Sei sulla pagina 1di 29

ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S.

. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com

Universit per Stranieri di Siena

Certificazione di Italiano come Lingua Straniera Livello QUATTRO C2 GIUGNO 2002

TEST DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA NUMERO DELLE PROVE 3 TEMPO A DISPOSIZIONE 1ORAE 30 MINUTI
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com PROVA N. 1

ASCOLTA IL TESTO: UNA INTERVISTA RADIOFONICA. SCEGLI UNA DELLE QUATTRO PROPOSTE DI COMPLETAMENTO CHE TI DIAMO PER OGNI FRASE. 1.Con la frase per la cultura italiana il caso Morselli non pu dirsi ancora risolto Gianfranco De Turris intende dire che a) i critici letterari non sono ancora riusciti a collocare lo scrittore in un filone preciso della letteratura italiana. b) le indagini per scoprire le ragioni per cui lo scrittore si tolto la vita non sono ancora arrivate ad una conclusione. c) non sono ancora chiari i motivi per cui i romanzi dello scrittore hanno avuto successo solo dopo la sua morte. d) i biografi stentano ancora oggi a trovare notizie attendibili sulle origini e sulla vita dello scrittore. 2.La casa editrice Adelphi ha appena pubblicato un volume che contiene a) lultimo romanzo di Guido Morselli prima del suicidio. b) tutti gli scritti inediti di Guido Morselli. c) un compendio di saggi critici di Guido Morselli. d) i primi romanzi di Guido Morselli. 3.Le curatrici delledizione Adelphi delle opere di Guido Morselli hanno lavorato a) cercando di ricostruire gli intendimenti dellautore attraverso i suoi manoscritti. b) interpretando in maniera fedele il testamento editoriale dellautore. c) seguendo la linea di condotta imposta dalla casa editrice Adelphi. d) attenendosi strettamente alle direttive fornite dagli eredi dellautore. 4.Sara Da Rienzo dice che il secondo volume delle opere di Morselli a) conterr i romanzi dello scrittore pi facilmente comprensibili dal grande pubblico. b) conterr i romanzi dello scrittore pi facilmente comprensibili dal grande pubblico. c) proporr i racconti dello scrittore ordinati in progressione cronologica. d) presenter varie proposte di conclusione per alcuni romanzi lasciati incompiuti. 5.Per Valentina Fortichiari, Morselli non fu capito dalleditoria del suo tempo perch a) aveva uno stile troppo involuto.

b) era in aperto conflitto con i suoi contemporanei. c) scriveva in maniera estremamente disordinata. d) era fuori da qualsiasi schema precostituito. 6.Leditrice Adelphi decise di pubblicarne le opere solo dopo il suicidio di Morselli perch a) evitava cos di versargli i copiosi diritti dautore che lo scrittore aveva richiesto. b) aveva intuito che era arrivato il momento in cui il pubblico avrebbe potuto capirlo. c) poteva modificare liberamente i suoi scritti in modo da renderli pi comprensibili. d) poteva sfruttare il grande scalpore che aveva destato la tragica fine dello scrittore. 7. Oggi, dice Valentina Fortichiari, Morselli apprezzato a) per lalta drammaticit del suo gesto estremo. b) per il suo carattere orgoglioso e poco propenso ai compromessi. c) per il suo stile originale e sempre attuale. d) per la sua capacit di narrare situazioni anomale. TEST DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA NUMERO DELLE PROVE 3 TEMPO A DISPOSIZIONE 1ORAE 30 MINUTI
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com PROVA N. 2

ASCOLTA IL TESTO: UNA INTERVISTA RADIOFONICA. SCEGLI UNA DELLE QUATTRO PROPOSTE DI COMPLETAMENTO CHE TI DIAMO PER OGNI FRASE. 1.Il presidente Azeglio Ciampi si rivolto ai registi italiani perch a) ricostruiscano le tappe fondamentali del Risorgimento con attenzione filologica. b) ripropongano ai giovani i valori ancora attuali che caratterizzano il Risorgimento. c) portino sul grande schermo le figure di maggior rilievo del Risorgimento. d) guardino al Risorgimento come fonte inesauribile di storie in gran parte inedite. 2.Lidea che il regista Giuseppe Piccioni ha del Risorgimento legata a) al racconto dei ricordi dei suoi nonni. b) allimmagine fornita da alcuni libri scolastici. c) alle riflessioni fatte con i suoi amici di Universit. d) ai vecchi insegnanti delle elementari. 3.Per il professor Monsagrati il Risorgimento ha grande valore storico perch a) ha portato al raggiungimento dellunit dItalia. b) ha aperto il cammino verso il progresso economico italiano. c) ha segnato linizio dellemancipazione delle donne. d) ha dimostrato il grande sentimento patriottico degli italiani. 4.Per il professor Monsagrati lintervento del Presidente Ciampi per il recupero del Risorgimento pu a) indurre gli studiosi e gli storici a rivedere le loro interpretazioni attribuendo il giusto peso a un periodo fondamentale della storia italiana. b) consolidare negli italiani una maggiore conoscenza della storia e un pi profondo sentimento didentit nazionale. c) incoraggiare il Governo e la Camera a riesaminare i programmi scolastici e a rafforzare le discipline atte a formare una maggiore coscienza storica. d) promuovere iniziative commemorative degli episodi importanti della storia dItalia da parte delle associazioni patriottiche italiane. 5.Secondo il professor Monsagrati il cinema italiano dovrebbe raccontare il Risorgimento a) ispirandosi ai grandi classici della cinematografia internazionale. b) sottolineando gli episodi rappresentativi della passionalit tipica di quel periodo.

c) ispirandosi alla produzione cinematografica degli anni 30 e 40. d) sottolineando la dimensione quotidiana e umana dei suoi personaggi. 6.Come argomento di un film il professor Monsagrati sceglierebbe i capitoli della storia italiana che a) non sono soggetti a interpretazioni retoriche. b) possono far rivivere forti emozioni nello spettatore. c) sono espressione rappresentativa di una collettivit. d) non sono stati ancora affrontati dal grande cinema. 7.Per il professor Monsagrati un tema da trattare per il bicentenario di Mazzini potrebbe essere a) la vita di Mazzini nel periodo londinese. b) il vero ruolo di Mazzini nella spedizione dei Mille. c) lincontro di Mazzini con la regina Vittoria. d) i rapporti di Mazzini con il Governo italiano. TEST DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA NUMERO DELLE PROVE 3 TEMPO A DISPOSIZIONE 1ORAE 30 MINUTI
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com PROVA N. 3

ASCOLTA IL TESTO: UNA INTERVISTA RADIOFONICA. POI RISPONDI ALLE SEGUENTI DOMANDE. 1. In base ai risultati del questionario a cui i bambini hanno risposto, quali sono le due principali carenze della scuola di oggi? _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ 2. Quali sono i desideri degli scolari intervistati nei confronti degli animali? _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ 3. Qual lopinione degli scolari riguardo alla distribuzione dellorario scolastico nellarco della settimana? _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ 4. In base ai risultati del rapporto Casa monitor, come cambiato il modo di investire degli italiani? _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _

_________________________________________________________________________ _ 5. Qual stato landamento del mercato immobiliare nel 2001? _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ 6. In base alla nuova tendenza messa in luce dal rapporto Casa monitor, quale situazione pu verificarsi? _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ TEST DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA NUMERO DELLE PROVE 3 TEMPO A DISPOSIZIONE 1ORAE 30 MINUTI
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com PROVA N. 1

LEGGI IL TESTO. LAVORO: ARRIVA IL CURRICULUM VITAE EUROPEO Non risolver da solo il problema dei sedici milioni di disoccupati in Europa, ma il modello europeo di Curriculum Vitae (CV), un formulario uguale per tutti i paesi dellUnione, contribuir certamente a facilitare la mobilit dei lavoratori in Europa. Infatti, perch i cittadini europei possano effettivamente stabilirsi e lavorare dove vogliono allinterno dellUnione Europea, devono essere in grado di far uso delle proprie qualifiche e competenze nel nuovo ambiente educativo ed occupazionale, sia a livello nazionale che in un altro paese. Ci implica che si trasferiscano le qualifiche e le competenze senza equivoci o errate interpretazioni dovute allo stile di presentazione del curriculum. Proprio per questo stato elaborato il modello comune europeo per i CV, approvato dalla Commissione Europea e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale delle Comunit Europee lo scorso 11 marzo. Il modello disponibile sul sito della Commissione in tutte le lingue. Per il momento pu essere utilizzato su base volontaria, per favorire la mobilit contribuendo alla valutazione delle conoscenze acquisite, sia negli istituti di insegnamento e formazione che presso i datori di lavoro. La Commissione Europea raccomanda agli Stati membri di diffondere e promuovere il modello europeo di CV, in modo che questo risulti ampiamente conosciuto e a disposizione dei cittadini. In questopera di promozione sono coinvolti anche i servizi pubblici dell'occupazione, le parti sociali e gli organismi non governativi, che sono invitati a rendere disponibile il modello comune ai propri affiliati, si tratti di individui, di imprese o di altre organizzazioni, e a promuoverne l'accettazione quale utile strumento. Il modello comune per i CV, mettendo in luce il profilo delle competenze dell'interessato, rappresenta inoltre una risorsa che dovrebbe aiutare le persone in cerca di lavoro e quanti aspirano a frequentare corsi d'istruzione o formazione ad ottenere un trattamento equo. Per questo anche i Centri Nazionali di Risorse per

l'Orientamento Professionale (CNOP) dovrebbero contribuire alla diffusione del modello per i CV, in quanto fa parte dei compiti loro affidati, volti a promuovere l'orientamento professionale e a fornire consulenza a livello nazionale ed europeo. Il modello europeo per i CV si presenta come un qualunque curriculum, sotto forma di caselle, facilmente leggibili dal computer, in cui inserire i propri dati personali, i titoli di studio, la conoscenza delle lingue straniere e le esperienze professionali. Non sono state tralasciate delle caselle vuote, da riempire con lindicazione di quelle conoscenze apprese sul campo, non legate a un titolo di studio, con quei tratti del carattere o competenze umane che possono diventare determinanti nella selezione per un posto di lavoro. Cos il modello prevede una parte destinata alle capacit relazionali, utili in un lavoro di squadra, la sezione competenze organizzative relativa alla capacit di coordinare e gestire le persone, i progetti e i bilanci, acquisita al lavoro o nel volontariato o anche, soltanto, a casa. Non manca altres la casella attitudini e competenze artistiche. Per garantire un approccio coerente, sono stati applicati gli stessi principi fondamentali del modello europeo per i CV anche al CV elettronico elaborato TEST DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA NUMERO DELLE PROVE 3 TEMPO A DISPOSIZIONE 1ORAE 30 MINUTI
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com

dalla rete EURES che gestisce i Servizi europei delloccupazione. Il modello europeo di CV stato preparato dal Centro Europeo per lo Sviluppo della Formazione Professionale (CEDEFOP), lagenzia della Commissione Europea responsabile del lavoro, con sede a Salonicco, in Grecia. Nel sito del CEDEFOP (http://cedefop.eu.int/transparancy) si possono trovare degli esempi di curricula di cittadini provenienti da vari paesi europei con titoli e formazioni professionali diverse. Questo organismo pu fornire le informazioni pi recenti sulla situazione attuale e sulle tendenze future relative allistruzione e alla formazione nellUnione Europea. Entro il 2004, la Commissione effettuer una valutazione del modello comune per i Curriculum Vitae e dell'attuazione del sistema ed eventualmente decider le modifiche necessarie al modello. Il curriculum unico per tutti i paesi dellUnione Europea una delle iniziative proposte al vertice di Lisbona del marzo 2000, in cui i Capi di Stato e di Governo si impegnarono a far diventare in dieci anni quella dellEuropa leconomia pi competitiva del pianeta. Per cominciare a recuperare i ritardi accumulati, soprattutto rispetto agli Stati Uniti, bisogna aumentare la mobilit dei lavoratori da un Paese allaltro. Le cifre sono sconcertanti: nel 1999 solo l1,2% dei cittadini europei ha cambiato regione di residenza contro il 5,9% degli USA; nel 2000 solo il 16,4% dei lavoratori comunitari era alle dipendenze del proprio datore di lavoro da meno di un anno, contro il 30% negli Stati Uniti. Certo, in America non esistono le stesse barriere linguistiche dellUnione Europea, dove sono registrate 11 lingue ufficiali, ma, per aiutare la mobilit, necessario offrire pi possibilit a chi cerca

lavoro, bisogna aumentare la trasparenza delle qualifiche da un paese allaltro. Le altre proposte sono contenute in un piano per la mobilit portato sul tavolo dei Capi di Stato nel vertice di Barcellona, lo scorso marzo. Tra i punti del piano europeo, si trova naturalmente in cima la necessit di armonizzare i diritti sociali e di trasferire i diritti maturati per la pensione. Ma una parte importante dedicata alla formazione e al riconoscimento dei titoli, senza i quali il CV europeo non ha alcun valore. Perch se vero che, con larrivo del mercato unico, dovrebbe esistere il riconoscimento dei titoli professionali, anche vero che la Corte di Giustizia europea condanna spesso gli ordini professionali per non aver accettato dei professionisti stranieri. Lesecutivo dellUnione Europea invita cos gli Stati membri a definire le materie prioritarie nella riforma del sistema educativo, inserendo, per esempio, linformatica e le lingue straniere per tutti. Di fatto il modello europeo per i CV un elemento di una strategia pi ampia in materia di trasparenza delle qualifiche e, se usato nella sua versione elettronica, conterr collegamenti diretti ad altri strumenti di trasparenza a livello europeo e nazionale, come Europass, il sistema europeo di trasferimento di crediti accademici, i supplementi di diplomi e attestati ecc. Il CV potrebbe essere la prima pagina di un insieme che conterrebbe diverse altre risorse. Infatti, oltre al CV europeo, la Commissione ha approvato degli strumenti utili a rendere pi chiare le esperienze svolte allestero, come Europass Formation, un passaporto che indica tutti i luoghi dove si sono svolti degli stage professionali o il Supplemento Diplomi, un formulario con la traduzione dei propri titoli di studio in altre lingue straniere. TEST DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA NUMERO DELLE PROVE 3 TEMPO A DISPOSIZIONE 1ORAE 30 MINUTI
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com PROVA N. 1

LE SEGUENTI FRASI RIGUARDANO IL TESTO CHE HAI LETTO. COMPLETA LE FRASI. SCEGLI UNA DELLE QUATTRO PROPOSTE DI COMPLETAMENTO CHE TI DIAMO PER OGNI FRASE. 1.Il modello europeo del Curriculum Vitae a) un formulario che indica lo stile per la redazione del Curriculum Vitae nei paesi europei. b) un modello di Curriculum Vitae per la formazione e la ricerca del lavoro in Europa. c) uno standard europeo di Curriculum Vitae per i programmi di mobilit interuniversitaria. d) uno schema che spiega come fare un Curriculum Vitae elettronico da inserire in internet. 2.La Gazzetta Ufficiale della Commissione Europea dell11 marzo 2002 stabilisce che il modello europeo di CV a) obbligatorio per tutti i cittadini europei. b) pu essere utilizzato solo da chi lo ritiene utile. c) facoltativo, ma sar obbligatorio nel 2004. d) pu essere impiegato a discrezione degli Stati. 3.La Commissione Europea affida la diffusione del modello europeo di CV anche

a) agli istituti di insegnamento e formazione. b) ai datori di lavoro pubblici e privati. c) agli enti pubblici per loccupazione. d) alle agenzie private di lavoro interinale. 4.Il Centro Europeo per lo Sviluppo della Formazione Professionale (CEDEFOP) mette a disposizione nel suo sito Internet a) le novit nel campo dellistruzione e della formazione in Europa. b) una comparazione di tutti i titoli di studio presenti in Europa. c) le pi recenti leggi europee sullistruzione e la formazione. d) le indicazioni per la redazione e la valutazione del modello europeo di CV. 5.Al vertice di Lisbona del marzo 2000 i Capi di Stato e di Governo dei paesi dellUnione Europea hanno stabilito a) di incentivare gli scambi economici tra Europa e Stati Uniti. b) di adeguare le qualifiche lavorative europee a quelle statunitensi. c) di favorire la formazione lavorativa presso aziende di paesi europei. d) di stimolare la mobilit dei lavoratori nei paesi dellUnione Europea. 6.Al vertice di Barcellona i Capi di Stato e di Governo hanno deciso a) di creare un unico ente che gestisca le pensioni nei paesi europei. b) di obbligare gli ordini professionali ad ammettere professionisti stranieri. c) di rendere comparabili i titoli di studio e di lavoro tra i paesi europei. d) di dar vita ad un omogeneo sistema educativo in tutti i paesi europei. 7.LEuropass Formation a) il documento dove annotare dove si svolto uno stage professionale. b) il formulario che permette di rendere comparabili i titoli di studio. c) il libretto dove registrare i crediti accademici. d) il documento dove riportare le competenze informatiche e di lingue TEST DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA NUMERO DELLE PROVE 3 TEMPO A DISPOSIZIONE 1ORAE 30 MINUTI
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com PROVA N. 2

LEGGI IL TESTO. LA SCUOLA DELLISTITUTO CENTRALE PER IL RESTAURO CONCORSO PUBBLICO A.A 2002/2003 BANDO DI CONCORSO IL DIRETTORE GENERALE MINISTERO PER I BENI CULTURALI E AMBIENTALI Decreta: ART. 1 POSTI A CONCORSO indetto un concorso pubblico, per esami e titoli, per l'ammissione di 18 studenti al corso quadriennale, anno scolastico 2002-2003, dell'Istituto Centrale per il Restauro, Roma, nelle seguenti aree: a) "Area A" articolata nei settori: dipinti murali, dipinti su tela, dipinti su tavola, dipinti su tessuto, dipinti su cuoio e sculture lignee policrome: 16 posti; b) "Area B" articolata nei settori: metalli, ceramica, vetro, smalti, oreficeria, avorio, osso, ambra e oggetti di scavo: 2 posti. ART. 2 REQUISITI PER L'AMMISSIONE AL CONCORSO Per l'ammissione al concorso richiesto: a) et non inferiore ai diciotto e non superiore ai trenta anni; b) diploma quinquennale (o quadriennale pi anno integrativo) di istruzione secondaria superiore;

c) cittadinanza italiana o comunitaria. Sono ammessi, alle stesse condizioni, anche cittadini di altri Stati, purch in possesso dei requisiti e del titolo di studio equipollente a quello richiesto per i cittadini italiani; d) idoneit fisica alle attivit che l'Area di studio prescelta comporta; e) non aver riportato condanne penali n avere procedimenti penali pendenti a proprio carico. ART. 3 PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE: TERMINI E MODALIT 1. Ai fini della partecipazione al concorso, il candidato deve dichiarare sotto la propria responsabilit, consapevole delle conseguenze penali in caso di dichiarazioni mendaci: 1. cognome e nome; 2. luogo e data di nascita; 3. la propria residenza e l'indirizzo; 4. il possesso dei requisiti richiesti allart. 2; 5. l'Area per la quale chiede di concorrere, optando per una sola delle due sopra indicate. La mancata apposizione della firma in calce alla domanda comporta l'esclusione dal concorso. Nella domanda possono essere allegati i titoli di preferenza che, una volta superato l'esperimento pratico, i candidati dovranno produrre ai fini della valutazione. I titoli di preferenza non costituiscono un punteggio aggiuntivo e verranno valutati esclusivamente allo scopo di determinare la posizione nella graduatoria in caso di ex-aequo. La votazione riportata rimane pertanto invariata. I titoli posseduti dovranno essere dichiarati con autocertificazione. fatto obbligo ai soli candidati cittadini di Paesi non appartenenti all'Unione Europea di allegare alla domanda il titolo di studio conseguito, debitamente convalidato dalla rappresentanza diplomatica o consolare italiana competente. TEST DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA NUMERO DELLE PROVE 3 TEMPO A DISPOSIZIONE 1ORAE 30 MINUTI
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com

2. Le domande di ammissione, redatte su carta libera secondo lo schema allegato al presente bando, devono essere indirizzate all'Istituto Centrale per il Restauro, Piazza S. Francesco di Paola, 9 00184 Roma, e presentate secondo una delle seguenti modalit, entro il termine perentorio di quarantacinque giorni dalla data di pubblicazione del presente bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica: a) per i cittadini italiani o appartenenti all'Unione Europea: raccomandata con avviso di ricevimento; la data di spedizione delle domande stabilita e comprovata dal timbro a data apposto dall'ufficio postale accettante; b) i candidati cittadini di Paesi non appartenenti all'Unione Europea, con residenza anagrafica in Italia possono inviare la domanda a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento, direttamente all'Istituto Centrale per il Restauro; c) per i candidati cittadini di Paesi non appartenenti all'Unione Europea residenti all'estero esclusivamente tramite la rappresentanza diplomatica o consolare italiana competente per territorio. 3. Ai fini della scadenza dei termini la data di spedizione delle domande stabilita e comprovata: a) per i candidati cittadini non italiani di cui al precedente comma 2 lettera b) dal timbro a data apposto dall'ufficio postale accettante; b) per i candidati cittadini non italiani di cui al precedente comma 2 lettera c) dal protocollo di partenza della competente rappresentanza diplomatica o consolare italiana all'estero che

ha spedito la domanda. 4. L'Istituto Centrale per il Restauro non assume alcuna responsabilit per la dispersione di comunicazioni dipendente da inesatta o incompleta indicazione del recapito postale fornito dal candidato, ovvero da mancata o tardiva informazione del cambiamento d'indirizzo menzionato nella domanda di ammissione, neppure per eventuali disguidi non imputabili all'Istituto Centrale per il Restauro. ART. 4 PROVE D'ESAME 1. Le prove d'esame si svolgeranno nelle sedi che l'Istituto Centrale per il Restauro riterr di stabilire; le indicazioni della data e del luogo in cui si svolgeranno la prova di conversazione in lingua italiana, riservata ai candidati cittadini stranieri, e la prova di disegno saranno pubblicate nella Gazzetta Ufficiale - 4 serie speciale - dell'8 febbraio 2002. I candidati ai quali non sia stata comunicata l'esclusione dal concorso sono tenuti a presentarsi a sostenere le prove suddette, senza alcun preavviso diretto, nei luoghi, nei giorni e nelle ore indicate, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validit. 2. L'esame di ammissione consiste in: a) una prova di conversazione in lingua italiana, riservata esclusivamente ai candidati cittadini stranieri; b) una prova di disegno; c) un esperimento pratico; d) una prova orale di storia dell'arte e di materiali e tecniche di produzione artistica (in lingua italiana anche per i cittadini stranieri), seguendo l'ordine sorteggiato dalla commissione giudicatrice. Ogni prova si intende superata se il candidato ottiene il punteggio di almeno 6/10, punteggio che ammette a sostenere la prova successiva. TEST DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA NUMERO DELLE PROVE 3 TEMPO A DISPOSIZIONE 1ORAE 30 MINUTI
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com ART. 5 GRADUATORIA

Espletata la prova orale del concorso, la commissione forma la graduatoria dei vincitori e degli idonei secondo l'ordine decrescente della valutazione complessiva risultante dalla somma aritmetica del punteggio riportato nelle singole prove d'esame, nonch dalla valutazione dei titoli di preferenza nel caso di candidati a pari merito. I candidati dichiarati vincitori del concorso devono - entro il termine di trenta giorni dalla data di ricezione della comunicazione in tal senso, sotto pena di decadenza - far pervenire al direttore dell'Istituto Centrale per il Restauro conferma scritta di accettazione dell'ammissione al corso quadriennale - anno scolastico 2002-2003. PROVA N. 2 LE SEGUENTI DOMANDE RIGUARDANO IL TESTO CHE HAI LETTO. RISPONDI ALLE DOMANDE. 1. Perch un cittadino straniero possa essere ammesso al concorso, quali caratteristiche deve avere il titolo di studio da allegare alla domanda? _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _

2. Quali sono le modalit di presentazione dei titoli di preferenza? Quale funzione hanno nella compilazione della graduatoria? _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ 3. Qual la scadenza per la presentazione delle domande? _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ 4. Come deve spedire la domanda di partecipazione al concorso un cittadino dellUnione Europea che non ha la residenza anagrafica in Italia? _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ 5. In quale modo viene stabilita e comprovata la data di spedizione di una domanda inviata da un cittadino di un paese che non appartenente allUnione Europea e residente allestero? _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ TEST DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA NUMERO DELLE PROVE 3 TEMPO A DISPOSIZIONE 1ORAE 30 MINUTI
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com

6. Se un candidato, che ha cambiato indirizzo, fornisce il nuovo recapito postale dopo la scadenza della domanda e successivamente non riceve le comunicazioni relative al concorso, che cosa pu fare nei confronti dellIstituto Centrale per il Restauro? Perch? _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ 7. Quale luogo e quali date indica il bando per le prove di esame? _________________________________________________________________________ _

_________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ 8. Sono previste differenziazioni per le prove di esame? Se s, quali? _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ 9. Quali modalit regolano la determinazione dei punteggi delle singole prove e del punteggio finale? _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ 10. Che cosa deve fare chi ha vinto il concorso? _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ TEST DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA NUMERO DELLE PROVE 3 TEMPO A DISPOSIZIONE 1ORAE 30 MINUTI
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com COMPRENSIONE DELLA LETTURA PROVA N. 3

LEGGI IL TESTO. IL TESTO DIVISO IN 21 PARTI. LE PARTI NON SONO IN ORDINE. RICOSTRUISCI
IL TESTO.

SCRIVI IL NUMERO DORDINE ACCANTO A CIASCUNA PARTE NEL TESTO. I CONSIGLI DI UNA MOGLIE

A. La giornata di mercoled era trascorsa priva di alti e bassi: i soliti grattacapi legati alla professione, le solite chiacchiere con gli amici e con il consueto rientro a casa per l'ora di cena. Per concludere la serata, un noioso programma televisivo. B. Con la vista ancora annebbiata notai mia moglie Elsa seduta sul letto. Mi teneva una mano sulla spalla e mi fissava con evidente preoccupazione. C. Prima di raccontarle i fatti, per, le chiesi un buon caff! Mia moglie abbozz un sorriso, non so se per dimostrami d'aver captato i reali termini del messaggio o se per la soddisfazione di averla spuntata sulle mie resistenze anche in quella particolarissima circostanza. D. Allora mia moglie, come sempre quando impermalita, assunse l'espressione tipica di chi scopre di avere a che fare con un interlocutore duro di comprendonio e replic dicendomi che, dopo tanti anni di vita in comune, mai e poi mai avrebbe sospettato di avere un marito arrendevole, che non voleva affrontare i problemi.

E. Gli inconvenienti che io attribuivo al quadro erano accaduti negli ultimi giorni e non dal giorno dellacquisto. Secondo lei, era la storia un po' fuori dall'ordinario che mi avevano raccontato su quel quadro che mi aveva condizionato. F. Sentita questa mia decisione, Elsa ebbe una reazione inattesa e mi rispose che avrei sbagliato se avessi nascosto il quadro in cantina. Secondo lei, avevo inconsciamente voglia di conoscere la verit su quel quadro inquietante. G. Finalmente mi addormentai, ma poco dopo il mio incubo ricorrente ritorn. Le sensazioni furono identiche a quelle della volta precedente: una grande agitazione.

H. Insomma mia moglie era davvero preoccupata perch non mi aveva mai visto in quello stato. Vista la sua preoccupazione e poich ero spinto dall'impellente esigenza di sottrarmi al pi presto al disagio che accompagnava quel brusco risveglio, decisi di raccontarle tutto. I. Malgrado l'impegno che ci mettevo, avvertivo comunque che quel quadro mi inquietava. Di fatto, mi incuriosiva, ma c'era qualcosa che istintivamente mi spingeva a starne lontano. J. Le argomentazioni di Elsa non facevano una grinza: in fatto di razionalit, le donne spesso superano gli uomini. Cos, nei giorni che seguirono, mi sforzai di attenermi scrupolosamente a quei suoi consigli e lasciai il quadro nel salotto. K. Contrariato le risposi che non avevo alcuna voglia di sapere la verit su quel quadro. Chiesi perch pensava ad una cosa del genere. Che ne sapeva lei di ci che pensavo io e di cosa volevo fare! Glielo chiesi in modo cos brusco che lei si impermal. L. Elsa mi preg di non pensare pi a quella storia e di affrontare la situazione con grande serenit senza farne una questione di vita o di morte. Avrei dovuto lasciar stare il quadro dov'era altrimenti rischiavo di scivolare nel patologico. TEST DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA NUMERO DELLE PROVE 3 TEMPO A DISPOSIZIONE 1ORAE 30 MINUTI
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com

M. Dopo una settimana di inquietudini e di angosce presi la mia decisione. Non solo tolsi il quadro dal salotto ma, appena mi capit loccasione, lo regalai ad un mio collega di lavoro. N. Incominciai dicendo a Elsa che secondo me la causa dei miei incubi era quel quadro che avevo comprato e portato a casa. Quel quadro per me era inquietante e perci avevo deciso di imballarlo e sistemarlo in cantina in modo da non toccarlo n guardarlo mai pi O. Lo sguardo preoccupato di Elsa era un misto di curiosit ed irritazione. Mi chiese che cosa mi stesse accadendo ormai da cos tanto tempo e prosegu dicendo che da troppe notti dormivo in modo agitato e lamentandomi. P. Visto che alla televisione non cera niente di interessante da vedere, decisi di andare a letto. Ricordo ancora che, nell'attesa del sonno, m'ero dibattuto a lungo su un problema banale e di difficile soluzione come lo sono, in genere, tutti quelli legati a beghe di condominio. Q. Continuavo a fissarla dubbioso, perch non mi sarei mai aspettato un atteggiamento cos aspro. Secondo mia moglie i poteri evocatori erano solo nella mia testa. Avrei dovuto, invece, valutare le cose con una maggiore razionalit. Mi fece riflettere che il quadro era appeso in salotto da pi di cinque mesi. R. Mentre lei si allontanava per andare a preparare il caff, io riflettevo sul fatto che, dopo lunghi periodi di convivenza, talvolta si preferisce parlare in codice con la certezza che, anche con un siffatto tipo di linguaggio, ci si riesce a comprendere a

meraviglia. S. Riflettendo, potevo dare ragione ad Elsa sul fatto che in questo caso mi fossi arreso cos facilmente, ma ci che mi colpiva di pi era che in tutti quegli anni di vita matrimoniale Elsa non mi aveva mai trattato cos aspramente. T. Quando torn con il caff fumante, io mi ero seduto e, tra un sospiro e laltro, con qualche reticenza, e poi con la loquacit favorita dalla quiete della notte, finii per raccontarle tutto ci che mi era capitato. U. Dovetti agitarmi parecchio dato che, quando il sogno volgeva ad una conclusione analoga a quella gi vissuta la notte del sabato precedente, mia moglie Elsa mi svegli. Cos comera accaduto allalba di quel sabato, stentai non poco a riprendere la padronanza di me stesso. TEST DI ANALISI DELLE STRUTTURE NUMERO DELLE PROVE 4 TEMPO A DISPOSIZIONE 1 ORA
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com PROVA N. 1

COMPLETA IL TESTO. ARRIVA LA COMETA Stasera tutti naso allins (0) ____per___ osservare la cometa Ikeya-Zhan. II bolide luminoso, (1) _______________ sta attraversando i nostri cieli in queste settimane, oggi raggiunge il punto di distanza minima (2) _______________Sole. Ikeya-Zhang, (3) _______________ nome dei due astronomi, giapponese il primo e cinese il secondo, che lhanno avvistata (4) _______________ primi lo scorso 2 febbraio, in realt (5) _______________ cometa gi nota, la Hevelius, passata (6) _______________ pressi della Terra nel 1661. La IkeyaZhang la cometa pi luminosa (7) _______________ quelle che sono venute a visitarci dopo la Hale Bopp, nel 1997, (8) _______________ purtroppo non altrettanto spettacolare. Si potranno, (9) _______________ vedere senza telescopio (10) _______________ il nucleo che la coda bluastra, a patto (11) _______________ allontanarsi dai centri abitati e da tutte le fonti (12) _______________ inquinamento luminoso. Per fortuna, la Ikeya-Zhang una cometa comoda, nel senso che, (13) _______________ di costringere gli appassionati a trascorrere la notte alladdiaccio, si rende visibile nelle prime ore della sera, (14) _______________ scompaiono le luci del tramonto. (15) _______________ le 19 e le 20 la cometa transita attraverso la costellazione dei Pesci, a ovest, piuttosto bassa (16) _______________ orizzonte, dirigendosi verso nord. Per trovarla, (17) _______________ cercare prima Marte, che si riconosce facilmente (18) _______________ il suo colore rossastro: la Ikeya-Zhang (19) _______________ passer un po sotto, per poi dirigersi a destra del pianeta. Una curiosit: il nome "Ikeya" (20) _______________ famoso nel campo delle comete. Infatti, negli anni Sessanta, Kaoru Ikeya scopr (21) _______________ fu coscopritore di ben 5 comete. Una di (22) _______________, la Ikeya-Seki, divenne una delle pi belle comete visibili (23) _______________ occhio nudo, nel 1965. (24) _______________ sono voluti altri 35 anni perch Ikeya, ora 58enne, scoprisse la sua sesta cometa! TEST DI ANALISI DELLE STRUTTURE NUMERO DELLE PROVE 4 TEMPO A DISPOSIZIONE 1 ORA
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA -

Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com PROVA N. 2

RISCRIVI LE SEGUENTI FRASI. INIZIA DALLE PAROLE CHE TI DIAMO E CAMBIA LA STRUTTURA SINTATTICA. SE NECESSARIO, USA ANCHE PAROLE NON PRESENTI NEL TESTO. OGNI FRASE DEVE AVERE LO STESSO SIGNIFICATO DELLA FRASE CORRISPONDENTE NEL TESTO. COMUNICATO RELATIVO ALLORGANIZZAZIONE DI CONCORSI GENERALI PER LASSUNZIONE DI FUNZIONARI DELLE COMUNIT EUROPEE 0. Le Comunit europee organizzano concorsi generali per lassunzione di funzionari. CONCORSI GENERALI sono organizzati dalle Comunit europee per assumere dei funzionari. 1. Per poter essere nominato funzionario in una della istituzioni delle Comunit europee il candidato deve rispondere ai requisiti previsti nello statuto dei funzionari. Lo statuto dei funzionari ________________ ____________________________________ ____________________________________ ____________________________________ ____________________________________ 2. La politica delle assunzioni basata sul principio della parit di possibilit per gli uomini e per le donne. Il principio ___________________________ ____________________________________ ____________________________________ ____________________________________ ____________________________________ 3. Prima di compilare latto di candidatura, necessario leggere attentamente e interamente il bando di concorso. La compilazione ______________________ ____________________________________ ____________________________________ ____________________________________ ____________________________________ TEST DI ANALISI DELLE STRUTTURE NUMERO DELLE PROVE 4 TEMPO A DISPOSIZIONE 1 ORA
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com

4. Il candidato sar giudicato da una commissione giudicatrice stabilita per ogni singolo concorso. Ogni concorso ________________________ ____________________________________

____________________________________ ____________________________________ ____________________________________ 5. Al termine dei lavori la commissione giudicatrice trasmette allautorit, che ha il potere di nomina, lelenco dei candidati idonei. Lautorit____________________________ ____________________________________ ____________________________________ ____________________________________ ____________________________________ 6. Dopo la nomina, i candidati dovranno effettuare un periodo di prova di 6 o 9 mesi. Un periodo di prova ___________________ ____________________________________ ____________________________________ ____________________________________ ____________________________________ TEST DI ANALISI DELLE STRUTTURE NUMERO DELLE PROVE 4 TEMPO A DISPOSIZIONE 1 ORA
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com PROVA N. 3

COMPLETA IL TESTO. SCEGLI UNA DELLE PROPOSTE DI COMPLETAMENTO CHE TI DIAMO. AGRITURISMO, TRA SAPORI ANTICHI E CULTURA BIO Oggi sono circa 11.500 le (0) ___aziende___ agrituristiche in Italia, di cui 7.300 con annesso (1) _______________ di ristorazione. (2) _______________ al 2001, in questultimo campo si (3) _______________ un incremento netto del 6,6 per cento, a conferma del fatto che la ristorazione costituisce uno dei (4) _______________ di forza e maggior richiamo dellattivit agrituristica. I dati sono stati (5) _______________ noti a Roma, durante il recente incontro Per lagriturismo, una scelta di qualit. Nelloccasione, stata (6) _______________ anche la Guida dellospitalit rurale 2002. Pare che l85% dei frequentatori degli agriturismi chieda, al momento della prenotazione, il (7) _______________ di mezza pensione, ovvero alloggio e un pasto. Il men di un agriturismo non dovrebbe essere un (8) _______________ acritico di piatti senza epoca e storia. A tavola si dovrebbe far conoscere agli ospiti la cultura gastronomica contadina. Quindi si dovrebbero scegliere ricette (9) _______________ della zona, ma anche utilizzare nella (10) _______________ dei piatti le (11) _______________ prime tradizionali. Senza dimenticare infine quella certa (12) _______________ di genuinit del cibo consumato presso un agriturismo. Molte aziende agrituristiche in Italia (13)

_______________ infatti agricoltura biologica o biodinamica. Ci significa che non vengono (14) _______________ concimi chimici. una agricoltura che ha un minore (15) _______________ ambientale rispetto al passato e che segue metodi colturali ecocompatibili. 0. A) aziende B) attivit C) agenzie D) ditte 1. A) spazio B) posto C) servizio D) reparto 2. A) rispetto B) confronto C) paragone D) relazione 3. A) raccolto B) riferito C) contato D) registrato 4. A) posti B) punti C) livelli D) gradi 5. A) fatti B) dati C) resi D) eseguiti 6. A) introdotta B) presentata C) conosciuta D) vista 7. A) trattamento B) mantenimento C) ricevimento D) servizio 8. A) ordinamento B) indice C) elenco D) catalogo 9. A) distintive B) specifiche C) speciali D) tipiche 10. A) gestione B) preparazione C) organizzazione D) predisposizione 11. A) materie B) specialit C) sostanze D) dosi 12. A) assicurazione B) certezza C) garanzia D) conferma 13. A) effettuano B) esercitano C) realizzano D) praticano 14. A) impegnati B) impiegati C) sfruttati D) assunti 15. A) impatto B) colpo C) scontro D) urto TEST DI ANALISI DELLE STRUTTURE NUMERO DELLE PROVE 4 TEMPO A DISPOSIZIONE 1 ORA
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com PROVA N. 4

LEGGI IL TESTO: UNA BREVE UNINTERVISTA ALLA SCRITTRICE GAIA DE BEAUMONT. CON LE INFORMAZIONI PRESENTI NELLINTERVISTA SCRIVI UN ARTICOLO DI GIORNALE. NELLARTICOLO
DEVI INCLUDERE TUTTI I NUCLEI INFORMATIVI PRESENTI NELLINTERVISTA.

Lei ha scritto uno dei romanzi pi curiosi e originali degli ultimi tempi, La bambinona. Come nata lidea di raccontare le vicende di una famiglia con tanti personaggi femminili strani? - Innanzi tutto, mi sono divertita. Ho deciso di scrivere, con umorismo, di una situazione paradossale. Si ispirata a qualche personaggio reale o un insieme di tante impressioni? - No, un insieme di tante impressioni. Sono partita dallidea della famiglia e dei disordini familiari. Il suo romanzo potrebbe diventare quasi una saga familiare. Sta pensando di farlo proseguire in qualche modo? - No. Non credo che ci sia altro da dire e non credo che ci sar un seguito. Quali sono i tempi e i luoghi della sua scrittura? - Io scrivo la mattina. Mi sveglio presto e lavoro bene nelle prime ore del giorno. Quali sono i suoi autori preferiti? - Tra gli italiani quelli pi stravaganti, come Busi e Nove. Tra gli stranieri Dorothy Parker: la mia autrice preferita. Esiste, secondo lei, una differenza tra letteratura femminile e letteratura maschile? - Esiste un modo diverso di sentire, di interpretare le cose, ma non credo esista una scrittura femminile e una maschile. Ha in mente un nuovo romanzo? - Ci sto lavorando. Ho in mente un saggio e un romanzo. Vedremo quale dei due prender

il volo prima. _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ TEST DI ANALISI DELLE STRUTTURE NUMERO DELLE PROVE 4 TEMPO A DISPOSIZIONE 1 ORA
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com

_________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _

_________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ TEST DI PRODUZIONE SCRITTA NUMERO DELLE PROVE 2 TEMPO A DISPOSIZIONE 1 ORA 45 MINUTI
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com PROVA N. 1

PUOI SCEGLIERE DI TRATTARE UNO DEI SEGUENTI ARGOMENTI. DEVI SCRIVERE DA 200 A 250 PAROLE. 1. NEL MONDO CI SONO MOLTI MUSEI IMPORTANTI CHE ALMENO UNA VOLTA NELLA VITA ANDREBBERO VISITATI.

SECONDO TE, QUANTO IMPORTANTE VISITARE I MUSEI? SPIEGA I MOTIVI PER CUI QUESTA ESPERIENZA DOVREBBE O NON DOVREBBE ESSERE FATTA. 2. RECENTEMENTE UN TRIBUNALE ITALIANO HA RICONOSCIUTO AD UN TRENTENNE IL DIRITTO DI CONTINUARE
AD ESSERE MANTENUTO DAI GENITORI FINCH NON AVR TROVATO UN IMPIEGO ADATTO AI SUOI TITOLI DI STUDIO. COS LABITUDINE DEI GIOVANI ITALIANI DI NON STACCARSI DALLA FAMIGLIA STATA ANCHE LEGITTIMATA DALLA GIUSTIZIA.

CHE COSA NE PENSI? CHE COSA ACCADE NEL TUO PAESE? Argomento scelto n: _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _

TEST DI PRODUZIONE SCRITTA NUMERO DELLE PROVE 2 TEMPO A DISPOSIZIONE 1 ORA 45 MINUTI
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com

_________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _

_________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ TEST DI PRODUZIONE SCRITTA NUMERO DELLE PROVE 2 TEMPO A DISPOSIZIONE 1 ORA 45 MINUTI
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com PROVA N. 2

PUOI SCEGLIERE DI TRATTARE UNO DEI SEGUENTI ARGOMENTI. DEVI SCRIVERE DA 120 A 150 PAROLE. 1. DAL TUO ULTIMO ESTRATTO CONTO BANCARIO HAI SCOPERTO CHE ALCUNI PAGAMENTI CHE HAI EFFETTUATO CON LA TUA CARTA CREDITO SONO STATI ADDEBITATI DUE VOLTE, COSICCH IL SALDO DEL TUO CONTO CORRENTE IN NEGATIVO. SCRIVI UNA LETTERA AL DIRETTORE DELLA TUA BANCA PER CHIEDERE SPIEGAZIONI DELLACCADUTO ED OTTENERE LA RESTITUZIONE DEL DENARO. 2. SEI IL RESPONSABILE DELLUFFICIO CULTURALE DI UNA CITT DI ALTO INTERESSE TURISTICO. SCRIVI IL
PROGRAMMA DELLE MANIFESTAZIONI CULTURALI E DI INTRATTENIMENTO CHE PRESENTERAI PER LA PROSSIMA STAGIONE ESTIVA E SPIEGA LE MOTIVAZIONI DELLE TUE SCELTE.

Argomento scelto n: _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _

_________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ TEST DI PRODUZIONE SCRITTA NUMERO DELLE PROVE 2 TEMPO A DISPOSIZIONE 1 ORA 45 MINUTI
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com

_________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _

_________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _ _________________________________________________________________________ _Soluzioni delle prove esame Cils Giugno 2002 Livello TRE C1
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com

TEST DI ASCOLTO PROVA N. 1 1. C 2. D 3. A 4. B 5. D 6. B 7. C - Buon giorno da Gianfranco De Turris. Si dica quel che si vuole ma per la cultura italiana il caso Morselli non pu dirsi ancora risolto. Il caso cio dello scrittore che si suicid con un colpo di pistola il primo agosto 73 e che vide il suo primo romanzo pubblicato appena un anno dopo la morte con enorme successo. Guido Morselli, un

vero e proprio outsider della nostra narrativa, in senso letterale: un fuori posto. Il caso si pu ridiscutere adesso sulla base del volume iniziale delle opere dello scrittore, appena pubblicato dallAdelphi e che comprende i primi cinque romanzi scritti dal 43 al 66: Uomini e amori, Incontro con il comunista, Un dramma borghese, Il comunista e inedito Brave borghesi. Il volume stato curato con vero amore filologico da Elena Borsa e Sara Da Rienzo, che hanno potuto lavorare sui manoscritti. Ecco, a Sara Da Rienzo chiediamo qual il criterio cui ci si attenuti per questa edizione. Innanzitutto le carte, partire dalle carte manoscritte. Abbiamo riordinato tutto larchivio morselliano, schedando le carte, organizzandole filologicamente, anche perch erano arrivate al centro manoscritti non per volont dellautore e nemmeno in ordine. Il criterio utilizzato per lopera stato in qualche modo congegnato con lAdelphi ma strettamente filologico nelledizione dei testi. Questo per un autore, diciamo, edito postumo ha un significato particolare perch si tratta appunto di rintracciare la volont dautore, quindi lultima stesura e magari anche districarsi fra correzioni altre che non sono state dautore. - Nel primo volume compare un inedito. Nel secondo, che avete in preparazione, vi sar qualche novit? Ma, di inediti, nel secondo no, perch altri inediti morselliani sono i racconti e probabilmente andranno in un terzo volume ancora in fase di concertazione. possibile per che ci siano delle novit testuali, soprattutto riguardo a Contropassato e alla Dissipatio. - Valentina Fortichiari ha ormai una lunghissima frequentazione con Guido Morselli, sin da quando ne tracci un profilo critico nella serie Invito alla lettura della Mursia; per questa edizione ha firmato il saggio introduttivo e la cronologia. Perch Morselli ancora un caso, perch non fu capito dalleditoria del suo tempo? Morselli non fu capito perch era uno scrittore un po anomalo, inassimilabile a tutti i modelli contemporanei, a modelli di scrittori a lui vicini. - Nello stesso tempo fu anche sfortunato? Fu sfortunato, s, ma non soltanto. Oltre alla sfortuna gioc il fatto di avere un carattere un pochino orgoglioso e non facile. Non era disposto a scendere a compromessi per ci che riguarda i suoi libri. - Immediatamente dopo il suicidio trov per accoglienza allAdelphi, che successe? Questo vero, ma successe che ci fu un insieme di concause che favorirono in quel Soluzioni delle prove esame Cils Giugno 2002 Livello TRE C1
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com

momento la pubblicazione. Certamente abbastanza clamoroso il fatto che dovette pagare questo pedaggio, questa fama postuma con un suicidio. Tuttavia nel caso del suicidio non pes soltanto il rifiuto editoriale. LAdelphi lo pubblic e forse perch erano maturi i tempi per arrivare a capirlo. Morselli ancora oggi di una modernit abbastanza sconcertante. - Ecco, ci spieghi allora quali sono i motivi per cui oggi lo apprezziamo tanto. Proprio per questa modernit e per il fatto che lo stile di Morselli riconoscibilissimo. PROVA N. 2 1. D 2. B 3. A 4. B

5. D 6. C 7. A Ed cos che riapre i battenti Baobab, notizie in corso, alle 18 e 10, anzi 11 minuti in questo momento. In studio Fabrizio Stramacci per la musica che avete appena sentito e Mafalda Caccavo per linformazione alla quale torniamo per parlare dellappello che il Presidente della Repubblica Ciampi ha lanciato a protagonisti del cinema e della televisione, i registi, affinch riscoprano il Risorgimento. Il Presidente ha detto testualmente: Il nostro Risorgimento una miniera di storie appassionanti che aspettano di essere raccontate. Ci sono state reazioni positive - citiamo quella di Ermanno Olmi: Senz'altro farei un film sul Risorgimento- e reazioni un po pi tiepide, tipo quella di Giuseppe Piccioni: Quando penso al Risorgimento mi viene sempre in mente la retorica di certi libri di scuola. Oltre le reazioni dei registi occupiamoci per proprio del Risorgimento in quanto tale. Abbiamo in linea il professor Giuseppe Monsagrati, docente di Storia del Risor mi scusi del Risorgimento presso lUniversit la Sapienza di Roma. Benvenuto a Baobab. - Grazie. Buonasera. Una presentazione piena di papere, per adesso torniamo ad occuparci dellargomento. Il Risorgimento rilanciato da Ciampi, o meglio la scoperta la riscoperta del Risorgimento rilanciata da Ciampi impone un po una riflessione su questa pagina della storia, soprattutto perch in passato era stata una pagina un po controversa, criticata da alcuni storici. Qual dunque il valore reale il peso reale, sul piano storico di questo periodo? - Ma, il peso reale ed questo il merito del Presidente della Repubblica quello di essere levento fondante della nostra unit nazionale. E dunque giusto riscoprirlo - giustissimo riscoprirlo. Io dico sempre scherzando ai miei studenti che il pi efficace propagatore del Risorgimento in questo momento non sono gli storici, ma il Presidente della Repubblica la cui voce arriva laddove la voce degli storici non arriva mai; ed unazione meritoria la sua, se non altro dal punto di vista della conoscenza storica, perch, come ha dimostrato una recentissima inchiesta, il livello di conoscenza della storia nazionale da parte degli italiani abbastanza basso, diciamo, abbastanza ridotto. Io stamattina ho sentito un deputato dire alla Camera che la marcia su Roma ha avuto luogo nel 1923: insomma questo per dire quanto sia necessario questo richiamo alla conoscenza della storia. Nel caso del Risorgimento e cio del patriottismo il tema questo fondamentalmente, almeno dal punto di vista del Presidente della Repubblica e quindi del rafforzamento della unit, dellidentit nazionale che vista sempre come abbastanza debole, nel caso del Risorgimento il richiamo ancora pi forse ancora pi necessario e penso quindi che si debba dare ascolto non so se dal punto di vista cinematografico, ma Soluzioni delle prove esame Cils Giugno 2002 Livello TRE C1
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com

sicuramente dal punto di vista della conoscenza storica senzaltro. Quanto al cinema, certamente capisco i dubbi di Giuseppe Piccioni, sono i dubbi di tutti; se pensiamo poi a una certa produzione cinematografica degli anni 30-40 in cui la retorica scorreva a fiumi e rendevaappesantiva moltissimo la narrazione, si potrebbe cercare unaun diverso modo di raccontare questi eventi. Io per esempio non punterei sui grandi personaggi, non punterei sui grandi eventi, penso a un

regista come Ivory che racconterebbe la quotidianit, racconterebbe lumanit dei personaggi Ecco e lei in linea con quelle che sono state un po le indicazioni del presidente che ha detto: Pensate a quanto affascinante l'avventura del nostro Risorgimento: la Storia di un gruppo di giovani, coraggiosi, che dalla lettura dei grandi classici della nostra lingua e dei grandi contemporanei trovarono il coraggio di concepire e poi realizzare l'identit nazionale. Ci vuole riproporre qualche fatto importante della nostra Storia? - Guardi, a me proprio pensando al nostro futuro di Repubblica, allindomani della fine dello Stato liberale e poi del Fascismo, a me un tema che affascinerebbe molto quello della repubblica romana del 49 o le cinque giornate di Milano, cio quei temi corali da cui pu venir fuori appunto il ritratto di una generazione o di pi generazioni, comunque di unepoca di forte contributo anche emotivo; e certo c il rischio della retorica, il rischio di cadere nella trappola della retorica, ma appunto questo dovrebbe toccare allo sceneggiatore e poi al regista evitarlo. Il tema della repubblica romana, che poi anche un po delicato, perch c di mezzo la Chiesa e lattacco al potere temporale e via dicendo potrebbe essere appunto il ritratto di una citt in una fase importante della sua maturazione come per verso un destino di capitale. Ecco ma anche stata trattata la spedizione dei Mille, stata trattata la figura di Garibaldi, non mancanoci sono tanti episodi che potrebbero facilmente costituire un plot cinematografico: i fratelli Bandieratutti questi episodi di eroismo per io li vedrei un po con una certa diffidenza ecco, mentre invece, che ne so, il Presidente ha accennato al bicentenario di Mazzini. La vita di Mazzini a Londra per quarantanni durante il periodo, lepoca della regina Vittoria potrebbe essere anche l un utile momento di incontro con una civilt diversa, di un italiano con una civilt diversa dalla nostra. Insomma riscoprire il valore cos importante per la nostra storia di una pagina di storia, appunto, come quella del Risorgimento tramite una chiave diversa rispetto a quella sinora fatta e anche grazie allaiuto del piccolo e del grande schermo. Ringrazio il professor Monsagrati per essere stato a Baobab. PROVA N. 3 1.Lo sport e il computer. 2.Li amano, li vorrebbero in casa; se non fosse possibile, li vorrebbero almeno a scuola. 3.Solo pochi sono interessati al sabato libero. 4.Dai titoli azionari sono tornati a investire nel mattone/nel mercato immobiliare/nei titoli a reddito fisso. 5.I prezzi delle case sono saliti. 6.Pu essere tutto un bluff speculativo. Soluzioni delle prove esame Cils Giugno 2002 Livello TRE C1
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com

Cera una volta lo scolaro che aborriva la severit, voleva entrare in classe pi tardi e marinare il sabato. Ora, pare, non c pi. Questa la scuola che vorrei? Hanno detto 4 mila bambini delle elementari rispondendo a un questionario con domande libere. Hanno chiesto unaltra scuola, dove giocare a calcio, fare arti marziali, come si vede nei cartoni giapponesi, nuoto o danza. Lo sport al primo posto tra i vorrei dei bambini: 86% e poi il computer per studiare con

divertimento, e qui certo c molto da lavorare perch sono davvero poche le scuole che oggi riescono a soddisfare questo desiderio. A gran richiesta un animale: a casa meglio, ma se proprio non si pu, allora a scuola; un cane, un gatto, ma anche un cavallo o almeno un pulcino, lo chiedono 66 bambini su 100. La met degli scolari intervistati vorrebbe un giardino attrezzato con giochi, fare le feste in classe e pi gite scolastiche. Per trovare meno severit e sabato libero bisogna guardare in fondo alla classifica, lo chiedono meno di 10 bambini su 100. I titoli di Stato non danno pi i frutti di un tempo. La new economy si rivelata per molti versi una bolla di sapone, e allora gli italiani sono tornati ad investire sul pi solido mattone. Insomma, abbandonati i fondi azionari, privilegiano quelli a reddito fisso. E cos nel 2002, per il quarto anno consecutivo, sar nuovamente battuto il record delle compravendite relative agli immobili, supereranno quota 800 mila. La conferma dellottimo stato di salute del settore giunge dal rapporto casa monitor del Censis e dallIstituto Nomisma: nel 2001 i prezzi delle case sono saliti del 7%, ma in alcune aree anche del 10-15%. A sottolineare questa corsa a diventare proprietari di immobili, di qualunque tipo, perch ritenuti un sicuro investimento, c il fatto che si dimezzato un interesse ad un uso proprio dellabitazione, ma cresciuta del 3% la spinta al puro investimento immobiliare. Per il Censis, per, bisogna stare molto attenti, perch c il rischio che questa sia solo una bolla speculativa. TEST DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA PROVA N. 1 1B 2B 3C 4A 5D 6C 7A PROVA N. 2 1. Il titolo di studio deve essere equipollente a quello dei cittadini italiani. Per i cittadini stranieri non appartenenti alla Comunit Europea, il titolo di studio deve essere convalidato dalla rappresentanza diplomatica o consolare italiana competente. 2. I candidati dovranno produrre i titoli di preferenza dopo lesperimento pratico con una autocertificazione. I titoli servono per determinare la posizione nella graduatoria in caso di exaequo. 3. Le domande devono essere presentate entro 45 giorni dalla pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale. 4. Attraverso una raccomandata con avviso di ricevimento dove fa fede il timbro e la data dellufficio postale accettante. 5. La data di spedizione comprovata dal protocollo di partenza della competente rappresentanza diplomatica o consolare italiana allestero che ha spedito la domanda. 6. Niente perch lIstituto nazionale per il Restauro non assume

alcuna responsabilit per la dispersione della comunicazione. 7. Il bando non indica n i luoghi, n le date per le prove di esame. Il luogo e le date per la prova di conversazione in lingua italiana e di disegno sono indicate nella Gazzetta Ufficiale dell8/02/2002. PROVA N. 3 1A 5B 8C 14 D 17 E 12 F 3G 7H 20 I 19 J 13 K 18 L 21 M 11 N 60 2P 16 Q 9R Soluzioni delle prove esame Cils Giugno 2002 Livello TRE C1
ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL CENTRO INTERNAZIONALE STUDENTI G. LA PIRA FIRENZE. SEDE DI PREPARAZIONE E DESAME C.I.L.S. ITALIAN IN FLORENCE - SCUOLA DI LINGUA E CULTURA ITALIANA Via De' Pescioni, 3 cap 50123 - Firenze Tel. 0039/055/213557 Fax:0039/055/219749 E-mail: cils@italianinflorence.com Indirizzo internet: http://www.italianinflorence.com

8. S, nel caso di cittadini stranieri che devono sostenere una prova di conversazione in lingua italiana e devono sostenere la prova orale in lingua italiana e non in lingua madre. 9. Il punteggio minimo per superare ogni singola prova di 6/10 che d lammissione alla prova successiva. Il punteggio finale ottenuto dalla somma aritmetica dei punteggi delle singole prove. 10. Chi ha vinto il concorso deve inviare una conferma di accettazione dellammissione al corso quadriennale entro 30 giorni della ricezione della comunicazione della vincita. 15 S 10 T 4U TEST DI ANALISI DELLE STRUTTURE DI COMUNICAZIONE PROVA N.1 PROVA N. 2 PROVA N. 3 1. che 2. dal 3. dal 4. per 5. una 6. nei 7. tra 8. ma 9. infatti

10. sia 11. di 12. di 13. invece 14. appena 15. tra/fra 16. all/sull 17. meglio 18. per 19. gli 20. molto 21. e 22. loro/queste 23. a 24. ci 1. Lo statuto dei funzionari stabilisce i requisiti che deve possedere il candidato per poter essere nominato funzionario in una delle istituzioni delle comunit europee. 2. Il principio delle parit di possibilit per gli uomini e le donne la base della politica delle assunzioni. 3. La compilazione dellatto di candidatura deve essere fatta dopo aver letto attentamente e interamente il bando di concorso. 4. La Gazzetta Ufficiale delle Comunit Europee contiene in allegato latto di candidatura che deve essere utilizzato dal candidato per la presentazione della propria domanda di candidatura. 5. Ogni concorso avr una commissione che giudicher il candidato. 6. Lautorit, che ha potere di nomina, ricever dalla commissione giudicatrice lelenco dei candidati idonei. 7. Un periodo di prova per un periodo di sei o nove mesi dovr essere effettuato dai candidati dopo essere stati nominati. 1. C 2. A 3. D 4. B 5. C 6. B 7. A 8. C 9. D 10. B 11. A 12. C 13. D 14. B 15. A PROVA N.4 Prova libera