Sei sulla pagina 1di 71

Universit degli Studi di Siena

Facolt di Economia

Richard Goodwin

Ragioneria Generale ed Applicata


Corso 00-49 Lezione 19
Prof.ssa Anna Paris
paris@unisi.it

Sequenza logico-temporale della contabilit generale


Scritture di apertura Scritture continuative Scritture di assestamento Scritture di chiusura
2

Scritture di assestamento
Scritture di integrazione o completamento - contabilizzano costi e ricavi che si rendono noti nell'esistenza e nell'ammontare soltanto a fine esercizio Scritture di rettifica - consentono di rilevare la competenza economica di costi e ricavi gi contabilizzati
3

Scritture di rettifica
Ammortamento immobilizzazioni materiali e imm. Accantonamento per rischi (su crediti, oscillazione titoli o cambi, deperimento magazzino, etc.) Risconti attivi e passivi Valutazione delle rimanenze di magazzino Incrementi di immobilizzazioni per lavori interni 4

Procedimento di ammortamento dei beni a fecondit ripetuta


Procedimento di ripartizione del valore del bene a fecondit ripetuta (facente parte del capitale tecnico) in quote (ammortamento annuo) corrispondenti al valore dellutilit apprestata (dellutilit ceduta) dal bene in ciascuno degli esercizi di impiego del bene.
5

Procedimento di ammortamento dei beni a fecondit ripetuta


PIANO DI AMMORTAMENTO = - valore da ammortizzare - durata economica - criterio di ripartizione
6

Ammortamenti

Al 31/12/n lazienda rileva: - una quota annua di ammortamento impianti pari a 10 - Costo storico 100; - una quota annua di ammortamento brevetto pari a 40 - Costo storico 200.

__________31.12_______ Ammortamento a Fondo Ammort.to Impianti Impianti

10

__________31.12_______ Ammortamento a Fondo Ammort.to Brevetti Brevetti

40

Ammortamenti
Impianti F.do amm.to imp. ----------------- -----------------100 | | 10 Amm.to impianti -----------------10 |

Brevetti F.do amm.to brevetti ----------------- -----------------200 | | 40

Amm.to brevetti -----------------40 |


9

FONDO SVALUTAZIONE CREDITI


Per coprire a) perdite per situazioni di inesigibilit gi manifestatesi b) perdite per situazioni di inesigibilit non manifestatesi ma temute o latenti

10

Suddivisione temporale (ageing) dei crediti vs/Clienti


Scaduto > 1 anno Scaduto > 6 mesi Scaduto > 3 mesi Scaduto > 1 mese Da scadere Totale 31.12.2008 Totale 28 120 250 522 1020 -------1940 31.12.2009 % Totale % 1,44% 0 6,18% 90 6,14% 12,89% 260 17,76% 26,91% 522 35,66% 52,58% 592 40,44% ------1464 (-25%) 11

Suddivisione dei crediti verso clienti per rischio di inesigibilit


Crediti scaduti a) di recupero certo rischio indistinto b) di dubbia esigibilit fondate ragioni c) al legale non solvibilit manifesta del cliente
12

FONDO SVALUTAZIONE CREDITI


Scrittura di rettifica
31-12-n

Perdita presunta su crediti Accantonamento a Fondo svalutazione crediti

Fondo svalutazione crediti

13

Accantonamento per rischi su crediti


Dalla situazione contabile al 31/12/n si rileva il saldo del conto Crediti v/clienti pari ad 5.500. La presunta inesigibilit stimata pari al 5% del loro valore nominale ( 275 = 5.500 x 5%). Il 20/05/n+1 si riscontra uneffettiva inesigibilit del
a) 5% (275), ovvero si stralciano crediti per 275; b) 3% (165), ovvero si stralciano crediti per 165; c) 6% (330).
14

Scrittura di rettifica
31-12-n

Perdita presunta su a crediti (Accan.to a F.do svalutazione Crediti)

Fondo svalutazione crediti

275

15

Situazione al 31.12.n post rettifica


Crediti vs/clienti F.do sval. crediti

----------------- -----------------5.500 | | 275

Acc.F.do sval.cred.

-----------------275 |

16

Scrittura di rettifica
31-12-n

Perdita presunta su a crediti

Fondo svalutazione crediti

275

a) Registrazione della effettiva inesigibilit di 275


20-05-n+1

17

Scrittura di rettifica
31-12-n

Perdita presunta su a crediti

Fondo svalutazione crediti

275

a) Registrazione della effettiva inesigibilit di 275


20-05-n+1

Fondo svalut. Crediti

Crediti vs/ clienti

275

18

Situazione al 31.12.n post rettifica


Crediti vs/clienti F.do sval. crediti

----------------- -----------------5.500 | | 275

Acc.F.do sval.cred.

-----------------275 |

a) Situazione al 20.05.n+1 post inesig.


Crediti vs/clienti F.do sval. crediti

----------------- -----------------5.500 | 275 275 | 275

19

b) Registrazione della effettiva inesigibilit di 165


20-01-n+1

20

b) Registrazione della effettiva inesigibilit di 165


20-01-n+1

Fondo svalutaz. crediti

Crediti v/clienti

165

21

Situazione al 31.12.n post rettifica


Crediti vs/clienti F.do sval. crediti Acc.F.do sval.cred.

----------------- -----------------5.500 | | 275

-----------------275 |

b) Situazione al 20.05.n+1 post inesig.


Crediti vs/clienti F.do sval. crediti

----------------- -----------------5.500 | 165 165 | 275


22

c) Registrazione della effettiva inesigibilit di 330


20-01-n+1

23

c) Registrazione della effettiva inesigibilit di 330


20-01-n+1

Diversi Fondo svalutaz. Crediti Perdita effettiva su crediti

a Crediti v/clienti 275 55

330

24

c) Situazione al 20.05.n+1 post inesig.


Crediti vs/clienti F.do sval. crediti

----------------- -----------------5.500 | 330 275 | 275

Perdita su crediti

-----------------55 |

25

Accantonamento per rischi su crediti

Dalla situazione contabile al 31/12/n+1 si rileva il saldo del conto Crediti v/clienti pari ad 8.500. La presunta inesigibilit stimata pari al 5% del loro valore nominale ( 425 = 8.500 x 5%). Il 31/12/n+1 il Fondo svalutazione crediti risulta 110. i) Il 04/04/n+2 si stralcia un credito di 50. ii) Il 04/04/n+2 si stralcia un credito di 460.
26

Situazione al 31.12.n+1
Crediti vs/clienti F.do sval. crediti .

----------------- -----------------8.500 | | 110

27

31-12-n+1

Perdita presunta su a crediti

Fondo svalutazione crediti

315

La scrittura di rettifica ha consentito di adeguare il Fondo svalutazione crediti. E' ora pari al 5% del valore nominale dei crediti. 28

Situazione al 31.12.n+1 post stima di inesigibilit


Crediti vs/clienti F.do sval. crediti Acc.F.do sval.cred.

----------------- -----------------8.500 | | 110 315

-----------------315 |

29

Situazione contabile al 01.01.n+2


Crediti vs/clienti F.do sval. crediti

----------------- -----------------8.500 | | 425

30

i) 04.04 si stralcia un credito di 50

31

i) 04.04 si stralcia un credito di 50


04-04-n+2

Fondo svalutazione a crediti

Crediti vs/clienti

50

32

i) Situazione al 04.04.n+2 post stralcio del credito di 50


Crediti vs/clienti F.do sval. crediti

----------------- -----------------8.500 | 50 50 | 425

33

Situazione contabile al 01.01.n+2


Crediti vs/clienti F.do sval. crediti

----------------- -----------------8.500 | | 425

34

ii) 04.04.n+2 si stralcia un credito di 460

35

ii) 04.04.n+2 si stralcia un credito di 460 ----------------- 04.04 -------------Diversi a Crediti vs/ 460 clienti F.do sval. Crediti 425 Perdita su crediti 35

36

ii) Situazione al 04.04.n+2 post stralcio del credito di 460


Crediti vs/clienti F.do sval. crediti Perdita su crediti

----------------- -----------------8.500 | 460 425 | 425

--------------------35 |

37

Situazione contabile al 01.01.n+2


Crediti vs/clienti F.do sval. crediti

----------------- -----------------8.500 | | 425

38

iii) Il 04/04/n+2 si incassano 30 a saldo di un credito verso il cliente Omega di 50.

39

iii) Il 04/04/n+2 si incassano 30 a saldo di un credito verso il cliente Omega di 50.


iii)
04-04-n+2

Diversi a Cassa Fondo svalutazione crediti

Crediti vs/clienti 30 20 40

50

iii) Situazione al 04.04.n+2 post stralcio di parte di un credito


Crediti vs/clienti F.do sval. crediti Cassa

----------------- -----------------8.500 | 50 20 | 425

--------------------30 |

41

Situazione contabile al 01.01.n+2


Crediti vs/clienti F.do sval. crediti

----------------- -----------------8.500 | | 425

42

iv) Il 04/04/n+2 si incassano 50 a saldo di un credito verso il cliente Omega di 500.

43

iv) Il 04/04/n+2 si incassano 50 a saldo di un credito verso il cliente Omega di 500.


iv)
04-04-n+2

Diversi a Cassa Fondo svalutazione crediti Perdita su crediti

Crediti vs/clienti 50 425 25

500

44

iv) Situazione al 04.04.n+2 post stralcio di parte di un credito


Crediti vs/clienti F.do sval. crediti Cassa

----------------- -----------------8.500 | 500 425 | 425


Perdita su crediti ---------------------25 |

--------------------50 |

45

Svalutazione delle Partecipazioni


La partecipazione nella societ GAMMA, pari al 15% del capitale sociale di tale impresa e contabilizzata per 10.000 (costo di acquisto), svalutata del 10% in considerazione dei suoi risultati reddituali negativi.

46

Svalutazione delle Partecipazioni


La partecipazione nella societ GAMMA, pari al 15% del capitale sociale di tale impresa e contabilizzata per 10.000 (costo di acquisto), svalutata del 10% in considerazione dei suoi risultati reddituali negativi.
31/12

Svalutazione di partecipazioni in altre imprese

a Fondo svalutazione 1.000 partecipazioni 47 in altre imprese

Situazione al 31.12
Partecipazioni

-----------------10.000 |

Situazione al 31.12 post svalutazione


Partecipazioni F.do sval. Partec. Svalutaz. partec.

----------------- -----------------10.000 | | 1.000

-----------------1.000 |
48

Accantonamento per rischi e oneri futuri


Fondi oneri e Fondi rischi: confronto
Fondi oneri Tipo di spesa da sostenere Determinata Futura uscita Data manifestazione finanziaria Importo uscita Certa Fondi rischi Determinata Probabile

Incerta Incerto

Incerta Incerto

Universit degli Studi di Siena


Facolt di Economia

Richard Goodwin

Ragioneria Generale ed Applicata


Corso 00-49 Lezione 20
Prof.ssa Anna Paris
paris@unisi.it

Risconti attivi e passivi


Risconti attivi
Quote di costi per servizi pagati nellesercizio a cui si riferisce il bilancio ma di competenza di quello successivo
Costo anticipato - costo sospeso o di differita imputazione Diritto economico

Risconti passivi
Quote di ricavi per servizi riscossi nellesercizio a cui si riferisce il bilancio ma di competenza di quello successivo
Ricavo anticipato - Ricavo sospeso o di differita imputazione Obbligo economico

Risconti attivi e passivi


Il 01/09/n stato preso in affitto un immobile ad un canone di locazione semestrale di 3.600 da corrispondersi finanziariamente in via anticipata tramite Banca X c/c. Il contratto ha durata quinquennale.
Canone semestrale 3.600

1/09/n

31/12/n

28/02/n+1 Costi anticipati 1.200 52

a) Scrittura del pagamento del fitto passivo


01-09-n

Fitti passivi

Banca X c/c

3.600

53

a) Scrittura del pagamento del fitto passivo


01-09-n

Fitti passivi

Banca X c/c

3.600

Fitti passivi

----------------3.600 |

54

a) Scrittura del pagamento del fitto passivo


01-09-n

Fitti passivi

Banca X c/c

3.600

b) Scrittura di rettifica
31-12-n

Risconti attivi

Fitti passivi

1.200

55

a) Scrittura del pagamento del fitto passivo


01-09-n

Fitti passivi

Banca X c/c

3.600

b) Scrittura di rettifica
31-12-n

Risconti attivi

Fitti passivi

1.200

Fitti passivi

Risconti attivi

----------------3.600 | 1.200

----------------1.200 |
56

a) Scrittura del pagamento del fitto passivo


01-09-n

Fitti passivi

Banca X c/c

3.600

b) Scrittura di rettifica
31-12-n

Risconti attivi

Fitti passivi

1.200

c) Chiusura del risconto attivo al termine del semestre


28-02-n+1

Fitti passivi

Risconti attivi

1.200

57

28-02-n+1

Fitti passivi

Risconti attivi

----------------1.200 |

----------------1.200 | 1.200

58

c) Chiusura del risconto attivo allapertura delle scritture Procedura consigliata


01-01-n+1

Fitti passivi

Risconti attivi

1.200

59

01-01-n+1

Fitti passivi

Risconti attivi

----------------1.200 |

----------------1.200 | 1.200

60

d) Pagamento canone di affitto del semestre 01.03-31.08


1-03-n+1

Fitti passivi

Banca X c/c

3.600

61

Risconti attivi e passivi


Il 01/11/n stato concesso in affitto un immobile ad un canone di locazione semestrale di 2.400 da corrispondersi in via anticipata tramite Banca X c/c. Il contratto di affitto ha durata quadriennale.
Canone semestrale 2.400

1/11/n

31/12/n

30/04/n+1 Ricavi anticipati 1.600 62

a) Scrittura della riscossione del fitto attivo


01-11-n

Banca X c/c

Fitti attivi

2.400

63

a) Scrittura della riscossione del fitto attivo


01-11-n

Banca X c/c

Fitti attivi

2.400

Fitti attivi

----------------| 2.400

64

a) Scrittura della riscossione del fitto attivo


01-11-n

Banca X c/c

Fitti attivi

2.400

b) Scrittura di rettifica
31-12-n

Fitti attivi

Risconti passivi

1.600

65

b) Scrittura di rettifica

Fitti attivi

Risconti passivi

----------------1.600 | 2.400

----------------| 1.600

66

c) Scrittura di chiusura del risconto passivo Procedura consigliata


01-01-n+1

Risconti passivi

Fitti attivi

1.600

67

c) Scrittura di chiusura del risconto passivo

Fitti attivi

Risconti passivi

----------------| 1.600

----------------1.600 | 1.600

68

1) In data 01/09/n ESSE SpA prende in affitto uno stabile stipulando un contratto quadriennale. Il contratto prevede in data 28.02 e 31.08 il pagamento posticipato del fitto semestrale di 24.000 ad iniziare dal 28/02/n+1. Presentare le scritture di apertura, continuative e di assestamento degli esercizi n e n+1.
Canone semestrale 24.000

1/09/n

31/12/n

28/02/n+1 69

Costi di competenza 16.000

2) In data 01/09/n ESSE SpA prende in affitto uno stabile stipulando un contratto quadriennale. Il contratto prevede in data 01.09 e 01.03 il pagamento anticipato del fitto semestrale di 48.000 ad iniziare dal 01/09/n. Presentare le scritture di apertura, continuative e di assestamento degli esercizi n e n+1.
Canone semestrale 48.000

1/09/n

31/12/n

28/02/n+1 Costi anticipati 16.000

70

3) In data 02/05/n TETA SpA paga il premio annuo di assicurazione contro gli incendi versando l'importo di 10.800 ( 900 per 1 mese). Presentare le scritture di apertura, continuative e di assestamento degli esercizi n e n+1.
Premio annuo 10.800

02/05/n

31/12/n

30/04/n+1 Costi anticipati 3.600

71