Sei sulla pagina 1di 12

Laboratorio

Integrato Di Composizione Architettonica 1B A.A.2012/2013

progetta sempre una cosa considerandola nel suo pi grande contesto, una sedia in una stanza, una stanza in una casa, una casa nellambiente, lambiente nel progetto di una citt Eliel Saarineen

LABORATORIO INTEGRATO DI COMPOSIZIONE ARCHITETTONICA 1B A.A. 2012-2013


prof. Enzo Calabrese con Dalila Di Brigida, Siriana Di Tommaso, Giulia Mistichelli, Ilaria Sferrella, Fabiana Pizzoli, Guido Bruzzi, Giulia Zaccari. Nicoletta Carbonella, Cultori della Materia

La Casa che non c !


bella, funzionale, economica, ecologica, a bassissimo impatto, ... quasi invisibile ... impossibile!!
Il Corso si divide principalmente in un modulo formativo, uno produttivo e uno valutativo. Il modulo formativo dura circa 4 mesi e si interseca con quello produttivo che ne parte integrante fondamentale. Il modulo produttivo e quello valutativo sono divisi in quattro sessioni tre di prevalutazione e una finale che coincide con lesame vero e proprio. Il programma prevede di lavorare sul tema dellHousing Sociale, come concetto di abitazione accessibile a tutti, che nel mix tipologico e dimensionale e nella complessit funzionale, trova la sua risposta al tema della ghettizzazione delle zone urbane considerate socialmente caratterizzate. Lattenzione a tutta una serie di elementi legati alla sostenibilit non tanto di tipo passivo tecnologico, cosa oramai assodata e necessaria per legge, quanto di tipo progettuale e programmatico, offre una strada pi concreta al percorso progettuale degli studenti. Le tre aree su cui lavora il corso sono ubicate a Pescara pi precisamente in Piazza Grue, Via DAvalos, e via Da Fiore e sono di propriet dellATER, quindi gi destinate ad essere risolte con temi simili a quello affrontato dal corso.

Laboratorio B - Dipartimento di Architettura - Viale Pindaro Pescara

Laboratorio Integrato Di Composizione Architettonica 1B A.A.2012/2013

SESSIONI FORMATIVE Nella prima sessione del modulo formativo, che corrisponde al corso di TTPA integrato con il Laboratorio, gli studenti (che sono al primo anno e quindi completamente estranei a qualsiasi logica progettuale) sono invitati ad elaborare un prototipo di una residenza di uno dei maestri del Moderno, a scelta tra alcuni esempi dati dal corso. Questa sessione si conclusa il 18 Dicembre 2012 ___________________________________________________ Nella seconda sessione del modulo formativo, gli studenti formano dei maxigruppi, e passano alla elaborazione del prototipo di un piccolo complesso residenziale, che risulter alterato sotto linfluenza degli input appena descritti. Il Complesso Residenziale sar composto dalla somma di piccole cellule autonome, pensate come vere e proprie ville urbane, tenute assieme da una distribuzione esterna, che ne rappresenter la vera invenzione, che ne consente lutilizzo, e dotate di una serie di servizi comuni quali: deposito spesa di condominio per merci non deperibili, locali per babysitteraggio comune dei bambini, piccoli orti di condominio. Il primo dei pre-esami completa questa sessione. Tempo previsto: 21 giorni (5 marzo 26 marzo) ___________________________________________________ Nella terza sessione del modulo formativo, gli studenti divisi in gruppi di max 2 persone, sono chiamati ad evolvere il prototipo e a raccontare il progetto attraverso le soluzioni schematiche dellimpalcato strutturale e impiantistico del prototipo in fase evolutiva. Secondo pre-esame. Tempo previsto 1 mese (27 marzo 30 aprile)

____________________________________________________
Nella quarta sessione del modulo formativo, la produzione sintensifica grazie anche allaiuto del gruppo di cultori della materia sopracitati che affiancheranno gli studenti come tutor in una specie di workshop in progress. In questa fase ogni gruppo svilupper una singola cellula per quanto riguarda limpianto tipologico, costruttivo e spaziale, verificandone la vivibilit attraverso il controllo continuo sullarredabilit intesa come vero e proprio dimensionamento a misura del vivere contemporaneo. Mentre affronter lintero complesso per quanto riguarda le sezioni e i prospetti verificando linserimento nel contesto. Questa sessione si conclude con lesame finale. Tempo previsto 2,5 mesi (30 aprile 16 luglio)

Laboratorio B - Dipartimento di Architettura - Viale Pindaro Pescara

Laboratorio Integrato Di Composizione Architettonica 1B A.A.2012/2013

TESTI DI RIFERIMENTO Limportanza dei testi di riferimento sta nella possibilit per lo studente, di avere in questi un luogo a cui attingere cose, emozioni, idee. Un luogo fatto di input, linguaggi, sollecitazioni di diverso tipo. I testi di riferimento rappresentano una parte del mondo in cui crescere. Ovviamente non bisogner leggerli tutti, ma saper scegliere fra questi, sapersi muovere fra le loro pagine, saper osservare e annotare, appuntare. Costruire grazie alla loro frequentazione, il proprio vocabolario architettonico. E.C.

Kenneth Frampton, Storia dellarchitettura moderna, Zanichelli Editore,1982. J. Sbriglio, Le Corbusier. LUnit dHabitation del Marseille Le Corbusier. Oeuvre Complete: Tome 5: 1946-1952 par Willy Boesiger et Willi Boesiger W. Boesiger, Le Corbusier, Zanichelli F. Tentori; R. De Simone, Le Corbusier, Laterza C. Jencks, Le Corbusier e la rivoluzione continua in architettura, Jaca Book Le Corbusier (1887-1965), Electa Mondadori Georges Perec, Specie di spazi, Bollati Boringhieri, Torino 1989 James Graham Ballard, Il condominio, Anabasi, Milano 1994 NEXT - COLLECTIVE HOUSING IN PROGRESS AA.VV. DENSITY - IDENTITY - USES - LOCATION - TYPES - DETAILS A+T edizioni HOCO AA.VV. DENSITY HOUSING CONSTRUCTION & COSTS A+T edizioni

Laboratorio B - Dipartimento di Architettura - Viale Pindaro Pescara

Laboratorio Integrato Di Composizione Architettonica 1B A.A.2012/2013

DENSITY NEW COLLECTIVE HOUSING A+T edizioni GUIDE TO GREEN BUILDING RATING SYSTEMS REEDER LINDA UNDERSTANDING LEED, GREEN GLOBES, ENERGY STAR, THE NATIONAL GREEN BUILDING STANDARD AND MORE Wiley & Sons Ltd. PROGETTARE LA SOSTENIBILITA CONTAL MARIE HELENE; REVEDIN JANA I MAESTRI DI UNA NUOVA ARCHITETTURA EDIZIONI AMBIENTE

Altri Riferimenti OMA Lille Masterplan | Lille | France | 1994 pubblicato in: El Croquis 53+79, OMA Rem Koolhaas 1987-1998 SMLXL, Monacelli Press,U.S. (1995) The McCormick Tribune Campus Center at IIT pubblicato in: AMO-OMA Rem Koolhaas II 1996/2007 | El Croquis #134/135 | 2006 Mercati Generali | Roma | France | 2004 pubblicato in: AMO-OMA Rem Koolhaas II 1996/2006 | El Croquis #134/135 | 2006 CA Casamica #1/2 01/06 Il Tempo 20/04/06 L'industria della costruzioni #387 RAFAEL MONEO KURSAAL [AUDITORIUM AND CONGRESS CENTER, SAN SEBASTIN], Guipzcoa, Spain, 1990/1999 pubblicato in: Rafael Moneo 1967-2004| El Croquis STEVEN HOLL College of Architecture and Landscape Architecture, University Of Minnesota Minneapolis, MN, United States, 1990-2002 Sliced Porosity Block, Chengdu, China, 2007-2010 Linked Hybrid, Beijing, China, 2003-August 2008 riferimenti sustainable mobility OMA Netherlands Embassy | Berlin | Germania | 1997/2003 pubblicato in: Lotus

Laboratorio B - Dipartimento di Architettura - Viale Pindaro Pescara

Laboratorio Integrato Di Composizione Architettonica 1B A.A.2012/2013

#127 | Editoriale lotus 2006 AMO-OMA Rem Koolhaas 1996/2006 | El Croquis #131/132 | 2006 Seoul National University Museum | Seoul | Korea | 1996/2005 pubblicato in: Lotus #127 Diagrams | Editoriale lotus 2006 UN STUDIO Arnhem Central | Arnhem | Netherlands | 1996/ pubblicato in: Lotus #127 | Editoriale lotus 2006 Mercedes Benz Museum | Stuttgart | Germania | 2001/2006 pubblicato in: Casabella #748 ottobre 2006 Buy me a Mercedes-Benz | Ben Van Berkel + Caroline Bos | Actar, Barcelona ASYMPTOTE Guggeneim Virtual Museum pubblicato in: Flux | Hani Rashid + Lisa Anne Couture | Phaidon 2002 BMW Event and Delivery Center | Munaco | Germania pubblicato in: Flux | Hani Rashid + Lisa Anne Couture | Phaidon 2002 FOREIGN OFFICE ARCHITECTS Yokohama Ferry Terminal | Yokohama | Giappone | 1996/2002 pubblicato in: Lotus Navigator #8 | Editoriale lotus 2003 DILLER SCOFIDIO Field Operations - + Renfro The High Line Project, New York, pubblicato in: LOTUS INTERNATIONAL 2006, #126

riferimenti sustainable functionality 1_ Masterplan for the Urban Design Forum in Yokohama, Japan. (1992). Pag 12111237 SMLXL, O.M.A. Rem Koolhaas and Bruce Mau 2_ Fresh Kills Lifescape_ Staten Island, 200305 (Masterplan), 890 hectare of Public Parkland, James Corner, Field Operation , A+T n. 25 spring 2005, da pag 112 a 118 3_ China Central Television (CCTV) Headquarters Building & Cultural Centre, Beijing, Rem Koolhaas. CONTENT, edizioni Tashen, AMOMA Rem Koolhaas and Simon Brown, Jon Link, da pag 482 a 515 4_ Seattle Central Library, Rem Koolhaas. Domus 871, Giugno 2004, da p 16 a 39. 5_ Mediateca di Sendai, Sendai-shi, Miyagi 1997-2000, Toyo Ito , Mografia edizioni Electa , da pag 232 a 259 6_Mersey Waterfront , Liverpool, Alsop Architects. Supercity, Urbis (Dec 2004), pagg. 80 7_Moebius House, Ben Van Berkel e Carolin Bos (UN STUDIO), El Croquis 72, /I [Ben van Berkel 1990/], pp. 86 91 →

riferimenti sustainable eco/ energy 1_Bamboo Wall House. Kengo Kuma. Opere e progetti a cura di Luigi Alini Milano, Electa, 2005, pp. 247. 2_RAK Convention and Exhibition Centre, Dubai. Rem Koolhaas. Rivista Al Manakh, Archis Foundation (2007) pp. 500 (English) 3_BMW Welt, Monaco, Germany. Coop Himmelb(l)au . Rivista "The Plan" n 023 (dicembregennaio 2008) da p.76 a p. 93. 4_ Millenium Tower, Foster and partners, Tokyo, 1989 + sede della Commerzbank, Francoforte, 1997. Norman Foster Works 4 a cura di David Jenkins, Prestel, 2004 (English) 5_ Living Tomorrow Pavillion, Amsterdam, Olanda, 2003. UN Studio a cura di Aaron Betsky, 96 pages, November 2007, Edizioni Taschen. 7_R4House . 2007. Luis de Garrido. Rivista Arca Gennaio 2008 N 232 . 8_St Andrews Beach House. Sean Godsell Architects. A+T N 24 Nueva materialidad II / New Materiality II. 9_Information, Communication and Media Centre in Cottbus.

Laboratorio B - Dipartimento di Architettura - Viale Pindaro Pescara

Laboratorio Integrato Di Composizione Architettonica 1B A.A.2012/2013

Herzog & de Meuron .DETAIL 6/2005. Solar Architecture. p. 650 - 656 10_ Torre Agbar in Barcelona. Jean Nouvel . DETAIL 9/2007 Concept High-Rise Buildings . p. 968 - 970. 11_ Fab Tree Hab. Mitchell Joachim, Javier Arbona, Lara Greden. The Architectural Review: Emerging Architecture. AR&D Awards December 2002. 12 _ New York Times Building. Renzo Piano. ( 2007 ) DETAIL 9/2007 Concept High-Rise Buildings p. 984 - 1004.

riferimenti sustainable landscape libri west8 electa costa iberica mvrdv "manifesto del terzo paesaggio" Gilles clment progetti: the high line, phase I - field operations and Diller Scofidio + Renfro New York 2004 pubblicato "a+t in common I" urban lounge - pipilotti Rist, artista. Carlod Martinez, architetto st. Gallen- Svizzera 2006 SPONDE Passeig garcia faria - Pere Joan Ravetllat & carme ribas-arquitectos Yokoama international port terminal - Foreign Office Yokoama Japan 2002 GIARDINI Louis- Jeantet fondation garden Geneve, svizzera 2000 architetti: Jean-Michel Landecy, Nicolas Deville, Jean-Marc Anzevuil Landscape: Henri Bava, Michel Hoessler, Oliver Philippe

altri Zollverein School of Management and Design El Croquis issue: SEJIMA NISHIZAWA SANAA 2004-2008, 139 CONTEMPORARY ARTS CENTRE IN ROME El Croquis issue: Zaha Hadid 1983-2004 MUSEO DE AUTOMOCIN Emilio Mansilla y Luis Moreno Tun Torrejn De La Calzada, Spain, 2006 El Croquis issue: 136/137 Color's Park in Mollet del Valls Enric Miralles - Benedetta Tagliabue EMBT El Croquis issue: Enric Miralles 19832000 http://www.mirallestagliabue.com/ Jewish Museum, BerlinEl Croquis issue: Daniel Libeskind, 1996, 80

Laboratorio B - Dipartimento di Architettura - Viale Pindaro Pescara

Laboratorio Integrato Di Composizione Architettonica 1B A.A.2012/2013

OBIETTIVI FORMATIVI Al Termine del Corso lo Studente dovrebbe aver acquisito dimestichezza con la progettazione di base, dovrebbe aver stimolato la propria sensibilit verso la conoscenza dello spazio, della sua forma, e il controllo della sua complessit. Dovrebbe aver compreso limportanza della tecnica costruttiva, della struttura e dellimpiantistica nello sviluppo di un progetto. Alla fine sapr come trasformare in invenzioni progettuali le concrete esigenze della realt contemporanea del progetto di architettura.

PREREQUISITI Per gli insegnamenti su pi annualit non si pu sostenere lesame relativo alla disciplina successiva se non si superato lesame relativo alla precedente. METODI DIDATTICI Lo svolgimento del corso attraverso lezioni ex cattedra, attivit di progettazione, revisione, lezioni ex-cattedra. Le lezioni, saranno tenute dai docenti del corso, e da invitati esterni. Queste si alterneranno alla proiezione di film, cortometraggi, documentari, con lo scopo di offrire spunti di riflessione provenienti da altre discipline Alla met di Luglio, il corso si concluder in un workshop full immersion di 5 giorni, durante il quale gli studenti o gruppi di studenti, riassumeranno la parte finale del loro lavoro producendo gli elaborati direttamente nel laboratorio. Uno spazio verr allestito dagli studenti del corso con gli elaborati grafici e volumetrici (plastici) e presentato in mostra, fino al mese di Dicembre 2013. GLI STUDENTI POTRANNO SCARICARE DAL SITO DEL CORSO I MATERIALI DA NOI RITENUTI NECESSARI: PLANIMETRIE, FOTO, INDICAZIONI DIMENSIONALI ETC..

Laboratorio B - Dipartimento di Architettura - Viale Pindaro Pescara

Laboratorio Integrato Di Composizione Architettonica 1B A.A.2012/2013

ALTRE INFORMAZIONI Facolt di architettura viale Pindaro 42 65100 Pescara Laboratorio B (aula rossa per alcune lezioni a corsi riuniti)

Modalit di verifica dellapprendimento La valutazione finale del corso di composizione architettonica si compone della sommatoria ponderata delle valutazioni intermedie acquisite dallo studente nel corso dell'anno. La valutazione finale viene assegnata in relazione: - alla partecipazione attiva all'attivit di laboratorio e al ciclo di lezioni; - al progetto finale riassuntivo dei lavori effettuati in aula e a casa nellambito del laboratorio. PROGRAMMA ESTESO Il tema del corso trova in Pescara, e nelle contraddizioni del suo territorio, un input a capire alcuni temi reali che riguardano la citt contemporanea alle sue diverse scale. Per questo sono state individuate alcune aree residuali, destinate a residenze, ma anche dalle potenzialit evidenti nel loro essere strategiche. Strategiche per la reinvenzione urbana di alcuni luoghi della citt fra cui quello fondamentale dellabitare, quello del progetto urbano con lobiettivo di disegnare la citt e le sue regole a garanzia di una qualit alta della vita, quello della reinvenzione degli spazi ludici e del tempo libero, e di alcune loro categorie che siano in grado di sostenere la struttura sociale e duso della citt. Il Progetto verr affrontato con particolare sensibilit nei confronti della sostenibilit, riletta attraverso 5 parole chiave : Sustainability, 5 modi per dirlo > Mobility, Funzionality, Eco/Energy, Landscape, Aesthetics.

Laboratorio B - Dipartimento di Architettura - Viale Pindaro Pescara

Laboratorio Integrato Di Composizione Architettonica 1B A.A.2012/2013

ELABORATI DESAME Le tavole grafiche desame saranno minimo quattro in formato A1, un modello in scala, e a scelta, una video presentazione del concept (slides da proiettare) La scala di rappresentazione sar: fuori scala > schemi dei flussi distributivi, schemi dellaccessibilit, schemi strutturali; 1:200 > per gli elaborati dinsieme dei complessi residenziali : pianta piano terra contestualizzata, prospetti, almeno una sezione trasversale e una longitudinale; 1:50 > per piante sezioni e prospetti della singola unit abitativa; 1:20 > stralcio significativo della sezione Le tavole dovranno contenere e raccontare in modo opportuno lidea e la sua traduzione in progetto. Il modello fisico (plastico) sar obligatorio e non sostituibile da quello virtuale. Le tavole dovranno inoltre contenere una sintesi dei momenti salienti dellesperienza del laboratorio. LEZIONI EX CATHEDRA febraio - giugno 2013 1. Composizione (0_0): 04 12 2013 Abitare Linvenzione 2. Composizione (0_1): 19 02 2013 La Casa che non c E.C. 3. Composizione (0_2): 26 02 2013 Comporre E.C. 3a Evoluzione/Trasformazione/Integrazione 4. Composizione (0_3): E.C.

Laboratorio B - Dipartimento di Architettura - Viale Pindaro Pescara

Laboratorio Integrato Di Composizione Architettonica 1B A.A.2012/2013

4a Una architettura di un Maestro 5. Composizione (0_4): E.C. 5a Una architettura di un Maestro 6. Il progetto complesso 2: E.C. 7. Trascrizioni 2: E.C. 8. Abitare? : E.C: 9. Sustainability, 5 modi per dirlo: Mobility, Funzionality, Eco/Energy, Landscape, Aesthetics : E.C. Inviti 10. Stefano Taglietti: composizione di uno spaziomusicale 11. Marco DAnnuntiis 12. Sudio De Pas DUrbino Lomazzi: Donato Durbino (a corsi congiunti)

Laboratorio B - Dipartimento di Architettura - Viale Pindaro Pescara

10

Laboratorio Integrato Di Composizione Architettonica 1B A.A.2012/2013

ESERCITAZIONI DI LABORATORIO 1. il cartoncino, il buco, e la sua musica: un paesaggio da inventare (individuale) 2. Produrre unarchitettura parassita. 2. disegno schematico di un concept distributivo: aggregazione (maxigruppo) 3. elaborazione dellidea attraverso skizzi e modello concettuale: composizione (maxigruppo) 4. Modello planivolumetrico e plastico (maxigruppo) 5. foto a 3 e 4 e presentazione video 6. Elaborazione del Progetto (gruppo da due) 7. Modello intermedio di studio (gruppo da due) 8. Rappresentazione tecnica in scala (gruppo da due) Revisione degli avanzamenti progettuali (sono continue dallinizio fino allesame e sono integrate con le lezioni) Workshop per lelaborazione degli elaborati desame (5 giorni full immersion met luglio)

Eventuali attivit di supporto alla didattica Il laboratorio dotato di un Blog che da info su: - eventi culturali, mostre darte e darchitettura; - siti web di architettura particolarmente interessanti; - riviste e publicazioni attinenti il tema del corso;

Laboratorio B - Dipartimento di Architettura - Viale Pindaro Pescara

11

Laboratorio Integrato Di Composizione Architettonica 1B A.A.2012/2013

Orari di ricevimento dei docenti - Ricevimento studenti iscritti al corso di Composizione I: mercoled a mezzogiorno dopo le lezioni

- Ricevimento studenti in Dipartimento: mercoled dalle 12.30 alle 13.30 (su appuntamento da prendere vie email: e.calabrese@unich.it

FREQUENZA Frequenza Obbligatoria

Prof Enzo Calabrese

Data di aggiornamento del programma 04 marzo 2013

Laboratorio B - Dipartimento di Architettura - Viale Pindaro Pescara

12