Sei sulla pagina 1di 9

attivato lufficio elettorale per le politiche

a pagina quattro www.libertasicilia.com

fondato nel 1987 da Giuseppe Bianca

CRONACA

favorirono 25 clandestini Arresti convalidati


a pagina sei e mail redazione@libertasicilia.com

CRONACA

gioVed 21 febbraio 2013 anno XXVi n. direzione Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 - FAX 0931 / 60.006 - - PubbLiCiT: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 - Fax 0931/ 60.006 0,50 sabato 17 marzo 2012 anno XXV n. 64 42 direzione Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 - FAX 0931 / 60.006PubbLiCiT: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 - Fax 0931 / 60.006 0,50

Quotidiano dELLa provincia di SiracuSa

Eccellenze allestero
Presentato il calendario degli eventi
Presentato dal vice presidente
della Camera di Commercio, Giuseppe Gianninoto, e dal componente la Giunta Camerale, Arturo Linguanti, presenti anche il segretario generale dellEnte, Roberto Cappellani e la responsabile dei progetti di Internazionalizzazione, Cinzia Liistro, il Calendario dei pi importanti appuntamenti fieristici internazionali, che vedranno ancora una volta protagonista la Camera di Commercio aretusea, le imprese e le produzioni deccellenza della provincia. Si tratta delle maggiori vetrine internazionali.
a pagina cinque

cronaca

CULTURA

La Camera di Commercio pianifica le partecipazioni delle aziende

caso inda La regione a rapporto


nche la Regione, cos come il Ministero dei Beni Culturali, ha la necessit di fare luce e chiarezza sulla gestione della Fondazione INDA di Siracusa. In funzione del fatto che l'assessorato Regionale ai BB.CC. e quello al turismo assegnano ogni anno, per la organizzazione e la gestione della Fondazione INDA, un congruo contributo economico, l'on. Pippo Gianni, componente della Commissione Cultura dell'Ars, ha chiesto e ottenuto la convocazione dell'Assessore Regionale ai BB.CC., edal Turismo, dei vertici della Fondazione Inda e in audizione il Ministro dei Beni Culturali.
segu a pagina tre

Limitazione al traffico in alcune strade


a pagina quattro

usura, pensionato in cella

Un pensionato siracusano del tutto incensurato, finito in carcere con laccusa di usura. Larresto stato operato nella flagranza di reato dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile del comando provinciale di Siracusa, ed stato convalidato ieri mattina dal Gip del tribunale di Siracusa, Alessandra Gigli. Protagonista della vicenda Giovanni Cannata di 69 anni, il quale si anche sottoposto ad interrogatorio di garanzia.
A pagina sette

21 FebbRAio 2013, gioved

di Arturo Messina C una famosa, ironica constatazione- proverbio che in lingua siciliana dice esattamente: Cu nun po manciari carni suca brodu! che in italiano si tradurrebbe: Chi non pu mangiare carne succhia brodo!. Si dovrebbe, tuttavia, ammettere che un ottimo brodo di carne preferibile ad una modesta cotoletta e ancor pi ad una malcotta costata di maiale E il caso di premettere questa considerazione riferendoci al terzo concerto del cos nutrito e interessante cartellone della stagione concertistica dellA. Gi. Mus. Siracusana, il presidente Marcello Cappellani e il direttore artistico Roberto Salerno della quale hanno varato e stanno svolgendo egregiamente, malgrado le serie difficolt che larte e la cultura stanno attraversando come riflesso della grave crisi nazionale. Infatti gli allegri amministratori e gli esimi politici regionali e nazionali siracusani che ufficialmente si pavoneggiano decantando Siracusa citt darte e cultura, in pratica nicchiano anzich alzarsi le maniche per far s che la citt aretusea meriti veramente il pomposo titolo di cui si santa Altro che ottimo brodo di carne sono stati i tre concerti offerti finora dallA. Gi.Mus: quello della stupenda soprano Francesca Scaini, quello del Duo darpa e violino e quello delloperetta! Per questultimo si confermato ci che si era verificato nel primo: lassoluto bisogno dun adeguato contenitore per pubblici spettacoli, tanto che al primo tante persone che erano andate ad ascoltare quelleccezionale soprano sono stati costretti a rinunziarci! Non ci riferiamo agli spettacoli lirici che sarebbero la tanto squisita ed altrettanto desiderata carne che i Siracusani non gustano da vari decenni e che, oltre al considerevole costo, includono un contenitore dalla capienza dalla logistica in proporzione al considerevole incremento demografico della citt: ci riferiamo ai concerti e agli spettacoli teatrali amatoriali Prescindendo, ad esempio, dallaraba fenice, alias dal teatro comunale, vera tela di Penelope, eterna incompiuta, che si abbina allaltra araba fenice che lex teatro Verga e alla Sala Randone che semplicemente un fondaco, ex magazzino prima dellEnel e poi del Comune, non si andati oltre allauditorium del Giuseppe Privitera, che non

e-mail redazione@libertasicilia.com Cronaca di Siracusa online nel mondo

SIRACUSA

21 FebbRAio 2013, gioved

caso inda: regione a rapporto


Nellauditorium dellIstituto musicale Giuseppe Privitera prosegue la stagione concertistica dellA.Gi.Mus.
nche la Regione, cos come il Ministero dei Beni Culturali, ha la necessit di fare luce e chiarezza sulla gestione della Fondazione INDA di Siracusa. In funzione del fatto che l'assessorato Regionale ai BB.CC. e quello al turismo assegnano ogni anno, per la organizzazione e la gestione della Fondazione INDA, un congruo contributo economico, l'on. Pippo Gianni, componente della Commissione Cultura dell'Ars, ha chiesto e ottenuto la convocazione dell'Assessore Regionale ai BB.CC., dell'Assessore Regionale al Turismo, dei vertici della Fondazione Inda e in audizione il Ministro dei Beni Culturali. Come si ricorder, gi nello scorso mese di novembre, l'on. Gianni, nella qualit di componente della Commissione Cultura della Camera, aveva presentato un'interrogazione al Ministro Urbani, con la quale evidenziava carenze gestionali da parte degli amministratori dell'Inda. Quella stessa interrogazione, probabilmente, convinse il Ministro a rigettare la terna di nomi avanza dal CDA della Fondazione per il rinnovo della carica di Sovrintendete. Quella terna, infatti, cos come era stata proposta, avrebbe comportato il rinnovo dell'incarico al sovrintendete uscente,

Convocata unaudizione in commissione cultura dellArs con due assessori, il ministro e il vertice dellistituto

Loperetta, che passione!


pi ampio duna semplice aula scolastica E tuttavia questo diventato il proverbiale buon brodo in mancanza, come detto, della carne Sabato scorso, infatti, c stata unaltra lapalissiana conferma dellinadeguatezza allaccorrere di tanti aspettatori che invano hanno aspettato per entrare e che alla fine si son dovuti rassegnare a rinunziare a quello che avrebbe fatto sognare gli spettacoli teatrali di felice memoria per i pi anziani e di assoluta ignoranza per i giovani e ad accontentarsi di andare ad ascoltare alla tv le canzoni di Sanremo che certamente non sono per gli amatori della buona musica, quelle canzoni doggi, che non sono affatto da paragonarsi alle stesse canzoni italiane che una volta uscivano dallo stesso Sanremo, quando allindomani tutti le cantavano per la strada, ma sono larve dItalia, mummie dalla matrice, cui becchino la canzone americana, anzi la stessa RAI E spettacolo veramente degno di essere goduto da tanto pubblico stato quello offerto dallA.GI.MUS. , incentrato sulloperetta pi celebre di tutto il repertorio operettistico: La vedova allegra di Franz Lehar, che coraggiosamente stata messa in scena in unoriginale sintesi, che ne ha incluso lazione e i brani pi salienti. Lazione stata animata fantasticamente dalla viva narrazione che ne ha fatto lattore Sergio Molino, che ha vestito brillantemente i panni del cancelliere Niegus e ne ha saputo cucire tutte le scene pi salienti dei due protagonisti anchessi dal vivo: la stupenda elegantissima bravissima soprano Mirella Furnari nellaffascinante sembianza di Anna Glavarish, la vedova del ricchissimo banchiere di corte del piccolo stato di Pontevedro, la cui mano- e forse pi la ricchissima dote- ambiscono molti ma che alla fine Negus riuscir a fare sposa del conte Danilo Danilovich, scongiurando cos la perdita di cos ricco patrimonio dal paese. Se Mirella Furnari ha pienamente confermato le non comuni qualit di cantante lirica, stata unautentica rivelazione come stupenda attrice protagonista, padrona non solo della stupenda musicale partitura, ma anche del copione recitativo, per la padronanza scenica e interpretativa intelligente, degna di palcoscenici ben

Ancora una volta s sentita a Siracusa la grave mancanza dun adeguato contenitore pubblico darte e teatro

pi ampi di quella modesta aula del Privitera, degna della migliore orchestra, oltre che del bravissimo m Davide Manigrasso, suo fedele accompagnatore nella vita oltre che al pianoforte, della bravura del virtuoso violinista Marco Alderuccio che ha dato lennesima dimostrazione delle sue qualit, non solo supplendo ad unintera sezione darchi, ma anche esibendosi in brani della massima difficolt come la Czarda. Ottima spalla di Mirella Furnari stato Alfio Marletta, che sembrato stare piuttosto stretto nel ruolo di tenore di operetta per le sue indubbie qualit vocali pi che generose, di volume, di tecnica, dimpostazione, demissione, dinterpretazione, di metallo vocale, di scioltezza nel trascorrere agevolmente da un registro allaltro, soprattutto nel pi alto, che affronta con non comune facilit, nello sfumare i passaggi timbrici ed espressivi, che sicuramente gli daranno ancor pi soddisfazione nel prossimo futuro, in cui lo si vedr in prestazioni e in ruoli ben pi ampi dellangusta aula del Giuseppe Privitera. Bravissimi anche nellseguire le pi celebri arie delle altre operette dello stesso Franz Lehar.

che da quanto si evince dall'interrogazione, poteva essere uno dei diretti responsabili dei problemi ge-

In foto, la sede dell3Inda.

stionali dell'Inda. La Regione Siciliana ha dichiarato Pippo Gianni eroga ogni anno un im-

portante contributo economico, la Fondazione, quindi, deve ai cittadini siciliani conto e ragione su

come impegna una cifra cos importante. In commissione Cultura alla Camera, non vi fu il tempo di ap-

profondire la questione, per via della fine della legislatura, ma oggi siamo in grado di portare avanti il lavoro avviato a Roma, per fare luce su anni di amministrazione Inda, assolutamente avvolti nell'oblio e poter ridare, quindi, dignit al pi importante ente culturale d'Italia. Con questa convocazione, vogliamo mettere i neo assessori ai BB.CC. e al Turismo, di potersi fare un'idea di cosa sia l'Inda e come sia gestita, permettendo loro di organizzarsi meglio nella predisposizione degli atti che riguardano la stessa fondazione. Anche in questo caso, un principio condivisibile, ovvero la tutela dei diritti dei terzi, finisce per innescare una procedura che porta, di fatto, alla liquidazione e alla vendita delle aziende o rami d'azienda e anche dei beni immobili, assimilando il procedimento di prevenzione a quello previsto in sede fallimentare .

autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

21 FebbRAio 2013,gioved

21 FebbRAio 2013, gioved

Siracusa attivo lufficio elettorale

PoLitiCHe

La Camera di Commercio di Siracusa ha disposto una serie di iniziative alle quali coinvolgere le imprese e le produzioni di eccellenza della provincia siracusana

Ecco il calendario di appuntamenti fieristici nazionali ed internazionali


Presentato
dal vice presidente della Camera di Commercio, Giuseppe Gianninoto, e dal componente la Giunta Camerale, Arturo Linguanti, presenti anche il segretario generale dellEnte, Roberto Cappellani e la responsabile dei progetti di Internazionalizzazione, Cinzia Liistro, il Calendario dei pi importanti appuntamenti fieristici internazionali, che vedranno ancora una volta protagonista la Camera di Commercio aretusea, le imprese e le produzioni deccellenza della provincia. Si tratta delle maggiori vetrine internazionali dellAgroalimentare e del Turismo ha detto il vice presidente della Camera di Commercio, Giuseppe Gianninoto che in questi anni hanno visto, con cadenza annuale, molte delle nostre imprese premiate tra le migliori del settore, da Olio Capitale di Trieste, al Sol di Verona, agli altri appuntamenti dove le nostre produzioni hanno avuto riconoscimenti di pregio. un impegno, quello di promuovere le nostre imprese e le nostre produzioni, che la Camera di Commercio assolve con grande soddisfazione, in particolare per mettere in luce imprese giovani, che si affacciano per la prima volta nel grande mercato come avviene a Colonia in ottobre con Fiera Anuga, o Artigiano in Fiera, lappuntamento di Milano che richiama pi di 2 milioni e mezzo di visitatori. Oggi abbiamo oltre 30 imprese che partecipano con grande successo a queste importanti Fiere, promuovendo non solo le produzioni deccellenza, ma lintero territorio con tutte le sue risorse. Gianninoto ha quindi illustrato i vari momenti che vedranno, con il contributo della Camera di Commercio, presenti le imprese del siracusano confrontarsi con i grandi mercati. Si iniziato con Fiera Biofach di Norimberga, appena conclusosi, dal 13 al 16 di questo mese, alla quale la Camera di Commercio ha partecipato con 8 espositori. Si proseguir, sino a dicembre con: OLIO CAPITALE - Trieste 1-4 ,marzo 2013 7a edizione - la pi importante fiera interamente dedicata all'olio extravergine d'oliva, evento specializzato che presenta le migliori produzioni nazionali ed estere. La Camera

Augusta: traffico limitato per carreggiata ristretta


nas comunica che a partire da questa mattina saranno in vigore limitazioni al traffico su alcune strade statali siciliane nelle province di Agrigento, Catania e Siracusa. In particolare per consentire gli interventi di ripristino del corpo stradale, a partire dalle ore 9 di domani gioved 21 febbraio fino al termine dei lavori, sar istituito un restringimento di carreggiata nel tratto della strada statale 410 Dir di Naro compreso tra il km 8,050 e il km 8,150, in provincia di Agrigento. Sempre sulla strada statale 410 Dir di Naro, nei tratti compresi tra il km 7,800 e il km 8,300 e tra il km 5,600 e il km 6,000, sar in vigore il limite di velocit di 50 km/h e il divieto di sorpasso. A partire dalle ore 9 di domani 21 febbraio e fino al 10 giugno 2013 saranno necessarie le seguenti limitazioni al traffico: sul Raccordo autostradale 15 Tangenziale di Catania, nella fascia notturna compresa tra le ore 21 e le ore 6, saranno alternativamente chiuse al traffico la corsia di marcia e quella di sorpasso, in entrambe le carreggiate, nel tratto compreso tra il km 130,650 e il km 154,660. Sempre a partire dal 21 febbraio fino al 10 giugno 2013, nella fascia oraria compresa tra le ore 4 e le ore 19, saranno alternativamente chiuse al traffico la corsia di marcia e quella di sorpasso sul tratto della strada statale 114 Orientale Sicula, compreso tra il km 130,650 e il km 154,660, e sul tratto della strada statale 103 di Augusta compreso tra il km

In foto, un tratto autostradale.

LUfficio Elettorale del Comune

LA

Limitazioni al traffico veicolare su alcune strada statali nelle province di Agrigento, Catania e Siracusa
0,000 e il km 5,250, in provincia di Siracusa. LAnas raccomanda agli automobilisti prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale consultabile sul sito web http://www.stradeanas.it/traffico oppure su tutti gli smartphone e

i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in App store e in Play store. Gli utenti hanno poi a disposizione la web tv www.stradeanas.tv e il numero 841-148 Pronto Anas per informazioni sullintera rete Anas.

Lassemblea dei costruttori industriali di Ance Sicilia ha riconferma-

Domenico Cutrale confermato al vertice regionale dei costruttori siciliani

eConomia

to Salvo Ferlito presidente regionale per il prossimo triennio 20132016. Ferlito, 52 anni, amministratore unico del Consorzio stabile C.F.C. di Santa Venerina, in provincia di Catania. Vicepresidenti sono Domenico Cutrale (Siracusa), Salvatore Arcovito (Messina), Santo Cutrone (Ragusa), Salvatore Russo (Palermo), Pietro Funaro (Trapani). Tesoriere Vincenzo Pirrone (Enna). Completano il nuovo Comitato di presidenza Michelangelo Geraci (Caltanissetta) e Giuseppe Sutera Sardo (Agrigento). Questi ultimi tre anni ha commentato Salvo Ferlito sono stati caratterizzati non solo da un ciclone di crisi mai visto prima, ma anche dalla capacit del nostro sistema regionale di reagire, di trasformarsi e di adeguarsi alle nuove sfide. C pi trasparenza e sensibilit ai temi della legalit, sono state acquisite nuove tecnologie in materia di tutela ambientale, tanti giovani si sono fatti strada, si molto investito in sicurezza, qualit e merito creditizio. Alcune aziende stanno operando allestero, soprattutto in quei mercati ancora affascinati dal made in Italy e, dunque, attenti pi alla qualit e allo stile che al prezzo. Come organizzazione aggiunge Ferlito , grazie ad un nuovo modello di interlocuzione con le istituzioni, stiamo tentando di incidere sui nodi della burocrazia che, soprattutto ritardando i pagamenti, rendono pi difficile che altrove operare in questo comparto. Adesso sottolinea il presidente di Ance Sicilia - sar nostro principale compito creare le condizioni, normative e strutturali, per superare questa tremenda crisi. Metteremo in campo le migliori professionalit per fornire alle istituzioni un contributo di competenza ed esperienza che sia utile non solo a sbloccare le nuove infrastrutture finanziate da tempo, ma anche a programmare lutilizzo dei fondi comunitari 2014-2020.

sta intensificando la sua attivit in vista delle consultazioni di domenica e luned prossimi. Per questa tornata elettorale saranno attive 123 sezioni, suddivise tra i plessi scolastici cittadini e lospedale. A Siracusa gli aventi diritto al voto sono 97.840, dei quali 50.819 femmine e 47.021 maschi. Questo dato si riduce a 88.750 per il Senato, visto che potranno votare solo coloro che, alla data delle elezioni, avranno compiuto 25 anni: nel dettaglio si tratta di 46.414 donne e 42.336 uomini. Per votare occorre essere muniti dellapposita tessera elettorale. A questo proposito gli uffici rinnovano linvito ai cittadini a verificarne il possesso e la correttezza dei dati in essa contenuti. Nel caso in cui il cittadino nelle precedenti elezioni abbia riscontrato discordanza tra il numero della sezione indicato nella tessera e la sezione di appartenenza invitato a presentarsi allUfficio Elettorale che rilascer il documento aggiornato. Quanti avessero cambiato indirizzo e non avessero ancora ricevuto il tagliando adesivo con il nuovo indirizzo ed il nuovo numero di sezione (da applicare sulla tessera elettorale), dovranno richiederlo al pi presto. Anche coloro che non fossero ancora in possesso della tessera elettorale (elettori che compiono 18 anni il 24/02/2013 o che abbiano recentemente trasferito la residenza nel Comune di Siracusa e siano ancora sprovvisti di tessera elettorale) dovranno richiederla presso lo stesso ufficio. Da oggi, e fino a sabato 23 febbraio, lUfficio Elettorale sar aperto, ininterrottamente, dalle 9 alle 19. Domenica 24 e luned 25 sar aperto al pubblico dallapertura dei seggi fino alla loro chiusura. Ricordiamo che lUfficio Elettorale comunale si trova in via San Metodio 32.

In foto, la presentazione del ciclo di manifestazioni. di Commercio partecipa con 6 ottobre 2013 - Nellambito espositori. del Progetto SIAFT prevista SOL VERONA 7 10 aprile unazione dedicata alla aziende 2013, Rassegna Internazionale definite matricola, indicando dellAgroalimentare di Qualit. con questo termine le aziende La Camera di Commercio parteci- non esportatrici abituali, cio per con 7 imprese del settore olio. quelle che non hanno mai operato TUTTOFOOD MILANO - 19-22 o lo hanno fatto in maniera non maggio 2013. Importante Rasse- abituale, sui mercati esteri pur gna Internazionale del Food che avendo le caratteristiche per farlo. promuove lAgroalimentare e PROGETTO DIETA MEDIil Made in Italy. La Camera di TERRANEA Realizzazione Commercio parteciper con 10 dellarchivio della memoria e imprese. dei modi di fare nelle tradizioni SIAFT - IV edizione Un pro- enogastronomiche locali, attinengetto condiviso da 18 Camere di ti i principi della Dieta MediterCommercio del centro-sud (Chie- ranea, riconosciuta patrimonio ti, Cosenza, Crotone, Foggia, immateriale dellUmanit da Frosinone, LAquila, La Spezia, parte dellUnesco. Il progetto Latina, Matera, Unioncamere condiviso da 12 Camere di Molise, Napoli, Pescara, Potenza, Commercio del Centro-Sud ed Rieti, Taranto, Teramo, Siracusa e ha lobiettivo di promuovere la Viterbo). Prevede la realizzazione Dieta Mediterranea e con essa di azioni di incontri daffari con i territori che ne esprimono le buyer provenienti dalla Germania eccellenze culturali, ambientali e (area Monaco di Baviera), Fran- produttive. Il progetto impegner cia, Polonia, Giappone e Canada, le scuole, le nonne e le mamme, al fine di favorire e rafforzare quale detentrici delle migliori linternazionalizzazione delle tradizioni in questo campo. imprese agroalimentari e buyer ARTIGIANO IN FIERA diprovenienti da Germania (area cembre 2013 a Milano FieraFrancofonte) Gran Bretagna, mercato dellartigianato ed enoSpagna, Polonia e Canada, per gastronomia che richiama oltre incontrare le imprese del settore 2 milioni e mezzo di visitatori e Turismo Nautico. di acquirenti. Gli incontri programmati sono i MOSTRA INTERNAZIONALE seguenti: Evento olio: 16-17 aprile DELLARTIGIANATO 77 a Campobasso; Evento wine: 3-9 edizione Firenze 20-28 aprile giugno a Cosenza; Evento food: 2013 Fiera dellArtigianato 27-28 giugno a Frosinone; Evento deccellenza realizzata in collaTurismo nautico: 26 aprile Gaeta; borazione con UNIONCAMERE FIERA ANUGA Colonia 5-9 SICILIA.

Gli appuntamenti non sono finalizzati solo allAgroalimentare ha aggiunto Gianninoto ma ve ne sono altre in programma che riguardano il Turismo, al quale parteciperemo anche con Siracusa Turismo. Cos come sono in calendario importanti appuntamenti del settore costruzioni che porteranno le nostre imprese a a confrontarsi e a misurarsi con i Paesi del Mediterraneo, ad iniziare dalla Libia, con i quali sono stati allacciati, tramite la Camera di Commercio, importati rapporti di lavoro. Dal canto suo Arturo Linguanti ha sottolineato limpegno della Camera di Commercio nel mettere in campo operazioni di marketing che devono vedere le imprese siracusane sempre pi in grado di dare risposte al mercato. Mettendo insieme le forze ha ribadito Arturo Linguanti attraverso la costituzione di Consorzi che riescono ad essere competitivi, e a sopperire alla sempre pi crescente domanda dei mercati sia nazionali che internazionali, in particolare nella produzione dellolio, dove vantiamo imprese piccole ma di grande qualit. In questi anni la Camera di Commercio con la presidenza Lo Bello, ha dato una ventata di rinnovamento e di coinvolgimento, occorre per che le nostre Imprese e chi sta nel territorio si stringano in una proficua collaborazione, se non vogliamo vanificare questi sforzi e restare tagliati fuori dalla dura legge del mercato.

immigrazione clandestina una coppia dal Gip


Convalidati gli arresti di Pietro Paradiso e Raffaella Lampo che avrebbero custodito in un garage venticinque egiziani clandestini
comparsi dinanzi al Gip del tribunale di Siracusa, Alessandra Gigli, i due ex conviventi, che sono stati arrestati domenica scorsa con laccusa di favoreggiamento allimmigrazione clandestina ma anche di sequestro di persona. Pietro Paradiso di 24 anni, assistito dallavvocato Ettore Randazzo, e Raffaella Lampo di 32, difesa dagli avvocati Matilde ed Umberto Di Giovanni, hanno avuto la convalida dellarresto. Mentre luomo ha ottenuto il beneficio degli arresti domiciliari, la donna si vista confermare la misura cautelare in carcere. I due sono finiti nei guai a seguito delle indagini coordinate dai sostituti procuratore Nicastro e Parini, ed eseguite dai poliziotti della Questura del capoluogo. Gli investigatori, dopo avere appurato che vi fossero dei movimenti strani attorno ad un garage a Siracusa. I poliziottti della squadra mobile hanno poi rintracciato a Cassibile, otto cittadini extracomunitari nazionalit egiziana, tutti di sesso maschile, di cui tre minori, sbarcati verosimilmente nei giorni scorsi lungo il litorale

21 FebbRAio 2013,gioved

Siracusa: obbligo di firma per presunto spacciatore

Sono

di Fontane Bianche insieme ad altri connazionali. I migranti fermati hanno dichiarato di essere stati trattenuti allinterno di una villetta, che la

In foto, il palazzo di Giustizia di Siracusa.

Polizia ha provveduto ad individuare assieme alluomo che ne avrebbe avuta la disponibilit, Pietro Paradiso appunto. Da qui larresto e il sequestro dellabita-

zione, all'interno della quale erano stati ritrovati in tutto venticinque persone tutte di nazionalit egiziana. R.L.

E stato convalidato larresto di un presunto spacciatore di sostanze stupefacenti. Francesco Messina, siracusano di 34 anni, assistito dallavvocato Giambattista Rizza, comparso ieri mattina al cospetto del Gip del tribunale di Siracusa, Alessandra Gigli, che, a conclusione delludienza, ha disposto a carico dell'indagato la scarcerazione con lapplicazione della sola misura dellobbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Luomo stato arrestato luned scorso dai carabinieri del comando provinciale di Siracusa, che, nel corso di una perquisizione personale lo hanno trovato in possesso di quattro involucri contenenti hascisc. Involucri che lindagato aveva custodito nella tasca del giaccone.

Un

CronaCa

Manifesto selvaggio: controlli a Rosolini Oscurati diversi spazi elettorali


Fioccano le sanzioni per i candidati alle elezioni politiche che non rispettano gli spazi loro assegnati per laffissione di manifesti di propaganda elettorale. Nellambito dei mirati servizi di controllo del territorio disposti dal locale Comitato per lOrdine e la Sicurezza Pubblica nel comprensorio di Rosolini ed eseguiti dalle Forze dellOrdine, particolare attenzione stata riservata anche alla disciplina della campagna elettorale in vista delle imminenti consultazioni elettorali. Personale della Digos della questura di Siracusa e del commissariato di pubblica sicurezza di Pachino, collaborato dallUfficio elettorale del Comune di Rosolini, ha accertato alcune irregolarit circa il rispetto degli spazi elettorali posti a disposizione delle varie liste in competizione. Sono state elevate numerose sanzioni amministrative e sono stati oscurati i manifesti irregolarmente affissi. I controlli ovviamente sono estesi al tutto il territorio provinciale e proseguiranno per lintero periodo elettorale.

Nella mattinata di ieri, presso la sala conferenze di Confindustria Siracusa di viale Scala Greca, si tenuta una giornata di aggiornamento professionale dedicata agli Agenti della Polizia di Stato di Siracusa e provincia, sul tema: Repertazione ed individuazione di tracce di natura biologica nelle indagini di polizia giudiziaria. Lincontro, tenuto dalla dottoressa Paola di Simone, Direttore Tecnico Capo Biologo del Gabinetto Regionale della Polizia Scientifica, finalizzato a formare il personale di Polizia di Stato sulle ultime tecniche di ricerca e di conservazione dei mezzi di prova eseguite dagli investigatori sul luogo del crimine.

Repertazione di reperti biologici Polizia a lezione di indagini

Carlentini Incidente due feriti

pensionato siracusano del tutto incensurato, finito in carcere con laccusa di usura. Larresto stato operato nella flagranza di reato dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile del comando provinciale di Siracusa, ed stato convalidato ieri mattina dal Gip del tribunale di Siracusa, Alessandra Gigli. Protagonista della vicenda Giovanni Cannata di 69 anni, il quale si anche sottoposto ad interrogatorio di garanzia alla presenza dei suoi legali difensori, avvocati Carmelo Tuccitto e Sebastiano Ricupero. Lanziano stato arrestato sabato scorso, ma la notizia trapelata soltanto nelle ultime ore. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, due sono i casi che vengono imputati al

Si tratta di un incensrato sioracusano, che, arrestato sabato comparso ieri mattina dinanzi al Gip del tribunale, Gigli

prestiti ad usura: pensionato in cella

21 FebbRAio 2013, gioved

Pattuglia dei carabinieri. presunto usuraio. Ad parte delle vittime, una persona avrebbe ha fatto scattare la concesso un prestito trappola nella quale di mille euro, preten- poi caduto lindadendo duecento euro gato, al quale i cadi interessi, mentre rabinieri, che poi si ad unaltra persona sono nascosti, hanno avrebbe concesso un dato appuntamento prestito di duemila in Ortigia. Non apeuro. La denuncia da pena si presentato

il Cannata per riscuotere il denaro, i militari dellArma lo hanno bloccato con i soldi in mano. Da qui il provvedimento di arresto operato dal sostituto procuratore, che ha coordinato le indagini. Il giudi-

ce per le indagini preliminari, oltre a convalidare larresto dellanziano, ne ha disposto la misura cautelare in carcere. Non solo, lo stesso Gip ha trasmesso gli atti alla direzione distrettuale antimafia di Catania, ipotizzando che dietro allanziano vi possano essere gli interessi della criminalit organizzata. In uno dei capo dimputazione, viene contestato allindagato il fatto che abbia fatto pressioni facendosi forza della conoscenza di qualche esponente del clan Santa Panagia. Il Cannata deve anche rispondere del reato di detenzione illegale di una pistola calibro 6,35, scoperta dai militari dellArma nel corso della perquisizione presso il suo domicilio. F.N.

E di due feriti il bilancio di un tamponamento a catena avvenuto ieri sullautostrada Siracusa-Catania. Il sinistro si verificato intorno alle sette del mattino lungo la carreggiata che da Catania conduce a Siracusa, allalteza dello svincolo per Carlentini. Per cause tutte al vaglio degli investigatori della polista stradale, tre autoveicoli con la stessa direzione di marcia si sono scontrati. Una Fiat Panda, una Renault Megane ed un mezzo pesante Iveco. Due le persone rimaste ferite, una di 40 anni, laltra di 28. Il transito dei veicoli ha subito un rallentamento.

autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

Il servizio idrico al centro del documento sottoscritto da alcuni consiglieri ed inviato al sindaco di Flioridia, Scalorino
I Consiglieri Comunali di Primavera Floridiana e Floridia viva, hanno inviato al sindaco di Floridia, Orazio Scalorino uninterrogazione con la quale chiedono di sapere quali iniziative ha intenzione di intraprendere lamministrazione comunale per tutelare i cittadini dal caro bollette che stanno pervenendo dagli uffici della Sai 8 per l'erogazione del servizio idrico. Nellinterrogazione si legge: nella seduta di Consiglio Comunale del 13-09-2012, verbale n55, il Consesso Civico presentava ununica mozione, relativa al servizio idrico del nostro Comune, gestito dalla SAI 8 s.p.a.; che detta mozione veniva approvata allunanimit dei presenti, e, successivamente, sottoscritta anche dai Consiglieri assenti, Alsso Aldo, Germano Gabriele, Tata Giuseppe; che con la stessa, lintero Consiglio Comunale, sicuro di interpretare le esigenze e le istanze di tutti i cittadini, impegnava lA.C. e il Sindaco ad attivare con sollecitudine tutte le procedure possibili e necessarie al fine di attuare le proposte contenute nella mozione; che, in virt dellart. 148 del d.lgs. N 152/2006, la titolarit del servizio idrico resta ai Comuni che compongono territorialmente lATO, legittimandoli alla tutela, e, quindi, alla relativa azione in giudizio, dei diritti e degli interessi che attengono alluso delle risorse idriche; I consiglieri floridiani chiedono di sapere se: e quali procedure sono state attivate per attuare le singole proposte della mozione in argomento; con quali atti si accelerata la procedura per il recupero delle somme dovute da SAI 8 per le spese di energia elettrica anticipate dal nostro Comune; quali iniziative sono state assunte al fine di contrastare gli abusi lamentati dai cittadini da parte del suddetto gestore; quali diffide formali sono state fatte a SAI 8, sia per il rigido rispetto delle clausole del contratto, sia per la realizzazione del piano di investimento oltre che per gli adempimenti del contratto; quali azioni in giudizio sono state intraprese per lo scioglimento del contratto in virt degli inadempimenti del gestore; come sono stati

rapporti con la Sai 8 Primavera floridiana interroga

21 FebbRAio 2013, gioved

vita di Quartiere

21 FebbRAio 2013, gioved

Allincontro saranno presenti vari rappresentanti delle organizzazioni Giornata Nazionale e istituzioni religiose e politiche presenti sul territorio siciliano. del Braille. Cena al buio

posti in atto, mediante lutilizzo di personale gi in servizio, i necessari controlli e la acquisizione di documentazione in merito alle bollette emesse non correttamente dal gestore,

In foto, il sindaco di Floridia, Orazio Scalorino.

come lamentato dai cittadini; se ha provveduto a compilare e trasmettere lelenco degli indigenti del nostro Comune, aventi diritto a usufruire dei benefici previsti dal contratto e dallo

stesso gestore richiesto (fondo di solidariet). Gli interroganti chiedono puntuale risposta scritta e iscrizione della stessa allordine del giorno del Consiglio Comunale.

seguito dell'incontro presso l'Ufficio Provinciale del lavoro e del conseguente verbale che ratifica il mancato accordo tra le parti, le organizzazioni sindacali Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil indicono uno sciopero contro la decisione dell'Azienda di convocare le parti per la giornata di domani anche contro la volont della maggioranza dei lavoratori, gli unici penalizzati dalla proposta dell'azienda, spalmando per tutti la stessa percentuale di riduzione oraria col solo effetto che a perdere salario sono soltanto gli ex Isu, proprio coloro che hanno consentito all'Azienda di avere in appalto diretto la gestione dei tributi. Stigmatizzano la posizione del Comune che in questa vicenda nel rispetto del verbale stilato il 18 dicembre del 2003 non ha garantito la tutela e la garanzia del salario degli ex Isu che hanno accettato la stabilizzazione con la Socosi

I dipendenti della Socosi annunciano lo sciopero per la giornata di domani

LaVoro

consentendo al Comune di incassare le grosse risorse finanziarie grazie al loro impegno e sacrificio. Le organizzazioni sindacali Fisascat e Uiltucs sosterranno i lavoratori che singolarmente nel loro diritto diffideranno l'Azienda dal procedere all'applicazione del contratto di solidariet che entro breve termine sar recapitato all'Azienda. Non accettiamo che questi ex Isu oltre al danno subiscano anche la beffa per questo indicono uno sciopero domattina. Le organizzazioni sindacaliFisascat e Uiltucs sosterranno i lavoratori che singolarmente nel loro diritto diffideranno l'Azienda dal procedere all'applicazione del contratto di solidariet che entro breve termine sarra recapitato all'Azienda. Vera Carasi Fisascat Anna Floridia Uiltucs

ag-

l CESNUR organizza questa mattina lincontro (Conferenza) di presentazione della ricerca Lisola che c. Le comunit protestanti /evangeliche in Sicilia che si terr presso la Chiesa Assemblea di Dio Missionaria Viale Santa Panagia, 183. All incontro saranno presenti vari rappresentanti delle organizzazioni e istituzioni religiose e politiche presenti sul territorio siciliano. Sono particolarmente lieto di accogliere e partecipare al prossimo importante evento realizzato dalla comunit dellAssemblea di Dio Missionaria, ricadente nel quartiere Tiche, non la prima volta che la comunit del Pa-

Lisola che c. Le comunit protestanti/evangeliche in Sicilia


store Farinelli e del giovane Vinicius Farinelli, svolge un ruolo fondamentale nel nostro quartiere, anche sotto il profilo culturale e sociale. C bisogno aggiunge Sergio Pillitteri consigliere circoscrizionale Tiche di momenti dapprofondimento religioso, culturale e sociale nel nostro tessuto urbano, ecco perch condivido pienamente limportante azione nel nostro quartiere e nella nostra citt, dellAssemblea di Dio Missionaria, da sempre hanno rappresentato una vero punto di riferimento per tantissimi residenti e non solo. Da molti anni il CESNUR (Centro Studi sulle Nuove Religioni) svolge diverse ricerche socio-religiose sul pluralismo, le credenze e le appartenenze religiose in Sicilia. Pi recentemente, lo stesso CESNUR ha prolungato i frutti di questo lavoro mediante un approfondito studio del caso nella Sicilia Centrale, attraverso una serie di ricerche, rispettivamente sulla presenza di minoranze religiose, sulla partecipazione ai riti e cerimonie religiose, sulle credenze e sui non credenti. Mentre altri dati corrispondono in modo perfino singolare a quelli raccolti in ricerche nazionali sullItalia, ce n uno che apparso invece discordante rispetto ai dati nazionali italiani, relativo alla presenza maggiore di minoranze religiose. Questo dato non dovuto esclusivamente alla presenza di nuovi movimenti religiosi, ma da attribuirsi soprattutto a una presenza cospicua e radicata del protestantesimo, particolarmente nella sua versione pentecostale. emerso dunque il grande interesse di chiedersi se si tratti di un dato che vale per tutta la Sicilia. Se vi sia in effetti unisola che c costituita da una presenza di un numero di comunit protestanti maggiori rispetto al resto dellItalia. Il quesito tanto pi interessante in relazione a notizie di stampa che spesso parlano di un numero molto significativo di queste comunit che sarebbe perfino da record europeo quanto alle comunit pentecostali senza per riferirsi a studi scientifici, e citando cifre raccolte spesso in modo meramente aneddotico. Il lavoro, frutto di unarticolata ricerca condotta dal CESNUR sullintero territorio siciliano, intende rispondere a tale domanda, costruendo un vero e proprio annuario, che per ogni provincia e comune fornisce il nome e lubicazione delle oltre settecento comunit protestanti censite. Introduce: Alberto Maira - CESNUR Sicilia. Interverranno: il Past. Valmir Farinelli - Presidente Chiesa ADM, Giuseppe Scaringella - Presidente Cristo Regna Italia, PierLuigi Zoccatelli - Vicedirettore del CESNUR.

Il 3 Agosto 2007 stata approvata dal Parlamento Italiano la Legge 126 che dichiara il 21 febbraio Giornata Nazionale del Braille, in onore a Louise Braille, ideatore del sistema di lettura e scrittura a rilievo per i soggetti minorati della vista. In tal senso si voluto dare a tale data i connotati di una solennit civile per far s che le Amministrazioni, le Istituzioni pubbliche e gli organismi operanti nel sociale diano il giusto risalto allevento con iniziative varie di sensibilizzazione sul tema della cecit - lo comunica il presidente dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Siracusa, Sebastiano Calleri. Questanno siamo alla VI edizione della Giornata Nazionale del Braille e la nostra Sezione intende riproporre levento della Cena al Buio , gi da noi effettuata con grande successo negli anni passati e dedicata ad altre categorie, proprio allambito dei Commercialisti per avvicinarli, attraverso questo viaggio al buio nel mondo del gusto che coinvolge per gli altri sensi, in un gioco di riconoscimenti e sperimentazioni percettive del tutto insolite per chi gode del bene della vista. In sostanza, si tratta di vivere unesperienza diretta e particolare per imparare a vedere oltre lapparire e cogliere nel profondo la ricchezza multisensoriale che in fondo c in ciascuno di noi. La presente nota quale invito per il servizio stampa Gioved 21 Febbraio prossimo alle ore 20.00 presso Zaiera Resort in contrada Zaiera a Solarino, allevento di cui sopra. Con preghiera di comunicare a stretto giro di posta le eventuali adesioni chiamando ai recapiti della ns. sede.

10

21 FebbRAio 2013, gioved

La prevenzione per il melanoma


ziale vademecum per verificare la necessit di effettuare una visita di prevenzione dermatologica al fine di scongiurare processi neoplastici alla cute che possono anche degenerare in casi di mortalit. Tale regola include la comparsa di Asimmetria nellambito della lesione nevica, di Bordi irregolari, la modificazione del Colore del neo, un aumento improvviso delle Dimensioni e la cosiddetta Evolutivit; la lesione non appare statica ma, continuamente in seno ad essa si presentano eritema, essudazione, sanguinamento con successiva formazione di crosticine, cambiamenti sulla superficie del neo, avvertibili al tatto. Qualora si presentasse una anomalia cutanea inerente alla regola ABCDE, il paziente dovrebbe subito rivolgersi al medico dermatologo per la valutazione clinica ed eventualmente strumentale (tramite osservazione in epiluminescenza ad esempio) del nuovo neo insorto. Per questo, la LILT di Siracusa, gi operante a al Centro di Prevenzione Oncologica con il proprio ambulatorio di prevenzione dei tumori della cute, inaugurer il 20 febbraio alle ore 11 un nuovo video dermatoscopico presso la Delegazione Provinciale di Pachino ubicata in via Aldo Moro n. 113. A tagliare il nastro del nuovo ambulatorio di prevenzione dermatologica sar Esterina Bonafede, Assessore Regionale alla Famiglia, Politiche Sociali e del lavoro, alla presenza delle autorit politiche, civili ed ecclesiastiche. A fare gli onori di casa, il sindaco di Pachino Paolo Bonaiuto.

Un tumore sempre pi comune al giorno doggi

Nel 70 anniversario dello sbarco anglo americano in Sicilia

Svincolata dalle raffigurazioni pittoriche era ad esclusivo appannaggio di nobili e poche altre classi privilegiate
Presso i locali della gal-

La fotografia in Sicilia nell800


19 feBBraio 2013, MARTed

11

La fotografia prese piede in Sicilia in pieno Risorgimento


piendo alla missione storica di traghettare nel tempo i volti, gli sguardi, gli abiti, le case e gli oggetti dei nostri trisavoli. Non solo a Palermo ma anche nelle piccole citt e nei centri pi importanti dellIsola sorsero un gran numero di Ateliers fotografici che ritrassero i siciliani di quei tempi, non ancora condizionati da

n anticipazione della nuova stagione estiva, la Lega italiana per la lotta contro i tumori di Siracusa prepara la campagna di prevenzione per il melanoma, tumore della pelle che a volte viene poco considerato da parte della popolazione. Il melanoma un tumore sempre pi comune al giorno doggi. La frequenza con cui questo tumore

In foto, vgv jhbvkbkjbnkjb

si presenta nella popolazione generale in costante aumento. Attualmente la sua incidenza in Europa in media di circa 12 casi/100.000 abitanti mentre in alcune regioni del mondo molto pi alta. Lincidenza di questo tipo di tumore , da sempre, leggermente pi alta nella donna rispetto alluomo, tuttavia la donna mostra una prognosi miglio-

re rispetto alluomo in termini di sopravvivenza. Nella donna di et compresa tra i 25-29 anni rappresenta addirittura il primo tumore per frequenza mentre al secondo posto, dopo quello mammario, nelle donne tra i 30 e 34 anni di et. La regola dellABCDE commenta il dottor Claudio Castobello, presidente della LILT siracusana un ini-

ellambito della serie di Conferenze organizzate dalla Societ Siracusana di Storia Patria per ricordare il 70 anniversario dello sbarco anglo-americano in Sicilia (Operazione Husky), oggi alle ore 17,30, nella Sala Conferenze della Provincia Regionale di Siracusa, Via Brenta n. 41, lingegnere Leonardo Salvaggio, autore del libro Sicilia quellestate del 43, presenter: Lo sbarco nel litorale meridionale della Sicilia: le operazioni nel settore americano. La conferenza segue quella del Professore Rosario Mangiameli dellUniversit di Catania: Da Casablanca allattacco in Sicilia: orientamenti strategico -tattici degli Alleati e contromisure dellAsse. Il 21 marzo 2013, ore 17,30: il dr Ottavio Perricone parler de Lo sbarco nella cuspide sud-orientale della Sicilia. Il 24 aprile 2013, ore 18,00 il professore Rosario Mangiameli fa una disamina sull'Attacco e caduta della Piazzaforte Augusta Siracusa e avanzata alleata fino al Simeto. Il 23 maggio 2013, ore 18,00 il professore Giovanni Schinin discuter degli Effetti dellinvasione sulla societ civile tra crisi e trasformazione: la politica, leconomia, il costume sociale, la cultura. Il 10 luglio, in corrispondenza del giorno dello sbarco, alle ore 18,30 si terr una Tavola Rotonda sugli aspetti particolari dellOperazione Husky nei comuni della Provincia di Siracusa. il Professor Salvatore Adorno coordiner il dibattito cui parteciperanno la Professoressa Rosa Savarino, il Professore Paolo Magnano, il Dottore Orazio Sudano, il Professore Vincenzo La Rocca, il Dottore A. Crimi. Il 3 settembre, alle ore 18,30, il Professore Salvatore Adorno tratter: Dalla caduta di Mussolini alla firma dellarmistizio di Cassibile. Il 5 settembre, alle ore 18,30, Leredit di un armistizio, con interventi dei Professori Luigi Amato e Salvatore Santuccio e dellAvvocato Sebastiano Grimaldi.

leria Roma in piazza S. Giuseppe 2, alle ore 18,30, Salvatore Zito parler sul tema della Fotografia e dei fotografi che hanno operato in Sicilia tra la fine del XIX secolo e inizio XX. Un argomento interessante non solo per gli appassionati di fotografia ma anche per coloro che amano curiosare nelle soffitte della storia per mettere assieme i pezzi di una conoscenza che non finisce mai di stupire ed intrigare specie se ci riguarda da vicino. La Fotografia prese piede in Sicilia in pieno Risorgimento. Ben lontani dallAccademia delle Scienze di Parigi dove ventanni prima nel 1839 Monsieur Arago annunci la meravigliosa scoperta di Daguerre, si svilupparono comunque nellIsola molte attivit legate alla fotografia la cui storia parte integrante e complementare a quella dei suoi abitanti e della loro evoluzione. Da tutta Europa si radunarono in Sicilia, per varie ragioni, molti fotografi francesi, tedeschi, inglesi che introdussero la nuo-

mode globalizzate, e i magnifici paesaggi non ancora appannati dai fumi delle industrie e dallimmane invasione del cemento. Recuperare le tracce di questa storia relativamente recente importante e fondamentale tanto quanto quella dei secoli di splendore culturale che per tradizione intellettuale ci appartiene.

Lon. Prestigiacomo: Su pesca Crocetta rimedia una figuraccia

va tecnica e la nuova arte anche attirati da quella forma di romanticismo classico che fino a quel momento aveva spinto i viaggiatori del Gran Tour di fine Settecento a varcare lo Stretto. La fotografia in Sicilia, come nel resto del mondo, non serv solo a documentare luoghi e fatti ma

anche a produrre una registrazione fedele e reale della societ comune, finalmente svincolata dalle raffigurazioni pittoriche ad esclusivo appannaggio di nobili e poche altre classi privilegiate, essa estese i suoi servigi con grande effetto democratico anche alle classi sociali non aristocratiche, adem-

"Il presidente Crocetta continua la campagna elettorale disinteressandosi dei problemi dei siciliani. Oggi registriamo l'ennesima brutta figura con il dietrofront sul decreto che autorizzava la pesca del novellame. Un provvedimento di natura elettorale che aveva illuso i pescatori e imbarazzato il ministero per la paura dell'avvio di una procedura d'infrazione comunitaria. E cos la Capitaneria di porto ha fermato e multato tanti pescherecci che forti delle parole di Crocetta stavano pescando novellame. E' chiaro che questa giunta regionale sa in che direzione andare: prima un decreto e dopo pochi giorni il ritiro. Agli annunci attendiamo i fatti concreti. A farne le spese sono i pescatori che hanno bisogno di altri interventi e non di regali elettorali. Il costo del carburante e il pagamento dell'Iva sono i principali provvedimenti su cui lavora il Popolo delle Libert e sui quali interverremo in maniera decisa quando saremo al Governo. Misure concrete per aiutare i pescatori siciliani. La crisi del settore si risolve con un'azione mirata. In questi giorni ho incontrato tanti pescatori: noi ci impegniamo sin da ora ad intervenire in maniera efficace per rilanciare un settore fondamentale della nostra Regione".

In merito ai disservizi sui trasporti che hanno lungamente penalizzato il flusso di visite ai defunti

Associazione Culturale Italo-Tedesca organizza una conferenza su Tacito e la Germania

Sabato prossimo alle ore 18,00, il prof. Nello Amato, noto grecista e latinista, una conferenza su Tacito e la Germania, presso il Centro Ottavio Musumeci di Via Cavour 25.

rivenditori dei fiori del piazzale antistante il cimitero di siracusa hanno esternato una protesta nei riguardi dellamministrazione comunale in merito ai disservizi sui trasporti che hanno lungamente penalizzato il flusso di visite ai defunti. A farsi portavoce della protesta, a nome degli stessi rivenditori e dei tanti cittadini, il coordinatore del comitato per Siracusa Michele Buonomo. Molti cittadini dello stesso comitato che nelle scorse settimane giorni scorsi avevano fatto pervenire le loro lamentele. Il commissario straordina-

Protestano proprietari dei chioschi al cimitero


rio del comune di siracusa dott. Alessandro Giacchetti e il settore mobilita hanno a quel punto concordato con last tre nuove corse della linea 20, che passa da ortigia e arriva dopo al cimitero nelle corse delle 9.30,10.30 e 11.30 la cosa assurda- a commentarlo e michele buonomo su indicazione dei manifestantie che lautobus si e visto soltanto una sola volta nel corso della settimana. I rivenditori chiedono che il servizio venga concretamente assicurato nella sua regolarita e puntualita. Ma chiedono, soprattutto, che venga ripristinato il servizio di navetta bus allinterno dello stesso cimitero. Un guasto meccanico ha da tempo bloccato il servizio e per motivi economici lamministrazione non e stata in grado di porre rimedio. Da quel momento e sensibilmente diminuito il flusso delle persone anziane che non sono in grado di percorrere lunghi tragitti nel rendere visita ai cari defunti. E certo non si puo fare ricorso alla gentilezza degli incaricati preposti allingresso per accedere con auto senza relativa autorizzazione pur essendo stato ripristinato ad oggi solo sulla carta il servizio autobus urbano proveniente dalla citta conclude buo-

nomo - le persone anziane non vengono. E in un contesto economico gia difficile i fiorai rischiano seriamente di chiudere le proprie attivita . Nel corso del sit-in di protesta i fiorai hanno anche focalizzato la loro attenzione sulle scarse condizioni igieniche in prossimita delle loro attivita; le situazioni drammatiche in cui versa la zona nei giorni di pioggia; e lesistenza di un unico bagno per uomini e donne nel piazzale. Michele buonomo ha inviato le richieste dei rivenditori al commissario straordinario dott. Alessandro Giacchetti e al dirigente settore mobilita trasporti arch. Amato.

12

opo i recenti articoli comparsi sulla stampa nostrana ed essendo molto interessati alla questione randagismo e diritti degli animali, abbiamo voluto constatare di persona quello che avevamo letto. Ci siamo recati, durante gli ampi orari di apertura presso la struttura Snoopy in contrada Carancino avendo, sin da subito, l'impressione che molto di quello che avevamo letto e sentito dire non rispettasse la realt. Siamo stati accolti da persone che ci hanno subito fatto entrare a visitare la struttura che, posta su una collina risulta essere molto accogliente e ben curata, naturalmente la visione dei cani e dei gatti chiusi dentro i box non bella ma non possiamo addebitare la colpa ai gestori del canile ma alla disumanit di chi li abbandona. Dopo aver fatto un giro all'interno della struttura e constatato la veridicit di quello letto nel comunicato stampa diramato in risposta ad un articolo sul Giornale di Sicilia, abbiamo chiesto alla rappresentante dell'associazione di parlarci un p di come funzioni l'organizzazione della struttura e di come si spenda quel famigerato milione di euro... La Signora ci ha illustrato come percepiscono i soldi dai comuni che hanno il contratto con loro, i proprietari dei cani sono a tutti gli effetti i Sindaci dei comuni dove vengono catturati i cani, dopo un segnalazione della Polizia Municipale del comune e versano, quando se lo ricordano, una quota media di 2,00 euro a cane quando il tariffario

Se lo abbandoni, tu diventi la bestia e lui luomo

abbandonare un cane un gesto disumano. non farlo


quasi 2 cani al giorno vengono abbandonati nelle strade di Siracusa, di questi 136 sono stati dati in adozione, 79 riconsegnati ai loro leggittimi proprietari perch dotati di microchip identificativo, obbligatorio per legge, 102 sono stati reimmessi nel territorio come cani di quartiere, purtroppo ne sono morti 232 perch arrivati in seguito a incidenti o abbandoni di cuccioli in sacchetti della spazzatura, 166 sono stati sterilizzati dai veterinari dell'ASP 8 presso la struttura e 2 sono rientrati perch chi li aveva adottati non li ha potuti tenere, leggendo questi numeri abbiamo iniziato a capire quanto lavoro ci sia all'interno della struttura cos bistrattata da alcune persone che, per motivi a noi sconosciuti, cercano di infangare il lavoro di queste persone che, oltre al loro impegno lavorativo, mettono il loro cuore al servizio di questi spendidi amici dell'uomo. Abbiamo avuto il piacere di conoscere le persone che lavorano all'interno della struttura, regolarmente ingaggiate, e abbiamo scoperto che spesso, in modo del tutto gratuito e volontario si fermano perch uno dei loro amici non ha mangiato o non sta molto bene, inoltre abbiamo avuto modo di conoscere delle persone che stanno scontando la loro pena facendo del volontariato all'interno dello stesso canile e che, arrivati restii a fare ci che il Giudice gli ha ordinato, trovano uno stimolo in pi nella loro vita mettendosi al ser-

21 FebbRAio 2013, gioved

Nel comune di Siracusa, nel solo 2012 sono entrati, provenienti dalla nostra CITTA' PER I DIRITTI UMANI... 645 cani, quasi 2 cani al giorno vengono abbandonati nelle strade di Siracusa, di questi 136 sono stati dati in adozione, 79 riconsegnati ai loro leggittimi proprietari perch dotati di microchip identificativo, obbligatorio per legge, 102 sono stati reimmessi nel territorio come cani di quartiere, purtroppo ne sono morti 232 perch arrivati in seguito a incidenti o abbandoni di cuccioli in sacchetti della spazzatura
capire come si mangiavano i soldi delle nostre tasse, siamo tornati a casa con l'idea che quelle persone fanno molto pi di quello per cui sono pagati perch il loro amore per gli animali, che si respira all'interno di quella stuttura gli da una spinta ad andare avanti nonostante le avversit e gli attacchi che ricevono di continuo da parte di chi debba farsi un p di pubblicit pre elettorale o di qualche personale interesse che vuole coltivare, non mai stata nelle nostre corde l'idea della privatizzazione ma crediamo che, al momento, nessuna struttura comunale sarebbe in grado di gestire questa delicata situazione e che gli sforzi dovrebbero essere congiunti per cercare una soluzione alla piaga del randagismo che attanaglia la nostra citt e tutta la provincia. Si parla tanto di canile sanitario, l'amministrazione il giorno in cui si trovasse a gestire un rifugio sanitario (da costruire o da adeguare visto che quello esistente incompleto e di soli 30 posti) avrebbe le seguenti spese: servizio cattura, ricovero e mantenimento, custode della struttura e spese varie, continuando comunque a mantenere i cani gi presenti nei canili, mentre oggi spende 5.833,00 + iva annui, a struttura , per l'uso dell'ambulatorio. Quale sarebbe il guadagno effettivo alle casse comunali? Invitiamo tutte le forze politiche, i singoli cittadini e soprattutto chi critica questi lavoratori e amanti della vita animale a scrivere e parlare in modo pi appropriato e a contribuire affinch il fenomeno del randagismo e dell'abbandono si vada affievolendo nel pi breve tempo possibile, ci sono tanti amici bisognosi d'affetto dentro quei box cerchiamo di fare qualcosa per loro non sfruttando questa piaga della societ per coltivare interessi o consensi! Concludiamo con una citazionela civilt di uno Stato si vede da come tratta gli animali. Santino Romano SEL Siracusa Vincenzo Vitale coordinatore prov. SEL Roberto Anzalone delegato per Avola e Noto Movimento 5 Stelle Alessandro Dierna SEL Siracusa Pucci La Torre Mov. SR Volta Pagina

21 FebbRAio 2013, gioved

13

regionale ne prevede pi del doppio, questa quota comprende il cibo per l'animale, le cure veterinarie, i farmaci, la pulizia e il lavaggio dei box che viene effettuato

giornalmente, sfidiamo chiunque possegga un animale domestico se riesce a mantenerlo con meno! Dopo questa panoramica su tutti i comuni abbiamo voluto

soffermarci su quello che riguarda il nostro comune di Siracusa, nel solo 2012 sono entrati, provenienti dalla nostra CITTA' PER I DIRITTI UMANI... 645 cani,

Un cane abbandonato sul ciglio della strada. vizio della comunit, scientificamente provato che chi sta a contatto con gli animali diventa una persona migliore! La successiva richiesta di delucidazioni da parte nostra stata quella di comprendere quale sia il compito dell'addetto alla cattura, la risposta stata secca da parte dell'associazione euro 24.099,46 + IVA per il 2012, a sentirla una bella cifra non c' dubbio...ma se la mettiamo sulla matematica abbiamo un servizio con reperibilit obbligatoria, 7 giorni alla settimana per 24 ore, festivi inclusi il costo diviene di circa 66 euro al giorno pi IVA con l'aggiunta del mezzo di trasporto idoneo per legge, l'attrezzatura da lavoro, le spese di manutenzione e gestione, i trasferimenti autorizzati all'altro canile sul suolo comunale e le reimmissioni sul territorio... lasciamo a chi legge la possibilit di trarre le personali conclusioni! Alla fine di questa visita, iniziata con lo scopo di

Ufficializzato lincarico esterno, ma assolutamente gratuito e senza oneri per i cittadini, finalizzato alla risoluzione delle problematiche proprie dellambito del 3 settore

14

21 FebbRAio 2013, gioved

Miglioramento sostanziale dei servizi sociali in citt


ltimamente, presso lUfficio di Gabinetto municipale, si tenuto un vertice teso al miglioramento qualitativo dei servizi sociali e dellintegrazione dei diversamente abili. Nel corso dellincontro, a cui ha preso parte lintera Giunta comunale, il sindaco di Priolo Gargallo, Antonello Rizza, ha ufficializzato lincarico esterno conferito, a titolo gratuito, a Luna Stella Sole, la quale si assumer lonere di studiare e risolvere i problemi in materia di servizi sociali, con particolare riferimento ai servizi di assistenza ai portatori di handicap. Lincaricata, considerata lesperienza personale e le capacit maturate nella lunga collaborazione con associazioni del settore relativo ai servizi sociali, fornir una consulenza fattiva allAmministrazione comunale, la quale si gi dimostrata particolarmente sensibile alla tutela e alla salvaguardia del benessere della cittadinanza priolese. Luna Stella Sole, che fa parte dellassociazione Siciliani in movimento, dovr ora occuparsi del primo progetto sociale cittadino,

volto alla sensibilizzazione della popolazione al rispetto dei parcheggi riservati ai diversamente abili. LAmministrazione comunale, attenta alle problematiche sociali, ha colto con favore lidea, la quale si aggiunge allampia campagna di sensibilizzazione relativa al tema delleducazione civica, che ha portato allinstallazione di appositi cartelli stradali che tutelano il posto auto riservato, di diritto, al diversamente abile, recanti lo slogan: Gi la vita mi ha tolto qualcosa. Tu lasciami almeno questo diritto. LAmministrazione comunale ha dichiarato il sindaco di Priolo Gargallo, Antonello Rizza ha colto con favore linteressante iniziativa volta al controllo ed alla salvaguardia dei posti riservati ai diversamente abili. Siamo da sempre vicini alle necessit della cittadinanza e alle iniziative che danno prova di un elevato senso civico. Credo che sia importante sensibilizzare la popolazione al corretto utilizzo degli spazi pubblici, in quanto appare poco gradevole lazione di sottrarre quelli che spet-

tano di diritto ai disabili. Lobiettivo sar, dunque, quello di trovare le giuste contromisure affinch tale piaga, presente a Priolo come in Sicilia e in altre regioni dItalia, possa finalmente cessare. Attraverso la collaborazione con le associazioni locali

del settore, verranno ora selezionati tre individui diversamente abili, che offriranno la loro volontaria disponibilit per vigilare, in sinergia con gli organi preposti, sul corretto utilizzo degli spazi loro riservati. In tal maniera, lAmministrazione comunale intende, al contempo, favorire lintegrazione occupazionale, di norma ancora poco tutelata nel caso di tali categorie. Ringrazio il sindaco Rizza ha detto Luna Stella Sole per aver accettato di buon grado lattivazione del servizio a Priolo Gargallo. Contiamo di avviarlo nel pi breve tempo possibile, allincirca nei primi giorni di marzo, in quanto indispensabile che siano tutelati i diritti dei diversamente abili e che questi possano effettivamente godere degli spazi a loro riservati. Grazie allimpegno dellassociazione Familiari vittime della strada, il progetto di tutela degli spazi riservati ai diversamente abili stato gi attivato da qualche anno nella Citt di Siracusa. Tale progetto ha affermato la responsabile per la provincia di Siracusa dellassociazione Familiari e vittime della strada, Mirella Abela mira ad affermare, a pieno titolo, la cittadinanza delle persone disabili e a fornire loro la possibilit di vivere liberamente nella societ. Liniziativa garantir sicuramente maggiore civilizzazione e nuovo spirito di solidariet sociale alla popolazione del territorio.

Lex di turno, il centrocampista Mautone, a regalare la vittoria al Noto e la disperazione ai sostenitori locali
Il Palazzolo rimedia una immeritata sconfitta al Simonetta Lamberti di Cava d Tirreni. Un risultato che punisce oltremodo i gialloverdi di Orazio Pidatella che fino al gol del vantaggio campano erano apparsi tonici ed erano stati capaci di mettere pi volte in difficolt la retroguardia di mister Chietti. Al 3 Palazzolo pericoloso. Incursione di Ike e tiro deviato sulla traversa da Comentale. La Cavese risponde qualche minuto dopo con un tiro di De Rosa controllato da Scordino. Al quarto dora ancora De Rosa pericoloso con un gran diagonale dalla destra che va fuori di poco. Al 18 occasionissima per Mazzeo. Cross dalla sinistra di Ike che pesca il centravanti gialloverde tutto solo nellarea piccola. Il numero 9 del Palazzolo batte di testa debolmente a tu per tu con Comentale che blocca senza problemi. Al 26 i campani sono lesti a battere una rimessa laterale. Varriale mette al centro dellarea per laccorrente Russo che spara alto sopra la traversa. Al 36 bella incursione di De Rosa che mette al centro. Perricone sfiora solamente la sfera che arriva nei piedi di Varriale che da buona posizione tira alto. Un minuto dopo bello slalom di Ike che calcia da posizione defilata. Tiro ribattuto da un difensore campano e palla sui piedi di Lo Pizzo che calcia da posizione ragguardevole. Comentale controlla. Le insidie per la Cavese arrivano ancora dai piedi di Ike. Cross dalla sinistra per Calabrese che in area piccola non riesce ad addomesticare la sfera che viene bloccata da Comentale. Ad inizio ripresa ancora Palazzolo vicino al vantaggio. Altra incursione sulla sinistra di Ike che si presenta a tu per tu con Comentale. Il portierino campano prodigioso a respingere a primo palo il tiro da posizione ravvicinata del nigeriano. La Cavese passa in vantaggio al 66. Fallo in area di Chiariello sul neoentrato De Caro. Dagli undici metri si presenta De Rosa che batte Scordino per l1-0. I padroni di casa raddoppiano al 73 ancora con De Rosa che in velocit supera la difesa gialloverde e batte Scordino in uscita. Nel finale, il Palazzolo, in virt anche della superiorit numerica per lespulsione di Manzi, si riversa in avanti senza riuscire per a raddrizzare le sorti della partita. Al Tupparello il derby va al Noto, che di fatto fa sprofondare i ragazzi di Marra in basa classifica. La gara ha avuto un buon ritmo sin dallinizio, con i padroni di casa che hanno sofferto a lungo lintraprendenza degli ospiti, guidati da mister Betta. Dopo

Calcio serie D. Il Palazzolo esce sconfitto da cava de tirreni, il noto gongola


un primo tempo bello ed intenso, ma senza reti, nella ripresa ci ha pensato Santaniello a far esplodere il settore ospite, con il gol che valso l1-0. Dopo poco la squadra di casa ha per messo in campo lorgoglio, riequilibrando il risultato trovando il pareggio su rigore, con gol di Romano. Nel finale per, nei minuti di recupero, ci ha pensato lex di turno, il centrocampista Mautone, a regalare la vittoria al Noto e la disperazione ai sostenitori locali. Nel finale, al rientro negli spogliatoi rissa in campo e il via alle contestazioni e alla rabbia da parte dei tifosi. Dallaltra parte festeggia e vede la salvezza la compagine del presidente Musso.

SPORT Siracusa

21 FebbRAio 2013 gioved

15

pallamano a2/M. Lalbatro espugna palermo e vede l'a1

Incontro delicato quello con un Kelona Palermo molto motivati e voglioso di ben figurare al cospetto della imbattuta capolista. La formazione di Peppe Vinci parte subito bene e, con una difesa ben organizzata e delle fulminee ripartenze, mette subito al una buona distanza di reti sulla formazione di casa. Finale del primo tempo con un sonoro + 7 per gli aretusei. Il secondo

tempo vede i siracusani abbassare il ritmo e i palermitani tentare di riaprire l'incontro con una rimonta insperata si avvicinano pericolosamente a 3 reti dai siracusani, ma troppo tardi e con le parate di Mincella e due veloci ripartenze di Andrea Calvo il risultato si fissa sul + 4 per la undicesima vittori di fila. La prossima settimana l'Albatro osserva il suo turno di riposo.

Quattordicesimo turno. Si completa oggi la terza giornata di ritorno del campionato di serie A1 maschile. Ieri il successo in diretta tv della RN Florentia sulla Carpisa Yamamay Acquachiara per 11-9 con il poker di Espanol. Nei match di oggi largo successo dell'AN Brescia capolista a punteggio pieno. I lombardi si impongono 16-6 a Roma sulla SS Lazio Nuoto con le triplette di Christian Presciutti, Roberto Calcaterra e Marko Elez. Dieci gol di scarto anche tra la Ferla Pro Recco e la Rari Nantes Bogliasco. I campioni d'Italia vincono 12-2 con la quaterna di Figlioli e restano a -6 dalla vetta.

pallanuoto a1/M. ortigia, beffata nel finale


Sofferta e importante vittoria esterna per la Blu Shelf Savona, che la spunta per 7-6 sul campo dell'Ortigia (tris di Janovic) e torna a -2 dal terzo posto occupato dalla Florentia. Successo casalingo, invece, per il CN Posillipo. Battuto l'Ellevi Nervi 11-8 con otto marcatori a referto e superato il Bogliasco per il sesto posto in classifica. Nel match televisivo, che sar trasmesso in differita tv da Rai Sport 1 domenica 17 febbraio alle 22.30, vittoria esterna per la Promogest che batte la RN Camogli 9-5 (tripletta di Steardo). Il massimo campionato maschile torna nel weekend del 22-23 febbraio con la quin-

dicesima giornata, la quarta del girone di ritorno. La caccia alle posizioni playoff e la lotta per non retrocedere si accendono. Mister Aldo Baio ha cos commentato il match: Buona partita dei miei. Hanno evitato le ripartenze del Savona e siamo riusciti a ripetere una grande prestazione. A 2 minuti dal termine cera un evidente rigore su di noi ma abbiamo rimediato soltanto una espulsione a favore. Al termine, nel momento pi importante del match, abbiamo sbagliato troppo; quelli pi esperti avrebbero dovuto prendersi la responsabilit del tiro ma non siamo riusciti a concludere.

16

21 FebbRAio 2013, gioved

autosport S.r.l. C.da Targia 18

Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it