Sei sulla pagina 1di 7

ZAFFIRO

/ http://gemstone.altervista.org / ZAFFIRO Lo zaffiro (pronuncia: zaffìro) è una varietà di

Lo zaffiro (pronuncia: zaffìro) è una

varietà di corindone, che

chimicamente è ossido di alluminio

(Al2O3) fortemente allocromatico

(v. colore dei minerali) ed è l'unica

sostanza naturale di durezza 9

nella Scala di Mohs.

Il termine zaffiro (privo di altri aggettivi) identifica la varietà blu-azzurra del

corindone, ma la stessa denominazione viene frequentemente utilizzata,

unitamente a un aggettivo, per identificare qualunque sua colorazione diversa

da quella rossa (la varietà rubino).

Una volta i corindoni colorati prendevano il nome di altre pietre, seguito dal

suffisso "orientale" (ad esempio i termini ametista orientale e smeraldo

orientale sono oggi identificati con i nomi di zaffiro viola e zaffiro verde).

Altre varietà sono quella arancione, chiamata padparadscha, la più preziosa

varietà di corindone, l'armofane di colore grigio opaco e lo zaffiro incolore

conosciuto come leucozaffiro.

Il colore blu-azzurro tipico della gemma deriva da inclusioni di ematite e rutilo.

Nel caso in cui le inclusioni si orientassero in modi particolari, si può

presentare il fenomeno dell'asterismo.

si può presentare il fenomeno dell'asterismo. Si può trovare in natura in rocce metamorfiche derivanti

Si può trovare in natura in

rocce metamorfiche

derivanti da rifusione di un

micascisto, di una quarzite

o di un calcare, in magmi

poveri di silice e nei loro

rispettivi depositi

alluvionali. Questi ultimi

sono i principali giacimenti

oggi sfruttati. Si ricorda a

proposito i giacimenti

australiani, dello Sri Lanka, della Birmania e della Thailandia. In Italia si

trovano piccoli cristalli di zaffiro nella calcite del Terminillo.

Lo zaffiro può essere prodotto sinteticamente con 5 tipi di sintesi. Per

distinguere lo zaffiro naturale da quello sintetico, si effettua un esame al

microscopio delle inclusioni interne e ad analisi spettrometriche e

spettrofotometriche.

Il taglio più diffuso per tale gemma è quello faccettato ovale o tondo, ma non

sono escluse altre tipologie, come quella a cuore o a baguette. Tra le gemme

di dimensione eccezionale conosciute, va citato lo "Star of India", di 563

carati, conservato presso il Museo di Storia Naturale di New York.

conservato presso il Museo di Storia Naturale di New York. Quando un raggio di luce penetra

Quando un raggio di luce penetra in una

pietra come il rubino o lo zaffiro si scinde

in due raggi, dando origine al fenomeno

chiamato birifrangenza o doppia rifrazione.

A causa di questo fenomeno, qualsiasi

oggetto osservato attraverso il cristallo

appare lievemente sdoppiato. La presenza

di due raggi va a influire anche sul colore

della pietra, donandole sfumature diverse e producendo così un effetto

cromatico differenziale chiamato dicroismo.

CRISTALLOTERAPIA

Sensitività psichica, amore, meditazione, pace, magia difensiva, salute,

potere, denaro. Si potenzia al sole e alla luna. La migliore amplificazione si

ottiene lasciandolo sotto piramide o al centro di un dodecaedro quando la

Luna è opposta al Sole. Rinforza il cuore ed i reni.

Attiva la ghiandola pituitaria aiutando, di conseguenza, tutto il sistema

ghiandolare. Migliora la vista e rinforza le "memorie". Agisce favorevolmente

anche sul fegato e sulle arterie. E' collegato con il 3° occhio, stimola l'ipofisi e

l'equilibrio del sistema neuro-endocrino-immunitario.

Usato per curare il corpo, efficace per ridurre la febbre e, premuto contro la

fronte, per arrestare le emorragie dal naso. Previene i reumatismi e la

sciatica. E' utile in caso di epilessia e di isteria; attenua il nervosismo. Utile

per il trattamento delle malattie della pelle, delle emorroidi, delle fistole anali,

dell'asma, delle bronchiti e dei dolori nevralgici. Aumenta il livelli di potassio,

magnesio e calcio nel corpo. Allinea lo spirito al corpo/mente. Stimola le

attività psichiche, la chiarezza, l'introspezione. Dona espressione creativa,

lealtà, amore, pace, armonia interiore, felicità, introspezione.

Rafforza la volontà; induce alla realizzazione degli obiettivi che ci si propone.

Espande la coscienza del tutto. Elimina la confusione mentale e favorisce il

contatto con le energie cosmiche. Il blu intenso e trasparente dello zaffiro

cosmiche. Il blu intenso e trasparente dello zaffiro pare sia molto simile al colore del vortice

pare sia molto simile al colore del

vortice cardiaco e sarà dunque questa

l'entrata consigliata per il "lavoro" con

questa gemma volto alla ricerca dei

legami, delle connessioni fra un

centro e l'altro.

La sperimentazione lo segnala come

un efficace antidepressivo, ma anche come attivatore dell'intuito. Aiuta il

collegamento con l'Io Superiore e gli Spiriti Guida. Eccellente per la

meditazione.

Stimola il desiderio di preghiera e devozione permettendo il raggiungimento

della pace interiore. Placa i nostri desideri egoistici, facendoci comprendere il

nostro destino; dà inoltre un senso alla sofferenza. E' utile per comprendere il

proprio karma, per distaccarci dalla vita materiale, favorendo la

consapevolezza. 'emanazione dello zaffiro aiuta a divenire più percettivi a

quei segnali che arrivano dal "sottile" intuito, per aiutarci a prendere le giuste

decisioni della vita con una chiara visione del nostro cammino.

della vita con una chiara visione del nostro cammino. L'asterismo, ovvero quella luce a stella a

L'asterismo, ovvero quella luce a stella a sei punte

ben visibile all'interno del taglio a cabochon, pare

amplificare la possibilità di entrata nella ghiandola

pineale.Si consiglia di appoggiare la gemma sulla

nuca, sui vortici delle mani (sinistra-donne; destra-

uomini) e dei piedi (destro-donne; sinistro-uomini).

Lo zaffiro protegge la mente, aiuta chi lo porta ad amministrare la giustizia,

infonde coraggio, protegge dai nemici nascosti e dalle maldicenze. Influisce

sul carattere invitando al raggiungimento della pace e della serenità. E' la

pietra del nitore e del rinnovamento spirituale.!

/ http://gemstone.altervista.org / Promuove la fede, però esige da noi linearità e dirittura

Promuove la fede, però esige

da noi linearità e dirittura

morali. Ci consente di

realizzare ideali e obiettivi

superiori, ma veniamo

continuamente confrontati

con la nostra condotta.

C'insegna che esiste una

forza superiore che ha il

potere di infonderci calma e

rilassamento a patto che

armonizziamo con essa e che compiamo le nostre azioni conformemente alle

leggi dell'amore divino, senza infrangerle

sentimenti tra innamorati.

Favorisce la fedeltà e concilia i

Lo zaffiro può essere usato per bandire l'invidia, favorire le relazioni sociali,

riconciliarsi con i nemici. Si porta come anello al mignolo o all'anulare.

Durante la meditazione è bene appoggiarlo in corrispondenza del 3° occhio.

E' usato come talismano per la salute in generale. Trova il favore di coloro

che sono coinvolti in processi e faccende legali, probabilmente perché

respinge la frode: la pietra sarà efficace soltanto se chi la porta sta dalla parte

della ragione.

ZAFFIRI IN VENDITA: