale indica la sezaplice mnateria, una lines apeveata Ja differensa, ece. Anche 1a Tnee, it Fuoco, ¢ eee vin nono stati intuiti dat Cinesi lla specie di tal lines, L'Y-King, che me trata, & com cb anche la loro filosta epeculativas 6 una parte evens alo della asplenra cinewe consist nello audio di que- seni, eal quel esitono molit commentarl. 1 Koa ‘vengom weti anche pei vat To Shi-King coatiene odi: @ il libro delle pi fine, det princi a » autiche canzoni, delle piu diverse specie. Tut gli alti funsiouari avevano in origins il compito di riwnire i giome della festa annual tute le possie composted ante Tanno nella loro provineis. Limperstore, sedendo nel suo tribunals, era giudice di queste pocse, « quelle ieonosciute huone ottenevano una eansione pubbli ‘enivano talora solenneniente eantste, ¢ anche raceo- tmandate al popoto per la sua oduessione religiost © ‘moral, Lo ShiKing offre dunque una racclta di que tHe poesle popolati che averano avuto pubblico ricono- Lo Shu-King # stato tradotto in framcese. Verto 41/500 a. C. Confueto ne rink | matriali, Yo redasse e lo ‘commenti, Si dice che fosse conttaito da 100 captolis {not perd non ne sono pereenati che §9. Tl suo conte- Inuto # orice: eno comprende i pit antichi document el popolo, frammenti di tradixiontintoro al governo ‘ci pitt antichi sovrani eal modo in eu ess0 era orga- Inizato, Bran’ singel, di diverso argomentoy eon git tapposti TPang alfaltvo: trattsne della cee del wo- ‘ran, della nomina del eno successre, di particolart in favichis di doveri del sovrano. Un eapitlo offee pure i eontenato deiPantien eapiensa, La parte principale, he capone To eoncesion fisihe, parla di cingue cove reconarie alla vita: aequa, aria, Iepno, metallo, terra Te cingue ocoupazioni dell'womo, Ye sue affeires, con 1s fisinomia exterior, il aguageio, la vista, Pio, tl ppensieco, Si tal} argomenti «i fanno consideration: espe enterno devesere bianco e pulito, il Hnguaggio precho, exe ‘Cosi, Jo Sho-King non & wna vera ¢ propria opera storia, wna una raccolta di sngole esposizioniy senza hres fra di loro e senza wn doterminato ordine dt suc fessione, Il contenuto & contitsite da ordini dellmpe- afore a un miinateo, « cui ogli di Buon consigli, © da- i insegnamenti di unministo 4 un giovane principe, © datla nowsina di un generale inseme com le isteazioni 1 Tai ditete: cosicehé Ie nararione degli accadimenti & colo accessoria e 1a storia view supplita in bave al contesto, Preuso gli atti popoli le tradisioni sono Ta storia delle gesta dei loro eroiz qui il loro contenute & castitulto invece soprattutto da discorsi di principi © ial Sine di asscurare ls felcith dei sudditi, Co ‘S, nel primo capitolo Yau chiede: — A chi dovrd all Are il compito di proteggere il pacie dallmondasione? I ministei propongono sn wom, ma Tauperatore #- ‘pone: — Shagliate, questomo fa fnte di esere mo- Aesto © attento, ma & pieno dorgostio, evs Olize » questi tee Tbr fondant, che sono «pe cialmente venerat ¢ stadiati, ve no sono du alti meno Important, eiod I Li-Ki (o Li-King), che trat ta dog ust del oerimoniale da segwive di fronte allie peratore ¢ i funzionari, con un'appendice YouKingy che tealta della musica, © il Tachun-teis, cronsea ui apparve Confucio. Questi libri sono delle lege cines inca i Tore primi tempi i Cinosi hanno inate narrasioni svi primi inisl dollimporo, rifeite in parte ‘a tradizioni, in parte conservate in framment. La Toro ‘maniera #evvicina a quella nella quale, ai nostei tempi, 61 & desert psicologicamente Ia storia dellumanit, Vi i racconta come gli uomini mei primi tempi forero visutt mel Boscia guia di anioall,mutrendost di fra cerude ¢ vestendost di peli. Eat ai distinguevano dalle Deatie solo perch? averano un'anima, eapace di ispirar loro dingusto por Ia vite animale; ¢ questa insrcn’ Infine 4 un uomo, che pereid divenne capo degli 4 contrive abiteroni con rami dalber, far fusca ¢ 1 cucinae le vivande. Pit tat Hoang impard a co terse case con tronchi dalber, Pit in Th ancora gl vomini furone smmaes at loro princi fare at- tenzione alle sagioni, a praticaro gli scambi, ece, Fra questi primi principt 8 da notare eaprattatto Fohi che, quando fa cleto capo, pose come condizione Ji ener lconoseiuto come signore e imperatore, © che poi it tuodusse le funzioni di ministr, il matrimonio, Tuo delle beste da soma, comrat ese a mato evamento dei bachi da acta e iis Tal costrasione di pont, inventd il carro, Varco e la frecca, ece. Eli devessere Aistinto da Fo, figuen divina, che correponde al Buddha ‘eg Inds. Gli viene pure attebulta Vinveazione dei Kon ¢ la dotisina che la ragione proviene dal cielo. Tutto cid vien pord marrato anche di Hoangti, 1 eal G61" anno di rogno,wome #8 accennsto, di inizio a una nuova epoca. Fohi To si ral visuto nel 29° solo avanti Cristo, prima dell epoca, dunque, a eal prende Te mowse lo Shu-King: ma cid cM mitico o preistorico viene trattato censaltro come qualecea di ctorico dagli ston {60 anni: persid 60 anni sono per ‘ssi un numero pieno, come per noi 100, © anche i gine Dilei como da oxi fattt adore regolarmente dopo i 60 ‘anni cost come da noi dopo #50, Delle loro mole opene eoriche, una, it Tw Kanga, fa tradott dal P. Mailla e pubblicato da Gro- soe (2) Tnolite una raccolta di Mémoires in 16 volumi jn quasto (2) contin pinion assai interest wa tutto ‘Gines ela loro storins eat ci conduc ‘cono a tna pit ampia conaaienza delle Joro itituzioni della loro (2) Mémoires roscrmant Uniting, ler aeencr, er ets dee Chinen par ler minonaires de Palin vl 6, Pvgh ITOH by Lai toni. stovia della Cina ba poco vapporte con Vester: ci limiteremo quindsindearne i dati generalissimi, Now poaiamp addentrarei nelle eu particolariti, perch, ce stoma non srolgendo nvlla, acepperebbe noi nello ‘olgimento nostro. Linizio della civilta viene posto fella parte nord-ocekdontale della Cina, Quest angoio pord-cridentsl, In Cina vera e propria, verso it punto jn cai TWleaagho exce dalle mont tari yerso ud, vera i) YangtveKi pero, che im tal modo ai era formato a poco + poeo, «i Nine presto in pit province, che si combatterono a Tungo reciprocamente ¢ che ei raccolero poi di mnove nvanita. Nelle narration dei tempi pit remot & ditt ‘le siconoscere se a tal proposito parla di atta Ta Cine o colo di una sia parte. Solo pit tard Timpero fu rlumite nella forma attoale eatto un inperatore, tuttavia ancora per molt secoli eingoli principt at re ero volta a volta indipendenti. Un principe della di- fbatia Thsin, Shihoamgat (oorto nel 213 a, Ch tste: Dil Panita delVimperoydividendolo pol in 36 provincie fom Shatefu come eapitale, Egli vaccolse un evereito Shiro i Tantart ¢ feee eostrze la grande marazia, Tange 600 onilia, alta 13 eubiti¢ largn 10, E lo stexo Imperstore che feee bruclare i Hibei di Kongstze (Con fucto) e di Mengtze (Mencia). Cid si apiegs cot fatto the cali { suoi predecestri compirono una grande i ‘olasione wel posesso fondiario, avendo date at Toro Cepitant vaste terre che prima erano proprieth di sine {fell Eat ousiderarono cost Timpero come conquistato Inlftarmente; © a questepoca wien fatta rialice anche Torigine della sehiavit, in quanto quelli, che fin a Tora cramo stat bers propritari, furon costetti a col. tivate il terreno, come reri della gleba, per i novi ‘g202. Cid fu gerasione delle pit alte proteste da par i eitadini, funsionarl,aapienti ¢ womini eolti im ge nere: per tglier loro ¥ documents comprovanti Ta loro proptieth ¢ Te massime seguite dal pasito regime, Ya pperatore fece allora bruciare § libri, adducendo come pretest che I capient, net loro libel, avevano seminato mente il dubbio, che Te persone, a causa di oid, ver rivano allontanate’ dall'grioltues, Quando i libri tMotla venero ammucchiall ¢ bruelati, pareechie cette bala dl studios aglacono ai monit per comservare le opere superatiti. Quali fra loro ehe vennero seoperti bbero Ta sleea gorte dei Uri, Malgrado eld un certo numero di opere, bench? non grande, fu ealeatos © que: to inceilio de ibe non & una crvottanea teopp grave, facendosi comeervai ad onta di eno # veri © propsl teati eanonied, come del resto aveiene generalmente, Ta rapporto con Televarione ¢ Is cada delle dinatie rane la fansione ai capitale passd dallung alata delle molte cits che tale Funsione rivestirono in questo regno, Nanchino fu a lungo capitale; ora lo 3 Peckino; prima, alte ita, Peril esto, il eambiamento di dina bia non ha mutsto gran che lo stato delle cose, il ex rattere dell Iegislarione, To spsito dell’mpero. TL eambiamento di eapitale &avvenuto talora perch: i dovera faclitare Taccewso dei metai di eusistenza. ‘Ma i anche, in generale, una earatterstica det popoli conquiststori deaVAsia che muove dinastie si fondiao Sncke nuove capital, T naovi slgnori al sono fonda {elle cits proprie per non abitare come estrane! in ‘meczo agli ingen, anai per eostringere questi a venir fi abitare prowo di loro, Proso § eines si egpiumse poi Ia circostanza che ai dovevano costruice palser a tenati, con sale consacrate ad ex ‘Del resto la storia cinese ot presenta per Io pli rs hellions, per cul singole parti si distaceano dsl tutto, 1 fato principale della storia ciuese @ Taltimo mu ‘mento, 1 duordini maneid. I Maneih vengon conside- ‘atl come Ia 22° dinatia. I matamento # stato prodotto in parte dal di fuori in parte allinterno: com Tinde- Doli { monarehi perdevane il potere. La tranguilita altimpero dipende infants dalla morality dellimpers. Quando § sovrani eressati degli affti, ¢ ne ham lasciato la direzione ai favorit, Fea oxi primeggiavano gli eunnchi, Timpero «' indebotito; sleane provinle «i sono res0 indipendentie i loro principt hanno spesto provocste colo delle dinasia imperite. I tocbidi sono stati ge rerati talora anche dal fatto che ens incerta Ta succes alo net tempi pi rocentt ca & divenuta pit sicurs Siecome prima gli imperstori ealevano nominate conte euceesiore Il pit degne, e speeso dalla oro secon da moglieerano indottt a diserodare i gli della prima, sorgevano oceavioni frequent di compliesaioni militar. Anche Toppresione delautotiti. provocava spent mult. Preseindendo dalle Hotte dirette, dallinterno, alla ropressione di ribellioni, le guerre dei Cinei frome rie vollesopratttto contro Mongol ¢ i Tartar, che pene- ‘arono profondamente alntemo del pacse. Nella Tot contro i Mongol, abitatoridelfsltipiano, glimperstori i servirono dolf'siuto di singole teibis anch‘esee mone roliche, ‘a queste astognarono poi uns parte del pro- rio, $i fa menzione di ua regno tartaro Lyae tong a nord © a nordovest della Gina, il quale, dopo ‘unvesstenza di 290 anni, fu cottomeno. dall'mperatore Ciau. I quarto aipote sn Ta sua di lige presto i Cines che eostrat il gran eatale. Que. 296 sto cca Tango 300 miglia, ¢ la teadizione vuole che la prima costriione sla atata seguita tea doppie mur Gl storied racontane molto tore alle lotto de- Hi uomini con gli elementi, con i grandi Sumi che mi facelano di render paludose Te campagne. Regolare iL Toro coro ¢ umn dei ompiti pi important del governo. Tin vita fica dei Cinesi & condirionata dall'geisoltora, snprattutto dalla caltara del reo; Ia comservatione degli Ingini 8 pereld la cosa pik importante, yerehé Ia Toro rottars provoce Ia fine di milion, gli uni per annega Incoto, gli eli per fame, Molt milion’ di Cinesi vi ono tal Hoangho © sul Yang-teKiong. Le inonda- oni producone danni, 4 cui non si possono affatto pa agonate. quelli arrecsts da Gumi europe. Un'inondar one pud costare Ia vita a 30 miliont individu’, e pro- care cnormi perlite di riceherze. Pereld & dedicata nokta cura anche alla costrasione di canal di pooti Theanale imperale, che snisce i due grandi Kumi, & tnopera mettvigliosa, Serviva al trasporto. def viveri ile grandi capital, (Lambavosria inglese & stata trae fportata eal canale, Te ulline ambascevie henna visto pov: 4 Toro viaget Surono poco isu} “a Dattaglia con eat Kublai Kem vinse Ta Cina fu sul mare, press Canton. Sotto la dinastia sepuente, (quella deb Ming, Ia mraglia, Tanga 600 ore, fu rip ‘Minata, ma eu nom pot? difendere Cinest dalle i fcurioni dei Tavtati Mansi. Quest, guidati dal prit- fipe Sorgi, conquistarono nel 1644 1a Cina, Ma Ia dellmpero non fa modifeata dal fatto che i Mam ‘it Simpadronisone del potere; sali anzi al trone, con tsi una serie di ottimt rogaant. Per il tempo che pro cede vengono rifeite molte altre notiic torprendent pp. es per quanto riguarda i rapporti della Cina con FOocidente. Nel 66 d. C. Ming si aarcbbe lasciat in lurve ad inviare messi, con Tinearice di slercare «il snto »: quosth avrebbero portato in Cina Ta dottrina ‘rstana, ms zea analogs # quella dj Budda, con Fo ¢ I metenpsicasi. Si die inokre che nel 88 d. C. un go- aerate cinese, Hott (1), sia giunto ai confi della Gin dea; e realmente eso giuase fino al teritorio dei Part [Nel 626 venno in Ciaa unambaseeria di uomini con bei eapelli e oocht eelest Bene. St dice cai fowero exstanis © eristiani 4M momimento marmoreo trovato nel 1€25 da enisionari ‘attic (2) Esto deve rimontare al 780: Atanasio Kie- ther Jo ha pubblicato e illustrato (3). Tabteang aveehbe infatinel 620 permesto a quel Cristiont dic tana chiens im Shanda @ ai pred Sotto $1 suo succenore Kau-Taung esti furono perso tmitai per quindici anni, Dal monumento di eat abb tuo detto rsults che a quel tempo dei eristiani exano Yenuti dalla Sia © avevano propagate ls Toro dotting. 1 Ginest subirono per epers dei Mancit Ja ates torte che Tentico impero romano per opera dei Ger ‘mani o 1 Calif per opera dei Turchi. Dopo mote Tote ‘con i Tartar, nel 1644 fa compiata 1s rivolzione per ‘cui | Matic calirono al tone, I-primo imperatore dalla uova dinastia (la 22") morl a 24 anni di melanconia. ‘Nel 1662 sali al trono Khang-hi. I evo tutor eaccisrono dal palazzo gli cunuehi, di eui ce n'erano fino « mille ianchi ce comandarono, comminando pene corporali, agli abi. tanti delle come i ntirarsi per tre miglia verso Tine temo onde exer sari dai pati giapponesis ogui com- imercio marittimo yenne wetato. Sotto questa dinastia si difasoro gli ordini religion: catolici, Eesi veufruiono 0) rs quote mara Paci {f) Minot monuments dl {3} Nala son Chine iltratey Aran Test i ampie liberi, od ebbero modo di arvicinars ass fal potere, Cononostante il Cestianesimo fa pot di nuor ve violentemente perseguiteto, non confacendost allin- seme del mondo cies. Si menziona un disorso del Vimperatore PangCiong (1732) in cui 8 detto: «Sarci snolto Tieto che ogni Cine diventasie evstiano: le vo- sire leggi Tesigono. Per® che cosa nascerehbe, ee in Cina finiero per regnare imperstori cristani? Ma ye ne sono cost pochi, che non vi & tule peticolo x, 3. — La Costrvzoys peta Cie. 4) I principio dlFethor cinese. Quel che ora cinterowa, & dofinive pit spesifiear ‘mente questa forma di eivilih sol piano etieo, Da una Davie, per ca nei costumi ¢ nelle arti, essa manifesta Ta masima somizlianrs con ittusiont curopee, salvo it fatto che esta si aviluppata nel chiuso ambito della sewa realth cinese, in un tranguillo decorso di cul ture, mentse Tethos degli stati europe: & fondato sa ‘una cotena i teadizioni, le quali sono state tasmesye dua popolo alfsltro, Daltra paste il tipo cinese 8 p qualunque alto, straneo alleuropeo, Passiamo a tye dai pochi dati della storia cincse, alla eonsiderse Hone del suo sprit, della costiturione, che & rimasta Sempre inalterata, Tale eptito ssulta dal principio ge= nerale: Questo # costteito dallmmelinta units dello tirito eostanzisle © di quello individual. Ma tale & lo tpirito della famiglia, che qui & esteo al [prose pils popolowe fra tute, Non & ancora presente, fomento della soggetivit, ci il riflettesi in sé route alla woatanza come di freer posla di della singola volonti fronte alla potensa che lo consuma, 0 ‘questa potenea come della aa propria exenz, in eal essa ab sa Thera. La volonth tnivesale i atts i Aiatamente attavers il sinzolos questo non ha news ‘onoscenza dis di froate alla sostanea, che non oppone tnoora a et come potenss, nel mode per esempio in iy nelfebraismo, il Dio elo 8 avvertite come Ia nezee ione Wel cingolo, La volonta universle, qui fn Cin, dice immediatamente «i3 che debba fare il singolo, © queso esegue ubbidises, privo wpualmente di rifle shone e di pesconaliti. So non ubbidiace exo eace fuori ‘alla sostanea, siccome questo uacire non & mediato da lean entrare in s%, anche nella punisione eso @ colpito, nom nella sua interorti, ma nella ua es csteriore. II momento della soggettvita mance, per 4 questo complass statale, tanto pi che anche per sepetio eso non & batato aa vn'ntins dispossione delTanimo. La costanza 2 fat jmmediatamente wn ao Timperstore, Is cut Tes trado cid questa mancaaza di un ethor intime non arbitio, che earebbe caso stesso a sa volta catico thos, © eiob soggettiv © ancbile: qui prevle imece Tunivemale, a sostanza, che, ancora impenstrta, sale slo Questo rapport, esprewo in modo pi ovvio ed intuitivo, & lg famiglia. Lediclo etco, in Cin, ® tutto Dasato sul rapporto tea gli genitori, Essendo questo il rapporto pit semplice, eo he scerato nek Timmenso impero uno svluppo, che si manifesta nella fornia di una previdensa ordinate. Tutto il sistema. riposa ex questo rapport, etico in #2, ma dee terminato qui in mipdo morsle (2) Solo a questo rap- (2) eo» cosgponie gut sth, « emenle «mora lity en Fo terminelgico arma invleprome ttre fen 4 Hegel (Mote at ta porto etco i bans lo stato cinece, od & Foggettiva preta ailiace che lo caratteriz Tl principale elemento @ il rapporto par triareale, Neswn dovere & ia Cina cosi aero co ime quello dei igh vero { genitor T Cinesi al anno fppartencnti alla Toro famiglia, ¢ nello stexo tempo Feli dello stat, Nella farnighia stssa cssi non sono pee tone, poiché Tunith coctansiale, in cui ei tovano in toon, 8 Tunits del sangue e della natura, E neppare pello stato lo sono, perehi i} governo «i basa sulleer- aio della paterna previdensa da parte delfimpera- tore, che mantiene in ordine tutto. Nello Shu-King von Indicati-cinque dover come rapport: essenial, vene- rabiliemmputaili: sono i doveri che intercorrono: 1) tra r are © tua il marito eta moglieg 5) tra gli amiel. Di posae Dud ciser qui notate che presi § Cincs i mumero eine fgue & in generale un numero perett, il quae sicorre ome presso di not il tre. Eesi hanno infatti eingue ele tments-naturalis ari acqaa, tera, metallo, Yegao;_ pon fino che nel ciclo vi siano quattro regioni e wn punto entries {Iuoghi eset ove rono ereti altri, sono for mati da quattro colline pit una mel mexzo (1) 1 fondamento familie & pure base della comtita- seat yuol darle questo nome. Tafatl, bene® Vim perstore abbia i divitti di un monareay che ata alla te fa dium organismo statae,tutavia ato Ti eeecita nella Sexo modo che un padre veeo § pli. Per tutto il po polo, Vimperatore # il patrazea, che Jo governs come tina famiglia, con il dirito del padre @i famiglia, Con nperatore © il popula vexiprocamente; 2) tra HL pa ‘heli: 8) ta il fratello maggiore ¢ il minores 4) eat Hegel ate prbabimente dalle frp le, P 0). (0) questo on tuto cd on non & ws governo pater comme guile dat po dian clan, ni aoe alate govern stale, tle Tet che alliperstare competone titi die 0 Ure: pur eercitandlt eo non come un pay in mod ‘orale ua per alo di gorerao i pd dite che eal tia pede ¢ madre dolTimpere [Lo atato cinese sion & una tevcrania come quella turea, ove if Corano & eodice dvino © wmano. Da que- so punto di vista pud sasi dies che Timperatore go vem in modo asslulo; © neppure come presto gli Ebrei, eve il svzane non eaprime che la volomta di Dio. Parimenti non vi & in Cina wn'ristocresia di nasi tuna stato feudsle, ¢ nemmeno una dipendenea dalla ochers3, come in Inghilterra: il potere aupremo viens ‘cerretato totalmente ed cclusivamente dal monares. ‘non suisistono contro di i, come volont dei cittadi ‘nu per opera di I, come sua volonti. I eno governo hha um aspetto affaio pater, in quanto emana catese by Limperatore, Nallimperatore & concentrato tutto eid che nello ato pud prutendere venerasione, Egli & capo della re- iatove presiede alla acienzae alla Teterataras venerabile il pit dott, 22 tutto meglio di pili profonda reverenza deve eweze ttl Iputata allimperatore. Per questa eas situations ogli & costreta a governare personalmente, © a conoscere € Airigere da 6b lo Ieggi © gli affari dello stato, ecppore iutato dai tibunali nel Toro dsbrigo. Questa paterna previdensa dllimpevatore ¢ Io epiito dei sud, wi =m tile « quello dei bambini che now escono dal cerchio ‘morale della famiglia e che now potiono aequistare Ir Derti ¢ indipendensa civile, fa di questo organiane un mpero, un governo, un comportancato, ehe & allo steno tempo morale © affsto prossca, cioé dominate ‘alliutelltto © privo ai libera ragione e fantasia. Ta Cina ha avuto durante cinguanta secoi, ella Tanga serie dei suat sovrani, molt princi eeelleti. Gib che wi racconta degli imperstori cinesl ha colore romanseseo; ina un imperatore di questo tipo ever fere anche nella alts un uomo buono ¢ sare, anti tum vero ideale, Riseontlamo cid anche nella loo storia; Foro sovrani mestrano tna vera grandezza orientale, che qui si fa innanai nella forma dl una digoits morale. ‘Speciaknente fra i principi della digastia Mancid, 1a quale si dative por spiro © capacth files, potted ero trovarsi asi di sapienza salomoniea ed esemplif= caziont dei vartsitratt ideally che in alts tempi somo ‘Mati treciati del perfetto principe. Eeellenti coprat+ tutto farono gli impesatori Khanh e Fults, Kien Long, ou euirfesi come tovtimone oculare Lord Macar ‘ey (1). Tatts gli ideal del principe e delVeducssione principeace, oggette di tant) studi dal Télémaque di Pénelon in pol, hanno in Gina una eede real. Ta Ti ropa non poseono eneri Salononi. Qui tali governi ono imvece nel Joro ambiente, e€ nascono per naturale Ccigenza, in qvante In givatinia, iL beneseere, Ia slew. yeuta delorganiemo dipendono dalTanico impulso del rmonibro pit alto della gerarchia. Negi imperatori eines Hi riaontra un modo di vivere somplice, congiunto alla is alta caltora, uo'etivitaimstancabile © un senso per Tetto di ginstiats © di benevoleaza. Sono figure moral Ai rilieyo seultoreo, similt agli ideali che ef facciamo (1) Arbawiatne ingle in Cow nel 17, degli antichi, gure in tot § teat delle qual sono ime presc uniti, armonia, dignita, assennatezza ¢ bellezza ‘Quetta uniti nom & appropsiata alla nostra educazione ccuropes, in quanto qui et fa yalero la partcolaith ‘elle eonorcense © det gust, cosiech® principi ¢ altri dignitari al comportano Fuorl del loro uffcio come per fone private, Tatta Ia condotta dellimperatore einese E per a2 semplice © naturale, dignitoss intelligent, nobile e gentile. Egli trscorre ogni entate fuori della ferande muraglia, menando 1a vita nomade di un cae. Ciatore, Peraonalmente dev'esiere trattato con Ta mani Ina yenerazione; del resto lo clsconds la pli sovera ‘tihetts, Chi Tinfrange viewe punito as ‘Ozni sua pit prvata faccenda & considera com ‘pabblico, Giononostante, nella saa vita non €' orgo- lio, non axprezan di Tioguaggio, non vanith, ma oo fcienan della propsia digaithe ara dei propri doverl, ‘cu 8 tato sbituato fn dalla giovinezaa, ‘Questa in generale & Ie condizione dellmperatore. ee Ja sua natora egli& costretto a conoseere persons tnte gli sffri dello stato. Malgrado ei, il quo mero ‘srbitio ha poco eatpo libero, ch tutto atcade secondo fntiche mastine di governo; ma non & meno neoessacia ppercid 1p sua sorveglinza snoderatice. Tutto 2 cab folate con tanto rigore aormativa, che Tarbitrio per fare ‘onale non ok pad far valere, quando non ricorra a una ‘ivelusione. L princi imperiali engono pereld eacat fea severamente sotto il controllo dellimperstore: i loro corpo viene temprat ie acieate venta pee tte Is loro cnapatione, Fin de glove ven lov heel ‘ie che Timperstore deveuere il prin fru tai tate per ls dot fiche quanto per quell epintall, Line erate nou dove reste ston ha conretase appre endive 8 oto. Viene edoesto finda giovane a peso dene Tacoma storie, insti sodone 1 pi del ao: ‘anno i principi vengene cami: speratore, Ua principe di LS anni ‘omporre verais 4 precettori furome sink dellimnpeto. ati al eospeto de improverst:dallimperatore, che a tale eti, come loro, ne sapeva gis comporee. Di taliesam viene ena ‘mato un anipio resoconto 2 tutta Vinipero, che prende pia vivo intereeo a querte core Cosi Ja Gina & vemata aud avere i prineipi pit perf ‘Certo una tale perfetta conformasione dellindivi ualith dolTimperstore este pur sempre qusleoss di sccidentae, per quanto Yeducasione poms essere com fertata in modo da far giangere a tale slterza morale I principi vivono, 6 vero, osndo la rogola pit sovera fe secondo un regime preciso ¢ disciplinato: tatavia & tompee camuale che ei giangano a tale altezza di ear atte. Quando cid fallisce, © viene aneno, nel punto centrale delPorganisno dello stato, Ta tenslone della continua, doverosa wigilnza, tto ai Hascia. Non vi & im Cina una coselonzs autonoma dei fensionay, ma es vien determinsta dalllto, da Jogpi & vero, ma’ che par sempre dipendono pit o meno -daWindividualith del rmonares, Cosi pud aver Taogo facilmente uns generale negligenss. Non e% biogno che Tisnperatore sia un tiranno da tragedia Sranceve: basta che ami ua po" gli ‘agi, o che sbbia fducia nef oi minist e cortigiant in sua moglic 0 mz madre, ancorchd ne siano degai, perch’ cid sia gli nepligensa. Allo stewo tempo, perd, ‘questa Siducia & eusa stosa un'esigenze morale; e eos 4 rede che le viet morali, quando nom yanno unite @ toTenersia peronale che sl reteings stzetiamente in «8, inunsiando a ogat Siducia ia alti, metiono in Wbedth Yarbiteio dei singoli. I monsrea ha intomo a sb indi vidui che meritano il ue amores ma appens conta 4 Gidarsene, ess fanno velere i loro interest particolar, i quali, attrverso Ia gelosa reeiproca si legano ancora fd alts interest particolari inferior Covi, pur sotto 51 governo di sovrani nobilissim, lo stato viene ad enero tussformato in un dominio dolla vileaza e delParbir ‘i constats epesso in Oriente come sotto nobili moe difusa in tutte Te clas, in socaduto nella narchi Ia corrusione of dando Iuoge 1 rvelatlosi. Co pare inastia Ming, che venne sovesciata dai Mancii, Del suo ultimo Imperator, soprattutt, «i raeconta che fu molto rite e noble, amante delle acienze e protetiore det exe ftioni, Ma quando, a eaima delVoppressone dei mane arial, ecoppid waa sivolta,ezli non assunee energies ‘mente il comand, 1 cencb consglio presto i saok mnie sri, fii por uocidersi —ellisins figura, comunquey sus individua personalits moe el punto di vate del rile ‘Le cincostanze della san Sine vengono narrate nel seguente niodo, Per Ta mitezan del evo carattere, oi i+ Acbolirono i poteri di controllo del governo, © di neces fith el produssero rivolte. I sibelli chiesero Tainto dei Mancidy Limperstore #icore al auicidio per mon ex dere nelle mani dei neva, ¢ col suo sangue serisse sul- Torlo dell'sbito della figla aleune parole, con ei lamentava profondamente della inglustzia det sudditi. ‘Un mandarino, che ers con lui, Jo eeppelli, e at uecise tally sua tomba, Lo steso fecero Timperatrice e Hl 0 feguito; Tultimo principe della casa imperiale, asediato fn uns provincia Tontana, cadde nelle mani dei nemici fu meno a morte, Totti i mandarin’ che Tattornia vane movirono di morte yolontaria 6) Ml governa buroeratina Costin Cina tutto Todificio statale & fondato ells persona dellimperatore © de} svat funaionar, e sulla oro corveyliansa dall'alt. Questa gerarehia Zt fans nari qrge che Je redinisiano tenote con mano ferm. ‘St vertce ¢ costituito da un'individealita eon potere ill ‘ital cosleché tutte viene a dipendere dal carattere ‘morale dell'inyperatre. ‘gli interes pastcalar non & riconoseato wn pro- {I goveeno prosele dallimperatore e ven prio dit Creritato dal mandarino, ele @ propeiamente un imple ato, an incorieato delfimperstore. T fansionart debe ‘Dono fageiungere ave gradi prima di diventarefanaionasi tuperioris allora si ehiamano mandarin ele posono fase eivilio militsi, Questi sono simily at mote off Gali, e debbono stadiate upuslmente come quelt civil, Jna_pon vengono onorati come questi, ansi sono Toro Cottopont perch in Gra i ecto cvile provale 61 quel- qo militare. Vi sono 15 mila mandarin eivili¢ 20 mila Sentai ilar 1 Tansionat sono form seaole sevens per il comegsimento delle pene evn Now nos at pe eels sein ison peo a no Te university Core the vo ‘Kone iomceve ai tre geod moprirt della gee San delinono mperie te seve sami sent ih onan & fat equi peinciale del Site Saperato elves mat son0 8 eke premo rol mono f dott, 1 trz9 came, per i grndo dk seman apesstoente glenn sole chi ho pe- Mo Benet prim e il condo pob eovere amet & ‘Peto terse come: Eo ha Ta0g0 op! tenn aol por TEN opertte,w ei rsnta 3 primo wene ast ono Fo dlfmpercore. Riven wsito onory ba 8 Tht al palin che slo Timperatre bias venta ‘SMrbiy Jat ropremo cllepo dll'mpero. imperstore [Trot primigedebbono enere sompre cicoadtt da eles Int li afc que debbono eerere pre elle aeuole. Vi 2000 funsionat ‘ome testimoni © prender parte attiva ad esi annotendo tuto, Queste nole vengono conserrate, © 60. stituiscono il miaterale che aart ato dagli atorici ‘Limperatore ne & tenuto al correntes essi procedona con grande sorupolo e sono degnissini di fede, Le sien: 2, Ia eul conoseonza ¢ particolarmiente riblestay 10n0 J storia delf'iapezo, Ia sciensa del diritta ¢ Ia’ cono- scenza degli si e costuai, cast come quella dellorga- niszatione @ dellamministasione. T mandarin oltre ‘ebbouo possedere wn Gaisime talento pocten; eld ai pub vedere specialmente nel romanzo JuKiaoLi («Le Aue cugine »), wadotto da A. Rémusat, in cui & rappre: entato un glovane eve a terminatoj cuoi studi ¢ ehe sh ‘Morea di arrivare all the cance, I siprome some ST qucle orcas eu deve sdneae i pin, sopra tuto Il pracipe creole, Una pare al dete ache Siamese alla nensa na 8 adn pense Sy Sid, avant cceope tert, propa tl © ie opee © al sr tinge ne serve le prefszioni, Tu vengono inviati dai governatori a questo eousesio, fi. ‘hi slano proventivamente examina T deereti imperialt vengono zedatti con Ia massima cara, Un collegio speciale, addetto al peanelo impe tlale, dove redigere Io aue decison eegliendo le expres- toads Go propecite sono Tuogo Tanghe © gravi delibee ‘ration, cosicché gli editi di stato sone 1 modell, pit perfett della srttura dello tlle e dlls cultara eincee, Quando un mandarino pecsa contro Ie huone regole ells composisione, Wene emanato nel giornale di corte tan editto imperiale, che rinprovera e corregge Terror, Taondsrini fanno parte della corte anche quando fon hanno ankora tna funzione. Nelle grand feste, = ca prende parte tuto il pertonale di corte, eopratatto nella festa autoanale, ia ui Timperatore taceia un, saleo con Varatro, il corteo Gale & formato da dueaila dottort, cio’ mandarin civil, e da altrettanti mandarini riltar. Queti fonsionas! sono divisi in otto chs, © ono in parte maneit ¢ in parte cinesh. Quelly di pit alto grado sono i miniti, che stanno intorno alla per ona dellimperstore: seguono poi i vice, gli Sepetort dalfeserito, i eastodt del fam. I mandarini goveraano Al paese; i lore rapport giungono sempre, salendo ge rarehicamente.attriverso tutti i gradi, allimperatore, ssi venzono riveriti dal popélo kome Vimperatore ‘towo, ef hanno il dvitto di fare rimostranze oral o serite © quostultimo, quando a torte. Il pit alto ‘organo dello stato & il olleglo delimpero, un consesso ‘composto dagli uomini pitt colti ¢ intelligentis fra i toi membri oi eleggono i presidente component d sk consigli, Negi allari i stato domina la msssims pubblicitis i fumafonarl iferacono al colegio dellin Pero, e questo aottopone Ta cosa allmperatore, Ia cal Aleciione & quindi rean nota nel glomate di corte. fon ionsri ono sempre responsbill inant al consesso su periore. Ogni mandating deve ozni cingue anal far per venice uma Ista, una eonfessone seit, desl errori com> reat, o per quest viene pot punit, I tracord poston ‘ognk caso egli deve riferite alautorith uperiore tutto Be cu eglt ha coscienza di aver errato, Non farlo & pericoloso, perch® i mandating non sa eid che i censort 1 loro testimoni abbieno riferito ral aio conto. Egli 2 franco di ogni responsability solo. qua tamente eenza colps, ¢ per i suoi ersori tarsi le pit severe punizioni. La spe sempre sl capo. Spesso viene degradato, e deve far is im ogni prowvedimento che emana. Viene p nite anche eon bastonate: In canna dj bambi & no d tmetsi principali di governo in Cina. Ta tali casi nom tcenne di tiene in Cina akun conto del range, alto 0 basta, ded ‘olpevole. Un generale dell'mpero, che ei era astai di tint, fa ealunniato press Vimperatore, e in poulsione Gel traseomo addcbitotoglt cbbe Tuffcio di controle chi nelle atrade trgcurasse di spszaae via la neve. Spesr co ttta Ia mumerora famiglia del mandating viene coin Yolta nella sua diageata, per la coisa det oi beni ‘Tali confache sono pit comuni frat Mancid che fra 5 Cinea, preno cul & necesatia un'inchiesta gluisiale cele wntenss di una corte, dipendente dallorgano a eld ‘report, Spenso anche Tirperstore #1 sceusa delle pro- Pie cope, quando { prineipi della ua easu hanno v0- enuto male gi eam Ii biasima apertament ‘Tutto viene exatamente sorvesliato: vi ® wna cen igorosa, Ogni organo delfamministrazione ha uno speciale 1 cenvore, che, cove gli storie, nom Ths aleuna mansione epecfies, ma ehe vivede tat 5 dow feamenti, Queati wosini at chiamano Ko-Lao (1): eon godono di grand ononie dellinamevi malta tomti Tceritano una severn aorvogliansa ea tutto ib fone, sal governo e Ja vita che riguarda Tansminiet private dei mandarini e rifericone in proposito divet amente el imperstore. Nella eapitele Ko-Lao cout tuscono un conten per eé: formano pure wn tribunsle che ha la sorveglianza aa tutto Vimpero, Basi danno Al loro giudisi, anche sallbmperatore, © molto liber fia nellsecazione di questi loro dover! di alfiia, che ‘enimoniano della, nobilta d'anime ¢ del coraggio di ‘quent Ke-Lao, Talini di evi che eon le loro roceaman. avoni, cul non si era protato seceto, 1. Vongone raecontaticeompt di geendleima ence 20 dios Taszo per ripetere Te loro ammonizioni, portando con le Toro bare per mostrare di oster pronti a more ‘Alonsi, gli copert di eeogbe, ecrluero ancora on alta id che gia avevano delto-o yolevano dice allmperatre, T mandacini hanno lstrusioni per tutto, ono perd responssbili in ogni singolo caso per quanto hanno tralancnto di face in east dt mecesrits, Quando interven gone caret, pestlense,congiure, 9 azitazionireligiose, anche contemporancamente rosioni del governo, Tutto il inperatore ei ekarono pertonaloente al 7a feat debbono serie, m dgire sonsa ampettare Te compleso dell'smministradione & east formato da una rete di fansionarl. Tutto & regolato Bm nei dettagh, © tnche nelle pit grand kitts regna Fordine pit perfeto La polis & molto buona. Nelle itt ognt strada ba 1a sa porta e ogni porta il so guardiano, Tutto & Bssato fino nelle minime particolaiti, Vi sono fonsionari per Ja torvoglinsa delle stzade macatre, dei Gumi, delle rive del mares toprattat dei Gusni ai ha gram curas hello Shu-King vi son molte ordinanze danperatori, direte al fine di garentire #1 paose dalle inondazioni Le porte di ogni citth sono eustodite, © di notte Jo vie vengono chinse, In tutto Timpero sono eet ma fazzini di grano, rigidamente sorvegliati ¢ sempre a Gitanas di un’ ora sola Puno dill alt, A Poching ‘ogni matting vanno ja giro earzi a raccogliere | bam Bini exposti, i quali vengono edueati assai accurate Tsttut alt trovatelli, T bambi ti ‘Su tutto questo & ereritsta 1a pil sengono: brucit serupolosa sorvegianza Da tutto eid viaalta che Vimperatore 2 il punto eee trale itor a cui tutto st muove e a eui ttto itorma: cost dipende dallimperatore iL bene del pacse e del popolo, Tutta la gerarchia amminktrativa azisee pit ‘© meno secondo uns routine, che, in tompi di normale ‘canquillid, diviene una comods abitudine, Esta per corre la ena via con wniforme ¢ rogolare séeenda, come 5 coma della mataray tolo Timperstore deve essere Ia fempre vgile ¢ sttva anima di questo corpo, Quando J peronalits deimperstore non & conforme alla de- ferisione att, io’ non # asolutamente moral, ativa © dignitossmente encrgica, Hl governo a dalfalto in Dawe, colpite da una progressiva paral, e abbando- panto alls noncuranan © allaritsi, Non vi infat titty potere o ordine giuridico che quello delTimpera- tore, che dalfalto aprons e sorvelia. Non & Ia Toro co- tsenaa, il loro nore, che apinge 4 fonsionarl a com Toro dovere, ma il comands esteriore ¢ la sua igida imposiione. 4d) Viale deWaguaglanss, Liindividualita sombra che qui aia sata dichiara imbdicamente incapace. NeVambito del goverao dello ato, tuto & tensto indome dal rapporto patiareale. [Non si pwd qui parlare di una costiturione? non vi sono individu, ct, classi indipendent, che abbiano da pro teggete da ob 5 loro ‘ogni cout viene ordi naa ditette ¢ sorveglista dall'sto, Cont ttt stanno nella condisione di bambini sotto tutela. Per quanto Higuarda i diritti dei eittedini, non vi sono in Cina individu liberi, m8 ans nobilts, nb claesi o caste come in India. Nox sbbiame Aitusione, nella quale siane compres individa, corpo provincie, che vi trovino Banat § pro- ie le’ proprie relariont col eompleaso dello Mato, in funzione ala del loro interest patticelar, del generale ordinamento giuridico. La nascita non con: ferisee aleun dirito, eceetto quello di suceessione nella proprieti, AWinfuori dellimperatore non e una elasse feminente, una nobiltd presto 1 Cine Solo 4 principh Alla easa regnante Gigli del miaistri hanno una cesta rpreminensa, © pit per Is loro posiione, ebe per la ove nascta, Perit resto tuts sono uguali,¢ volo quell: ‘che ne poniedono Yatttudine hanno paste nelfaxmini= tirasione, Le dignitd sono, cos, rivestite da eoloro che ono pi dott nelle wienze. Pere lo stato cincse & ftato apes elevato a idesle, che i doveebbe service come modelo, "Non ai pid parlare dunque di costitozione, ma colo di amsuinstrzione statale. E por quanto riguarda ‘quesa, tutte devour ridotto 4 uns nota determinantey che oggi & suai frequente anche in Eneopa. Tl principio lominante in Gina & infatti Puguagliansa. Ln Gina 2 Timpero deatolats uguaglianza, Ogni diflee renza existe solo in funsione della gerarchia. smn Atrativa, peril grado di digit ehe ogni singolo si pe faccia onde regsiongere 4 vari stad in tale gernrehia, UAttravereo studi ed eas gVndividui debbono cwerst tmostratidegei del loo state, Dsypertatto & necessaio il Control delVamministratone, Hsrendovi in Cinn wptae flianes, ma non liberta, it dispotismo & Ia forma di Eoverno che per forza vi ba Iuozo. Da not si dice che fot li wom sono gual innanat alla Tegzes ma eid per cui eu eono vgusli & solo Is loro personaliti asteat ta, il Tat che east sono expaei di possdore. Accanto a ‘molt altri interes, delle 13 eussstono infatt ancora fainigli © delle corporarion stinguone tra loro, Se eset nom hanno autonom! per cui i vom aggiugono neppure To atadio dellttvith individua, non esse cid che si pud chiamare in vero nso liber Se consideriamo Vindividualiti. dell'mperatore & Ja rogolavta dellamministeazione, questo regime & certo sti brillant, Ma se ne consideriamo lo eplrito, manea jn questo ideake Is dignith delndividao; la eua digaita orale vien meno, Quests ba sede nell'intimo del'won0, nulla eta eovcienes, In Cine invece sole la penions del imperatore fa riconosdanento morale; tut gli altri individu’ ono priv dindividualith e di iberta morale. Hi eoggetto veramente etico, intermamente Tbero non trova in tutto Tambito di questo organism statale; ‘exo non & rapettato,aivittara nom esate. Ci3 che nol foddentalivoliamo. in Europa andar tlora troppo lire (ia quante, ae parliamo di bert, abbiamo ine hnanat agk oochi solo Ta Ubesth soggetiva) qui mance ‘completamente. Non & riconosciute il fato che Tuome Towiede ana tera di liberts entro oé medesimo ed an~ the nella realti ciob nella famiglia, Questo non & ua Alifeto accidentale, ma un aepetto nocesariamente con rico col principio escaziale della cova ¢) La etataizzazione della moralti 1 difeto del principio dela civilth cinese, nel eo complese, consste in cid che in eno I'elemento morale non ¢ separate da quello giu- Fidieo. Una costitisone rarionale deve far venite in luce soparatamente, in ogni afora, Felemento morale ‘¢ quello shuridico, La peculseia orientale & invece Vimmediata siuuione di ambo i priniph. Esa mumiste nella ituarione etiea, ein una sitasione etatale in cai Telemento etico 8 ancora quello che governa, In tai stati, po, Te Jogi in parte sono ancora insufficient, in parte riguardano @ eostumi Ta una pli bera viflessione elemento etico si scinde da quello del divito, Alloa ls castitusione siposa ‘ul dirt, e da eso promanano legs, mente Veticts 2 afidata alMindividvo. Questa foi rende il dirto, por Yindividvo, oggetto indietto di adempimento e dieser aio, Le Tegel tattano dj ci3 oh’ giusto: © questo & 301 1 Pesere de libero volere, ma non il suo exerci in ab tess, Questo eure @ patton Telemento morale che & ‘helMinzeno delle rappresentations, di fini, ec. La Tego Tita per contro & Tesserchoxteiore della Ibert, 6 per cui Ta ier fa dk on oggetto. Cli oggett e To pres toni, che somo dover guridil e che si debbono ad alts, i quali sono persone private, poscono venire dalla dispe- rione Wanimo, ma posono sustistere anche indipes Aentemente da questa, Pereid Je legei possono essere cocreitive, La morality iavece, @ 51 campo della mi rnsione, della determinarione di me ici forai eee exes pud stewo secondo 1 mick fini tasumere la forma del sepetto, delT amore, e via dieen- do. Queste sono determinaxiont formal, © quindi eid che appartienc a queso elemento Tatimo non pud Hise de Paar rome aneenne ol. 2, Poh 181 (8) Pere Sinon Laplace (179-1827): Traits de la micas nique célewe voll §, Psigh 199-1835; Espontion dn natime monde oll 2 Pag 196 a Jescopi con lati sono dani che non uilizzano, perché in patito now si usava adoporarli, Risultati di osservasiont li peetranti, come pe quelli zea la precesione AeiPequinosio sk primavera, farono eonosciati da Toro tole telativanente taedi, seconde Delambre $50 anni ope Ippareo, ehe git ne era a conoscensa. & anche ppomibile che questa conoscenza sia venuta Toro dalla Grovia. Nella desertione del viagsio di Lord Macartney, Staunton (1) raccota che i Cinsi coneervane strumenti ‘sal antichi, sili allo fered cu si servivano i Greci, esi’ cali euppone che sano giant ad esi atraverso Ta Battriana, Tl Toro uso pero era seonosciuto ai Cines T'loto ealealiintorno alle eelssi di sole e di Jans si ‘basano ex una Tanga serie di servazioni, che por® non sono cork antiche cote da limi & stato dettos nello Shu-King, per lo epaato di 1500 anai non si menrionano infati che due eels solar, A tutte cld non posiamo dar propriamente il nome di cienza, Basi dl resto nom ‘preoecupano dellestronomia come sienza; cfd che Toro importa & Ia composiione del ealendario, Ia deter ‘minasione delle fete, delle ecelie slazi e Tunaris que tte dcbbono ester esttamente segnate nei calendasl dav fli strononi di corte. La prova mlgliore delle ato cui si trova Ta selena astronomica presto i Cine Ihe git da parecehi seco ealendast vi sono compost {agli Enropel. Anteriorments, quando ancora asteonomi ‘nest componovano il calendar, avveniva epesso che veniecro aegnalate fale eecist solart © Tamar Ma ali tstronomi che erano incorsi im tabi error vimette- ‘Yano Ts testa, Cosi Pastronomia & afare di stato. Nella Fisica, Thanno Ta fama di aver (a) George Lonard Staunton (117-101), aegetai «som, eso 4h Macaraey nel a0 nga fen i192 e 198. ‘resto conosciuto Ia calamita e Tuso dello calasnitat, si dicono che questo eegna il sud, cid che & ugual- mente esatte, come quando noi diciama che segna il nord. Per contro Ia porpa, Ia Tews, Ia pomp ad at Torologi, a macchina elettien sono stati resi noti a loro solo agli Europel, ed esi non conoseona ocora Jo teorie in propesito. Nel palazzo imperial, oltre ae cellent telescopt, vi tono cttimt orologt « pendlo, ma fai non vengona uti. I Cinesi hanno tna tradisione Dimillonaria di osservarioni meterealogiche, ma es nom ‘onoscono ni il barometro, ni il termometr. Nella geometeia conoscono, in modo approts rmativo, ottenuto modiante misurasioiy il rapporto tra Heerchio e il ametro; il teozema di Ptagora & loro nota in modo egualmente empirin, cones Ta prova, East caleolano aussi bene, soprattutto com macchine ealeola- trici, ma non sanno nulla del'alzebes. 1 Gesuiti sono ‘att primi a farstampare in Cina delle tavote di Togs itm ei sen Nell medicina esi procedono in modo pare wente empirico, ma hanno inventato in tal modo al. ‘eune cose che hanno fatto impresione in Europa. Tl sole ago oro & una di queste invention’ dei Cinesi H ‘motivo principale della loro arte medica & Pattivacione ei ucchi Ia preserisioue di date posiioni aglt ame mulati; a cid 2 eoannessa la pit grande auperstizione. Quanto lle conoseenze chimiche, essi ne possiedone ‘quel tanto che hasta per Po immediate. Ingognosi evsi sono nella coutrusione di semplich apparecehi meccenici, tars pi che gl Europei: ma cid non é scienza. Hanno cserei me della stmsey prima degli Europei Ma anche oa Tit dere Te tore mr tatoo di kpno « & stimpare in tal modo; mls sunno delle Teter me ng Dili (1). B un fatto storeo che abbiano fuventato prima degli Enropet uns specie di polvere da fuoro; ma furone i Genii « fondere per loro i primi cannon, e i loro uci cono ancora og¢i lavorati nel modo piit antiquato rotzo, East eoue Galtronde orgoglios! del fatto che Ie felenze europe mon abbiano scteso presso di Toro. Nelle provincie meridionali casi commerciano con le loro navi, ma queste sono mal costruite, ¢ molte affon dino. Tuttavia un mercante-di Canton, che avera volute ‘ostrute uns nave di tipo europea, fa reverameate pus nito,¢ il governstore fece distraggore Ia nave, Gli Ew opel son tratlati come mnidieant, perch?, weoando loro, fon costo q lasclare Ia pattia per trovare wostenta: teato in wn pacie strani, Per contro gli Europe, fappunto perché hanno spirit, non hanno. potato. an: ‘cora eamulare Testeriore perftta abiiti naturale dei Cine, I loro small, ly lavorssione dt metal, © spe- sialouente Taste di foudeei in steati sottilisiy Ia fa Lrieazione delle porcellne, ¢ molte are cose sono ri sate infattlsinora insuperate 1 oro talento meceanico st moste oni pratiche: pont, machine per altingere sequay he sono stale apprezzate anche daglt Europel. Be tanno puce imitare com la pil grande evatteza prodott Curopel. scellono mel produrse straordinaaT ogget {Hi cavisit: colleioni, ad ox, stremamente ben init te di incetti lavorati ia sotile lamiera di rame caw Della Toro grandissima abilth nel fondere } metallite- ska wna quiadicine di moni an tore 4 nove i ; ed che vee fac vl paz com mol orm cas B universlmenteconseita Tecctone det loro Inert fn prelims, Sccondo qty Hfercono lt I 1 Brrve ai ages ins gb nell Xs lol, j loro fuoehi etifato vono artistci ¢ brillant, Lx danza @ uno dei prineipalt oggetti di stadio ed & scl sviluppata, Celebre & la loro arte del giardinagsio: dice che esi possedano i pit bei glardini, eoprattatto 1 di Is della amoraglia, Laghi, Sumi, eatlly piscine vi ono riuniti com gusto: Verte ht aintato Ja natura, Riguardo all'arte, & chiaro che esi non potson0 ‘ewere alfaltera dellerte ideale. Un ideale now ent Jn una teata clnese. Lestotica & loro eatranea, L'deale ‘ol avere concepito dalloepirito Libero, non prosa mente, ma in modo che Tidea sia colta ¢ nello steso tempo investita di wn corpo, Noa & ancora riwwito a ‘questo popolo i rappresentar il bello come tales exo hha perd una straordinaria abiita nellimitazione, che viene metra in atto non solo nella vita quotidians, ma anche nollie, La loro letteratatn poctien & rieeay esi ano saolte commedie, in evi dominano gli interes della Toro comne esistenss, Dimosteano molts nocur tezza abilti nella pitta di paessggio, © dipingono anche strat; ma mancano loro la prospettiva © Vom bra, Lesatteza nel piccolo & estroma; eos, um pittre ‘hieso ai suoi allievi quante seaglo avene un earpione dalla testa alla coda, © quante yenature le fog. Cosi Te loro deserisioni di natars sono melto esaite ¢ fngr- nose, ma senza gusto; ¢ se pore il pittore einere «2 coplar bene, al pari di ogni altra cosa, ancho pittore exropee, ae pure conosee davvero i numero di tlie del carpione e delle venatare delle fogie, la forma dei yari albert il modo in cui el eurvano § loro rami, tttavia il sublime, Videale e il ello noa sono il terreno della sua arte od abilita. Liaste dei Cinesi rita tanto priva di spvito quanto a loro eostitusione, 20 ej La religions Questa mancanra di spivito & anche la earateristion ella loro. religione. Liimperatore, come ¢ eape lel stato, coi 8 capo della religione. Con Ia sel fone & estnrialmente teligione di stat, e now eld che ‘oi chiamiamo religione, Questa 8 per noi Vnterioeta dello sptito in 18, in quanto cao ai rappesenta in sb id che & I sua essonsa pit intima, In questa ser Tuome & quindi anche rottrtto al rapporto con lo stato, © pd, rilvgisndost nelPinteriorit, afuggire al ppotere del govern temporale. In Cins, ivecc, ls reli lone non 8 a questo livelloy perch la vera fede diviene ponibile sole Th ave gli individu, in sf stosi, con per #2 indipendenti da wn potero cocritive esteriore Dalla religione i stato & da distingweesi quella lamaieas ao ne parleri in seguito. IL rapporto delim. pperatore col Daloi Lama non ha acquistato la forma ai religione di at ‘pid considerare come una ‘lone euperione, disintereeata, in quanto interior © ‘pirtuale, La religione di stato non & mulla interior, ‘Ti adeguato al sogzetto, Lindividao ba aella religions un ‘aloveinfnito, che & ottatt, o alzeno al pud eotrarre, rlviduo nom possede al. Ugoverse ft. In Cine T Gon wpeto di gusta ntipedenta; anche nella voll floes naire lo & dlls trait Melons dei Clue won ha pemneno winds cs ionari eattolici, anche Tisione di atato, che dewesser dietinta dalla religione private, & da um lato pateareale, ona ha anche alt fepetti diversi da questo, E anzitutto Ia veechia, seme Pilce teligione in-cut Tuome adora Dio come il signore 4; tutto, come semplic, eterno, buono, giusto, che pre- cy 1a viet e punixce il male, il dalitto. Da sete @ qucsUidea dellessece diving & bandit Is wiechoaza dels ‘ustura, Giustizig e bouts sono modi di attvita dell'ax- foluto; ma now & express eid che sia Fussoluto. Sill Aeterminazioni uaivetsali nom servono 4 nulla in questa, religione, Quel che & facile tovsrvi som belle ventenes f© quanto vi si connette, came quando si dice che al Ibuoni Te cose vanno bene e ai eativi male, Di quelle feneralita non ef a di pensiero: oid che importa com rnowere & il proprio dovere verso Dioy non le determi. rnasioni astrate the gli ai attribuizcona, E sorge la Gqistione: che cosa & apice rettamente? in che consiste I vicompensa per tale agiee, In beatitadine? Questa ‘domanda intorno a eid el glasto eorge perd solo quan to Tuomo # givnto alla eoasiensa di qualcoss di uni verse, Pereid nom vi fap non vi idea del ziusto, del divitto presto gli AMvicani. Gita & cid che contengono Je costituzion, le leggy 4 eostami, La relisione dangue non ud easere comiderata come indipendente dalle o, Se Tuome non ha conseguita ancora la sua Ibert, fe vive ancora in ano stato dispotio, ezli on ha ane ora Tides di Dio come Hbero in #8, cone sprite ano Into. Luomo, csi, non é discese ancora nella profondita {8 steer; non vi ha ancora tovato problem che me- ritlng soluzione, Nello stato patriareale Velevazione re- ligiom delPuomo # semplice moralitae retitudine, L'at- ‘oluto, ess stexo, 3 in parte la semplice regola asteatta di questa retttadine, Veterna giastisia im parte il wo potere, Quesle sempliet detorminasioni eseludono ‘1 alterori rapport del mondo naturale con Taomo, tutte Te esigenze dellanimo aoggettiva. I Cinesi, nel loro dispotisme patriareale, non hanno bisoguo di wna tole mediazione rispetto allessere sapremo; questa fot 8 eanteanta nelMeducasione, nelle legei della moe tulith © urbanita ¢ nei comanlt © nel governo dellime 1 principio della religione di stato cineee & persid Ja dipendensa delfwomo da un potere euperire. Nella vera religone, invee, Tinilvidao & Iberato. Quella die pendensa extesiore 8 cascosialmente un rapposto com ‘oggett natural. Ove si trova Telemento spiritual i & Uberti, Caratteristico dei Cinesi, al contraio, 8 che fei Fverizono come supremo To tesa principio natu rile come tale, Ci3 ha buogo pure presto Toro metafc lel, Vi sono molte teorie, diremmo quasi Glocofie, i torao 4 Dio, alla cotta prim alla verti delle coves ma sono exprene nolo nel modo della rappresent Tn nowun emo il loro principio & quell gpistaa soleil supremo principio naturale, Quale principio mo: tore &ralfgurata il sof, che, agendo sull'indipendente Principio materiale, me avrebbe zone. Da oi3sarebbe gorta Ta mates Ts fermentor sato resta, sempre, un elemento materiale, 11 principio wnizo, che por Ia religione einese & Pes. sexe auptema, & Tien, il cielo, Bavo signifies Ia natura a fgenere; questa viene contemplate nel ciclo, in quanto dds eno dipende tata Ia natura, Yalternarst del giorso @ della notte, Je sagioni, iI prosperare del raccolto, Ri petto a questa exterioils della natura, che & utile o dane rnoea per gli nomini, il cielo rappresenta il potereinter- zo, dal quale essa dipende, e da cui Tuomo esige ogai ‘ora naturale, ¢ in primo luogo il naturale bencaere. Questo vien posto ia relatione con Ia condotts delfuo- smo. Ma la retitadine non & quella della coscianes, bene i qualeosa di puramenteesteriore, dt prew Limperstore sta a capo di questa tel rales egli@ il fisio del cielo. Non sono li individvi che per loro conto si accostano al cielo, ma & Viaper tore che ala testa del ano popolo e in evo nome, gl si volge. Pali sacri per 28 ¢ per il popolo. A questo Sine cono predisposte fest determinate, in en Timp tore, escondato ds tutta Ia san corte, offre sactfcly ne dice preghicre, vingeazia il cielo e ne implora Ia be- nodirione. Queste festo hanno Juogo ai roltist din verao ¢ d'eatae, e alTequinorio di primavera; una qu ta dovrebbe essere celebrata alequinosio d'autunne, ‘ma ha luogo prima, perch ha vigore il reserita di un Imperator, in eu egli dice di non vole attenere fing alautanno per ringraziare il cielo della fetilith della terra, Allequinotio di autunno, Timperatore com un aratro doro traceia un aaleo, e Finipersrice inisia Val Jevamento dei bachi da seta, col cai prodotto venzono speratore. Si vole che queste fste prima, fm ascorda com questo ft: to, venivano celebrate su quattro mont rivoli verso 1 quattro punti delforistonte, e ot un quinto che stava nel centro, Feste cono inelice organizzate in orcasione i ects solani ¢ Junavis mentee 1 mandarinj onervano 1 fenomeno naturale, il popolo deve prostrarei com Ts fronte « ter. Jn quanto il cielo viene considerato come Tunivere fale forts di natura, che allo stesto tmpo promuove il Dene, questa rapprcsentasione potrebbe exter interpre rel acoso del Dio spieitasle, del signore della na tura (not diciamo ad ex: ehe il cielo ci protegea!) Ma jn Cina la stussione non & ancora quosts, perch qui & singola autocoscienza come reals costansiale, Vimpe ators, cho & casa stesa In forma; ed evidentemente i Cineal_ non intendono com Tesprestione ‘Tien pitt di quello che noi semplicemente chismiamo il cielo 6 la tara. Sono corte in proposito le pit acerhe. contro- venie tex Gesu, che nelle prediche missionarie ci si potone servite el nome Tien per indicare Hl vero Dios gli alti due Pr » eee eee ‘oudini exano di parere opposto ef aceusarono i Gesuiti reso il papa di dare al Dio exatisno wn nome che per 1 Cintst non signifi altro che il cielo, una forza {i natara, Una tale denominasione di idee pagane non poteva, eeoado Toro, essre adoperata come nome della coneesione crlsana di Dio. II papa invid un cardinale ‘per examina Ta cont € questi most jn Cinas un veseoro, ‘the To eeguly stabil che it nome di Tien non dovene venir adoperto per indicare Iddio: questo si sarebhe orate pinttoso designare col nome di Tien feconda controversia tra i missional gua ati T Gesuitt Pequipars: icolle i enlto cinese deali ‘rane al cult eattolico dei santi€ eereavano di fare ad emo nelle Toro prodichey eli ali deciero in- ove che j anti, come inteeossori eristani, fosseeo ‘qualeose di totalsiente diverso degli antenati cine. Si Finnowd qui Ia stese disputa, eo sorge viepetto alle idee religioe di tutti § popoll antihi. Cos st discute ‘ar cid che j Periani intendessro adorando come prin- pio supremo Is luce, se la luce del pensiero o Is luce naturale, Uuslmente non al sa ae Osiide fos per gli Egislani colo il Nil, @ il sinbolo i qualeosa inte. ore, Questa conteoversa riguarde alle mitologie con tins ancor ogg. da ammettere che, per quanto in una religione postano essere commistt clement sensibili ed clementi di pensiero, i popoli possiedono certo insieme fambedue gli element, Liuomo nom si pad fermare sal. tanta al sensbile: deve avere ello stero tempo. ite anti a se qvaleora d'intoriore. Eappon il pensiero lummerge nell ogetto, ecco che esiste qualeosa di pear tte, di universae, 1a teligione cinose, in complowo, of rifersee solo una sostnza natorale, Ma in quanto si rferisee 2 ana ‘comunque a qualeoss di spivtual, Questo apirtuale pwd venir interpretato in vari modi: enon maneano interpretasioni che sono epiituali vera ‘mente, Cos, Timperstore Khang fece. apporte. aul Feomtone di uaa chiesa ediesta nel ITLL dai Gert Te roguouti tre Jsersionis « AL vero principio di tatte Te cose ng « Nom ha avuto principio « nom avrh fines ha erea- totutte le core e Te conserva ny «Binfnito,& infnitamen- te buono © giatlo, e governa tutto con sommo potere». Tl enovesore di Khanghi, avendoglt slewni mene davini annnsisto che, im oceafone di un eattvo rac- colt Tk ove era stata eretta Ia status di un gran gene tule il raceolto era stato buono, emand un edit in cui ‘oprimera non osere stata qua inteazione che foscero prose tai mire, Vie -— dicova — nel mondo un inf tite eapporto morale, Quando avviene ux infortunio ‘quale un attivo raccolta, Tomo deve rientrare in eb 6 chedersi se abbia commewo uns colpa. Coa faceva ez towso — conchindeva Timperatare — quando aveva no- finia di una sine ealaitas at chiedeva com quale azio- Pimpero. Quoste idee cono del tute to simili a quelle che «i trovano nell’ Antico Testamento. Ma anche questo elemento morale & ancora qualeosa di ‘steiore I zapporto dellimperatoro wo cielo @ conse ‘ato come tale che Ts sua buona condotta meriti la bes nedisione del cila,¢ il fsllimento del racclto ed ogni alteo male sia esasato dalla condotta immorale degli abitanti e eoprattatio dellimperatore. Tl prosperare elle messi, Ia fertilith desnnata vengono con i, ‘ert riportati adn ordine morales ms la cots per & B asi equivoca, Questo ricallesemto ha sents dub Dio Inogo anche nella elislone cistianas ma vi hy una ‘posiione essensialmente subordinata: Ib Hl concetio che Ia vita temporale non sia che una parte di quel tat. to, In ent 8 da elporre Ta final ‘A luse di questo modo di pensare dei Cine ‘de nome, ‘on cid, una sorta pi sottle 4k magia: Ia condotta dee ali vomit 8 Ml fattore auslutamente determinante: Quando Vimperstore si comsporta lhene il cielo # eo. HHret a ferlo proeperare. Lultima razione delle cose 8, sncora una velts,rolo in cid che gli uomini compiono, «© seconde il lore arbitrio. Il rapporte morale nom m0 ‘ifca peralvo ia mall il fatto che ei8 ch’e supremo per Ia roligione di stato dei Cinesi non @ altro che la fores della natura in generale, Limperatore ata a eapo 4i tat; solo eglt 8 il medistore fra il suddit, 1 eielo nom & immodiatamente per esse peri oro afar partcolai, Da cid risulta i secondo arpetto della cl neve. Tosidendo nelVimperatore il rapporto universale AetViorpero col cielo, esl en di dipendere soltento da queso; © tuto eid che rigverda Ie particular relasioni fon In natura appare selteposto al commando alla vo. Tontidel'imperstore. Cid & il bencsere particolare delle cingole provinci, eit, villas, individu, sso affdato « gent special, sottoposti allimperatore, che da sua parte non aiverice che il Tien, mentre domina ttn il regno desl spieith Cost eg divine, nella stesso tempo, il vero e proprio legiatore per il ciclo, T Ginesi donque, aeanto al Tien, venerano tn gra i gent, Shen, divinith a singoli oggetti mata rill, Lassoluto jnfatti nom pub ewor solo questo uni vvensaleindistintos neVunice steolato deve escr posto ¢ ‘spate anche il particolae, if determina, La nostra ragione,concepiees p. es il sole nel suo movimento, it ‘ouln tale che Ja legge sia Vanima del movimento, La ‘universale, ma tutavia onche sola wna il movimento del sole appt, elevate ale Tuniversale, I! parteolare vien cos siferto all'uno, l Tuniversale, Ora, ia quanto prosio i Cina! In determi nateraa non & ancora data neTuniversale, esta eae sha] Ai fuori dlunivertale, ma in modo da dar loge al tear {sive i elevarla alfaniversale, La pit alte elevations dolla pasticolarta alf'universale &, allora, nel confor- ‘mari della vappresentanione delle parteoleith in figace articolai. Queste Ggure 4ono i genl di tutte Te cose, ‘del sole della luna, del giorno, della notte delfors, del minuto coc. Ogmano dei cingue elementi ha il ‘uo genio, ¢ questo 8 dstinto meses un colore partico- lure, Anche il dominio della dinastia reguante im Gina dipende da un genio, © questo ha come colore il gallo, ‘Ma persino ogai provincia # elt, ogni monte ¢ fume tha il suo genio partcolare, Vi sono geal superior ¢ im feriori, benefici o eattii. Limperatore, filio del Tien, sisegna a questi Shen j Ioro eompiti, Nel'lianacco di corte, in eui eono elencatl ¢ funsionari ek vari, 2 puce indieata In gerarehia dei geni che debbono go- etnave ognl anno, quell a eui affidato i tale ruceello, fi tae fume eee, che cono stati nominatt © inediath dellimperatore, Quando in uns provincia avviene una isgraria o va male il raccolto, id viene rimproversto suche al genio; come punisione, Tanuo sezuente eso Viene radiato dslalmanacee. Esso viene deposto come ‘on mandstino; un alte prende il wo posto, e Pimper tore dizama una dichierasione ia proposite, Una vot ccambiatasi la dinastia, Vimperatore mutt Ie cariche di ‘uti 4 penis vi un lange eacconto ul tem. a veligione sccompagna Ia superstiion ‘ppunto sulla mancanza di autonomia tne feriore, © presuppone il conteario della Ibert dello spirto. T Cinesi sono supertisios! in somo grado. A roposito i rant m & una supersicione, che ha proporsioni ilimitates essa si 8 diffusa ovunque © ha contagiato ogni cass. Per qualiesi imprese rem: g0n0 consuliati gli indovini, Soprattatto superior @ riguardo alfelemento spatiale, Con tutto cid non i a 2 con certezza a quale religione appartengano tualoni, I Cinesi cono estremamente preoeeupat sella dell posisione della Toro cara della lvo sepol- ture, Di cid cath at occupano por molti annis © se un alco individvo costrisce ana eae, ed gli pub susitare tmolte question, 2 quoste Forms angolo con quella. Ven- eld di cercho, vengono offerti sacrifc i dano sorgente dalla ono traceiati f preghiere per allontanare ieinanea. Quando gli Ingles costruizeno in Canton dei Iagazrini, ci provurd gram disaglo ¢ fatica ai Cine ‘che vi abitavano vicina. NelI'Y-King sono indicate eore Tinoe, che deigasio le forme e eategorie fondamentalis ‘pereid questo libro & anche chiamato it Yibro dei de- ini. Viene attribute un certo significa ella combinn- one di-qusste lice, © da questo fondamento vengone esante le profesie, Oppure vien Jauciato in aria un ‘certo numero i battoncell, © dal modo in cut eadono iene predetto i] destino, Cid che ei & indflerente o che Ippartene allording naturale delle cove, esi cercano di evitarlo o di ottonerlo mediante Iq magia; il che rlentva nel capitele della mancanea di spirito det Cinesi, Per i gen che vengono onoratl ciascumo a suo rmovdo, sono fsate immazini acolpite. Sono oribili gu re di idoli, le quali non sono ancore ogzeto di arte perché alla ai spivitusle vi port di dito, etic, © anche opinion’ religioe, Si sorpresi di trovate qui dei nom, che sono comual in an India, Cosi i] Ritter ascenna a nome Woo sul Mar Nero, © al nome Kolchis = Kolkoros (ale), Un'atrs sireostanza sarebbe, fecondo i} Ritter, In religione ‘buddisties. Il Ritter raceoglio + nomi equivalent = Iupiter, che si chiam® non solo Dodonaeus mx anche Bodonaeus, © trova analogic sin nel nome del Iago di Costanza (Rovdensce Ma cid che oggi presso gli indi 2 religione buddistien & qualeosa di tanto peculiar, che ‘non si sitrova in tl forma pii in Ii vero Occidente, co Heche quanto & slteriormente exposto nello wrtto del Ritter unasrasione della religione buddiatica, wna che ofp reppresentarione che non corrisponde «i si eaattamente essere Ta religione buddiaiea, A ed i connette puro la Teggend, che at trova prewo Ero- ‘oto, secondo cu eal Fast sbitavano degli Egisianiseglt hha qui evidentemente adoperato il ome « Egziani» nel senso generico di wetranict! ». Cli clomenti del dist, dalla religione, che son ‘potty percid pervenize dal India, sono wtati Caltronde ‘ont senpliei che quanto presto i diversi popali pu favere inteeseeriguardo alla rligione ¢ alla vite polities ‘pluttoto now & questo semplice elemento comune, id cB concreto e sviluppato, eld, appunto, per eul ‘sti si distngnono Teno dalfalizo, Se invece stravers0 Vindia fous giant ona forma di cultura conereta, at do. ‘rabbe dire che 1 popoli oesidentai non hanno potato {ar di meglio che diataticare quoeti clement e che esti stone clevatiinfinitemente al disopra di cid che forma. 4a nature dell cultura indi, O essi non hanno portato ‘on sé Io apicto indi, 9 questo, per fortuna © per m ita, oi & perduto in loro. ‘Certo non solo il sistema grammatical del morta asi avilappato in sh ma vi & anche, in India, ‘una quantita di doite opere di grammaticn. So ne 8 vo. Jie dedurre che gli Inds powedessero sin dai tempi pik remoti un'ala cultura, Ma questa conclasione & del tutto infondata, Gia empisiesmente si manifesta il sontrario: vedismo in Europa popoli di altima cal ura con sstemi grammatical aseat semmpllel, La copia «di parole, quanilo & colo sensible, &piuttosto segne di barbaric; ugualmente poca importanza ha la elabors: ione grammatical, Essa & molto speso ealo uavablon- ‘densa di differenzeaffattojerilovanti, Cos pe. trovit- ‘mo preso i grammatich abi turchi fl masime wen ame ¢ ds pili pedantecea minwsis quali segui evidenti el repeesio della cultura apistuale 0 di-une cultyea ‘non ancor progredita, meatze Ta Lngaa inglese & etre: rmamente semplice, Ui diffendersi delPemento indi & usteypansione torda, prestorin, Esso & avvenuto; ma noi consideria- ‘mo come storico colo clo ek’ avvenuta con coscienza, 19 che nella storia 8 un grado, un'opoca dello sviluppo, Quella diffusione, invece, nom ha aleuna reat opie tale, La dlistruzione di Troi, i] coronamento di Catlo Magno sono di tali punt Seri nella storia; Ia difasio. rng naturale uelVambito della lingua & qualeora di pr vo di spivitoy di privo di contennto, Sotte ogni axpetto Tespandersi dellTadia non & che un difondersi inerte 6 rato, ei’ senza asione polite 2. — wo soimra ven ronoto si Un alone di fascino ha atorniato il nome dell India, In tempi recent esso perd & vente meno, e il gindicio scopre ora cose ben differenti da quelle che Ta fantasia Simmagina di questo paese delle meraviglie, Ia un. primo tempo, quando, nelletd moderna, si venne x die eta conoscenza delMndiae del tipo spirituale del rao popolo, Tidea che esi form’ di eso, attraverso In ue ry onoscensa delle opore peculiari di questa nazione, {a ses elevata, Si fata di nuovo la ecoperts delle como scenze, della sapiens, dlls cltara degli Tad, e delle ‘pete prodotte nelly loro ets dere, William Jones (1) & venuto a conosecnss delle loro pocse. In Caleta f ono dati degli spettacll,e un braming cavers che en- hresi ne avevano di simi, Jones amplid ost Te ue co- noscenze. Nel primo entostinmo dell scoperts di quest tesori, Ia culture sottica degli Indi fu valuta: mol- tisimo, ¢ alla Toro poesia ¢ Glowofia st assegnd wn posto pi alto che quello della poesia Slsofin grees. In ‘questa rafigurasione del mondo indi si prospettavano Drincipslmente aleusi aypett: na altraente amabilith el modo a sentire del popolo, che appariva come ua joo popelo di Gori una gratia, che volgera triluppata nel modo pli bello nella propria afera, com ferendo a tutto {1 wo ambiente come un efluvio di rose fe teasformando Ia bells natura in wn glardino amore, che appariva tanto molle e voluttuoso quanto senate fe pieno ali spirito. Di fatto, 2 paragone con la Cina, Tindia si prosenta come un pace delle meravilie, Gina domina Vintelletto privo di fantasia, una vita pros ‘cay por eu anche Ia vita del sentiment vien regolata ‘alle Iegai e stabilita daleseeno. Der conteo, in India non vi & oggetto che sia aaldo di fronte alla poesia © alla fantasia, B vero che vi sono anche eo, in enorme ‘numero, regolee Teggi definite, ancho aul moo di come pottars, Ma esse non hanno come contenuto il della morality Wel costume, Bensb Ie forms quanto nel coutenuto sone prive di spirto e di sentimento, La vita esteriore degli Indit & costuita da tall atioui, da taki forme prive di spieito © di ‘mento, Ex non hanno, come i Cines, una suportizione istint, accato al seato della loro ativita; bens tutto 5 loro iodo di eure # una fantasticheria sognante. er quanto riguatda in particlare Ia saplenea indi, Windia ha in daltantichita un grande pregiadisio ia ‘no favore. Si protende che Pitagora vi sia slato © abbia atinto cola Ia eua filosofia, Ei & stato messo in rapporto sepratiutto coi « Gimnorofsti. Ma que- ‘i slaano su um terteno alfatto divers, Bai viverano tolo per ln teoria, avovano allontanato da ab ogni in- teres imondano, si ezano zititati nel pensero e vive vyono solo per ete. Era questo disprezro per gli altri Tnteressi della ite © yer la vita steea che inducera i iumovofiti afar gtto della vita in pubblico, come feee ‘al x il gimmosofita Calano (1), che ai bracib publics: tents a Sasa, Questa decsione non proveniva dalla soloaione di porre a sichio la vita per un fine, ma fveva il suo motivo nel sitears della ita nella sua yuota Ibert. Non meno grande & la fama della pocsia ind, Si pud hen dire che non vi sia profonditi ¢ bellenra di eto che non si trovi ii nella Ieteratura ind. 1a poculiare belleza di eid eh’ indit pad solo e ser parazonata con Ta bellezza delle donne, ch’ in tuth {soi traltt puramente mite dolee. C& una «pe ciale bellera delle donne, per eui Ht loro vso, dalla Palle fine, ® iopetto da tun Heve © amabile eulor yoseo, che non & solo il roseo della salute e-della vitae Titi, ma um voseo pi delieato, quasi un alto di spiie (1) Gate a ogo vue volo a 15 anni ia posnsa Alenia Magne (le Mors Ky & xt 10s Giey Tena, I, 22,88 De dviny 2, a tualitt interioe; © per eu § teat insieme com To sguardo econ Tatteggiamente dell’ bocca, appsione mili, dole o dstesis — questa bellezan quae! ultraterre nin el vode nelle doune nei gional del puerperio, quando, liberate dal petanto fardelo del bambino © dallo sforzo el parto, hanno jnsieme Ia gioin dalla bella creatura onata Toro. Questa tonslits di bellecea si vede anche jn donne che giseiono in sono magico © sonnambo. Tico, e sono per eid in eontunicazione con un mondo pit bello: um grande artista, Schorsel (I), ha dato questa ‘xpressone a Maris morent, i ea spivito et eleva gi Je beate afore e tuttaria anima ancora il uo veo, come per un back di adda, La morte abbatze Tepetto corpo 80, ma ana teasigurasione spiritualesplende nel volt, Cosi anche nelfesore indi vie meno cid eh’ terreno, © fa trada una profonds episitalita. Ma tale belleea, anche nella sua forma pit asabile, xesa tna bellesee della debolerza neevoet, in evi & al teeta ogni inegu tlianza,righitd ¢ contrsto e i avela Tanima nella 329 interiore, ma questenima & tale che vi si pub riconoseere Ia morte dello spirit beramente fo tlato 50 58 medesimo. Cori, cert, il Rorenle sentiment indi ha aspetio eatremamente amabile. Ma tual lavoro, Vasione dellautocoscienca Dobbiame ear cosa sone Te opere, Aelle sprit della liberti ede divi Dito avere il sospetto che questa facen bellezsa apace di manifestars, con Ia forea della regione, net randi rapport della vita © dello stato, e che beast — come.di necessiti si constata — una simile vita di seme timento debla, nella reali, preipitare « confgurarst nella pit vergegnoss serviti © degradazione, (0) Jan van Sone 1751862 pitore a Uae. lt veniva sora 'atebaito i qaade, separa dai Heimer’ «ata el Pisetoe di Messen, delignat« Mae dlls Mt da o _ eo sre ror 08 m esto i Ginesi vale il sistema patriarcale, che goo ‘vera i minorenni, allaeui decisione etiea si eostituiee Ia legge e la sorveglianen morale delUimperatore. T resi sono venza piena interovts. La loro interirita nom hha ancora contenuto: questo @ dato loro ia Teggi este. loti, Ora, il passo immediatatente succesivo, Fate. esse dello spirito, sta nel procedere fino a che sorga tun mondo delPinteriorits, fino a che Ia determinezione posta esteiormente aia anche interior, fino a che il mondo naturale e quello apittuale vengano determinati ‘come mondi interior, appartenenti allintelligenza, onde fda posta in goncrale Funith della sogeettvita'e dels: sere, oa Tidealiano dellesistenss, Proso i Cinesi c& 1a moditerione, ma a aervisio dello stato, delPutlts, TI passo immediatsmente eaccexsive consist in eid che 1a volont dives idealism; in ed che il dissolva nel pemsiero e che con questo si costrusca i mondo. Ora, questo Hedlismo esate in Tae is, ma é solo aconcetiale, privo di ragione, eetto dalla ‘mera immaginazione senza libertis & wn pre sognare, che prende si le mose ¢ Is materia dslfesstensa, ma ‘rasform tutto in qualoaca di mersmente finmazinato, That se anche questo contenuto immaginato. spare ppormeato di concetto, e il pensiero vi manifesta il suo Intervent, eid non avviene che per wna rlunione ace entale. Moralit, ragions, sogzettvita tone aboite, gli estremi fra cui af apita MTndit cono da un canto Vinwmergersi dells sua afrenata forza dmmaginasione nel godimento sensuale, ¢ dalPaltro il perdersi di ex nella complete astrasione dellinteririta. Pees i Che resi Ta storia & Is sclenza pi sviluppa tiene petd che un elenco aflatioprostico di singli ‘event, qua Ji corredato ai applicasioni ullitei Peeao gli Indi ogni cosa presente ¢ aussistente si vols tilizen in sogni variopinti, Per loro il comprendese & condizionato da una eccitarione dei nervi, che impede sce loro di tllorare gli oggeti come sono e li rasforms 5m cognl febbeil, Com eid essi non sono in grado di ear pie che mentscono: manea lore totalinente Ia cossiensa Allg mensogna. Ci at pud fdare det loro sextt) tanto poco quanto dei loro eaccont Nel soguo un individuo cna di sapersi come un questo, che exclude da x gli alti ozgetti, Nello stato ‘dt veglis io so per me, ¢ il reso & qualeosa di esteriore, ‘he sta ealdo contro di me-come fo contro di exo. Nella sua eaterlorith, ed che altro da me si diepiegy in un nwo intelligible « im un sistema di rapport, di eui Is mia tessa singolaita 8 un membro, ununith ia cor slaione con eno: —— questa & Ia sfera dellintellett, [Nel aogno, inweee, nom vi 8 questa separations. Qui Tuo. ‘20 non distingue Ta propria personalit,exstente pera, ‘lg eid che gli & esterno: tutto Hl nesio delfeateriorit, ‘questa fotellezione del mondo esteriore view meno. Pa: ‘ment, non esste Ja distanzn tra Tester per ot del aog- setto © quello dellozgeto. Lo spivit ha coxato di ex ter por #3, in contrapposaione ad separarione dellesterire © del lita ed essenra. Tuttavi, im quanto interviene ia que ti sogni, come conteauto, Io steno pensiero strato © sscoluto, cosl af pud dire: — E Dio nellchbrerra del fo sognare, qucl che vediame qui rappresentat, Non 3 infats sf sognare ai um aoggetto eniprica, che ha le sus data personalith ¢ che propriamente non dischiude che questa, bensi il sognate dello stesso illimitato Spi Fito, Lindi sognante & porcid tutto quello che noi chia ‘minmo finite singolo,e nelle etesio tempo, in quant qoaleosa dinfinitamonte univorssle ed ilimitat, & in 66 sexo qualeota di divine. Si pub dice che met sogei 152 eepriaa dl pi profondo delPanima, anche se. dale srr ne part 1 to, ena sia folle. Costa ova, certo, preso gli Indi tnche questa cosconsy delidea suprema, ma frammi sa con le pt arbitrare nebulosi ‘Quests unions dell'cdstenza esteriore delliate- Tha 2 auo fondamento la sostancalth assolute, che non & ancora scinsa in sb per opera dellntelleto. Lintelletto manca in Tadis, & proprio del intelletto che Al aoggetto sin saldo, cho at distingua dagli oggetti © Giatingua Toro dallakro gli oggett sts, § quall ape pion pot logati in an sistema intelligible, La separa ‘one del soggetto dagli oggetti ¢ di questi frx di loro ‘nom erste invore por Unda, GH manea qucclo meso delle cose aingole, che hanno quslcosa Wiaterlore, ai normative, di essential, of che nella talita i #1 & fatto innensi come il Dio astrato dei Ch resi. Por gli Indit non existe Ta differensa fra Te singole cove. Eonsi ta conccrione ind & Hl pantelamo della rappesseuterione © delUimmaginstione, non il pantel smo fosofico di Spinoza, cho considera To stews eal singola come nulla, nom conservando di essa che Ts sostanza astratts, Presi gli Indi appunto quest'unl- ‘yerile non 2 peneate al invece tutto quanta iI conteauto elle cove 8 immewo imediatamente ¢ rozramente nel Yonivertale, £ una eostensa, © tutte le individualizzs oni cono immediatamente vivifiate © animate, nells fora di epeciali potenze. Ma queste non sono idealie tate dalla forza deo spirito el clevate a ibera bellerza fn modo che il ecnsibile cia solo un accewrorlo e wa'ade il sepribile & iavece tmienrata, ¢ dT diving diveata sxione, Bizzare0, confaso, ra wolto. Questi sozni non sono Yuote favole mma univer. ‘non rono un eemplicegineco dello spititos exo non & sol Tevato al disopra delle mic immazinazioni, ma ansi smar Fito in est, eovioché prende asl rerio questi ropa & ogi

Potrebbero piacerti anche