Sei sulla pagina 1di 4

1571

BIOGRAFIA DI CARAVAGGIO E OPERE CORRISPONDENTI AL PERIODO ANALIZZATO Nasce il 25 settembre a Caravaggio, vicino Milano, da Lucia Aratori e Fero Merisi, architetto di Francesco Sforza, marchese di Caravaggio Nello stesso anno muoiono, probabilmente a causa della peste, il padre, il fratello Piero e i nonni paterni. La madre assume la tutela dei tre figli: Michelangelo, Giovanni Battista e Caterina. Per quanto giovanissimo, Michelangelo inizia lapprendistato a Milano presso la bottega del pittore Simone Peterzano, che si vantava essere allievo di Tiziano. Muore la madre e Michelangelo decide di lasciare per sempre la sua terra natale 11 maggio: Caravaggio parte per Roma e trova un alloggio modesto allinterno di una pensione gestita da un certo Monsignor Pandolfo Pucci, che lui soprannominava Monsignor Insalata per via del magro vitto di sole verdure che questi soleva passare ai suoi clienti e poi da Tarquinio, proprietario di locande e di un bordello. Successivamente va a vivere da solo e lavora per uno sconosciuto pittore siciliano noto come Lorenzo. Entra nella bottega di Giuseppe Cesari noto come Cavalier dArpino, che godeva di grande prestigio nella citt pontificia in quanto amico personale di papa Clemente VIII.

1577

1584

1590 1592

1. Giovane con canestro di frutti 2. Il Bacchino ammalato

1593

1. Bacco 2. Ragazzo morso da un ramarro 3. San Francesco confortato dallangelo dopo avere ricevuto le stigmate 4. Maddalena

1594

1595

Lascia la bottega del Cavalier dArpino, cercando di lavorare in proprio, ma senza trovare acquirenti e soffrendo la miseria. In cerca daiuto, si rivolge ad un mercante darte, Costantino Spata il quale, probabilmente con le due opere realizzate in questo periodo (I Bari e La Buona Ventura), attira lattenzione del Cardinal Del Monte che diventer la figura di riferimento del soggiorno romano di Caravaggio. Inizia a dipingere per il Cardinale Francesco Maria del Monte, collezionista darte e musicofilo appassionato, in cerca di nuovi talenti. Ottiene la sua prima commissione pubblica: le storie di San Matteo, per la Cappella Contarelli nella Chiesa di San Luigi dei Francesi a Roma.

1. I Bari 2. La Buona Ventura

1. 2. 3. 4.

Testa di Medusa Cena in Emmaus Canestra di frutta Giuditta e Oloferne

1599

1. Vocazione di San Matteo 2. Martirio di San Matteo

1600

Le opere per la Chiesa di Santa Maria del Popolo. Il prestigioso incarico per la Crocifissione di San Pietro e la conversione di Saulo, fu dato al pittore da Tiberio 1. Crocifissione di San Cerasi, illustre e famoso mecenate, tesoriere del papa Pietro Clemente VIII. Nel contratto Caravaggio viene definito 2. Conversione di San Paolo egregius in urbe pictor.

1601

Durante lestate lascia Palazzo Madama e si stabilisce a Palazzo Mattei, splendida residenza del Cardinale 1. San Giovanni Battista Girolamo Mattei e dipinge alcune opere per il figlio 2. Incredulit di San Ciriaco, amico e protettore di Caravaggio. Tommaso Seconda versione di San Matteo e langelo A gennaio era stata installata nella Cappella Contarelli una scultura, che rappresentava San Matteo, opera dello scultore fiammingo Jacques Cobaert. Essa per non venne accettata e venne allora commissionato a Caravaggio un San Matteo nellatto di scrivere il Vangelo. Il pittore lo realizz, ma anche questo fu rifiutato e in breve sostituito dalla seconda versione che ancora oggi si trova nella chiesa. L11 settembre viene catturato nei pressi di Piazza Navona, insieme ad altri amici artisti, per avere diffuso un 1. Deposizione di Cristo libello diffamatorio contro Giovanni Baglione, pittore e 2. Madonna di Loreto o dei autore delle prime biografie caravaggesche. Pellegrini Il 25 settembre rilasciato in libert provvisoria grazie allintervento dellambasciatore del re di Francia. Il 24 aprile Caravaggio subisce una nuova denuncia. Pi volte arrestato per ingiurie e porto darmi abusivo, nuovamente denunciato, stavolta dal cameriere di unosteria romana, Pietro fusaccia, che ha colpito gettandogli in faccia un piatto di carciofi. Il 20 luglio, a Piazza Navona, aggredisce il suo rivale in amore Mariano Pasqualone, a causa di Lena, modella e amante in quel periodo. 1. La Morte della Vergine Fugge a Genova ma, al suo rientro, l1 settembre, la 2. La Madonna dei proprietaria di casa, Prudenza Bruna, lo denuncia per non Palafrenieri avere pagato laffitto. Il pittore allora si vendica rompendole a sassate le gelosie delle finestre. La sera del 28 maggio, a causa di una discussione causata da un fallo nel gioco della pallacorda, il pittore viene ferito e, a sua volta, ferisce mortalmente il rivale, Ranuccio Tommasoni, con il quale aveva avuto gi delle discussioni in precedenza spesso sfociate in risse. Anche questa volta c'era di mezzo una donna, Fillide Melandroni, una cortigiana le cui grazie erano contese da entrambi. Il verdetto del processo per il delitto di Campo Marzio fu severissimo: Caravaggio venne condannato alla decapitazione, che poteva esser eseguita da chiunque lo avesse riconosciuto per la strada. In seguito alla condanna, nei dipinti dell'artista lombardo cominciarono ossessivamente a comparire personaggi giustiziati con la testa mozzata, dove il suo macabro autoritratto prendeva spesso il posto del condannato. Per sottrarsi alla giustizia Caravaggio fugge nella 1. Cena a Emmaus campagna romana e viene ospitato in un castello della 2. San Girolamo scrivente famiglia Colonna, ove si trattiene qualche mese. 3. San Francesco in orazione sul teschio Il 6 ottobre a Napoli, ospite di una famiglia legata ai 1. La Madonna del Rosario Colonna. un periodo felice e prolifico per quanto 2. Le sette opere di riguarda le commissioni. Misericordia 3. Davide con la testa di Golia

1602

1603

1604

1605

1606

1607

1608

Il 13 luglio Caravaggio a Malta, sempre per intercessione dei Colonna; qui entra in contatto con il Gran Maestro dellOrdine dei Cavalieri di San Giovanni, 1. La crocifissione di Alof de Wignacourt, a cui il pittore fece anche un ritratto. SantAndrea Il suo obiettivo era diventare Cavaliere per ottenere 2. La Flagellazione l'immunit, in quanto su di lui pendeva ancora la condanna alla decapitazione. Dopo un anno di noviziato, il 14 luglio Caravaggio nominato Cavaliere di grazia dellOrdine dei Cavalieri di Malta. Questa nomina dipendeva direttamente da un permesso papale e rappresentava una ricompensa per il prestigio che, con la sua fama di artista, aveva portato nellisola. Ma anche qui lartista fu arrestato per un duro litigio con 1. Decollazione del Battista un cavaliere di rango superiore e perch si venne a sapere che su di lui pendeva la condanna a morte. Venne rinchiuso nel carcere di Santangelo a La Valletta. Il 6 ottobre riusc incredibilmente ad evadere e a rifugiarsi in Sicilia, a Siracusa. L1 dicembre espulso dallOrdine di Malta che istituisce una commissione incaricata di ricercare levaso Tra la fine del 1608 e i primi mesi del 1609 soggiorna in 1. Seppellimento di Santa Sicilia tra Siracusa, Messina e Palermo. Lucia 2. Resurrezione di Lazzaro 3. Adorazione dei Pastori 4. Nativit Ad agosto ritorna a Napoli e, sulla soglia della Locanda 1. Negazione di San Pietro del Cerriglio, viene riconosciuto dagli uomini assoldati dal 2. Salom con la testa del Cavaliere di Malta al quale aveva arrecato offesa e colpito Battista ripetutamente con armi da taglio, tanto che viene lasciato a 3. Salom terra dai suoi assalitori, dato per morto. 4. Flagellazione di Cristo La fase creativa del suo secondo periodo napoletano alla colonna ricostruita dagli storici con molte congetture: sicuramente 5. Davide con la testa di dipinse il martirio di SantOrsola, la Negazione di San Golia Pietro e il San Giovanni Battista conservato alla Galleria 6. Sacrificio di Isacco Borghese. 7. Narciso Da Roma gli fu inviata la notizia che Papa Paolo V stava preparando una revoca del bando. Michelangelo, da Napoli, dove abitava presso la Marchesa Costanza Colonna, si mise in viaggio con una feluca traghetto che settimanalmente faceva il tragitto: NapoliPorto Ercole e ritorno. Era diretto segretamente a Palo, feudo degli Orsini in territorio papale, luogo distante 40 km da Roma. In quel feudo avrebbe atteso in tutta sicurezza il condono Papale prima di ritornare, da uomo libero, a Roma. Ma l'arrivo a Palo, disatteso perch segreto, avvenuto probabilmente di notte, caus il fermo dalla sorveglianza della costa per l'accertamento dell'identit. La feluca che lo aveva sbarcato, non potendo aspettare, prosegu il viaggio per Porto Ercole dove era diretta, portandosi dietro il bagaglio dell'artista. Quelle casse, per, contenevano anche il prezzo concordato dal Merisi con il Cardinale Scipione Borghese per la sua definitiva libert: un'opera, il "San Giovanni Battista" (della Borghese) in cambio della revoca della pena di morte; pertanto, quel bagaglio era da recuperare perch letteralmente vitale. Quando gli Orsini lo liberarono, fornirono al Caravaggio una loro imbarcazione con marinai per giungere a Porto Ercole, distante da Palo 120 km, per recuperare le sue cose.

1609

1610

In preda alla febbre per infezioni intestinali, dopo quel lungo viaggio, il Caravaggio fu lasciato alle cure della locale Confraternita che il 18 luglio 1610 certific la morte avvenuta nel loro ospedale. Il giorno successivo, l'artista fu seppellito nella fossa comune ricavata nella spiaggia e riservata agli stranieri, e che oggi il retroporto urbanizzato di Porto Ercole, dove nel 2002 stato collocato il monumento. Il condono papale fu spedito qualche giorno dopo a Napoli, alla Marchesa Costanza che abitava a Cellammare, a Palazzo Carafa Colonna da dove il Caravaggio era segretamente partito.