Sei sulla pagina 1di 11

FORMARE SALDARE QUALIFICARE Modena, 03 marzo 2011

ASQ STS: i professionisti della saldatura


ASQ STS nasce nel 2000 dalla fusione di due societ che hanno operato nel settore della saldatura per oltre un decennio. Esperienza, competenza e aggiornamento tecnologico sono le carte vincenti che ASQ STS mette in gioco, ogni qualvolta sia richiesta una consulenza mirata alla crescita e alla formazione delle aziende del settore.

D.M. 14.01.2008
Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni (NNT) Forniscono i metodi di calcolo in edilizia Vengono dettate le regole da seguire per verificare e garantire la qualit dei materiali impiegati Vengono dettate le regole da seguire per verificare e garantire la qualit dei composti ottenuti mediante PROCESSI SPECIALI Regole nate per garantire la qualit delle strutture

D.M. 14.01.2008 in saldatura


Capitolo 11: MATERIALI E PRODOTTI PER USO STRUTTURALE 11.3.1.7: Centri di Trasformazione e relative caratteristiche 11.3.4.5: Acciai per strutture metalliche e per strutture composte: PROCESSO DI SALDATURA

D.M. 14.01.2008 in saldatura


11.3.1.7 Centri di Trasformazione e relative caratteristiche Si definisce centro di trasformazione un impianto esterno alla fabbrica e/ o cantiere, fisso o mobile, che riceve dal produttore di acciaio elementi base (barre o rotoli, reti, lamiere o profilati, profilati cavi, ecc.) e confeziona elementi strutturali direttamente impiegabili in cantiere, pronti per la messa in opera o per successive lavorazioni.

D.M. 14.01.2008 in saldatura


11.3.1.7 Centri di Trasformazione e relative caratteristiche
Lavorano prodotti qualificati fin dallorigine. Hanno il sistema di gestione della qualit del prodotto, che sovrintende al processo di trasformazione, predisposto in coerenza con la norma UNI EN ISO 9001: 2008 e certificato da parte di un organismo terzo indipendente che opera in coerenza con la norma UNI CEI EN ISO/IEC 17021:2006. PONGONO PARTICOLARE ATTENZIONE ALLAPPLICAZIONE DEI PROCESSI SPECIALI QUALI PIEGATURA E SALDATURA Nominano un Direttore Tecnico segnalato al Servizio tecnico Centrale incaricato del monitoraggio alla verifica ed esecuzione delle prove sui prodotti realizzati mediante processi speciali ecc

D.M. 14.01.2008 in saldatura


11.3.4.5: Processi di saldatura Strutture composte in acciaio per impieghi strutturali
UNI EN ISO 4063: 2001 Nomenclatura dei procedimenti di saldatura e relativa codificazione numerica. UNI EN ISO 15614-1: 2008 Prove di qualificazione della procedura di saldatura. - Parte 1: Saldatura ad arco e a gas degli acciai e saldatura ad arco del nichel e leghe di nichel. [CON RESTRIZIONI] UNI EN 287.1: 2007: Prove di qualificazione dei saldatori Saldatura per fusione degli acciai. [CON RESTRIZIONI] UNI EN 1418: 1999: Prove di qualificazione degli operatori di saldatura Saldatura completamente meccanizzata ed automatica. UNI EN 473: 2008 Prove non distruttive Qualificazione e certificazione dle perosanle addetto. UNI EN ISO 5817: 2008: Livelli di accettabilit dei difetti in saldatura.

D.M. 14.01.2008 in saldatura


Strutture composte in acciaio per c.a. e c.a.p.

UNI EN 17660.1: 2007 Saldatura Saldatura degli acciai darmatura Parte 1: Giunti saldati destinati alla trasmissione del carico. UNI EN 17660.2: 2007 Saldatura Saldatura degli acciai darmatura Parte 1: Giunti saldati non destinati alla trasmissione del carico.

D.M. 14.01.2008 in saldatura


11.3.4.5: Processi di saldatura Strutture composte in acciaio strutturali
Quanto previsto per le applicazioni non strutturali Certificazione di sistema secondo UNI EN ISO 3834: 2006 UNI EN ISO 3834.2: 2006: Requisiti di qualit estesi. Per applicazioni strutturali soggette a fatica. UNI EN ISO 3834.3: 2006: Requisiti di qualit normali. Per applicazioni strutturali non soggette a fatica. UNI EN ISO 3834.4: 2006: Requisiti di qualit elementari. Per applicazioni strutturali soggette a fatica con acciai del gr. 1.1 (S235/ S275).

D.M. 14.01.2008
UNI EN ISO 3834: Scelta della parte applicabile

Grazie per lattenzione

Ing. Enrico Albarelli