Sei sulla pagina 1di 80

LATTIVITADIINDAGINEECONTROLLODELL INGEGNERE LATTIVITA DI INDAGINE E CONTROLLO DELLINGEGNERE ESPERTOEDILMANTENIMENTODELLECONDIZIONIDI SICUREZZASTRUTTURALEDEGLIAPPARECCHIDI SOLLEVAMENTO

ing.DiegoSivilotti CranEngS.r.l. ing. Diego Sivilotti CranEng S.r.l.

CastellodiSusans Majano(UD) j ( ) Mercoled8giugno2011

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

OGNIAPPARECCHIODI SOLLEVAMENTOEPROGETTATO EREALIZZATOPERPOTER SVOLGERE,INCONDIZIONI,DI SICUREZZA,UNDETERMINATO SICUREZZA UN DETERMINATO NUMERODI CICLIDI LAVORO,IL CUINUMEROVARIAASECONDA DELLADIVERSACLASSE ATTRIBUITAAGLIELEMENTIDI CARPENTERIAMETALLICAOAI MECCANISMO

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

NormeTecniche,come laUNIISO4301 1, la UNI ISO 43011, fornisconole indicazionididettaglio relativeallecondizioni dimpiegoeaglispettri dicarico. Ilcompitodel l i d l Costruttoresarquello direalizzareuna macchinaingradodi macchina in grado di garantiretali prestazionisenzachesi manifestinodannie/o manifestino danni e/o anomaliedinatura strutturale

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Ilmantenimentodellivellodi sicurezzaefunzionalitdella sicurezza e funzionalit della macchinasaraltresgarantito dallinsiemedicontrolli (giornalierieperiodici)prescritti dallostessoCostruttoreedagli interventidimanutenzione i t ti di t i ordinariaestraordinariachesi renderannonecessarinelcorso renderanno necessari nel corso dellasuavita

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Inognicaso,l utilizzo,glieffettididegradoconseguentialle In ogni caso, lutilizzo, gli effetti di degrado conseguenti alle condizioniambientalietantealtrecause,fannosichegli apparecchidisollevamentoinvecchino,raggiungendoprimao poilasogliadisicurezzacorrelataallaclassificazioneoriginaria

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Ilpunto4dellaNormaISO124821 introduceunaspecificatipologiadi ispezioniriguardantiingeneraletuttigli ispezioni riguardanti in generale tutti gli apparecchidisollevamento: controllospeciale controllo speciale Legrusonoispezionateperiodicamente inaccordoconlaISO99271.Tuttavia i d l ISO 9927 1 T tt i quandolagrusiavvicinaailimitidi progetto,deveessereeffettuatoun controllospeciale,permonitorarele condizionidellagru.

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Alpunto5dellaNormasiindividuail p soggettoresponsabiledeicontrolli speciali: Laproceduradeicontrollispeciali,sulla La procedura dei controlli speciali sulla basedelleinformazionifornitedal costruttore,deveesseresottopostaalla supervisionediunIngegnereEsperto (vediISO99271).LIngegnereEsperto ( di ISO 9927 1) LI E t puchiederelassistenzadispecialistiin particolaritipologiedindagineogni q qualvoltasianecessario. Irisultatidelcontrollospeciale,insiemea ogniconclusione,requisitio raccomandazioni,dovrannoessere raccomandazioni dovranno essere riportatiinunrapportochedovressere datoalproprietario/utilizzatoredella gru.

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

ChilIngegnereEsperto? Ladefinizionecontenuta nellallegatoAdellaISO9927 1:2009(nonchnellaprecedente 1:2009 (nonch nella precedente UNIISO99271:1997)

Sonoingegneripraticiin progettazione,costruzioneo manutenzione degliapparecchidisollevamento,con conoscenzasufficientedellerelative normeeregolamenti, g , chehannol'attrezzaturanecessariaper effettuarel'ispezioneepossono giudicare lacondizionedisicurezza dell'apparecchiodisollevamentoe decidonoqualimisuredevono decidono quali misure devono essereadottateperassicurareun ulteriorefunzionamentosicuro.

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Ilpunto6.1descriveidoveridel proprietario/utilizzatore proprietario/utilizzatore dellapparecchiodisollevamento:

a)venganoeffettuatele registrazioniriguardantile g g ispezionielemanutenzioni b)ilcontrollospecialevenga b) il controllo speciale venga effettuatoalmomentoopportuno

Ritornandoperunattimoancora allaISO124821,esaminiamoil punto6 Responsabilitdel proprietario/utilizzatore


Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

c)ognirequisitorichiestonel c) ogni requisito richiesto nel rapportodelcontrollospeciale dovresseresoddisfattoprima delsuccessivoutilizzodellagru d l i tili d ll

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Infine,alpunto6.2vengono fornitedelleindicazioni riguardantilescadenzeentrole qualieffettuareicontrollispeciali: quali effettuare i controlli speciali:

Oppure(CASOB): inognicasouncontrollospeciale i i ll i l dovressereeffettuatodopoche sartrascorsoilseguentenumero diannidallacostruzione: 10anniperlegruatorre,gru p g g mobili,grusuautocarro 20annipertuttelealtregru 20 anni per tutte le altre gru

Quando(CASOA): a) siinpresenzadiun ) ii di incrementodeidifettirilevati nelcorsodeicontrolli b) nelcorsodeicontrolliregolari vienerilevataunsignificativo deterioramentodelle condizionidellagru

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Sesiverificanolecondizioni previstedalCASOA ilcontrollo specialedovressereeffettuato indipendentementedall etdella indipendentemente dallet della macchinae/odellavita assegnatadalCostruttore

Quandounagrugiungealla scadenzatemporaleindicatanel CASOB ilcontrollospecialedovr essereeffettuato indipendentementedalla presenzapregressadidifettie/o dallecondizionidiconservazione dalle condizioni di conservazione
Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Ilcontrollospecialeeffettuatodall IngegnereEspertopi Il controllo speciale effettuato dallIngegnere Esperto pi notoconilterminedi ISPEZIONEDECENNALE invirtdiunaprassioramaiconsolidatadieffettuarlauna i i di i i lid di ff l voltatrascorsii10annidallamessainserviziodiun apparecchiodisollevamento apparecchio di sollevamento QUESTONONSIGNIFICACHEPOIDOVRA ESSERE QUESTO NON SIGNIFICA CHE POI DOVRAESSERE RIPETUTACONPERIODICITADECENNALE!

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

QUALISONOICONTENUTIDELLAISPEZIONEEFFETTUATA DALLINGEGNEREESPERTO? Sitrattadiuninsiemediindagini,controllievalutazioni teoriche,inbuonapartepereffettuatesullamacchina, teoriche in buona parte per effettuate sulla macchina nessunaseparatadallaltra: a) stima teorica del periodo residuo desercizio stimateoricadelperiodoresiduodesercizio b) effettuazionediindagininondistruttive(NDT) c) ispezionevisivae/osmontaggiodellevariecomponenti d) effettuazione di prove di carico statiche e dinamiche effettuazionediprovedicaricostaticheedinamiche e) definizionedegliinterventidiriparazione/ripristino f) conclusionievalutazionifinali
Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

A)LASTIMATEORICADELPERIODORESIDUODESERCIZIO A) LA STIMA TEORICA DEL PERIODO RESIDUO DESERCIZIO Ilpuntodipartenzasempredatodallaclasseattribuita allapparecchiodisollevamentoinsedediprogetto

Ovverodallincrociotraunaipotesisulnumeromassimodicicli chelamacchinadovreffettuareelacomposizione/combinazione deglistessidalpuntodivistadellaintensit


Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Ilraggiungimentodelnumeromassimodicicliprevistoperla classeattribuitaallospecificoapparecchiodeterminail classe attribuita allo specifico apparecchio determina il raggiungimentodiunasogliadirischioaldildellaqualec u a e e ata p obab t c e unaelevataprobabilitcheinizinoaformarsidellecriccheda o a o a s de e c cc e da fatica Secisitrovainunodei Se ci si trova in uno dei momentiprecedenti sembrerebbe abbastan a sembrerebbeabbastanza banalepoterdirechelavita residuadatadallasemplice sottrazionedelnumerodicicli gieffettuatirispettoaltotale previsto
Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

INREALTAICALCOLISONOPIUCOMPLESSIEDEVONO TENERECONTODELDIVERSOPESOATTRIBUITOAICICLI EFFETTUATICONCARICHIPIUELEVATIRISPETTOAQUELLI RELATIVIACARICHIMINORI RELATIVI A CARICHI MINORI

Cisideveperchiederese p possibilevalutarelaffidabilit strutturalediunagru basandosiunicamentesulla valutazioneteoricadelperiodo l i i d l i d residuodesercizio?

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Cunprimofattoreda considerare,legatoallanatura id l t ll t sperimentalee/ostatisticadei parametrichenormalmente vengonoutilizzatiperlaverificaa faticadiunqualunque componentestrutturale

Ivaloriassunticometerminedi I valori assunti come termine di confrontosonoipiprobabili, conconseguenteesclusionedi alcunirisultatiche,purcon alcuni risultati che pur con probabilitridotta,potrebbero comunquepresentarsi

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Sidevepoiconsiderareun secondoaspettolegatoalle secondo aspetto legato alle modalitconlequalisivalutail cumulodeldannodafaticadel materiale,ovverodicome materiale ovvero di come tenerecontodellastoria pregressadellagru

Formuledicalcolocomequelladel Miner,disempliceapplicazioneed adottatadallamaggiorpartedelle adottata dalla maggior parte delle Normativetecniche,presentaanchessa unlivellodiapprossimazioneelevato

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Comepertuttiglialtriaspettisperimentalie/oteoricilegatialfenomeno dellafaticaanchenelcasodellaapplicazionedellaRegoladelMiner della fatica anche nel caso della applicazione della Regola del Miner necessariotenerecontodialcuneattenzioni:

comunque una Regola che, sia pure con notevoli conferme di natura comunqueunaRegolache,siapureconnotevoliconfermedinatura
sperimentale,conservaunsaldolegameconlasuaoriginestatistica,ovvero conunadispersionedeidatipiomenoevidenteinrelazioneallatipologiadi materialee/odiparticolarestrutturaleconsiderato materiale e/o di particolare strutturale considerato ilrapportorappresentativodeldanneggiamentovieneconfrontatorispettoal numero1.Inrealt,daricercheeffettuateinvarilaboratori,sivistochela rotturaavvieneconvaloridelrapportostessobenpiampi: 0,60<Di <2,2 taledispersionedeidatisperimentaliderivaperdalfattochelaRegoladel p p p g Miner,nellasuasempliceformulazione,nontienecontodellordinesecondo cuisonoapplicatiivarilivellidicarico (cipossonoesserecarichicheinducono situazionidisovraccaricocondanneggiamentoirreversibileocarichiminoriche situazioni di sovraccarico con danneggiamento irreversibile o carichi minori che aumentanolaresistenzainvirtdiunfenomenodiallenamento)
Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Cinfineunterzoaspetto legatoallattendibilitdeidati l ll dibili d i d i storici relativiaiciclidilavoro effettivamentesvolti dallapparecchiodi sollevamento

Nellamaggiorpartedeicasi Nella maggior parte dei casi impossibilericostruireinmodo attendibileleffettivonumerodi l ff d l ciclieffettuatiassociandolopoi allintensitdeicarico movimentato Solonelcasodiapparecchi utilizzatinellambitodiciclidi produzionebendefiniti,siaper funzionecheperquantitdi materialeprodotto,possibile materiale prodotto possibile unavalutazioneadeguata delleffettivolavorosvolto

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Perdareunminimodiattendibilitaunavalutazionechecomunquebene vengafattacisipuriferireastudi,tabellee/oaltrochenelcorsodeglianni sonostatielaboratisullabasediosservazionisperimentali(econl ovvia sono stati elaborati sulla base di osservazioni sperimentali (e con lovvia limitazionediriferirsiasituazioninondeltuttogeneralio,addirittura, specifiche) Alatoidiagrammiriferitia dellegruatorreutilizzatein ambitidiversi(curve1,2e4 ( , cantierigenericidimedia grandedimensione,curva3 cantierediedifici cantiere di edifici prefabbricati) Ecomunelatendenzaa collocareilmaggiornumero collocare il maggior numero diciclipercarichidiintensit inferioreal50%diquello nominale i l
Fonte:J.Kogan Crane design.Theory andcalculations of reliability
Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Inmanieraanalogasi puanalizzareanchei diagrammiricavatidalle osservazionieffettuate sudellegrusuautocarro Lacurva1relativaa unamacchinadiportata una macchina di portata di16tmentrela2si riferisceaunaavente unaportatadi5t una portata di 5 t Ancheinquestocaso sonoevidentidellelinee ditendenzariguardanti di d i d i ladistribuzionedeicicli inrelazioneallintensit delcarico

Fonte:J.Kogan Crane design.Theory andcalculations of reliability

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Tornandopertantoalladomandachecieravamopostiinprecedenzasipu quindidareunarispostamoltosemplice: NONSIPUOVALUTARELAFFIDABILITASTRUTTURALEDI UNAPPARECCHIO DI SOLLEVAMENTOBASANDOSIUNICAMENTESULLABASEDELLA VALUTAZIONETEORICADELPERIODORESIDUODESERCIZIO Imarginidivariabilitdeiparametrisperimentalidiconfronto,ilimitidi g p p , approssimazionedelleregoledicalcolodaapplicarenonchlagenerale,scarsa attendibilitdeidatirelativiallastoriapregressadellemacchine,non consentonodiricavareundatoaventeungradodiattendibilitsufficienteper consentono di ricavare un dato avente un grado di attendibilit sufficiente per poterstabilireungiudiziotecnicoadeguato

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Sitrattacomunquediun Si t tt di documentochevaelaboratoin quantocomunqueingradodi forniredelleinformazioniche, valutatecongiuntamenteallealtre indaginiecontrolli,permettonodi megliointerpretaresituazioni, anomalie,difettie/oaltro rintracciatisullamacchina EcompitoperdellIngegnere Espertoquellodisaperattribuire Esperto quello di saper attribuire lagiustavalenzaainumeriche emergonodataleaccertamento

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

B)EFFETTUAZIONEDIINDAGININONDISTRUTTIVE(NDT) B) EFFETTUAZIONE DI INDAGINI NON DISTRUTTIVE (NDT) Leindagininondistruttive g costituisconoundeimomenti fondamentalidellispezionediun apparecchiodisollevamento h ll Inragioneperdellasuaimportanza perindispensabilechevengano rispettatealcuneregole rispettate alcune regole metodologiche

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Ebenericordarechelispezione effettuatadallIngegnereEsperto,ilquale g g p , q siavvaledellacollaborazionediTecnici specializzatineicontrollinondistruttivi. Cquindiunaseparazionedi responsabilit,ruoliecompetenze IlTecnicoincaricatodeicontrolliNDT rilevasolamenteleventualepresenzadi rileva solamente leventuale presenza di difettiincorrispondenzadellesezioni precedentementeindicatedallIngegnere Esperto.Nondisuacompetenza di lesprimersinelmeritodella compatibilitomenodeldifettoconla sicurezzastrutturaledellamacchina
Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Ilprimopassaggio sarquellodi elaborarela mappadegli mappa degli elementistrutturali dacontrollare,con indicazionedelle indicazione delle sezionisullequali operareequali tecnichedindagine t i h di d i adottare

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Perciascuno deipunti individuati verrpoi verr poi allegatauna descrizione delleazioni delle azioni da intraprendere

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Lesigenzadirenderecontestuale lattivitdelTecnicoincaricatodelle indaginiNDTconquella i d i i NDT ll dellIngegnereEspertonascedalla necessitdipoterfareunanalisi preliminareintemporealedei difettirilevati,lasciando allIngegnerelapossibilitdifar fareulterioriindaginiecontrolli ancheinpuntiesezioni p precedentementenonritenutea rischio.

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

C)ISPEZIONEVISIVAE/OSMONTAGGIODELLEVARIE COMPONENTI Lispezioneeffettuata dallIngegnereEspertoanche d llI E h unispezioneditipovisivo, finalizzataall individuazionedi finalizzata allindividuazione di difettie/oanomalieditipodiverso rispettoaquelleindividuabilicon leindaginiNDT Nondiminoreimportanzala facoltdipoterprescriverele smontaggiodialcunepartie/o meccanismi
Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

DIFETTIDETERMINATIDAUNAPROGETTAZIONENON OTTIMALEE/ODAUNACARENTEATTENZIONEAIPARTICOLARI OTTIMALE E/O DA UNA CARENTE ATTENZIONE AI PARTICOLARI STRUTTURALI


Eilcasoclassicodellasezione dangolodelvanocheospita leruotediscorrimentodel le ruote di scorrimento del carrelloodelletraviditestata diunagruaponte. Lamancanzadiunraccordoo unsuovaloreinsufficiente determinanodeglieffetti determinano degli effetti dintagliononsemprevalutati insedediprogetto
Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Eccessivadistanzatraun diaframmaelaltrodi supportodellaparteasbalzo supporto della parte a sbalzo dellapiattabandasuperiore dellatraveprincipalediuna gruaponte
Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Sezionediattaccodellarticolazione terminalediunapiattaformaelevabile terminale di una piattaforma elevabile albraccioarticolato

Presenzadiunasezionedebole P di i d b l conseguenteallapresenzadiuninnesto nonidoneotraidueelementi


Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Sezionedimezzeriadella Sezione di mezzeria della traveprincipalediunagrua po te se ponteinservizioda6anni! o da 6 a

Cedimentodellasaldaturadi connessionedeiduetronchi dipiattabandainferiorecon risalitadellacriccasulle piattabandeverticali i b d i li


Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

DIFETTIDETERMINATIDAUNANON CORRETTAREALIZZAZIONEDIALCUNE CORRETTA REALIZZAZIONE DI ALCUNE PARTIDELLAMACCHINA


Mancataoinsufficienterealizzazione Mancata o insufficiente realizzazione dicordonidisaldatura

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Travicostituentileviedi corsadiunagruaponte appenarealizzate li t

Venivarichiestaunaparticolare attenzionenellarealizzazione deicordonidisaldaturadell ala dei cordoni di saldatura dellala superioreallanima,inrelazione proprioaifenomenidifatica
Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Ilsuccessivocontrollo l ll NDTadultrasuoniha messoinevidenzala messo in evidenza la presenzadiuna difettositestesaapi p dell80%dello sviluppodelcordone disaldatura di ld Unatalesituazionecomportaoilrifacimentodelletraviola messainoperadielementistrutturalilacuivitaattesasar sicuramenteinferiorerispettoaquellateoricadicalcolo sicuramente inferiore rispetto a quella teorica di calcolo
Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

DIFETTIDETERMINATIDALLUTILIZZO, DEGRADOEALTRO

Ilnoncorretto posizionamentodegli stabilizzatoridurante stabilizzatori durante lefasidilavoro, lavanzamentosu terreniirregolarie/o ii l i / glierroridimanovra, possonodeterminare laformazionedi cricchein corrispondenzadelle p sezionidiattaccoalla strutturadibase dell autocarro dellautocarro

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Situazionedidegradodelcarrodi basediunavecchiagruatorreper b di hi t ediliziaarotazioneinalto,concepita ancoraconicassoniinlamieraperil contenimentodellazavorradibase

Leprincipaliproblematichesono stateindividuateincorrispondenza deltralicciodibase

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Fessurazione longitudinale g dialcunidei profiliquadri costituentiil costituenti il traliccio

Oss da o e g a e co spo de a Ossidazionegraveincorrispondenza dellasezionedinnestodelpernodi bloccodeltralicciodellatorrein fasedilavoro fase di lavoro


Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Iproblemilegatiaunaeccessivaossidazionesiriflettonosulladiminuzione dellivellodiaffidabilitstrutturalechedevepossederelasezioneconsiderata

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Lamancata adozionedi adozione di adeguati provvedimenti comportail comporta il progressivo peggioramento. Iltardivo intervento(per esempio sabbiaturae riverniciatura) p punonessere sufficiente.

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Ilcaso raffiguratoalato riguardala sezionedi sezione di attacco superioredei tirantidi tiranti di manovradel bracciodiuna grudabanchina d b hi Nelcorsodiunaprimaispezioneerastataindividuataunacriccaaventeuno N l di i i i t t i di id t i t sviluppodicirca30cm.Perragionioperativenonerapossibilegidasubito effettuarelariparazione.Dopocirca4mesilacriccasieragiestesa, interessandoaltri40cmdisezione.
Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Ebenepoinondimenticaretuttequelle situazionididanneggiamento gg conseguentiallaerratamanovradichi staeffettuandoil montaggio/smontaggiooper montaggio/smontaggio o per ribaltamentooaltro

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Comepurevannoattentamentevalutatelecondizionidiquellemacchine coinvolteinincidentideterminatidacondizionimeteoricheeccezionalio i lt i i id ti d t i ti d di i i t i h i li indirettamentepercrollodimacchinee/oimpianti,edificioaltro

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

ILLIVELLODIAFFIDABILITADIUN APPARECCHIODISOLLEVAMENTOE APPARECCHIO DI SOLLEVAMENTO E PEROCONDIZIONATOANCHEDALLE CONDIZIONIDICONSERVAZIONEE FUNZIONALITADEGLIELEMENTI STRUTTURALISUIQUALISIAPPOGGIA ESIMUOVE Nelcorsodellasuaispezione lIngegnereEspertodevepertanto lIngegnere Esperto deve pertanto osservareedanalizzareanchelostato deibinariedellerelativestrutturedi supporto,operandounavalutazione preliminareriguardanteilrispettodei parametriditolleranzaammessi
Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

NormecomelaUNIISO8306prescrivono ilrispettodiprecisilimitiriguardantila massimatolleranzaammessasullo scartamento,rettilineit,dislivelloe pendenza. Parametrichehannounadiretta Parametri che hanno una diretta influenzasulregolarescorrimento dellapparecchiodisollevamento

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Regolevalidenonsoloperleviedi corsaaereemaancheperquelle p posizionatesulsuolo(gruatorre,a (g , portale,acavalletto)

Nonperdendodivistalostatodi conservazionedeicordolidibasee i d i d li di b delbinariostesso!

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

LISPEZIONEEFFETTUATA DALLINGEGNEREESPERTOPUO COMPORTARELOSMONTAGGIODI ALCUNEPARTIDELLAPPARECCHIO

Talvoltaservesoloperconfermare elementidivalutazionegiemersisul p pianoteorico(vediadesempiola ( p proceduracontenutanellaFEM9.755 o,inmanieraanaloga,nellallegatoA dellaISO124821,riguardantii paranchiprodottiinserie


Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Inaltricasilosmontaggiodi fondamentaleimportanzaaifini dellesattavalutazionedellosviluppo pp deldifetto,evitandointalmododi compiereerroridivalutazioneche possonoportareancheagravi conseguenze


Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Lacompromissionedellaregolare funzionalitdellaralladirotazionedi unagruatorrepuevidenziarsigi attraversoleindaginiesterne(misura tt l i d i i t ( i delgioco,rumorianomali,difficoltdi scorrimento).Losmontaggiopermette distabilireillivellorealediaffidabilit di stabilire il livello reale di affidabilit residua
Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Peralcunepartidimacchina Per alcune parti di macchina indispensabilepoteraccedereanche allesezionicopertedaaltrielementi. Lacompetenzaprogettualeel analisi La competenza progettuale e lanalisi dellemodalitdutilizzo dellapparecchiopermettono all IngegnereEspertodiindividuarele allIngegnere Esperto di individuare le sezionidinteresse
Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

EFFETTUAZIONEDIPROVEDI CARICOSTATICHEEDINAMICHE Lemodalitdiesecuzionedelle Le modalit di esecuzione delle proveelelorofinalitsono descrittenella NormaUNIISO4310 Peresempioleprovestatiche ff p sonoeffettuatealloscopodi dimostrarelaidoneitstrutturale dellapparecchiodisollevamentoe deisuoicomponenti d
Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

E,ancora: leprovedevono E ancora: le prove devono essereritenutesoddisfacenti senessunalesione, deformazionepermanente, sfaldamentodiverniceo dannocheinfluiscasul d h i fl i l funzionamentoelasicurezza dell apparecchiodi dellapparecchio di sollevamentosiavisibilead occhionudoesenessun collegamentosisiaallentato osiarimastodanneggiato
Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Leprovestatichedevonoessere effettuateseparatamenteperciascun effettuate separatamente per ciascun meccanismodisollevamentoinquelle posizionieconfigurazioniche impongonoilmassimocaricodellefuni,i impongono il massimo carico delle funi i massimimomentiflettentie/ole massimesollecitazioniassiali,aseconda deicasi,neicomponentiprincipali d i i i i i i li dellapparecchiodisollevamento. Ilcaricodiprova,applicatocon gradualit,deveesseresollevatoda100 a200mmdalsuoloemantenuto sospesoperiltemponecessarioalla p p p prova,innessuncasominoredi10min. amenochenonsiarichiestounvalore maggiore. maggiore.
Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Ilcaricodiprovadeveesser1,25Ppertuttigliapparecchidi sollevamentoamenochenonsiarichiestounvaloremaggioreinbasea regolamentinazionalioacondizioniparticolaririportatenelcapitolato regolamenti nazionali o a condizioni particolari riportate nel capitolato dacquisto. IlcaricoPdefinitocomesegue: ca co de to co e segue: a) pergrumobili:ilcaricoagentesul meccanismodisollevamento, comprensivodelcaricoutileedel comprensivo del carico utile e del pesodellinsiemedelgancioe degliaccessoridiimbragatura; b) perlealtregru:laportata stabilitaperlapparecchioindicata dalcostruttore.Laportatastabilita p noncomprendealcunaccessorio sollevatoapplicatoinmodo permanenteallagruduranteilsuo permanente alla gru durante il suo impiego
Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Ilrapportodelleprovedicaricoeffettuatecomprendeunaschedariassuntive dellecaratteristichedellapparecchio pp

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Siindicanolefinalitdelcontrollo,lametodologiaadottatanonchla strumentazioneutilizzata

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Siriportanoidatirelativiallaprovaeffettuata(posizionedelcaricoedei flessimetri,valoridideformazionemisurati) flessimetri valori di deformazione misurati)

valoridideformazione misurati

incidenzainpercentuale delladeformazioneresidua

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Calcolocomputerizzatodelladeformazioneteoricasullabasedeidati g geometriciedinerzialidellasezione

valoridideformazione teoriciperilconfronto teorici per il confronto

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Confrontotraivalorimisuratiequelliteoriciegiudiziodiaccettabilitdella provadicarico prova di carico

calcolodelloscartoin percentuale ottimaleunvalore<del5%

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Considerazioniconclusiveriguardantilaprovadicaricoegiudizio complessivoriguardantel apparecchiodisollevamento complessivo riguardante lapparecchio di sollevamento

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

DEFINIZIONEEDESECUZIONEDEGLIINTERVENTIDI RIPRISTINO
IlcompitodellIngegnere Espertononsifermaalla solaattivitispettiva, sola attivit ispettiva allaidentificazionee analisidelleanomalie e/odifetti,maprosegue e/o difetti ma prosegue conladefinizionedegli interventidi riparazione/ripristinoda ripara ione/ripristino da effettuaresulla macchina
Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Ancheincasi apparentemente semplicinecessaria moltaattenzione. Infigura rappresentatalaparte terminalediun montantedeltraliccio t t d l t li i dellatorrediunagru perledilizia. E stata rilevata una Estatarilevatauna criccapostain corrispondenzadella sezioned innestodel sezione dinnesto del bloccoper linserimentodelperno difissaggio. gg
Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Previaanalisididettagliodel difetto,delleinformazioni relativeaimaterialiutilizzati nonchdituttelealtre nonch di tutte le altre indicazioniutili,siprocede p poiallastesuradello schemadintervento,con indicazionedidettagliodella metodologiadintervento d l d

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Nelcasodebbanoessere eseguitedellesaldature vienealtresdefinitaanche viene altres definita anche laspecificaprocedura desecuzione,nelrispetto , p delleNormeTecniche applicabili

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Allesecutoredellintervento All t d lli t t sarpoirichiestoilrilascio dell attestazionediregolare dellattestazione di regolare esecuzionedeilavori, corredatadellinsiemedei certificatie/oattestatiche comprovanolaqualitdei materialiimpiegatiela t i li i i ti l competenzadelpersonale intervenuto,l esitodi intervenuto, lesito di eventualicontrolliNDT effettuati
Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Sifatuttoquestoperevitare diincontraresituazionicome quelledifigura,inmolticasi particolarmentepericolose particolarmente pericolose


Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Volendoriassumereinformaschematicaivarimomenti dell attivitsvoltadall ingegnereEspertonelcorso dellattivit svolta dallingegnere Esperto nel corso dellispezionediunapparecchiodisollevamento

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

IlproblemafinalechesipresenterallIngegnereEsperto sarquindiquellodigiudicaresel apparecchiodi sar quindi quello di giudicare se lapparecchio di sollevamentoaffidabileomeno

Ataleriguardononpensabilechesipossanoapplicare g p p pp metodistandard inquanto,comeabbiamovisto,ifattoriche influenzanolaffidabilitstrutturalediunagrusonodivaria natura,alcuniriconducibiliamodelliteorici,altrilegatia specifichecondizioniambientalieduso

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Inunastrutturaavente In una struttura avente unoschemastatico comequello rappresentatoalato (allaqualepuessere assimilatalatrave i il t l t principalediunagrua ponte),ilcedimentodi ponte) il cedimento di unodeglielementi provocailcedimento dellinterosistema (strutturaWeakestLink oanellodebole) ll d b l )
Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Nelcasoalato,invece, ilcedimentodiun il cedimento di un elementononcomporta nellimmediatoil collassodelsistema, quanto,piuttosto,una ridistribuzionedegli sforzineglialtri componenti (strutturaFailSafe)

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Ilgiudiziosullaffidabilitstrutturalepassanecessariamente attraversolabuonaconoscenzadellafunzionestrutturaledi attraverso la buona conoscenza della funzione strutturale di ciascunacomponente,secondoschemipiomenocomplessia secondadellamacchinaconsiderata

(Trattoda:S.Beretta Affidabilitdellecostruzionimeccaniche)
Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

UnbreveaccennoallenovitintrodottedalD.M.11aprile b ll i i d d l il 2011 Perlaprimavoltanellastoriadellanormativaitalianaviene prescrittaunatipologiadicontrollochenellasostanza richiamalaverificadecennaledellIngegnereEsperto Ilcontenutononperdeltuttocoerenteconilquadro Il d l il d normativotecnicogeneraleeprobabilmenteavrbisognodi qualchecircolareesplicativaperpoteresseremeglio qualche circolare esplicativa per poter essere meglio compresoedapplicato

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Alpunto2dellAllegatoII,laddovevengonofornitele definizionidiverificaperiodicaediprimaverificastata d fi i i i di ifi i di di i ifi introdottaanchela indaginesupplementare ovvero attivitfinalizzataadindividuareeventualivizi,difettio i i fi li d i di id li i i dif i anomalie,prodottisinellutilizzodellattrezzaturadilavoro messeineserciziodaoltre20anni,nonchastabilirelavita messe in esercizio da oltre 20 anni nonch a stabilire la vita residua incuilamacchinapotroperareincondizionidi sicurezzaconleeventualirelativenuoveportatenominali
Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

Alsuccessivopunto3.2,dedicatoagliaspettimetodologicidi l i 3 2 d di li i d l i i di effettuazionedelleverificheperiodichesuccessivealla prima,vieneripresol argomentodelleindagini prima viene ripreso largomento delle indagini supplementari(punto3.2.3)

Nelcorsodelleverificheperiodiche,sullegrumobili,sulle grutrasferibiliesuipontisviluppabilisucarroad f ibili i i il bili d azionamentomotorizzato,sonoesibitedaldatoredilavorole risultanzedelleindaginisupplementaridicuialpunto2, risultanze delle indagini supplementari di cui al punto 2 letterac),effettuatesecondolenormetecniche

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti

FINE
Grazieperl attenzioneprestata. Grazie per lattenzione prestata

Lattivit di indagine e controllo dellIngegnere Esperto ed il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale degli apparecchi di sollevamento Castello di Susans Majano (UD) Mercoled 8 giugno 2011

CranEng

S.r.l. l

Crane Engineering and Safety

ing. Diego Sivilotti