Sei sulla pagina 1di 33

Pubblicato per pi di cento settimane, a partire dal settembre del 1957, su Hora Cero Semanal e caratterizzato dal segno

realistico di Solano Lopez, El Eternauta uno dei capolavori d HectorGerman Oesterheld, nonch secondo alcuni - il primo romanzo grafico della storia del Fumetto occidentale. Il disegnatore dellEternauta Solano Lopez

Una versione interessante quella realizzata da Alberto Breccia nel 1969, la prima ad arrivare in Italia dove fu pubblicata su Linus. Si tratta di un saggio magistrale delle capacit espressive di Breccia, che ritrae dei mostri realmente spaventosi, anticipatori delle visionarie immagini con cui illustrer una decina danni dopo i racconti di H.. P. Lovecraft.

Pu una historieta, cos viene chiamato il fumetto in Argentina, occupare il vuoto etico lasciato dalle istituzioni, presuntamente democratiche, che dovrebbero reggere i destini di una Nazione? Pu la popolazione di un paese sovrano sentirsi pi e meglio rappresentata da unopera di finzione che dai propri poteri Esecutivo, Legislativo e Giudiziario? Nel regno dei contrari, s. E in Argentina, anche. chiaro che non si tratta di una historieta qualsiasi, ma della historieta nazionale: LEternauta. Baciata da un successo costante di vendite e di critica, la creazione di Hctor Germn Oesterheld [] viene ancora oggi letta come sorprendente opera di finzione e chiara testimonianza della storia moderna latinoamericana, oltre che come specchio dellopprimente realt di sottomissione della Repubblica Argentina al potere dellimperialismo.

LEternauta di Breccia comparve sulla rivista Gente, pi o meno come TV Sorrisi e Canzoni da noi, e il pubblico protest contro questo fumetto difficile. Oggi possibile reperire, con un po di fortuna, questa versione nel volume Oltre il tempo, edito dallIsola Trovata, che contiene anche il primo episodio di Sherlock Time, altra serie di Alberto Breccia. Con meno fortuna ma pi probabilit invece possibile acquistareLEternauta di Alberto Breccia nella recente edizione della Comma 22.

La versione fu stata realizzata da Oesterheld accentuando i toni politici del racconto e rendendo pi espliciti riferimenti e condanne. Breccia ha optato per uno stile di disegno non conciliante, sperimentale e difficile. Questi fattori hanno fatto si che il fumetto non fosse ben visto nemmeno da chi lo aveva commissionato, la rivista argentina Gente.

Fondamentale la collaborazione col grande sceneggiatore Hctor Germn Oesterheld. Il primo frutto di questa proficua collaborazione il fumetto Sherlock Time del 1958, che rappresenta uno dei primi lavori importanti di Breccia. Sherlock Time un fumetto fantastico incentrato su un detective del tempo venuto dallo spazio. Altri capolavori: Mort Cinder, La vita del Che, I miti di Cthulhu.

Alle richieste di utilizzare toni e stili pi commerciali gli autori non si adeguano e cos si vedono costretti a completare il fumetto in un numero di pagine inferiore al previsto, condensando pi della met della storia in 2-3 capitoli, rendendo eccessivamente sintetica ed ellittica la conclusione del racconto.

Nacque nel 1919 da una famiglia di origine tedesca. Nonostante la laurea in geologia la sua passione rimase per tutta la vita quella della letteratura, in particolare quella per linfanzia. Presso lEditorial Abril, di propriet di Cesare Civita ebreo fuggito dallItalia - lavor a serie come Sergento Kirk. Nel 1957 fond, con il fratello Jorge, l'Editorial Frontera: con questa nuova casa editrice pubblic testate fondamentali per la storia del fumetto argentino quali Hora Cero e Frontera, che videro proprio nelle sceneggiature di Oesterheld una delle ragioni principali del loro successo. Proprio nel 1957 l'autore argentino scrisse la prima storia di Ernie Pike sul primo numero del mensile argentino Hora Cero: questo primo episodio disegnato dal gi famoso Hugo Pratt, che in tutto ne realizzer 34. Sempre per l'Editorial Frontera scrisse altre famose serie quali Ticonderoga (anche questa disegnata da Pratt, come pure la nuova riproposizione del Sgt. Kirk), Randall (con i disegni di Arturo del Castillo), Sherlock Time e Dottor Morgue, questi ultimi hanno come disegnatore Alberto Breccia.

Profezia dellorrore argentino Colpo di Stato del generale Videla del 1976. Oesterheld scomparve il 21 aprile del 1977 a La Plata, prelevato da una squadra armata. Da allora entrato a far parte della numerosa schiera dei desaparecidos argentini. Dal giugno dell' anno precedente erano sparite due sue figlie, una di queste incinta di sei mesi. Nel novembre 1977 a scomparire una terza figlia, Marina (incinta di otto mesi e il cui marito era gi desaparecido). Il mese dopo viene uccisa, insieme al marito, anche l'ultima figlia fino ad allora sopravvissuta alla Guerra sporca della giunta militare argentina. Fu assassinato, si crede, a Mercedes, in provincia di Buenos Aires, nel 1978.

Oesterheld ritrae sempre una specie di eroe collettivo, dove non esiste un deus ex-machina, ma dove solo con il lavoro, il sacrificio e la collaborazione di tanti si pu ottenere un risultato comune. Allo stesso modo, i Loro sono la rappresentazione della classe dirigente, il nemico senza volto contro cui le classi deboli lottano. Infatti, in tutto il fumetto non appaiono mai, ma sono i burattinai che guidano le altre razze, sottomesse e comandate come robot da un controllo a distanza, rappresentando cos la perdita didentit delle masse, il cieco obbedire alla burocrazia e la societ strutturata ed incasellata. (F.D. Salerno).

Potrebbero piacerti anche