Sei sulla pagina 1di 1

la trasformazione che intervenuta nellambito della pedagogia. Siamo nella seconda met dell800.

. Il positivismo gi nato negli anni 40 dell800 in Francia con una figura che dal punto di vista strettamente teoretico: Comte,filosofo francese formatosi al Politecnico, quindi conoscitore delle scineze naturali, interpretando la grande rivoluzione cognitiva della modernitovvero la nascita della nuova scieza cerca di ridefinire attraverso quella che lui chiama la legge degli stati levoluzione del pensiero umano. Lo fa indicando 3 tappe: 1. fase del pensiero umano contrassegnato in maniera magico religiosa, quindi elabora miti x spiegare la realt: fase che viene superata, non cancellata dal punto di vista della rigorosit, della struttura formale del pensiero, quindi anche della capacit di dire la verit, dalla nascita della filosofia e in particolare della metafisica 2. fisica: agli dei e ai loro miti sostituisce un principio universale elaborato attraverso il pensiero. In tal modo il pensiero si rende autonomo dallesperienza comune. Nasce la filosofia come metafisica. Cose la metafisica? Nozione di metafisica elaborata dalla pubblicazione delle opere di Aristotele, di cui non possediamo pi niente, dellaristotele scritto per il pubblico, essoterico:scritto x lesterno. Cosa ci rimasto di aristotele, quasi in modo fortunoso: gli appunti delle lezioni della sua scuola : liceo peripato. Ci sono rimasti gli appunti delle sue lezioni: in questi ha costruito unenciclopedia del pensiero antico, in cui sono trattati tutti gli aspetti della realt, della fisica, biologia, psiche umana, animo, politica, poetica. Ma anche la tragedia: la rappresentazione teatrale crea Catarsi, trasformazione del soggetto.Assimila attraverso la rappresentazione una serie di concetti, li fa propri e si libera di una serie di disagi, problematiche semiconscie, poich la tragedia tratta di grandi problemi che riguardano il destino delluomo.Al centro del tragico il conflitto e in genere dalla sconfitta del protagonista dellazione tragica. Antigone viene sconfitta anche se rilancia un messaggio che deve inquietare la coscienza dei cittadini.Stessa cosa nelle troiane di euripide, tragedia del dolore e della distruzione: Troia in fiamme sullo sfondo, e tutta la tragedia si svolge sulla spiaggia: le donne ateniesi che stanno per essere portate via come schiave, dalla regina alle figlie. Ecuba cassandra sono l x essere portare via. Una distruzione annunciata, ma per volere di Dio le parole di Cassandra non verranno ascoltate.Viene narrata quindi una condizione di distruzione, di perdita, di ineluttabilit, di nullit. Es Antigone: si fonda sullautonomia e superiorit dei valori morali. Superiorit della legge morale contro il volere dello stato. E quando entrano in contrasto? La tragedia greca uyno dei vertici dellarte occidentale. Nei teatri si rappresentava anche la commedia: ha un centro nel comico. Aristoterle fu lautore + importante della Grecia Classica. Non + in nostro possesso. Questa poetica di Aristotele considerata estremamente inquietante perch rilancia il comico, che denigrazione,emancipazione dalle regole, poich le rompe e quindi invita ad assumere un atteggiamento critico. Infatti il comico ha proprio questa funzione.