Sei sulla pagina 1di 2

Municipalità

MESTRE – CARPENEDO
Commissione III - Lavori Pubblici

ORDINE DEL GIORNO SU: INSERIMENTO NEL PEL TRIENNALE DEL COMUNE DI
VENEZIA DELL’INTERVENTO RELATIVO ALLA REALIZZAZIONE DI UNA “ZONA 30”
NELL’AREA DI CARPENEDO BISSUOLA

 premesso che lo strumento urbanistico del PPTU relativo all’ex quartiere di Carpenedo –
Bissuola prevede l’istituzione, per la zona compresa tra le vie Volturno, Tevere e Bissuola, di
una zona residenziale ai sensi dell’art. 3 del Codice della Strada il quale la definisce una
“zona urbana in cui vigono particolari regole di circolazione a protezione dei pedoni e
dell’ambiente, delimitata lungo le vie d’accesso dagli appositi segnali di inizio e fine” ed art.
135 del Reg. att. C.d.S. che prevede il segnale di ZONA RESIDENZIALE (fig. II.318) che
“indica l’inizio di una strada o zona a carattere abitativo e residenziale, nella quale vigono
particolari cautele di comportamento. Può essere installato all’inizio o agli inizi della strada o
zona residenziale. All’uscita viene posto il segnale FINE ZONA RESIDENZIALE (fig.
II.319);
 posto che il precedente consiglio di quartiere ha già deliberato nel senso di dare piena
attuazione alla suesposta previsione del PPTU di quartiere;
 considerato che nell’area presa in esame la situazione della viabilità è piuttosto precaria in
quanto v’è carenza di marciapiedi e di percorsi sicuri per le categorie di utenti più indifesi
(pedoni e ciclisti) e contemporaneamente si è in presenza di strade locali a doppio senso di
marcia nonostante la larghezza stradale non lo permetta in concreto;

la Commissione III
I. ritiene necessario e prioritario procedere all’inserimento nel PEL triennale del Comune
di Venezia l’intervento di realizzazione della ZONA RESIDENZIALE nell’area
compresa tra le vie Tevere, Volturno e Bissuola attraverso le opportune modifiche della
segnaletica orizzontale e verticale, limitazione a 30 Km/h per la velocità dei veicoli,
creazione di un reticolo di sensi unici nelle diverse vie trasversali (Rubicone, Servi di
Maria, Metauro, Che Guevara, etc.), messa in sicurezza dei principali incroci attraverso
un innalzamento della pavimentazione stradale sull’esempio di quanto già fatto in via
Tevere;
II. ritiene parimenti importante la realizzazione in via Volturno del tratto già previsto di
pista ciclabile di collegamento alle scuole di via Baglioni e che prosegue poi verso il
quartiere Pertini.

Mestre, 19.12.2006
I Consiglieri municipali proponenti:

Davide Scano
Gruppo Verdi – Città Nuova

Francesco Cavallin
Rifondazione Comunista

Luciano Zennaro
Partito dei Comunisti Italiani

Francesca Finco
La Margherita – DL