Sei sulla pagina 1di 75

LA REGOLA DELLA COMUNIT DEL DESERTO Di Luis Bernardo Palacio Acosta Bodhisattwa del V.M.

THOTH-MOISS

LA REGOLA DE "LA COMUNIT DEL DESERTO DEI POPOLI "


"Comunit di Amici della Gnosi" Scritta da: Luis Bernardo Palacio Acosta Bodhisattwa del V.M. Thoth-Moiss

- Rotolo di Isaia "... Anche se il tuo popolo Israele fosse come la sabbia del mare, solo un resto torner; [...] [... ma loro [il Resto, il Rimanente] saranno salvati certamente per la sua piantagione] nel paese [...] nella modalit dell'Egitto... E succeder in quel giorno che sar tolto il suo fardello dalla tua spalla e il suo giogo dal tuo collo. L' interpretazione della citazione si referisce a] [...] " [...] il suo ritorno nel deserto dei popoli..." (Brani tratti dai Testi Esseni del Qumrn. 4QPesher Isaas' (4Q161 [4Qpls']) Framm. 1 col.I, y Framm. 2-6 col. Il.)

BREVE NOTA PREVIA ALL'INTRODUZIONE


Nonostante la nostra "Comunit" non sia
istituzionale, rispettiamo profondamente le Istituzioni legittimamente costituite, e le Leggi e le Autorit in ogni Nazione. Siamo solamente Famiglie di Amici che comunicano e si riuniscono Familiarmente per studiare le Sacre Scritture, gli Insegnamenti Gnostici, che ci aiutano a superarci, studiando, comprendendo e disintegrando o eliminando i nostri errori, i nostri difetti psicologici (ira, avarizia, lussuria, invidia, pigrizia, orgoglio, gola, ecc.,) per essere persone utili e servire all'Umanit, in maniera tale che va scomparendo in ciascuno di noi ogni possibilit di pregiudicare, di fare danno, di fare soffrire. Rispettiamo e Amiamo profondamente tutte le Religioni, perch "Tutte le religioni sono perle preziose incastonate nel filo d'oro della Divinit". La nostra Cara Comunit del Deserto , composta dai nostri apprezzati Amici Fratelli e Sorelle che hanno accolto volontariamente, spontaneamente, per sua propria e libera decisione la nostra "Regola della Comunit", ridotta al livello di ogni Famiglia, di ogni Casa, come lo abbiamo gi annunciato da un po' di tempo. Nella nostra "Guida Pratica dello Studente Gnostico" vi sono tutte le spiegazioni necessarie e sufficienti perch ogni persona, che se lo proponga, possa avanzare nel Lavoro Esoterico e realizzare le pratiche Esoteriche nel sua propria Casa.

INTRODUZIONE LA LEGGE DELL'AMORE... L'AMORE DELLA LEGGE...


"Ma a voi che ascoltate, io dico: Amate i vostri nemici; fate del bene a quelli che vi odiano; benedite quelli che vi maledicono, pregate per quelli che vi calunniano. A chi ti percuote su una guancia, porgigli anche laltra; e a chi ti toglie il mantello non negargli la tunica. Da a chiunque ti chiede; e a chi ti toglie del tuo, non dirgli di restituirtelo. E come volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fate pure a loro. E se prestate a quelli che vi amano, che meriti avete? Poich anche i peccatori fanno lo stesso. E se fate del bene a quelli che vi fanno del bene, che meriti avete? Anche i peccatori fanno lo stesso. E se prestate a quelli dai quali sperate che ve lo ridiano, che meriti avete? Perch anche i peccatori prestano ai peccatori per riceverne altrettanto. Ma amate i vostri nemici, e fate del bene e prestate senza aspettarvi da loro niente, e il vostro premio sar grande e sarete figli dellAltissimo; perch lui

-I-

benigno verso gli ingrati e malvagi. Siate misericordiosi com misericordioso il Padre vostro. Non giudicate, e non sarete giudicati; non condannate, e non sarete condannati; perdonate, e vi sar perdonato. Date, e vi sar dato: vi sar versata in grembo buona misura, pigiata, scossa, traboccante; perch con la stessa misura che misurate, sarete misurati. (Insegnamento del nostro Amato Maestro e nostro Signore Ges Il Cristo, in: "Il Santo Vangelo secondo San Luca", 6: 27-38).

"Che vi amiate gli uni gli altri: come io vi ho amati" L'Umanit


Apocalisse tempi" sta soccombendo nella di questo "finale dei

Dobbiamo obbedire al Comandamento di nostro Signore Ges il Cristo il Figlio Unigenito del Padre Celestiale Assoluto, che ci dice: "Io vi do un nuovo comandamento: che vi amiate gli uni gli altri. Come io vi ho amati, anche voi amatevi gli uni gli altri. Da questo conosceranno tutti che siete miei discepoli, se avete amore gli uni per gli altri." (Giovanni, 13: 34, 35) Con tutto Cuore perdoniamo tutti i nostri nemici, tutti coloro che ci hanno offesi, e supplico tutti i nostri Amici e Fratelli nella nostra Comunit di perdonarli anche voi Non rispondere a nessuna offesa, a nessuna provocazione, e Saper Perdonare Vivere l'Insegnamento Sapendo Morire di istante in istante, di momento in momento ai nostri io o difetti psicologici, per Amore all'Opera del Padre, alla nostra Cara Comunit, e a tutta la Povera Umanit Soferente Affinch nostro Padre che sta nei Cieli cos anche ci perdoni, supplicando con tutto il nostro Cuore:

" perdonaci i nostri debiti, come anche noi li perdoniamo i nostri debitori" (Matteo 6,12). Perch nella stessa misura in cui Perdoniamo, anche il nostro Padre Interiore e Celestiale, ci Perdona " Pertanto, vi dico che tutte quello che domanderete pregando, [abbiate Fede] che lo riceverete, e lo otterrete. E quando state pregando, perdonate, se avete qualcosa contro qualcuno, affinch anche il Padre vostro che sta nei Cieli perdoni le vostre offese. Perch se voi non perdonate, nemmeno il vostro Padre che sta nei Cieli perdoner le vostre offese." (Marco, 11, 24-25). Dobbiamo perdonare tutto ci che abbiamo "contro qualcuno". Perdonare le offese dei nostri "avversari", dei nostri "nemici". E se qualcuno continuer offendendoci, solamente rispondere alle sue offese con il Perdono nel nostro Cuore e con il Pane della Sapienza chiaro che nostro dovere e obbligo difendere l'Opera del Padre, difendere le Testimonianze che stiamo diffondendo con Immenso Amore e Grandi Sacrifici a tutta la Povera Umanit Sofferente, difendere il Gregge della nostra Cara Comunit. Per questa difesa che stiamo facendo, e che continueremo a fare con l'Aiuto del Cielo, con "La Legge dell'Amore" e con "L'amore della Legge", con il Perdono, e con l'Insegnamento Gnostico, con il Pane della Sapienza Gnostica.

"Non odierai tuo fratello in cuor tuo; ragionerai col tuo prossimo, affinch non condivida il suo peccato. Non ti vendicherai, e non serberai rancore contro i figli del tuo popolo, ma amerai il prossimo tuo come te stesso. Io sono YHVH." (Levitico 19, 17-18). Obbediamo, dunque, al Comandamento del Santo e Benedetto Sia, manifestandosi attraverso la Parola di nostro Signore Ges Il Cristo, e di tutti i Grandi Profeti che Il Santo, Benedetto Sia, ha inviato sempre all'Umanit. "Avendo purificato le vostre anime per l'obbedienza alla verit, attraverso lo Spirito, per l'amore fraterno non finto, amiamo gli uni con gli altri [tutta l'Umanit] svisceratamente con cuore puro; essendo rinati, non da seme corrotto, ma incorruttibile, per la Parola di Dio che vive e rimane per sempre." (1 Pietro, 2, 22-23). Affinch nelle tenebre risplenda la Luce dunque: "Chi dice dessere nella luce, e odia il suo fratello, ancora nelle tenebre." [Tutti gli Esseri Umani siamo fratelli] . "Chi ama il suo fratello, rimane nella luce, ed in lui non c' inciampo." "Ma chi odia il suo fratello [che ogni Essere Umano, tutta l'Umanit] nelle tenebre, e cammina nelle tenebre, e non sa dove va, perch le tenebre gli hanno accecato gli occhi." (1 Juan, 2: 9-11).

"Perch questo il messaggio che avete udito dal principio: Che ci amiamo gli uni con gli altri." "Non come Caino, che era del maligno e ammazz suo fratello. Per quale motivo lo ammazz? Perch le sue opere erano malvagie, e quelle di suo fratello erano giuste." "Fratelli miei, non stupitevi se il mondo vi odia" "Noi sappiamo che siamo passati dalla morte alla vita, quindi amiamo tutti i fratelli." [Tutta l'Umanit]. Tutti gli Esseri Umani, siamo Fratelli, perch il nostro Essere Interiore, Particolare, Divino, Figlio del nostro Padre Celestiale "Colui che non ama il suo fratello, rimane nella morte." "Chiunque odia il proprio fratello omicida; e voi sapete che nessun omicida ha vita permanente in lui." "Da questo abbiamo conosciuto l'amore, Egli ha dato la vita per noi, quindi anche noi dobbiamo dare la nostra vita per i fratelli." [Cio, dedicare tutta la nostra vita alla Pratica dei Tre Fattori. Questo il significato di "dare la nostra vita per i fratelli: Vivere gli Insegnamenti Gnostici e dedicare tutta la vita per aiutare gli altri "fratelli" della nostra Umanit: possano Conoscere e vivere I Sacri Insegnamenti Gnostici]. "Ma chi ha beni in questo mondo e vede il suo fratello in necessit, e chiude il proprio cuore: come dimora l'amore di Dio in lui?"

"Figlioli miei, non amiamo a parole n con la lingua, ma con i fatti e nella verit." "E da questo sappiamo che siamo nella verit, e assicuriamo i nostri cuori davanti a lui; perch, se il nostro cuore ci rimprovera, pi grande del nostro cuore Dio, ed egli conosce ogni cosa." "Amati, se il nostro cuore non ci rimprovera nulla, abbiamo fiducia in Dio, e qualunque cosa chiederemo la riceveremo da lui, perch osserviamo i suoi comandamenti, e facciamo le cose che sono gradite ai suoi occhi. E questo il suo Comandamento: che crediamo nel Nome di Suo Figlio GesCristo, e ci amiamo gli uni gli altri come lui ci ha comandato."

Il nostro Venerabile e Pi Amato Maestro il nostro Signore Ges Il Cristo, il Logos Solare, il Figlio Unigenito del Padre Celestiale Assoluto, il Comandante Supremo della Gran Loggia Bianca, il Maestro dei Maestri, il Comandante di tutte le Anime, di tutti gli Esseri. La Loggia Bianca l' Esercito del Cielo: "Angeli, Arcangeli, Principati, Potest, Virt, Dominazioni, Troni, Cherubini, Serafini."

Il suo Comandamento "La Legge dell'Amore L'Amore della Legge", che noi ci Amiamo gli uni con gli altri, come Lui ci ha comandato, come Lui ci Ama. Vivendo gli Insegnamenti Gnostici dei Tre Fattori della Rivoluzione della Coscienza che ci hanno insegnato il nostro Venerabile e Amato Maestro Samael Aun Weor, e il nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol, e dei quali diamo Testimonianza in queste pubblicazioni, possiamo incarnare nel nostro Cuore il Cristo Intimo, Interiore, per poter Amare come il nostro Signore Ges Il Cristo ci Ama e ci ha Amato Inoltre, man mano che la nostra Madre Divina Kundalini ci va eliminando (per mezzo della "Auto-Osservazione Psicologica" e della Morte dei nostri io o difetti psicologici, nei pensieri, sentimenti e azioni, "di istante in istante, di momento in momento"), cos andiamo riscattando Essenza Animica, la quale "Cristica", e d'accordo alla percentuale di Essenza "Animica" che andiamo ottenendo, (che una "Scintilla" dell'Anima Umana) noi potremo Amarci "gli uni con gli altri", come il nostro Signore Ges il Cristo ci ha comandato. "E chi osserva i suoi Comandamenti, dimora in Dio, e Dio in lui. E da questo sappiamo che egli rimane in noi: dallo Spirito che ci ha dato."

"Se qualcuno dice: Io amo Dio, e odia il suo fratello che ha visto, come pu amare Dio che non ha visto? E noi abbiamo questo suo Comandamento: Colui che ama Dio, ami anche il suo fratello." (1 Juan, 4, 20-21). La Forza del Cristo nel nostro Venerabile e Amato Maestro Rabolu ha detto: "Questo del cuore l'amore che cresce ossia, arriver a diventare immenso: l'amore per l'umanit. logico che l'amore a lei si va ad assorbire perch deve invadere tutti i sentimenti, e convertirsi veramente in un Cristo perch Cristo Amore." (Carta 480A 29 de Mayo de 1990). Mano a mano che Il Cristo cresce pi e pi nel nostro Cuore, pi Amore avr per la Povera Umanit Sofferente.

- II IL NOSTRO MESSAGGIO DI VERA PACE E DI VERO AMORE..


Dobbiamo
Rispettare ogni vita: la nostra e quella di tutti gli esseri. Il Nostro Messaggio un Messaggio che ci invita a la Vera Pace con tutti gli Esseri, con tutta l'Umanit. Mai dobbiamo attentare contro la nostra vita, n contro la vita di un'altra persona. Nella nostra Comunit non si ammette nessuna persona che intende attentare o attenta contra la propria vita o contro la vita di altre persone. Se qualche persona della nostra Comunit arriver a commettere questi gravi errori, o delitti, immediatamente e di fatto, verr esclusa dalla nostra Comunit. Le persone che hanno infermit fisiche o infermit mentali, devono consultarsi con i Medici Professionisti (Allopati, Naturopati, ecc.,) e Psicologi o Psichiatri, titolati legalmente. Noi non siamo n "Medici", n "Psicologi", n "Psichiatri", n "Indovini ", n "Miracolosi", ecc. Tanto meno siamo "Guaritori", n "Manipolatori", ecc. (Chiunque nella nostra Comunit si titoler come "Guaritore , o "Manipolatore" ecc., sar escluso

dalla nostra Deserto).

Comunit

del

Siamo soltanto Guide Spirituali dell' Umanit che stanno consegnando la Medicina per Curare l'Anima, che sono gli Insegnamenti Gnostici, il cui fondamento sono "I Tre Fattori". Dobbiamo rispettare le Leggi e le Autorit in ogni Paese, e vivere molto in accordo con i Comandamenti della Legge di Dio. Se Viviamo in accordo con i Comandamenti della Legge di Dio, la cui sintesi Pratica si trova nei "Tre Fattori della Rivoluzione della Coscienza", la Legge Divina ci prolunga l'esistenza, la vita, perch possiamo ottenere il massimo beneficio per il Lavoro con I Tre Fattori, perch la Vita molto preziosa. Nessuno deve attentare mai, n contro la sua vita, n contro la vita di un'altra persona, o di un'altra creatura vivente. Le persone che si suicidano cadono ora immediatamente nell'Abisso, nei profondi Inferni, "dove solamente si odono pianto e stridore di denti", e disperati, nel vedere il gravissimo e irreparabile errore che commisero, vorrebbero tornare alla vita sulla Terra, dove gli toccher avere una vita da mendicanti...

Cos... "Vale di pi essere un mendicante sulla faccia della Terra, che un re nell'impero delle tenebre"... Perch... "A che serve ad una persona guadagnare il mondo intero se va a perdere la sua anima?"... Quindi la Vita, propria o altrui, MOLTO PREZIOSA, e nessuna persona deve attentare contro la propria vita o la vita dei nostri fratelli che sono tutti gli Abitanti del nostro Caro e Amato Pianeta Terra. diverso quando siamo costretti a difendere la propria vita o quella dei nostri cari in casi di Legittima Difesa, sempre in accordo alle Leggi e alle Autorit di ciascun Paese. Ogni momento della nostra Vita PREZIOSISSIMO, e dobbiamo approfittarne al MASSIMO, per "MORIRE", cio, per DISINTEGRARE o ELIMINARE ogni Io o Difetto Psicologico (ira, avarizia, lussuria, invidia, pigrizia, superbia, gola, ecc.,) che portiamo dentro di noi, in ognuno di noi, per poter cos VIVERE nel Cristo Intimo, (Incarnandolo nel nostro cuore con la Pratica dei Tre Fattori della Rivoluzione della Coscienza), che la Via, la Verit e la Vita! E Aiutare Soccorrere, anche la POVERA UMANIT SOFFERENTE ! Per quanto difficile possano essere alcuni o molti momenti della Vita, necessario utilizzarli per l' AutoScoperta e per l'Eliminazione dei nostri Difetti Psicologici!

Ogni persona che se lo propone, pu riuscire a Morire in tutti ed ognuno degli ego o difetti psicologici! Se altri hanno potuto, allora tutti possiamo farlo, con l'Aiuto della Nostra Divina Madre Kundalini e del Cristo Interiore! (Vedere le nostre Testimonianze su "Il Compito che tutti dobbiamo sempre dare al nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol": "Prima Parte", "Seconda Parte", "Il Riscatto delle Anime" e "Risvegliarsi, Morire, Vivere, il Lavoro Pratico dei Fatti e non delle parole"). Quelle anime che costantemente danno "Il Compito" al nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol, saranno Riscattate nelle Navi Extraterrestre e portate in un luogo sicuro, su un altro pianeta ... dove possono continuare a lavorare con la morte degli io e con le Pratiche per lo Sdoppiamento Astrale Quelle Anime che Lavorando con I Tre Fattori, riescono ad eliminare perlomeno il cinquanta per cento degli ego o difetti psicologici, saranno Riscattate dai Venerabili Maestri della Loggia Bianca, nelle Navi Extraterrestre e portate alla "Isola dell'Esodo"... Vi prego, dunque Fratelli e Sorelle di Anima, di lottare con l'Anima, il Cuore e la Vita, in ogni istante, per uscire dalla schiavit dell'"Egitto" (che sono i nostri difetti psicologici), e attraversa trionfanti il Mar Rosso delle passioni, per poter entrare nel Deserto Iniziatico Esoterico che ci Conduce al Cristo, al Padre, alla Liberazione, all'Assoluto! Chi riesce ad elevarsi vittorioso sopra il mare impetuoso e divoratore delle

passioni, non soccomber, e sar Riscattato innanzitutto nei Mondi Interni, e potr Elevare il Suo Cuore alla Luce Salvatrice del Cristo-Sole, del Logos Solare

- III Non
mi considero superiore a nessun Essere umano, perch come persona, non ho nessun valore, e so che sono un'ombra peccatrice che deve continuare lottando per Morire "di istante in istante, di momento in momento" negli io o difetti psicologici che porto nel mio interno. Ma, nel mio cuore incarnata una Gerarchia Superiore della Loggia Bianca il cui Nome Vero, Esoterico, Spirituale, "Thoth-Moiss", che significa "Figlio", o "Bambino" di "Thoth." Cos come ogni persona nata da un uomo (il suo padre terreno), e da una donna (la sua madre terrena), che furono i suoi progenitori, anche ogni anima ha un Padre Interno Spirituale ed una Madre Divina Spirituale, Intima, Individuale, Particolare... "... l'anima ha un Padre ed una Madre, come il corpo ha un padre ed una madre in questo mondo. In realt, tutte le cose sopra e sotto provengono da un Uomo e una Donna,..." (Lo Zohar, Volume III, Sezione "Shemoth"). Ogni Padre Interno, Spirituale, Individuale di ogni ESSERE, ha un Nome Segreto, Sacro, e solamente lo Conosce l'Iniziato Esoterista che lo Riceve: "Quello che ha udito, senta quello che lo Spirito dice alle chiese. Al vincitore, dar da mangiare della manna nascosta, e gli dar una piccola pietra bianca, e nella piccola pietra un nome nuovo scritto, il quale

nessuno conosce se non colui che lo riceve." (Apocalisse di San Giovanni, 2: 17). Questo "nome nuovo scritto, il quale nessuno conosce se non colui che lo riceve", il Nome Interno del Maestro Intimo dell'Iniziato Esoterista che lo Riceve... In quanto al mio Nome Interno, il Nome del mio Maestro Intimo, "Thoth Moiss" che tradotto letteralmente significa "Figlio di Thoth."

Campinas, Sao Paulo, Novembre del 1995.

Brasile.

Compiendo la Missione Gnostica in quella citt del Brasile in compagnia di mia Moglie, passai nei Mondi Superiori, per Esperienze Coscienti e Sdoppiamenti Astrali che mi sono rimasto impressi molto vividamente... Scrissi al nostro Venerabile ed Amato Maestro Rabolu, da quella citt, informandolo dettagliatamente di questi avvenimenti Interni... Racconto brevemente alcuni di essi, come li scrissi al Maestro: "Nell'Astrale, mi incontrai con Lei Venerabile Maestro Rabolu e presentandomi davanti alla Fratellanza Gnostica come un Maestro gi Re-Incarnato, come

risultato di molti sacrifici e grandi super sforzi. Lei, Venerabile Maestro Rabolu, mi presentavo molto emozionato e con lacrime negli occhi ed anche a me succedeva lo stesso, sentendo un Gran Amore ed una Infinita Gratitudine per il nostro Venerabile Maestro Rabolu." "Quella stessa alba, in un'altra Esperienza, Lei Venerabile Maestro Rabolu, mi disse contento e sorridente: "Sei Figlio di Thoth." Queste informazioni le scrissi al Maestro dalla citt di Campinas nei primi giorni del mese di Dicembre del 1995. Il nostro Venerabile ed Amato Maestro Rabolu mi scrisse e mi invi la risposta all'Esperienza anteriore, nella Lettera "1693" con data del "14 di dicembre di 1995", che trascrivo testualmente, e dice cos: "In quanto alle sue esperienze, molto chiaro che siamo compagni molto antichi e che stiamo scalando un'altra volta le posizioni che possedevamo in quell'epoca. Di modo, dunque, che continui con la morte, morte e pi morte, di istante in istante, di momento in momento; non bisogna perdere un istante, perch per mezzo della morte vengono le nascite, vengono i premi e cos si va ascendendo a poco a poco per le Montagne." "Conti sempre sul mio aiuto, sto ai suoi ordini per servirlo in

tutto ci che possibile." Con questa risposta "... molto chiaro che siamo compagni molto antichi e che stiamo scalando un'altra volta le posizioni che possedevamo in quell'epoca...", si conferma quello che mi disse nel Mondo o Dimensione Astrale il nostro Venerabile ed Amato Maestro Rabolu: "Sei Figlio di Thoth". Il Maestro afferma anche che "... siamo compagni molto antichi...", che "stiamo (anno 1995) scalando un'altra volta le posizioni che possedevamo in quell'epoca..." Cio, in quell'antica epoca dell'Egitto, nella quale il nostro Venerabile ed Amato Maestro Rabolu Reincarnato come "Aronne", ed il Venerabile Maestro Moiss, Reincarnato come "ThothMoiss", eravamo riusciti insieme a scalare quelle Elevate Posizioni Esoteriche... E nell'anno 1995, li stavamo "scalando un'altra volta"... Il nostro Venerabile ed Amato Maestro Rabolu stava gi "Scalando" la Terza Montagna... E il Venerabile Maestro Thoth-Moiss il (il cui significato il "Figlio di Thoth"), stava gi "Scalando" la Seconda Montagna... Perci mi scrive il Maestro dicendomi: "... e cos uno va ascendendo a poco a poco per le Montagne..." , dunque, "... molto chiaro... ", come mi scrive il Maestro che il Nome del mio Essere Interno, Divino, : "Figlio di Thoth", la stessa cosa di "Thoth-Moiss." Il nostro Venerabile ed Amato Maestro

Rabolu il Profeta Elia Reincarnato. Lo Zohar insegna che nel fine dei tempi il Profeta Elia reincarnato sar come fu Aronne per Mos: "Lo Zhar dice (Ray"ah Mehemna Bereschit 25b; 253) che bench Mosheh (Mos) Rabbeinu (il nostro Maestro), era il Maestro di tutto l'Israele, il suo Interprete era Aharn haKohen (il Sacerdote), come detto: 'Egli sar una bocca per Te' (Shemos 4:16), dato che Mosheh (Mos), aveva una 'bocca turpe' e 'lingua rozza.' Nella 'Fine dei Giorni' nella generazione del Moshiach (del Messia), Mosheh (Mos) torner per insegnare la Torh ad Israele e tuttavia sar di 'labbra non circoncise.' Tuttavia, Eliyahu (Elia) che sar 'chai' (che sar Vivo o Reincarnato) sar il suo Interprete, e questo il segreto del posuk (della sentenza, versetto, o frase), 'Pinchas (Spine) il figlio di Eleazar il figlio di Aharn haKohen' (Bamidbar 25:11). (...) quando essi avranno bisogno di un traduttore per Mosheh (Mos), Eliyahu (Elas) che sar 'chai' (che sar Vivo o Reincarnato) Tradurr e sar l'Interprete di Mosheh (di Mos). (...) Pinchas (Spine) che sar Eliyahu. (Elia)..., ("Sha'ar haGilgulim", o "La Porta delle Reincarnazioni". Isaac Luria. "Thirty-Sixth Introduction"). Aronne fu il Sacerdote che realizz il rito dell'Espiazione. Ma anche Aronne fu quello che present Mos davanti al

Popolo di Israele... In questo finale dei tempi Aronne o il Profeta Elia reincarnato nel nostro Venerabile ed Amato Maestro Rabolu realizz la "Espiazione" (come spieghiamo pi avanti) sul Bodhisattwa di "Azazel" che il Re Salomone, Shilh o Mos... In questo finale dei tempi, Aronne o il Profeta Elia reincarnato nel nostro Venerabile ed Amato Maestro Rabolu present il Profeta Moiss nelle "Lettere del Maestro al discepolo". Il Nome "Mos", (in Egiziano "Mese", Mose"...), vuole dire: "Figlio" di, "Bambino" di, e anche "Nato da". Pertanto, "Thoth-Moiss", vuole dire: "Figlio di Thoth." Questo, me lo conferm verbalmente il nostro Venerabile ed Amato Maestro Rabolu a Bogot nell'anno di 1996, come risposta ad una relazione che gli diedi nel Suo Ufficio della Sede Coordinatrice, di un incontro col Maestro Rabolu nei Mondi Superiori nell'alba del 30 di Maggio del 1996: "... con mia Moglie e col Venerabile Maestro Rabolu nei Mondi Interni (stavamo) realizzando una Catena in Triade, invocando il Venerabile Maestro "AnubisThoth." Cos disse il Maestro davanti a mia Moglie, fisicamente, verbalmente, ed il Venerabile Maestro Rabolu mi rispose che s era molto certo che stavamo realizzando insieme quella Catena uniti, e ci disse anche": "S, tutto Lavorando il tempo stiamo uniti, facendo

Catene e Lavori... S Anubis si chiama anche Thoth"...

LA REGOLA DE "LA COMUNITA' DEL DESERTO DEI POPOLI"


- Prima Parte -

"... Anche se il tuo popolo Israele fosse come la sabbia del mare, solo un resto torner; [...] [... ma questo [il Resto, il Rimanente] sar salvato certamente per la sua piantagione] nel paese [...] nella modalit dell'Egitto... E succeder in quel giorno che sar tolto il suo fardello dalla tua spalla e il suo giogo dal tuo collo. L' interpretazione della citazione si riferisce a] [...] " [...] il suo ritorno nel deserto dei popoli..." (Brani tratti dai Testi Esseni del Qumrn. 4QPesher Isaas' (4Q161 [4Qpls']) Framm. 1 col.I, y Framm. 2-6 col. Il.)

Questa la "Regola della Comunit del


Deserto dei Popoli" di questa "fine dei tempi", "ultimi tempi" o tempi "Esjatolgicos", con la quale si guideranno in ogni momento gli Amici

e Fratelli della Comunit, che liberamente, volontariamente, decidano di accettare il Messaggio, l'Opera e la Missione e le Testimonianze del V.M. Thoth-Moiss reincarnato nel suo Bodhisattwa Luis Bernardo Palacio Acosta. Undici (11) anni sono passati (dal 2000), da quando il Bodhisattwa del V.M. Thoth-Moiss ricevette l'Ordine Interno di "scoprirsi", "rivelarsi", "apparire veramente" per iniziare a compiere, a realizzare la sua "grande missione" pubblica per il bene dell'Umanit Sofferente. Questo fu annunciato dal nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol nel Congresso in Brasile, nell'anno 1989, Profetizzando che quando Egli arriver a Disincarnare, avrebbe lasciato al Popolo Gnostico un Regolamento e uno Statuto, "mentre appare veramente colui che lo va a guidare " Come dire che la Guida non sarebbe stata annunciata dal nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol, ma che Egli sarebbe dovuto "Apparire", "Scoprirsi", "Rivelarsi" Le parole del nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol nel Congresso in Brasile sulla Guida promessa "che appare veramente", o allo stesso modo, che arriva a "veramente ... scoprirsi", furono confermati per iscritto in una Lettera che mi scrisse il nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol, con le seguenti Parole: ("... Questa la nascita interiore che la Madre divina tiene nascosta fino all'ultima ora, quando arriva veramente

il momento di scoprirsi. Questo va molto bene." "... Questi pericoli sono quelli in cui bisogna stare attenti ed essere giornalmente in allerta e vigili, giorno e notte, affinch il bambino possa crescere, sorgere, dentro di uno e compiere la sua grande missione." (Dalla Carta 1082 del 17 agosto 1995). Durante questa Prima Parte della sua Opera e Missione, il V.M. ThothMoiss, per mezzo del suo Bodhisattwa, sta dato le sue Vere Testimonianze della Grande Opera del Padre davanti a tutta l'Umanit, cos come raccogliendo o riunendo "... un Resto, poche persone disperse che Dio ha eletto". (Isaac Newton). giunto il momento di iniziare la Seconda Parte dell'Opera e Missione del V.M. Thoth-Moiss reincarnato nel suo Bodhisattwa il Signor Luis Bernardo Palacio Acosta, poich non possiamo allungare pi la Prima Parte. In questa Seconda Parte, la Nostra Cara Comunit del Deserto, deve ridursi in ogni Nazione, al livello di ogni Famiglia, di ogni casa, come lo abbiamo annunciato gi da qualche tempo. Abbiamo fatto l'eccezione con la nostra Cara Comunit in Paraguay e con le apprezzate e care Famiglie con le quali ci riuniamo nella nostra Casa. Nella nostra "Guida Pratica dello Studente Gnostico", vi sono tutte le spiegazioni necessarie e sufficienti affinch ogni persona, che se lo proponga, possa avanzare nel Lavoro

Esoterico e realizzare le pratiche Esoteriche nella sua propria Casa. Ma dobbiamo chiarire. che la persona che Aspira a Praticare questi Sacri Insegnamenti Gnostici, deve essere Connessa con la Forza della Loggia Bianca, non solamente volendo vivere l'Insegnamento, ma con la sua vera fedelt nel cuore alle Gerarchie Superiori della Loggia Bianca, e in questi Tempi della Fine, in modo particolare ai Tre Messia inviati dal nostro Signore Ges Il Cristo: il nostro Venerabile e Amato Maestro Samael Aun Weor, il nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol, e il Venerabile Maestro Thoth-Moiss, "l'Ultimo Pastore Fedele"... E "il Messia Celeste " o Melkisedec che il nostro Amato Guru il V.M. Moria. A partire dalla data di pubblicazione di questa Nuova Regola della Comunit, verr ridotta tutta la nostra Cara Comunit del Deserto, in ogni Paese dov' formata, unicamente alla Comunit in ogni Famiglia, in ogni Casa. Continueremo scrivendo, pubblicando e consegnando le nostre Testimonianze, con l'Aiuto del Cielo, e con Immenso Amore, e in forma completamente gratuita (come lo stiamo facendo sin dal principio) a tutta l'Umanit Sofferente. Siccome le testimonianze del V.M. Thoth-Moiss che sta consegnando a tutta l'Umanit Sofferente attraverso il suo Bodhisattva Luis Bernardo Palacio Acosta, sono molto abbondanti, e con tutte le spiegazioni pratiche necessarie per il Lavoro Esoterico dentro ogni

persona, non c' bisogno di scrivere all'umile servitore che scrive queste Testimonianze. Ci che necessario la Pratica e pi Pratica individuale all'interno di ciascuno, e nella Casa propria di ogni persona, equilibratamente, senza trascurare doveri, obblighi, studi, lavori, ecc.! Tutto l'Insegnamento Teorico e Pratico viene dato in abbondanza in questi Tempi della Fine dai Tre Messia! Chi vuole avanzare Esotericamente pu farlo se se lo propone, vivendo fedelmente la nostra "Guida Pratica dello Studente Gnostico"! La nostra Comunit, non Istituzionale, n lo sar in nessun momento. Non si accettano nella nostra "Comunit" coloro che sono stati "traditori" o "alti-traditori" del nostro Venerabile e Amato Maestro Samael Aun Weor o del nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol. Tantomeno possiamo accettare coloro che sono stati espulsi dal nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol. Il mio un caso differente, cos come quello della mia Sposa, di nostro Figlio e la sua Sposa, per la Missione che ci tocca compiere per il Bene dell'Opera del Padre e di tutta l'Umanit, come spiego e ampiamente documento nelle mie "Testimonianze di un Discepolo". Per favore leggere e studiare il nostro STUDIO DEL "COMUNICATO 1612" DEL "18 DICEMBRE 1996 Alla Luce delle Lettere che il nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol che ci ha scritto

poco prima dell'espulsione, e delle altre Testimonianze. Si accettano solamente nella nostra "Comunit" coloro che si sono allineati al Nuovo Ordine che ha stabilito il nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol, secondo i suoi Ordini e Insegnamenti che ci ha lasciato scritti nei Suoi Libri. E nelle Lettere e Dialoghi che pubblico nelle mie "Testimonianze di un Discepolo". La nostra "Comunit del Deserto" Unita, Integrata, per la Forza dell'Amicizia, della Fratellanza, dei membri di ogni Famiglia, di ogni Casa che, di Cuore, Volontariamente, accolgono e lottano per Praticare gli Insegnamenti la cui Testimonianza viene data dal Bodhisattva della V.M. Thoth-Moiss, Gratuitamente, e con Immenso Amore per tutta l'Umanit, che la continuazione degli insegnamenti del nostro Venerabile e Amato Maestro Samael Aun Weor e del nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol. Dobbiamo Lavorare senza risparmiare sforzi, n super-sforzi, n sacrifici, per l'Amore all'Opera del Padre e per il Bene dell'Umanit Sofferente, e senza interessi personali, senza voler essere al di sopra di qualcuno o degli altri. E lasciamo che sia l'Opera e le nostre azioni, a parlare per noi, e non noi che parliamo dell'Opera. Perch, "Dai loro frutti li riconoscerete". Non si devono ingerire bevande alcoliche, n consumare droghe allucinogene. Tantomeno si deve consumare carne di

maiale o qualsiasi dei suoi derivati. Non si devono mescolare in alcun piatto, nessun tipo di carne, con latte o derivati del latte. Il giorno in cui si consuma carne, non consumare latte o derivati del latte; e il giorno che si consuma latte o derivati del latte, non mangiare alcun tipo di carne o derivati della carne. Vale la pena ricordare che la carne di maiale e qualsiasi derivato del maiale, cibo immondo, abominevole ed proibita totalmente a tutti coloro che aspirano ad essere un vero Israelita dello spirituale. La carne con il suo sangue, o il sangue della carne, pure proibito mangiare, perch il sangue legato al karma dell'animale. (Vedi il nostro lavoro intitolato: "Non mangiare la carne con il latte".) Dobbiamo essere d'esempio in ogni momento e luogo: nell'intimit della vita, nella casa, nella strada, nello studio, al lavoro, o dovunque ci troviamo. Tutti dobbiamo Vivere l'Insegnamento, nei fatti e non in teoria. Tutti gli Amici e Fratelli della nostra Comunit devono essere d'esempio come figlio o come figlia, come fratello o come sorella, come padre o come madre, come marito o come moglie, come amico o come amica, ecc, e un cittadino modello che soddisfi e rispettare le Leggi di ogni Nazione in cui si trovi. Dobbiamo amare e cercare la Pace, primariamente dentro di Noi Stessi nella nostra forma di pensare, sentire e

agire, perch possiamo essere persone di vera Pace nelle nostre Case, nella Societ e dentro l'Umanit. Dobbiamo rispettare la Vita, e la Libert di ogni Essere Umano, di ogni Persona, e non essere contro la Propria Vita o contro la Vita di nessun'altra persona, salvo i casi di forza maggiore che corrispondono alla Buona Legge agire per legittima difesa per difendere la Vita o quella dei membri della Famiglia, sempre in accordo alla Legge. Dobbiamo inoltre rispettare la Vita e la Libert dei nostri "fratelli" a cui la nostra societ ha dato il nome di "animali". E se li tenete nel focolare domestico, in casa, in famiglia, deve essere in accordo con le Leggi di ogni Nazione, ma senza tenerli imprigionati, in gabbia. Trattateli con Amore, con Affetto, con Rispetto, con Responsabilit Ogni "animale" ha un Guardiano Elementale, e una volta che ci prendiamo la responsabilit di curarlo, nutrirlo, educarlo, ecc., e guadagniamo il suo Affetto, il suo Amore, qualsiasi procedimento incorretto o ingiusto verso di lui, punito severamente dal suo "Guardiano Elementale". Solamente si pu sacrificare la vita di un "animale" (come il toro, alcuni uccelli, e alcuni pesci), se c' necessit di prenderlo come alimento in necessarie e piccole quantit, ma mai per "sport", o per "riti" , "ambizione", ecc. In ogni caso, la carne di questi tempi, che si trova nella maggior parte dei luoghi dove la commerciano e la vendono, sovraccarica di sostanze chimiche altamente nocive per la salute, potenzialmente dannosa, di cui i

consumatori in generale non hanno alcuna informazione, in aggiunta al trattamento crudele e disumano a cui sottoposto l'animale che si va a sacrificare, e ingrassato per mezzo di "tranquillanti", "ormoni", come l'ormone della crescita che cancerogeno, "antibiotici", e in pi. altri centinaia di farmaci Purtroppo il latte (e suoi derivati) da vacche trattate con i suddetti prodotti chimici, pure potenzialmente dannoso per la salute. Particolamente, da tempo che non consumo carne di alcun tipo. Ma non impongo agli altri le mie abitudini. In ogni caso, raccomandiamo o sconsigliamo di mangiare carne di maiale, o uno qualsiasi dei suoi derivati. Il maiale un animale involutivo, e la persona che consuma carne di maiale non potr mai ottenere la vera castit, n elevarsi spiritualmente. Non dobbiamo darci del "medico" o "guaritore". In materia di salute e medicina, dobbiamo consultarci con i "Medici" che sono titolati Legalmente, Legittimamente, che siano "alloepati" o "Naturopati". Questa scelta la deve fare ogni persona. Devo chiarire, che ci sono Gruppi Indigeni, tra i quali ci sono Veri Medici Qualificati da Dio, dalle Gerarchie della Loggia Bianca ... Dai Loro Saggi Maestri e Guide ... Essi svolgono una Grande Missione nel Seno della Propria Comunit Indigena, e a Loro dirigo, con tutto il Mio Cuore, il mio pi Profondo Rispetto e Saluti Tantomeno dobbiamo metterci

in conflitti di "Matrimoni". I problemi Matrimoniali devono essere risolti, per lo stesso Matrimonio. E in materia di "Divorzio" o non "Divorzio", questo lo deve decide molto particolarmente ciascun Matrimonio. Solamente le ricordo quelle parole del V.M. Ges Il Cristo: "Solo a causa di adulterio, il divorzio lecito." Ma la decisione la deve prendere il Matrimonio, in quanto si possono avere altre situazioni molto difficili dentro la coppia, ma solamente essi devono decidere se continuare a combattere per salvare il matrimonio, o se divorziano. Dobbiamo essere assolutamente Onesti, e non prendere o mantenere nessun oggetto o valori che non ci appartengono legittimamente, onestamente. E se si hanno debiti pendenti in denaro o in valori, si devono cancellare nel pi breve tempo possibile. Dobbiamo ricordare quello che ci ha insegnato il nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol, che qualsiasi persona che prende, coglie, o afferra, ci che non gli appartiene legalmente, che sia un semplice matita, una moneta, soldi, un libro, un programma, o ci che sia, in piccole o grandi quantit, non pu fare un solo passo nella Morte dell'ego, n nei gradi Iniziatici, e potrebbe costargli fino alla caduta nell'abisso, perdendo la sua anima e tutte le possibilit di Iniziazione Esoterica Si deve avere una professione, mestiere

o arte che ci permette di guadagnarci la vita (Onestamente) in qualsiasi Nazione in cui siamo, sempre molto in accordo alle Leggi della Nazione. Dobbiamo praticare la Carit con tutte le persone che lo necessitano. Non dobbiamo discutere. Ognuno di noi ha il diritto di esprimere le proprie opinioni e il dovere di ascoltare quelle delle altre persone. Possiamo e dobbiamo dialogare, ma non discutere, perch la depressione, l'ira, l'ansiet, ecc., fanno s che nella persona entrano molti atomi del "nemico segreto" che alimentano fortemente l'ego, gli io o difetti psicologici, e molti germi maligni che possono causare gravi danni alla salute della stessa persona e di coloro che gli stanno intorno. Le nostre persone fisiche, non devono mai pretendere di essere "grandi esseri", anche se molto Elevato il nostro Padre-Madre Interno, Particolare, Celestiale; perch come persone, siamo unicamente uno dentro l'Umanit, e non dobbiamo sentirci n superiori n inferiori agli altri. Dobbiamo Rispettare ed essere Fedeli ai Venerabili Maestri della Loggia Bianca e Vivere i Loro Saggi Insegnamenti, ma non diventare mai seguaci di persone. Solo in casi molto particolari, quando un Maestro sceglie un discepolo e lui accetta la Disciplina del Maestro, del Guru, allora si bisogna ubbidire totalmente al Guru, al Maestro. Tuttavia, non andare all'altro estremo, come "Le persone, che non fanno reverenza agli altri, che non posseggono Modi di Distinzione,

o modi di essere degni di nota. Questi si lanciano dove gli angeli hanno paura di marciare, e mancano di cortesia o discrezione ... " La mia persona Luis Bernardo Palacio Acosta non pretende, n pretender mai di essere un "grande essere", perch come persona sono solo il veicolo molto imperfetto e difettoso del Mio Essere Interiore che il V.M. Thoth-Moiss, ed un Servitore di Lui, della Sua Volont, e al Servizio della Sua Opera per il Bene dell'Umanit. Cerchiamo di essere persone "normali" e non essere persone "rare", e questo lo otteniamo nella misura in cui siamo sinceri con noi stessi, con la nostra Coscienza, in base alla pratica dei Tre Fattori della Rivoluzione della Coscienza. (Vedi il nostro articolo intitolato "Preparazione per Essere un Fedele Discepolo della Loggia Bianca"). In nessun momento dobbiamo ambire ad acquisire poteri, n ambire a dominare gli altri, perch l'ambizione per il potere, per gli incarichi, che siano materiali o spirituali schiavizza coloro che lo sviluppano con l' "anello" del potere della fatalit, e non gli permette di entrare nel Vero Cammino Diretto, per la via del Cristo, per il Cammino Angusto, Stretto e Difficile che conduce alla Luce e Libert Totale, nella Casa del nostro Padre Celestiale. Senza dimenticarci mai, in qualsiasi istante, che la morte dei nostri io o difetti psicologici deve essere la base e il fondamento di momento in momento in tutta la nostra esistenza, e anche "... Al fine di irradiare un'atmosfera positiva, dobbiamo essere molto

positivi, questo ci metter al riparo dalle forze distruttive della Natura ... " Ma non dobbiamo dimenticare che, mentre noi stiamo morendo negli io o difetti psicologici, di istante in istante, non potremo pensare che stiamo veramente bene. Dobbiamo cos bilanciare in noi l'Arte dell'Allegria e Positiva di Vivere, con al Scienza Gnostica del "Nascere" e del "Morire" Si deve osservare silenzio totale dei progressi Interni, e non raccontare a nessuno le Esperienze Intime, Spirituali. Il cambio va dimostrato con il nostro comportamento corretto nella nostra forma di pensare, sentire e agire equilibratamente, senza fanatismi, n mitomanie, senza andare agli estremi. Nel mio caso lo sto facendo, (come hanno fatto pure il Venerabile Maestro Samael Aun Weor e il Venerabile Maestro Rabol) per la Missione Pubblica che gli tocca compiere a Mio Padre Thoth-Moiss nel Bene dell'Umanit. Ma io consiglio a tutti gli amici, di osservare, silenzio totale sull'Interiore. Dobbiamo "coltivare il sentimento di prosperit e di attivit", e non essere mai oziosi, perch l'oziosit, l'inattivit, la pigrizia, attrae "larve astrali", veri parassiti che devitalizzano la propria persona e che succhiano la vitalit di coloro che convivono con loro. Tenendo conto di questi dettagli che devono diventar parte della disciplina di ognuno di noi, nelle nostre vite, dobbiamo tenere presente che la base di tutto il nostro Lavoro nell'autoosservazione psicologica di momento in momento nei Tre Cervelli (mente, cuore e sesso) e nella Morte dei nostri

difetti psicologici di istante in istante, cos come ci stato Insegnato nelle opere del nostro Venerabile e Amato Maestro Samael Aun Weor, e del nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol, e del Venerabile Maestro Thoth-Moiss. Non dobbiamo bere nessun tipo di liquore, (ovvero bevande alcoliche), salvo il minimo necessario senza ubriacarsi (massimo tre piccoli bicchieri) in qualche compromesso sociale ineludibile, per non cadere nel fanatismo, senza creare nessun conflitto o disgusto sociale. Dobbiamo festeggiare con sana allegria in Casa nostra, la "Vispera del Shabbath", che una Festa di Allegria dedicata alla "Gloria" di Dio, alla "Shejinh", alla "Divina Madre Kundalini" e alla "Matronita". Tuttavia dobbiamo precisare, che la miglior Festa che possiamo offrire alla nostra Madre Divina Kundalini o Shejinh, non dimenticarci di ELLA in nessun istante, in nessun momento, non scambiandola per nulla, Morendo ad ogni io o difetto psicologico "di istante in istante, di momento in momento". Ogni settimana, nella Vispera (vigilia) del Shabbath, (sabato) il Venerd, quando cominciano ad apparire le prime stelle, ogni Famiglia dovr riunirsi in un ambiente Familiare Sano e Allegro, nella propria Casa Famigliare. Se non possibile in questo Orario, pu essere qualunque Orario della sera (prima di mezzanotte) che sceglie di comune accordo ogni Famiglia nella propria Casa. Questo non significa chiudere porte o

finestre della casa o isolarsi dagli amici o dai parenti, nostro dovere mantenere buone relazioni giovali, sane e allegre con gli Amici e con i Parenti e anche andare d'accordo con i nostri Vicini. A questa Riunione Famigliare potranno assistere a tutte le attivit della Festa della Vispera del Shabbath Famigliare: i capi della famiglia (il padre e la madre), e i loro figli, i coniugi dei loro figli, i nipoti e coniugi dei nipoti, per senza obbligare nessuno. Bisogna essere d'accordo con la decisione di ciascun membro della Famiglia.

Dal momento che uno degli Obiettivi della nostra Missione di Guidare l'Umanit al Lavoro Individuale e Famigliare, gli Studi e le Pratiche si devono fare esclusivamente a livello Individuale e Familiare in ogni Casa. Nel caso di una sola persona in una Famiglia o Casa, deve dedicarsi a realizzare le sue pratiche nella sua Casa con molta Fede nel Padre Interiore, nella Sua Madre Divina e in tutte le Gerarchie Superiori della Grande Loggia Bianca. Deve restare chiaro, che gli Studi e le Pratiche si faranno solamente a Livello Individuale in ogni Famiglia o Casa, senza che assistano agli Studi e alle Pratiche persone che non sono della stessa Famiglia, come stato spiegato prima.

Non andiamo a formare gruppi, n tanto meno "istituzioni", perch il fatto di riunirsi ogni Famiglia a condividere sanamente e allegramente, lo Studio e la Sapienza Gnostica del nostro Venerabile e Amato Maestro Samael Aun Weor, del nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol, le testimonianze del V.M. Thoth-Moiss, la Saggezza della Sacra Torah , per Realizzare le Pratiche qui spiegate, non formare gruppi, perch questi "gruppi" Familiari di fatto gi sono formati dallo stesso vincolo Famigliare ... Sebbene molto chiaro quanto segue, perch le Riunioni sono a livello di ogni Famiglia nella propria Casa Famigliare, ribadiamo: I minori di eta' devono realizzare lo Studio e le Pratiche dell'Insegnamento Gnostico nella propria casa, nel proprio Focolaio Domestico, con l'Autorizzazione e la Guida dei loro genitori. In ogni Focolaio Domestico dove si comincia a festeggiare la Vispera del Shabbath, al tramonto di ogni Venerd, si deve avere sempre una sana allegria, molto ordine, pulizia, che non manchino i fiori freschi e naturali, la musica scelta o classica, i profumi, gli incensi o bastoncini profumati, e il Fuoco di una candela o un lumino, acceso prima dell'occultarsi del sole, che duri durante tutta la Vispera del Shabbath, ( Sabato ) e magari, incluso, e senza spegnersi, durante tutto il giorno del Shabbath. Non si devono fare balli in nessun momento della Vispera del Shabbath, e nemmeno in alcun momento del Shabbath, che inizia il Venerd alla sera quando il sole scompare e appaiono nel

cielo le prime stelle, e dura fino al Sabato quando iniziano a comparire le prime stelle nel firmamento. Tantomeno bere alcun tipo di bevande alcooliche. Mi riferisco nel caso di quelle persone che nelle loro Abitazioni accettano il nostro Messaggio e la Nostra Regola della Comunit, perch non si pu obbligare chi in una Famiglia non lo vuole accettare. E se loro vogliono ascoltare altra musica o realizzare altre attivit, sia nell'abitazione o fuori dell'abitazione, non si deve obbligare ad accogliere la nostra Regola della Comunit, n tanto meno annoiarsi, disgustarsi o inimicarsi con loro per questi motivi. Cercare di arrivare ad un mutuo accordo, armonioso, per chi non accetta la nostra Regola della Comunit, n tanto meno opporsi a chi nella propria famiglia la desidera praticare, e lasciarli anche in pace nei loro doveri, attivit, sia di studio, di lavoro, sociale e anche famigliare. Prima di cominciare la celebrazione della Vispera del Shabbath, si deve realizzare perlomeno un'opera di carit... Ed in ogni casa, devono essere preparati gli alimenti per la cena per fine della Vispera del Shabbath, e durante la Giornata del Shabbath, in modo tale che la Giornata del Shabbath o il Giorno del Sabato sia libero da attivit, per poterlo dedicare al riposo e allo studio della Sacra Torh in famiglia e nella casa. In un orario scelto da ogni CapoFamiglia, preferibilmente quando cominciano ad apparire le prime stelle all'imbrunire, si comincer ad intonare: "El Cntico de Moiss y el Cntico del

Cordero" ("Il Cantico di Moiss ed il Cantico dell'Agnello", Apocalisse, 15: 18) "El Cntico de Moiss, el Cntico de la Shejinh y de los hijos de Israel" ("Il Cantico di Moiss, il Cantico della Shejinh e dei figli dell'Israele", Esodo 15: 1-19-27. (Per favore vedere i testi con le sue spiegazioni nei "links" anteriori). Dopo intonare le seguenti preghiere: "Oracin al Angel de la Faz del Senor" ("Orazione all'Angelo della Faccia del Sig."); "Instrumentos de Tu Paz" "El Pastor Fiel" ("Strumenti della Tua Pace" "Il Pastore Fedele"), "Oracin a nuestra Madre Divina Kundalini" ("Orazione alla nostra Madre Divina Kundalini"). Successivamente, leggere e studiare un Testo della Torh, per esempio, qualcuno dei nostri studi sulla Sacra Torh pubblicati nelle nostre Vispere del Shabbath, sul nostro Sito Web: "http://www.testimonios-di-un discipulo.com" Raccomandiamo in modo speciale lo Studio, Capitolo per Capitolo, (massimo un Capitolo per ogni Riunione), della Grandissima Opera "Trattato di Psicologia Rivoluzionaria" del nostro Venerabile ed Amato Maestro Samael Aun Weor, nel quale sono contenute le Chiavi Pratiche per la comprensione e disintegrazione dei nostri "io" o difetti psicologici. Il Capo di ogni famiglia, il quale avr la responsabilit di dirigere tutte queste

attivit nella sua casa, dovr essere rispettato da tutti i membri della famiglia, che assistono a questa Festa della Vispera del Shabbath, ed nel dovere e nell'obbligo morale di dare molto buon esempio, a sua moglie, ai suoi figli, ai suoi nipoti, ecc., e stare realmente praticando questi Insegnamenti. Perch per potere dare buoni consigli si deve star dando anche buoni esempi. Si deve dire molto chiaramente, che nessuna Persona o Famiglia deve n pu interferire nelle questioni Familgiari, Intime, Particolari di un'altra Famiglia o Casa; perch bisogna rispettare l'Intimit e la Vita in ogni Famiglia o Casa. E nessuno ha il diritto di imporre le sue idee, costumi, abitudini, pareri o comportamenti, ecc., in un'altra Famiglia o Casa. Esempio molto semplice: se vado in una casa, in un'abitazione, in una famiglia, e vedo che un quadro storto o mi pare che lo sia, e dico: Vede, quel quadro storto, lo metta dritto...! o, se mi prendo la sfacciataggine di andare diretto a quel quadro e lo colloco, secondo il mio criterio, "diritto", allora sto commettendo un gravissimo errore di mancanza di rispetto in quella casa, di arroganza, eccetera....! E questo un esempio dei meno gravi... Non imponiamo agli altri i nostri gusti o capricci, gi sia nel vestire, nel mangiare, nel parlare, nei costumi, nelle abitudini, nelle tradizioni, ecc., e molto meno dentro un'altra Abitazione Familiare. Si intende che le persone o famiglie che decidono di applicare questa Regola della Comunit nelle sue Case, nelle

sue Famiglie, lo fanno per propria e spontanea decisione Personale e/o Familiare, e non perch la mia persona, o altre persone, la stanno, o vi stanno obbligando. E completamente volontario! Anche questo deve restare molto chiaro ! Lo Studio si realizza nella seguente maniera: Una delle persone che assistono pu Leggere un paragrafo del Capitolo scelto per Studiarlo. E dopo essere stato letto, chi volontariamente vuol farlo, pu spiegare la sua propria comprensione degli Insegnamenti Gnostici contenuti in questo paragrafo. Il capo della Famiglia o la persona che abbia una migliore o maggiore comprensione degli Insegnamenti Gnostici, pu e deve apportare la sua comprensione, affinch ci sia un migliore intendimento del paragrafo che si studiato. Dopo si pu continuare con il seguente paragrafo. Raccomandiamo che durante la settimana, si Studi previamente il Capitolo che si sia scelto nella riunione anteriore, fino ad averlo capito, compreso. Ci deve essere una piccola lavagna , per illustrare alcune spiegazioni con grafici del tema che si sta Studiando. Devono tutti avere quaderno e matita o penna per poter annotare, quello che vanno intendendo, e le domande e risposte. Si consiglia di evitare discussioni di qualunque tipo, o qualunque forma di "fori". Questo il Metodo del "Fogueo", che

stabil il nostro Venerabile ed Amato Maestro Rabolu, ma adattato al nucleo Familiare e vicino al Metodo del Cristianesimo Gnostico Primitivo, adattato anche a questi Tempi della Fine. L'Ordine di applicare questo Metodo, lo ricevetti Internamente, nelle Dimensioni Superiori, direttamente dal Profeta Elias che il Reale Essere Logoico del nostro Venerabile e Amato Maestro Rabolu. Poco tempo fa, nuovamente il nostro Venerabile e Amato Maestro Rabolu, mi disse nella Dimensione Astrale Superiore che Urgente che tutti gli Amici e Fratelli che stanno accogliendo le Testimonianze e l'Opera e Missione del V.M. Thoth-Moiss, si Fogheino nelle loro Case. I Foghei nella propria Casa, possono farsi non solamente nella Vispera del Shabbath, ma anche in altri giorni della settimana, e se lo decidono nella propria Famiglia farlo tutti i giorni, allora molto meglio ancora. Si possono fare domande alla persona che st dirigendo in quel giorno il Fogueo, dopo terminata la Lettura di uno o vari paragrafi letti, sempre di accordo al tema, senza uscire dal tema, e senza arrivare a discutere. Non ci devono essere interruzioni quando qualche membro della famiglia sta Leggendo il paragrafo o Testo scelto. Ci deve essere un ambiente di armonia in ogni momento, per spontaneo, normale, naturale, senza pose pietiste n bigotte. Non solamente le discussioni, alimentano gli io, ma allontanano

anche dalla Casa, la Madre Divina Kundalini o Shejinh, e le Gerarchie della Loggia Bianca. Una volta studiato e compreso quello, o, i paragrafi letti, con le sue domande e risposte, allora, un altro dei membri della Famiglia che voglia farlo volontariamente, continuer leggendo il seguente o i seguenti paragrafi, con le indicazioni date anteriormente. E cos successivamente, durante approssimativamente un'ora, per non esaurire o stancare il cervello. Tutti i Membri della Famiglia l riuniti, devono giungere ad un accordo, senza discussioni, senza grida, in armonia, se si ha inteso sufficientemente ci che Studiarono. Se non stato inteso sufficientemente, allora lo si ritorner a Studiare nuovamente nella settimana successiva. Se non si arriva a terminare lo Studio del capitolo o Testo scelto in quella data, si continuer con lo stesso nella Vispera del Shabbath seguente. Si chiarisce che a nessun membro della Famiglia deve essere obbligato ad assistere a queste Riunioni. L'assistenza e partecipazione completamente volontaria. E non andare a disgustarsi, n tanto meno inimicarsi con chi non vuole assistere o partecipare. Al contrario, dimostrargli con i fatti, con l'esempio, col buon comportamento, che si sta vivendo l'insegnamento, cercando di stare in armonia e rispetto anche con loro, anche se non arrivano ad accettarlo. Non bisogna obbligare nessuno. Si consiglia che ogni notte, al coricarsi ogni persona, deve realizzare una

pratica per lo Sdoppiamento Astrale, tale e come fu Orientata nel Nuovo Ordine dal nostro Venerabile ed Amato Maestro Rabolu, e come insegnata nelle ultime Opere del nostro Venerabile ed Amato Maestro Samael Weor. Non bisogna dimenticarsi di pronunciare lo Scongiuro del "Belilin" prima di coricarsi e di tracciare il Circolo Magico, tale e come insegnato nel Nuovo Ordine per il nostro Venerabile e Amato Maestro Rabolu. I Matrimoni, devono realizzarsi, per quanto possibile, dopo la Vispera del Shabbath, passata la mezzanotte, (cio: una, due o tre della mattina del sabato), realizzare la Pratica della Trasmutazione Sessuale o dell'Arcano, ogni Matrimonio nell'Intimit Totale nella sua Camera da letto, tale e come la spiego nel capitolo "Preparazione per Essere un Fedele Discepolo della Loggia Bianca" Questo non significa che solamente possono praticarla in questa notte. Possono e devono praticarla ogni Notte. Voglio dire che devono farla anche, molto specialmente, in questa notte dell'alba del sabato, sempre e quando che sia possibile di accordo alle Leggi e Regole dell'Arcano, come lo spiego nel capitolo che ho menzionato. Durante il Giorno dello Shabbath, (durante il Sabato), conviene stare in Casa, dedicarlo allo Studio delle Opere Sacre, alla pratica dei suoi Insegnamenti, ed a condividerli sanamente e allegramente coi i membri della Famiglia, tenendo in conto quanto ho gi spiegato anteriormente. Tuttavia, se c' necessit di compiere

alcuni obblighi o compromessi familiari o sociali, o altre urgenze, che non possano realizzarsi in un altro giorno, o ci sono persone che debbano studiare, lavorare o debbano curarsi, ecc., devono farsi, in caso di necessit. Referendoci agli Amici in ogni Nazione, che stanno collaborando nel Servizio Spontaneo e Volontario nella nostra Comunit del Deserto, questi non sono "incarichi", ma un Servizio che assumono volontariamente per servire disinteressatamente, con Altruismo, l'Opera del Padre e per il Bene dell'Umanit. Rimane chiaro che i "Servizi" che prestano o prestino alla nostra Cara Comunit del Deserto, gli Amici dell'Opera e Missione del V.M. ThothMoiss, prestano questi Servizi in forma completamente Volontaria, Disinteressata, Altruista, Gratuita, e senza Esigere n Chiedere mai, n alla mia persona, n a nessuna altra persona, n Soldi, o riscossioni per questi Servizi per il Bene della Comunit, n quote, n donazioni per gli stessi. Questa Regola della Comunit la Modificher in accordo agli Ordini che vado ricevendo dal Mio Padre Interiore e Celestiale, e relazionata con le necessit del momento, e nessuno autorizzato a modificarla, n aumentarla, n ad abbreviarla.

Sulle celebrazioni delle nostre Festivit Sacre

Nostre

celebrazioni di Festivit Sacre ogni Anno: La Nueva Era de Acuario (el 4 de Febrero); el Dia de Pentecosts (50 dias a partir del Dia de la Resurreccin en la Semana Santa); el Solsticio Estival (21-22 de Junio), y la Noche de San Juan Bautista (23 de Junio); La Reencarnacin del Profeta Moiss (22 de Agosto); la Encarnacin del Cristo de Oro (26 de Septiembre); el Dia Universal de la Gnosis (27 de Octubre); la Fiesta de Hannukkh (7 y 8 de Diciembre), y la Celebracin del Solsticio de Navidad (21 22 de Diciembre), devono essere celebrate dai Fratelli e Sorelle della nostra Cara Comunit a livello di ogni Nazione, nel suo proprio Paese e nella sua Citt IN OGNI ABITAZIONE; cio, nella Casa della Citt dove i Fratelli e Sorelle della nostra Cara Comunit stanno vivendo. Non ci saranno pi riunioni internazionali, nazionali o locali. Definitivamente, a partire da questa data, la nostra cara Comunit in ogni Nazione, rimane ridotta ad ogni Famiglia, ad ogni Casa. Sebbene questi cambiamenti li abbiamo annunciati da vari anni, e si sono applicati gi in quasi tutti i Paesi, stiamo autorizzando fino ad adesso, in alcuni posti come un'eccezione, di continuare a riunirsi nella stessa Citt, nelle Case di alcune stimate e care Famiglie della nostra Cara Comunit. Ma, vediamo gi, la necessit, che ogni Famiglia della nostra Cara Comunit si riunisca unicamente nella sua propria Casa, che sia per celebrare le Vispere del Shabbath, per realizzare i Foghei, le Pratiche, e per celebrare le nostre Feste Sacre.

Spero che ogni Fratello, ogni Sorella, ogni stimata e cara Famiglia della nostra Comunit, accolga con fedelt, con rispetto, con buona volont, questi cambiamenti, rivolgo , rispettosamente, di tutto Cuore, le mie infinite gratitudini. Se, qualche Fratello o Sorella, o stimata e cara Famiglia, non accogliessero queste indicazioni, e continuassero riunendosi per conto loro, non posso proibirlo, ma internamente, spiritualmente, esotericamente, il Reale Essere del V.M. Thoth-Moiss, il Divino Gerarca della Legge il Dio Anubis, gli ritirer tutto l'aiuto e la forza, e non sarebbero tenuti pi in conto come Amici, Fratelli o Sorelle della nostra Cara Comunit.

***

Tenendo conto che si deve rispettare la Vita


Intima di ciascuna persona, necessario chiarire che non ci dobbiamo immischiarci nella forma e nel gusto di vestire di ogni persona. Questo molto personale per ciascuno. Nonostante, riguardo al comportamento, dev'essere chiaro ci che segue: Non si ammettono nella Nostra "Comunit del Deserto": "... n i fornicatori, n gli idolatri, n gli adulteri, n gli effeminati, n coloro che vanno con gli uomini (n gli omosessuali, n lesbiche, n i degenerati sessuali, n gli stupratori, n gli abusatori sessuali), n i ladri, n gli avari, n gli ubriaconi, n i maldicenti, n i truffatori, (in quanto non

potranno) ereditare il regno di Dio ". (1 Corinzi 6. 9-10. Ampliamenti tra parentesi, da parte dall'Autore). *** L'autore di queste Testimonianze di un Discepolo non ha mai applicato, n chiesto, n ha esigito soldi, n quote, n costi, n donazioni, n beni materiali di alcun tipo, in alcun modo, per impartire questi Sacri Insegnamenti Gnostici, n per la mia persona o famiglia. Questi Insegnamenti e Testimonianze, li forniamo in maniera completamente gratuita, disinteressata, altruista, con immenso Amore, a tutta la Povera Umanit Sofferente, Missione che si sta realizzando, con grandi Sacrifici, anche grazie ad alcune donazioni volontarie e spontanee da parte di alcuni Amici e Fratelli della nostra amata Comunit. *** La cosa principale e la pi importante, la pratica dei Tre Fattori della Rivoluzione della Coscienza e la pratica per lo Sdoppiamento Astrale. Sarebbe inutile leggere queste Testimonianze e ripeterle a memoria, se non si praticano continuamente I Tre Fattori e lo Sdoppiamento Astrale. *** Solamente il V.M. Thoth-Moiss attraverso il Suo Bodhisattva Luis Bernardo Palacio Acosta, potr modificare e / o ampliare la "Regola della Comunit del Deserto dei Popoli", come le Parole di questi Insegnamenti e questa Regola, che sono parti di quelli, dei quali sta scritto:

"... metter le Mie parole nella sua bocca, e dir loro tutto quello che Io gli ordino. Ed accadr che l'uomo che non ascolti le parole che il Profeta dir nel Mio Nome, Io gli chieder conto..." Perch le Sue Parole, che YHVH (IAO), pone sulla Sua (Mia) Bocca, sono "... per guidarli sulla via del Suo (mio) cuore. E per far conoscere alle ultime generazioni ..." Il Cammino della Giustizia, della Rettitudine, della Verit. *** Come persona, io sono solo un essere umano, insignificante, molto imperfetto, con numerose lacune, ma io sto combattendo per il mio Superamento, con la Pratica definitiva dei Tre Fattori della Rivoluzione della Coscienza. Tuttavia, dentro di me, reincarnato il Mio Maestro Intimo Mos (tutti i Suoi Nomi Sacri, Attributi e Gerarchie, sono di Lui, e non della mia persona...) e Egli sta compiendo attraverso la mia vana, imperfettissima e molto carente persona, una Grande Opera, e un "grande missione", per il Bene della Povera Umanit Sofferente... Coloro che Ricevono e Ascoltano la Sua Voce, sono Guidati e Aiutati da Lui .. Coloro che non l'accettano, la negano, o dubitano che Reincarnato in me, non ho nulla contro di loro, li comprendo, gli d il mio perdono, e

anche il mio Messaggio di Pace. *** Abbiamo spiegato che nella Nostra Comunit del Deserto, non ci sono costi, ma solo Amici e Fratelli che svolgono un Servizio, per libera, propria e spontanea decisione per il Bene della Grande Opera del Padre, della nostra Cara Comunit e della Povera Umanit Sofferente Nell'epoca dell'Esodo, questi Servitori della Comunit erano chiamati "Capi di migliaia", "Capi di Centinaia e di Cinquantine" e "Capi di Decine" In questi Tempi della Fine, noi li chiamiamo semplicemente Amici e Fratelli Servitori della Comunit, facendo il nostro Dovere... *** Ogni persona che accetta e accoglie il Messaggio e le Testimonianze del V.M. Thoth-Moiss lo fa per libera, propria e spontanea decisione. Ma, per il fatto di ospitare queste Testimonianze, non significa che appartiene a una "Istituzione", "Setta", ecc., perch la nostro "Comunit" non "Istituzionale". Siamo una "Comunit" di Amici, perch ci Unisce la Forza dell'Amicizia, della Fratellanza. Chiamiamo la nostra "Comunit" "Comunit del Deserto", perch chi lotta per vivere gli Insegnamenti Gnostici contenuti ne I Tre Fattori, Aspira a Entrare nel "Deserto" del Cammino Iniziatico-Esoterico: "E come Mos innalz il serpente nel deserto, cos bisogna che il Figlio dell'uomo sia innalzato ..." (Giovanni 3: 14). ***

Poich, poi, non siamo n una "Istituzione", n una "Setta", ecc., ma solamente Amici in diversi paesi per decisione Libera, Propria e Spontanea, Studiamo e Lottiamo per Vivere i Fondamenti e i Principi dei Sacri Insegnamenti Gnostici, non siamo n ci facciamo responsabili per le intenzioni, atteggiamenti, azioni o atti di ogni persona o famiglia. Ogni persona deve rispondere dei propri atti di fronte alla Legge di Dio e davanti alle Leggi e le Autorit del suo Paese. Siamo solamente amici e fratelli di diversi paesi che stanno Studiando e Lottando per Praticare, per Vivere i Sacri Insegnamenti Gnostici che hanno dato A TUTTA L'UMANITA' SOFFERENTE, il nostro Venerabile e Amato Maestro Samael Aun Weor, il nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol, e contenute anche nelle Testimonianze del V.M. Thoth-Moiss. Amiamo la Pace e lottiamo per raggiungerla nella nostra forma di pensare, di sentire e di agire. Non appoggiamo alcun tipo di violenza, n intenti, n atti di terrorismo di alcuna specie, sia individuali che collettivi. Ognuno di noi deve rispettare le Leggi del Paese dove stiamo, o stiamo vivendo, e adattarci a queste, e alle Autorit del Paese, e non causare danni n pregiudizi a nessuna persona, a nessun essere umano, a nessuna creatura, n alla Nostra Madre Natura Non sono, n siamo contro nessun Popolo, di Nessun Paese, di nessuna Nazione, perch tutti gli esseri umani, senza distinzione di credo, popolo, nazione, sesso, razza, colore, o posizione sociale, siamo Fratelli.

Ogni anima in ogni persona, senza eccezione alcuna, una scintilla emanata dalla Gran Luce Spirituale Universale... Intesa in questo modo, quindi, molto semplice, sapere perch tutti gli Esseri Umani sono Fratelli... Pertanto, tutto il danno, tutto il pregiudizio di qualsiasi tipo che si causa a un'altra persona qualunque, al nostro "prossimo", al nostro "simile", a qualsiasi creatura, e al nostro pianeta Terra, un danno e pregiudizio che noi facciamo a noi stessi, e a tutta l'Umanit Se la violenza, l'aggressivit, l'odio, portassero pace ai paesi, all'Umanit, allora da millenni si sarebbe gi raggiunta la pace... Ma la Storia e i fatti passati e presenti, hanno dimostrato e continuano a dimostrare l'esatto contrario L'Umanit e il nostro Caro Pianeta Terra stanno gi morendo in questi Tempi Apocalittici della Fine... Perch la Pace (per quanto sembri paradossale) pu essere raggiunta solo stando in guerra costante di istante in istante, contro i nostri stessi singoli io o difetti psicologici: rabbia, avidit, lussuria, fornicazione, adulterio, invidia, pigrizia, orgoglio, gola, gelosia, menzogna, odio, inganno, calunnia, intrigo, maldicenza, tradimenti, ecc. Solamente disintegrando i difetti o io psicologici in e dentro ciascuno di noi, "di istante in istante, di momento in momento," possiamo raggiungere la Pace Interiore e aiutare affinch ci sia pure la Pace in tutta l'Umanit... L'Amore la Forza pi potente nell'Universo... 'la Forza dell'Amore! ... E solamente in un cuore "Pacifico", "Ardente e Puro", libero dai venti di uragano delle

passioni, degli egoismi, delle invidie, delle ambizioni, ecc., pu regnare sovrano L'Amore e la Pace... Non dobbiamo mai usare la violenza contro nessuno, a meno che non siamo tenuti a difendere le nostre vite e / o quella di coloro che ci circondano, appellandoci al Diritto per Legge di Legittima Difesa. Inoltre noi usiamo Difendere i nostri Diritti nella Legge, in accordo alla Legge del Paese in cui stiamo Vivendo. Non siamo un'istituzione, n una setta, ecc., e qualsiasi persona, gruppo o istituzione, che utilizza il mio nome, o quello della nostra "Comunit", o dei miei siti Web, o i miei indirizzi E-mail per lanciare le loro idee, personali o di gruppo, contrarie in parte, o in tutto, ai Diritti Umani, al Rispetto per la Vita, o per la Sicurezza, o Libert delle persone in accordo alla legge, o contro un Popolo, Paese o Nazione, o contro i Principi e Obiettivi che sto dando a tutta l'Umanit in tutti e ciascuno dei capitoli e sezioni pubblicati sui miei Siti Web, non sono responsabile, n mi faccio responsabile di quella, e questi concetti di queste persone, ovunque arriveranno a mettere il mio nome, o quello della nostra Comunit, o dei miei siti Web, o miei indirizzi e-mail, insieme ad altri indirizzi E-mail, uniti ad altri indirizzi E-mail o siti Web che loro inviano o utilizzano, che siano di persone disconosciute o di loro seguaci, o il mio nome nelle sue pagine Web, o di qualsiasi altro mezzo di divulgazione pubblica o privata, lo fanno senza il mio consenso, senza la mia approvazione, senza il mio permesso, e pertanto la responsabilit unica ed esclusiva di quelle persone, che siano in forma anonima o dichiarata, e non della mia persona Luis Bernardo Palacio Acosta, n della mia Famiglia, n della nostra "Comunit". Che sia, quindi, costanza chiara, definita,

sincera, onorata, onesta e aperta di queste Dichiarazioni che vi sto dando qui nel mio "Testimonianze di un Discepolo", davanti al Cielo, davanti alla Terra, davanti a tutta l'Umanit, e davanti alle Autorit Competenti di ciascun Paese. La Nostra Comunit formata per l'Unione della Forza dell'Amicizia e della Fratellanza di persone o famiglie che ascoltando la Voce del Messaggio del nostro Venerabile e Amato Maestro Ges il Cristo, del nostro Venerabile e Amato Maestro Samael Aun Weor, del nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol (il profeta Elia reincarnato), e di mio Padre Thoth-Moiss, o il V.M. Thoth-Moiss, le viva, le pratichi in tutti i momenti, in qualsiasi luogo del Pianeta dove uno si trova, senza pagare quote a nessuno, senza pagare nessuno per ricevere gli Insegnamenti, senza chiedere soldi da inviare a una o ad altre persone. *** Chiarimento sull'Edizione delle pubblicazioni di "Testimonianze di un Discepolo": Non si vanno ad editare in Stampa, n in Editoriali di Libri, le nostre "Testimonianze di un Discepolo". Le persone che vogliono, possono copiare in forma completamente Gratuita, queste Testimonianze direttamente dai miei siti web:
http://www.thoth-moises.com/ http://www.gnosis-testimonios.com/ http://www.testimonios-de-un-discipulo.com/ http://www.el-evangelio-de-judas.com/ http://www.thothmoises.org/

Per non si devono copiare per venderle o farne negozio o commercio con questi Sacri Insegnamenti che impartisco in forma completamente gratuita a tutta la povera umanit Sofferente.

*** Non c', quindi, n ci sar finanza in nessun momento nella nostra "Comunit del Deserto dei Popoli", n proselitismi politici di nessuna specie. Nemmeno ci sono, n ci saranno costi di alcun tipo nella nostra "Comunit del Deserto dei Popoli". Solo ci sono Amici e Fratelli che Servono Volontariamente, Spontaneamente, nella Grande Opera Salvatrice del nostro Signore Ges Il Cristo per il Bene della Nostra Comunit e della Povera Umanit Sofferente. E le responsabilit che ognuno deve compiere a livello personale, familiare e con tutta l'Umanit, rispettando, e, accogliendo sempre le Leggi e le Autorit in ogni Paese.

LA REGOLA DE "LA COMUNITA' DEL DESERTO" - Seconda Parte -

"E YHVH parl a Mos, dicendo: "Tu hai udito il suono delle parole di questo popolo, quello che hanno detto; sta bene tutto quello che hanno detto. Se potessi avere questo cuore per temermi e osservare tutti i miei comandamenti tutti i giorni, perch a loro ed ai loro figli le cose vadano bene per sempre! " "Io susciter un Profeta in mezzo ai suoi fratelli, come te, e metter le mie parole nella sua bocca, e lui dir a loro tutto quello che Io gli ordino. Ed avverr che l'uomo che non ascolta le mie Parole che il Profeta dir nel mio nome, Io lo richiamer"..." (Traduzione della parte iniziale del Testo Esseno del Qumran "4QTestimonia"). Abbiamo spiegato ampiamente che l' "Espulsione" (vedi il nostro "Studio del Comunicato" "1612" del "18 dicembre 1996") ha diverse Spiegazioni.

Come ci sono Lettere che abbiamo Scritto al


nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol, che danno Fede e Testimonianze di quando siamo entrati nel Cammino Iniziatico Esoterico, vale a dire, il percorso iniziatico

della LOGGIA BIANCA; che abbiamo Intrapreso il Cammino Diretto Ascendente al Cristo, e che continuiamo Lavorando definitivamente "di fatti e non di parole", con i Tre Fattori, nel Lavoro della Seconda Montagna. Ci significa che noi abbiamo allontanato per sempre il "cammino iniziatico" della Loggia Nera, perch la Loggia Nera ha anche il suo "percorso iniziatico" tenebroso. Diamo come continuazione, in sintesi, alcune delle spiegazioni Esoteriche (che sono da Intendere INTUITIVAMENTE, ESOTERICAMENTE, e non solo unicamente intellettualmente ...) relazionate al "Comunicato" di "Espulsione" e con la Carta "1200": 1 -. Ben meritato castigo per gli errori commessi, come il nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol spiega in questo documento. ("Comunicato" "1612"). 2 -. Aiuto per Morire negli io ancora pi veloce. Principalmente negli "Io mentali che si travestono molto", che un Lavoro che deve fare l'iniziato pi Coscientemente nella Seconda Montagna, quando sta Cristificando il suo Corpo Mentale. Perch in Nome della Verit, stavamo (e continuiamo) Lavorando con la Morte dell'ego, come indicato nelle Lettere che il Maestro ci ha scritto e ci Invi durante la Missione Gnostica in diversi paesi, e il Maestro Obbligato a Esigere costantemente la Morte dell'ego al discepolo che ha Scelto il Cammino Diretto, Aiutando il Discepolo che ha Scelto il Cammino Diretto a Morire nei sui Lavori nella Seconda Montagna dove gli io mentali si travestono molto: da santi, ecc. Cos

Saggiamente Spiegato negli Insegnamenti Gnostici del nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol. Ricordo che il nostro Guru, il Venerabile Maestro MORIA, quando stavamo appena cominciando questa parte del Lavoro ci ha detto che qui tutto molto delicato, poich non si pu ammettere nemmeno un solo pensiero negativo... Gli "io mentali" "sono i pi delicati", Insegna anche il nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol, e nel Cammino Diretto, nella Seconda Montagna, i Maestri avvertono come questi io si mascherano, o mascherano un individuo, con apparenze di santo, di fanatismo molto sottile, mitomania, ecc. Gi nell'Anno 1993, abbiamo Scelto il Cammino Diretto, il quale sta confermato nelle Lettere che il nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol ci ha scritto e ci ha inviato. In una delle lettere, il Maestro ci scrive e ci dice: "... Non c' niente da dubitare, che si trova sul Cammino Diretto, ascendendo poco a poco..." (905A Lettera del 12 luglio 1995). "Questo della montagna, significa che avete preso il Cammino ascendente, questo va molto bene ..." ("Lettera" 906 "del 12 luglio 1995" che il Maestro ha scritto a mia Moglie nella stessa data della Lettera precedente). Il Maestro molte volte si riferito al Lavoro con la Morte degli io che stavamo realizzando nel Cammino Diretto, e che continuiamo a realizzare: "... Questo indica che sta morendo nei fatti e questo cambiamento la porta alla Liberazione ..." (Lettera 905A del 12 Luglio 1995).

"11 Settembre 1996". "1168" "Luis Palacio e Signora. Citt. -" "Paz Inverencial!" (Pace Inverenziale!) "Quando uno affronta il lavoro su se stesso, questo succede sempre; non solamente a voi, ma a tutti coloro che cominciano a lavorare sul serio." "Cos non siete gli unici; tutti stiamo passando per amarezze ma uno va ad adattarsi alle circostanze che lo circondano." "Di modo che non hai da fare un passo indietro, ma avanti. Continuate con il lavoro della morte." " logico che la legione si ribella e molti elementi che le girano intorno pure le si rivoltano, ma questo non importa. Ci significa che il lavoro che sta facendo ha effetto." Coloro che hanno studiato gli insegnamenti che il nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol ci ha dato sulla Seconda Montagna, dovrebbero intendere quello che significano le parole che il Maestro ci dice nelle Lettere che ci scrisse, come ad esempio: "Quando uno affronta il lavoro su se stesso ... "," tutti coloro che cominciano a lavorare sul serio ... ", lo si comunica allo studente quando sta realizzando i suoi lavori nella Seconda Montagna ... Come la stanchezza e l'assenza di forza che sente l'Iniziato nella Seconda Montagna per l'enorme peso della Croce che va portando ... E dove l'Iniziato si sente "solo", ma "uno non mai solo, ci sono il Padre e la Madre e le altre Gerarchie, quando uno sta lavorando sono con lui." *** "6 novembre 1996". "1457"

("12" giorni prima della "espulsione" ) "Luis Palacio Acosta Citt.-" "Paz Inverencial!" "Questo quello che le sta succedendo, questa solitudine, questo l'ego stesso che si sente ferito a morte. Allora la reazione non si fa attendere. Quindi, stia tranquillo, vada avanti!" "Questa solitudine, tutte queste sono cose dell'ego. Deve sapere che uno non mai solo, ci sono il Padre e la Madre e le altre Gerarchie, quando uno sta lavorando sono con lui." "Questo glielo f vedere l'ego per sconcertarla e farle allentare il lavoro. Di modo che bisogna andare avanti; non si preoccupi per queste cose. Questo succede a tutti coloro che cominciano a lavorare. l'ego si appella a molte armi per sconcertarlo. " ("6 novembre 1996." Lettera "1457"). Nei Testi precedenti presi, estratti, Fedelmente, da Lettere autentiche e originali che possediamo, il nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol conferma che SI stiamo cominciando a "lavorare sul serio" ... questo ci che dicono all'Iniziato quando sta Lavorando con i Tre Fattori nel Cammino Diretto dove l'Iniziato si vede e si sente molto solo, comunque ognuno sta sempre relazionato con il Padre, la Madre Divina e le altre Gerarchie della Loggia Bianca. Il Maestro conferma che s stiamo Morendo quando dice: "Continuate con il lavoro della morte." Siccome Continuare in un Lavoro, significa che si sta in quel Lavoro, che si continua, che si Prosegue nel medesimo Lavoro che si ha Iniziato e si sta realizzando: Di modo che non bisogna fare un passo

indietro, ma avanti. Continuate con il lavoro della morte.", ci dice il Maestro. Cosi il Maestro c'include nel Lavoro, e nell'Amarezza e Solitudine del Cammino Diretto che gli tocc passare e che st passando, dicendoci : "Quando uno affronta il lavoro su se stesso, questo succede sempre; non solamente a voi, ma a tutti coloro che cominciano a lavorare sul serio. Cos non siete gli unici; tutti stiamo passando per amarezze ma uno si va adattando alle circostanze che lo circondano." Tutto questo molto chiaro, chiarissimo, per coloro che vogliono Intendere e Accettare! ... E, per coloro che ricevono INTUITIVAMENTE, con il Cuore, e non unicamente con la parte intellettuale!.. 3 - Occultamento davanti ai pericoli di "Erode" che il "mondo" della "loggia nera", le "tenebre": ("... Questa la nascita interiore, che la Madre Divina nasconde fino all'ultimo minuto, quando arriva veramente il momento di scoprirsi. Questo va molto bene." "... Questi pericoli sono quelli che bisogna stare attenti e stare in allerta e vigili, quotidianamente, giorno e notte, perch il bambino possa crescere, sorgere e compiere la sua grande missione." (Dalla Carta 1082 del 17 agosto 1995). "... Quando un iniziato o una persona vuole superare con valore tutte le cose, le tenebre arrivano sempre; per questo vedeva se stesso come un bambino nelle tenebre, perch dalle tenebre viene la luce." (Dalla Lettera 1254 del 20 settembre 1995).

4 Espiazione: Il nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol (Profeta Elia Reincarnato) anche il Nuovo Aronne, e come anticamente il Sacerdote Aronne mise le mani sul Capro espiatorio di "Azazel", confessando su di esso tutti i peccati del popolo di Israele, esponendolo e inviandolo nel deserto a soffrire l'Espiazione, anche il Nuovo Aaron nel nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol stato "Obbligato" (come ci ha detto verbalmente al momento della Riunione prima della "Espulsione"...) di agire (vedasi anche il termine "obbligo", come scrisse il nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol nel Comunicato 1612 del 18 Novembre 1996) per applicare l'Espiazione sulla testa del Bodhisattwa di Azazel, che il Bodhisattwa del V.M. Thoth-Moiss, in questi Tempi della Fine, confessando i nostri Peccati ed Errori, e pure quelli del "Popolo" del "Movimento Gnostico", come il nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol nella Circolare su "Il Fanatismo". *** Riflettiamo, in ogni caso, che la stessa cosa successa al profeta Mos nell'Antico Egitto: Quando Mos fugg dall'Egitto a Madian, era gi un Iniziato della Seconda Montagna ... E fugg perch gli Iniziati Egiziani, i Sacerdoti Egiziani stavano per condannarlo alla pena di morte, e gli si cambi la pena di morte con l'Espulsione... E fu considerato, tanto dagli Egiziani, come da tutto il Popolo di Israele (che ora il Popolo che sta nel "Movimento Gnostico"), come un perduto, ecc., ma in realt stato il Capro Espiatorio di "Azazel" sulla cui testa si confessarono i suoi peccati e i peccati del Popolo di Israele, e fu espulso e gettato nel Deserto, ad una morte quasi sicura e ad Espiare con dolore, sofferenza e solitudine... Solamente, quando il Suo Reale Essere gli ordin di "Scoprirsi" e cominciare a compiere la sua "Grande Missione", allora il

Suo "Fratello" Aronne, fece l'Espressione Esoterica e Autorizzata, di Mos, davanti al Popolo di Israele, di modo che lo poterono ascoltare e accettare... In questi Tempi della Fine, l'Espressione di Aronne, sono le Lettere che ci scrisse e ci invi il nostro Venerabile e Amato Maestro Rabol...

Ma anche, il Profeta Mos fu sempre attaccato e perseguitato dal Nuovo Faraone e dai Maghi Neri Egizi "Jann e Iambr"..., con la loro forza tenebrosa dei serpenti discendenti dell'"abominevole organo Kundartiguatore", e con le loro spade, archi e frecce, e i loro carri egizi e i loro eserciti... Ma il Profeta Mos e i suo fratello Aronne, li vinsero con la Forza Grandiosa del Serpente Ascendente KUNDALINI che avevano Sollevato nel mezzo della sua Colonna Cerebro-Spinale nel Deserto Iniziatico della sua Esistenza... E con il Potere, l'Aiuto e la Protezione della Shejinh (Shekinah), che la Divina Madre Kundalini, l'Angelo del Volto del Signore, del CRISTO, degli Eserciti del Cielo, e del Santo TETRAGRAMMATON... E ora, "Si ripete tutto uguale..." "Solo cambiano i personaggi"... (Vedere e Studiare i Lavori che ho pubblicato "Il Profeta Mos" e "Shiloh", "Il ritorno del Messia" e "Lettere del Maestro al Discepolo"). ***

Tuttavia, attualmente siamo nell'epoca del "vitello d'oro", che una "Antitesi" dell'Opera e della Missione del Profeta Mos, eppure "Siamo nel tempo di Mos!"... Il "vitello d'oro", non sono solamente le ricchezze ti natura materiale mal utilizzate, ma anche l'amalgama di "idoli" che ogni persona sta formando dentro di s, nella propria forma di pensare, di sentire e di agire. Gli "io" o difetti psicologici (ira, avidit, lussuria, invidia, pigrizia superbia, gola, ecc.,) con tutte le sue molteplici manifestazioni, danno forma agli "idoli", che si caricano nella mente, nel cuore e nel sesso. E la maggior parte di loro, danzano ebbri di s stessi, intorno a questa amalgama di terribile idolatria. Pochissime persone vogliono smettere di ballare ubriachi, adorando, idolatrando il suo proprio "vitello d'oro" interiore. Pochissime persone sono disposte a smettere di fornicare, di adulterare, di Morire nell'odio, nell'amor proprio, nell'ira, nell'avidit, nella lussuria, nell'invidia, nella pigrizia, nella superbia, nella gola, nei fatti e non nelle parole. Pochissime persone vogliono smettere di adorarlo, di essere schiavi del loro proprio Egitto interiore. Pochissime persone vogliono cremarlo, polverizzarlo, con il Fuoco Sacro dello Spirito Santo che la nostra Madre Divina Kundalini o Shejinh (Shekinah) Interiore, Particolare. Solamente coloro che distruggeranno il suo proprio "vitello d'oro" interiore, bruciandolo e riducendolo a cenere... potranno stare, veramente, in questo "Cammino del Deserto" al lato del Profeta di "HaShem", del Profeta di YHVH (IEVE, IAO), del Profeta ThothMoiss: "Il Pastore Fedele, il Santo Benedetto Sia". Gli altri, sono e staranno in ogni istante della

loro vita, e ovunque si trovino, danzando come idioti, ubriachi dei loro propri "io", adorando il proprio "vitello d'oro" interiore, che brilla di luce falsa, facendo credere ai suoi adoratori che Oro Vero, quando solamente uno mantello ingannatore con il quale si maschera di oro di fantasia. Cos... "A che cosa giova all'uomo guadagnare (o guadagnarsi) il mondo intero se va a perdere la sua anima?" "Meglio essere un mendicante sulla faccia della terra, che un re nell'impero delle tenebre" Ma, quelli che si risolveranno d'un colpo e per sempre a bruciare il "vitello d'oro", a distruggerlo dentro se stessi, con il Potere della Madre Divina Kundalini o Shejinh (Shekinah), Interiore, Particolare; con l'aiuto del Cristo Intimo, con l'aiuto delle "Tavole della Legge di Dio", con la Sacra Torah di "HaShem", con gli Insegnamenti che ci hanno consegnato e che stanno consegnandoci I Tre Messia del CRISTO, annunciati nei Testi Esseni del Qumran allora per essi, la terra non si aprir internamente e non divorer le loro anime nelle caverne dantesche dell'abisso. Perch... "Per l'indegno tutte le porte sono chiuse, tranne la porta del vero pentimento..." Tutti siamo stati peccatori, ma pentendoci di fatti e non semplicemente di parole, d'un colpo e per sempre, per il resto della nostra vita, siamo perdonati, e l'Amore del Padre Celestiale ci d tutta la Forza ed Aiuto necessarie per Elevarci verso i Regni Superiori della Luce...

Allora, questi uomini, donne e bambini, saranno chiamati a formare il Vero Popolo dell'Israele Interiore, o la Comunit Interna del Deserto dei Popoli di questi Tempi della Fine e saranno riscattati nelle Navi Extraterrestri. Dalla nostra Cara "Comunit del Deserto dei Popoli", avr da Sorgere "La Comunit dalla Nuova Alleanza", composta da "un Resto" o "Rimanente", Raccolto, Riunito dal V.M. Thoth-Moiss Reincarnato nel suo Bodhisattwa Luis Bernardo Palacio Acosta.

Ed il Profeta Thoth-Moiss, Il Pastore Fedele del CRISTO che il Figlio Unigenito del Padre Celestiale e "Il Santo, Benedetto Sia", li seguir Guidandoli per il Deserto Iniziatico Esoterico, Interno, verso il SINAI dei Mondi o Dimensioni Superiori, e li condurr, Interiormente, alle soglie della Gerusalemme Celestiale Interiore. La cosa fondamentale e basilare della Regola della Comunit applicare la Morte "di istante in istante, di momento in momento", negli io o difetti psicologici, come ci ha Insegnato il nostro Venerabile ed Amato Maestro Samael Aun Weor, e Spiegato e Dettagliato il nostro Venerabile ed Amato Maestro Rabolu nei suoi Libri, e come dichiaro nelle mie "Testimonianze di un Discepolo" di questi Insegnamenti a tutta l'Umanit. Dunque, "Solamente con la Morte" degli io o difetti psicologici "viene il nuovo". Alla stessa maniera, la Castit Totale, per tutta la vita, ed il Sacrificio o Amore

Cosciente per l'Umanit. Ugualmente, sforzarsi tutti i giorni, per Sdoppiarsi Coscientemente nel Corpo Astrale, come insegnato nelle Opere del Venerabile Maestro Samael Aun Weor, (Il Quinto Angelo dell'Apocalisse Reincarnato), del Venerabile Maestro Rabolu (Il Profeta Elias Reincarnato), e del Venerabile Maestro Thoth-Moiss (Il Profeta Mos Reincarnato). (Vedere la nostra "Guida Pratica dallo Studente Gnostico" edita nelle nostre "Testimonianze di un Discepolo" nel nostro Sito Web: http://www.testimonios-di-un-discipulo.com ). Si esige Castit Totale. Noto che gi i Fornicatori e gli Adulteri vengono lanciati all'abisso, dai "Poliziotti" del Tribunale della Legge di Dio... Per potere entrare nel Cammino Iniziatico, Esoterico, giornalmente si devono fare grandi sforzi, super sforzi e sacrifici propri e molto particolari, con la base del Lavoro con I Tre Fattori della Rivoluzione della Coscienza, e Lavorare unicamente per Amore all'Opera del Padre e per Amore all'Umanit, senza interessi personali di nessuna indole. "Un giorno in cui lo studente lavorava nella vigna della vita, stanco ed oppresso per pieno di fede e di paziente dedizione, il Maestro, che passava di l, si trattenne ad osservare lo studente nei suoi compiti (tarea)." "Questo cantava durante i suoi lavori manuali. Ogni cosa che faceva era piena di amore e di sincerit. La fede, la speranza e la consacrazione erano i suoi attrezzi. Non stava lavorando per s stesso, bens per il prossimo e per Dio. Ad ogni atto l'accompagnava una preghiera, in forma di consacrazione silenziosa all'opera delle sue mani ed alle meditazioni del suo cuore dirette verso il gran spirito invisibile, nel quale viveva, si muoveva e il quale sosteneva tutto il suo essere."

"Quanto pi pesava il carico, tanto maggiore era la sua allegria, perch stava facendo il bene. Il Maestro vide queste ed altre cose. Ma lo studente non si era accorto che il Maestro lo stava guardando, perch il sudore gli scivolava dalla fronte e gli offuscava la vista. Il Maestro si avvicin allo studente e gli disse: "Lascia stare i tuoi compiti e seguimi." La vigna spar, la polvere sporca cadde dalle mani del lavoratore, e per un momento risiedette nello spazio, mentre stava davanti a lui la figura risplendente del suo Maestro. Cadde in ginocchio ai piedi del Maestro e baci l'orlo della sua tunica. E questi cominci a parlare: "sei il mio discepolo. Tu non mi hai scelto; io ti ho scelto. Sei stato fedele nel piccolo; ora avrai potere su cose pi numerose e pi grandi." Dunque, quando il discepolo preparato, appare il Maestro. Questa Nuova Edizione della "Regola della Comunit", rimpiazza completamente, interamente, le Edizioni Anteriori, e sar ampliata e/o modificata dal Bodhisattwa del V.M. Thoth-Moiss, in accordo alle necessit che si presenteranno nella nostra Cara Comunit e in accordo con la Volont di nostro Padre che sta nei Cieli. Nuova Edizione, terminata di essere Revisionata, Corretta, Modificata, ed Ampliata dall'Autore, il 26 Settembre dell'Anno 2010. Nuova ed Ultima Edizione finita realizzata dall'autore, il giorno 20 Dicembre dell'Anno 2011. "Che tutti gli Esseri siano Felici!" "Che tutti gli Esseri siano Lieti!" "Che tutti gli Esseri siano in Pace!" Di tutto Cuore e con Immenso Amore per il bene di tutta la Povera Umanit Dolente

Luis Bernardo Palacio Acosta Bodhisattwa del V.M. Thoth-Moiss Traduzione dallo Spagnolo Francesco Setti Revisione Traduzione Andrea Miceli Monica Sturza