Sei sulla pagina 1di 22

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2012

Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 12 novembre 2012

Organi di amministrazione e controllo Fatti di rilievo del primo trimestre dellesercizio 2012/2013 Fatti di rilievo avvenuti dopo il 30 settembre 2012 Evoluzione prevedibile della gestione Situazione patrimoniale-finanziaria al 30 settembre 2012 Conto economico del primo trimestre 2012/2013 Conto economico complessivo del primo trimestre 2012/2013 Note illustrative ___________________________________________________________________

pag. pag. pag. pag.

3 4 7 8

pag. 9 pag. 11 pag. 11 pag. 12

Il presente documento disponibile su Internet allindirizzo www.juventus.com

ORGANI DI AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO


Consiglio di Amministrazione Presidente Amministratore Delegato e Direttore Generale Area Sport Amministratore Delegato e Chief Financial Officer Amministratori non indipendenti Andrea Agnelli Giuseppe Marotta Aldo Mazzia Pavel Nedved Enrico Vellano Amministratori indipendenti Maurizio Arrivabene Giulia Bongiorno Paolo Garimberti Assia Grazioli Venier Camillo Venesio

Comitato per le nomine e la remunerazione Paolo Garimberti (Presidente), Maurizio Arrivabene e Camillo Venesio Comitato controllo e rischi Camillo Venesio (Presidente), Maurizio Arrivabene e Assia Grazioli Venier Comitato Esecutivo Andrea Agnelli (Presidente), Giuseppe Marotta, Aldo Mazzia, Enrico Vellano e Camillo Venesio Collegio Sindacale Presidente Sindaci Effettivi Paolo Piccatti Silvia Lirici Roberto Longo Sindaci Supplenti Nicoletta Paracchini Roberto Petrignani

Societ di Revisione Reconta Ernst & Young S.p.A.

___________________________________________________________________
Scadenza dei mandati I mandati del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale scadranno con lAssemblea degli Azionisti che approver il Bilancio al 30 giugno 2015. Lincarico della Societ di Revisione scadr con lAssemblea degli Azionisti che approver il Bilancio al 30 giugno 2021.

FATTI DI RILIEVO DEL PRIMO TRIMESTRE DELLESERCIZIO 2012/2013 Stagione sportiva La Prima Squadra ha svolto la preparazione per la stagione sportiva 2012/2013 a Chatillon (AO). L11 luglio 2012, i preposti organi della FICG, esaminata la documentazione prodotta da Juventus e quanto trasmesso dalla Lega Nazionale Professionisti di Serie A, hanno comunicato che la Societ possiede i requisiti per il rilascio della Licenza Nazionale ai fini dellammissione al campionato professionistico 2012/2013. L11 agosto 2012 la Prima Squadra ha vinto la quinta Supercoppa Italiana della sua storia. Campagna trasferimenti 2012/2013 prima fase Le operazioni perfezionate nella prima fase della Campagna Trasferimenti 2012/2013, svoltasi dal 1 luglio al 31 agosto 2012 (e fino al 6 settembre limitatamente ad alcuni mercati esteri), hanno comportato complessivamente un aumento del capitale investito di 47,8 milioni derivante da acquisizioni per 62,7 milioni e cessioni per 14,9 milioni (valore contabile netto dei diritti ceduti). Le plusvalenze nette generate dalle cessioni ammontano a 5,6 milioni. Inoltre, gli acquisti e le cessioni a titolo temporaneo determinano un effetto economico netto positivo per 0,8 milioni. Limpegno finanziario netto complessivo, inclusi gli oneri accessori capitalizzati e gli oneri e i proventi finanziari impliciti su incassi e pagamenti dilazionati, pari a 42,4 milioni cos ripartiti: 26 milioni nellesercizio 2012/13, 8 milioni nellesercizio 2013/14 e 8,4 milioni nellesercizio 2014/15. Per ulteriori dettagli si rinvia alla nota illustrativa n.1. Rinnovi contratti prestazioni sportive Con effetto a decorrere dal 1 luglio 2012 sono stati rinnovati i contratti di prestazione sportiva dei calciatori Andrea Barzagli (fino al 30 giugno 2017), Leonardo Bonucci (fino al 30 giugno 2017), Paolo De Ceglie (fino al 30 giugno 2017), Alessandro Matri (fino al 30 giugno 2017) e Felipe Melo de Carvalho (fino al 30 giugno 2015). Garanzie fideiussorie Con riferimento alla prima fase della Campagna Trasferimenti 2012/2013 sono state emesse fideiussioni per complessivi 44,2 milioni. Campagna abbonamenti 2012/2013 La Campagna Abbonamenti per la stagione 2012/2013 si chiusa ufficialmente con la sottoscrizione di tutte le 27.400 tessere a disposizione per gli abbonamenti, per un ricavo netto di 19,8 milioni, inclusi i Premium Seats e i servizi aggiuntivi. Lincremento rispetto alla stagione sportiva 2011/2012 pari all11,7% sul numero degli abbonamenti e al 30,3% in termini di ricavi netti. Nuova sponsorizzazione Jeep A seguito di un accordo triennale sottoscritto il 23 luglio 2012, il Gruppo Fiat divenuto lunico sponsor di maglia di Juventus, per tutte le competizioni, a fronte di un corrispettivo fisso complessivo di 35 milioni, oltre alla fornitura di vetture del gruppo. Nella stagione sportiva in corso compare sulle maglie da gioco il marchio Jeep.

Progetto Continassa Il 24 luglio 2012 Juventus e Citt di Torino hanno sottoscritto, un aggiornamento del Protocollo di Intesa dell11 giugno 2010, finalizzato alla riqualificazione e valorizzazione dellarea adiacente allo Juventus Stadium, denominato Area Continassa, attualmente in condizioni di abbandono e degrado. Il progetto di massima presentato da Juventus prevede lacquisizione per un periodo di 99 anni, rinnovabile, del diritto di superficie su parte dellArea Continassa, pari a 180.000 mq, e della relativa SLP (Superficie Lorda di Pavimento), pari a 33.000 mq, destinati alla realizzazione di attivit di natura commerciale, sportiva, culturale e residenziale. Nellambito della stessa area sarebbe inoltre trasferita una SLP di 5.000 mq, gi detenuta da Juventus, destinata alla nuova sede sociale. Previa adozione di tutti gli strumenti urbanistici e liberazione dellintera area da persone e/o cose da parte della Citt di Torino, entro il termine del 24 luglio 2013 il progetto definitivo dovr essere oggetto della stipula di una specifica convenzione attuativa tra le parti.

Azionariato e andamento del titolo Sulla base delle ultime informazioni disponibili, il capitale di Juventus Football Club S.p.A. detenuto per il 63,8% dalla controllante Exor S.p.A., per il 2,2% da Lindsell Train Ltd. e per il 34% residuo flottante in Borsa. Il grafico che segue evidenzia landamento della quotazione del titolo Juventus e i controvalori scambiati negli ultimi 12 mesi.

/m 10,0 9,0 8,0 7,0 6,0 5,0 4,0 3,0 2,0 1,0 0,0 8/11 29/11 20/12 11/1 1/2 22/2 14/3 4/4 27/4 21/5 11/6 2/7 23/7 13/8 4/9 25/9 16/10 6/11

0,5

0,4

0,3

0,2

0,1

0,0

Controvalore

Prezzo ufficiale

Codice Codice Codice Codice

titolo di Borsa Italiana S.p.A.: JUVE ISIN: IT0000336518 Bloomberg: JUVE IM Reuters: JUVE.MI

FATTI DI RILIEVO AVVENUTI DOPO IL 30 SETTEMBRE 2012 Deliberazioni dellAssemblea ordinaria degli Azionisti del 26 ottobre 2012 LAssemblea degli Azionisti del 26 ottobre 2012 ha approvato il bilancio di esercizio al 30 giugno 2012 che si chiuso con una perdita di 48,7 milioni coperta mediante lutilizzo della riserva da sovrapprezzo azioni. Conseguentemente non sono stati deliberati dividendi. LAssemblea ha inoltre determinato in 10 il numero dei componenti del Consiglio di Amministrazione per gli esercizi 2012/2013, 2013/2014 e 2014/2015, nominando amministratori Andrea Agnelli, Maurizio Arrivabene (Amministratore Indipendente), Giulia Bongiorno (Amministratrice Indipendente), Paolo Garimberti (Amministratore Indipendente), Assia Grazioli Venier (Amministratrice Indipendente), Giuseppe Marotta, Aldo Mazzia, Pavel Nedved, Enrico Vellano e Camillo Venesio (Amministratore Indipendente). stato altres nominato il Collegio Sindacale, composto da Paolo Piccatti (Presidente), Silvia Lirici, e Roberto Longo (Sindaci effettivi). Sindaci supplenti sono stati nominati Nicoletta Paracchini e Roberto Petrignani. LAssemblea ha quindi conferito, su proposta motivata del Collegio Sindacale, lincarico di revisione legale dei conti per gli esercizi 2012/2013-2020/2021 alla Reconta Ernst & Young S.p.A.. LAssemblea ha infine approvato la Relazione sulla remunerazione ai sensi dellart. 123-ter del D.Lgs. 58/98. Il Consiglio di Amministrazione tenutosi al termine dellAssemblea ha confermato Andrea Agnelli Presidente e Giuseppe Marotta e Aldo Mazzia Amministratori Delegati. Ha inoltre attribuito speciali incarichi a Pavel Nedved, in ambito sportivo e commerciale, e a Paolo Garimberti per il museo della Juventus. Il Consiglio ha nominato il Comitato Esecutivo delegandogli parte delle proprie attribuzioni. I componenti sono Andrea Agnelli (presidente), Giuseppe Marotta, Aldo Mazzia, Enrico Vellano e Camillo Venesio. Dopo aver verificato la sussistenza dei requisiti di indipendenza degli amministratori Maurizio Arrivabene, Giulia Bongiorno, Paolo Garimberti, Assia Grazioli-Venier e Camillo Venesio, il Consiglio ha inoltre provveduto alla nomina dei seguenti Comitati: Comitato per le nomine e la remunerazione composto da Paolo Garimberti (Presidente), Camillo Venesio e Maurizio Arrivabene; Comitato controllo e rischi composto da Camillo Venesio (Presidente), Maurizio Arrivabene e Assia Grazioli-Venier. infine stato nominato lOrganismo di Vigilanza ai sensi del D.Lgs. 231/2001, composto da Alessandra Borelli, Paolo Claretta Assandri e Guglielmo Giordanengo. Ispezione Consob - contestazioni Con riferimento alla verifica ispettiva della Consob, svoltasi tra il 20 ottobre 2011 e il 22 febbraio 2012, in data 2 ottobre 2012 sono pervenute contestazioni, ai sensi dellart. 195 del D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 per presunte violazioni dellart. 114, comma 1, del medesimo decreto e dellart. 66, comma 1 e 2, del Regolamento Emittenti, per: non aver riportato nel comunicato del 23 giugno 2011 elementi, relativi alla situazione economicopatrimoniale della Societ e ai prevedibili effetti legati alla stessa, idonei a consentire una valutazione completa e corretta degli eventi e delle circostanze ivi rappresentati e a diffondere senza indugio ogni modifica significativa delle informazioni privilegiate gi rese note al pubblico; non aver fornito tempestivamente al mercato alcun elemento informativo in merito allevoluzione della controversia sui proventi relativi ai diritti televisivi e in particolare sui bacini dutenza, alla decisione in materia presa dallAssemblea di Lega della Serie A l8

luglio 2011 e ai relativi effetti economicopatrimoniali, se non dopo vari mesi dagli eventi e solo a seguito della richiesta della Consob. La Societ ha predisposto una memoria contenente le proprie deduzioni che stata trasmessa alla Consob in data 31 ottobre 2012 nei termini previsti dal procedimento. Procedimento disciplinare relativo allallenatore Antonio Conte In data 2 ottobre 2012 stata discussa listanza di arbitrato avanti il Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo sport presso il CONI avverso la decisione della Corte di Giustizia Federale della FIGC che aveva confermato la sanzione di mesi 10 di squalifica nei confronti dellallenatore Antonio Conte per la violazione dellart. 7, comma 7, del Codice di Giustizia Sportiva (omessa denuncia) con riferimento alla gara Novara-Siena del Campionato di Serie B 2010/2011. In data 5 ottobre 2012 il Collegio arbitrale, accogliendo parzialmente listanza, ha emesso il lodo arbitrale infliggendo la sanzione della squalifica fino all8 dicembre 2012.

EVOLUZIONE PREVEDIBILE DELLA GESTIONE Per lesercizio 2012/2013 si prevede un netto miglioramento del risultato economico rispetto allesercizio precedente in quanto, a fronte degli effetti economici negativi (ammortamenti e retribuzioni) derivanti dal processo di rinnovamento della rosa della Prima Squadra, la Societ beneficia dei ricavi derivanti dalla partecipazione alla UEFA Champions League e di un ulteriore moderato incremento dei ricavi da stadio e da diritti radiotelevisivi. Lindebitamento finanziario netto a breve termine previsto, ancora per lesercizio 2012/2013, in ulteriore aumento come conseguenza, in particolare, degli investimenti effettuati nelle ultime due stagioni sportive che, generalmente, hanno manifestazione finanziaria dilazionata in pi esercizi.

SITUAZIONE PATRIMONIALE FINANZIARIA AL 30 SETTEMBRE 2012

Importi in Euro Attivit non correnti Diritti pluriennali alle prestazioni dei calciatori, netti Altre attivit immateriali Immobilizzazioni immateriali in corso e acconti Terreni e fabbricati Altre attivit materiali Immobilizzazioni materiali in corso e acconti Attivit finanziarie non correnti Imposte differite attive Crediti verso societ calcistiche per campagne trasferimenti Altre attivit non correnti Totale attivit non correnti Attivit correnti Crediti commerciali Crediti non finanziari verso parti correlate Crediti verso societ calcistiche per campagne trasferimenti Altre attivit correnti Disponibilit liquide Totale attivit correnti Anticipi a fornitori Anticipi a fornitori non correnti Anticipi a fornitori correnti Totale anticipi a fornitori TOTALE ATTIVO

Nota

30/09/2012

30/06/2012

Variazioni

153.730.767 30.267.267 10.000

118.094.687 30.258.034 10.000 127.023.632 37.841.039 569.821 4.100.000 4.232.742 11.663.758 19.948.093 353.741.806

35.636.080 9.233 (179.608) (1.098.914) (137.017) (18.143) 27.043.282 91.556 61.346.469

2 3 4

126.844.024 36.742.125 432.804 4.100.000 4.214.599

38.707.040 20.039.649 415.088.275

27.649.076 682.858
5 6 7

25.469.586 409.955 29.170.545 4.012.633 653.650 59.716.369

2.179.490 272.903 (9.351.900) 2.960.462 3.198.811 (740.234)

19.818.645 6.973.095 3.852.461 58.976.135

12.654.919 3.522.029
8

12.690.566 1.631.606 14.322.172 427.780.347

(35.647) 1.890.423 1.854.776 62.461.011

16.176.948 490.241.358

Il Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2012 non oggetto di revisione contabile.

SITUAZIONE PATRIMONIALE FINANZIARIA AL 30 SETTEMBRE 2012

Importi in Euro Patrimonio netto Capitale sociale Riserva da sovrapprezzo delle azioni Riserva da cash flow hedge Perdite portate a nuovo Perdita del periodo Totale patrimonio netto Passivit non correnti Fondi per benefici ai dipendenti Prestiti e altri debiti finanziari Passivit finanziarie non correnti Debiti verso societ calcistiche per campagne trasferimenti Imposte differite passive Altre passivit non correnti Totale passivit non correnti Passivit correnti Fondi per rischi e oneri Prestiti e altri debiti finanziari Passivit finanziarie correnti Debiti commerciali Debiti non finanziari verso parti correlate Debiti verso societ calcistiche per campagne trasferimenti Altre passivit correnti Totale passivit correnti Anticipi da clienti Anticipi da clienti non correnti Anticipi da clienti correnti Totale anticipi da clienti TOTALE PASSIVO

Nota

30/09/2012

30/06/2012

Variazioni

8.182.133 105.821.870 (877.768) (48.654.550) (11.612.644)


9

8.182.133 105.840.013 (759.013) (48.654.550) 64.608.583

(18.143) (118.755) (48.654.550) 37.041.906 (11.749.542)

52.859.041

2.043.989
7 7 11

2.043.989 66.041.639 759.013 29.281.315 5.437.911 1.014.592 104.578.459

(532.924) 118.756 35.947.434 (39.642) 401.330 35.894.954

65.508.715 877.769 65.228.749 5.398.269 1.415.922 140.473.413

10 7

4.201.972 87.379.385 13.474.387 450.116

5.753.265 65.650.478 12.500 16.938.746 913.946 63.624.814 40.989.152 193.882.901

(1.551.293) 21.728.907 (12.500) (3.464.359) (463.830) (1.093.071) 494.209 15.638.063

11 12

62.531.743 41.483.361 209.520.964

43.399.453 43.988.487
13

44.662.005 20.048.399 64.710.404 427.780.347

(1.262.552) 23.940.088 22.677.536 62.461.011

87.387.940 490.241.358

Il Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2012 non oggetto di revisione contabile.

10

CONTO ECONOMICO DEL PERIODO 1 LUGLIO 2012 30 SETTEMBRE 2012


30/06/2012 Importi in Euro

Nota

I Trimestre 2012/2013

I Trimestre 2011/2012

Variazioni 828.298 16.056.568 1.191.170 (170.951) 3.022.956 20.928.041 (101.685) (623.891) (1.910.901) (249.090) (821.042) (572.298) (4.278.907) (511.888) (392.524) 122.705 15.867.427 252.651 (839.982) 15.280.096 (563.139) (240.121) 14.476.836 0,11

31.824.261 Ricavi da gare 90.581.926 Diritti radiotelevisivi e proventi media 53.452.409 Ricavi da sponsorizzazioni e pubblicit 18.433.501 Proventi da gestione diritti calciatori 19.494.134 Altri ricavi 213.786.231 (2.588.125) Acquisti di materiali, forniture e altri approvvigionamenti (41.162.241) Servizi esterni (137.131.802) Personale tesserato (12.959.489) Altro personale (6.297.027) Oneri da gestione diritti calciatori (6.179.816) Altri oneri (206.318.500) (52.304.836) Ammortamenti e svalutazioni diritti calciatori (6.794.484) Ammortamenti altre attivit materiali e immateriali 10.443.216 Accantonamenti e altre svalutazioni/ripristini di valore e rilasci di fondi (41.188.373) 1.380.876 Proventi finanziari (6.111.132) Oneri finanziari (45.918.629) (3.788.628) Imposte correnti 1.052.707 Imposte differite e anticipate (48.654.550) PERDITA DEL PERIODO (0,09) PERDITA DEL PERIODO PER AZIONE, BASE Risultato prima delle imposte Risultato operativo Totale costi operativi
15 16 16

6.560.977 25.234.242 11.961.276 6.138.394 4.750.387 Totale ricavi


14

5.732.679 9.177.674 10.770.106 6.309.345 1.727.431 33.717.235 (802.158) (8.848.696) (30.586.919) (2.330.075) (1.291.300) (1.143.515) (45.002.663) (11.625.298) (1.615.653) (122.705) (24.649.084) 332.543 (1.358.296) (25.674.837) (694.405) 279.762 (26.089.480) (0,13)

54.645.276 (903.843) (9.472.587) (32.497.820) (2.579.165) (2.112.342) (1.715.813) (49.281.570) (12.137.186) (2.008.177) (8.781.657) 585.194 (2.198.278) (10.394.741) (1.257.544) 39.641 (11.612.644) (0,02)

CONTO ECONOMICO COMPLESSIVO DEL PERIODO 1 LUGLIO 2012 30 SETTEMBRE 2012


30/06/2012 I Trimestre 2012/2013 (11.612.644) (118.755) (118.755) (11.731.399) I Trimestre 2011/2012 (26.089.480) (461.532) (461.532) (26.551.012) Variazioni 14.476.836 342.777 342.777 14.819.613

Importi in Euro

(48.654.550) PERDITA DEL PERIODO (A) (720.658) Altri Utili (Perdite) iscritti a riserva da cash flow hedge - Effetto fiscale relativo agli altri Utili (Perdite) (720.658) Totale Altri Utili (Perdite), al netto dell'effetto fiscale (B) (49.375.208) PERDITA COMPLESSIVA (A+B)

Il Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2012 non oggetto di revisione contabile.

11

NOTE ILLUSTRATIVE Criteri di redazione Il Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2012, relativo al primo trimestre dellesercizio 2012/2013, predisposto ai sensi dellart. 154-ter, comma 5, del D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 cos come modificato dal D.Lgs. 195 del 6 novembre 2007. I principi e i criteri contabili adottati per la redazione del presente resoconto sono gli stessi utilizzati nella predisposizione del bilancio desercizio al 30 giugno 2012, redatto in conformit ai principi contabili internazionali IFRS. La redazione delle situazioni contabili infrannuali richiede leffettuazione di stime e di assunzioni che hanno effetto sui valori delle attivit e delle passivit e sullinformativa relativa ad attivit e passivit potenziali alla data di riferimento. I risultati che si consuntiveranno potrebbero differire da tali stime. Le stime e le assunzioni sono riviste periodicamente e gli effetti di ogni variazione sono riflessi immediatamente a conto economico. Si segnala infine che taluni processi valutativi, in particolare quelli pi complessi quali la determinazione di eventuali perdite di valore di attivit immobilizzate, sono generalmente effettuati in modo completo solo in sede di redazione del bilancio annuale, allorquando sono disponibili tutte le informazioni eventualmente necessarie, salvo i casi in cui vi siano indicatori di impairment che richiedano unimmediata valutazione di eventuali perdite di valore. Il Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2012 non oggetto di revisione contabile. Stagionalit dellattivit Landamento economico della Societ caratterizzato da una forte stagionalit tipica del settore di attivit, determinata essenzialmente dal calendario degli eventi sportivi e dalle due fasi della Campagna Trasferimenti dei calciatori. In particolare: il calendario degli eventi sportivi, a cui correlato il riconoscimento a conto economico delle principali voci di ricavo, ha riflessi sullandamento dei risultati trimestrali in corso di esercizio e sulla loro comparabilit con quelli dei corrispondenti trimestri di esercizi precedenti; ci in quanto le principali voci di costo non riferibili a singoli eventi sportivi (quali le retribuzioni dei calciatori e gli ammortamenti relativi ai diritti alle prestazioni degli stessi) sono imputate a conto economico a quote costanti. In particolare, si segnala che i ricavi per i diritti radiotelevisivi del campionato di calcio di Serie A e della Coppa Italia (la cui commercializzazione gestita in maniera centralizzata da parte della Lega Nazionale Professionisti Serie A) sono imputati a conto economico suddividendo il totale di competenza, comunicato dalla Lega, in parti uguali in base al numero e alla data di svolgimento delle partite casalinghe; la Campagna Trasferimenti dei calciatori, che si svolge nei mesi di luglio e agosto (prima fase) e in gennaio (seconda fase), pu determinare effetti economici e patrimoniali significativi nel primo e nel terzo trimestre dellesercizio.

Anche landamento patrimoniale-finanziario della Societ risente della stagionalit delle componenti economiche; inoltre, alcune voci di ricavo presentano una manifestazione finanziaria (incasso) diversa rispetto alla competenza economica.

12

Note di commento della situazione patrimoniale-finanziaria al 30 settembre 2012 1. Diritti pluriennali alle prestazioni dei calciatori, netti I movimenti intervenuti nella voce nel corso del periodo sono di seguito sintetizzati:
Calciatori in Calciatori in compartecipazione compartecipazione Professionisti passiva attiva Giovani di serie Totale

Importi in migliaia di Euro Valore di carico Fondo ammortamento Fondo svalutazione Saldi al 30/06/2012 Investimenti Disinvestimenti (lordi) Utilizzo del fondo ammortamento Utilizzo del fondo svalutazione Disinvestimenti (netti) Ammortamenti Riclassifiche Saldi al 30/09/2012 Valore di carico Fondo ammortamento Fondo svalutazione Saldi al 30/09/2012

251.308 (134.771) (5.323) 111.214 32.590 (30.544) 14.598 3.726 (12.220) (10.577) 2.327 123.334 257.467 (131.536) (1.597) 124.334

7.587 (2.087) 5.500 28.911 (2.393) 479 (1.914) (1.481) (3.477) 27.539 29.748 (2.209) 27.539

1.057 1.057 (736) (736) 150 471 471 471

492 260.444 (168) (137.026) (5.323) 324 118.095 1.166 62.667

(49) (33.722) 26 15.103 3.726 (23) (14.893) (80) (12.138) - (1.000) 1.387 152.731 1.609 289.295 (222) (133.967) (1.597) 1.387 153.731

Di seguito sono evidenziate le principali operazioni relative ai diritti pluriennali alle prestazioni, sportive dei calciatori effettuate nel periodo:
Importi in migliaia di Euro

Calciatore Cessioni definitive Elia Eljero Krasic Milos Pazienza Michele Cessioni in compartecipazione (50%) Chibsah Yussif Raman De Silvestro Elio Libertazzi Alberto Pasquato Cristian Troisi James Risoluzioni accordi di compartecipazioni Ekdal Albin Sliti Taider Saphir Altri disinvestimenti Totale disinvestimenti (netti)

Societ controparte

Prezzo

Prezzo attualizzato

Valore netto contabile 5.229 (a) 6.347 (b) 200

Contributo di solidariet 138 350 -

Plusv. (minusv.)

Werder Bremen Fenerbahce Futbol Bologna FC

5.500 7.000 300

5.367 6.697 293

93

Parma FC Pro Vercelli Novara Calcio Udinese Calcio Atalanta BC

750 800 450 1.500 2.000

716 764 428 1.428 1.911

45 31 244

671 764 428 1.397 1.666

Cagliari Calcio Bologna FC

1.200 2.350

1.142 2.238 11

731 1.915 151 14.893

411 323 (140)

488

5.613

13

Importi in migliaia di Euro

Calciatore Cessioni definitive Elia Eljero Krasic Milos Pazienza Michele Cessioni in compartecipazione (50%) Chibsah Yussif Raman De Silvestro Elio Libertazzi Alberto Pasquato Cristian Troisi James Risoluzioni accordi di compartecipazioni Edkal Albin Sliti Taider Saphir Altri disinvestimenti Totale disinvestimenti (netti)

Societ controparte

Prezzo

Prezzo attualizzato

Valore netto contabile 5.229 (a) 6.347 (b) 200

Contributo di solidariet 138 350 -

Plusv. (minusv.)

Werder Bremen Fenerbahce Futbol Bologna FC

5.500 7.000 300

5.367 6.697 293

93

Parma FC Pro Vercelli Novara Calcio Udinese Calcio Atalanta BC

750 800 450 1.500 2.000

716 764 428 1.428 1.911

45 31 244

671 764 428 1.397 1.666

Cagliari Calcio Bologna FC

1.200 2.350

1.142 2.238 11

731 1.915 151 14.893

411 323 (140)

488

5.613

(a) La cessione, avvenuta il 10 luglio 2012, ha comportato la svalutazione di 2.152 migliaia (contabilizzata al 30 giugno 2012) del valore di carico residuo del diritto per allinearlo al prezzo di cessione, pari a 5.500 migliaia (pagabili in due esercizi) (b) La cessione, avvenuta il 4 agosto 2012, ha comportato la svalutazione di 1.574 migliaia (contabilizzata al 30 giugno 2012) del valore di carico residuo del diritto per allinearlo al prezzo di cessione, pari a 7.000 migliaia (pagabili in tre esercizi)

Limpegno finanziario netto complessivo (inclusi proventi e oneri per acquisizioni e cessioni a titolo temporaneo, nonch oneri accessori capitalizzati e oneri e proventi finanziari impliciti su incassi e pagamenti dilazionati) ammonta a 42.379 migliaia, ed cos ripartito:
Scadenza 2012/2013 2013/2014 (17.451) (6.461) (2.076) (25.988) (15.165) 7.750 (621) (8.036)

Importi in migliaia di Euro LNP e altri minori Estero Agenti Totali

Totali (43.471) 3.789 (2.697) (42.379)

2014/2015 (10.855) 2.500 (8.355)

2. Terreni e fabbricati Tali attivit, si riferiscono: al Centro Sportivo di Vinovo (JTC), attualmente di propriet di Unicredit Leasing S.p.A., ed oggetto di unoperazione di leasing finanziario. Il relativo debito verso la societ di leasing contabilizzato nella voce Prestiti e altri debiti finanziari; allo Juventus Stadium entrato in funzione l8 settembre 2011; allo J Museum entrato in funzione il 16 maggio 2012.

14

Le variazioni intervenute nel corso del periodo sono esposte di seguito.


Terreni JTC Fabbricati JTC Juventus Stadium e Museum Totale

Importi in migliaia di Euro Valore di carico iniziale Fondo ammortamento iniziale Saldi al 30/06/2012 Investimenti Riclassifica dalla voce "Immobilizzazioni materiali in corso e acconti" Ammortamenti Saldi al 30/09/2012 Valore di carico finale Fondo ammortamento finale Saldi al 30/09/2012

5.000 5.000 5.000 5.000 5.000

19.957 (2.867) 17.090 2 278 (150) 17.220 20.237 (3.017) 17.220

106.685 (1.751) 104.934 224 (534) 104.624 106.909 (2.285) 104.624

131.642 (4.618) 127.024 226 278 (684) 126.844 132.146 (5.302) 126.844

3. Altre attivit materiali Di seguito sono esposte la composizione della voce e le variazioni intervenute nel corso del periodo:
Attrezzature Impianti e industriali e macchinari commerciali Altri beni Totale

Importi in migliaia di Euro Valore di carico iniziale Fondo ammortamento iniziale Saldi al 30/06/2012 Investimenti Ammortamenti Saldi al 30/09/2012 Valore di carico finale Fondo ammortamento finale Saldi al 30/09/2012

32.299 (3.717) 28.582 (882) 27.700 32.299 (4.599) 27.700

2.481 (1.497) 984 88 (76) 996 2.569 (1.573) 996

10.314 (2.039) 8.275 93 (322) 8.046 10.407 (2.361) 8.046

45.094 (7.253) 37.841 181 (1.280) 36.742 45.275 (8.533) 36.742

4. Immobilizzazioni materiali in corso e acconti Il dettaglio della variazione della voce il seguente:
Oneri relativi allo Juventus Training Center

Importi in migliaia di Euro Saldi al 30/06/2012 Investimenti Riclassifica alla voce "Fabbricati JTC" Saldi al 30/09/2012

570 141 (278) 433

15

5. Crediti verso societ calcistiche per campagne trasferimenti Trattasi di crediti correnti e non correnti, con scadenza entro 5 esercizi, verso societ calcistiche per la cessione di calciatori e sono quasi interamente coperti da garanzia diretta o tramite Lega Nazionale Professionisti Serie A. Ammontano a 58.526 migliaia ed evidenziano un incremento di 17.691 migliaia rispetto al saldo di 40.834 migliaia al 30 giugno 2012 per effetto dei nuovi crediti derivanti dalla Campagna Trasferimenti 2012/2013 e degli incassi ricevuti nel periodo. 6. Altre attivit correnti Il dettaglio il seguente:
Importi in migliaia di Euro Risconti attivi Crediti tributari Crediti verso Lega Nazionale Professionisti Serie A Crediti verso I.C.S. per contributo su interessi (quota corrente) Rettifica per proventi finanziari impliciti del credito verso I.C.S. Crediti verso compagnie di assicurazione Altre Altre attivit correnti 30/09/2012 3.494 1.900 911 302 (85) 258 193 6.973 30/06/2012 989 73 2.296 302 (114) 238 229 4.013

I risconti attivi sono relativi principalmente a oneri per le acquisizioni temporanee dei calciatori ( 862 migliaia), a commissioni su fideiussioni ( 721 migliaia), a costi per materiali sportivi ( 692 migliaia) e a premi assicurativi ( 591 migliaia). La voce crediti tributari si riferisce principalmente al credito verso lErario risultante dalla liquidazione dellIVA di settembre ( 1.770 migliaia) 7. Indebitamento finanziario netto

Lindebitamento finanziario netto al 30 settembre 2012 pari a 145.813 migliaia ( 127.710 migliaia del 30 giugno 2012). Il peggioramento netto di 18.103 migliaia stato determinato dai flussi di cassa assorbiti dalle attivit di investimento ( -26.239 migliaia) e finanziaria ( -1.550 migliaia), parzialmente compensato dal flusso di cassa positivo generato dalla gestione operativa ( +9.686 migliaia). Di seguito ne esposta la composizione e la ripartizione tra parte corrente e non corrente.
Importi in migliaia di Euro Corrente Attivit finanziarie* Disponibilit liquide e mezzi equivalenti Totale attivit finanziarie Debiti finanziari verso verso verso verso societ di leasing Istituto per il Credito Sportivo banche societ di factoring (2.157) (4.607) (45.548) (35.066) (87.378) (83.526) (13.472) (52.037) (878) (66.387) (62.287) (15.629) (56.644) (45.548) (35.066) (878) (153.765) (145.813) (2.147) (4.068) (54.401) (5.034) (13) (65.663) (65.009) (14.005) (52.037) (759) (66.801) (62.701) (16.152) (56.105) (54.401) (5.034) (772) (132.464) (127.710) 3.852 3.852 30/09/2012 Non Corrente 4.100 4.100 30/06/2012 Non Corrente 654 654 4.100 4.100

Totale 4.100 3.852 7.952

Corrente

Totale 4.100 654 4.754

Altre passivit finanziarie Totale passivit finanziarie Indebitamento finanziario netto

Tale voce inclusa in quanto si riferisce a liquidit depositata su conto corrente, a garanzia del mutuo contratto con lIstituto per il Credito Sportivo a sua volta contabilizzato nei debiti finanziari non correnti.

16

Lindebitamento finanziario netto al 30 settembre 2012 non comprende alcuna posizione di debito e/o di credito verso parti correlate, ad eccezione dei saldi negativi dei conti correnti intrattenuti con Banca del Piemonte S.p.A. ( -2.391 migliaia). Per quanto riguarda gli effetti della stagionalit e degli incassi anticipati rispetto alla competenza economica, si evidenzia che al 30 settembre 2012 risultano gi incassati corrispettivi contrattuali a maturazione economica futura per complessivi 87.388 migliaia, contabilizzati nella voce Anticipi da clienti (si veda nota 12). Al 30 settembre 2012 la Societ dispone di linee di credito revocabili per 264.000 migliaia i cui utilizzi ammontano a 184.935 migliaia ( 104.437 migliaia per fideiussioni rilasciate a favore di terzi, 45.548 migliaia per scoperti di conto corrente e 34.950 migliaia per anticipazioni su contratti commerciali). 8. Anticipi a fornitori Ammontano a 16.177 migliaia, di cui 12.655 migliaia non correnti, e si riferiscono principalmente al corrispettivo versato anticipatamente alla Citt di Torino ( 12.798 migliaia) a fronte dellacquisizione del diritto di superficie dellarea dello Juventus Stadium contabilizzato quale leasing operativo (inclusi oneri accessori) e a fronte del protocollo di intesa per lacquisizione del diritto di superficie dellarea Continassa e relativi oneri accessori ( 2.500 migliaia). 9. Patrimonio netto Il Patrimonio netto al 30 settembre 2012 positivo per 52.859 migliaia, in diminuzione rispetto al saldo di 64.609 migliaia al 30 giugno 2012, per effetto della perdita del periodo ( -11.613 migliaia), della movimentazione della Riserva da cash flow hedge ( -119 migliaia) e di altre variazioni minori ( -18 migliaia). 10. Fondi per rischi e oneri non correnti e correnti Gli utilizzi del Fondo per rischi ed oneri diversi sono stati effettuati principalmente a fronte dei compensi corrisposti a personale tesserato non rientrante nel nuovo progetto tecnico ( 1.376 migliaia). 11. Debiti correnti e non correnti verso societ calcistiche Trattasi di debiti correnti e non correnti verso societ calcistiche per lacquisto di diritti alle prestazioni di calciatori. Ammontano a 127.760 migliaia ed evidenziano un incremento di 34.854 migliaia rispetto al saldo di 92.906 migliaia al 30 giugno 2012 per effetto dei debiti derivanti dalla prima fase della Campagna Trasferimenti 2012/2013 e dei pagamenti effettuati nel periodo. 12. Altre passivit correnti Ammontano a 41.483 migliaia ( 40.989 migliaia al 30 giugno 2012) ed includono principalmente debiti tributari ( 13.889 migliaia), debiti per retribuzioni dovute a dipendenti e assimilati ( 13.223 migliaia), debiti per oneri accessori relativi alle campagne trasferimenti ( 4.574 migliaia), debiti verso istituti di previdenza e di sicurezza sociale ( 726 migliaia), nonch a ratei e risconti passivi ( 5.062 migliaia). 13. Anticipi da clienti Gli anticipi da clienti ammontano a 87.388 migliaia, di cui 43.989 migliaia correnti e 43.399 migliaia non correnti (di cui 15.999 migliaia oltre 5 esercizi). Trattasi di importi gi incassati a fronte di prestazioni e servizi da rendere in futuro relativi a: - sfruttamento dellarchivio delle immagini televisive (Library Juventus) per 10.016 migliaia; - diritti televisivi ceduti in forma centralizzata di competenza dellesercizio 2012/2013 per 19.690 migliaia; - abbonamenti relativi a partite casalinghe e servizi aggiuntivi per 14.718 migliaia (di cui

17

14.711 migliaia per stagione 2012/2013 e 7 migliaia per la stagione 2013/2014); - titolazione e altri ricavi dello Juventus Stadium derivanti dagli accordi con Sportfive Italia S.r.l. e Sportfive GmbH & Co. KG. per 37.334 migliaia; - proventi derivanti dalliniziativa commerciale Accendi una Stella per 1.589 migliaia; - sponsorizzazioni e altre voci minori per 4.041 migliaia. Note di commento del conto economico del periodo 1 luglio 2012 30 settembre 2012 Il primo trimestre dellesercizio 2012/2013 conferma il trend di netto miglioramento dei risultati economici: - la perdita, pari a 11.613 migliaia, si pi che dimezzata rispetto a quella di 26.089 migliaia del primo trimestre dellesercizio 2011/2012; - i ricavi, pari a 54.645 migliaia, evidenziano un incremento del 62,1% rispetto al dato di 33.717 migliaia dello stesso periodo dello scorso esercizio; - i costi operativi, pari a 49.282 migliaia, seppur in aumento di 4.279 migliaia rispetto al dato del primo trimestre 2011/2012, evidenziano una dinamica di incremento (+9,5% circa) assai pi bassa rispetto a quella dei ricavi. Pi in dettaglio, il miglioramento deriva principalmente da maggiori ricavi da gare ( +828 migliaia), dalla partecipazione alla UEFA Champions League ( +8.082 migliaia), da maggiori ricavi da diritti radiotelevisivi e proventi media ( +7.974 migliaia), da maggiori ricavi da sponsorizzazioni ( +1.191 migliaia) e dallincremento degli altri ricavi ( +3.023 migliaia) riferibili in particolare allo sfruttamento dello Juventus Stadium anche nei giorni non di gara (Museo, tour, eventi). Tali variazioni positive sono state parzialmente compensate da maggiori costi del personale tesserato ( -1.911 migliaia), da maggiori costi per servizi esterni ( -624 migliaia), da maggiori oneri da gestione diritti calciatori ( -821 migliaia), da maggiori ammortamenti diritti calciatori ( -512 migliaia), da maggiori ammortamenti su altre immobilizzazioni ( -393 migliaia), nonch da maggiori oneri finanziari netti ( -587 migliaia). Di seguito sono analizzate le principali voci del conto economico del primo trimestre dellesercizio 2012/2013. 14. Ricavi Ricavi da gare Ammontano a 6.561 migliaia ed evidenziano un incremento di 828 migliaia, contro 5.733 migliaia dello stesso periodo dellesercizio precedente, per effetto principalmente dei maggiori ricavi da abbonamenti e servizi aggiuntivi gare ( +704 migliaia), dei ricavi derivanti dalla finale di Supercoppa Italiana disputata a Pechino l11 agosto 2012 ( +1.485 migliaia); tali incrementi sono stati parzialmente compensati da minori ricavi da gare casalinghe di Campionato ( -702 migliaia) e da minori ingaggi per gare amichevoli ( -659 migliaia). La tabella seguente mette a confronto il numero di gare disputate nelle diverse competizioni ufficiali nel corso del periodo 1 luglio 2012 30 settembre 2012 e nel corrispondente periodo dellesercizio precedente:
numero partite I trimestre 2012/2013 Casa Trasferta Campionato Competizioni UEFA Supercoppa Italiana Totale 3 3 3 1 1 5 Totale 6 1 1 8 I trimestre 2011/2012 Casa Trasferta 2 2 2 2 Totale 4 4

18

Diritti radiotelevisivi e proventi media Il dettaglio il seguente:


Importi in migliaia di Euro Proventi da cessioni diritti media Proventi da competizioni UEFA Diritti radiotelevisivi e proventi media I trimestre 2012/2013 17.152 8.082 25.234 I trimestre 2011/2012 9.178 9.178 Variazioni 7.974 8.082 16.056

I proventi da cessioni diritti media del primo trimestre dellesercizio 2012/2013 si incrementano di 7.974 migliaia rispetto a quelli del corrispondente periodo dellesercizio precedente per effetto principalmente dal maggior numero di gare disputate in casa nel trimestre e dei maggiori proventi derivanti dallo sfruttamento commerciale della Library Juventus. I proventi da competizioni UEFA si riferiscono alla partecipazione alla UEFA Champions League ( +8.082 migliaia). Ricavi da sponsorizzazioni e pubblicit Ammontano a 11.961 migliaia, contro 10.770 migliaia dello stesso periodo dellesercizio precedente. Aumentano di 1.191 migliaia per effetto dei maggiori ricavi da sponsorizzazioni ( +2.049 migliaia), dei maggiori ricavi da pubblicit ( +147 migliaia), parzialmente compensati da minori ricavi da royalties ( -937 migliaia) e da diritti di immagine dei calciatori ( -68 migliaia). Proventi da gestione diritti calciatori I proventi da gestione diritti calciatori ammontano a 6.138 migliaia ( 6.309 migliaia dello stesso periodo dellesercizio precedente) e includono principalmente plusvalenze da cessione diritti alle prestazioni sportive dei calciatori ( 5.766 migliaia) e ricavi per cessioni temporanee di calciatori ( 280 migliaia). Di seguito si riportano le principali cessioni temporanee perfezionate nel corso della prima fase della Campagna Trasferimenti 2012/2013:
Importi in migliaia di Euro

Calciatore

Societ controparte

Provento annuo per stagione in corso 1.750 - (a) -

Valore di riscatto in caso di esercizio del diritto di opzione 6.500 3.000

Melo De Carvalho Felipe Martinez Jorge Andreas Ziegler Reto

Galatasaray Cluj S.A. Lokomotiv Moscow FC

(a) Laccordo prevede la corresponsione a favore di Juventus di bonus legati alle presenze del calciatore in gare ufficiali

Altri ricavi Ammontano a 4.750 migliaia ( 1.727 migliaia al 30 settembre 2011) e si riferiscono principalmente ai proventi dello Juventus Museum e delle iniziative commerciali Membership e Stadium Tour, nonch ai proventi delle attivit extra sportive che si svolgono nello Juventus Stadium.

19

15. Costi operativi Servizi esterni Le spese per servizi esterni ammontano a 9.473 migliaia ( 8.849 migliaia del corrispondente periodo dellesercizio precedente) e si incrementano principalmente per effetto del trimestre completo di attivit dello Juventus Stadium (inaugurato l8 settembre 2011) e dei maggiori costi per viaggi e trasferte legati alla disputa della Supercoppa Italiana e alla partecipazione alla UEFA Champions League. Tali effetti sono parzialmente compensati da minori costi per allestimenti e servizi vari che nellesercizio precedente includevano, tra gli altri, i costi legati alla cerimonia di inaugurazione dello Juventus Stadium. Personale tesserato I costi per il personale tesserato ammontano a 32.498 migliaia ( 30.587 migliaia nel primo trimestre 2011/2012) ed evidenziano un incremento di 1.911 migliaia principalmente dovuto a maggiori compensi relativi ai nuovi contratti stipulati con i calciatori acquisiti nel corso della Campagna Trasferimenti 2012/2013 ( +1.507 migliaia), a maggiori premi variabili riconosciuti a calciatori ( +643 migliaia) e a maggiori compensi in natura ( +957 migliaia), che sono stati parzialmente compensati da minori compensi e incentivi allesodo riconosciuti a calciatori definitivamente ceduti ( -1.568 migliaia) e temporaneamente trasferiti ( -204 migliaia). Oneri da gestione diritti calciatori Gli oneri da gestione diritti calciatori ammontano a 2.112 migliaia ( 1.291 migliaia dello stesso periodo dellesercizio precedente) e si riferiscono principalmente ad oneri accessori di acquisto di diritti alle prestazioni sportive di calciatori ( 1.737 migliaia), a minusvalenze da cessione calciatori ( 150 migliaia), nonch a oneri derivanti dallacquisto temporaneo di calciatori ( 138 migliaia). Di seguito si riportano le principali acquisizioni temporanee perfezionate nel corso della prima fase della Campagna Trasferimenti 2012/2013:
Importi in migliaia di Euro

Calciatore

Societ controparte

Onere annuo per stagione in corso 400

Valore di riscatto in caso di esercizio del diritto di opzione 6.000 (a) -

Bendtner Nicklas Bonatini Lohner Maia Leonardo

Arsenal FC Cruzeiro E.C.

(a) Nel caso in cui non venga esercitato il diritto di opzione Juventus dovr pagare una penale pari a 500 migliaia

16. Ammortamenti e svalutazioni diritti calciatori Ammortamenti e svalutazioni dei diritti calciatori Gli ammortamenti e le svalutazioni dei diritti calciatori del periodo 1 luglio 2012 - 30 settembre 2012 ammontano a 12.137 migliaia, in aumento di 512 migliaia rispetto allo stesso periodo dellesercizio precedente per effetto degli investimenti effettuati nel corso della prima fase della Campagna Trasferimenti 2012/2013. Altri ammortamenti, accantonamenti e rilasci di fondi Ammontano a 2.008 migliaia ( 1.616 migliaia al 30 settembre 2011). La voce si incrementa principalmente per effetto del trimestre completo di ammortamento dello Juventus Stadium.

20

17.Approvazione del Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2012 e autorizzazione alla pubblicazione Nella riunione del 12 novembre 2012 il Consiglio di Amministrazione ha approvato il Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2012 autorizzandone la pubblicazione in pari data.

Torino, 12 novembre 2012


Per il Consiglio di Amministrazione Il Presidente Andrea Agnelli

Dichiarazione ai sensi del comma 2 articolo 154 bis del Testo Unico della Finanza Il sottoscritto Marco Re, Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari di Juventus Football Club S.p.A. dichiara, ai sensi del comma 2 articolo 154 bis del Testo Unico della Finanza, che linformativa contabile contenuta nel presente Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2012 corrisponde alle risultanze documentali, ai libri e alle scritture contabili. Torino, 12 novembre 2012
Il Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari Marco Re

21

Juventus Football Club S.p.A. Capitale sociale 8.182.133,28 interamente versato Registro Imprese, Codice Fiscale e Partita IVA 00470470014 - REA n.394963 Sede sociale Corso Galileo Ferraris 32, 10128 Torino Contact Center 899.999.897 Fax. +39 011 51 19 214 Relazioni con gli Investitori Istituzionali e con gli Analisti Finanziari Tel. +39 011 65 63 403 Fax. +39 011 56 31 177 e-mail: investor.relations@juventus.com Ufficio Stampa Tel. +39 011 65 63 448 Fax. +39 011 44 07 461 e-mail: pressoffice@juventus.com

22