Sei sulla pagina 1di 2

SCHEDA TECNICA

Rev: 00, Issue Data 15.05.2004

GABBIONI
POLYMAC
I gabbioni a scatola sono strutture realizzate in rete metallica doppia torsione con maglia esagonale come per UNI-EN 10223-3 (Fig. 1, 2). I gabbioni sono riempiti in cantiere con pietre per creare una struttura flessibile, permeabile e monolitica per realizzare muri di sostegno, rivestimenti spondali di fiumi e briglie per il controllo dellerosione. Il filo utilizzato nella produzione del gabbione a forte zincatura con Galfan, lega eutettica di ZincoAlluminio (5%) - cerio lantanio. Successivamente applicato un rivestimento in polietilene autoestinguente modificato per consentire una maggiore protezione per lutilizzo in ambienti dove terra o acqua sono aggressivi dovunque il rischio della corrosione sia particolarmente presente. rivestimento polietilene autoestinguente modificato ha uno spessore nominale di 0.50 mm. Le specifiche standard della rete metallica sono indicate nella Tabella 2. Al fine di irrobustire la struttura, tutti i bordi sono rinforzati con un filo avente un diametro maggiore (Tabella 3). Dimensioni e misure dei gabbioni con rivestimento Galfan + polietilene autoestinguente modificato sono indicati nella Tabella 1. Coperchio

H Altezza

W Larghezza
Figura 1

L Lunghezza

Filo
Tutti i test sul filo devono essere fatti prima della fabbricazione della maglia. 1. Resistenza a trazione: i fili utilizzati per la produzione dei gabbioni e del filo di legatura, dovranno avere una resistenza a trazione di 350-500 N/mm2, in accordo quindi con le UNI-EN 10223-3 relative al filo in acciaio dolce. Le tolleranze sul filo (Table 3) trovano riscontro nelle disposizioni della UNI-EN 10218 (Classe T1). 2. Allungamento: Lallungamento non deve essere inferiore al 10%, in conformit alle UNI-EN 10223-3. I test devono essere effettuati su di un campione di almeno 25 cm di lunghezza. 3. Rivestimento Galfan: le quantit minime di Galfan riportate nella Tabella 3 soddisfano le disposizioni delle UNI-EN 10244-2 (Tabella 2 e Classe A). 4. Adesione Galfan: ladesione del rivestimento Galfan del filo dovr essere tale che, quando il filo attorcigliato sei volte attorno ad un mandrino avente il diametro di 4 volte maggiore, non si crepi o non si sfaldi sfregandolo con le dita.

La tolleranza sullapertura della maglia D riferita allinterasse tra due torsioni in accordo alle normative UNIEN 10223-3

Figura 2

Le principali caratteristiche del rivestimento plastico sono elencate nella seguente tabella:
Tabella caratteristiche rivestimenti plastici RESISTENZA A TRAZIONE - carico di snervamento - allungamento a snervamento - carico di rottura - allungamento a rottura - modulo elastico a trazione RESISTENZA TERMICA - Hot Set Test (H.S.T.)* - All. residuo RESISTENZA ALLA FIAMMA Tempo di applicazione fiamma Tempo di spegnimento Gocciolamento Lunghezza interessata alla fiamma ASTM D638

Rivestimento X.P.E.
In aggiunta alla galvanizzazione, il filo in acciaio rivestito con polietilene autoestinguente modificato (XPE) conforme alle EN-10245-3 per uno spessore nominale pari a 0,50 mm.

Mpa % Mpa % Mpa

18 40 18 480 780

EIC 540 EIC 540


ASTM D479

% %

< 100 % < 15 %

secondi secondi mm

30 35 NO 30

Maccaferri si riserva la facolt di modificare gli standard e le caratteristiche dei prodotti senza alcun preavviso. In ogni modo nessuna responsabilit per un errato utilizzo progettuale delle stesse dovr essere imputata al produttore o ai suoi distributori.

1. Tabella delle dimensioni dei gabbioni L=Lunghezza (m) 2 3 4 1.5 2 3 4 W=Larghezza (m) 1 1 1 1 1 1 1 H=Altezza (m) 0.5 0.5 0.5 1 1 1 1

2. Combinazioni standard di Maglia-Filo Tipo D (mm) Tolleranza Diam. Filo Diam. Filo Interno (mm) Esterno (mm) 2.70 3.70

8x10

80

+16%/-4%

3. Tipologie standard dei diametri di filo Filo della Filo Filo di Maglia Bordatura Legatura Diametro interno filo Tolleranza Filo Min. Q.t Galfan mm () mm gr/m2 2.7 0.06 245 3.4 0.07 265 2.2 0.06 230

Tutte le dimensioni sono nominali (Tolleranze di 5%).

Operazioni di legatura
Le operazioni di legatura possono essere effettuate utilizzando gli strumenti mostrati nella Fig.5. I punti metallici in acciaio, aventi le seguenti caratteristiche, possono essere utilizzati invece del filo di legatura (Figure. 3, 4): diametro 3.00 mm, carico di rottura: 170 kg/mm 2 Lo spazio fra i punti non deve eccedere i 200 mm (Fig.3)

Richiesta dofferta
Quando si richiede unofferta, per favore specificare: dimensioni (lunghezza x larghezza x altezza, vedi Fig.3), tipo di maglia tipo di rivestimento ESEMPIO: N. 100 gabbioni 2x1x1m - tipo di maglia 8x10 Diam. del filo 2.7/3.7 mm - rivestimento Polymac

Filo di legatura

Punti metallici

Max 200 mm

A B

1. Pinze 2. Pinze con Tenaglie 3. Tenaglia

Figura 3

Pistola Spenax

Aperto

Chiuso
19 mm

44 mm Figura 4

Sovrapposizione nominale di 25 mm dopo la chiusura Figura 5

Strumento manuale

Certificazione di accompagnamento materiali: Prima della messa in opera e per ogni partita ricevuta in cantiere lappaltatore dovr consegnare alla D:.L. il certificato di origine rilasciato in originale nel quale vengono specificati il tipo e nome commerciale del prodotto, la Ditta produttrice, la Ditta a cui viene consegnato il prodotto, la destinazione e le quantit fornite.

Via Agresti, 6 - P.O. BOX 396 - 40123 Bologna (Italy) Tel. (+39) 051-6436000 - Fax (+39) 051-236507 E-mail: comit.officine@maccaferri.com - Web site: www.maccaferri.com

Officine Maccaferri S.p.A.