Sei sulla pagina 1di 4

L1N Introduzione al corso. Rappresentazione dei numeri in virgola mobile. Epsilon macchina. Propriet dell'aritmetica in virgola mobile.

Errore di troncamento. L2N Algoritmo di sostituzione in avanti e all'indietro. Fattorizzazione LU esempio esplicito 2x2 e CNS e CS per il caso NxN. Pivoting. Propriet delle matrici simmetriche. Accuratezza della soluzione numerica di un sistema lineare: numero di condizionamento di una matrice (simmetrica e definita positiva). L3N Norma di una matrice. Cenni alle matrici sparse, descrizione del fenomeno di fill-in. Introduzione ai metodi iterativi. Raggio spettrale di una matrice. Equivalenza tra un sistema lineare Ax=b e un problema di minimo quando A simmetrica e definita positiva. Metodo del gradiente. L4N Condizione di convergenza per il metodo di Richardson. Criteri di arresto per metodi iterativi. Fattorizzazione QR. L5N Matrici simili. Uso della fattorizzazione QR per il calcolo di autovalori e autovettori. Soluzione di equazioni non lineari. Metodo di bisezione e di Newton per funzioni di una variabile. Ordine di convergenza per il metodo di Newton. L6N Metodo di Newton per zeri non semplici. Metodo delle secanti. Metodo di Newton per funzioni di pi variabili. Metodo di punto fisso e teorema delle contrazioni in Rn. Introduzione all'interpolazione di dati e di funzioni. L7N Polinomio di Lagrange: dimostrazione dell'esistenza e unicit, costruzione esplicita del polinomio. Metodo dei minimi quadrati per risolvere un sistema lineare sovradeterminato e applicazione alla ricerca di un polinomio interpolatore di grado inferiore al numero dei nodi meno 1. Approssimazione di funzioni: errore con nodi equispaziati, fenomeno di Runge, nodi di Chebyshev. Stabilit dell'interpolazione di una funzione e costante di Lebesgue. L8N Integrazione numerica: punto medio, trapezio, Simpson. Ordine del metodo e grado di esattezza. Metodo di Simpson adattivo.

L9N Calcolo dell'errore per il metodo di Simpson adattivo. Metodi interpolatori, teorema generale sul grado di esattezza. Polinomi di Legendre. Metodo di Gauss-Legendre. Nodi di Gauss-Legendre-Lobatto. L1A Equazioni differenziali ordinarie. Forma normale, ordine di un'equazione, problema di Cauchy. Teorema di esistenza e unicit in piccolo e in grande. Condizione di Lipschitz. Sistemi di equazioni e riduzione di equazioni di ordine maggiore di uno. Definizione di convergenza di metodi numerici per le equazioni differenziali ordinarie. Metodo di Eulero in avanti e all'indietro, Crank-Nicolson. L2A Dimostrazione della convergenza del metodo di Eulero in avanti. Definizione di consistenza di un metodo. Stabilit di soluzioni stazionarie per equazioni autonome. Zero-stabilit, Teorema di Lax-Ritchmyer. Metodi di Runge-Kutta. L10N Assoluta stabilit condizionata (Eulero in avanti) e incondizionata (Eulero all'indietro e Crank-Nicolson). Metodo Astabile. Metodo di Heun (e in generale predictor-corrector), leap-frog L2A Introduzione alle equazioni alle derivate parziali. Problema ben posto. L'equazione del trasporto, di Laplace, di diffuzione e delle onde. Cenni di serie di funzioni e serie di Fourier. Convergenza puntuale, uniforme, totale e in media quadratica. L4A Derivazione dell'equazione di diffusione. Condizioni al contorno di Dirichlet, Neumann e Robin. Adimensionalizzazione dell'equazione in una dimensione. L5A Soluzione di un problema di Cauchy-Dirichlet per separazione di variabili in 1D. Convergenza della soluzione in serie di Fourier. Unicit della soluzione. Stabilit del problema. Propriet regolarizzante dell'equazione del calore. L6A Equazione di Laplace e Poisson, significati fisici. Teorema della media per funzioni armoniche con dimostrazione. Principio del massimo con dimostrazione. Conseguenze del principio del massimo: unicit della soluzione dell'equazione di

Laplace con dati al bordo di Dirichlet e dipendenza continua dai dati di bordo. L7A Laplaciano in coordinate polari. Separazione di variabili per l'equazione di Laplace in coordinate polari. Formula di Poisson. Dimostrazione dell'inverso del teorema della media. L8A Successione di Cauchy. Spazio vettoriale normato completo (o di Banach). Spazio dotato di prodotto scalare completo (o di Hilbert). Spazi di Banach delle funzioni continue con norma del max e spazi Lp. Spazio di Hilbert L2. Basi Hilbertiane (o sistemi ortonormali completi) e confronto con il caso a dimensione finita. Proiezione ortogonale. Basi trigonometriche e di Legendre. L9A Forme lineari. Continuit, limitatezza. Forme bilineari, coercivit. Lemma di Lax-Milgram. Metodo di Galerkin. Lemma di Ca. L10A Derivate in senso debole. Spazi H1, H10, Hm. Forma debole di un problema di Dirichlet in 1d. Elementi finiti per problemi ellittici. L11N Dimostrazione dell'applicabilit di Lax-Milgram nel caso Dirichlet omogeneo, Neumann e Robin. Ordine di convergenza per approssimazioni a elementi finiti. Trasformata discreta di Fourier e relazione con il calcolo di coefficienti di una serie di Fourier. L12N Problemi ellittici in dimensione maggiore di 1 in forma di divergenza. Riduzione in forma debole. Problemi parabolici in forma debole (cenni) e metodo di Faedo-Galerkin (elementi finiti) per problemi parabolici. L11A Trasformata di Fourier. Analogie con la serie di Fourier. Definizione per funzioni a modulo integrabile. Formula di inversione. Teorema di Riemann-Lebesgue. Trasformata per funzioni a quadrato integrabile (cenni). Propriet della trasformata di Fourier. L12A Convoluzione di funzioni a modulo integrabile. Trasformata di Laplace. Definizione, propriet, applicazione alla

soluzione di EDO, funzione di trasferimento.