You are on page 1of 36

BANCAMICA Periodico di informazione finanziaria, sociale e culturale Anno 6 N.

3 - ottobre 2012

www.bccmontepruno.it

non sei cliente della nostra banca?

perch?

SPECIALE

INDICE
4 5 6 7 11 17 20 29 31 33
Il Messaggio del Presidente Il Pensiero del Direttore Editoriale Celebrazioni 50 Anniversario Banca Monte Pruno La Miss Chiabotto al taglio del nastro della nuova Sede Amministrativa Lessenza dellAmicizia nella Nuova Sede Amministrativa Speciale eventi 50 Associazione Monte Pruno Giovani Circolo Banca Monte Pruno Estate Monte Pruno
Anno 6 n 3 ottobre 2012 Periodico trimestrale di informazione finanziaria, sociale e culturale della Banca di Credito Cooperativo Monte Pruno di Roscigno e di Laurino Autorizzazione Tribunale di Sala Consilina n. 257/06 del 18/11/06 Sede / Via Sottobraida 84037 SantArsenio Tel. 0975 398611 Direttore Editoriale / Michele Albanese michele.albanese@bccmontepruno.it Direttore Responsabile / Lucia Giallorenzo luciagiallo@tiscali.it Caporedattore / Cono Federico cono.federico@bccmontepruno.it Comitato di redazione / Antonio Pandolfo, Giuseppe Sestito, Elisabetta Giordano, Rosario Bamonte, Antonio Mastrandrea Impaginazione e grafica / Maurizio Felicino Digigraffio.Srl / digigraffio@fastwebmail.it La collaborazione gratuita. Il materiale inviato in redazione non viene restituito.
Foto di copertina / Maurizio Felicino Foto / Michele DAlessio

IL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE

Banca Monte Pruno: 50 anni di storia

Dott. Filippo Mordente

l 14 settembre si sono svolte le celebrazioni per il 50 anniversario della Nostra Banca. Essa nasceva esattamente 50 anni fa, il 14 settembre 1962, su iniziativa di un gruppo di 30 persone, per lo pi agricoltori ed artigiani, guidati dal Prof. Emilio Pecori. Limportante anniversario stato celebrato nella suggestiva cornice di Roscigno Vecchia con un Convegno nel corso del quale sono state ripercorse le tappe fondamentali della storia della Banca. A distanza di mezzo secolo, consapevoli della preziosa eredit trasmessaci dai soci fondatori, sentiamo di condividere ancora oggi il fondamentale messaggio di cui essi sono stati portatori: Non avere paura delle sfide e credere nelle proprie potenzialit. Nel corso dei suoi primi 50 anni di vita, questa azienda ha voluto trasmettere al territorio proprio quei valori tanto cari ai soci fondatori, valori di primo piano che hanno permesso alle persone ed al territorio stesso di crescere migliorandosi. Noi abbiamo sposato una concezione differente di fare Banca, quella di una Banca Amica, dove il rapporto tra Banca e Cliente inteso in maniera differente, dove tutti contano, dove esiste un legame che altri ambienti non conoscono nemmeno lontanamente, dove si ascoltano le esigenze, dove si collabora per il bene del territorio. Non a caso, in questi 50 anni di attivit stato prioritario il legame stabilito con il territorio,

Presidente

la cui crescita rappresenta per Noi una grandissima vittoria. Ed in questa direzione si collocano anche le celebrazioni dei nostri primi 50 anni di storia, che rappresentano un grande risultato raggiunto grazie al lavoro, allambizione ed allentusiasmo che hanno, da sempre caratterizzato, la nostra storia.

IL PENSIERO DEL DIRETTORE

Inaugurazione nuova sede amministrativa 15 settembre 2012

Michele Albanese

llindomani dellimportante ricorrenza del 50 anniversario della Banca Monte Pruno, si aperto un nuovo capitolo della Storia della nostra Banca. Il 15 settembre 2012, con linaugurazione della nuova sede amministrativa a SantArsenio, iniziato un nuovo corso storico per la Banca Monte Pruno. Linaugurazione della nuova sede rappresenta linizio di un nuovo percorso di vita, un passo importante verso un futuro dove le responsabilit saranno sempre maggiori, le sfide da

affrontare pi complesse, le scelte da intraprendere sempre pi importanti. Questa nuova sede non rappresenta solo una struttura di primo piano per i dipendenti della Banca, ma vuole essere principalmente una costruzione a servizio della clientela. Essa stata costruita con il preciso scopo di lanciare un messaggio chiaro al territorio: uno spazio aperto e trasparente. La nuova struttura in vetro vuole proprio testimoniare la nostra trasparenza, il nostro essere tra la gente e per la gente. Lentrata vuol dare limpressione di due braccia che accolgono, con amicizia e con un abbraccio, chi entra. Il nostro auspicio che la nuova sede possa rappresentare, per tutti, il segno tangibile e concreto di un territorio che vuole svoltare. Ringraziamo tutti gli amici della Banca Monte Pruno che, con lentusiasmo e la partecipazione di sempre, hanno voluto condividere con noi questo momento di festa. anche grazie a tutti Voi che la serata del 15 settembre rester indimenticata nelle pagine della storia della Nostra Banca.

Direttore Generale

EDITORIALE

Da Pecori a Mordente, 50 anni di Banca Monte Pruno


uonasera, come va?". Mi avvicino all'auto che si appena fermata nel piazzale. A pochi passi il Teatro Tenda Palarusso. A met giugno lestate non c ancora ma si sente eccome. Sullo sfondo Sala Consilina cerca di scrollarsi di dosso l'afa della serata. Saluto e tendo la mano. Chi me la stringe, ricambiando cordialmente, un signore anziano che, 50 anni fa, ha avuto il coraggio di mettere in moto la "storia" della Banca Monte Pruno. Ne passato di tempo da quel lontano 14 settembre 1962. Allora reggeva saldamente il timone della Cassa Rurale ed Artigiana di Roscigno e lui, Emilio Pecori, trattiene a stento la sua emozione. Il dialogo breve. La sua voce anima le espressioni del momento: uniche, irripetibili. Di una semplicit senza tempo. Tutt'intorno leleganza della serata. Il rituale quello delle cerimonie importanti. Abiti delle grandi occasioni e volti luminosi tra gli invitati. festa. Di tutti, anche la mia. Qualche passo ancora verso lingresso della struttura ed ecco il presidente della Banca Monte Pruno, Filippo Mordente. Due figure che s'incontrano, simbolo di mezzo secolo di storia bancaria. Epoche distanti di lavoro ma in entrambi, la volont e laudacia di un impegno costante e non sempre facile, nel costruire in proiezione, verso lavvenire. I giovani dipendenti della banca fanno gruppo tra loro e attorniano il direttore generale. Trait d'union tra presente e futuro. Appassionata e tenace l'operativit di Michele Albanese non lesina attenzioni a nessuno. Soprattutto al mondo giovanile. D'altro canto il futuro sono loro. I principali protagonisti di un domani che gi cominciato. Oggi, con i colori di una cerimonia che illumina il cammino fatto finora. E punta le luci su quello che dovr essere fatto. Passo dopo passo, non appena l'eco della festa rimarr fotogrammi e inchiostro dello speciale che BancAmica ha voluto dedicare allanniversario (1962-2012) della Banca Monte Pruno.
Direttore responsabile BancAmica

B
Lucia Giallorenzo

SPECIALE

Celebrazioni 50 Anniversario Banca Monte Pruno

esteggiamenti alla grande per il 50esimo anniversario della Banca Monte Pruno il 14 settembre scorso a Roscigno vecchia. Roscigno - lespressione incisiva del direttore generale, Michele Albanese - rappresenta e rappresenter il cuore della nostra banca. Nella tendostruttura la serata si aperta con il convegno su: 50 anni di storia: il ruolo della Banca Monte Pruno sul territorio moderato dal giornalista e autore Rai, Angelo Raffaele Amelio. Gli interventi del sindaco, Armando Mazzei, del presidente della Banca Monte Pruno, Filippo Mordente, del direttore generale della banca, Michele Albanese, del presidente provinciale di Confartigianato Giuseppe Gallo, del direttore della Federazione Campana Bcc, Franco Vildacci, del consigliere regionale Lazio, Pino Palmieri e del consigliere regionale, Donato Pica hanno messo in luce il ruolo decisivo di sviluppo della banca attraverso la fedelt al suo territorio. Presente, altres, tra gli ospiti il Direttore di Phoenix Informatica Giorgio Crosina, al quale la banca ha voluto consegnare un riconoscimento per la vicinanza e lassistenza fornita dalla Societ alla Banca stessa.

Roscigno 14 settembre

Il primo Presidente Emilio Pecori premiato da Michele Albanese

SPECIALE

U
SPECIALE

n momento particolarmente emozionante della serata stato il riconoscimento conferito dal direttore generale della banca Monte Pruno, Michele Albanese ai soci fondatori, in primis al primo presidente della Cassa rurale ed artigiana di Roscigno, Emilio Pecori e di seguito a: Antonio Pecori, Giovannina Resciniti, Michele Miele, Gaetano Clemente, Luigi Pecori, Donato Iannuzzi, Donato Resciniti, in memoria al gi presidente Michele Albanese e al presidente, Filippo Mordente. Applausi e commozione trattenuta a stento per un viaggio nel tempo in quei brevi istanti nella tendostruttura, attraverso la consegna dei riconoscimenti. Era il 14 settembre 1962 quando un piccolo gruppo di 30 persone, per lo pi agricoltori ed artigiani, ricchi di idee e spirito di iniziativa ma privi di mezzi fondarono la Cassa Rurale ed Artigiana di Roscigno - Societ Cooperativa a responsabilit illimitata.

Roscigno 14 settembre

Rosetta Pagano, vedova Presidente Albanese

Maria Luisa Pecori, per conto del padre Luigi

Carla Pecori, per conto del padre Antonio

Cosimo Stio, per conto della madre Giovannina Resciniti

Antonio Miele, per conto del padre Michele

9
Gaetano Clemente, Socio fondatore Donato Iannuzzi, Socio fondatore

SPECIALE

a parte conclusiva dedicata allo spettacolo, presentata dal giornalista, Perluigi Paciello ha visto lesibizione dei primi sei classificati alledizione 2012 del Monte Pruno Festival. Lo spettacolo proseguito con limitatrice, Gabriella Germani che ha chiuso, con alto gradimento dei presenti, la prima delle due giornate in programma per il 50esimo anniversario della Banca Monte Pruno. Lorganizzazione ben riuscita dei festeggiamenti stata curata da Marianna Cafaro. Prima di andare via stato possibile per quanti hanno partecipato allinteressante ed emozionante serata, gustare ottime e genuine pietanze offerte dalle aziende che fanno parte del circuito Monte Pruno Shopping. Nonostante la pioggia, in molti hanno voluto far festa con i vertici della banca partecipando con gioia allevento.

Roscigno 14 settembre

10

SPECIALE

La Miss Chiabotto al taglio del nastro della nuova Sede Amministrativa

d effettuare il taglio del nastro alla nuova sede amministrativa, Cristina Chiabotto la Miss Italia 2004, che proprio nella serata importante della banca ha festeggiato il suo 26mo compleanno. Ad aprire limportante appuntamento il convegno, coordinato dal giornalista Rocco Colombo, al quale sono intervenuti il sindaco di SantArsenio Nicola Pica, il direttore generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese, il presidente del Consiglio di amministrazione della Banca Filippo Mordente e il Presidente della Federazione campana delle Banche di Credito Cooperativo, Silvio Petrone. Attesissimo, dopo la benedizione della struttura ex novo da parte del parroco don Antonio Breglia, il taglio del nastro della ex miss-Italia Cristina Chiabotto e della torta preparata dal maestro pasticciere, Domenico Manfredi. I numerosi presenti sono entrati allinterno della sede per visitarne spazi e ambienti innovativi.

SantArsenio 15 settembre

11

Il Direttore Albanese presenta e illustra la nuova sede

12

SPECIALE

SPECIALE

Una struttura luminosa e accogliente

a nuova Sede Amministrativa simbolo della filosofia aziendale della Banca Monte Pruno. Una struttura luminosa, accogliente dagli ampi spazi in grado di creare unatmosfera di familiarit, nella quale soci e clienti si sentono a loro agio. Al piano terra vi unampia sala espositiva che nella serata dellinaugurazione ha ospitato la mostra di quadri di Angelo Barone, artista e pittore di Casalbuono, vincitore della Biennale Internazionale d'Arte svoltasi a Roma nel mese di gennaio. Al primo piano sono ubicati i vari uffici della banca. Un particolare non trascurabile si nota allesterno della struttura. Nei parcheggi vi sono le strisce in rosa per le donne al volante in stato di gravidanza. Ci rivela lattenzione della Banca Monte Pruno alle famiglie nello stile del rispetto.

13

N
SPECIALE

el corso della serata interamente dedicata alla cerimonia inaugurale lex Miss Italia, Cristina Chiabotto ha incontrato le ragazze della Puntotel di Sala Consilina. Una Miss portafortuna laugurio rivolto alle atlete biancorosse da Cristina Chiabotto. Al breve incontro con le pallavoliste ha partecipato anche il Vice Presidente della Banca Monte Pruno, Antonio Ciniello. Le biancorosse, poi, hanno visitato la nuova struttura mettendosi in posa con funzionari della Banca e dipendenti. Il progetto sportivo dellAntares rientra nella mission della banca che mira, come ha sottolineato il VicePresidente Ciniello: a promuovere le realt economiche, culturali ed anche sportive del territorio in cui operiamo.

14

SPECIALE

15

SPECIALE

Spettacoli e fuochi pirotecnici chiudono i festeggiamenti

intensa serata di festa per linaugurazione della nuova Sede Amministrativa della Banca Monte Pruno, curata nei minimi dettagli da Marianna Cafaro, si conclusa allinsegna dello spettacolo con il duo Gigi Garretta e Angelo Pintus nonch con i giovani artisti del Monte Pruno Festival, coordinati come sempre dai maestri Gerardo Costa e Franco Rizzo e lesibizione dei ballerini professionisti delle reti Mediaset e Rai. Un abbondante e gustoso buffet preparato dal locale Istituto Alberghiero ha consentito ai numerosi partecipanti allevento, di trascorrere insieme piacevoli momenti di convivialit. Prima di lasciare quel piacevole clima di gioiosit vissuto insieme stato possibile per tutti ammirare un meraviglioso spettacolo di fuochi pirotecnici.

16

SPECIALE

L'essenza dell'Amicizia nella Nuova Sede Amministrativa


Un'opera architettonica che infonde sicurezza e fiducia

S
Progettista architettonico dellopera

iamo una banca amica: questa stata la frase che fin dal primo giorno la direzione generale, rappresentata da Michele Albanese, mi disse. Larchitettura deve saper esprimere sentimenti e dunque mi sono chiesto come avrei potuto rappresentare il sentimento di amicizia in unopera architettonica. Un amico deve essere trasparente, e per questo la nuova sede amministrativa stata progettata con un prospetto ovest interamente vetrato. Un amico deve saper dare sicurezza, e questa sicurezza stata sintetizzata tramite una copertura massiccia ed imponente pronta a proteggere ledificio dai venti e dalle intemperie. Un amico deve sostenerti nei momenti difficili, anche soltanto con un abbraccio, e questo abbraccio stato sintetizzato sia allingresso tramite due murature a forma semi-circolare, sia

Arch. Matteo Meneghel

con abbraccio della direzione generale verso le aree operative mediante una chiusura verticale ed orizzontale a forma di sette specchiato. Seguendo questi tre principi stata progettata lintera sede amministrativa della banca di credito cooperativo Monte Pruno. Lingresso pedonale alla sede viene evidenziato tramite un elemento lineare visivamente pesante allinterno del quale si trovano dei canneti in bamb che arriveranno fino a sette metri di altezza.

17

Una volta entrati nelle bussole che accedono alla reception e alle casse, in primis si percepisce l'essenza del sentimento di amicizia grazie a delle bussole a forma circolare capaci di accogliere contemporaneamente fino a quattro persone e dunque di dimensioni superiori a quelle abitualmente utilizzate negli istituti di credito. Appena facciamo ingresso nella reception ci accoglie uno spazio razionale a doppia altezza: a sinistra troviamo le casse con relativi uffici di filiale, mentre a destra la sala di attesa con uno spazio da adibire ad esposizioni darte di artisti locali. Frontalmente ci si prospetta una reception progettata con linee semplici ed uno sfondo completamente vetrato che affaccia sul giardino; la vetrata pu essere paragonata ad

18

SPECIALE

un quadro che varia il suo aspetto col passare delle stagioni. Lintera organizzazione della banca stata suddivisa in due parti completamente indipendenti ma comunicanti: larea operativa a sud e larea direzionale a nord, collegate attraverso una passerella con parapetti interamente vetrati che si affacciano sia nella hall di ingresso sia nel giardino retrostante. Tutti i colori interni sono tenui, senza eccessi cromatici con tonalit che variano dal bianco al grigio chiaro. I colori sono completamente naturali grazie alla collaborazione con la Facolt di Farmacia delluniversit di Salerno.

SPECIALE

Il luogo stato volutamente pensato in modo razionale, semplice e luminoso con lo scopo che il cliente possa sentirsi a suo agio, come fosse a casa propria. Questa sensazione avviene maggiormente quando il cliente -in qualsiasi area si trovi- osserver il paesaggio che lo circonda attraverso le continue vetrate, progettate minimizzando i profili portanti e di conseguenza aumentando la superficie vetrata. Lintera opera architettonica ha una superfice di circa 1.400 mq, suddivisi in due piani comprensivi di una sala polifunzionale indipendente dal resto della struttura, con cinquanta posti a sedere. Larea operativa costituita da venti uffici, una sala riunioni e spazi adibiti ad archivi, sale stampe, spazi dincontro e di attesa. Larea direzionale si compone di quattro uffici

con relativa reception e sala attesa. Larea esterna, anch'essa progettata con semplicit, permette di dare risalto alle linee delledificio. Il prospetto vetrato, interrotto da alcuni rivestimenti di color grigio antracite, stato ideato tenendo in considerazione un eventuale futuro ampliamento delledificio che non implichi lo stravolgimento dellorganizzazione interna. Vi sono inoltre svariati spazi che consentono lincontro e le relazioni della clientela. Lintera opera stata realizzata dal Gruppo Albus di Treviso in undici mesi, pi tre mesi necessari per larredamento interno.

Trasparenza sicurezza fiducia

19

SPECIALE EVENTI 50

Banca Monte Pruno

SALA CONSILINA. Serata inaugurale al Palarusso lima festoso e tanta armonia il 16 giugno scorso presso il Teatro Tenda Palarusso per linizio delle celebrazioni del 50esimo anniversario della fondazione della Banca Monte Pruno. Una serata inaugurale dalle piacevoli e forti emozioni iniziata con la presentazione, alle circa 2mila persone presenti, dello spot celebrativo dei 50 anni di storia della Banca Monte Pruno. Lapertura dei festeggiamenti stata dedicata alla relazione introduttiva sui significativi risultati economici e patrimoniali raggiunti ed alle prospettive future di crescita e di sviluppo della Banca, a cura del dott. Cono Federico. Nel corso della serata, presentata da Gigi Garretta ed organizzata da Marianna Cafaro, si sono esibiti ballerini professionisti delle reti Mediaset e Rai con le coreografie di Antonio Baldes ed anche i vincitori della seconda edizione del Monte Pruno Festival. Divertente lo show del comico Angelo Pintus, della trasmissione Colorado. Scroscianti applausi sono seguiti allesibizione canora di Serena Autieri. Dulcis in fundo.lintervista di Serena Autieri al Direttore Generale della Banca Monte Pruno, Michele Albanese su: passato, presente e futuro della Banca Monte Pruno.

20

SPECIALE EVENTI 50

21

SANTARSENIO. Un sorriso per lAfrica Le celebrazioni per i primi 50 anni della Banca Monte Pruno sono proseguite il 23 giugno scorso presso il teatro comunale di SantArsenio con Un sorriso per lAfrica per la raccolta fondi finalizzata alla realizzazione di un centro operatorio a Kimbondo in Congo. In scena la compagnia teatrale Eduardo di Sala Consilina. Una serata piacevole ma anche allinsegna della solidariet. La Banca Monte Pruno gi da anni ha in attivo ladozione a distanza di cinque bambini del Camerun ed ha inserito la solidariet in uno dei tanti eventi per il 50 anniversario della Banca per un ulteriore sostegno ai bimbi dellAfrica che vivono in serie condizioni di difficolt. SANTARSENIO. Internazionalizzazione delle imprese Sul tema Internazionalizzazione delle imprese: quali rapporti con gli italiani oltre confine domenica 8 luglio scorso presso lAuditorium Comunale si tenuto lincontro a cura della Banca Monte Pruno. Hanno preso parte alliniziativa inserita nellambito dei festeggia-

menti del 50 anniversario della fondazione della Bcc Monte Pruno: il presidente dellAsmef Sandro Iavarone, Alessandra Laricchia, membro dellAsmef, Massimo Angrisano della sezione campana della Filef (Federazione italiana lavoratori migranti e famiglie ), Rita Cosentino della World Trade Center Basilicata e Valentino Di Brizzi dellassociazione Imprenditori del Vallo di Diano. Lincontro ha preso il via con i saluti del sindaco Nicola Pica, del presidente del Circolo della Banca Monte Pruno, Aldo Rescinito e del presidente dellAssociazione Monte Pruno Giovani, Cono Federico. Il tema della tavola rotonda su cui si era incentrata la Giornata dellemigrazione Asmef stata promossa a ed organizzata da Asmef (Associazione Sviluppo Mezzogiorno Futuro), in collaborazione con la Banca Monte Pruno. Nel corso del convegno il responsabile per la Banca Monte Pruno, Antonio Pandolfo ha presentato il progetto avviato in collaborazione col World Trade Center Basilicata. Numerose le aziende del posto che hanno partecipato allevento e che hanno dato il loro assenso a sfruttare questa importante partnership. SANTARSENIO. Esibizione ragazzi Monte Pruno Festival Serata piacevole e forti applausi il 25 luglio scorso allesibizione dei ragazzi del Monte Pruno Festival in piazza Domenico Pica, presentata dalla giornalista Paola Lo Sasso. Franco Rizzo, Franco Iaria e Gerardo Costa hanno interpretato un pezzo del repertorio di Aldo Rescinito, Rimpianto. Soddisfatti del successo della serata il sindaco Nicola Pica, il direttore generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese, il VicePresidente Antonio Ciniello, il presidente del Circolo cultu-

22

SPECIALE EVENTI 50

SPECIALE EVENTI 50

rale della Banca Monte Pruno, Aldo Rescinito ed il presidente dellAssociazione Monte Pruno Giovani, Cono Federico. Valida e professionale la direzione del maestro Gerardo Costa e del maestro Franco Rizzo, ma bravissimi soprattutto i giovani artisti del Monte Pruno Festival SACCO. Presentazione libro Laristocrazia nelle mani. Storia di artigiani e di mondi Si tenuta il 4 agosto, in piazza del Popolo a Sacco, la presentazione del libro Laristocrazia nelle mani. Storia di artigiani e di mondi. Allincontro, moderato da Oreste Mottola, hanno preso parte, unitamente agli autori Enzo Landolfi e Antonietta Piscione, il sindaco Claudio Saggese, Mario Miano, Antonio Vacca e il direttore generale della Banca Monte Pruno, Michele Albanese. Sono intervenuti, inoltre, il sindaco di Stio Natalino Barbato, l'ex sindaco di Sacco Antonio Macchiarulo e Mariantonietta Sorrentino, giornalista Rai 3. La serata si conclusa con la proiezione di un documentario sugli artigianati locali realizzato da Maria Teresa Monaco e Donato Rizzo.

TEGGIANO. La notte delle piccole stelle Alla manifestazione canora La notte delle piccole stelle tenutasi il 4 agosto scorso nella piazza del centro storico del paese a cura dell'Associazione culturale Prometeo in sinergia con la Banca Monte Pruno, il Circolo Bancamontepruno e l'Associazione Monte Pruno Giovani presentata da Angelo Roger Cappuccia e da Maddalena Chirico si classificato al primo posto Giuseppe Spinelli, con la canzone Vittima. Quindici gli artisti in erba che hanno

23

aderito alliniziativa. La giuria tecnica presieduta da Salvatore Gallo, composta da una sezione maschile (presidente Pietro Cusati) e da una sezione femminile (presidente Maria Angela Quagliano) ha assegnato tre premi : a Cristina Meluso con Amor mio il premio Miglior espressione canora, a Simona Leopardi con la canzone I believe I can fly il premio per la miglior interpretazione ad Arianna De Lisa il premio per la miglior esibizione. Erano presenti anche alcuni giovani talenti del Monte Pruno Festival. Una serata allinsegna della solidariet pro-terremotati dellEmilia. Soddisfatto il presidente dellassociazione Prometeo, Salvatore Chirico per la buona riuscita della manifestazione. Un premio extra dal Forum dei giovani di Teggiano stato assegnato a Valentina Trezza che ha interpretato Caruso. La giuria popolare ha votato la canzone vincitrice interpretata da Giuseppe Spinelli e Scusami di Alberto Di Ruberto ai quali andato un premio offerto dalla Banca Monte Pruno. LAURINO. Concerto di Billy Cobhan Nellambito della manifestazione Jazz in Laurino per i 50 anni della Banca Monte Pruno il 7 agosto scorso presso lanfiteatro naturale, si tenuto il concerto del pi grande batterista del mondo Billy Cobhan. Un concerto di Cobhan dalle qualit artistiche insuperabili, apprezzato dagli numerosi appassionati del jazz.

SPECIALE EVENTI 50

LAURINO. Concerto di Mario Biondi Il concerto di Mario Biondi dell8 agosto scorso allanfiteatro naturale ha avuto uno strepitoso successo. Evento unico nella provincia di Salerno, inserito nellambito dei festeggiamenti per il 50 anniversario della costituzione della Banca Monte Pruno stato organizzato in collaborazione con lAssociazione Liberi Suoni di Laurino. Forti gli applausi del pubblico in ascolto dei brani tratti dal suo lavoro Due e di altri come: Be lovely, That is what you e canzoni italiane. Hanno partecipato allevento oltre 2mila spettatori.

24

SPECIALE EVENTI 50

PIAGGINE, 9 AGOSTO. Convegno studio La salute in tempo di crisi Suddiviso in tre sessioni, il 9 agosto scorso presso la sala polifunzionale, si tenuto il convegno studio su: La salute in tempo di crisi a cura del Comune di Piaggine in collaborazione con lassociazione NaturAmbiente. Fitto il programma della giornata con specialisti del settore medico e alimentare. SACCO. Concerto: Andrea Cardillo e Audio Magazine Grande successo il 9 agosto scorso per il concerto di Andrea Cardillo e Audio Magazine in piazza Nicola Monaco, provenienti da Amici di Canale 5. Fra il pubblico presente: il sindaco Claudio Saggese, il direttore generale della Monte Pruno Michele Albanese, il vice presidente Antonio Ciniello, il consigliere Pierangelo De Siervi ed il presidente dellAssociazione

Monte Pruno Giovani Cono Federico. Alla serata hanno preso parte i ragazzi della seconda edizione del Monte Pruno Festival. TEGGIANO. Principessa Costanza... l assalto al Castello! Si conclusa il 13 agosto scorso la tre giorni della XIX edizione della manifestazione Alla tavola della Principessa Costanza a cura Pro

Loco con interessanti novit. A livello gastronomico tutto era puntato sulla dieta mediterranea con la valorizzazione dei prodotti tipici locali mentre sul piano artistico e spettacolare lassalto al castello nel corso delle tre serate, sponsorizzato dalla Banca Monte Pruno, con la regia mobile di tre teleca-

25

SPECIALE EVENTI 50

mere ed un maxischermo. La kermesse che riporta nel presente il 1480 quando Antonello Sanseverino, Principe di Salerno e Signore di Diano spos Costanza, figlia di Federico da Montefeltro, il grande Duca di Urbino interpretati brillantemente da Giuseppe Sestito, dipendente della Banca Monte Pruno, e Cinzia Innelli ha avuto come regista Angelo Raffaele Amelio, direttore artistico Massimo Cinque. Nel corso delle serate nella chiesa della Ss. Piet, cera un ampio spazio espositivo dedicato al concorso fotografico tenutosi lo scorso anno in occasione della Principessa Costanza.

26

SPECIALE EVENTI 50

stronomiche promosse dalla Banca Monte Pruno con il patrocinio del Parco Nazione del Cilento e Vallo di Diano e del comune durante le quali i bambini si sono divertiti con giochi e animazione. CORLETO. Karaoke in piazza Divertimento in piazza Diana il 18 agosto scorso con il karaoke. Liniziativa, organizzata dal parroco Don Mimmo Rossi, giunta questanno alla IV edizione, inserita nellambito dei festeggiamenti dei 50 anni della Banca Monte Pruno stata un successo. CORLETO. IV Belmont Festival della canzone italiana Una due giorni in paese con la quarta edizione di Belmont Festival della canzone italiana che ha preso il via il 19 agosto scorso, con la partecipazione di un numeroso pubblico e premi per i partecipanti offerti dalla Banca Monte Pruno.

BELLOSGUARDO. Il Canta piccolo Ferragosto per i bambini alla manifestazione canora Il canta piccolo in piazza Diana, organizzata da Luigi Grieco in collaborazione con la Banca Monte Pruno. La kermesse presentata da Daniela Grieco ha visto la partecipazione di ventisette bimbi. Cerano come ospiti donore

i vincitori di Teggiano sotto le stelle Giuseppe Spinelli e del Monte Pruno Festival Angela Setaro. TEGGIANO. I edizione Notti DiWine I edizione di Notti DiWine, una due giorni conclusasi il 18 agosto scorso a cura dellAssociazione culturale ideazioni in sinergia con i Sommelier Fisar delegazione di Salerno con degustazioni e assaggi di vino. Serate enoga-

27

SPECIALE EVENTI 50

PIAGGINE. Presentazione libro: Il Sud al tempo degli italiani Si tenuta il 19 agosto nella sala polifunzionale la presentazione del libro: Il Sud al tempo degli italiani dell'onorevole Carmelo Conte. Limportante appuntamento culturale ha preso il via con i saluti del sindaco, Guglielmo Vairo e del direttore generale della Banca Monte Pruno, Michele Albanese. Il direttore Albanese ha consegnato una targa ricordo allonorevole Conte come segno di gratitudine per le sue attenzioni nel 1992, anno di apertura della filiale di Piaggine (la prima delle nove filiali della Banca Monte Pruno). Presenti, tra

anche i ragazzi del Monte Pruno Festival. Sotto il palco, soddisfatti per il successo della manifestazione: il direttore generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese, il vice presidente Antonio Ciniello, il presidente del Circolo della Banca Monte Pruno Aldo Rescinto, il presidente dell'Associazione Monte Pruno Giovani Cono Federico, il sindaco Guglielmo Vairo. SANTARSENIO. Concerto: Suoni da una terra antica Suoni da una terra antica. Viaggio musicale dal Vallo di Diano a Napoli il titolo del concerto tenutosi l8 settembre scorso presso il Teatro comunale con il soprano Valentina Mastrangelo. Gli accompagnamenti musicali sono stati curati da Antonio Cimino al flauto, Francesco Langone alla chitarra e Cosimo Langardo al contrabbasso.

gli altri, il consigliere regionale Donato Pica ed il vice-presidente della Banca Monte Pruno, Antonio Ciniello. Allincontro, moderato dal giornalista Andrea Manzi, sono intervenuti: Carmine Pinto, professore di Storia Contemporanea dell'Universit di Salerno, Silvia Siniscalchi, professoressa di Geografia Politica all'Universit di Salerno, e Donato Domini, gi direttore della Biblioteca Classense di Ravenna. Ha concluso lautore ripercorrendo la storia dItalia. PIAGGINE. Concerto Andrea Cardillo e Audio Magazine In occasione della festa di Santa Filomena, il 22 agosto scorso, la piazza del paese era gremita per il concerto di Andrea Cardillo e Audio Magazine. Nel corso della serata, presentata dalla giornalista, Romina Valisena, si sono esibiti

28

SPECIALE

Il Progetto Buona Impresa muove i suoi primi passi Il nuovo progetto dedicato agli iscritti dell'Associazione Monte Pruno Giovani raccoglie i suoi primi risultati; difatti, nel promo nazionale dell'iniziativa rientrata la Santo Jacopo Salumi di Carmine Lisa , insieme ad altri 14 giovani imprenditori di tutto il territorio nazionale, per testimoniare come egli sia riuscito nellobiettivo di aprire unazienda nella sua terra dorigine, Monte San Giacomo. Speriamo che sia solo il primo di una lunga serie... Prima Edizione "Smell Film Festival" Il 23 e 24 giugno a San Pietro al Tanagro si tenuta la prima edizione del concorso cinematografico per cortometraggi d'animazione, lo Smell Film Festival. L'evento propone una formula originale sotto diversi aspetti: l'ammissibilit di opere della lunghezza massima di 20 minuti e la tecnica Stop Motion, che consiste nel realizzare video animati tramite sequenze fotografiche. L'Associazione, al fine di promuovere l'arte cinematografica e la musica, ha offerto il premio del Primo Posto dello Smell Film Festival (sezione concorso di cortometraggio in stopmotion) vinto dalla regista russa Irina Neurstroeva, ed il premio del primo classificato dello Smell Music Movie (sezione musicale) vinto dalla band di Montesano Scalo, Bleeding Celice.

Presente all'evento, per l'Associazione Monte Pruno Giovani, il vicepresidente Elio Albanese.

29

Presentazione del libro Polla e i suoi sapori Ha riscosso grande partecipazione la presentazione del libro Polla e i suoi sapori, la raccolta di ricette tradizionali pollesi curata dagli alunni e le insegnanti della scuola dellinfanzia dellIstituto comprensivo di Polla, tenutasi il 23 giugno a Polla. A prendere parte allevento il dirigente scolastico Rocco Colombo, che ha introdotto i lavori, il sindaco di Polla, Massimo Loviso, il consigliere provinciale Rocco Giuliano, il Commissario del Consorzio di Bacino Sa3, dott. Giovanni Siano, il dott. Antonio Mastrandrea dellAssociazione Monte Pruno Giovani. Presenti, inoltre, il presidente del Consiglio di Istituto, Antonio Casale e gli Assessori allIstruzione dei comuni di Polla e Pertosa, Gennaro Gonnelli e Vittorio Caggiano. L'attenzione dell'Associazione questa volta stata focalizzata sui giovanissimi alunni della scuola dell'infanzia. Davvero una bella e costruttiva esperienza. Concerto di Ligabue del 20 luglio in Piazza del Plebiscito NAPOLI Altro grande appuntamento dell'estate targata Monte Pruno Giovani: il concerto del cantautore italiano Luciano Ligabue.

SPECIALE

Nel bellissimo scenario di Piazza del Plebiscito a Napoli circa 30 mila spettatori hanno assistito allo spettacolo. Non poteva mancare l'Associazione Monte Pruno Giovani. Agosto 2012 Parte la prima edizione del FANTASCUDETTO, riservato agli iscritti dell'Associazione Monte Pruno Giovani. Oltre ai premi garantiti dalla piattaforma che gestisce l'iniziativa, l'Associazione Monte Pruno Giovani ha messo in palio, per il vincitore del gruppo dedicato "Monte Pruno Giovani", un ipad 3 di ultima generazione.

Partecipazione attiva all'organizzazione del 50 anniversario della Banca Monte Pruno. Non poteva mancare il tocco giovane agli eventi organizzati in occasione del 50anniversario della Banca Monte Pruno.

30

1-4 giugno Viaggio a Medjugorje Quando nel mese di novembre dello scorso anno organizzammo nell'Auditorium dei Cappuccini a Sala Consilina il convegno Medjugorje tutto vero: la Madonna ci insegna a vivere, con l'interessante intervento del giornalista Saverio Gaeta, maturammo anche la consapevolezza di programmare il successivo viaggio a Medjugorje. Abbiamo quindi realizzato questo nostro desiderio, grazie anche al giornalista Erminio Cioffi, ed abbiamo avuto la possibilit di poter vivere per qualche giorno, tutti insieme, un'esperienza molto intensa e molto significativa, ricca di profonde e personali sensazioni, che difficilmente si riescono a descrivere. 22 giugno Assemblea ordinaria dei Soci Presso i locali dell'Hotel Magic di Atena Lucana si svolta la quinta assemblea annuale dei Soci del Circolo. Dopo i saluti del presidente Aldo Rescinito e gli interventi del presidente della Banca Monte Pruno Filippo Mordente e del direttore generale Michele Albanese, stato illustrato il bilancio consuntivo per il 2011 ed stato approvato quello preventivo. Sono stati anche presentati i nuovi soci ed alla fine della cerimonia, come ormai da consuetudine, sono state consegnate le Borse di Studio messe a disposizione dalla Banca Monte Pruno per gli studenti, figli di soci, vincitori dell'edizione per l'anno scolastico e/o accademico 2010-2011.

11 agosto Una serata sotto le stelle sul Monte Carmelo di Sant'Arsenio I Pensieri dell'anima il tema che si voluto assegnare a questa iniziativa. Una serata trascorsa insieme, con le rispettive famiglie, soci del Circolo e dell'Associazione Culturale Luigi Pica, all'insegna dell'amicizia e della poesia. Infatti molti dei presenti hanno recitato alcune poesie, edite o inedite, sul piazzale antistante il Santuario della Madonna del Carmelo, e si sono trattenuti fino a sera tardi, malgrado il vento freddo della notte.

SPECIALE

Una esperienza sicuramente bella ed interessante, che in molti ci hanno sollecitano di ripetere anche in futuro. Nel corso della serata sono stati anche consegnati Attestati di Benemerenza ai Soci Pietro Episcopo, Domenico Rescinito e Gerardo Costa. Inoltre stata particolarmente gradita la presenza di Mr. Raj Mukerti, Vice Sindaco di Jersey City, citt con cui il Comune di Sant'Arsenio gemellato sin dal 1999. 26-29 agosto Viaggio a Lisbona e Fatima Un gruppo di oltre 60 persone, fra soci della Banca e del Circolo, dopo una intera giornata dedicata al Santuario della Madonna di Fatima, ha visitato Lisbona, una delle capitali europee pi ricche di interessi storici e di opportunit architettoniche e paesaggistiche.

31

Lisbona apparsa come una citt antica ed allo sesso tempo moderna, con strade tortuose e spesso scoscese che sfociano in piazze e vicoli cinquecenteschi, spesso su grandi aree ricche di verde. Alcuni edifici sono stati nel tempo ricoperti di bellissime piastrelle colorate, prevalentemente blu, che rimangono impresse nella memoria e che non ci si stanca mai di ammirare; cos i muri dei palazzi, di alcune chiese, monasteri, fontane, stazioni ferroviarie, ristoranti, ecc. Il Castello di San Giorgio, la bellissima Torre di Beln, il Monastero di Jernimos, il porto antico, la Chiesa di Santo Stefano, la Cattedrale e la Chiesa di Santo Antnio (dove nacque il Santo), il quartiere Alfama, e, sulla sinistra del grande fiume Tago (da cui salparono Vasco da Gama e Ferdinando Magellano per esplorare il resto del mondo) il Parco delle Nazioni dove fu organizzata l'Expo 98 (oggi una vivace zona con grandi centri commerciali, un Oceanarium di livello interna-

32

zionale ed il Padiglione Atlantico): rappresentano solo alcuni esempi della grande bellezza di questa interessante capitale europea. Nei piccoli locali della antica Lisbona di sera si pu ascoltare la caratteristica musica fado. Nella forma pi famosa e classica di fado, una cantante si esibisce in un ballo accompagnata da un musicista che suona uno strumento portoghese a 12 corde e canta motivi appassionati, che richiamano sentimenti di solitudine, di tristezza e di nostalgia, e che ricordano e testimoniano il glorioso passato di questa bella ed antica citt.

11 OTTOBRE Una bella serata trascorsa con i ragazzi del Montepruno Festival Consegna delle Borse di studio per il Canto per l'anno 2012-2013 ai vincitori delle due edizioni del Monte Pruno Festival. Un pomeriggio ed una sertata con i ragazzi del Monte Pruno Festival e con i loro familiari, trascorsi nella sala riunioni della nuova sede amministrativa della Banca a Sant'Arsenio, con la presenza del direttore generale Michele Albanese, del VicePresidente Antonio Ciniello, del presidente del Circolo Aldo Rescinito, del presidente della Associazione Montepruno Giovani Cono Federico, nonch di tanti altri amici, amministratori e dipendenti della Banca. Ha moderato l'incontro Antonio Mastrandrea dellUfficio comunicazione della Banca. Erano presenti anche le ragazze della Scuola di Ballo Dance All Dance-2 di Sant'Arsenio, accompagnate dalle Maestre Tiziana D'Alto e Velia Imparato. L'incontro ha voluto ancora una volta testimoniare il vincolo di stima e di amicizia che unisce questo gruppo di ragazzi e l'Istituto, soprattutto per l'impegno dimostrato dai ragazzi e dai maestri Gerardo Costa e Francesco Rizzo non solo per la realizzazione delle due edizioni del Festival, ma anche per la partecipazione itinerante ai vari eventi che si sono succeduti nell'ambito dei festeggiamenti del 50 anniversario della Banca. Ad ognuno stato consegnato un riconoscimento ed una targa-trofeo del 50. Inoltre nella stessa serata sono state consegnate le Borse di Studio di Canto, messe a disposizione dalla Banca, valide per l'anno 2012-2013, finalizzate all'ulteriore perfezionamento tecnico-artistico dei ragazzi che hanno vinto le due edizioni del Festival. Queste sono state attribuite a: Michele Spina di Sassano, Rino Tufano di Sant'Arsenio, Marco Opromolla di Polla e Angela Setaro di Sassano. La serata si conclusa con un momento conviviale trascorso tutti insieme presso la Pizzeria Dago Reddi Sant'Arsenio.

SPECIALE

ESTATE MONTE PRUNO

Viggiano. Dal convegno su: La banca locale una risposta concreta alla crisi tenutosi il 15 giugno scorso presso lhotel dellArpa, moderato da Domenico Fortunato emersa la volont di lavorare insieme espressa da agricoltori, artigiani, allevatori e rappresen-

di San Pietro Vernotico (BR) e Luca Vannata, chitarrista, di Montesano sulla Marcellana che hanno eseguito brani musicali classici e moderni. La giuria, composta dal direttore della Banca Monte Pruno Michele Albanese e Rosa Esposito, presieduta da Elio Pecora, ha premiato i seguenti dieci finalisti: Giovanni Grasso da Linera di Santa Venerina (CT), Elide Colombo da Ovada (AL), Roberta Bagnoli da Bagno a Ripoli (FI), Irene Brigliadori da Bologna, Nello Tabasco da Pisciotta (SA), Lucia Bisotti da Cava de Tirreni (SA), Anna Maria Cardillo da Roma, Cosimo Corrado da Eboli (SA), Paola Pizzo da Monfalcone (GO) e Nicola Di Modugno da Ruvo di Puglia (BA). Inoltre, la giuria ha assegnato riconoscimenti sia agli alunni della quinta elementare di Montesano Sulla Marcellana che ad Angelo Greco da SantArsenio e Maria Carmela Bruzzese da Montesano sulla Marcellana. Atena Lucana. Si tenuta il 23 giugno scorso presso il centro congressi del Borgo Lucano la seconda giornata di studi Espropriazione per pubblica utilit a cura del Consilium Senatoris Mcm Formazione & Mediazione con i saluti del presidente, lavvocato Nicola Senatore. Ha presieduto e coordinato i lavori

tati delle imprese locali. Il direttore generale della Banca Monte Pruno, Michele Albanese raccogliendo tale appello ha sottolineato limportanza della sintonia con il territorio ed il rapporto di fiducia con le persone. Al convegno sono intervenuti: il sindaco Giuseppe Alberti, lassessore alle attivit produttive Domenico Fortunati, il senatore Romualdo Coviello capogruppo di maggioranza, i consiglieri di minoranza Giovanni Sepe e Amedeo Cicala. Per il sindaco Alberti la Banca Monte Pruno punta sui giovani e per il senatore Coviello infonde fiducia. SantArsenio. Nella magnifica cornice architettonico-liturgica della chiesa della Ss. Annunziata (XIV-XV sec.) il 23 giugno scorso si svolta la premiazione della V edizione del premio Embrice concorso nazionale di poesia religiosa alla quale hanno partecipato 86 poeti provenienti da varie regioni italiane ed uno residente in Canada e la classe quinta della scuola elementare Abate Cestari di Montesano Sulla Marcellana. Il primo posto exequo stato assegnato a: Salvatore D'Aprano, dal Canada e Mauro Moretti da Pistoia, il secondo posto a Rosalia D'Ambrosio, da

Gianpiero Paolo Cirillo, presidente di sezione Consiglio di Stato con interventi di Giovanni Sabbato, consigliere Tar Salerno, Luigi Maruotti presidente di sezione Consiglio di Stato. Liniziativa rientra nel programma di formazione 2012. Teggiano. Si concluso con successo il 22 luglio scorso presso la scuola elementare statale Fernanda Trezza a Prato Perillo il percorso formativo La Civilt del Grano. Alla tavola rotonda sul tema Il Grano: elemento chiave nella dieta mediterranea e fonte di sviluppo e crescita economica per le aree interne delle nostre zone. Dopo i saluti del sindaco di Teggiano, Michele Di Candia, e del presidente dellAssociazione Teggiano Antica, Annamaria Savino sono intervenuti rappresentanti del comparto alimentare per fare il punto sulla situazione della produzione e commercializzazione del grano. Le conclusioni sono state affidate al direttore generale della Banca Monte Pruno, Michele Albanese.

Quartu Sant'Elena (CA) ed il ter Aurelio Zucchi da Roma. Presenti numerosi ospiti fra i quali: il professor Vincenzo Alliegro di San Pietro al Tanagro e i due giovani musicisti: Sara Capone, pianista,

33

ESTATE MONTE PRUNO

Liniziativa stata organizzata dallassociazione culturale Teggiano Antica in collaborazione con la Banca Monte Pruno e con il patrocinio del Comune e dello Stap Salerno. Il percorso formativo si sviluppato in una tre giorni (20, 21 e 22 luglio) dedicata alla rievocazione storica dellantica mietitura e pisatura del grano. Un passato per la sua semplicit di vita ancora presente nella memoria degli anziani, riproposto con usanze e costumi dellepoca. SantArsenio. Il 26 agosto scorso in piazza Domenico Pica stato presentato il progetto Ricognizione archeologica promosso dal comune e dalla Banca Monte Pruno, in collaborazione con luniversit di Roma "La Sapienza", luniversit degli Studi "Roma Tre" e la Soprintendenza per i beni archeologici di Salerno, Avellino, Caserta e Benevento. Sono intervenuti: il sindaco Nicola Pica, il presidente della Monte Pruno Giovani Cono Federico, il professor Alberto Cazzella di Uniroma 1, il professor Alessandro Guidi di Uniroma 3 e la dottoressa Anna Di Santo della Sovrintendenza Sba-Sa. Il progetto archeologico che andrebbe sviluppato nel Vallo di Diano, nasce da uno studio effettuato da docenti delluniversit di Roma Sapienza e delluniversit degli Studi Roma Tre in ambito geologico e geomorfologico. Da una prima indagine archeologica effettuata sul territorio valdianese risulterebbe un'alta densit di evidenze archeologiche che darebbe conferma del popolamento pre-protostorico dellItalia meridionale. Dalle analisi risulta che il comune di SantArsenio possa essere un sito caratterizzato da un silenzio archeologico di notevole interesse da cui partire per ulteriori approfondimenti. Il progetto impegner studiosi e docenti universitari con un piano di studi ed interventi che proseguiranno per due anni. Polla. Il 26 agosto scorso in piazza Cristo Re si tenuta la manifestazione Sorrisi destate a cura della Pro Loco Tanagro Pollese, giunta questanno alla terza edizione allinsegna dellallegria con musica, divertimento e la degustazione di piatti tipici locali, lesibizione del gruppo Massimo Ranieri Cover Band e lo spettacolo di Giobbe Covatta. Roscigno. Pro-Loco, Banca Monte Pruno, Amministrazione comunale, scuole e parrocchia insieme alla X edizione del Concorso internazionale di cultura e civilt contadina, in memoria di Teodora Lorenzo, zia Dorina ultima abitante di Roscigno Vecchia tenutasi il 17 settembre scorso nel suggestivo borgo di Roscigno Vecchia. Nel corso della serata sono stati premiati i primi tre classificati per ogni classe scolastica con delle serie numismatiche da collezione dello Stato della Citt del Vaticano e della Repubblica

Italiana. Per la prima media sono stati premiati, nell'ordine a: Teresa Butrico, Francesco Ricci e Michele Procida, tutti della scuola media di Piaggine; per la seconda media i riconoscimenti sono stati assegnati a Fabrizio Di Perna, Rosalinda Petraglia e Davide Petraglia (tutti della scuola media di Piaggine); per la terza media a: Giovanni Rizzo della scuola media di Piaggine, Francesca Resciniti (scuola media di Roscigno) e Pietro Calabria (scuola media di Piaggine). La Pro Loco Roscigno Vecchia in piena sinergia con Antonio Lorenzo, nipote di Dorina, ha ospitato gli alunni delle scuole medie di Roscigno e di Piaggine per consentire ai ragazzi di avere il luogo adatto per lo svolgimento di una prova scritta, al termine della quale essi hanno visitato il borgo ed il museo della civilt? contadina. Liniziativa della Pro-Loco alla quale hanno partecipato il sindaco Armando Mazzei, il direttore generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese ed il presidente della Pro Loco, Franco Palmieri ha dato spazio anche alla preghiera comunitaria con la celebrazione della S. Messa presieduta dal parroco don Nicola Coiro. SantArsenio. Presentato al pubblico il 23 settembre scorso allAuditorium Comunale il romanzo di Angelo Greco, dal titolo: Fede e Amore. Nulla si pu quando il Signore chiama. Una trama che incuriosisce e fa riflettere appassionando sul contenuto: la chiamata di un giovane ad una vita di consacrazione ed i suoi combattimenti interiori tra lamore (con la a minuscola) e lAmore (con la A maiuscola). Allevento che ha preso il via con un intermezzo musicale dellartista Michele Imparato erano presenti fra gli altri: lassessore comunale, Nicola Ammacapane, il consigliere regionale Donato Pica, il presidente della Monte Pruno Giovani, Cono Federico. Hanno relazionato il professore Carmelo Setaro, la scrittrice e docente di lettere Paola Testaferrata. Ha moderato i lavori, il giornalista Lorenzo Peluso, le conclusioni sono state affidate al parroco, don Antonio Breglia. Al termine la rappresentazione della commedia tea-

trale "Com brutta a Vecchiaia" a cura della compagnia Eduardo di Sala Consilina, diretta da Enza Tardugno. Sala Consilina. Presso la sede della Banca Monte Pruno a Sala Consilina stato inaugurato il 28 settembre scorso uno sportello della Camera di Commercio di Salerno e della sede territoriale della Confartigianato Vallo di Diano. Al taglio del nastro erano presenti tra gli altri: il sindaco Gaetano Ferra-

34

ESTATE MONTE PRUNO

chiesa di S. Pio X. Liniziativa condivisa dal sindaco di Roscigno Armando Mazzei e organizzata dai fratelli Rocco e Carmelo Lorenzo, ha visto la partecipazione dei vertici della Banca Monte Pruno, ed in primis il direttore generale Michele Albanese. Al termine della manifestazione si tenuto il concerto del coro alpino di Valdagno Gli amici dellObante. ri, il delegato di Confartigianato Nunzia Gallo e la responsabile dei servizi alle imprese Maria Antonietta Aquino (entrambe si occuperanno dellassociazione di categoria), il direttore generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese, il presidente della Camera di Commercio Guido Arzano, il presidente Confartigianato Salerno Giuseppe Gallo. Lo sportello offrir servizi di informazione, formazione e consulenza. Per le imprese: servizio Creaimpresa, finalizzato a favorire la creazione e lo sviluppo di nuove attivit economiche, servizio Credimpresa per assistere le imprese nellaccesso al credito, consulenza marketing, vendita e sviluppo rete commerciale, servizi in tema di sicurezza alimentare e di sicurezza sui luoghi di lavoro, consulenza ambientale relativa alla raccolta e allo smaltimento rifiuti. La finalit quella di tutelare in ogni campo gli interessi delle piccole e medie imprese artigiane in materia di consulenza fiscale, legale, previdenziale, ambientale ed essere strumento pronto per fornire servizi personalizzati ed integrati affinch una impresa possa nascere e svilupparsi. Carta Europea della Sicurezza Stradale alla Life Onlus Riconoscimento dalla Commissione Europea. Riconoscimento comunitario dalla Commissione Europea alla Life Onlus per limpegno profuso nelle sue attivit attraverso azioni concrete nel settore della sicurezza stradale. L'obiettivo della Carta consiste nel contribuire a limitare il numero delle vittime della strada e per la Life Onlus tale riconoscimento molto importante. Fin dalla sua costituzione avvenuta nel maggio del 2011, anche grazie al sostegno della Banca Monte Pruno, la Life Onlus ed in primis, il presidente, Daniele Campanelli ha compiuto passi decisivi con iniziative, esposti, segnalazioni nei confronti degli organi competenti. Vicenza. Alla comunit di Vicenza il 21 ottobre scorso stata donata una statua di San Rocco da Montpellier, patrono di Roscigno con il contributo della Banca Monte Pruno. La statua benedetta dal parroco don Nicola Coiro stata collocata nella SantArsenio. stato presentato il 26 ottobre scorso, presso la sala convegni della nuova sede amministrativa della Banca Monte Pruno, il libro di Enzo Landolfi e Antonietta Piscione Laristocrazia nelle mani. Allappuntamento coordinato da Antonio Mastandrea, al termine dei saluti del sindaco Nicola

Pica, del presidente del Circolo Monte Pruno Aldo Rescinito, del presidente dellAssociazione Monte Pruno Giovani Cono Federico e del vice presidente della Banca Monte Pruno Antonio Ciniello sono intervenuti Giuseppe Colitti e Antonio Vacca. Ha concluso i lavori Enzo Landolfi. SantArsenio. Si va verso la costituzione della Monte Pruno Orchestra. indetto a tal fine dalla Banca Monte Pruno un concorso rivolto ai musicisti senza limiti di et delle province di Salerno e Potenza per lassegnazione di 10 borse di studio per la costituzione dellorchestra con strumenti musicali quali: violino, viola, violoncello e contrabbasso. Il Progetto Monte Pruno Orchestra - spiega il direttore generale della Banca Monte Pruno, Michele Albanese - nasce dallesigenza di creare per i giovani musicisti del territorio una opportunit formativa e lavorativa. Il concorso consentir ai primi dieci classificati della graduatoria di entrare a far parte del gruppo base dellorchestra e ricevere una borsa di studio di 360,00 Euro. Essa sar rilasciata in parte a met corso e laltra al termine a coloro i quali avranno frequentato l80 per cento delle prove. Per la stagione 2012-2013 sono previste: prove dorchestra e relativa attivit concertistica; corso di formazione orchestrale; corso di propedeutica allorchestra; masterclasses-lezioni-concerto; prove generali aperte al pubblico e conferenze.

35