Sei sulla pagina 1di 16

Questo testo è stato elaborato con OpenOffice.org| carattere Times New Roman| corpo 15/18

Come è il computer

A. Il computer è composto da una parte fisica detta Hardware ed una

digitale detta Software. Il computer è detto anche PC (che sta per Personal Computer).

Hardware: insieme delle componenti fisiche di un sistema di elaborazione dati (ad esempio: processore, disco rigido, scheda madre, etc.).

Software: insieme delle procedure e istruzioni in un sistema (ad esempio:

programma di gestione, programma di video scrittura, etc.).

Funziona con il programma di gestione detto Sistema Operativo (ad esempio: Windows).

Come “avviare” il computer

B. Quando si accende il PC si Avvia il programma di gestione

(Windows) e compare la Schermata Iniziale.

Avvio: Start (inizio concordato).

Schermata Iniziale: visione complessiva dei dati forniti dallo schermo di un elaboratore dati (computer) al momento iniziale.

In Schermata Iniziale si sceglie il proprio account (guest).

Account: dati UTENTE.

Una volta “entrati” nel sistema operativo compare la Scrivania. Sulla Scrivania vi sono le ICONE.

Icone: disegni intuitivi che rappresentano programmi, cartelle, componenti del computer per un collegamento diretto. Con il tasto destro del mouse (una

Questo testo è stato elaborato con OpenOffice.org| carattere Times New Roman| corpo 15/18

volta) sulla “Icona” dall'elenco si seleziona (col tasto sinistro) elimina, ridimensiona o sposta.

In basso a sinistra si trova la barra di gestione del sistema operativo

che è il primo Strumento di interazione che permette di

e quindi “chiudere” Windows e spegnere il PC.

Con “Avvio” si accede a tutti i programmi ed i componenti del PC Per operare scegliere sulla barra delle “Applicazioni”, con a destra l'area di “Notifica dei messaggi”.

Arrestare il

sistema

Applicazioni: programmi atti a risolvere specifici problemi come ad esempio

la videoscrittura.

Notifica dei messaggi: applicazioni specifiche che esprimono dei messaggi

in riquadro come ad esempio l'avvenuta connessione, l'antivirus,

l'inserimento di una chiavetta USB.

Come accedere al computer C. Con il pulsante sinistro del MOUSE (dito indice della mano) premere una volta su START e si apre il “Menù iniziale”, dal quale si accede ai principali programmi di gestione ed impostazioni di elaborazione dati. Alcuni programmi hanno le ICONE sulla scrivania e si possono aprire premendo due volte veloce il tasto sinistro del mouse.

Mouse: periferica del computer composto da due pulsanti + rotellina, il tasto sinistro si usa una volta per l'impulso di comando, due volte per “l'apertura delle cartelle, programmi, icone”, il tasto destro una volta per visualizzare l'elenco di opzioni, la rotellina si usa per “scorrere” in su o in giù le pagine

di internet, elenchi, pagine di testi, etc.

Questo testo è stato elaborato con OpenOffice.org| carattere Times New Roman| corpo 15/18

Menù iniziale: l'elenco dei principali software presenti nel PC e l'insieme di

alcune funzioni ad uso ricorrente tipo

Arresta il sistema.

Come accedere al programma D. Dal “Menù iniziale” cerchiamo la voce OpenOffice.org e premiamo una volta sul tasto sinistro del mouse per selezionare e attendiamo “l'avvio” del programma di Videoscrittura.

Videoscrittura: elaborazione del testo mediante la tastiera del computer ed il mouse.

Dalla “finestra” che ci appare selezioniamo (un volta tasto sinistro

del mouse) Documento di testo.

Il Documento di testo è un “file”.

File: insieme di dati archiviati (salvati) caratterizzato da Nome, Estensione, Data di creazione, Dimensione.

Come “salvare” un documento E. A partire da in alto a sinistra appare:

Nome del file (senza nome 1);

La “Barra dei menù” (file, modifica, visualizza, etc.);

Le “Barre degli strumenti” formate da piccole ICONE.

La prima operazione consigliata è quella di Salvare il documento poiché al momento si sta operando con la cosiddetta Memoria Volatile (RAM): il computer infatti elabora subito i dati ma non MEMORIZZA definitivamente fino a quando il documento non viene archiviato dentro la memoria del disco rigido (ROM), per sempre, che accade quando si Salva il documento che si sta componendo.

Questo testo è stato elaborato con OpenOffice.org| carattere Times New Roman| corpo 15/18

RAM: memoria temporanea (detta anche volatile). ROM: memoria definitiva (detta anche fissa).

Per Memoria fissa si intende il supporto fisico magnetico che contiene dati archiviati e che può avere diverse forme (ad esempio disco o chiavetta USB).

Per salvare il documento premere una volta tasto sinistro del mouse sulla parola FILE dalla barra dei menù.

Nell'elenco appare (verso la metà) la frase “Salva con nome”:

selezionare premendo una volta tasto sinistro del mouse.

Compare al finestra di dialogo (POP-UP) nella quale vi sono icone e diverse voci tra le quali:

Raccolta documenti

Nome file: senza nome 1

Cancellare “senza nome 1” con la freccia orizzontale della tastiera e dare il nome al file digitando: “Lezione del 16 ottobre 2012”. Subito al disotto si trova:

Tipo di file: Documento di testo ODF (.odt)

Il Tipo di file identifica quale programma si vuole che si utilizzi per “riaprire” successivamente il documento: il tipo di file (estensione) è importante per l'interscambio di documenti tra persone e diversi sistemi operativi.

Estensione: suffisso di tre o quattro lettere che segue il nome del file e che ne identifica il tipo di dati (ad esempio: testo, immagini, disegni, etc.).

Questo testo è stato elaborato con OpenOffice.org| carattere Times New Roman| corpo 15/18

Lasciando l'estensione “predefinita” OpenOffice.org (.odt), portare il

mouse sulla parola Salva (in basso a destra della finestra di dialogo) e premere una volta tasto sinistro del mouse. Questa operazione ha permesso di cambiare nome del file e archiviarlo: in alto a destra adesso deve comparire il nome del file “Lezione del 16 ottobre 2012”.

Si può “salvare” il file su un'altro supporto, diverso da quello del

proprio PC, come ad esempio su chiavetta USB o su CD o DVD,

cioè memorie di archivio su diversi supporti comodi per lo scambio

di dati tra persone. I supporti tipo USB, CD o DVD hanno una

propria “capacità” legata alla dimensione.

Dimensione: espressa dal byte (si legge bait) che è l'unità di misura della quantità di informazioni contenute nel file di testo, di immagine o di musica, che ha come multiplo kilo, mega, tera (ad esempio 1000 Kilobyte= 1 Megabyte; 1000 Megabyte= 1 Terabyte).

Supponiamo di voler salvare il file con un'altra estensione, diversa da (.odt), per ripetere l'esercizio e familiarizzare con la finestra “Salva con nome”. Ripetere il procedimento: scegliere dall'elenco FILE la frase “Salva con nome”, lasciare invariato il nome e scegliere:

“Tipo di file”:Microsoft word 97/2000XP (.doc)

Premere una volta tasto sinistro su SALVA.

Come “chiudere” un programma Per Chiudere il programma scegliere dal menù FILE con il tasto

Questo testo è stato elaborato con OpenOffice.org| carattere Times New Roman| corpo 15/18

sinistro su CHIUDI oppure dalla croce rossa posta in alto a sinistra.

Come “digitare” un documento F. Il programma OpenOffice.org permette di scrivere un testo e “formattare” il carattere, lo stile, la struttura ed il paragrafo.

Formattare: impaginare il testo elettronicamente, scegliendo ad esempio il tipo di carattere, la dimensione del carattere, l'allineamento, etc.

Per selezionare il testo bisogna usare il trascinamento del mouse.

Trascinamento del mouse: tenere premuto il tasto sinistro del mouse e muovere il mouse da sinistra verso destra, dal basso verso l'alto, dall'inizio della frase alla fine e lasciare il tasto.

Questa operazione “seleziona” il testo e si può adesso operare la formattazione. Digitare il seguente testo:

Nella lezione del 16 ottobre 2012 abbiamo visto:

come si accende il computer; come si avvia il computer; come si accede al computer; come si accede al programma.

F1. Elenchi puntati Con il tasto destro del mouse sulla selezione (dalla seconda riga all'ultima) premere una volta. Dal menù che appare selezionare (una volta tasto sinistro) la frase “Elenchi puntati e numerati: appare la finestra di dialogo “a schede”.

Finestra di dialogo “a schede”: più finestre in una che si vedono nella stessa finestra e che permette di “navigare” nella finestra. Le finestre di dialogo “a schede” si usano molto per INTERNET. (Da tenere a mente).

Questo testo è stato elaborato con OpenOffice.org| carattere Times New Roman| corpo 15/18

Scegliere un tipo di Elenco puntato o numerato e premere OK. La finestra a schede si chiude e modifica il testo inserendo un elenco puntato.

Nella lezione del 16 ottobre 2012 abbiamo visto:

come si accende il computer;

come si avvia il computer;

come si accede al computer;

come si accede al programma.

F2. Tipo di carattere Premendo una volta con il tasto destro sulla selezione di tutto il testo, operata con il trascinamento del mouse, appare nuovamente il menù, spostare su Tipo di carattere e spostare il mouse sulla parte “a comparsa” e “scorrere” in su e in giù con il mouse. Per scegliere un carattere premere una volta tasto sinistro del mouse.

Nella lezione del 16 ottobre 2012 abbiamo visto:

come si accende il computer; come si avvia il computer; come si accede al computer; come si accede al programma.

F3. Dimensione

Allo stesso modo con tasto destro del mouse sulla selezione spostare il mouse su Dimensione e si modifica la grandezza del carattere.

F3. Stile Di seguito nel menù del tasto destro del mouse appare Stile: scorrere con il mouse sul menù a comparsa e scegliere con il tasto sinistro del mouse uno stile grassetto, corsivo, sottolineato, etc.

Questo testo è stato elaborato con OpenOffice.org| carattere Times New Roman| corpo 15/18

F5. Taglia, copia e incolla Con il tasto destro del mouse sulla selezione (una parola, una frase o un paragrafo) si sceglie dal menù Taglia con il tasto sinistro. Premere una volta tasto sinistro nella posizione della frase prescelta. Con il tasto destro del mouse, in quella posizione, dal menù a comparsa si sceglie Incolla. Le stesse operazioni si possono fare per Copia e Incolla.

Nella lezione del 16 ottobre 2012 abbiamo visto:

come si accende il computer;

come si avvia il computer;

come si accede al computer;

come si accede al programma.

Per Chiudere il programma scegliere dal menù FILE con il tasto sinistro su CHIUDI oppure dalla croce rossa in alto a sinistra prima però di “Salvare il file”!!!

non

Come gestire i file G. Con il trascinamento del mouse si gestiscono i file. Per operare in questo modo bisogna “aprire” il programma da START (in basso a sinistra dove si trova la barra di gestione del sistema operativo) che si chiama RACCOLTA DOCUMENTI premendo una volta il tasto sinistro del mouse. In DOCUMENTI si crea nuova Cartella con il tasto destro del mouse: premendo una volta il tasto destro del mouse in una parte vuota della finestra, scegliere dal menù a comparsa, con il tasto sinistro, “Nuova cartella”.

Cartella: rappresentazione grafica a forma di custodia per fogli che contiene file e altre cartelle.

Questo testo è stato elaborato con OpenOffice.org| carattere Times New Roman| corpo 15/18

Appare un'icona a forma di cartellina con accanto “Nuova cartella 1”: digitare il nome che si è scelto (ad esempio “Corso di computer”) e premere il tasto Invio dalla tastiera.

Tasto Invio: sulla tastiera tasto con una freccia ad L al contrario, simile a questa freccia.

con una freccia ad L al contrario, simile a questa freccia. Dopo aver “creato” la cartella

Dopo aver “creato” la cartella e averla nominata, trascinare con il tasto sinistro del mouse i file creati sino ad ora:

“Lezione del 16 ottobre 2012.odt” “Lezione del 16 ottobre 2012.doc” Premendo due volte veloce il tasto sinistro sull'icona della cartella, si “apre” la cartella e si vedono le icone dei file.

Ripetere l'operazione di trascinamento del mouse anche per il file “Lezione del 23 ottobre 2012.odt”: con questa operazione si sposta il file dalla cartella DOCUMENTI a “Corso di computer”.

G.1 Creare nuovi file da uno già esistente. Aprire (due volte tasto sinistro) il file “Lezione del 23 ottobre 2012”. Cancellare il testo (con la freccia orizzontale della tastiera oppure con “canc ”) e digitare:

Gestione dei file con il trascinamento del mouse.

Scegliere dal menù FILE, in alto a sinistra, “Salva con nome” e rinominare il file “Lezione del 30 ottobre 2012”, lasciare l'estensione invariata (.odt). Premere su “Salva”.

Questo testo è stato elaborato con OpenOffice.org| carattere Times New Roman| corpo 15/18

Modificare il testo e digitare:

Lezione del 30 ottobre 2012:

gestione dei file con il trascinamento del mouse.

Salvare nuovamente il file: dal menù FILE scegliere “Salva con nome” e rinominare il file “Lezione del 30 ottobre 2012 modificato”, premere “Salva”.

Rinominare: fornire di un nuovo nome un file oppure una cartellina. Per rinominare una cartellina premere col tasto destro e scegliere dall'elenco “Rinomina”.

Chiudere il programma: scegliere dal menù FILE con il tasto sinistro su CHIUDI oppure dalla croce rossa in alto a sinistra.

G.2 Creare altre cartelle. Aprire la finestra di gestione dei file (START, Raccolta DOCUMENTI). Posizionarsi in una parte vuota della finestra DOCUMENTI e premere una volta il tasto destro del mouse. Sceglier con il tasto sinistro del mouse “Nuova cartella”: assegnare un nome a piacere (ad esempio con il proprio nome) alla nuova icona che compare già selezionata. Se la selezione non appare rinominare la cartellina con il procedimento descritto “Rinomina”. Creare un'altra cartellina con il nome di “corsisti”.

G.2 Spostare, copiare e incollare file e cartelle. Spostare, con il trascinamento del mouse, le cartelle appena create nella cartella “corso di computer”: selezionare col tasto sinistro del

Questo testo è stato elaborato con OpenOffice.org| carattere Times New Roman| corpo 15/18

mouse una cartellina, tenere premuto il tasto e muovere il mouse nella direzione scelta, in questo caso sopra l'icona di “corso di computer” e lasciare il tasto. Aprire la cartella “corso di computer” (due volte veloce tasto sinistro sull'icona). Per copiare e incollare file si seleziona con il tasto sinistro (una volta) il file “ Lezione del 30 ottobre 2012 modificato”, con il tasto destro premere una volta: dall'elenco scegliere Copia.

Aprire la cartella “corsisti” e premere con il tasto destro in una parte vuota della finestra: scegliere dall'elenco Incolla. Ripetere l'operazione Incolla nella cartellina “nome proprio”.

G.3 Eliminare file e cartelle con il mouse. Aprire la cartella “corso di computer” (due volte veloce tasto sinistro sull'icona). Selezionare con il tasto sinistro la cartella “corsisti” e premere con il tasto destro: scegliere dall'elenco Elimina con il tasto sinistro. Ripetere l'operazione con la cartella “nome proprio”. In questo modo si eliminano le cartelle ed anche i file in esse contenute: i file e le cartelle vengono spostate nel CESTINO (l'icona si trova sulla scrivania).

CESTINO: cartella che contiene i file pronti ad essere eliminati definitivamente dalla memoria del computer. Il cestino infatti può essere “svuotato” e gli elementi in esso contenuto non saranno più in memoria.Se invece si desidera utilizzare di nuovo un file eliminato per errore, si deve “ripristinare” il file: premere con tasto destro sull'icona e scegliere dall'elenco “Ripristina”.

Questo testo è stato elaborato con OpenOffice.org| carattere Times New Roman| corpo 15/18

G.3 Creare un collegamento sulla scrivania con il mouse. Scegliere una cartellina, un file, o un programma.

Premere una volta con il tasto destro del mouse sull'icona e

selezionare dal menù “Invia a

selezionare (tasto sinistro del mouse) “Crea collegamento a desktop”. Sulla scrivania appare l'icona della cartella, del file o del programma con una piccola freccia: premendo due volte sull'icona si apre direttamente, senza passaggi intermedi, e ciò facilita l'accesso.

”,

dal menù a comparsa che appare,

Come gestire i file immagine (foto) H. Tra le periferiche del computer vi sono anche la cosiddette memorie portatili come ad esempio una fotocamera digitale e una chiavetta USB.

USB: sta per Universal Serial Bus (USB), è uno standard di comunicazione che consente di collegare diverse periferiche a un computer ed identifica proprio la parte terminale che si inserisce nel PC.

H.1 Acquisire le immagini dalla fotocamera. Dopo aver accuratamente inserito il cavo USB al PC, collegare alla

fotocamera ed accenderla. Si avvia automaticamente una finestra di dialogo con varie icone: scegliere con il tasto sinistro del mouse Acquisizione guidata immagini. Dalle finestre successive scegliere avanti per le prime due fasi. Nella terza fase viene chiesto:

1. inserire un nome per il gruppo: scegliere un nome a

piacere.

2. Scegliere la cartellina di destinazione per la copia delle

Questo testo è stato elaborato con OpenOffice.org| carattere Times New Roman| corpo 15/18

immagini: con il tasto sinistro, premere su SFOGLIA. Si apre la finestra di gestione dei file, cercare la cartella IMMAGINI, selezionare e premere OK. Attendere l'acquisizione delle immagini e la finestra di “Lavoro ultimato”, scegliere avanti e poi fine.

H.2 Visualizzare le immagini. Aprire la cartellina IMMAGINI e premere due volte il tasto sinistro sull'icona dell'immagine: si apre una finestra di dialogo che è un visualizzatore d'immagini. Per vedere tutte le immagini premere con il tasto sinistro del mouse sulle icone simili ai comandi stereo.

sinistro del mouse sulle icone simili ai comandi stereo. Visualizzatore grado di organizzare e visualizzare file

Visualizzatore

grado di organizzare e visualizzare file grafici di vario tipo.

di immagini: programma in

H.3 Copiare file o cartelle da chiavetta USB. Inserire la presa “standard” della chiavetta USB nella spina corrispondente del PC quella con il simbolo:

. Con tasto sinistro del mouse premere una volta su START e poi su “Computer” (o “risorse del computer”): nella finestra di dialogo che appare premere due volte tasto sinistro su “F:” oppure “E:” oppure “il nome della chiavettaUSB”. Premere una volta tasto sinistro sulla cartellina che contiene le immagini da copiare: premere una volta il tasto destro del mouse e scegliere dall'elenco Copia. Tornare indietro con la freccia che si trova nella finestra in alto a

sinistra sino alla finestra “Computer” e scegliere (due volte tasto sinistro del mouse) C: (oppure “Computer) proseguire cercando la

finestra “Computer” e scegliere (due volte tasto sinistro del mouse) C: (oppure “Computer) proseguire cercando la

Questo testo è stato elaborato con OpenOffice.org| carattere Times New Roman| corpo 15/18

cartellina “Immagini”, creare una nuova cartella (con il tasto destro del mouse: vedi passo G.2), premere una volta tasto destro in una parte vuota della cartellina e scegliere dall'elenco Incolla.

Come accedere ad Internet I. Con il tasto sinistro del mouse premere due volte su “Internet Explorer”: questo programma si trova sulla barra delle applicazioni (passo B) e si chiama “Navigatore”.

Navigatore: (in inglese: Browser, si legge brauser) è un programma che permette di accedere ai servizi Internet, tramite una connessione. Questo programma ha la capacità di interpretare il codice HTML con il quale sono scritte la maggior parte delle pagine del web.

I.1 Accedere alla barra degli indirizzi. Nella finestra del navigatore in alto a sinistra si trova la “Barra degli indirizzi”. Per accedere alla Barra degli indirizzi premere una volta tasto sinistro nello spazio bianco e digitare:

www.google.it

tasto sinistro nello spazio bianco e digitare: www.google.it Questa pagina di internet è un cosiddetto “Motore

Questa pagina di internet è un cosiddetto “Motore di ricerca”.

Motore di ricerca: pagina di internet che con un sistema automatico analizza i dati contenuti nel web e restituisce una risposta alle parole cercate.

Come gestire la posta elettronica L. Accedere alla casella di posta elettronica. Premere una volta tasto sinistro su “Gmail” nella barra nera della pagina.

Questo testo è stato elaborato con OpenOffice.org| carattere Times New Roman| corpo 15/18

con OpenOffice.org| carattere Times New Roman| corpo 15/18 Nella pagina che appare si trova a sinistra

Nella pagina che appare si trova a sinistra un rettangolo grigio con delle barre bianche, premere una volta tasto sinistro nelle barre bianche, si attivano i “campi del form” e compare il cursore.

Form: modulo telematico che richiede la compilazione delle caselle di testo con l'inserimento dei propri dati.

Compilare il form digitando i propri dati e tenere a mente in particolare “Nome utente” e “Password”: sono le principali informazioni che servono per accedere alla casella di posta elettronica. Scegliere un nome ed una password che si ricordi facilmente. Per digitare la chiocciola “@” tenere premuto il tasto “alt” della tastiera che si trova a destra della barra spaziatrice e contemporaneamente premere il tasto accanto alla lettera “L” . Premere una volta con il tasto sinistro su Accedi.

L.1 Scrivere una lettera (e-mail). Con il tasto sinistro del mouse premere una volta sulla parola “SCRIVI” che si trova nella parte sinistra della pagina. Premere una volta il tasto sinistro del mouse accanto alla “A:” che sta per destinatario e digitare l'indirizzo completo come ad esempio:

csa.kal@consolida.it. Premere una volta il tasto sinistro accanto alla parola “Oggetto:” e digitare l'argomento della lettera. Premere una volta con il tasto sinistro nella parte bianca sottostante e digitare il testo della lettera.

Questo testo è stato elaborato con OpenOffice.org| carattere Times New Roman| corpo 15/18

Per spedire la lettera premere una volta con il tasto sinistro sulla parola “INVIA”.

L.2 Accedere alla posta in arrivo.

Con il tasto sinistro del mouse premere una volta sulla frase “Posta

in arrivo”.

Per visualizzare una lettera ricevuta premere il tasto sinistro su una

di esse quando il “puntatore” del mouse si modifica in “manina

link”.

“puntatore” del mouse si modifica in “manina link”. Manina link: molte parole delle pagine internet hanno

Manina link: molte parole delle pagine internet hanno questa funzione sul puntatore del mouse e ciò significa che ad esse sono connesse altre pagine da poter visualizzare.

Per rispondere alla lettera ricevuta premere una volta il tasto sinistro sulla parola “Rispondi”.

L.3 Chiudere la casella di posta. Premere una volta il tasto sinistro sull'icona di Utente che si trova in alto a destra sotto la barra nera.

di Utente che si trova in alto a destra sotto la barra nera. Dall'elenco che appare

Dall'elenco che appare premere una volta con il tasto sinistro su ESCI.