Sei sulla pagina 1di 15

Il giubbotto antiproiettile viene indossato per proteggere le parti vitali del corpo dai colpi di arma da fuoco o schegge

da frammentazione di esplosivi; Normalmente ha un taglio a gilet o casacca ed i modelli pi validi offrono anche una protezione laterale dei fianchi, del basso ventre, del collo e delle spalle;

I giubbotti adottati dallesercito e dalle forze dellordine devono possedere la capacit di resistere allimpatto di raffiche di proiettili (multi strike);
I proiettili provocano comunque traumi da punzonamento (blunt trauma): ematomi, lesioni interne e fratture localizzate.

realizzato da un contenitore esterno in tessuto balistico e, a seconda del grado di protezione, da pi pannelli balistici interni;

I pannelli balistici sono generalmente costituiti da pi strati di fibre aramidiche intrecciate (Kevlar) o tessute ed incollate su microfilm di polietilene (Twaron e Spectra);
Hanno la funzione di assorbire e disperdere la forza di arresto e penetrazione del proiettile attraverso la loro deformazione plastica. Protezione contro proiettili da arma corta e da armi automatiche fino al calibro 9x21 e fino a velocit di 600 m/s. per calibri e velocit superiori necessaria l'aggiunta di pannelli semirigidi o rigidi in

materiali metallici, ceramici o plastici.

Il numero di strati sovrapposti di fibre determina la capacit di protezione del pannello balistico; questa capacit viene generalmente classificato in classi di protezione NIJ (Stati Uniti) o SK (Germania); La differenza tra le diverse soluzioni riguarda soprattutto il peso infatti un corpetto di classe NIJ-IV pu pesare fino a 10 kg;

CLASSI DI PROTEZIONE NIJ:

Livello I: serve a proteggere da proiettili aventi velocit fino a 329 m/sec; non pi utilizzato poich troppo leggero;

Livello IIa: serve a proteggere da proiettili aventi velocit fino a 373 m/sec;
Livello II: serve a proteggere da proiettili aventi velocit fino a 436 m/sec;

Livello IIIa: serve a proteggere da proiettili aventi velocit fino a 448 m/sec;
Livello III: Serve a proteggere dai colpi dei fucili; Livello IV: Questo giubbotto protegge dai colpi dei fucili perforanti e fornisce almeno la protezione da un colpo singolo delle minacce degli altri livelli.

When a handgun bullet strikes a body armor its caught in a "web" of very strong fibers; these fibers absorb and disperse the impact energy; This fibers also helps in dissipating the forces which can cause nonpenetrating injuries (blunt trauma); Today no material exists that would allow body armor to be constructed from a single ply of material; Today's modern generation of bullet proof vests can provide protection to the most common low and medium-energy handgun rounds; Bullet proof vests designed to defeat rifle fire is of either semirigid or rigid construction incorporating ceramics and metals materials; Because of its weight and bulkiness its impractical in routines and its reserved for tactical situations.

L'armatura liquida un materiale costituito da polietilenglicole liquido e da una componente solida costituita da nanoparticelle di silice;
un fluido non newtoniano ed usato per impregnare le fibre di Kevlar; The molecules in such liquids are closely packed, but loosely arranged (like a liquid); when its subjected to pressure they lock together and the result behaves like a solid;

Liquid armour has been used to construct a material that is thinner than normal body armour and yet is able to stop a low-velocity bullet. Now its tested to see if it can also stop more powerful bullets;
Standard body-armour contains around 30 layers of Kevlar, the material being tested has only ten Kevlar layers.

Kevlar il nome commerciale di una fibra aramidica ad alta resistenza meccanica; Inventata nel 1972 dalla Du Pont di Neamour; Da altri fabbricanti chiamata anche Twaron mentre la fibra tessile usata sia come materiale strutturale che per confezionare indumenti speciali denominata Nomex.

Il Kevlar un poliammide nel quale tutti i gruppi ammidici sono separati da gruppi parafenilenici; Per capire come utilizzarlo ci voluto molto tempo dato che non si dissolveva in nessuna sostanza e che fondeva a 500C. A brevettarlo fu la scienziata Stephanie Kwolek;

Tutti gli Ammidi (Kevlar, Nomex, Nylon 6,6) hanno la capacit di mostrare due forme diverse, o conformazioni: la conformazione trans e la conformazione cis;

La stessa molecola ammide pu passare liberamente dalla conformazione cis a quella trans senza richiedere troppa energia.
Al contrario il Kevlar resta sempre nella conformazione trans consentendogli di formare delle ottime fibre.

Il polimero di partenza costituito dalla miscela di due monomeri: la Fenilendiammina ed il Tereftaloidicloride; La prima parte del processo di fabbricazione consiste nella polimerizzazione dei monomeri di base in presenza di solventi cloruri; Seguono le fasi di coagulazione, di estrazione ed essiccazione del polimero; Si ottiene una struttura costituita da catene rigide ad andamento rettilineo disposte secondo giaciture casuali; Per migliorare le caratteristiche di resistenza meccanica occorre orientare le catene secondo ununica direzione; per questo il polimero viene sciolto in una soluzione acquosa di acido solforico e quindi sottoposto a trafilatura in filiera; Questi filamenti vengono infine riuniti in fili e vengono avvolti su bobine ed avviati allutilizzazione.

POSITIVE

NEGATIVE

Possiede un elevato rapporto resistenzapeso; Alta resistenza alle sollecitazioni; Alto modulo di elasticit a trazione; Ottima capacit di smorzamento delle vibrazioni; Bassa densit; Elevata capacit di assorbimento di energia;

Perdita di parte delle sue caratteristiche di resistenza meccanica se imbevuto dacqua; Degradabilit ai raggi ultravioletti .

Bassa sensibilit alle sollecitazioni ripetute nel tempo di fatica;


Buona resistenza agli attacchi chimici corrosivi; Alta resistenza alle temperature medie; Bassa espansione e conducibilit termica; Buone caratteristiche dielettriche; Propriet elettromagnetiche.

Le fibre aramidiche vengono fornite commercialmente come Kevlar 29 e Kevlar 49 (prodotti dalla Du Pont) e Twaron e Twaron HM (prodotti dalla AKZO);
La sostanziale differenza tra loro costituita dal modulo di elasticit longitudinale a trazione che pi elevato nel Kevlar 49 e nel Twaron HM;

Il Kevlar 29, data la sua resistenza agli urti, utilizzato per la costruzione di blindature, mentre il Kevlar 49 utilizzato come materiale strutturale (ad esempio nella costruzione degli involucri dei motori a razzo a propellente solido)
Kevlar 29 Kevlar 49 Twaron Twaron HM

Densit (g/cm3)
Resistenza a trazione (MPa)

1,44
3,45

1,445
3,45

1,44
3,15

1,45
3,15

Modulo a trazione E (GPa)


Allungamento % a rottura

59
4

124
2,5

80
3,3

121
2,0

Nellaeronautica viene utilizzato ampliamente in modo da ridurre il peso del velivolo; Viene usato per i rivestimenti interni degli aerei dal pavimento alle pareti; presente nei componenti esterni dei motori, sui flap e sugli alettoni delle ali, nei bordi di attacco delle ali e nella coda del velivolo.

Il Kevlar compatibile con due tipi di matrici: le resine termoindurenti e gli elastomeri;
Se combinato con le resine termoindurenti si otterr un composito avente unalta resistenza, un alto modulo di elasticit, elevata resistenza agli urti ed un basso peso specifico;

Se combinato con gli elastomeri si otterr un composito con unalta resistenza, un alto modulo di elasticit, elevata stabilit dimensionale ed un basso peso specifico.

Potrebbero piacerti anche