Sei sulla pagina 1di 9

s

1. Impostazioni Preliminari

Impostazioni Preliminari

Configurazioni di sistema Prima di procedere con lutilizzo di Sienergy-Integra, per poter realizzare i report tecnici e grafici offerti dal software, necessario verificare:

1.

Livello di Protezione Macro in MS Word [*] Il livello di Protezione Macro in MS Word deve essere impostato al livello basso. Per far questo necessario aprire MS Word e dal men Strumenti->Macro-> Protezione impostare il livello di protezione a Basso.

2.

Visualizzazione dellEstensione dei file in Ambiente Windows Da Risorse del computer->Strumenti->Opzioni cartella->Visualizzazione necessario togliere il segno di spunta da Nascondi le estensioni per i tipi di file conosciuti; quindi premere OK.

[*]: La presenza di MS Word necessaria per la realizzazione di alcuni elaborati tecnici, riportanti i calcoli e le verifiche effettuati da Sienergy-Integra.

Sienergy-Integra

1/2

Impostazioni Preliminari

Configurazione Impostazioni Sienergy-Integra

Avviare ora Sienergy-Integra per procedere con la configurazione delle impostazioni di sistema. - Dal men Impianto elettrico->Altre impostazioni->Protezioni possibile impostare la configurazione di default (valida per i nuovi progetti) della scheda della protezione.

Definendo, per esempio, il coefficiente moltiplicativo Ib (corrente di impiego), in modo da sovradimensionare opportunamente la taglia della protezione; il min. valore In (taglia dellinterruttore) per limitare la scelta automatica degli apparecchi di protezione ad un limite minimo di corrente nominale; il min. valore Pdi (potere di interruzione) per limitare la scelta automatica degli apparecchi di protezione ad un limite minimo di corrente di c.to c.to; il tipo differenziale per preimpostare di default il tipo di differenziale nella scheda della protezione (scrivere in stampatello il tipo di differenziale che si vuole avere come default nei propri progetti: A, AC, A S, AC S, etc.). Tipo curva: lasciare impostato nella seconda casella N.C., per dare la possibilit di scegliere automaticamente anche interruttori scatolati o aperti. Premendo il pulsante Filtri protezioni si accede alla seguente finestra:

Sienergy-Integra

1/3

Impostazioni Preliminari

da cui possibile escludere determinate famiglie di prodotti, che non si vogliono utilizzare durante la progettazione (se non si segna alcuna famiglia, come di default, verranno usate tutte le famiglie), escludere le protezioni Monofase (richiedere quindi la protezione con 2 poli protetti anche con linea monofase), scegliere Quadripolari con Neutro ridotto (nel caso in cui si voglia progettare utilizzando, dove possibile, cavi con neutro dimezzato).

- Dal men Impianto elettrico->Altre impostazioni->Conduttura possibile impostare la configurazione di default (valida per i nuovi progetti) della scheda della conduttura.

Da Tabella Cavi possibile definire la tipologia di cavo da usare di default e il tipo di posa. Scrivendo CAVI nel campo Marca cavo possibile avere indicazione anche del prezzo di listino dei cavi elettrici e delle loro sigle armonizzate (FG7, FROR, etc.) durante la progettazione.

NB: Ogni impostazione effettuata nelle finestre Protezioni e Conduttura potr essere modificata sul singolo cavo/partenza durante la progettazione (ad esempio: si pu modificare la tipologia della conduttura da Multipolare PVC, impostata di default, a Unipolare in EPR oppure la tipologia di protezione da Magnetotermico a Sezionatore)

Sienergy-Integra

1/4

Impostazioni Preliminari

- Dal men Impianto elettrico->Altre impostazioni->Verifiche possibile impostare la configurazione di default (valida per i nuovi progetti) per ulteriori verifiche da effettuare sullimpianto elettrico.

E sufficiente lasciare le impostazioni di default e modificare solamente in Inizializzazione Verifiche della Partenza le norme di riferimento in base alle quali scegliere il potere di interruzione degli interruttori; per impianti civili impostare: P.d.i. norma CEI EN 60898-Icn / 60947-2-Icu per impianti industriali impostare: P.d.i. norma CEI EN 60947-2-Icu

NB: Ciascuna impostazione effettuata in questa finestra potr essere modificata sulla singola protezione durante la progettazione (ad esempio: modifica norma di riferimento da civile a industriale)

Terminata la definizione delle impostazioni si effettua il salvataggio dei parametri inseriti da Impianto elettrico->Salva Impostazioni.

Sienergy-Integra

1/5

Impostazioni Preliminari

- Dal men Impianto elettrico->Impostazioni etichette possibile personalizzare (per nuovi progetti) la visualizzazione delle etichette presenti su ogni elemento dellimpianto. Ad esempio da Impianto elettrico->Impostazioni etichette->Etichette utenza si pu scegliere quali valori visualizzare affianco allutenza (in posizione Alto, Basso, Sinistra, Destra).

Selezionando Icc min e premendo il pulsante Aggiungi nella sezione Basso, si aggiunge la visualizzazione della corrente di c.to c.to minima su ciascuna utenza per i nuovi progetti realizzati.

NB: Ciascuna impostazione effettuata in questa finestra potr essere modificata sulla singola protezione/utenza durante la progettazione. Per adattare localmente la visualizzazione di ciascuna singola etichetta (premere allinterno della finestra della protezione o dellutenza). Per modificare in tempo reale le Etichette di un progetto gi realizzato su cui si sta lavorando. Selezionare Modifica->Modifica componente ( scegliere le tipologie di elementi di cui modificare le Etichette. )->Altri parametri e

Terminata la definizione delle impostazioni si effettua il salvataggio dei parametri inseriti da Impianto elettrico->Salva Impostazioni.

Sienergy-Integra

1/6

Impostazioni Preliminari

- Dal men Impianto elettrico->Impostazioni filtri anomalie possibile personalizzare (per nuovi progetti) le segnalazioni (anomalie ), che effettua Sienergy-Integra in funzione di

eventuali mancanze nellimmissione dei dati di progetto. Tali segnalazioni NON sono divieti normativi ( ), ma utili messaggi per coadiuvare lutente nella realizzazione completa del

progetto elettrico. Si suggeriscono le seguenti impostazioni per ciascun elemento presente in Lista elementi: Componente: nessun elemento selezionato

Fornitura: nessun elemento selezionato

Arrivo: nessun elemento selezionato

Partenza: selezionare La lunghezza del circuito uguale a zero

Sienergy-Integra

1/7

Impostazioni Preliminari

Utenza: selezionare La lunghezza del circuito uguale a zero La potenza del circuito uguale a zero

Le anomalie presenti nellimpianto elettrico, oggetto della progettazione, sono sempre riassunte premendo il pulsante Apertura/Chiusura anomalie nella barra degli strumenti.

NB: Per modificare in tempo reale le segnalazioni di anomalie di un progetto gi realizzato su cui si sta lavorando. Selezionare Modifica->Modifica componente ( >Filtri anomalie e scegliere le anomalie che devono essere segnalate. )-

Terminata la definizione delle impostazioni si effettua il salvataggio dei parametri inseriti da Impianto elettrico->Salva Impostazioni.

Sienergy-Integra

1/8

Impostazioni Preliminari

Impostazione delle cartelle di salvataggio dei file


E consigliabile, prima di iniziare a lavorare con Sienergy-Integra, impostare la cartella in cui salvare i file e gli elaborati realizzati dal software, in modo da poter ritrovare rapidamente tutti i documenti riguardanti un determinato progetto. Dal men Strumenti->Altre impostazioni scegliere la finestra Directory. I primi quattro campi permettono di impostare le cartelle di salvataggio dei diversi tipi di file. Nello specifico: Percorso progetti: definisce la cartella di salvataggio dei file di progetto di Sienergy-Integra (file .ie, .qe, .ca, .cm, .cl) [*]. Percorso documenti: definisce la cartella di salvataggio degli elaborati di calcolo realizzati da Sienergy-Integra (Tabelle di calcolo, distinte materiali ed apparecchiature, ecc.). Percorso disegni: definisce la cartella di salvataggio dei file .dwg realizzati (schemi unfilari, fronti quadro, ecc.) Percorso stampe: definisce la cartella di salvataggio delle distinte materiali realizzate mediante file di testo .txt (da Stampa->Distinta materiali)

Una volta definite le cartelle, necessario salvare le impostazioni da Strumenti->Salva impostazioni.

Note: [*]: Le diverse estensioni si riferiscono ai file creati dagli ambienti operativi di Sienergy-Integra: .ie: Impianto Elettrico .qe: Quadri Elettrici .ca: Configuratore Apparecchiature .cm: Computo Metrico .cl: Clienti

Sienergy-Integra

1/9