Sei sulla pagina 1di 4

Quindicinale gratuito a cura del Rangers Rugby Vicenza

Paolo (Aughy) Faggionato - Enzo (Sangio) Sangiovanni


Francesco (Bubu) Bianchi - Roberto (Mastro Don) Busa - Giovanni (Kibubu) Semini

RUGBY VILLADOSE
HERONS RHODIGIUM
DOMENICA 19 OTTOBRE ore 15.30
Sempre avanti (con qualche novità)

Si comincia, finalmente, con innocente ritardo. Il primo numero


della stagione 2008/09 di questo pieghevole esce, infatti, in
occasione della seconda gara casalinga dei Rangers, non della
prima, come promesso. Intanto nelle ultime due settimane la
classifica della Serie C – Girone CIV/Ovest si è fatta un giro sulle
montagne russe, tra squadre vittoriose sul campo ma penalizzate a
tavolino perché hanno ancora "difficoltà" a compilare la distinta
giocatori e punti decurtati in classifica per i reati "giovanili" della
passata stagione.

Ma veniamo a noi. Si riparte, quindi, one step beyond. Dal Girone


Elite al Girone CIV, il First XV paga il dazio ad una triste stagione
2007/08 e si ritrova un passo indietro, che la sconfitta iniziale
contro il CUS Verona ha subito esasperato come passo
(s)profondamente indietro, con tutto il suo contorno di campanelli
d'allarme e voci roche. Poi la rivincita, sempre in contesto Classifica dopo la 3a giornata
scaligero, contro il West Verona e la conferma che le cose non
vanno poi così male quando anche la terza veronese – il Valpolicella Rangers Rugby Vicenza 11
– ha dovuto arrendersi al battaglione vicentino. Primi! Rugby Altovicentino 10

Chiusa per ora la questione ad ovest dei Berici, stavolta si cambia Sudtirolo Rugby 9
provincia e tocca al Villadose, gente del Polesine, mah… Rugby Trento 7
Nello stesso girone, a titolo di cronaca, si trovano anche il Rugby
Alto Vicentino, che eredita l'esperienza del Valdagno, e poi The Monster Rugby 6
Sudtirolo, Trento, Valeggio, Frassinelle e i Monsters, che i novizi West Verona Rugby 6
non capiscono mai da dove saltino fuori (però non fanno paura).
Rugby Frassinelle 6
Non solo Seniores maschile, s'intende. Le formazioni Juniores Rugby CUS Verona 3
sono già tutte sul fronte dei rispettivi campionati e il 19 ottobre
anche ragazze scendono in campo per iniziare la Coppa Italia. I più Rugby Valeggio 0
piccoli – quelli del Minirugby – intanto hanno collezionato due Rugby Villadose -4
medaglie d'oro, rispettivamente al Torneo "Aquafresh" di Verona e
al Torneo "Vicenza si Mischia" – Trofeo "Maltauro". Rugby Valpolicella -4

I NOSTRI AVVERSARI

Sono passati più di 32 anni da quel lontano maggio del 1976 quando
un gruppo di amici appassionati della palla ovale decise di fondare
la società Rugby Villadose Asd. La sede non era una prestigiosa
clubhouse stile anglosassone ma il circolo Arci del paese, un po'
ritrovo ed un po' osteria; il terreno di gioco non era un verde e
soffice prato da college ma il campetto parrocchiale. Nessun
facoltoso socio a sostenere la squadra ma infinita passione,
sacrifici, cuore e determinazione. Ed un'immensa voglia di giocare.
Da allora di strada ne han fatta davvero tanta i rugbisti di Villadose,
che oggi vantano addirittura due società, una che si occupa del
settore juniores e l'Herons Rhodigium Rugby ASD che, a partire
dalla scorsa stagione, ha affiancato alla prima squadra, che milita
nel campionato di B, un altro team seniores iscritto nel girone CIV
della serie C.
Un avversario, quindi, di grande tradizione e orgoglio per il
Rangers Rugby Vicenza: sarà sfida vera all'Angelo Gobbato!
VUOI MAGGIOR BENESSERE PER LA TUA COLONNA VERTEBRALE ?
Giovanni Garavello VUOI ALLENARE LE TUE POTENZIALITÀ NELLO SPORT E NEL LAVORO
Osteopata - Formatore CON IL METODO PROGRAMMAZIONE NEURO LINGUISTICA ? CHIAMA ORA AL 0444414619
RIVOLGITI A CENTRO EQUILIBRIO OFFRIAMO SEDUTE DI RIEQUILIBRIO POSTURALE O AL3384090012 OPPURE VISITA
cell. 338 4090012 WWW.CENTROEQUILIBRIOS.COM
SCARPE SPORTIVE FATTE SU MISURA INTERVENTI SPORTIVI D'URGENZA
www.bodywork.it SEDUTE DI MANIPOLAZIONE CERTICFICATA PER LA TUA COLONNA VERTEBRALE
INCONTRI COACHING
PER IL VOSTRO TERZO TEMPO LE REGOLE SPERIMENTALI STAGIONE 2008/2009
RISTORANTE
LA MISCHIA

LOCANDA
Il rugby è uno sport in continua evoluzione, sempre alla ricerca di
soluzioni che ne migliorino, da un lato, il livello di spettacolarità,
aumentando la continuità delle fasi di gioco, garantendo però,
dall'altro, una maggiore tutela degli atleti, limitando e modificando
quelle situazioni e fasi di gioco maggiormente pericolose da un
BAR punto di vista fisico per i giocatori stessi.
Via Guglielmo Marconi, 22 - Carmignano di Brenta (PD)
Tel. 049 - 5958777 In questo spazio cercheremo, quindi, di spiegarVi le nuove
variazioni di gioco introdotte in tutto il mondo, a partire dall'agosto
I RUOLI NEL RUGBY 2008, dall'International Rugby Board.
Il Pilone
“Ma tu, che sport fai?” - “Io gioco a pilone!” - Iniziamo da quelle riguardanti la mischia. Come certo ricorderete,
“...ah, sì...ok!”. No, non è un errore di fino alla passata stagione i giocatori non partecipanti alla mischia
grammatica, come qualcuno potrebbe pensare! ordinata si posizionavano, sia in attacco che in difesa, dietro il
LORO vi risponderanno sempre così! Non ci piede dell'ultimo compagno appartenente al raggruppamento.
credete? Beh... provateci allora voi a
convincere un giocatore di prima linea (perché Con le nuove regole, invece, tali giocatori si devono schierare,
anche i tallonatori non è che a perspicacia lungo un'immaginaria linea parallela alla propria area di meta, ad
raggiungano vette altissime..) che il rugby si almeno 5 metri dal piede dell'ultimo compagno partecipante alla
gioca per davvero in 15 contro 15, e che quegli mischia.
altri tizi con cui condivide lo spogliatoio prima
e dopo la partita sono effettivamente i suoi In tal modo la squadra in attacco, mantenendo inizialmente i propri
compagni di squadra e non i fratelli Dalton avversari ad una distanza di 10 metri, subirà minor “pressione” da
appena evasi di galera... questi potendo, di conseguenza, sviluppare e provare giocate più
Cari ovaloidi, ed in particolare voi amati piloni spettacolari ed efficaci.
con le orecchie a cavolfiore e spesso anche
qualche dente in meno, sfuggiti solo nel tempo “Teste Ovali” by Kibubu
al Lombroso, si sta ovviamente scherzando,
perché in realtà sappiamo tutti che giocare lì, in BLADE RUNNER
prima linea, è una faccenda particolare… lì si
gioca un'altra partita, una sfida nella sfida! Buongiorno signori e benvenuti per la stagione 2008/2009 a bordo
Giocare pilone dà un brivido lungo la schiena, di questo volo Rangers Rugby Vicenza.
è un ruolo che non ti puoi inventare, è una Prima o poi decolleremo, vi invitiamo a gettare un ultimo sguardo
questione di cuore, solidità, affidabilità, sulle bellissime colline che da Costabissara e Isola Vicentina
generosità, tanto in campo quanto nella vita! salgono via via su fino al monte Carega (si trovano dietro i pali di
Un antico detto irlandese recita, infatti, che destra).
“merita il paradiso chi ha giocato in prima Se oggi fosse una bella giornata -ma è sempre bello quando c'è il
linea, perché l'inferno l'ha già avuto in terra”. rugby!- potreste venderle salire tra brume e nebbie. Quando
Qualcosa vorrà pur dire… chiedi a qualcuno che abbia fatto parte di questa società cosa pensa
di questa visuale ti dice “mio Dio, è meravigliosa!”. Quello che
avete oggi davanti a voi non è solo un rettangolo d'erba, ma è il
Most Valuable Player contenitore delle nostre emozioni. Presenti e passate. Il sudore che
Sponsored by Enoiteca Berealto
abbiamo versato si è mischiato alle vittorie ed ai momenti difficili,
“Man of the match” della scorsa partita casalinga: lasciando uno splendido sfondo di colline alla nostra storia sociale.
Giulio Zaccaria Non è solo il nostro campo, sono le nostre radici: come la
(Rangers RugbyVicenza) fontanella del quartiere dove siamo cresciuti, la scuola dove siamo
andati, i primi amici.
Se vi piacerà laciare una testimonianza del “vostro” campo da
rugby potete scrivere a io.gioco@libero.it
Non lasciamo che tutto questo si perda nel tempo come lacrime
nella pioggia.

Via Almerigo Da Schio, 19

Serramenti in 36051 Olmo di Creazzo (VI)


Tel. 0444 340133 (R.A.)

alluminio e PVC fax 0444 522834


info@siafserramenti.it
www.siafserramenti.it
APPUNTAMENTI DA NON PERDERE

Sù il sipario!
Comincia la stagione del Gobbato... prendete posto sugli spalti di
Via Sant'Antonino e preparatevi ad un'altra annata ovale di fango e
passione! Emozioni fin dal mattino, domenica 19/10, con il primo
dei tre incontri casalinghi in programma: alle ore 10.00 i nostri
Under 15 sfideranno i pari età del Trento. Il tempo di un aperitivo in
clubhouse e, alle 12.30, secondo match tra i ragazzi dell'Under 19
ed il Trieste.
NON SOLO PIZZA E AMPIA SELEZIONE Chiuderà la giornata alle ore 15.30 l'incontro della prima squadra
DI BIRRE TEDESCHE E BELGHE contro il Villadose. Vi aspettiamo sempre numerosi ad
incoraggiare i nostri ragazzi!

Per ulteriori aggiornamenti: www.rugbyvicenza.it

LA SQUADRA DI OGGI

I ragazzi nati nel 96 e 97 sono raggruppati nella categoria Under 13. Per un rugbysta è un passaggio
importantissimo: al piacere del movimento si aggiunge la coscienza dello spazio. Per dirla in soldoni si passa
dall'allegro “mucchio selvaggio” che corre omogeneo per il campo intorno al pallone, all'ordine del gioco del
rugby. Questa squadra, in particolare, sta riuscendo ad amalgamare i nuovi giocatori ai più esperti e i primi
risultati sono fenomenali: secondi al torneo Ferraretto di Verona e primi parimerito nel torneo di Vicenza la
settimana successiva. Dopo l'Under 13, normalmente, finisce il minirugby. Le esperienze di gioco che si fanno in
questo passaggio non vanno però sprecate, al contrario si sedimentano diventando automatismi fondamentali del
bagaglio tecnico di un atleta. Ma le dinamiche di questa fase sono importanti anche dal punto di vista educativo:
con lo sviluppo del dialogo nel rapporto giocatore-capitano o giocatore-arbitro ecc. in campo si rinforza la
coscienza della società ed il maggior rispetto delle regole che la reggono.
Si può giocare a rugby senza aver fatto l'Under 13, ma non si può aver fatto l'Under 13 senza diventare rugbisti.
Anche per la società è importante questa categoria, perchè se il buon giorno si vede dal mattino, avere 40 bambini
ad ogni allenamento... è un ottimo mattino.
Collante di questa squadra (affidata ai tecnici Stefano Giaretta, Giuseppe Meneghello e Giovanni Semini) sono i
dirigenti: Alessandro Candiago, Andrea Crisci coadiuvati da mamma Daniela.

Ecco i nostri gioielli: Antonello A., Baggio F., Bardin G., Bassetto A., Battistolli A., Bernardello M., Boscolo P.,
Bruttomesso E., Cadorini F., Camerra G., Candiago L., Cielo C., Cominato R., Cossalter N., Crisci R., Dal
Martello A., Di Gioia A., Filippozzi M., Giorio Cardone P., Lopresti M., Maschietto R., Meneghello B.,
Meneghello C., Meneguzzo G., Michelotti M., Pendin G., Pinto C. M., Pozza V., Rossi C.r, Saporito M., Sasso D.,
Tarussio F., Toffanin M.a, Trapani F., Trentin M.o, Trulla M., Vaghi L., Valle A., Zambonin A., Zatton A.,
Zazzaron F., Zimello A.

VIENI A GIOCARE CON NOI

Per tutti coloro che vogliono iniziare a divertirsi con la palla ovale l'appuntamento è al campo “A. Gobbato”
Via S. Antonino (Ponte Marchese). Tel.0444 - 923349 - e-mail: info@rugbyvicenza.it
Per i bambini tra i 7 e i 12 anni (nati tra il 1996 ed il 2002) il ritrovo è fissato ogni sabato alle 14.30.
I ragazzi nati dal 1995, invece, si trovano ogni venerdì alle ore 18.30.