Sei sulla pagina 1di 19

SAP ECC 6.

00 Luglio 2007 Italiano

J62 Gestione delle vendite intercompany


Procedura di processo gestionale

SAP AG Dietmar-Hopp-Allee 16 D-69190 Walldorf Germania

SAP Best Practices

J62 Gestione delle vendite intercompany: BPP

Copyright
Copyright 2007 SAP AG. Tutti i diritti riservati. Non ammessa la riproduzione o la trasmissione del presente documento n di alcuna delle sue parti, in qualsiasi formato o per qualsiasi fine senza lesplicita autorizzazione di SAP AG. Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza alcun preavviso. Alcuni prodotti software commercializzati da SAP AG e dai suoi distributori contengono componenti software brevettati di altre software house. Microsoft, Windows, Outlook e PowerPoint sono marchi depositati di Microsoft Corporation. IBM, DB2, DB2 Universal Database, OS/2, Parallel Sysplex, MVS/ESA, AIX, S/390, AS/400, OS/390, OS/400, iSeries, pSeries, xSeries, zSeries, z/OS, AFP, Intelligent Miner, WebSphere, Netfinity, Tivoli e Informix sono marchi o marchi depositati della IBM Corporation. Oracle un marchio depositato di Oracle Corporation. UNIX, X/Open, OSF/1 e Motif sono marchi registrati di The Open Group. Citrix, ICA, Program Neighborhood, MetaFrame, WinFrame, VideoFrame e MultiWin sono marchi o marchi depositati della Citrix Systems, Inc. HTML, XML, XHTML e W3C sono marchi o marchi depositati di W3C, World Wide Web Consortium, Massachusetts Institute of Technology. Java e un marchio depositato di Sun Microsystems, Inc. JavaScript un marchio depositato di Sun Microsystems, Inc, utilizzato dietro licenza per tecnologia inventata ed implementata da Netscape. MaxDB un marchio di MySQL AB, Svezia. SAP, R/3, mySAP, mySAP.com, xApps, xApp, SAP NetWeaver e altri prodotti e servizi SAP qui menzionati, come anche i relativi loghi, sono marchi o marchi depositati della SAP AG in Germania e in diversi altri paesi del mondo. Tutti gli altri prodotti e nomi di servizi citati sono marchi delle relative societ. Questo documento ha finalit prettamente informative. Specifiche di prodotto nazionali sono soggette a modifiche. SAP si riserva il diritto di modificare tutti i materiali senza preavviso. I materiali sono forniti da SAP AG e dalle affiliate (Gruppo SAP) a solo scopo informativo, senza alcun fine illustrativo o di garanzia di qualsiasi natura; il Gruppo SAP si astiene da ogni qualsiasi responsabilit conseguente ad eventuali errori od omissioni riscontrati nei materiali. Le uniche garanzie applicabili ai prodotti e ai servizi del Gruppo SAP sono quelle espressamente menzionate nelle apposite garanzie rilasciate per i singoli prodotti o servizi, purch esistenti. Nessuna parte della presente nota scritta da interpretarsi quale garanzia accessoria.

SAP AG

Pagina 2 di 19

SAP Best Practices

J62 Gestione delle vendite intercompany: BPP

Icone
Icona Significato Attenzione Esempio Nota Raccomandazione Sintassi

Convenzioni tipografiche
Tipo di stile Testo esemplificativo Descrizione Parole o caratteri visualizzati in videata. Includono nomi di campo, intestazioni di videata, pulsanti di comando, nonch nomi menu, percorsi ed opzioni. Riferimenti incrociati ad altra documentazione. Testo esemplificativo TESTO ESEMPLIFICATIVO Parole o frasi evidenziate nel corpo di testo, titoli di grafici e tabelle. Nomi degli elementi nel sistema. Includono i nomi dei report, i nomi dei programmi, i codici delle transazioni, i nomi delle tabelle, nonch le singole parole chiave di un linguaggio di programmazione incorporato in un corpo di testo, per esempio SELECT e INCLUDE. Output su videata. Include i nomi di file e directory e dei rispettivi percorsi, messaggi, codici sorgente, nomi di variabili e parametri, nonch i nomi dei tool di installazione, di upgrade e dei database. Tasti della tastiera, quali i tasti funzione (ad esempio F2) o il tasto INVIO. Inserimento utente esatto. Sono le parole o i caratteri che lutente inserisce nel sistema esattamente come appno nella documentazione. Inserimento utente variabile. Le parentesi angolari circoscrivono parole o caratteri da sostituirsi con inserimenti appropriati.

Testo esemplificativo
TESTO ESEMPLIFICATIVO

Testo esemplificativo <Testo esemplificativo>

SAP AG

Pagina 3 di 19

SAP Best Practices

J62 Gestione delle vendite intercompany: BPP

Indice
1 Informazioni generali ..................................................................................................................5 1.1 Utente finale.........................................................................................................................5 1.2 Riepilogo..............................................................................................................................5 1.3 Dati organizzativi e dati anagrafici chiave ...........................................................................5 1.4 Esecuzione...........................................................................................................................6 1.5 Requisiti...............................................................................................................................6 2 Elaborazione dellordine cliente (nellorg. commerciale BP01)...................................................7 3 Processo: creare la consegna....................................................................................................9 3.1 Creare la fattura cliente nellorganizzazione commerciale.................................................10 3.2 Visualizzare i dettagli della fattura cliente...........................................................................11 4 Processo: fatturazione intersocietaria (nella divisione che esegue la consegna).....................13 4.1 Creare (internamente) una fattura nella divisione che esegue la consegna.......................13 4.2 Visualizzare i dettagli del documento di fatturazione interna (IV).......................................14 5 Processo: fatturazione interna (in Org. comm. BP01)...............................................................16 5.1 Visualizzare i dettagli del documento di fatturazione intersocietario...................................16 6 Processo: Registrazione fattura cliente.....................................................................................17 Requisiti:.....................................................................................................................................17 7 Processo: pagamento intersocietario (cliente BP0001 nella societ BP0X).............................19

SAP AG

Pagina 4 di 19

SAP Best Practices

J62 Gestione delle vendite intercompany: BPP

Gestione delle vendite intercompany 1 Informazioni generali


La presente documentazione contiene le istruzioni riguardanti l'elaborazione di questo scenario (J62 Gestione delle vendite intercompany) da un punto di vista gestionale. Inoltre offre una guida operativa passo a passo che gli utenti possono seguire per utilizzare lo scenario in un sistema reale.

1.1 Utente finale


Gli utenti finali di questa documentazione saranno probabilmente: I partner I clienti

1.2 Riepilogo
Il presente scenario illustra come vengono gestite le vendite tra le societ. Un cliente ordina delle merci dallorganizzazione commerciale del suo fornitore. Quest'ultimo possiede una divisione di produzione/magazzino che appartiene ad unaltra societ. Le merci vengono prodotte/immagazzinate qui e vengono consegnate direttamente al cliente dalla divisione di produzione/magazzino. Contenuto: La divisione di consegna appartiene ad unaltra societ Consegna diretta dalla divisione di consegna al cliente Fattura cliente e documento di fatturazione intersocietario Prezzo di trasferimento interno

Il cliente C6100 invia un ordine dacquisto allorganizzazione commerciale del suo fornitore. Qui viene creato un ordine standard con la divisione di produzione/magazzino di unaltra societ in qualit di divisione di consegna. Le merci vengono consegnate direttamente al cliente dalla divisione di produzione/magazzino. La consegna viene fatturata due volte: la prima volta per la creazione di una fattura cliente e la seconda per la fatturazione intersocietaria. Il cliente paga la sua fattura eseguendo un bonifico pari all'importo dovuto sul conto bancario. Viene registrato un estratto conto manuale e la partita aperta nel conto del cliente viene pareggiata.

1.3 Dati organizzativi e dati anagrafici chiave


Divisione di produzione Materiale: Committente: Destinatario merci: Esecutore pagamento C20050 BP0001 C6100 BP0001 Centro vendite Materiale: Committente: Destinatario merci: Esecutore pagamento C20050 C6100 C6100 C6100 o C6000

SAP AG

Pagina 5 di 19

SAP Best Practices Divisione di produzione Divisione Luogo di spedizione Organizzazione commerciale Canale di distribuzione Settore merceologico BP0X BP0X BP0X 03 01

J62 Gestione delle vendite intercompany: BPP Centro vendite Divisione Luogo di spedizione Organizzazione commerciale Canale di distribuzione Settore merceologico BP0X BP0X BP01 01 01

1.4 Esecuzione

Consegna Cliente
C6100

Divisione di produzione
Divisione BP0X Societ BP0X Org. commerciale BP0X Canale di distribuzione 03 (intersoc.) Settore merceologico 01 Pagatore BP0001 (per IV in rappr. della societ BP01)

Ordini Fatture esterne Fatturazione intersocietaria

Pagamento Pagamento intersocietario

Centro vendite
Divisione di consegna Org. Commerciale Canale di distribuzione (Vendite dirette) Settore merceologico Societ BP0X BP01 01 01 BP01

Il presente scenario viene eseguito nella parte Fornitore.

1.5 Requisiti
Prima di avviare questo scenario, verificare che il cliente C6100 esista. Per visualizzare i clienti esistenti possibile utilizzare la transazione XD03.

SAP AG

Pagina 6 di 19

SAP Best Practices

J62 Gestione delle vendite intercompany: BPP

E necessario che i materiali siano in magazzino. Utilizzare la transazione MB1C (tipo di movimento 561) per registrare unentrata merci nel caso in cui non vi siano materiali disponibili. Inserire anche una data di scadenza inferiore ai 300 giorni nel campo Exp. Dt. In caso contrario, durante la consegna non verr selezionata alcuna partita.

2 Elaborazione dellordine cliente (nellorg. commerciale BP01)


Utilizzo
Lorganizzazione commerciale di un fornitore riceve un ordine da un cliente. La merce prodotta nella divisione di produzione del fornitore che appartiene ad unaltra societ e viene consegnata direttamente al cliente dalla divisione di produzione.

Procedura
1. Accedere alla transazione utilizzando una delle seguenti opzioni di navigazione: Opzione1: SAP Graphical User Interface (SAP GUI) Menu SAP Codice transazione Logistica Vendite Vendita Ordine cliente Creare VA01

Opzione 2: SAP NetWeaver Business Client (SAP NWBC) via role Ruolo (Nome) Ruolo da Menu SAP_AIO_ SALESPERSON-S (Sales Person) Servizio clienti Ordini cliente Creare ordine cliente

2. Nella videata Creare ordine cliente: videata iniziale inserire i seguenti dati: Nome campo Tipo ordine Org. commerciale Canale distribuzione Settore merceologico 3. Confermare gli inserimenti. 4. Nella videata Creare ordine standard: riepilogo vengono visualizzate la testata dellordine e i dati di posizione. Ora possibile passare alle videate che contengono le informazioni dettagliate richieste al fine di inserire i dati necessari. Inserire i seguenti dati: Nome campo Ordine standard Committente Destinatario merci N. ord. acq. Data Ordacq. C6100 C6100 es. 12345 Data corrente Inserire uno qualsiasi dei numeri ordine d'acquisto del cliente Descrizione Azione e valori utente Commento Lasciare vuoto: viene attribuito dal sistema. Descrizione Azione e valori utente OS BP01 01 01 Vendite dirette Settore prodotto 01 Commento

SAP AG

Pagina 7 di 19

SAP Best Practices

J62 Gestione delle vendite intercompany: BPP

5. Nella finestra di dialogo Selezione Partner selezionare lesecutore del pagamento e poi Continua. Nome campo Tab Vendita Data cons. richiesta Div. Consegna Data corrente BP0X Proposta dal sistema Divisione di consegna nella societ BP0X. La divisione di consegna inserita nella testata proposta in tutte le posizioni. Descrizione Azione e valori utente Commento

6. Confermare gli inserimenti. 7. Ritornare alla videata Creare ordine standard: riepilogo.. Ora possibile passare alle videate che contengono le informazioni dettagliate richieste al fine di inserire i dati necessari. Inserire i seguenti dati: Nome campo Sales tab page Material Quantit ordine 8. Confermare gli inserimenti. 9. Salvare lordine standard. C20050 100 Descrizione Azione e valori utente Commento

Se l'utente riceve un messaggio riguardante il customizing EURO (numero messaggio VH 777), per confermare il customizing, eseguire il report EWUCONFM tramite la transazione SE38. Se nel proprio mandante stato installato il building block J59 Resi e reclami, possibile che le condizioni di prezzo della posizione (selezionare la posizione, quindi selezionare il pulsante di comando delle condizioni) mostrino la condizione YG31 (Sconto prodotto manuale).

Risultato
Viene visualizzato il messaggio Ordine standard <Numero> salvato. Annotare il numero del documento. Numero documento (ordine standard ): ___________________________

SAP AG

Pagina 8 di 19

SAP Best Practices

J62 Gestione delle vendite intercompany: BPP

3 Processo: creare la consegna


Utilizzo
Qui la merce viene consegnata al cliente.

Procedura
1. Accedere alla transazione utilizzando una delle seguenti opzioni di navigazione: Opzione 1: SAP Graphical User Interface (SAP GUI) Menu SAP Codice transazione Logistica Vendite Spedizione e trasporti Consegna Creare Documento singolo Con riferimento a ordine cliente VL01N

Opzione 2: SAP NetWeaver Business Client (SAP NWBC) via role Ruolo (Nome) Ruolo da Menu SAP_AIO_ WAREHOUSESPECIALIST-S (Specialista Magazzino) Gestione Magazzino SpedizioneCreare consegna con rif. a ordine

2. Nella videata Creare consegna con rif. a ordine aggiornare i seguenti campi: Campo Luogo di spedizione Data di selezione Ordine 3. Confermare gli inserimenti. Campo Tab. Prelievo Descrizione Azione e valori utente Passare al tab Prelievo e selezionare il pulsante di comando Determinazione partita 100 Utilizzare la stessa quantit della quantit di consegna Commento Descrizione Azione e valori utente BP0X Oggi Inserire ordine appena creato Commento

Qt prelevata

4. Registrare luscita merci utilizzando il pulsante di comando Reg. uscita merci e prendere nota del numero della consegna.

Utilizzo
E stata eseguita la consegna in uscita dalla divisione di produzione al cliente. A questo punto possibile creare le due fatture: la prima dallorganizzazione commerciale al cliente e laltra per la fatturazione intersocietaria tra la divisione di produzione e lorganizzazione commerciale. La creazione delle fatture avviene elaborando la lista dei documenti di fatturazione.

SAP AG

Pagina 9 di 19

SAP Best Practices

J62 Gestione delle vendite intercompany: BPP

3.1 Creare la fattura cliente nellorganizzazione commerciale


Procedura
1. Accedere alla transazione utilizzando una delle seguenti opzioni di navigazione: Opzione 1: SAP Graphical User Interface (SAP GUI) Menu SAP Codice transazione Logistica Vendite Fatturazione DocFatt. Elaborare lista doc. fatturazione VF04

Opzione 2: SAP NetWeaver Business Client (SAP NWBC) Role (Name) Role Menu SAP_AIO_ SALESPERSON-S Servizio clienti FatturazioneElaborare lista doc fatt

1. Nella videata Elaborare lista doc. di fatturazione, sono a disposizione diversi criteri di selezione: per Area di Vendita; Documento SD; per Committente; Documenti da selezionare: per tutti gli Ordini,; per tutte le Consegne ecc. 2. Aggiornare la videata Elaborare lista doc. fatturazione in base alla tabella seguente: Nome campo Descrizione Azione e valori utente Commento

Data doc. fatturazione dal committente Riferito a consegna

Da: ad es. ieri fino ad un mese a partire da oggi C6100

3. Selezionare il pulsante di comando Vis.port.fatt.. 4. Nella videata Elaborare lista doc. fatturazione, il sistema visualizza le bolle di consegna che devono essere ancora fatturate. 5. Selezionare la consegna creata in precedenza e selezionare il pulsante di comando Doc. fatt. singolo.

Consultare il registro per i seguenti punti: 1. La posizione che rappresenta la quantit prelevata di C20050 non rilevante per la fatturazione.

6. navigare allinterno del documento, (verificare condizioni di prezzo, ruoli partner ecc), una volta effettuati i dovuti controlli, selezionare Salvare.. Viene visualizzato il messaggio Documento 9xxxxxxx salvato.

SAP AG

Pagina 10 di 19

SAP Best Practices

J62 Gestione delle vendite intercompany: BPP

7 cliccare HOME, Servizio clienti Fatturazionevisualizzare documento di fatturazione; inserire il numero di documento generato, selezionando il bottone Contabilit si accede al documento contabile (se il documento di SD stato rilasciato in contabilit).

3.2 Visualizzare i dettagli della fattura cliente


Procedura
1. Accedere alla transazione utilizzando una delle seguenti opzioni di navigazione: Opzione 1: SAP Graphical User Interface (SAP GUI) Menu SAP Codice transazione Logistica Vendite Fatturazione DocFatt. Visualizzare VF03

Opzione 2: SAP NetWeaver Business Client (SAP NWBC) Role (Name) Role Menu SAP_AIO_ AR_CLERK-S (Contabilit Cliente) Contabilit clienti FatturazioneVisualizzare Fattura

2. Nella videata Fattura 900000xx (F2) vis.: Riepilogo Posizioni doc. fatturazione, controllare i seguenti campi: Nome campo Fattura Descrizione Azione e valori utente Numero del documento di fatturazione esterno creato precedentemente Commento

3. Confermare gli inserimenti. 4. Nella videata Fattura 900000xx (F2) vis.: Riepilogo Posizioni doc. fatturazione, fare clic sul pulsante di comando Contabilit: 5. Nel popup Lista dei documenti contabili, selezionare la fattura 9000xxxx. La merce stata consegnata da una divisione che appartiene alla societ BP0X. Tuttavia, il campo societ nel documento contabile mostra che la fattura cliente stata registrata nella societ BP01. Lordine originale era stato inserito anche per lorganizzazione commerciale (BP01). 6. Tornare alla videata Fattura 900000xx (F2) vis.: Riepilogo Posizioni doc. fatturazione. 7. Nella videata Fattura 900000xx (F2) vis.: Riepilogo Posizioni doc. fatturazione, selezionare Passaggio a Testata Dett.testata. Ora vengono visualizzati i dati testata del documento di fatturazione. Il campo Schema deter. prezzo consente di vedere che utilizzato lo schema di determinazione del prezzo ZRVAIT. Nella testata viene visualizzato il tipo di fatturazione F2. 8. Tornare alla videata Fattura 900000xx (F2) vis.: Riepilogo Posizioni doc. fatturazione. 9. Selezionare la posizione e quindi il pulsante di comando Testata condizioni prezzo. Vengono quindi visualizzate le condizioni di prezzo. E possibile vedere che nello schema di determinazione del prezzo ZRVAIT, il Totale comprende le condizioni PR00 (prezzo) e MWST (imposta). Il tipo di condizione PI02 utilizzato a scopo informativo per il cliente e ha una funzione meramente statistica.

SAP AG

Pagina 11 di 19

SAP Best Practices

J62 Gestione delle vendite intercompany: BPP

10. Tornare alla videata Fattura 900000xx (F2) vis.: Riepilogo Posizioni doc. fatturazione, selezionare DocFatt Modificare e quindi premere Invio.

I passi seguenti descrivono come creare manualmente un output per stampare la fattura. E inoltre possibile determinare gli output automaticamente per poi inviarli mediante vari mezzi (ad es. fax, mail o output di stampa) al destinatario della fattura. I record di customizing e di output sono i requisiti per la determinazione delloutput dei documenti di fatturazione. 11. Selezionare Passaggio a Testata Messaggi ed aggiornare i campi seguenti: Nome campo Tipo output Mezzo Ruolo Partner Funzione partner Descrizione Azione e valori utente RD00 Stampa BP Utilizzare il destinatario della fattura selezionato in precedenza Commento

12. Premere il pulsante di comando Mezzo di comunicazione ed aggiornare i dati seguenti: Nome campo Destinazione logica Descrizione Azione e valori utente Selezionare una stampante collegata al proprio sistema SAP. Commento In base alla propria configurazione lutente potrebbe inserire LOCL in modo che il sistema determini automaticamente la propria stampante di default Windows. Se lutente intende stampare una copia inserire 1

Numero messaggi Output immediato Rilascio dopo output

Inserire almeno 1

13. Selezionare Indietro e premere il pulsante di comando Dati supplementari. Andare su Elaborazione richiesta e selezionare 4 inviare subito (al salvataggio dellapplicazione). Tornare indietro e salvare il documento.

E opportuno stampare questo messaggio. Nel caso in cui ci non avvenga potrebbero esserci problemi tecnici riguardanti la configurazione della stampante o il dispositivo di output nel sistema SAP. Per vedere comunque la fattura selezionare DocFatt. Output anteprima di stampa. Selezionare Tipo di output RD00 e premere il pulsante di comando Esegui. In caso di inserimenti mancanti, aggiornare la finestra di dialogo Issue output, quindi selezionare nuovamente Esegui. La fattura dovrebbe essere visualizzata nella videata. 14. Selezionare Indietro per tornare alla videata SAP Easy Access.

SAP AG

Pagina 12 di 19

SAP Best Practices

J62 Gestione delle vendite intercompany: BPP

4 Processo: fatturazione intersocietaria (nella divisione che esegue la consegna)


Utilizzo
La merce stata consegnata direttamente al cliente dalla divisione di produzione BP0X e fatturata al cliente dalla societ BP01. Ora necessario creare una fattura (intersocietaria) nella societ fornitrice (societ BP0X) per BP01 utilizzando il Cliente BP0001 per la fatturazione intersocietaria.

4.1 Creare (internamente) una fattura nella divisione che esegue la consegna
Procedura
1. Accedere alla transazione utilizzando una delle seguenti opzioni di navigazione: Opzione 1: SAP Graphical User Interface (SAP GUI) Menu SAP Codice transazione Logistica Vendite Fatturazione DocFatt. Elaborare lista doc. fatturazione VF04

Opzione 2: SAP NetWeaver Business Client (SAP NWBC) Role (Name) Role Menu SAP_AIO_ SALESPERSON-S Servizio clienti FatturazioneElaborare lista doc fatturazione

1. Nella videata Elaborare lista doc. di fatturazione, sono a disposizione diversi criteri di selezione: per Area di Vendita; Documento SD; per Committente; Documenti da selezionare: per tutti gli Ordini,; per tutte le Consegne ecc.: una volta scelto il criteri di selezione cliccare il bottone Vis. Port. Fatt. 2. ottenuta la lista degli ordini da fattura, selezionare la consegna che si vuole fatturare e cliccare il bottone Doc fat singolo Il sistema propone la bolla di consegna per la seconda volta. Adesso, necessario eseguire la fatturazione interna tra la societ fornitrice e quella del cliente. 2. Selezionare la consegna creata in precedenza e selezionare il pulsante di comando Doc. fatt. singolo. 3. Viene visualizzata la videata Fatturazione Interna (IV) Creare: Riepilogo Posizioni doc. fatturazione.

Nel customizing, il numero interno cliente BP0001 attribuito allorganizzazione commerciale BP01 per la fatturazione intersocietaria delle operazioni contabili intersocietarie.

SAP AG

Pagina 13 di 19

SAP Best Practices

J62 Gestione delle vendite intercompany: BPP

3. navigare allinterno del documento, (verificare condizioni di prezzo, ruoli partner ecc), una volta effettuati i dovuti controlli, selezionare Salvare. Viene visualizzato il messaggio Documento 9xxxxxxx salvato. 4. cliccare HOME, Servizio clienti Fatturazionevisualizzare documento di fatturazione; inserire il numero di documento generato, selezionando il bottone Contabilit si accede al documento contabile (se il documento di SD stato rilasciato in contabilit).

4.2 Visualizzare i dettagli del documento di fatturazione interna (IV)


Procedura
1. Accedere alla transazione utilizzando una delle seguenti opzioni di navigazione: Opzione 1: SAP Graphical User Interface (SAP GUI) Menu SAP Codice transazione Logistica Vendite Fatturazione DocFatt. Visualizzare VF03

Opzione 2: SAP NetWeaver Business Client (SAP NWBC) Role (Name) Role Menu SAP_AIO_ AR_CLERK-S (Contabilit Cliente) Contabilit clienti FatturazioneVisualizzare fattura

2. Nella videata Vis.doc. fatturazione, controllare il campo seguente: Nome campo Descrizione docFatt. Azione e valori utente Numero del documento di fatturazione interno creato precedentemente Commento

3. Confermare gli inserimenti. 4. Nella videata Fatturazione interna 900000xx (IV) Vis.: Riepilogo Posizioni doc. , fare clic sul pulsante di comando Contabilit: 5. Nel popup Lista documenti nella contabilit, selezionare il documento contabile 9000xxxx.

La merce stata consegnata da una divisione che appartiene alla societ BP0X. Il business partner per cui deve essere emessa la fattura il centro vendite nella divisione BP01. Nel campo societ del documento contabile, lutente pu vedere che il documento di fatturazione intersocietario era registrato nella societ BO0X con il cliente BP0001 (= societ BP01 per la fatturazione intersocietaria). 6. Tornare alla videata con il riepilogo della fattura cliente. 7. Nella videata Fatturazione interna 900000xx (IV) Vis.: Riepilogo Posizioni doc, selezionare Passaggio a Testata Dettaglio testata. Ora vengono visualizzati i dati testata del documento di fatturazione. Il campo Schema det. prezzo consente di vedere che viene utilizzato lo schema di determinazione del prezzo

SAP AG

Pagina 14 di 19

SAP Best Practices

J62 Gestione delle vendite intercompany: BPP

ZRVAIT. Il campo relativo al tipo di fatturazione contiene IV (= fatturazione interna). Lesecutore del pagamento BP0001. 8. Tornare alla videata Fatturazione interna 900000xx (IV) Vis.: Riepilogo Posizioni doc. 9. Selezionare la posizione, quindi il pulsante di comando Testata condizioni prezzo. Vengono quindi visualizzate le condizioni di prezzo.

Per la fatturazione interna viene utilizzato uno speciale schema di determinazione del prezzo. Qui evidente che nello schema di determinazione del prezzo ZRVAIT, il totale contiene soltanto limporto della condizione PI02 (prezzo intersocietario) e MWST (IVA). Limporto della fattura cliente (PR00) maggiore di quello della fatturazione intersocietaria (IV02). 10. Tornare alla videata Fatturazione interna 900000xx (IV) Vis.: Riepilogo Posizioni doc., selezionare DocFatt. Modifica e quindi Invio.

I passi seguenti descrivono il modo in cui creare manualmente un output per stampare la fattura. E inoltre possibile determinare gli output automaticamente per poi inviarli mediante vari mezzi (ad es. fax, mail o output di stampa) al destinatario della fattura. I record di customizing e di output sono i requisiti per la determinazione delloutput dei documenti di fatturazione. 11. Selezionare Passaggio a Testata Messaggi ed aggiornare i campi seguenti: Nome campo Typo output Mezzo Ruolo Partner Funzione partner Descrizione Azione e valori utente RD00 stampa BP BP0001 Commento

12. Premere il pulsante di comando Mezzo di comunicazione ed aggiornare i dati seguenti: Nome campo Destinazione logica Descrizione Azione e valori utente Selezionare una stampante collegata al proprio sistema SAP. Commento In base alla propria configurazione lutente potrebbe inserire LOCL in modo che il sistema determini automaticamente la propria stampante di default Windows. Anche LP01 potrebbe essere possibile. Se lutente intende stampare una copia inserire 1

Numero messaggi Output immediato Rilascio dopo output

Inserire almeno 1

SAP AG

Pagina 15 di 19

SAP Best Practices

J62 Gestione delle vendite intercompany: BPP

13. Selezionare Indietro e premere il pulsante di comando Dati supplementari. Andare su Elaborazione richiesta e selezionare 4 inviare subito (al salvataggio dellapplicazione). Tornare indietro e salvare il documento.

E opportuno stampare questo messaggio. Nel caso in cui ci non avvenga potrebbero esserci problemi tecnici riguardanti la configurazione della stampante o il dispositivo di output nel sistema SAP. Per vedere comunque la fattura selezionare DocFatt. output. Selezionare il tipo di output RD00 e licona Anteprima di stampa. La fattura dovrebbe essere visualizzata nella videata. 14. Selezionare Invio per tornare alla videata SAP Easy Access.

5 Processo: fatturazione interna (in Org. comm. BP01)


Utilizzo
Nellorganizzazione commerciale, viene eseguita una registrazione automatica nella contabilit esterna sul conto del fornitore per la fatturazione intersocietaria.

5.1 Visualizzare i dettagli del documento di fatturazione intersocietario


Procedura
1. Accedere alla transazione utilizzando una delle seguenti opzioni di navigazione: Opzione 1: SAP Graphical User Interface (SAP GUI) Menu SAP Codice transazione Nome campo Numero documento Descrizione Contabilit Contabilit Contabilit generale Documento Visualizzare FB03 Azione e valori utente Numero del documento contabile Commento Per conoscere il numero del documento contabile, utilizzare la transazione VF03, inserire il numero documento di fatturazione intersocietaria e selezionare il pulsante di comando Contabilit.

2. Nella videata Vis. Documento: Vid. In. controllare il campo seguente:

Societ Esercizio 3. Confermare gli inserimenti.

BP0X Esercizio attuale

4. Il sistema visualizza le posizioni documento nella videata Vis. Documento: view acquisizione. 5. Selezionare Indietro per tornare alla videata SAP Easy Access.

SAP AG

Pagina 16 di 19

SAP Best Practices

J62 Gestione delle vendite intercompany: BPP

1. Opzione 2: SAP NetWeaver Business Client (SAP NWBC) via ruolo : Accedere alla transazione utilizzando una delle seguenti opzioni di navigazione: Ruolo (Name) Ruolo Menu SAP_AIO_ AR_CLERK-S (Contabilit Clienti) Contabilit Cliente Elaborazione documento

Selezionare la Powl List: Tutte le posizioni cliente, marcare il documento contabile e cliccare il bottone Visualizzare

6 Processo: Registrazione fattura cliente


Requisiti:
I record anagrafici clienti sono aggiornati. In questo scenario il cliente effettua il pagamento tramite Ricevuta Bancaria, necessario che lAnagrafica Cliente preveda questo tipo di pagamento: Ricevuta Bancaria: Modalit di pagamento R.

SAP AG

Pagina 17 di 19

SAP Best Practices

J62 Gestione delle vendite intercompany: BPP

Se necessario, aggiornare lAnagrafica Cliente: transazione XD02: Modifica Cliente>Dati Societ Mod. pag: R

Per la registrazione contabile della Fattura Cliente, far riferimento al BB di FI: N70_BPP_02_IT_IT, paragrafo 2.1

Risultato
Una volta registrata la Fattura Cliente, il sistema visualizza le statistiche di registrazione.

SAP AG

Pagina 18 di 19

SAP Best Practices

J62 Gestione delle vendite intercompany: BPP

7 Processo: pagamento intersocietario (cliente BP0001 nella societ BP0X)


E necessario registrare il pagamento in entrata proveniente dal cliente intersocietario BP0001 nella societ BP0X. La procedura uguale a quella seguita per il cliente C6100 (vedere capitolo precedente). La societ BP0X stata impostata con i dati anagrafici. Non invece impostata con tutte le transazioni commerciali . Non possibile eseguire questo processo senza customizzare le transazioni commerciali rilevanti nella societ BP0X.

SAP AG

Pagina 19 di 19