Sei sulla pagina 1di 1

Il Medioevo Spagna preromanza

Durante il Romanticismo: Rivalutazione del Medioevo, eclissato durante il Rinascimento a causa dellesaltazione dellantichit classica e dallIlluminismo perch identificato con loscurantismo, lignoranza e la disuguaglianza sociale. (Tendenze generali in degli intellettuali romantici in Europa: esaltazione del sentimento di nazione, di appartenenza etnica e di identit culturale; interesse per la storia. Dal pdv letterario, soprattutto, amirazione per il romanzo cavalleresco e gli ideali ivi rppresentati). Circostanze specifiche della Spagna e interesse per il medioevo spagnolo:

1897- Pubblicazione di Idearium Espanol di Angel Ganivet 1898 - Derrota de Cuba (prdida de las colonias en Cuba, Puerto Rico y Filipinas) > Generacion del 98: il Tema de Espana predominante in tutti i rappresentanti del gruppo del 98 (e in molti autori successivi del XX secolo). Si affronta il problema della SPAGNA, cio della ricerca dell Identidad Hispanica, della sue origini e dei suoi caratteri essenziali e, in considerazione di questi elementi, della necessit della rigenerazione morale in una fase di profonda crisi in cui lideologia imperialistica e casticista si scontra con il crollo definitivo dellImpero. La crisi sar alimentata ulteriormente dal contemporaneo avanzamento del capitalismo borghese, retto dallideologia positivista e accompagnato dallindustrializzazione selvaggia, dallurbanesimo incontrollato e dalla radicale trasformazione del Paese e dellOccidente europeo: economia, cultura e tradizioni, modi di vita, paesaggio (v. Decadentista europeo). Gi durante il XIX secolo la penisola afflitta dall instabilit politica e dalla crisi ideologica. Nel corso del XX secolo si delinea il problema dei separatismi e degli autonomismi oltre la dimensione coloniale: allinterno dello stesso Paese. Elemento che sembra stare alla base dellidentit spagnola la molteplicit etinico-culturale che si definisce proprio in epoca medievale, fino ai re Cattolici i quali, per ragioni strategiche, politiche ed Linteresse per la Spagna medievale delle 3 culture dovuto alla necessit di spiegare la contrapposizione tra nazionalismo da un lato e, dallaltro, instabilit politica, continue spinte e lotte autonomistiche, che affliggono la Spagna nellultimo secolo e mezzo. La ricerca dellidentit ispanica affrontata da molti autori, che adottano prospettive e interpretazioni diverse: > Ramon Menendez Pidal la ricerca nella mescolanza etnica della Spagna

economiche, pongono forzatamente fine, con la RECONQUISTA, a secoli di pacifica convivenza e rispetto reciproco delle diverse etnie, con le loro rispettive culture e religioni, alimentando con lideologia del casticismo e della limpieza de sangre il nazionalismo e limperialismo, insieme allunificazione e laccentramento

Romanza: sostrato celtiberico> colonizzazione romana> superstrato germanico (Approccio deterministico di stampo positivistico?) [Nel 587 Recaredo si converte al Cristianesimo, accelerando il processo di fusione etnica e culturale tra visigoti e ispano-romani]. > Amrico Castro ritrova lunit e lidentit nelle comuni istituzioni, nel diritto e dei modi di vita, ereditati dallimpero romano e trasmessi attraverso i secoli (eredit

amministrativo in Spagna.*

*711- Sbarco di Tariq durante il regno visigoto di Rodrigo inizio conquista musulmana. La Riconquista del Nord inizia subito e qui si conserva un legame pi stretto con la cultura gotico-romana, a differenza del Sud in cui, nei secoli, si produrr una

giuridica gotico-romana)* * 654- Re Recesvinto promulga il Forum Iudicum (Fuero Juzgo), raccolta completa di tutto il diritto visigoto, applicato a tutti i sudditi, indipendentemente dalla stirpe. Oltre alle leggi, si conservano la scrittura e la liturgia cristiano-romane. > Sanchez Albornoz la relaziona alle coordinate storico - geografiche, con le sue differenziazioni (clima, perifericit della Spagna in Europa,). > v. anche Ortega y Gasset (Espana Invertebrada).

progressiva fusione etinco-culturale.