Sei sulla pagina 1di 2

COSTO CONVEGNO

La partecipazione al Convegno gratuita


richiesta liscrizione entro l8 Aprile 2013. D diritto alla partecipazione al buffet e a ricevere una copia omaggio del libro LIndex per linclusione in pratica. Index fr Inklusion in der Praxis (Franco Angeli Editore, 2013)

ORARI
Venerd 12 Aprile 2013
15.00-17.30 Plenaria Vanessa Macchia, Dario Ianes, Beate Weyland, Marianne Wilhelm, Andrea Canevaro 17.45-18.45 Relazioni parallele di approfondimento Lucio Cottini, Antonella Montano, Giuseppina Gentili, Stefano Franceschi, Gianluca Daf

DIREZIONE SCIENTIFICA
Edith Brugger-Paggi Heidrun Demo Martin Dodman Franziska Garber Dario Ianes Vanessa Macchia Beatrice Pontalti Francesco Zambotti

E GR V E N AT T UI O TO

INFO ISCRIZIONI
La scheda di iscrizione pu essere compilata e inviata: via e-mail: integrazioneinclusione@unibz.it via fax al numero: 0472 014009

Sabato 13 Aprile 2013


9.00-11.00 Prima Sessione Workshop 11.15-13.15 Seconda Sessione Workshop Pranzo a buffet 14.30-17.00 Plenaria Enrico Savelli, Antonella Costantino, Edith Brugger-Paggi, Heidrun Demo, Ursula Carle, Fabio Bocci Nel corso delle sessioni plenarie, sar disponibile la traduzione simultanea del tedesco allitaliano.

RICONOSCIMENTO
Al termine del Convegno verr rilasciato un attestato di frequenza. Agli autori dei paper accettati, verr rilasciato un attestato speci co.

Integrazione e inclusione scolastica


Una didattica per tutti e per ciascuno: costruire la Didattica Inclusiva

Secondo Convegno Nazionale

ISCRIZIONI, CONTATTI, SEGRETERIA ORGANIZZATIVA


integrazioneinclusione@unibz.it (Cristina Berlanda, Cinzia Moser e Sara Odorizzi)

SITO WEB
www.convegnoinclusione.wix.com/2013
www.unibz.it/it/education/welcome/IntegrazioneInclusione.html

2 Plenarie 5 relazioni di approfondimento 12 workshop

Info e programma de nitivo workshop www.convegnoinclusione.wix.com/2013

GRIIS BLOG
www.integrazioneinclusione.wordpress.com

| 12 e 13 Aprile 2013

Libera Universit di Bolzano Piazza Universit, 1

BOLZANO

Secondo Convegno Nazionale

INTEGRAZIONE E INCLUSIONE SCOLASTICA


La sfida dellinclusione si vince con la didattica. Con unefficace Didattica Inclusiva. Una didattica, cio, pensata gi allorigine per incontrare felicemente ed efficacemente le varie diversit degli alunni. Che siano alunni con Bisogni Educativi Speciali, differenze culturali, linguistiche, di genere, di pensiero e apprendimento o altro, non importa! In una Scuola Inclusiva ognuno trover la sua proposta didattica nella piena partecipazione a tutte le attivit di tutti, senza alcuna esclusione o barriera. La Didattica Inclusiva ha bisogno di idee nuove, di grandi aperture oltre le pratiche tradizionali (ancora troppo dominanti) e di competenze tecniche specifiche, perch anche i bisogni educativi pi complessi trovino unofferta formativa efficace. Nel Convegno approfondiremo alcuni dei temi forti della Didattica Inclusiva, tra cui: la gestione degli spazi educativi, il potenziamento delle pratiche cooperative, il ruolo inclusivo delle tecnologie, le strategie per facilitare lapprendimento degli alunni con DSA in classe, ma anche levoluzione del ruolo degli insegnanti, il rapporto tra scuola e famiglia. Faremo tutto questo con due sessioni plenarie ad alto profilo, cinque sessioni parallele di approfondimento tematico sulle diverse sfaccettature della diversit e dodici workshop, durante i quali relatori esperti introdurranno e coordineranno le presentazioni dei paper selezionati dalla Direzione Scientifica: ricerche scientifiche e buone prassi didattiche di inclusione scolastica.

VENERD 12 APRILE 2013


14.15-15.00 Registrazione partecipanti

SABATO 13 APRILE 2013 Strategie e approcci didattici in pratica


12 workshop in due sessioni
9.00-11.00 e 11.15-13.15
Coordinatori: Edith Brugger-Paggi, Fabio Bocci, Barbara Caprara, Alessandro Colombi, Gianluca Daffi, Martin Dodman, Piergiuseppe Ellerani, Franziska Garber, Giuseppina Gentili, Vanessa Macchia, Beatrice Pontalti, Claudio Scala, Luigi Tuffanelli, Francesco Zambotti In ogni workshop il coordinatore terr una relazione di approfondimento e introdurr i lavori selezionati tramite il call for papers. Il programma definitivo sar disponibile sul sito del Convegno a partire dal 25 Marzo 2013.

SCHEDA ISCRIZIONE
Dati personali
Cognome ___________________________________________________ Nome _____________________________________________________ Via __________________________ n.________ Cap _______________ Citt _______________________________ Prov.___________________ Cell. (facoltativo) _______________________________________________ e-mail (obbligatorio) _____________________________________________

Plenaria
15.00-17.30
Saluto del Presidente della Libera Universit di Bolzano, Prof. Konrad Bergmeister Chair: Francesco Zambotti (GRIIS, LUB) Vanessa Macchia (LUB, Bolzano), Apertura Volti dellinclusione Dario Ianes (LUB, Bolzano), Levoluzione dell'insegnante di sostegno Beate Weyland (LUB, Bolzano), Architettura e spazi per linclusione Marianne Wilhelm (Pdagogische Hochschule, Wien), Offener Unterricht und Inklusion Responsabilizzare lalunno nella gestione dei percorsi di apprendimento inclusivi Andrea Canevaro (Universit di Bologna), Le radici e le ali della prospettiva inclusiva

Professione Insegnante curricolare Insegnante sostegno Dirigente/Coordinatore Psicologo Logopedista/Psicomotricista Studente di Altro Medico/Neuropsichiatra Assistente sociale Assistente alla persona Educatore Professionale Familiare di alunno con BES

_______________________________________________

Plenaria
14.30-17.00
Chair: Beatrice Pontalti (GRIIS, LUB) Enrico Savelli (ASL Pesaro, Universit di Urbino), Dislessia in classe: strategie didattiche evidence-based Edith Brugger-Paggi e Heidrun Demo (LUB, Bolzano), Index per linclusione: uno strumento per lautovalutazione e lautomiglioramento della scuola inclusiva Maria Antonella Costantino (UONPIA, Ospedale Maggiore Milano), Comunicazione Aumentativa Alternativa (CAA): dal deficit alla pluralit del codici Ursula Carle (Universitt Bremen), Jahrgangsbergreifendes Lernen und Inklusion Classi aperte e pluri-et: il valore aggiunto per linclusione Fabio Bocci (Universit Roma 3), Sei nellanima. Limpegno dellinsegnante nella co-costruzione di una relazione educativa inclusiva

_____________________________________________________

Relazioni parallele di approfondimento


Comprendere e valorizzare alcune differenze personali
17.45-18.45
Lucio Cottini (Universit di Udine), Disturbi dello spettro autistico Antonella Montano (Istituto Beck, Roma), Omosessualit a scuola Stefano Franceschi (CentralMente, Ascoli; Centro Studi Erickson, Trento), Disturbi Specifici dellApprendimento Giuseppina Gentili (Insegnate e formatrice), Intelligenze multiple Gianluca Daffi, (Universit Cattolica, Milano), Comportamenti problematici e oppositivi

Grado scolastico (solo se lavora a scuola) Asilo nido Scuola dellinfanzia Scuola primaria Scuola secondaria di I grado Licei Istituti Tecnici Formazione Professionale

Informativa D. Lgs. 196/03 Tutela della privacy Ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n.196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), Dario Ianes, Titolare del trattamento, garantisce il rispetto della disciplina in materia di protezione dei dati a carattere personale. Per la retti ca, la cancellazione o la resa in forma anonima dei Suoi dati (art. 7 del D.Lgs. 196/03) pu scrivere a dario.ianes@unibz.it Consenso Letta linformativa Con la consegna della presente scheda consento al trattamento dei miei dati personali con la modalit e per la nalit indicata nella stessa informativa. Consento allutilizzo di indirizzo dei dati per linvio di informazioni relative alle attivit di ricerca del GRIIS.

Luogo ___________________________ Data ______________________ Firma______________________________________________________