Sei sulla pagina 1di 2

Testo adattato dal Dizionario Biblico di Ren Pache e dalle note di C.I.

Scofield

Balaam
Strong's: H1198, 26 , ricorrenze nella Bibbia Significato: non del mio popolo Definizione: (1) Un uomo con il dono di profezia, figlio di Beor, abitante di Pethor in Mesopotamia. (2) Citt di Manasse.

Indovino, figlio di Beor (Giosu 13:22; cfr. Numeri 24:1). Abitava la citt di Pethor, sull'Eufrate (Numeri 22:5), in Aram (Mesopotamia) nella regione delle colline orientali (Numeri 23:7; cfr. Deuteronomio 23:4). Il testo ebraico di Numeri 22:5 ci dice che Balak manda a chiamare Balaam nel paese dei figliuoli del suo popolo, cio nel paese natale di Balak. Le versioni samaritana e siriaca (che hanno ammon al posto di ammo) traducono: paese dei figli di Ammon. Ma Balaam non appare in nessun luogo associato agli ammoniti, nemmeno in Numeri 31:8. Questo indovino aveva riconosciuto l'Eterno, il Dio d'Israele (Numeri 23:21) e l'aveva posto nel novero degli di che pretendeva servire, poich parla dell'Eterno come suo Dio (Numeri 22:18). La versione greca porta qui soltanto le parole: L'Eterno, Dio. Balak, re di Moab mand da Balaam gli anziani di Moab e di Madian, che gli offrirono una grande ricompensa se avesse in cambio maledetto gli Israeliti (Numeri 22:5-7). Balaam rispose che senza il consenso dell'Eterno, del Dio d'Israele, non poteva pronunziare l'anatema. Questo permesso di maledire Israele gli fu chiaramente rifiutato. Allora Balak mand da Balaam dei messi di maggior riguardo, non degli anziani, ma dei principi. Balaam rispose loro che non avrebbe potuto disobbedire alla parola dell'Eterno, anche se gli avessero offerto una casa piena d'oro e d'argento. A forza d'insistere presso Dio, Balaam ottenne l'autorizzazione di andare con gli ambasciatori moabiti, ma doveva pronunziare solo le parole dettate dall'Eterno. Un angelo del Signore colla spada snudata si oppose tre volte a che Balaam proseguisse. L'asina dell'indovino vedeva l'angelo che per restava invisibile a Balaam e si rifiutava di avanzare. Quando il suo padrone lo batt, essa si mise a parlare (Antiquates Iudaicae di Flavio Giuseppe 4,6.3; 2 Pietro 2:15). A Balaam si apersero allora gli occhi ed egli vide l'angelo e seppe che correva verso la propria rovina. Voleva tornare indietro, ma l'angelo lo autorizz a proseguire il proprio viaggio a condizione di obbedire a ci che gli era stato espressamente ordinato. Balak gli venne incontro sulle rive dell'Arnon e lo condusse a Kiriath-Hutsoth, probabilmente Kiriathaim, sull'altura visibile a nord dell'Arnon. L'indomani Balaam, Balak e i principi di Moab si recarono a nord, sugli alti luoghi dedicati a Baal, da dove si scorgeva una parte del campo d'Israele ch'era a Sittim (Numeri 22:8-41). Dopo aver offerto i sacrifici su sette altari, Balaam si rec da solo su una altura brulla. L gli fu rivelata la parola del Signore; tornato da Balak e mosso dallo

Spirito del Signore, al quale non pot resistere, benedisse il popolo ch'era stato chiamato a maledire (Numeri 23:1-12). Balak sconcertato, volle per ancora credere che Balaam non poteva maledire Israele fin quando avesse visto solo una parte del campo. Allora condusse Balaam sulla vetta del Pisga e offr sacrifici come prima. Ma invece della maledizione vi fu una nuova benedizione (Numeri 23:13-26). Un terzo tentativo venne fatto sulla vetta del Peor, sulla dorsale set-tentrionale del Nebo, ma oltre alla benedizione vi fu anche la profezia di una stella che sarebbe uscita da Giacobbe e di uno scettro venente da Israele che avrebbe regnato su Moab e su Edom. Pieno d'ira, Balak mand via Balaam senza fargli gli onori che aveva avuto intenzione di rendergli (Numeri 23:27 a 24:25). Prima di lasciare il paese, Balaam propose di indurre gli Israeliti a darsi all'idolatria e al culto impuro di Baal-Peor, affinch essi stessi richiamassero su di loro la maledizione dell'Eterno. Quel consiglio perverso venne seguito. Nella guerra che fecero contro i madianiti per vendicarsi di questo misfatto, gli Israeliti uccisero Balaam (Numeri 31:8,16). Diversi altri libri dell'AT e alcuni scrittori del NT fanno allusione alla natura e al destino di Balaam (Deuteronomio 23:4-5; Giosu 24:9-10; Nehemia 13:2; Michea 6:5; 2 Pietro 2:15; Giuda 1:11; Apocalisse 2:14). Notate la maniera nella quale i testi del NT mettono in guardia contro la via, i traviamenti e la dottrina di Balaam. Egli resta il tipo del falso profeta, amante del danaro e degli onori, il cui dubbio atteggiamento porta direttamente al rilassamento nella dottrina e nella condotta.

Aggiornamento
Nel 1967, archeologi olandesi hanno trovato a Tell Deir Alla, in Giordania, dei pezzi di gesso sui quali erano scritte delle profezie di Balaam. Non si tratta dei testi biblici citati nel libro dei Numeri, ma questa scoperta viene a confermare la storicit dell'indovino. Sembra dunque che nel XIII sec. a.C. questo profeta fosse ben noto. Gli scritti trovati (e decifrati con molta fatica) datano al 7 sec. a.C.

Balak
Oppure Balac: devastatore Re di Moab, figlio di Tsippor. Indusse Balaam di Pethor a maledire Israele (Numeri capitoli 22-24; Giosu 24:9; Giudici 11:25; Michea 6:4-5; Apocalisse 2:14).

2013 !!!! Pache & Scofield - Balak, Balaam, Dottrina [ita] 2p 2mar13 1/2

Dalla Scofield nel NT


1
La via di Balaam
Balaam era l'archetipo di profeta mercenario, preoccupato di trarre profitto dai suoi doni. Questo il significato della "via di Balaam". 2 Pietro 2:14-16 14 Hanno occhi pieni d'adulterio e non possono smetter di peccare. Adescano le anime instabili; hanno il cuore esercitato alla cupidigia; sono figli di maledizione! 15 Lasciata la strada diritta, si sono smarriti seguendo la via di Balaam, figlio di Beor, che am un salario di iniquit. 16 Ma fu ripreso per la sua prevaricazione: un'asina muta, parlando con voce umana, represse la follia del profeta. Giuda 1:8-13 8 Questi visionari contaminano la carne nello stesso modo, disprezzano l'autorit e parlano male delle dignit. 9 Invece, l'arcangelo Michele, quando contendeva con il diavolo disputando per il corpo di Mos, non os pronunziare contro di lui un giudizio ingiurioso, ma disse: Ti sgridi il Signore! 10 Questi, invece, parlano in maniera oltraggiosa di quello che ignorano, e si corrompono in tutto ci che sanno per istinto, come bestie prive di ragione. 11 Guai a loro! Perch si sono incamminati per la via di Caino, e per amor di lucro si sono gettati nei traviamenti di Balaam, e sono periti per la ribellione di Core. 12 Essi sono delle macchie nelle vostre agapi quando banchettano con voi senza ritegno, pascendo s stessi; nuvole senza acqua, portate qua e l dai venti; alberi d'autunno senza frutti, due volte morti, sradicati; 13 onde furiose del mare, schiumanti la loro bruttura, stelle erranti, a cui riservata l'oscurit delle tenebre in eterno. Apocalisse 2:12-17 12 All'angelo della chiesa di Pergamo scrivi: Queste cose dice colui che ha la spada affilata a due tagli: 13 Io so dove tu abiti, cio l dov' il trono di Satana; tuttavia tu rimani fedele al mio nome e non hai rinnegato la fede in me, neppure al tempo in cui Antipa, il mio fedele testimone, fu ucciso fra voi, l dove Satana abita. 14 Ma ho qualcosa contro di te: hai alcuni che professano la dottrina di Balaam, il quale insegnava a Balak il modo di far cadere i figli d'Israele, inducendoli a mangiare carni sacrificate agli idoli e a fornicare. 15 Cos anche tu hai alcuni che professano similmente la dottrina dei Nicolaiti. 16 Ravvediti dunque, altrimenti fra poco verr da te e combatter contro di loro con la spada della mia bocca. 17 Chi ha orecchi ascolti ci che lo Spirito dice alle chiese. A chi vince io dar della manna nascosta e una pietruzza bianca, sulla quale scritto un nome nuovo che nessuno conosce, se non colui che lo riceve.

I "traviamenti di Balaam" sono dei ragionamenti fondati su un concetto morale umano: Balaam supponeva che un Dio di giustizia non potealtro I traviamenti va fardel suoche maledire il popolo d'Israele a causa peccato. di Balaam Egli non aveva coscienza dei criteri morali pi elevati della croce, tramite la quale Dio afferma e rinforza l'autorit e le terribili sanzioni della Sua legge, di modo che Lui possa rimanere giusto, giustificando al tempo stesso il peccatore che crede (cfr. Romani 3:25-26). Il salario (2 Pietro 2:15) non necessariamente una retribuzione materiale, ma pu consistere in fama, popolarit o lode umane. Balaam si sviato anche andando alla ricerca di incantesimi strettamente proibiti da Dio (Deuteronomio 18:9-14), e ha dovuto arrendersi all'evidenza che gli incantesimi non avevano efficacia contro Israele (Numeri 23:23).

3
La dottrina di Balaam

L'espressione indica l'insegnamento pernicioso che Balaam diede a Balak, al fine di corrompere il popolo che non poteva essere maledetto (Numeri 31:15-16; 22:5; 23:8), incitandolo a unirsi in matrimonio ai moabiti (cfr. Numeri 25:1-2), disprezzando il comandamenti divini sulla separazione di Israele dalle nazioni (cfr. Numeri 25:3) e ad abbandonare la sua condizione di "pellegrino" (cfr. Numeri 25:1). Quando la Chiesa si unisce al mondo, commette adulterio sul piano spirituale (cfr. Giacomo 4:4). I cristiani di Pergamo avevano perso il loro carattere di "pellegrini sulla terra" (Apocalisse 2:11) e si compiacevano di "dimorare" l dove c'era "il trono di Satana" (Apocalisse 2:13), sotto la tutela del "principe di questo mondo" (cfr. Giovanni 12:31; 14:30; 16:11).

Scheda
Balaam, Balam
Ebraico Greco Strong's Significato Chi era Riferimenti

Balak, Balac, Bakaq

B H1109; G903 non del mio popolo (1) Figlio di Beor. Era un uomo con il dono di profezia. (2) Una citt di Manasse.

B H1110; G904 devastatore Un re di Moab che ha assoldato Balaam per maledire Israele.

Numeri 22-24; 31:8,16; Deuteronomio 23:4-5; Giosu 13:22; 24:9-10; Giudici 11:25; Neemia 13:2; Michea 6:5; 2 Pietro 2:15; Giuda 1:11; Apocalisse 2:14.

TAGS: Balam, Balaam, Balak, Balac, Bibbia, Dio, profeta, Moab, iindovino, re, Israele, benedizione, benedire, maledizione, maledire. elezione, popolo eletto, dottrina, via, traviamento, Dizionario Biblico di Ren Pache (1904-1979), Note di Cyrus Ingerson Scofield (1843-1921) ABSTRACT: Un personaggio dell'Antico Testamento: il profeta Balaam chiamato dal re Balak per maledire il popolo d'Israele che sta attraversando il deserto. Riferimenti interessanti nel Nuovo Testamento.

2013 !!!! Pache & Scofield - Balak, Balaam, Dottrina [ita] 2p 2mar13 2/2