Sei sulla pagina 1di 4

abb. annuale 3 - autorizz. del trib. di PD n. 1624 del 3-11-1998 - spediz. in abb. postale, 45% art.

. 2 comma 20/B legge 662/96 - liale di Padova


Numero 35 - Novembre 2012 - Trimestrale del Collegio Infermieri Professionali, Assistenti Sanitari e Vigilatrici dInfanzia della Prov. di PD
COLLEGIO
IPASVI DI PADOVA
info@ipasvipd.it - www.ipasvipd.it
Tel. 049 8968116 - Fax 049 8962838
novembre 2012
IPASVI
3
5
N
o
v
e
m
b
r
e
2
0
1
2
dal Consiglio Direttivo
Editoriale
Nuovo piano socio sanitario
veneto
attualit
Linfermiere case manager
allinterno dei centri di
decadimento cognitivo
Gentlecare: un modello di
assistenza per lAlzheimer
Lo stoma_care
il Collegio informa
ECM. Come si evolve la
normativa. Nuove linee guida
per laccreditamento
INSERTO CIVES PADOVA
Editoriale
Costituzione Gruppo CIVES
Diventare infermieri volontari
CIVES Padova
Cives Padova ha solo 4 mesi
e ha gi fatto molta strada
Primo convegno provinciale
14 dicembre 2012
Soccorso acquatico
C
IV
E
S
P
A
D
O
V
A
2
0
12
S
P
E
C
IA
l
E

Copertina n. 35:Impaginato copertina 05/11/12 10:20 Pagina 1
In&Out liberamente pubblica articoli inediti di interesse infermieristico, previa approvazione del Comitato di Redazione. Larticolo sotto la responsa-
bilit dellAutore o degli Autori, che devono dichiarare: nome, cognome, qualifica professionale, ente di appartenenza, recapito postale e telefonico. Il
contenuto non riflette necessariamente le opinioni del Comitato di Redazione e dei Consigli Direttivi. Quando il contenuto esprime o pu coinvolgere la
responsabilit di un Ente, o quando gli Autori parlano a suo nome, dovr essere fornita anche lautorizzazione dei rispettivi responsabili.
Il testo deve essere il pi conciso possibile, compatibilmente con la chiarezza di esposizione. Le bozze verranno corrette in redazione. I lavori non richiesti
e non pubblicati non verranno restituiti.
Le citazioni bibliografiche devono essere strettamente pertinenti e riferirsi a tutti gli Autori citati nel testo. Le citazioni da periodici devono comprende-
re: il cognome e liniziale del nome dellAutore o dei primi due Autori, nel caso di pi di due Autori, verr indicato il nome del primo, seguito da et al;
il titolo originale dellarticolo, il titolo del periodico; lanno di pubblicazione, il numero del volume, il numero della pagina iniziale.
Le citazioni di libri comprendono: il cognome e liniziale del nome degli Autori, il titolo del libro (eventualmente il numero del volume e della pagina, se
la citazione si riferisce ad un passo particolare), leditore, il luogo e lanno di pubblicazione. Gli Autori che desiderano la riserva di un certo numero di
copie del numero contenente il loro articolo, devono farne richiesta esplicita al momento dellinvio del testo. Tutto il materiale deve essere spedito o
recapitato al Collegio IPASVI di Padova, Via G. Rossa, 35 - Roncaglia di Ponte San Nicol - 35020 Padova.
COMUNICAZIONE URGENTE
info@ipasvipd.it
Collegio IPASVI - Via G. Rossa, 35 - 35020 Ponte San Nicol (PD)
Tel. 049 8968116 Fax 049 8962838
Direttrice Responsabile
Cristina Marchesi - Giornalista
Via Curzola, 7c - 35145 Padova - cristina.marchesi@margas.it
Comitato di Redazione
Emiliano Bedon, Paolo Bergantin, Irma Canazza, Fabio Castellan, Daniele Farro, Francesca Ferraretto,
Manuela Marangon, Claudia Menini, Andrea Merlo, Liana Pasin, Graziano Scarparo, Daniele Sold,
Federico Spiga, Paolo Tosato, Diego Turato
Amministrazione
Via G. Rossa, 35 - 35020 Ponte San Nicol (Padova) - Tel. 049 8968116 - Fax 049 8962838
Stampa
Tipolito Ponchia - Via Danieletti, 41 - Padova - Tel. 049 615130 - Fax 049 8642835
tipolitoponchia@yahoo.it
Trimestrale del Collegio Ipasvi
Infermieri professionali, assistenti sanitari e vigilatrici dinfanzia
della provincia di Padova
abb. annuale 3 - autorizz. del trib. di PD n. 1624 del 3-11-1998 - spediz. in abb. postale, 45% art. 2 comma 20/B legge 662/96 - liale di Padova
Numero 35 - Novembre 2012 - Trimestrale del Collegio Infermieri Professionali, Assistenti Sanitari e Vigilatrici dInfanzia della Prov. di PD
COLLEGIO
IPASVI DI PADOVA
info@ipasvipd.it - www.ipasvipd.it
Tel. 049 8968116 - Fax 049 8962838
novembre 2012

3
5
N
cvem
bre B01B
daI 0cnsIgIIc DIrettIvc
- BdItcrIaIe
- Nucvc pIanc sccIc sanItarIc
venetc
attuaIIt
- LIntermIere case manager
aIIInternc deI centrI dI
decadImentc ccgnItIvc
- 0entIecare: un mcdeIIc dI
assIstenza per IAIzheImer
- Lc stcma_care
II 0cIIegIc Intcrma
- B0M. 0cme sI evcIve Ia
ncrmatIva. Nucve IInee guIda
per IaccredItamentc
1NSBRT0 01VBS PAD0VA
- BdItcrIaIe
- 0cstItuzIcne 0ruppc 01VBS
- DIventare IntermIerI vcIcntarI
01VBS Padcva
- 0Ives Padcva ha scIc 4 mesI
e ha gI tattc mcIta strada
- PrImc ccnvegnc prcvIncIaIe
14 dIcembre B01B
- Sccccrsc acguatIcc
||\|K |A00\A I|!I
K||||A||
Copertina n. 35:Impaginato copertina 05/11/12 10:17 Pagina 1

Data 26/10/2012 A TUTTI GLI ISCRITTI


LORO SEDE
Oggetto: CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ANNUALE 2012, D.P.R. 5 aprile 1950, n. 221 art. 23
comma 1.
Si comunica che il giorno 29 novembre 2012 alle ore 23.00, in prima convocazione, ed il giorno
SABATO 01 DICEMBRE 2012 alle ore 09.30
in seconda convocazione presso
Fondazione OIC - Centro Formativo Varotto Berto - Via Toblino 53 a Padova,
indetta la
ASSEMBLEA ORDINARIA ANNUALE DEGLI ISCRITTI
ORDINE DEL GIORNO
Relazione del Presidente al Bilancio preventivo 2013
Presentazione del Bilancio preventivo 2013
Variazione di assestamento del bilancio di previsione 2012
Varie ed eventuali
Auspicando una numerosa presenza da parte di tutti i collegiati, ringrazio fin dora quanti vorranno
rendersi disponibili per migliorare e poter condividere lattivit del Collegio.
IL PRESIDENTE
Fabio Castellan
___________________________________________________________________________________
I Colleghi che non potessero intervenire hanno facolt di delegare a rappresentarli un iscritto
partecipante allAssemblea.
La delega in calce alla presente dovr essere consegnata dalla persona delegata allinizio del lAs -
sem blea. Ogni iscritto partecipante non pu avere pi di due deleghe.
Contando sulla Vostra partecipazione, inviamo cordiali saluti.
Delego il/la Sig.__________________________________________ a rappresentarmi allAssemblea
Annuale Ordinaria degli iscritti che si terr il giorno 01/12/2012 alle ore 09.30.
Firma _______________________________
N.B. il presente avviso ha validit di convocazione a tutti gli effetti ai sensi dellart. 23 del
D.P.R. 05/04/1950 N. 221.
Copertina n. 35:Impaginato copertina 05/11/12 10:21 Pagina 3
1
dal Consiglio Direttivo
Cari Colleghe e Colleghi,
Le dinamiche sociali economiche e istituzionali che sintrecciano in questa fase stori-
ca, evidenziano il prodursi di percorsi evolutivi che potranno impattare significativamente
e in una logica di discontinuit sugli attuali paradigmi del sistema sanitario e di quello for-
mativo. Tutto questo porta ad un ripensamento dellintero sistema organizzativo ed assi-
stenziale, in particolar modo in specifici ambiti e il ruolo forte che ad oggi viene richie-
sto a tutti gli Infermieri, sia a quelli impegnati nella clinica che a quelli impegnati nella sfera
manageriale, la gestione del cambiamento.
Se da un lato il sistema rende necessario riorganizzare gli ambiti di cura e di assistenza, sia ospedalieri che
territoriali, perseguendo processi basati sulla continuit che tendono alla standardizzazione e sistematizza-
zione delle principali prestazioni, dallaltro la professione infermieristica deve ridefinire gli ambiti di attivit con
modalit multiprofessionali e lampliamento di competenze e responsabilit acquisite nel percorso formativo.
Ecco allora che come professionisti dobbiamo essere pronti ad affrontare il cambiamento orientando, attra-
verso la comprensione della realt, lelaborazione di incisive politiche professionali e la condivisione delle scel-
te strategiche.
Diventa fondamentale dare visibilit alle esperienze quotidiane che gli infermieri hanno pensato, realizzato e
portano avanti, spesso silenziosamente, proprio perch impegnati nei confronti del paziente/utente a garanti-
re un miglioramento continuo dellassistenza. Oggi serve dare voce e visibilit affinch il valore di questo impe-
gno diventi un valore a beneficio di tutti.
Questo impegno deve essere pi forte, convinto e condiviso per confermare e consolidare le mete raggiunte
ma anche per continuare il percorso di crescita e sviluppo che contraddistingue ogni professione nella piena
consapevolezza che la forza dellinfermieristica sta proprio nella funzione dellassistere, che garantisce la fun-
zionalit di tutto il sistema della salute (evidenza sempre dimenticata, ma che vogliamo riportare al centro delle
scelte della comunit alleandoci con i cittadini, nostri referenti di sempre). Serve per fare attenzione perch
il continuo aumento della domanda di salute e la crescente complessit dei bisogni di assistenza con una con-
temporanea pesante contrazione della disponibilit economica/finanziaria, rischia di essere il motivo per il
quale le organizzazioni, non solo quelle sanitarie e socio sanitarie, propongono interventi correttivi motivati da
logiche efficientistiche. Logiche che spesso hanno poco a che fare con il riconoscimento e la valorizzazione
professionale quale elemento che garantisce interventi e prestazioni assistenziali di qualit, sicuri ed appro-
priati.
Sappiamo benissimo che uno dei fattori determinanti per il buon andamento e la qualit dei servizi sanitari e
socio-sanitari costituito dallinsieme degli operatori che diventano linterfaccia principale tra il sistema e i cit-
tadini e assumendo cos un ruolo centrale nella realizzazione di risposte di qualit, efficienza e appropriatez-
za dei percorsi di cura e di assistenza, dellefficacia della relazione umana e professionale
Noi tutti quindi siamo chiamati a vigilare ma anche ad essere attivi e partecipi nella definizione delle scelte futu-
re, sia come cittadini sia come professionisti.
La professione ha ottenuto in ambito formativo, clinico e gestionale, teoriche posizioni cercate per decenni.
Sono certamente conquiste, ma ora abbiamo bisogno di affermare e consolidare i nostri ruoli nei conte-
sti di vita lavorativa.
EDITORIALE
di Fabio Castellan
PRESIDENTE COLLEGIO IPASVI - PADOVA
IPASVI_n.35:IPASVI n. 31 05/11/12 10:01 Pagina 1