Sei sulla pagina 1di 5

Seminario Qi Gong terapeutico 7 di Li Xiao Ming

Roma aprile 2002 Pratiche attribuite a Lao Tze o alla sua scuola tratte dal Tai Shan Yang Sheng Tai Xi Qi Jing (tecniche di respirazione fetale per tonificare la vita) Classico taoista Huang Ting Jing Quando dovete respirare dovete farlo come il feto nel grembo materno, non solo nel senso stretto ma in tutta la pratica del Qi Gong. Anche fisicamente e strutturalmente dobbiamo diventare morbidi ed equilibrare la mente, come il feto ( i tre equilibri: corpo, mente, spirito). Con la pratica tutti i pori si muovono allunisono e durante lapertura dei pori (respirazione) siete in unione, fusione con lambiente, indipendentemente dalla pratica specifica. Lobiettivo questa fusione con lesterno, senza ostacoli nello scambio energetico con lambiente. Questo lo stato minimo di pratica del Qi Gong, liberare i canali da ogni tipo di ostruzione e iniziare un processo di guarigione spontanea dalle 10.000 malattie. Liu Yang Shi Fa (Metodo dei sei orari) Consiste nel regolare le proporzioni delle ripetizioni delle tecniche a seconda dellorario. In ogni caso, sia per la tonificazione che per il drenaggio di un organo si predilige lorario relativo allorgano. 9x9=81 8x8=64 7x7=49 6x6=36 5x5=25 4x4=16 Zi Chou Yin Mao Chen Si Wu Wei Shen You Xu Mai 23-1 1-3 3-5 5-7 7-9 9-11 11-13 13-15 15-17 17-19 19-21 21-23

Durante la fase Yang (dalle 24) aumenta lo Yang e diminuisce la pratica, nella fase Yin si diminuisce la fiamma, per avere la cottura giusta. Durante la pratica la lingua viene appoggiata sul palato, il naso il Tian Men (porta del cielo), la bocca Di Hu (apertura della terra). Quando si inspira con il naso il Zheng Qi sale verso lalto da Du Mai fino a Bai Hui (zona Tian Men del capo); durante lespirazione, con la bocca, lenergia scende su Ren Mai fino a Ren Mai 1 e a Ki1. Alcune tecniche utilizzano gli orifizi al contrario ispirando dalla bocca ed espirando con il naso. Negli esercizi dei Sei Suoni si privilegia lespirazione e si usa per espellere il Qi patogeno dal corpo e pulire i canali. Tutti i suoni muovono verso il basso, tranne il suono del San Jiao. I Sei Suoni (sei e a met tra 1 e 9)allenano il corpo (livello intermedio) e si adeguano e sono fruibili a tutti, sono equilibrati. Si possono utilizzare negli orari corrispondenti nelle proporzioni indicate nella tabella.

La Pratica
Lorigine delle tecniche seguenti nel

Tai Qing1 Dao Yin Yang Sheng Jing

(come condurre lenergia per nutrire il proprio corpo) Linsieme delle pratiche nel:

(Wang Li Qiao) Dao Yin Yang Shen Fa Yan Yian Y Shou Pu Ba Bin
(che serve ad prolungare la vita ed eliminare le cento malattie)

Esercizio propedeutico agli altri In posizione supina, il cuscino2 deve essere basso e comodo, i vestiti comodi e larghi, i piedi sono alla distanza di un pugno, le mani sono leggermente divaricate a quattro dita dai fianchi. Le donne devono avere i capelli sciolti. Rilassarsi. Linspirazione (IN) con il naso e moderata, lespirazione (EX) con la bocca. Durante lEX lenergia scende e va negli organi da curare. Allinizio la respirazione spontanea, successivamente il naso non deve sapere che state respirando e diventa molto sottile. NellEX lenergia deve raggiungere tutte le parti del corpo da trattare. Se praticate per il Qi delle spalle portare le mani sulle parti da trattare, se per il Qi del torace seduti sul letto, con gambe tese o piegate, piegare le dita dei pedi indietro con le mani. La pratica si ripete 100 volte al giorno. La respirazione deve essere sottile, omogenea, profonda, leggera. Per praticarlo in tonificazione come descritto sopra ma IN con la bocca al massimo, portare lattenzione al Dan Tien inferiore ed Ex moderatamente con il naso. Occhi chiusi3 e ripetere a cicli di sette4. Questo esercizio porta ad un inizio di moto nel Dan Tien, avvertibile con una manifestazione sonora (molto difficile da raggiungere) detta il suono esterno del Qi. La pratica porta alla visualizzazione degli Zang Fu, dei loro colori, delle loro energie. La Yuan Qi dei vari organi si unisce nel Dan Tiene si avverte il suono ed il colore del Qi degli organi e dellinsieme degli strati di colore. Per praticarlo in dispersione si IN con il naso fino al massimo, in apnea si deglutisce 1-2 volte e si EX piano con la bocca, ad occhi aperti. La pratica si ripete a cicli di sette trenta volte, eventualmente si cammina un po e poi si ripete. Per espellere il Calore o il Freddo dalladdome si IN con il naso, si sta in apnea con laddome protruso e si Ex con il naso. La pratica si ripete fino al miglioramento.

Tai Qing uno pseudonimo di Lao Tze nel senso di massimo livello di pratica, di purezza duratura come la giada.come anche Shang nel senso di antico, entit originaria,la natura e anche Yu, nel senso di condizione di consapevolezza, di tesoro dellanima. 2 Se si utilizza per patologie del Jiao superiore il cuscino deve essere di 7 pollici, 4 per il Jiao medio, niente per il Jiao inferiore, per il mal di testa la testa indietro. 3 Gli occhi sono socchiusi per non disperdere il Qi, nei quadri di Vuoto, gli occhi aperti nei quadri di pieno per disperdere il Qi 4 Le pratiche si ripetono a gruppi di sette, per patologie gravi sette volte sette; dopo si cammina per duecento passi, ci si siede, si inspira al massimo e si deglutisce 5 o sei volte; se non migliora si ripete il ciclo di 7x7.

Tecniche
I Cura il dolore al torace e nei Polmoni (e al seno)
Seduti sul letto, schiena eretta mani appoggiate per stabilizzare la posizione, occhi socchiusi Tonificazione IN Bocca, EX Naso Cicli di 7 Dispersione IN Naso, deglutire, EX Bocca Cicli 7, max 4x7

II Cura la testa vuota, la vertigine, lamnesia e la cervicalgia. NO PER IPERTENSIONE


Sul letto o meglio su una sedia. Schiena dritta, occhi chiusi movimenti lenti e leggeri della testa. La forza si usa solo per frenare la caduta, il collo rilassato, il movimento controllato e leggero. I movimenti si ripetono nello stesso numero avanti e indietro. Si ripetono a cicli di trenta. Nellinspirazione si porta il Qi alla testa e quindi si eseguono gli esercizi con il Qi nel capo. Flettendo la testa, verificare la libera circolazione del Qi nei canali. IN naso moderata In apnea piegare la testa EX naso avanti vero il basso IN naso moderata In apnea piegare la testa EX naso indietro

Sdraiati sul fianco sinistro, occhi chiusi,sdariati con la manodx sul gluteo, la sx sotto la testa , la gamba (sx?) piegata sul ginocchio. La pratica spinge ed elimina. IN bocca EX naso Cicli di 7

III Cura le patologie sotto il diaframma da pieno, soprattutto stasi e pieno di stomaco

IV Apre la Porta del Polmone Libera il naso, cura i polipi al naso, iperlacrimazione, ipoacusia, mal di testa da vento freddo esterno, sinusite.
Seduti sul letto o meglio sedia, tronco eretto e perpendicolare. La pratica si ripete fino a quando non si inizia a sudare. Al termine dellinspirazione con la mano destra si chiudono le narici; la pressione interna naturale non forzata. Durante LIN lenergia dal Du Mai arriva al naso. IN naso fino al massimo Apnea con le narici strette EX dal naso

Sdraiati supini IN bocca

V Cura laddome pieno, dissenteria con tensione notevole e impulso intrattenibile, minzione imperiosa, vuoto di Rene Yang
EX naso

In naso fino al massimo

Vb Cura lindigestione, la congestione o la dissenteria da ingestione di cibi freddi o conato di vomito vuoto
Deglutire Ex dalla bocca

VI Rimette in ordine il Qi, diffonde lenergia del Fegato, tratta i dolori allipocondrio, al costato , i dolori intercostali, dolori alla pelle del costato.
Sdraiati sul fianco Dx come descritto nella pratica III. Si ripete a cicli di 7, 30 o 40 volte; poi ci si siede si friziona laddome con le mani in senso antiorario, lattenzione discendente (?) IN naso Deglutire EX bocca

VII Diffonde il Qi del Fegato, lo rimette in ordine e toglie il gonfiore, cura la pienezza e il gonfiore al costato e allipocondrio; dolori mestruali e sindromi premestruali; stasi, masse e gonfiore al fegato.
Seduti con la schiena eretta, mani sopra la testa, palmi delle mani verso lalto. Si ripete a gruppi di sette. Espirando si pu emettere il suono Shi-Ah lungo tutta lespirazione. Gli occhi sono aperti per la stasi di Qi di fegato. In dal naso Apnea al massimo Ex con la bocca abbassando le mani

Sdraiati a pancia in gi, piedi sollevati indietro, mani sotto la fronte. Si ripete a gruppi di quattro. In naso, senza che il naso se ne accorga EX naso

VIII Elimina il calore interno da vuoto di Yin, cura i dolori dorsali

Seduti su di una sedia, le mani sono una sopra la testa, laltra dietro la schiena, poi si invertono le braccia ogni respirazione completa. Dopo ogni ciclo respiratorio completo IN-EX si tiene un po i apnea e si cambia posizione. Durante linspirazione il Qi va alle braccia, durante lEx torna al tronco. Si ripete a gruppi di sette completi per 49 volte. Per la periartrite, agganciare le mani dietro. IN naso EX con la bocca

IX Cura i dolori alle braccia e alle spalle, buono nella periartrite

Seduti sul letto con le ginocchia verso il petto tenute dalle braccia. Controindicato per i troppi magri. Si ripete 2x7 3x7. IN dal naso addome fuori molto EX dalla bocca, addome dentro forte

X Libera i canali del corpo, dimagrante, rallenta linvecchiamento della pelle se praticato tutti i giorni

Respirazione naturale indipendente dal movimento, seduti ad occhi chiusi Torsione della testa a sx Torsione della testa a dx

XI Cura lemicrania e la cervicalgia

XII Cura la pienezza delladdome, leccessiva saziet dopo aver mangiato poco, la stipsi da pieno, freddo nella pancia, fastidio addominale
Seduti, sette cicli di sette respirazioni. IN con la bocca al massimo con lieve contrazione dei muscoli anali EX dalla bocca, rilassando la muscolatura anale come durante levacuazione

La deglutizione
La deglutizione prima raccoglie il Qi dallesterno e poi lo fa scendere; questo accade in un ciclo respiratorio. Il Qi del Cielo Posteriore deve unirsi alla Yuan Qi: il Qi interno e quello esterno devono unirsi. Prima si stimola la Yuan Qi. Durante i movimenti respiratori la Yuan Qi nel Dan Tien, inspirando sale da dietro ed arriva alla gola, quando espiriamo si gonfiano le guance (si mastica la saliva) e si deglutisce; la saliva (liquido di giada) aumenta e verr deglutita insieme al Qi, nella pratica (elevata nds) si ascolter il rumore nella discesa del Qi. Gli Uomini [le donne] sentiranno scendere il Qi durante la deglutizione sul lato sinistro [destro]. Durante la deglutizione si percepisce lidratazione delle cervicali e delle dorsali. Questi segni indicano che stato consolidato il Qi. Dopo si friziona laddome e il Dan Tien inferiore. Allinizio si hanno sensazioni in alto e la frizione porta gi il Qi, inutile se si percepisce il Qi che arriva in basso se avete sufficiente saliva ad ogni deglutizione e si pratica per tre anni porta ad un buon livello. La deglutizione un movimento di disostruzione verso il basso e serve a nutrire con i liquidi il basso; un esercizio che guida dallesterno allinterno. Si pu compiere lesercizio di inspirare al massimo con il naso, prire la bocca e prendere un boccone di Qi, risciacquare la bocca con il Qi e deglutire la saliva 36 volte in unora e mezzadue .

Altro: Dan: unione degli aspetti sottili delluomo, Unione del Po e degli Hun al Qi Ogni ciclo (di respirazione) comprende una fase di apertura e chiusura dei pori, dei canali delle cellule.. Lenergia nel Dan Tien, prima immobile, poi inizia le 9 rotazioni e i 7 inversi(?)