Sei sulla pagina 1di 2

AVVISI -venerd 30 novembre alle ore 20:30 a S.

Giuseppe riunione e momento di preghiere e di lodi per tutti gli adoratori .La presenza di tutti indispensabile . -Domenica 2 dicembre pellegrinaggio cenacolo di Cuore Immacolato di Maria rifugio delle Anime di Scarparina a Paravati -Il prossimo numero del giornalino parrocchiale sar esclusivamente sul natale .si prega di mandare gli articoli su questa tematica entro 17 dicembre 2012.

Parrocchia S. Maria della Misericordia


Benestare (RC) - Tel. 0964/68034

SOLENNITA' DI CRISTO RE - ANNO B - (Gv 18,33-37) <<Il mio regno non di questo mondo>>
Oggi, ultima domenica del Tempo ordinario, la solennit di Cristo Re. Il Vangelo ci propone la scena dell'incontro di Cristo con Pilato. Il Re dell'universo sta davanti al rappresentante di una potenza terrena destinata a cadere. Egli, l'uomo che proclama la libert dei figli di Dio, prigioniero: Egli, la Santit stessa, punito come un malfattore. proprio in questo violento contrasto che appare in tutta la sua grandezza la Missione reale di Cristo Salvatore. Ges, interrogato da Pilato, afferma chiaramente di non aspirare ad un potere politico: Il mio regno non di questo mondo (Gv 18,36), ma non nega di avere un regno di natura ben diversa. Ges non rifiuta il titolo di re, ma ne precisa il significato profondo. Mentre il Signore si era sempre sottratto alle folle che nei momenti di entusiasmo volevano proclamarlo re, ora che sta per essere condannato a morte e si sta avviando alla Croce, confessa chiaramente la sua regalit. E, alla domanda di Pilato: Dunque tu sei re? (Gv 18,37), risponde: Tu lo dici: io sono re . Ges il Re dell'universo perch il Figlio di Dio, perch, insieme al Padre e allo Spirito Santo il Creatore di ogni essere visibile e invisibile. Inoltre, il Re dell'universo perch, con la sua Incarnazione, Morte e Risurrezione, Egli il Redentore, ovvero Colui che salva il mondo intero dal naufragio del peccato. Noi tutti siamo di Ges, apparteniamo a Lui, per creazione e per redenzione: Egli il nostro Re. Su questa terra, tutte le potenze umane sono destinate a cadere. La storia insegna che ad un impero ne succede un altro e che tutto ci che umano poggia su delle fondamenta vacillanti. Solo il Regno di Ges Cristo durer per sempre e la prima lettura di oggi dice chiaramente: Il suo potere un potere eterno, che non finir mai (Dn 7,14). Lungo i secoli in molti hanno cercato di cancellare il Cristianesimo dalla faccia della terra, ma nessuno di essi vi riuscito. Uno dei pi fieri persecutori della Chiesa fu Napoleone, il quale fin la sua vita relegato all'isola di Sant'Elena chiedendo perdono a Dio dei suoi peccati e confessandosi con vero pentimento da un sacerdote mandato appositamente dal Papa. La regalit di Cristo consiste nell'annunciare la Verit, nel condurre gli uomini alla Verit suprema, liberandoli da ogni tenebra di errore e di peccato: Per questo io sono nato e per questo sono venuto nel mondo: per dare testimonianza alla verit (Gv 18,37). Se pertanto vogliamo che Ges regni su di noi, in nessun modo devono regnare in noi il peccato e la menzogna. Dobbiamo dunque professare la retta Fede, la Fede trasmessa dagli Apostoli che si custodisce nella Chiesa, e vivere in conformit al Vangelo, secondo la morale insegnata infallibilmente dal Magistero. Non accettare la Fede e la morale della Chiesa significa rifiutare la Verit e allontanarci da Cristo Re. Preghiamo perch quest anno della fede sia per noi un tempo favorevole per professare la regalit di Cristo. DON RIGO

Solennit di Cristo Re Anno B (Gv. 18,33 37

Citazione spirituale della settimana.

Non vivunt bene filii hominum, nisi effecti filii Dei (non vivono bene i figli degli uomini se non sono resi figli di Dio)
S.Agostino Contra Ep. Pelag. 1,1. n. 5
Potete leggere e scaricare questo programma nel si web: www. parrocchiabenesatre.com

Santa domenica e buona domenica

CALENDARIO LITURGICO-PASTOTALE DAL 25.11.AL 2 .12.2012

DOMENICA 25 NOVEMBRE bianco

11:00 S. Messa Marcello + Felice Maria Teresa,Vincenzo e Francesco da Zito Concetta.

17:30 S. Messa..+ Vincenzo ,Maria XXXIV DOMENICA Cristina da Concettina Caminiti. TEMPO ORDINARIO CRISTO RE Solennit - Liturgia delle ore propria Dn 7,13-14; Sal 92; Ap 1,58; Gv 18,33b-37 LUNEDI 26 NOVEMBRE verde Liturgia delle ore seconda settimana Ap 14,1-3.4b-5; Sal 23; Lc 21,1-4 MARTEDI 27 NOVEMBRE verde Liturgia delle ore seconda settimana Ap 14,14-19; Sal 95; Lc 21,5-11 MERCOLEDI 28 NOVEMBRE verde Liturgia delle ore seconda settimana Ap 15,1-4; Sal 97; Lc 21,12-19 7:45 Lodi mattutine seguita dalla S. Messa+ Caterina, Antonio,Lorenzo e Anna da Trimboli

GIOVEDI 29 NOVEMBRE verde Liturgia delle ore seconda settimana Ap 18,1-2.21-23; 19,13.9a; Sal 99; Lc 21,20-28 VENERDI 30 NOVEMBRE rosso S. ANDREA - Festa Liturgia delle ore propria Rm 10,9-18; Sal 18; Mt 4,18-22 Per tutta la terra si diffonde il loro annunzio SABATO 1 DICEMBRE verde Liturgia delle ore seconda settimana Ap 22,1-7; Sal 94; Lc 21,34-36 Marna tha! Vieni, Signore Ges!

-17:30 S.Messa +Giovanni, Pietro ,Eugenio 20 :00 S.Rosario nella Comunita di Russelina seguito dal centro famigliario di Ascolto

17:30 S.Messa+Francesco Blefari da Franco Blefari

17: S.Messa a S. Giuseppe + Maria,Bruno e Giuseppe da Pina Blefari

IL PRIMO SABATO DEL MESE 17:00 S. Rosario seguita dalla S. Messa all'altare della madonna Santissima del Rosario . +Grazia e Giovanni .

8:30 1 Anniversario Albanese Giuseppa da Mimmo Romeo. 17:30 Messa.+ Giuseppe,Mariangela e Nico da Garreffa Franca. 20:30Cenacolo di preghiere nella Comunit di Scaparina

DOMENICA 2 DICEMBRE 11:00 S.Messa+Vincenzo,Antonio e Maria Giuseppa viola I DOMENICA DI 17:30 + Antonio e Vincenzo Napoli AVVENTO ANNO C Liturgia delle ore prima settimana Ger 33,14-16; Sal 24; 1Ts 3,12_4,2; Lc 21,25-28.3436 A te, Signore, innalzo l'anima mia, in te confido