Sei sulla pagina 1di 25

Cos un computer?

Hardware e Software
Un sistema di elaborazione delle informazioni (computer) composto da elementi fisici (materiali) e logici (informazioni)
La parte fisica (elettronica, magnetica, ottica, ecc.) detta hardware (letteralmente, ferramenta) La parte logica (dati e programmi) detta software

I dati rappresentano qualunque tipo di informazione


testo, suono, immagini, filmati, ecc.

I programmi sono formati da insiemi di istruzioni elementari che vengono eseguite in un ordine stabilito Ci occuperemo quasi esclusivamente di software Al secondo semestre, il corso di Architettura degli Elaboratori si occupa di hardware

Cos un computer?
Oggi molte persone usano computer per lavoro o per svago Sul lavoro, i computer sono ottimi per svolgere operazioni ripetitive o noiose, come effettuare calcoli o impaginare testi Nel gioco, i computer sono ottimi per coinvolgere al massimo lutente-giocatore, perch possono riprodurre con estremo realismo suoni e sequenze di immagini In realt, tutto questo non merito propriamente del computer, ma dei programmi che su di esso vengono eseguiti

Larchitettura di un computer

Larchitettura di un computer
Per capire i meccanismi di base della programmazione necessario conoscere gli elementi hardware che costituiscono un computer Prendiamo in esame il Personal Computer (PC), ma anche i computer pi potenti hanno unarchitettura molto simile

Il modello di von Neumann

Il modello di John von Neumann


Nel 1946, John von Neumann elabor un modello teorico dellarchitettura di un elaboratore che tuttora valido e molto utilizzato La grande maggioranza degli elaboratori odierni ha una architettura che pu essere (pi o meno facilmente) ricondotta al modello di von Neumann
le eccezioni pi importanti sono alcune macchine ad elaborazione parallela

Il modello importante in quanto schematizza in modo omogeneo situazioni diverse


lo presentiamo in una versione un po modificata

Il modello di John von Neumann


Larchitettura di von Neumann composta da quattro blocchi comunicanti tra loro per mezzo di un bus, un canale di scambio di informazioni
Memoria principale Memoria secondaria Dispositivi di Input e di Output

CPU

Bus

Lunit centrale di elaborazione


Dal punto di vista logico, la CPU costituita da tre parti principali
lunit logico-aritmetica (ALU) lunit di controllo, che ne governa il funzionamento un insieme di registri, che sono spazi ad accesso molto veloce per la memorizzazione temporanea dei dati

Il funzionamento della CPU ciclico ed il periodo di tale ciclo viene scandito dallorologio di sistema (clock), la cui frequenza costituisce una delle caratteristiche tecniche pi importanti della CPU (es. 1 GHz, un miliardo di cicli al secondo)

Ciclo di funzionamento della CPU


Ogni ciclo di funzionamento composto da tre fasi
accesso: lettura dellistruzione da eseguire e sua memorizzazione nel registro istruzione decodifica: decodifica dellistruzione da eseguire esecuzione: esecuzione dellistruzione

Si parla di ciclo fetch-decode-execute La posizione dellistruzione a cui si accede durante la fase di fetch contenuta nel contatore di programma (program counter, PC) viene incrementato di ununit ad ogni ciclo, in modo da eseguire istruzioni in sequenza

Il bus nel modello di von Neumann


Il bus in realt costituito da tre bus distinti
bus dei dati bus degli indirizzi bus dei segnali di controllo

Sul bus dei dati viaggiano dati da e verso la CPU Sugli altri bus viaggiano indirizzi e segnali di controllo che provengono soltanto dalla CPU
Dispositivi

CPU

Memoria principale

Memoria secondaria

di Input e di Output

Bus

Lunit centrale di elaborazione


Lunit centrale di elaborazione (CPU, Central Processing Unit) il cuore del computer
individua ed esegue le istruzioni del programma effettua elaborazioni aritmetiche e logiche con la sua unit logico-aritmetica (ALU, Arithmetic-Logic Unit) reperisce i dati dalla memoria esterna e da altri dispositivi periferici e ve li rispedisce dopo averli elaborati costituita da uno o pi chip (microprocessori)

Il chip della CPU


Un chip, o circuito integrato, un componente elettronico con connettori metallici esterni (pin) e collegamenti interni (wire), costituito principalmente di silicio e alloggiato in un contenitore plastico o ceramico (package) I collegamenti interni di un chip sono molto complicati; ad esempio, il chip Power 7 di IBM (2010) costituito da 1,2 miliardi di transistori tra loro interconnessi

La memoria del computer


La memoria serve ad immagazzinare dati e programmi allinterno del computer suddivisa in celle o locazioni di memoria, ognuna delle quali ha un indirizzo Ogni cella contiene un numero predefinito di bit, solitamente uguale a otto
un bit un dato elementare che pu assumere due valori, convenzionalmente chiamati zero e uno un insieme di otto bit si chiama byte ed lunit di misura della memoria (es. 512 MByte)

Ci sono due tipi di memoria


primaria e secondaria

La memoria primaria
La memoria primaria veloce ma costosa (6/GByte)

costituita da chip di memoria realizzati con la stessa tecnologia (al silicio) utilizzata per la CPU
memoria di sola lettura (ROM, Read-Only Memory) memoria ad accesso casuale (RAM, Random Access Memory)
accesso casuale significa che il tempo per accedere ad un dato non dipende dalla sua posizione nella memoria dovrebbe chiamarsi memoria di lettura e scrittura, perch in realt anche la ROM ad accesso casuale, mentre ci che le distingue la possibilit di scrivervi

La memoria ROM
La memoria di sola lettura, ROM conserva i dati ed i programmi in essa memorizzati anche quando il computer viene spento una memoria non volatile contiene i programmi necessari allavvio del computer, programmi che devono essere sempre disponibili nei PC, tali programmi prendono il nome di BIOS (Basic Input/Output System) Una memoria ROM pu essere scritta una sola volta, al momento della sua fabbricazione In realt, il BIOS aggiornabile perch risiede in una EPROM (o tecnologia similare), memoria riscrivibile (lentamente e poche volte, decine di migliaia)

La memoria RAM
La memoria ad accesso casuale, RAM
una memoria che consente la lettura e la scrittura dei dati e dei programmi in essa contenuti contiene dati in fase di modifica e programmi che non devono essere sempre disponibili

perde i dati quando si spegne il computer ( un supporto volatile)

La memoria secondaria
La memoria secondaria (o di massa) di solito un disco rigido (o disco fisso, hard disk) ed un supporto non volatile e meno costoso della memoria primaria (circa 100 volte)
Circa 60/TByte il disco, 6/GByte la RAM Programmi e dati risiedono sul disco rigido e vengono caricati nella RAM quando necessario, per poi tornarvi aggiornati se e quando necessario Un disco rigido formato da piatti rotanti rivestiti di materiale magnetico, con testine di lettura/scrittura Processo simile a quello dei nastri audio o video

La memoria secondaria
Sono (meno) usati anche altri tipi di memoria secondaria a tecnologia magnetica
floppy disk (dischetto flessibile), di capacit limitata ma con il vantaggio di poter essere agevolmente rimosso dal sistema e trasferito ad un altro sistema (dispositivo di memoria esterno) tape (nastri per dati), di capacit elevatissima, molto economici, ma molto lenti, perch laccesso ai dati sequenziale anzich casuale (bisogna avvolgere o svolgere un nastro invece che spostare la testina di lettura sulla superficie di un disco)

La memoria secondaria
Sono molto diffusi anche altri tipi di memoria secondaria a tecnologia ottica
CD-ROM (Compact Disc Read-Only Memory), viene letto da un dispositivo laser, esattamente come un CD audio; ha una elevata capacit ed molto economico e affidabile; un supporto di sola lettura, utilizzato per distribuire programmi e informazioni (1979) CD-R (Compact Disc Recordable), utilizza una tecnologia simile al CD-ROM ma pu essere scritto dallutente (una sola volta; pi volte se CD-RW) (1990) DVD, rappresenta la nuova frontiera per questa tecnologia, con elevatissima capacit (1997)
Blu-Ray (2002), ancora troppo costoso

La memoria secondaria
Sono molto diffusi anche altri tipi di memoria secondaria a tecnologia microelettronica: le Chiavette USB
Usano la tecnologia Flash-EPROM, molto simile a quella per il BIOS dei PC
Hanno sostituito i floppy disk per la portatilit Pi lente dei dischi rigidi, pi veloci dei CD Costo 1/GByte, intermedio tra RAM e disco rigido, ma non volatile e soprattutto portatile!

Dispositivi periferici di interazione


Linterazione fra lutente umano ed il computer avviene mediante i cosiddetti dispositivi periferici di Input/Output (dispositivi di I/O) Tipici dispositivi di input sono la tastiera, il mouse (dispositivo di puntamento), il microfono (per impartire comandi vocali), il joystick (per i giochi), lo scanner (per la scansione digitale di documenti e immagini) Tipici dispositivi di output sono lo schermo (monitor), le stampanti, gli altoparlanti Importante dispositivo di input/output (bidirezionale) la connessione di rete

La scheda madre di un PC
La CPU, la memoria primaria (RAM e ROM) e i circuiti elettronici che controllano il disco rigido e altri dispositivi periferici sono interconnessi mediante un insieme di linee elettriche che formano un bus I dati transitano lungo il bus, dalla memoria e dai dispositivi periferici verso la CPU, e viceversa Allinterno del PC si trova la scheda madre (mother-board), che contiene la CPU, la memoria primaria, il bus e gli alloggiamenti (slot) di espansione per il controllo delle periferiche

La scheda madre di un PC

CPU

slot RAM

Cos un computer? Un po di storia Sfogliare il materiale "Storia dei Calcolatori" della prof.ssa Paccagnella