Sei sulla pagina 1di 44
Corso sulle filiere agro-energetiche Sala Auditorium del Comune di Medicina (BO) 9-10 giugno 2010 Elementi di
Corso sulle filiere agro-energetiche Sala Auditorium del Comune di Medicina (BO) 9-10 giugno 2010 Elementi di

Corso sulle filiere agro-energetiche

Sala Auditorium del Comune di Medicina (BO)

9-10 giugno 2010

Corso sulle filiere agro-energetiche Sala Auditorium del Comune di Medicina (BO) 9-10 giugno 2010 Elementi di

Elementi di valutazione per lo studio di fattibilità per impianti di biogas

Claudio Fabbri

Corso sulle filiere agro-energetiche Sala Auditorium del Comune di Medicina (BO) 9-10 giugno 2010 Elementi di
I parametri di calcolo: caratteristiche dei substrati Sostanza secca Sostanza organica Costi e Ricavi Analisi economica

I parametri di calcolo:

caratteristiche dei substrati

I parametri di calcolo: caratteristiche dei substrati Sostanza secca Sostanza organica Costi e Ricavi Analisi economica
Sostanza secca
Sostanza secca
I parametri di calcolo: caratteristiche dei substrati Sostanza secca Sostanza organica Costi e Ricavi Analisi economica
Sostanza organica
Sostanza organica
Costi e Ricavi
Costi e Ricavi
I parametri di calcolo: caratteristiche dei substrati Sostanza secca Sostanza organica Costi e Ricavi Analisi economica
Analisi economica
Analisi
economica
Resa in biogas/metano
Resa in
biogas/metano
I parametri di calcolo: caratteristiche dei substrati Sostanza secca Sostanza organica Costi e Ricavi Analisi economica
Analisi dimensionale ed energetica
Analisi
dimensionale
ed
energetica
N substrato
N
substrato
Bilancio azoto
Bilancio
azoto
I parametri di calcolo: caratteristiche dei substrati Sostanza secca Sostanza organica Costi e Ricavi Analisi economica
Disponibilità di biomasse  PRODUZIONI ZOOTECNICHE (EFFLUENTI)  TRASFORMAZIONE DELLE PRODUZIONI ANIMALI - industria del latte

Disponibilità di biomasse

Disponibilità di biomasse  PRODUZIONI ZOOTECNICHE (EFFLUENTI)  TRASFORMAZIONE DELLE PRODUZIONI ANIMALI - industria del latte
  • PRODUZIONI ZOOTECNICHE (EFFLUENTI)

  • TRASFORMAZIONE DELLE PRODUZIONI ANIMALI

    • - industria del latte

    • - macellazione (bovini, suini, avicoli)

    • - produzione di salumi (prosciutto crudo)

  • PREPARAZIONE ORTOFRUTTA PER CONSUMO FRESCO

  • TRASFORMAZIONE DELLE PRODUZIONI VEGETALI (pomodoro, ortaggi e frutta)

  • Disponibilità di biomasse  PRODUZIONI ZOOTECNICHE (EFFLUENTI)  TRASFORMAZIONE DELLE PRODUZIONI ANIMALI - industria del latte
    Disponibilità di biomasse: effluenti bovini Liquame Solido separato pH [-] 7,72 8,41 Solidi Totali (ST) [g/kg

    Disponibilità di biomasse:

    effluenti bovini

    Disponibilità di biomasse: effluenti bovini Liquame Solido separato pH [-] 7,72 8,41 Solidi Totali (ST) [g/kg
     

    Liquame

    Solido separato

    pH

    [-]

    7,72

    8,41

    Solidi Totali (ST)

    [g/kg tq]

    64,19

    214,02

    Solidi Volatili (SV)

    [g/kg tq]

    48,65

    187,7

    [%ST]

    76%

    88%

    Azoto Totale Kjeldahl (NTK)

    [mg/kg tq]

    2922

    3585

    [%ST]

    4,6%

    1,7%

    Azoto Ammoniacale (N-NH4)

    [mg/kg tq]

    1470

    1117

    [%NTK]

    50%

    31%

    Fosforo

    [mg/kg tq]

    496

    788

    [%ST]

    0,8%

    0,4%

    Potassio

    [mg/kg tq]

    3271

    2431

    [%ST]

    5,1%

    1,1%

    Disponibilità di biomasse: effluenti bovini Liquame Solido separato pH [-] 7,72 8,41 Solidi Totali (ST) [g/kg
    Disponibilità di biomasse: effluenti bovini

    Disponibilità di biomasse:

    effluenti bovini

    Disponibilità di biomasse: effluenti bovini
    Disponibilità di biomasse: effluenti bovini
    Disponibilità di biomasse: effluenti bovini
    Disponibilità di biomasse: escrezione ST da bovini Escrezione di sostanza secca [kg/giorno] 32 22 28 30

    Disponibilità di biomasse:

    escrezione ST da bovini

    Disponibilità di biomasse: escrezione ST da bovini Escrezione di sostanza secca [kg/giorno] 32 22 28 30
    Escrezione di sostanza secca [kg/giorno] 32 22 28 30 34 24 26 20 8,8 7,2 7,4
    Escrezione di sostanza secca
    [kg/giorno]
    32
    22
    28
    30
    34
    24
    26
    20
    8,8
    7,2
    7,4
    7,6
    7,8
    8
    8,2
    8,4
    8,6

    Produzione latte [kg/giorno]

    Disponibilità di biomasse: escrezione ST da bovini Escrezione di sostanza secca [kg/giorno] 32 22 28 30
    Disponibilità di biomasse: effluenti suini Liquame Solido separato pH Solidi Totali (ST) [-] 7,25 8,02 [g/kg

    Disponibilità di biomasse:

    effluenti suini

    Disponibilità di biomasse: effluenti suini Liquame Solido separato pH Solidi Totali (ST) [-] 7,25 8,02 [g/kg
    Liquame Solido separato pH Solidi Totali (ST) [-] 7,25 8,02 [g/kg tq] 38,86 211,46 [g/kg tq]
    Liquame
    Solido separato
    pH
    Solidi Totali (ST)
    [-]
    7,25
    8,02
    [g/kg tq]
    38,86
    211,46
    [g/kg tq]
    26,4
    174,5
    Solidi Volatili (SV)
    [%ST]
    68%
    83%
    [mg/kg tq]
    3118
    6449
    Azoto Totale Kjeldahl (NTK)
    [%ST]
    8,0%
    3,0%
    [mg/kg tq]
    1897
    1870
    Azoto Ammoniacale (N-NH4)
    [%NTK]
    61%
    29%
    [mg/kg tq]
    916
    4352
    Fosforo
    [%ST]
    2,4%
    2,1%
    [mg/kg tq]
    1785
    2147
    Potassio
    [%ST]
    4,6%
    1,0%
    Disponibilità di biomasse: effluenti suini Liquame Solido separato pH Solidi Totali (ST) [-] 7,25 8,02 [g/kg
    Disponibilità di biomasse: effluenti suini

    Disponibilità di biomasse:

    effluenti suini

    Disponibilità di biomasse: effluenti suini
    Disponibilità di biomasse: effluenti suini
    Disponibilità di biomasse: effluenti suini
    Disponibilità di biomasse: effluenti suini
    Disponibilità di biomasse: escrezione ST da suini 140 0 80 60 20 40 180 100 120

    Disponibilità di biomasse:

    escrezione ST da suini

    Disponibilità di biomasse: escrezione ST da suini 140 0 80 60 20 40 180 100 120
    140 0 80 60 20 40 180 100 120 160 0 Escrezione (kg/tpv/a) 1000 1500 2000
    140
    0
    80
    60
    20
    40
    180
    100
    120
    160
    0
    Escrezione (kg/tpv/a)
    1000
    1500
    2000
    2500
    3000
    3500
    4000
    500

    Peso vivo [kg]

    Disponibilità di biomasse: escrezione ST da suini 140 0 80 60 20 40 180 100 120
    Disponibilità di biomasse: lettiere avicoli da carne Unità di Corsia di Corsia di Corsia di Parametro

    Disponibilità di biomasse:

    lettiere avicoli da carne

    Disponibilità di biomasse: lettiere avicoli da carne Unità di Corsia di Corsia di Corsia di Parametro
     

    Unità di

    Corsia di

    Corsia di

    Corsia di

     

    Parametro

    misura

    abbeverata

    alimentazione

    smistamento

    Media

    pH

    [-]

    7,7 ± 1,0

    7,8 ± 0,6

    8,0 ± 0,7

    7,9 ± 0,5

    Sostanza secca (ST)

    [g/kg tq]

    574

    ± 160

    772

    ± 76

    649 ± 114

    659

    ± 89

    Sostanza organica (SV)

    [g/kg tq]

    459

    ± 125

    632

    ± 73

    509 ± 93

    546

    ± 78

     

    [mg/kg tq]

    33.406 ± 8.266

    45.184

    ± 4.440

    36.228

    ± 6.366

    37.394

    ± 4.973

    Azoto totale (NTK)

    [%ST]

    5,9 ± 0,8

    6,0 ± 0,7

    5,9 ± 1,0

    5,7 ± 0,6

               

    Azoto ammoniacale

    [mg/kg tq]

    5.798 ± 2.635

    4.277 ± 1.626

    5.392 ± 1.745

    5.000 ± 1.235

    (NH 4 )

    [%NTK]

    19,8 ± 12,8

    9,6 ± 3,9

    15,5 ± 6,5

    14,5 ± 5,2

    Azoto organico

    [mg/kg tq]

    27.607 ± 10.195

    40.907

    ± 4.978

    30.836

    ± 6.944

    32.553

    ± 5.744

    (N org )

    [%NTK]

    80,1 ± 12,8

    90,3 ± 3,9

    84,4 ± 6,5

    85,5 ± 5,1

    Produzione sostanza secca , compresa lettiera standard :

    5,5 kg ST/posto/anno (17% ceneri – 83% SV)

    Disponibilità di biomasse: lettiere avicoli da carne Unità di Corsia di Corsia di Corsia di Parametro
    Disponibilità di biomasse: pollina ovaiole Parametro pH ST SV NTK Unità misura Nastro non ventilato Tunnel

    Disponibilità di biomasse:

    pollina ovaiole

    Disponibilità di biomasse: pollina ovaiole Parametro pH ST SV NTK Unità misura Nastro non ventilato Tunnel
    Parametro pH ST SV NTK Unità misura Nastro non ventilato Tunnel essiccazione [-] 7,1±0,2 7,7±0,7 [g/kg
    Parametro
    pH
    ST
    SV
    NTK
    Unità misura
    Nastro non ventilato
    Tunnel essiccazione
    [-]
    7,1±0,2
    7,7±0,7
    [g/kg tq]
    347±74
    730±151
    [%tq]
    35±7,4
    73±15,1
    [g/kg tq]
    243±48
    503±103
    [%ST]
    70±2,1
    69±2
    [mg/kg tq]
    22151±4047
    36980±6755
    [%ST]
    6,4±0,4
    5,1±0,4
    [mg/kg tq]
    2946±529
    2175±997
    N-NH4+
    [%NTK]
    14±3,2
    6±4
    Produzione sostanza secca:
    10,5 kg ST/posto/anno (25-30% ceneri, 70-75% SV)
    Disponibilità di biomasse: pollina ovaiole Parametro pH ST SV NTK Unità misura Nastro non ventilato Tunnel
    Disponibilità di biomasse: potenzialità comparto vegetale (Fonte: CRPA-Regione Emilia-Romagna – ProBio 2006)

    Disponibilità di biomasse:

    potenzialità comparto vegetale

    Disponibilità di biomasse: potenzialità comparto vegetale (Fonte: CRPA-Regione Emilia-Romagna – ProBio 2006)
    Disponibilità di biomasse: potenzialità comparto vegetale (Fonte: CRPA-Regione Emilia-Romagna – ProBio 2006)

    (Fonte: CRPA-Regione Emilia-Romagna – ProBio 2006)

    Disponibilità di biomasse: potenzialità comparto vegetale (Fonte: CRPA-Regione Emilia-Romagna – ProBio 2006)
    Disponibilità di biomasse: potenzialità comparto animale (1) A basso rischio igienico-sanitario (2) Sono esclusi i SOA

    Disponibilità di biomasse:

    potenzialità comparto animale

    Disponibilità di biomasse: potenzialità comparto animale (1) A basso rischio igienico-sanitario (2) Sono esclusi i SOA
    Disponibilità di biomasse: potenzialità comparto animale (1) A basso rischio igienico-sanitario (2) Sono esclusi i SOA

    (1) A basso rischio igienico-sanitario (2) Sono esclusi i SOA di categoria 1 e 2 (3) Rapporto percentuale tra peso morto e peso vivo (Fonte ISTAT 2004): valore medio regionale

    (Fonte: CRPA-Regione Emilia-Romagna – ProBio 2006)

    Disponibilità di biomasse: potenzialità comparto animale (1) A basso rischio igienico-sanitario (2) Sono esclusi i SOA
    Disponibilità di biomasse: sottoprodotti vegetali Scarti di mais dolce Fagiolini Buccette pomodoro Pera

    Disponibilità di biomasse:

    sottoprodotti vegetali

    Disponibilità di biomasse: sottoprodotti vegetali Scarti di mais dolce Fagiolini Buccette pomodoro Pera
    Scarti di mais dolce Fagiolini Buccette pomodoro Pera
    Scarti di mais dolce
    Fagiolini
    Buccette pomodoro
    Pera
    Disponibilità di biomasse: sottoprodotti vegetali Scarti di mais dolce Fagiolini Buccette pomodoro Pera
    Disponibilità di biomasse: sottoprodotti animali Scarti di incubatoio Polli morti Uova rotte

    Disponibilità di biomasse:

    sottoprodotti animali

    Disponibilità di biomasse: sottoprodotti animali Scarti di incubatoio Polli morti Uova rotte
    Scarti di incubatoio Polli morti Uova rotte
    Scarti di incubatoio
    Polli morti
    Uova rotte
    Disponibilità di biomasse: sottoprodotti animali Scarti di incubatoio Polli morti Uova rotte
    Disponibilità di biomasse: sottoprodotti animali Scarti di incubatoio Polli morti Uova rotte
    Disponibilità di biomasse: stagionalità dei sottoprodotti

    Disponibilità di biomasse:

    stagionalità dei sottoprodotti

    Disponibilità di biomasse: stagionalità dei sottoprodotti
    Disponibilità di biomasse: stagionalità dei sottoprodotti
    Disponibilità di biomasse: stagionalità dei sottoprodotti
    Disponibilità di biomasse: stagionalità dei sottoprodotti
    Disponibilità di biomasse: colture dedicate 22 19 12 14 11 11 8 12 4.2 4.5 4.8

    Disponibilità di biomasse:

    colture dedicate

    Disponibilità di biomasse: colture dedicate 22 19 12 14 11 11 8 12 4.2 4.5 4.8
     

    22

    19

    12

    14

    11

    11

    8

     

    12

     

    4.2

    4.5

    4.8

    10

    9

    11

    10

     

    12

     

    21.5

    17.8

    11.4

    12.9

    9.6

    9.3

    7.4

    10.6

     

    7

    7

    7

    9

    9

    12

    9

     

    12

     

    41

    46

    48

    65

    60

    59

    64

    40

    (A D F)

     

    2.5

    2.5

    2.5

    1.5

    2

    1.5

    1.5

     

    10

     

    45.3

    40

    37.7

    14.5

    20

    16.5

    15.5

     

    10

    Fonte Monitoraggio Foraggi Pioneer 2005-2007

    Disponibilità di biomasse: colture dedicate 22 19 12 14 11 11 8 12 4.2 4.5 4.8
    Disponibilità di biomasse: perdite di stoccaggio
    Disponibilità di biomasse: perdite di stoccaggio

    Disponibilità di biomasse:

    perdite di stoccaggio

    Disponibilità di biomasse: perdite di stoccaggio
    Disponibilità di biomasse: perdite di stoccaggio
    I parametri di calcolo: analisi dimensionale Produzione biogas HRT Carico organico volumetrico Volume Digestore gasometro (volume,

    I parametri di calcolo:

    analisi dimensionale

    Produzione biogas
    Produzione
    biogas

    HRT

    I parametri di calcolo: analisi dimensionale Produzione biogas HRT Carico organico volumetrico Volume Digestore gasometro (volume,
    Carico organico volumetrico
    Carico organico
    volumetrico
    I parametri di calcolo: analisi dimensionale Produzione biogas HRT Carico organico volumetrico Volume Digestore gasometro (volume,
    Volume Digestore gasometro (volume, agitatori… Dispersione Analisi calore economica Analisi energetica
    Volume
    Digestore
    gasometro
    (volume, agitatori…
    Dispersione
    Analisi
    calore
    economica
    Analisi
    energetica
    I parametri di calcolo: analisi dimensionale Produzione biogas HRT Carico organico volumetrico Volume Digestore gasometro (volume,
    Co-digestione: i parametri essenziali di controllo processo Effluenti Biomasse zootecnici Sottoprodotti Carico organico volumetrico (kg /m

    Co-digestione: i parametri essenziali

    di controllo processo

    Effluenti Biomasse zootecnici
    Effluenti
    Biomasse
    zootecnici
    Sottoprodotti
    Sottoprodotti

    Carico organico volumetrico (kg SV /m 3 /gg): quantità di sostanza organica

    Caricata giornalmente per unità di volume utile di digestore e per giorno

    Tempo di ritenzione idraulica (giorni): permanenza dei substrati

    all’interno del digestore Rendimento elettrico (%): permette di definire la potenza elettrica installabile

    Indici di analisi produttiva Produzione volumetrica (m 3 CH4 /m 3 digestore /giorno): produzione giornaliera

    di metano per unità di volume utile di digestore per giorno

    Produzione biometano (Nm 3 /kg SV ): produzione specifica di metano in Riferimento alla sostanza organica caricata

    Co-digestione: i parametri essenziali di controllo processo Effluenti Biomasse zootecnici Sottoprodotti Carico organico volumetrico (kg /m
    • Carico organico volumetrico (COV) [kg SV/m /d] Q ⋅ ST ⋅ SV COV Q =

    Carico organico volumetrico (COV)

    [kg SV/m 3 /d]

    • Carico organico volumetrico (COV) [kg SV/m /d] Q ⋅ ST ⋅ SV COV Q =

    V= QSTSV COV

    Q = carico giornaliero (t/d)

    ST = percentuale di Solidi Totali (%tq)

    SV = percentuale di Solidi Volatili (%ST) COV = carico organico volumetrico (kg SV/m3/g) V = volume digestore (m 3 )

    • Carico organico volumetrico (COV) [kg SV/m /d] Q ⋅ ST ⋅ SV COV Q =

    AA parità

    parità di

    di produzione

    produzione di

    di biogas

    biogas ilil volume

    volume del

    del

    digestore èè inversamente

    digestore

    inversamente proporzionale

    proporzionale al

    al COV

    COV

    • A parità di portata idraulica e volume, quanto più è elevato il contenuto di SV del prodotto quanto più alto può essere il COV

    • A parità

    di

    HRT

    la

    sostituzione in peso di

    un

    prodotto ad alto contenuto di SV con uno a basso contenuto di SV riduce il COV

    • Carico organico volumetrico (COV) [kg SV/m /d] Q ⋅ ST ⋅ SV COV Q =

    Esempio

    Esempio • Effetto della sostituzione in peso di matrici a parità di V e HRT V

    Effetto della sostituzione in peso di

    matrici a parità di V e HRT

    V = 1500 m 3
    V = 1500 m 3

    Q = 25 t/g silomais ST = 35% SV = 95%ST CH4 = 360 m 3 /tSV

    Q1 = 15 t/g silomais ST = 35% SV = 95%ST CH4 = 360 m 3 /tSV

    Esempio • Effetto della sostituzione in peso di matrici a parità di V e HRT V

    Q2 = 10 t/g patate ST = 22% SV = 90%ST CH4 = 360 m 3 /tSV

    Esempio • Effetto della sostituzione in peso di matrici a parità di V e HRT V

    HRT = 60 gg

    COV = 5,5 kgSV/m 3 /g

    CH4 = 2990 m 3 /g

    Q = Q1 + Q2 = 25 t/g

    HRT = 60 gg

    COV = 4,6 kgSV/m 3 /g

    CH4 = 2508 m 3 /g

    Esempio • Effetto della sostituzione in peso di matrici a parità di V e HRT V

    Pe = 510 kWe

    Δ = - 15,7%
    Δ = - 15,7%

    Pe = 430 kWe

    Esempio • Effetto della sostituzione in peso di matrici a parità di V e HRT V

    Esempio

    Esempio • Dimensione flessibilità impiantistica V = 2500 m 3 Q = 25 t/g silomais ST

    Dimensione digestore e

    flessibilità impiantistica

    Esempio • Dimensione flessibilità impiantistica V = 2500 m 3 Q = 25 t/g silomais ST
    Esempio • Dimensione flessibilità impiantistica V = 2500 m 3 Q = 25 t/g silomais ST
    V = 2500 m 3
    V = 2500 m 3

    Q = 25 t/g silomais ST = 35% SV = 95%ST CH4 = 360 m 3 /tSV

    Q1 = 15 t/g silomais ST = 35% SV = 95%ST CH4 = 360 m 3 /tSV

    Q2 = 18,5 t/g patate ST = 22% SV = 90%ST CH4 = 360 m 3 /tSV

    Esempio • Dimensione flessibilità impiantistica V = 2500 m 3 Q = 25 t/g silomais ST

    HRT = 100 gg

    COV = 3,3 kgSV/m 3 /g

    CH4 = 2990 m 3 /g

    Esempio • Dimensione flessibilità impiantistica V = 2500 m 3 Q = 25 t/g silomais ST

    Q = Q1 + Q2 = 33,5 t/g

    HRT = 75 gg

    COV = 3,46 kgSV/m 3 /g

    CH4 = 2990 m 3 /g

    Esempio • Dimensione flessibilità impiantistica V = 2500 m 3 Q = 25 t/g silomais ST
    Δ = 0%
    Δ = 0%

    Pe = 510 kWe

    Pe = 510 kWe

    Esempio • Dimensione flessibilità impiantistica V = 2500 m 3 Q = 25 t/g silomais ST
    Dimensionamento digestore: effetto della qualità delle matrici 700 600 500 400 300 200 100 0 10%

    Dimensionamento digestore: effetto

    della qualità delle matrici

    Dimensionamento digestore: effetto della qualità delle matrici 700 600 500 400 300 200 100 0 10%
    700 600 500 400 300 200 100 0 10% 15% 20% 25% 30% 35% Volume digestore
    700
    600
    500
    400
    300
    200
    100
    0
    10%
    15%
    20%
    25%
    30%
    35%
    Volume digestore (m3)

    %SV sul tal quale

    Dimensionamento digestore: effetto della qualità delle matrici 700 600 500 400 300 200 100 0 10%

    AA parità parità di di potenza potenza elettrica elettrica producibile producibile per per unun

    prodotto prodotto adad alto alto SVSV serve serve unun digestore digestore più più

    piccolo piccolo!

    Dimensionamento digestore: effetto della qualità delle matrici 700 600 500 400 300 200 100 0 10%
    Controllo di processo: regolarità di carico 4,0 25 Inizio carico 3,5 Sottoprodotti 20 A basso ST

    Controllo di processo: regolarità di

    carico

    Controllo di processo: regolarità di carico 4,0 25 Inizio carico 3,5 Sottoprodotti 20 A basso ST
    4,0 25 Inizio carico 3,5 Sottoprodotti 20 A basso ST 3,0 Problemi alla Problemi alla 2,5
    4,0
    25
    Inizio carico
    3,5
    Sottoprodotti
    20
    A basso ST
    3,0
    Problemi alla
    Problemi alla
    2,5
    tramoggia
    tramoggia
    15
    2,0
    10
    1,5
    1,0
    5
    0,5
    0,0
    0
    1/8
    1/9
    1/10
    1/11
    1/12
    1/1
    1/2
    1/3
    1/4
    Carico organico volumetrico
    Produzione elettrica
    Carico organico volumetrico
    (kgSV/m3/gg)
    Produzione energia elettrica [MWh/gg]
    Controllo di processo: regolarità di carico 4,0 25 Inizio carico 3,5 Sottoprodotti 20 A basso ST
    Controllo di processo: la variabilità esogena degli impianti in all. suinicoli 1600 1400 1200 150 1000

    Controllo di processo: la variabilità

    esogena degli impianti in all. suinicoli

    Controllo di processo: la variabilità esogena degli impianti in all. suinicoli 1600 1400 1200 150 1000
    1600 1400 1200 150 1000 140 800 130 600 120 1/12 31/12 31/1 1/3 1/4 1/5
    1600
    1400
    1200
    150
    1000
    140
    800
    130
    600
    120
    1/12
    31/12
    31/1
    1/3
    1/4
    1/5
    1/6
    1/7
    1/8
    31/8
    1/10
    31/10
    1/12
    31/12
    110
    100
    90
    80
    70
    60
    700
    800
    900
    1000
    1100
    1200
    1300
    1400
    Peso vivo mediamente presente [t]
    La produzione di biogas dipende dal peso vivo
    presente!
    Potenza elettrica prodotta [kW]
    Peso vivo mediamente presente [t]
    Controllo di processo: la variabilità esogena degli impianti in all. suinicoli 1600 1400 1200 150 1000
    Controllo di processo: acidità volatile 7 7.010 6 Inizio crisi Sovraccarico 6.010 5 improvviso 5.010 4

    Controllo di processo: acidità volatile

    Controllo di processo: acidità volatile 7 7.010 6 Inizio crisi Sovraccarico 6.010 5 improvviso 5.010 4
    7 7.010 6 Inizio crisi Sovraccarico 6.010 5 improvviso 5.010 4 4.010 3 3.010 2 2.010
    7
    7.010
    6
    Inizio crisi
    Sovraccarico
    6.010
    5
    improvviso
    5.010
    4
    4.010
    3
    3.010
    2
    2.010
    1
    1.010
    Evidenza
    della crisi
    0
    10
    1/8
    31/8
    30/9
    30/10
    29/11
    29/12
    28/1
    27/2
    COV
    IpV
    Acidità totale
    Potenza elettrica
    COV [kgSV/m3.gg]
    e IpV [m3/m
    Acidità totale (mg/kg) e potenza elettrica
    Controllo di processo: acidità volatile 7 7.010 6 Inizio crisi Sovraccarico 6.010 5 improvviso 5.010 4
    Controllo di processo: rapporto acidità/alcalinità (FOS/TAC)
    Controllo di processo: rapporto acidità/alcalinità (FOS/TAC)

    Controllo di processo: rapporto

    acidità/alcalinità (FOS/TAC)

    Controllo di processo: rapporto acidità/alcalinità (FOS/TAC)
    Controllo di processo: rapporto acidità/alcalinità (FOS/TAC)
    Confronto fra 3 casi monitorati

    Confronto fra 3 casi monitorati

    Confronto fra 3 casi monitorati
    Confronto fra 3 casi monitorati
    Confronto fra 3 casi monitorati
    Confronto fra 3 casi monitorati
    I parametri di calcolo: analisi energetica Produzione biogas Caratteristiche Potenza digestato lorda Rendimento Rendimento elettrico termico

    I parametri di calcolo:

    analisi energetica

    I parametri di calcolo: analisi energetica Produzione biogas Caratteristiche Potenza digestato lorda Rendimento Rendimento elettrico termico
    Produzione biogas Caratteristiche Potenza digestato lorda Rendimento Rendimento elettrico termico
    Produzione
    biogas
    Caratteristiche
    Potenza
    digestato
    lorda
    Rendimento
    Rendimento
    elettrico
    termico
    I parametri di calcolo: analisi energetica Produzione biogas Caratteristiche Potenza digestato lorda Rendimento Rendimento elettrico termico
    I parametri di calcolo: analisi energetica Produzione biogas Caratteristiche Potenza digestato lorda Rendimento Rendimento elettrico termico
    Produzione EE Produzione ET Analisi Prezzo EE + CV Prezzo ET economica
    Produzione EE
    Produzione ET
    Analisi
    Prezzo EE + CV
    Prezzo ET
    economica
    I parametri di calcolo: analisi energetica Produzione biogas Caratteristiche Potenza digestato lorda Rendimento Rendimento elettrico termico
    I parametri di calcolo: caratteristiche digestato Chiarificato Ricircolo? Digestato Separazione S/L Stoccaggi Solido separato Quantità; Concentrazione

    I parametri di calcolo:

    caratteristiche digestato

    I parametri di calcolo: caratteristiche digestato Chiarificato Ricircolo? Digestato Separazione S/L Stoccaggi Solido separato Quantità; Concentrazione
    Chiarificato
    Chiarificato
    Ricircolo?
    Ricircolo?
    Digestato
    Digestato
    Separazione S/L Stoccaggi
    Separazione S/L
    Stoccaggi
    Solido separato
    Solido separato
    I parametri di calcolo: caratteristiche digestato Chiarificato Ricircolo? Digestato Separazione S/L Stoccaggi Solido separato Quantità; Concentrazione
    I parametri di calcolo: caratteristiche digestato Chiarificato Ricircolo? Digestato Separazione S/L Stoccaggi Solido separato Quantità; Concentrazione

    Quantità; Concentrazione sostanza secca; Concentrazione sostanza organica; Concentrazione azoto

    I parametri di calcolo: caratteristiche digestato Chiarificato Ricircolo? Digestato Separazione S/L Stoccaggi Solido separato Quantità; Concentrazione
    I parametri di calcolo: analisi economica Costi/Ricavi Investimenti annuali Oneri finanziari Margine operativo lordo (MOL): ricavi

    I parametri di calcolo:

    analisi economica

    Costi/Ricavi Investimenti annuali
    Costi/Ricavi
    Investimenti
    annuali
    Oneri finanziari
    Oneri finanziari

    Margine operativo lordo (MOL): ricavi - costi Margine operativo netto (MON): MOL - ammortamenti Reddito netto (RN): MON – oneri finanziari

    Indici di analisi finanziaria

    Break even point: tempo di ritorno compreso oneri finanziari

    Valore attuale Netto (VAN): flusso di cassa attualizzato al netto dell’investimento

    Tasso Interno Rendimento (TIR): saggio di sconto che rende nullo il VAN

    I parametri di calcolo: analisi economica Costi/Ricavi Investimenti annuali Oneri finanziari Margine operativo lordo (MOL): ricavi
    Come incide il costo del denaro sul tempo di ritorno 5 0 30 25 20 15

    Come incide il costo del denaro sul

    tempo di ritorno

    Come incide il costo del denaro sul tempo di ritorno 5 0 30 25 20 15
    5 0 30 25 20 15 10 Break even point [anni] 10 4 9 6 7
    5
    0
    30
    25
    20
    15
    10
    Break even point [anni]
    10
    4
    9
    6
    7
    8
    5
    3

    Tempo di ritorno semplice [anni]

    Costo del denaro= 6%

    Come incide il costo del denaro sul tempo di ritorno 5 0 30 25 20 15

    Esempio 1

    Esempio 1 Azienda zootecnica + integrazione con insilati 200 bovini da latte + rimonta + 3000

    Azienda zootecnica + integrazione

    con insilati

    Esempio 1 Azienda zootecnica + integrazione con insilati 200 bovini da latte + rimonta + 3000

    200 bovini da latte + rimonta + 3000 suini ingrasso

    12,8 t/d liquame bovino

    PP ee == 0,1

    0,1 MWe

    MWe

    2,9 t/d letame bovino

    25 t/d liquame suino

    +

    8,3 t/d insilato mais

    Esempio 1 Azienda zootecnica + integrazione con insilati 200 bovini da latte + rimonta + 3000

    22 digestore

    digestore dada 1500

    1500 mm 33

    Potenza elettrica

    Potenza

    elettrica 0,2

    0,2 MWMW

    Carico

    Carico organico

    organico volumetrico:

    volumetrico: 22 kgkg SVSV /m/m 33 /d/d

    Tempo

    Tempo di

    di ritenzione:

    ritenzione: 5353 giorni

    giorni

    Produzione

    Produzione

    volumetrica: 11 mm 33 biogas/m

    volumetrica:

    biogas/m 33 reattore/d

    reattore/d

    Esempio 1 Azienda zootecnica + integrazione con insilati 200 bovini da latte + rimonta + 3000
    Esempio 1 Azienda zootecnica + integrazione con insilati 200 bovini da latte + rimonta + 3000
    1 – Vasca di carico 2 – Digestore 3 – Vasca alimentazione separatore 4 – Separatore
    1
    – Vasca di carico
    2
    – Digestore
    3
    – Vasca alimentazione separatore
    4
    – Separatore S/L
    5
    – Platea
    6
    – Lagune digestato
    7
    – Gasometro
    8
    – Cogeneratore
    9
    - Torcia
    Esempio 1 Azienda zootecnica + integrazione con insilati 200 bovini da latte + rimonta + 3000

    Esempio 1

    Esempio 1 Azienda zootecnica + integrazione con insilati Vasca di stoccaggio aggiuntiva 3% Platea per solido

    Azienda zootecnica + integrazione

    con insilati

    Esempio 1 Azienda zootecnica + integrazione con insilati Vasca di stoccaggio aggiuntiva 3% Platea per solido

    Vasca di stoccaggio aggiuntiva

    3%

    Platea per solido separato

    1%

    Silos per biomass

    9%

    Opere civili

    27%
    27%

    19%

    Opere elettromeccaniche

    Cogeneratore

    41%

    Investimento totale 976.000 €

    (4.890 €/kWe installato)

    Esempio 1 Azienda zootecnica + integrazione con insilati Vasca di stoccaggio aggiuntiva 3% Platea per solido

    Esempio 1

    Esempio 1 Azienda zootecnica + integrazione con insilati 1.000 800 600 400 200 0 -200 -1

    Azienda zootecnica + integrazione

    con insilati

    Esempio 1 Azienda zootecnica + integrazione con insilati 1.000 800 600 400 200 0 -200 -1
    1.000 800 600 400 200 0 -200 -1 0 1 2 3 4 5 6 7
    1.000
    800
    600
    400
    200
    0
    -200
    -1
    0
    1
    2
    3
    4
    5
    6
    7
    8
    9
    10
    11
    12
    13
    14
    15
    -400
    -600
    -800
    -1.000
    -1.200
    Anni
    5,0%
    VAN (k€)

    Break even point: 6,1 anni

    Valore attuale Netto (VAN): 808.700 €

    Principali parametri di calcolo

    Costo insilato: 30 €/t

    Energia elettrica: 280 €/MWh

    Saggio sconto: 5%

    Tasso Interno Rendimento (TIR): 16,2%

    Esempio 1 Azienda zootecnica + integrazione con insilati 1.000 800 600 400 200 0 -200 -1

    Esempio 2

    Esempio 2 Colture dedicate + effluenti zootecnici 12,8 t/d liquame bovino 2,9 t/d letame bovino 25
    Esempio 2 Colture dedicate + effluenti zootecnici 12,8 t/d liquame bovino 2,9 t/d letame bovino 25

    Colture dedicate + effluenti

    zootecnici

    Esempio 2 Colture dedicate + effluenti zootecnici 12,8 t/d liquame bovino 2,9 t/d letame bovino 25

    12,8 t/d liquame bovino

    2,9 t/d letame bovino

    • 25 t/d liquame suino

    • 50 t/d insilato mais

    • 44 digestori

    digestori dada 2200

    2200 mm 33

    Potenza elettrica

    Potenza

    elettrica 11 MWMW

    Carico

    Carico organico

    organico volumetrico:

    volumetrico:

    2,6 kgkg SVSV /m/m 33 /d/d

    2,6

    Tempo

    Tempo di

    di ritenzione:

    ritenzione: 6060 giorni

    giorni

    Produzione

    Produzione

    voluemtrica:

    voluemtrica:

    1,4 mm 33 biogas/m

    1,4

    biogas/m 33 reattore/d

    reattore/d

    Esempio 2 Colture dedicate + effluenti zootecnici 12,8 t/d liquame bovino 2,9 t/d letame bovino 25

    Esempio 2

    Esempio 2 Colture dedicate + effluenti zootecnici Vasca di stoccaggio aggiuntiva Platea per solido separato Opere

    Colture dedicate + effluenti

    zootecnici

    Esempio 2 Colture dedicate + effluenti zootecnici Vasca di stoccaggio aggiuntiva Platea per solido separato Opere
    Vasca di stoccaggio aggiuntiva Platea per solido separato Opere civili 2% 6% Silos per biomasse 25%
    Vasca di stoccaggio
    aggiuntiva
    Platea per solido
    separato
    Opere civili
    2%
    6%
    Silos per biomasse
    25%
    12%
    Cogeneratore
    Opere
    elettromeccaniche
    20%
    35%

    Investimento totale 3.200.000 €

    (3.200 €/kWe installato)

    Esempio 2 Colture dedicate + effluenti zootecnici Vasca di stoccaggio aggiuntiva Platea per solido separato Opere

    Esempio 2

    Esempio 2 Colture dedicate + effluenti zootecnici 8.000 6.000 4.000 2.000 0 -1 0 1 2

    Colture dedicate + effluenti

    zootecnici

    Esempio 2 Colture dedicate + effluenti zootecnici 8.000 6.000 4.000 2.000 0 -1 0 1 2
    8.000 6.000 4.000 2.000 0 -1 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9
    8.000
    6.000
    4.000
    2.000
    0
    -1
    0
    1
    2
    3
    4
    5
    6
    7
    8
    9
    10
    11
    12
    13
    14
    15
    -2.000
    -4.000
    Anni
    5,0%
    VAN (k€)

    Break even point: 3,6 anni

    Principali parametri di calcolo

    Costo insilato: 30 €/t

    Energia elettrica: 280 €/MWh

    Saggio sconto: 5%

    Valore attuale Netto (VAN): 6.578.000 €

    Tasso Interno Rendimento (TIR): 29,7%

    Esempio 2 Colture dedicate + effluenti zootecnici 8.000 6.000 4.000 2.000 0 -1 0 1 2

    Esempio 1

    Esempio 1 Azienda zootecnica + integrazione con insilati Con un valore dell'energia di 28 c€/kWh e

    Azienda zootecnica + integrazione

    con insilati

    Esempio 1 Azienda zootecnica + integrazione con insilati Con un valore dell'energia di 28 c€/kWh e
    Esempio 1 Azienda zootecnica + integrazione con insilati Con un valore dell'energia di 28 c€/kWh e

    Con un valore dell'energia di 28 c€/kWh e un TIR del

    20% la valorizzazione del silomais massima è pari a 23

    €/t, aumenta 33 €/t se l'imprenditore ritiene remunerativo

    un TIR del 15%

    Esempio 1 Azienda zootecnica + integrazione con insilati Con un valore dell'energia di 28 c€/kWh e

    Esempio 2

    Esempio 2 Colture dedicate + effluenti zootecnici Con un valore dell'energia di 28 c€/kWh e un

    Colture dedicate + effluenti

    zootecnici

    Esempio 2 Colture dedicate + effluenti zootecnici Con un valore dell'energia di 28 c€/kWh e un
    Esempio 2 Colture dedicate + effluenti zootecnici Con un valore dell'energia di 28 c€/kWh e un

    Con un valore dell'energia di 28 c€/kWh e un TIR del

    25% la valorizzazione del silomais massima è pari a

    40 €/t

    Esempio 2 Colture dedicate + effluenti zootecnici Con un valore dell'energia di 28 c€/kWh e un

    Esempio 1+2

    Esempio 1+2 Valutare la redditività Confronto fra i due esempi Tasso Interno Rendimento (TIR): 15% A

    Valutare la redditività

    Confronto fra i due esempi

    Esempio 1+2 Valutare la redditività Confronto fra i due esempi Tasso Interno Rendimento (TIR): 15% A
    Tasso Interno Rendimento (TIR): 15%
    Tasso Interno Rendimento (TIR): 15%

    A parità di TIR l'impianto da 1 MWe può valorizzare il

    silomais a 52 €/t, l'impianto da 200 kW a 33 €/t!

    Esempio 1+2 Valutare la redditività Confronto fra i due esempi Tasso Interno Rendimento (TIR): 15% A
    Costi e ricavi del biogas • ADEcoTec DSS, un software del CRPA per gli studi di

    Costi e ricavi del biogas

    Costi e ricavi del biogas • ADEcoTec DSS, un software del CRPA per gli studi di

    ADEcoTec DSS, un software del CRPA per gli studi di fattibilità

    ADEcoTec DSS valuta la redditività al variare di:

    costo/ricavo delle matrici

    del saggio di sconto bancario

    del prezzo dei certificati verdi

    del prezzo di vendita dell'energia elettrica

    della quota di incentivo in conto capitale

    Costi e ricavi del biogas • ADEcoTec DSS, un software del CRPA per gli studi di
    Costi e ricavi del biogas • ADEcoTec DSS, un software del CRPA per gli studi di
    Corso sulle filiere agro-energetiche Sala Auditorium del Comune di Medicina (BO) 9-10 giugno 2010 Grazie per
    Corso sulle filiere agro-energetiche Sala Auditorium del Comune di Medicina (BO) 9-10 giugno 2010 Grazie per

    Corso sulle filiere agro-energetiche

    Sala Auditorium del Comune di Medicina (BO)

    9-10 giugno 2010

    Corso sulle filiere agro-energetiche Sala Auditorium del Comune di Medicina (BO) 9-10 giugno 2010 Grazie per

    Grazie per l'attenzione

    Elementi di valutazione per lo studio di fattibilità per impianti di biogas

    www.crpa.it/seqcure

    Corso sulle filiere agro-energetiche Sala Auditorium del Comune di Medicina (BO) 9-10 giugno 2010 Grazie per