Sei sulla pagina 1di 1

Movimento spontaneo di auto-tutela del Cittadino di Sommatino

Avvisi daccertamento arrivati alla vigilia di NATALE


Molti contribuenti di Sommatino, hanno ricevuto nel mese di novembre 2012 degli avvisi di accertamento per omessa o infedele dichiarazione riguardante le superfici soggette alla Tarsu per gli anni dal 2007 al 2011. LA.C. messa a conoscenza di probabili illegittimit contenute negli avvisi ( la firma in calce del funzionario e laddizionale EX-ECA) ha provveduto ad annullarli tutti e a riemetterli alla vigilia di Natale. Siamo venuti a conoscenza che molti avvisi sono incompleti e non corrispondenti alla realt di fatto, ma questo il meno. Cose ben pi strane, a nostro parere, sono contenute negli avvisi riemessi. Cerchiamo di spiegare la situazione, sperando di essere sufficientemente chiari. La legge n.311 del 2004 (Legge finanziaria per il 2005) allart.1 comma 340, obbliga i contribuenti, a decorrere dal 1 gennaio 2005, a dichiarare, ai fini della Tarsu, una superficie non inferiore all80% di quella catastale. Per gli immobili gi denunciati e iscritti a ruolo ai fini della Tarsu, il comune deve provvedere ad acquisire dufficio il dato della superficie catastale e, quindi, se del caso, a modificare limponibile denunciato dal contribuente, previa comunicazione della modifica al soggetto interessato.( Provvedimento dellagenzia del Territorio del 09/08/2005). Il Comune cosa fa? Sembra che per tutti questi anni non conoscesse e non abbia applicato le disposizioni previste dalla legge n.311 del 2004. Nel 2012 ci si accorge che esiste quella legge e allora si scarica sui contribuenti ( che pagano ) le inadempienze proprie e, in pi, cosa che non guasta, si fa, almeno sulla carta, CASSA! Come? Mettendo a carico del contribuente sovrattasse, penalit, interessi eDISAGI, tanti DISAGI. Tutto questo non era e non possibile farlo, perch il contribuente andava avvisato per tempo e senza alcuna penalit.

Riteniamo che anche questi avvisi vadano annullati in quanto illegittimi,


poich il Comune avrebbe dovuto iscrivere a ruolo le eventuali somme ( e solo quelle, senza penalit!) entro lanno successivo a quelle di competenza, (a titolo esemplificativo il 2007 entro il 2008, il 2008 entro il 2009... ) come stabilito dallart.72 comma 1 del Dlgs 507/93 e confermato con sentenza della Commissione Tributaria Provinciale n. 27/03/13 del 20/12/2012 relativa al contenzioso di un contribuente col Comune di Sommatino per la Tarsu 2008 che troverete pubblicata sempre su questo sito. Questo il convincimento del nostro comitato, per cui invitiamo chi ha ricevuto gli avvisi daccertamento a prestare attenzione e a rivolgersi alle sedi competenti per fare valere le proprie ragioni. Come sempre, siamo disponibili a ogni e qualsiasi confronto con LAmministrazione Comunale per una risoluzione delle problematiche che abbiamo trattato a tutto vantaggio della nostra Comunit, della chiarezza e della legalit. Sommatino 13/01/2013 Calogero Messina Presidente Comitato Tarsu Sommatino