Sei sulla pagina 1di 5

prof. A.G.

Spagnolo

a.a. 2009/2010

Universit Cattolica del Sacro Cuore Facolt di Medicina e chirurgia A. Gemelli Corso di Laurea magistrale in Medicina e chirurgia A.A. 2009/2010

Corso Integrato di

Scienze umane

ETICA DELLUTILIZZO DEGLI ANIMALI NELLA RICERCA BIOMEDICA

prof. Antonio G. Spagnolo

Corso Integrato di Scienze Umane

prof. A.G. Spagnolo

a.a. 2009/2010

Lo studio del genoma umano modificher drasticamente il trend in diminuzione dellutilizzo degli animali: necessit di pi animali transgenici per modelli di malattie umane o per studio interazioni tra geni e tra geni ed ambiente Necessit di ricorrere sempre di pi (se non solo) a primati Possibilit di rispettare comunque lapproccio etico delle 3R:

Rispettare lapproccio etico delle 3R:


Reducing numbers of animal used: buon disegno sperimentale, massimizzando le informazioni ottenute da un set di dati, promuovendo combinazione di ricerca in vivo-in vitro Refining procedures to minimize suffering: numero idoneo e preparazione adeguata di tecnici addestrati a garantire il benessere degli animali di laboratorio Replacing animal work with alternative methods: dialogo con le autorit regolatorie per accettare valide alternative ai test animali (primo passo: non pi richiesta dal novembre scorso la LD50) lobiettivo, comunque, dovrebbe essere la sicurezza pubblica: nel dubbio meglio essere conservatori sui test!

La questione etica delluso degli animali


Qualsiasi interesse di qualsiasi uomo sorpassa in valore qualsiasi interesse di qualsiasi animale? Linteresse a non
La somiglianza filogenetica (darwinismo) deve farci riflettere? (altrove utilizzata per giustificare la sperimentazione animale stessa) Introduzione del termine specismo (come razzismo, sessismo?) Verso un etica interspecifica, non antropocentrica? Diritti degli animali o dovere delluomo? Differenza "ontologica" tra luomo e lanimale?

Visioni contrapposte sulletica della sperimentazione animale. 1


Gli animali appartengono alluomo perci luomo pu fare ci che vuole di essi. La natura ha fatto gli animali perch luomo li usasse (Aristotele, pensatori greci) Gli animali non sono autocoscienti e dunque essi sono dei meri mezzi per il fine che luomo (Kant) Non ci sono problemi morali nella sperimentazione animale Non necessario che leggi limitino la sperimentazione sugli animali

soffrire, almeno!

Corso Integrato di Scienze Umane

prof. A.G. Spagnolo

a.a. 2009/2010

Visioni contrapposte sulletica della sperimentazione animale. 2


Gli animali hanno valore equivalente alluomo e dunque sperimentare sugli animali specismo Poich gli uomini si sono evoluti dagli animali non vi una chiara differenza tra essi (Darwin e gli evoluzionisti) Gli uomini sono solo un altro tipo di animali e dunque non hanno il diritto di dominare sulle altre specie (Singer in Animal Liberation) La sperimentazione animale non pu essere giustificata per il fatto che aiuta luomo Tutti gli esperimenti sugli animali devono essere banditi

Differenziazioni sulletica della sperimentazione animale. 2a


Animalismo:
Rightism (animalismo forte): no ad

ogni utilizzo degli animali (teoria dei diritti) Welfarism (animalismo moderato): s allutilizzo degli animali, ma nel rispetto del loro benessere

Ambientalismo:

accento sul valore della variet degli animali nellequilibrio ecosistemico

Visione cristiana sulletica della sperimentazione animale. 3


Nella prospettiva cristiana luomo ha un valore unico dato da Dio ma deve rispondere a Dio del modo con cui tratta gli animali Gli uomini hanno un valore maggiore di quello degli animali anche se sono custodi del creato e devono risponderne (Bibbia) La sofferenza animale pu essere giustificata per un bene supremo delluomo Alcuni esperimenti sono accettabili, altri no

Verso un antropocentrismo responsabile


Luomo nella natura, ma ne distinto ontologicamente e assiologicamente: da qui la sua centralit La natura ha un valore, ma non in modo assoluto: importanza di una cultura alta dellecosistema La natura da considerare a servizio delluomo, non da depredare nei suoi elementi Custodia e gestione responsabili dellecosistema

Corso Integrato di Scienze Umane

prof. A.G. Spagnolo

a.a. 2009/2010

WORLD MEDICAL ASSOCIATION STATEMENT ON ANIMAL USE IN BIOMEDICAL RESEARCH World Medical Association, 1989

WORLD MEDICAL ASSOCIATION STATEMENT ON ANIMAL USE IN BIOMEDICAL RESEARCH World Medical Association, 1989

1. Luso degli animali nella ricerca essenziale per continuare il progresso medico 2. La ricerca sulluomo dev essere basata sulla sperimentazione animale ma deve essere comunque rispettato il benessere degli animali 3. Trattamento umano degli animali usati nella ricerca 4. Tutte le strutture di ricerca devono rispettare tutte le linee-guida sul trattamento umano degli animali 5. Le Societ medico-scientifiche devono resistere a ogni tentativo di negare luso appropriato degli animali nella ricerca in quanto tale negazione comprometter la cura dei pazienti

6. Sebbene il diritto di libert di parola non debba essere mai compromesso, gli elementi anarchici tra gli attivisti dei diritti degli animali dovrebbero essere condannati 7. Luso di minacce, intimidazioni, violenze nei confronti dei ricercatori e delle loro famiglie dovrebbero essere condannati sul piano internazionale 8. Sforzo di coordinamento internazionale delle legislazioni per proteggere ricercatori e strutture da attivit terroristiche

Significato e limiti delle alternative alla sperimentazione animale


Parlarne dando lidea che gi esistono: se ci fossero non si porrebbe il problema delluso degli animali Il problema della validazione dei metodi alternativi: per validarli bisogna confrontarli in una sperimentazione sullanimale! Se si esclude a priori non si potrebbe neppure validarli Il dibattito sulla eticit della sperimentazione sulluomo senza quella preclinica sullanimale

Condizioni etiche per una corretta sperimentazione animale - 1 La esplicita finalit terapeutica, cio
relativa ad adeguato bene umano ed ambientale ottenibile Non svolta per esclusivi fini

commerciali

Non implichi sofferenze ingiustificate e non proporzionate al bene da realizzare e comunque siano ridotte al minimo

Corso Integrato di Scienze Umane

prof. A.G. Spagnolo

a.a. 2009/2010

Condizioni etiche per una corretta sperimentazione animale - 2 Evitare attentati o rischi per la

biodiversit

La riduzione del numero degli animali impiegati al minimo indispensabile La adeguata custodia degli animali Obiezione di coscienza

Corso Integrato di Scienze Umane