Sei sulla pagina 1di 12

COMUNE DI VOLPIANO

Provincia di Torino

COPIA

Determinazione del Responsabile Servizio LL.PP. e Patrimonio N. 253 del 19/07/2012

OGGETTO : Intervento di rimozione sfalci e ramaglie presso area destinata a fase temporanea della raccolta, ubicata nei pressi del Cimitero Comunale. Affidamento alla ditta ITALCONCIMI s.r.l. di Torino. Impegno di spesa. C.I.G. X1F04A0FD6.

CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE Copia della presente determinazione viene pubblicata mediante affissione allAlbo Pretorio on line del Comune in data odierna per rimanervi 15 giorni consecutivi IL SEGRETARIO COMUNALE F.to MISTRETTA Dott. Giuseppe L, 19/07/2012

COMUNE DI VOLPIANO
Provincia di Torino Servizio Lavori Pubblici e Patrimonio

DETERMINAZIONE

N. 253 DEL 19/07/2012 DISPOSTA DAL RESPONSABILE DEL SERVIZIO LL.PP. E PATRIMONIO

OGGETTO: Intervento di rimozione sfalci e ramaglie presso area destinata a fase temporanea della raccolta, ubicata nei pressi del Cimitero Comunale. Affidamento alla ditta ITALCONCIMI s.r.l. di Torino. Impegno di spesa. C.I.G. X1F04A0FD6. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO LL.PP. e PATRIMONIO: Premesso che in data 25/11/2003, rep. n. 33, venne stipulato, tra il Comune di Volpiano e la soc. SETA S.p.A. con sede in Settimo Torinese, via Verga, 40, il contratto per lespletamento del servizio di igiene urbana; Dato atto che sono stati effettuati, dagli uffici tecnici comunali, sopralluoghi nei pressi del cimitero comunale, constatando le condizioni dellarea utilizzata a fase della raccolta, interessata da mucchi di sfalci e di ramaglie; Considerato che la quantit di materiale ivi accumulato, induce a constatare che da diverso tempo non viene effettuato un regolare e costante servizio di rimozione e smaltimento; Rilevato inoltre che la situazione comporta disagi per lutenza e compromette le condizioni di igiene e salubrit pubblica; Considerata pertanto che si rende indifferibile ed urgente provvedere alla totale rimozione degli sfalci e delle ramaglie ivi depositate; Dato atto che a tale proposito, con raccomandata prot. n. 15897 in data 16/07/2012 stata notificata a SETA S.P.A. apposita ordinanza n. 37 con la quale stata ordinata la rimozione degli sfalci e delle ramaglie in oggetto entro 24 ore; Riscontrato che SETA S.p.A. non ha effettuato lintervento; Rilevato che la predetta ordinanza prevede che in caso di impossibilit di SETA S.p.A. di eseguire i predetti interventi, i medesimi saranno eseguiti dufficio per mezzo di affidamento a terzi e con addebito delle spese alla Soc. SETA S.p.A.; Dato atto che lart. 1 del D.L. n. 95 del 06/07/2012 dispone che le Pubbliche Amministrazioni, per forniture di beni e prestazioni di servizi, utilizzano le convenzioni CONSIP nelle quali, nel caso oggetto del presente provvedimento, stata rilevata lassenza del servizio in fattispecie;

Dato atto, pertanto, che al fine dellaffidamento del servizio, sono stati richiesti n. 2 preventivi alle seguenti ditte: 1. C.E.M. S.a.s. di Foglizzo (TO), localit Gerboletto (ex cave Saime); 2. ITALCONCIMI S.r.l. di Torino, 10143 Corso Regina Margherita n. 497; Visto il preventivo, pervenuto in data 10/07/2012, col quale la ditta C.E.M. S.a.s. di Foglizzo (TO) si dichiara disponibile ad eseguire lintervento richiesto, indicando in 155,00 oltre IVA a viaggio, per ogni autocarro dotato di ragno, oltre 50,00 a tonnellata per lo smaltimento; Visto il preventivo, pervenuto in data 12/07/2012, col quale la ditta ITALCONCIMI di Torino si dichiara disponibile ad eseguire lintervento richiesto, indicando in 180,00 oltre IVA a viaggio, per ogni autocarro dotato di ragno, oltre 50,00 a tonnellata per lo smaltimento; Ritenuto pi vantaggioso il preventivo della ditta ITALCONCIMI, che indica una capienza di 35 mc. circa a viaggio, a fronte dei 20-25 mc. a viaggio comunicati dalla ditta C.E.M. S.a.s. di Foglizzo (TO); Dato atto che nellimmediato non possibile conoscere lesatta quantit del materiale, stimata presumibilmente in circa 1.000 metri cubi e che, pertanto, si rende necessario impegnare la spesa presunta di . 10.000,00 a carico del bilancio di previsione 2012; Richiamata la deliberazione del Consiglio Comunale n. 37 del 25/06/2012 con la quale stato approvato il bilancio di previsione 2012; Richiamata inoltre la deliberazione della Giunta Comunale n. 104 del 28/06/2012 con la quale stato approvato il Piano Esecutivo di Gestione per lesercizio finanziario 2012; Considerato quindi che limpegno che si andr a formalizzare con il presente atto trova la necessaria disponibilit sul relativo stanziamento di bilancio e che lo stesso compatibile con il programma dei pagamenti; Dato atto che il codice C.I.G. da indicare negli strumenti di pagamento relativi ad ogni transazione risulta essere X1F04A0FD6; Ritenuto di procedere in merito; DETERMINA 1. di provvedere, giuste le motivazioni in narrativa esposte, ad eseguire lintervento di ripristino presso larea destinata a fase temporanea di raccolta, ubicata in prossimit del cimitero comunale, consistente nella rimozione di sfalci e ramaglie; 2. di dare atto che lart. 1 del D.L. n. 95 del 06/07/2012 dispone che le Pubbliche Amministrazioni, per forniture di beni e prestazioni di servizi, utilizzano le convenzioni CONSIP nelle quali, nel caso oggetto del presente provvedimento, stata rilevata lassenza del servizio in fattispecie; 3. di approvare preventivo, pervenuto in data 12/07/2012, col quale la ditta ITALCONCIMI di Torino si dichiara disponibile ad eseguire lintervento richiesto, indicando in 180,00 oltre IVA a viaggio, per ogni autocarro dotato di ragno, oltre 50,00 a tonnellata per lo smaltimento; 4. di affidare alla ditta ITALCONCIMI S.r.l. con sede in Torino, Corso Regina Margherita n. 497, lintervento di rimozione sfalci e ramaglie presso larea destinata a fase temporanea della raccolta, ubicata nei pressi del Cimitero Comunale;

5. di dare atto che nellimmediato non possibile conoscere lesatta quantit del materiale, stimata presumibilmente in circa 1.000 metri cubi; 6. di impegnare, pertanto, la spesa presunta di . 10.000,00 alla Funzione 9 Funzione riguardante la gestione del territorio e dellambiente - Servizio 5 Servizio smaltimento rifiuti - Intervento 3 Prestazioni di servizi (ex cap. 1700 Spese per la gestione dei rifiuti) conto gestione competenza del bilancio di previsione 2012; 7. di dare atto che il codice C.I.G. da indicare negli strumenti di pagamento relativi ad ogni transazione risulta essere X1F04A0FD6. Volpiano: 18/07/2012 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO LL.PP. E PATRIMONIO F.to: arch. Gaetano MAGGIULLI

Art. 151, comma 4, D. Lgs. 18.8.2000, n. 267 (T.U. sullordinamento degli Enti Locali). VISTO: SI ATTESTA LA REGOLARITA CONTABILE NONCHE LA COPERTURA FINANZIARIA PER LA QUALE E STATO ASSUNTO LIMPEGNO N. 598 ANNO 2012. l, 19/07/2012 Il RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO F.to: Patrizia NOTARIO Visto: IL SEGRETARIO GENERALE F.to: dott. Giuseppe MISTRETTA

COMUNE DI VOLPIANO
Provincia di Torino

COPIA

Determinazione del Responsabile Servizio LL.PP. e Patrimonio N. 391 del 9/10/2012

OGGETTO : Intervento di rimozione sfalci e ramaglie presso l'area ubicata nei pressi del Cimitero Comunale. Affidamento a ditta specializzata. Integrazione impegno di spesa e modifica imputazione capitolo.

CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE Copia della presente determinazione viene pubblicata mediante affissione allAlbo Pretorio on line del Comune in data odierna per rimanervi 15 giorni consecutivi IL SEGRETARIO COMUNALE F.to MISTRETTA Dott. Giuseppe L, 9/10/2012

COMUNE DI VOLPIANO
Provincia di Torino Servizio Lavori Pubblici e Patrimonio

DETERMINAZIONE N. 391 DEL 09/10/2012 DISPOSTA DAL RESPONSABILE DEL SERVIZIO LL.PP. E PATRIMONIO

OGGETTO: INTERVENTO DI RIMOZIONE SFALCI E RAMAGLIE PRESSO LAREA UBICATA NEI PRESSI DEL CIMITERO COMUNALE. AFFIDAMENTO A DITTA SPECIALIZZATA. INTEGRAZIONE IMPEGNO DI SPESA E MODIFICA IMPUTAZIONE CAPITOLO. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO LL.PP. e PATRIMONIO: Richiamata lordinanza sindacale n. 3729 del 16.07.2012 con la quale si ordinava alla Soc. SETA S.p.A. con sede in Settimo T.se Via verga n. 40 di provvedere, entro 24 ore dal ricevimento, ad eseguire interventi di pulizia e rimozione di sfalci e ramaglie dallarea adiacente il Cimitero Comunale di Via San Grato; Preso atto che la SOc. SETA S.p.A. non ha provveduto, nei termini indicati ad eseguire le operazioni di pulizia come impartitegli dalla citata ordinanza sindacale; Richiamata la propria determinazione n. 279 del 02.08.2012, con la quale stato affidato alla GARIGLIO Dario S.r.l. con sede in Via San Benigno n. 124 a Volpiano, lincarico per la pulizia dellarea ubicata in prossimit del cimitero comunale, dietro corrispettivo presunto di .10.000,00; Preso atto che con medesima determinazione n. 279/12, si dava atto che lesatta quantit di materiale da rimuovere sarebbe stata dedotta a consuntivo sulla base degli effettivi carichi /scarichi effettuati; Rilevato che sulla base dei primi dati relativi alla rimozione in oggetto, ancorch non definitivi, si provvedeva a richiede una variazione al bilancio di previsione 2012 al fine di rimpinguare lintervento relativo allo sgombero dei rifiuti abbandonati, per .70.000,00; Rilevato che da una prima quantificazione dei conteggi trasmessi dalla ditta GARIGLIO risulta una spesa complessiva di circa .65.000,00; Dato atto che con determinazione n. 279/12, la somma presunta di .10.000,00 era stata provvisoriamente impegnata al Tit. I Funz. 1 Serv. 5 Int. 3 - cap.550.1 impegno n. 623/2012, in attesa della variazione sopra menzionata; Rilevato che la spesa relativa allintervento in oggetto pari ad .62.633,52 da imputare nella sua interezza al Tit. I Funz. 9 Serv. 5 Int. 3 - cap. 1700 conto gestione competenza del bilancio 2012; Ritenuto pertanto opportuno annullare il precedente impegno n. 623/2012 di .10.000,00 al Tit. I Funz. 1 Serv. 5 Int. 3 - cap.550.1;

Richiamato il contratto rep. n. 33 del 25/11/2003, stipulato, tra il Comune di Volpiano e la soc. SETA S.p.A. con sede in Settimo Torinese, via Verga, 40, per lespletamento del servizio di igiene urbana; Preso atto che i tecnici della Soc. SETA S.p.A. nel medesimo incontro hanno rinnovato verbalmente la propria impossibilit ad intervenire direttamente con mezzi propri e che pertanto le operazioni di pulizia effettuate dalla ditta GARIGLIO su richiesta di questa Amministrazione Comunale, saranno addebitate alla Soc. SETA S.p.A.; Dato atto che il CIG del servizio di pulizia resta invariato : X8504A0FE0 Richiamata la deliberazione del Consiglio Comunale n. 37 del 25/06/2012 con la quale stato approvato il bilancio di previsione 2012; Vista la Deliberazione della Giunta Comunale n. 122 del 26.07.2012 ad oggetto Patto di stabilit interno 2012. Nuovi indirizzi operativi a seguito delle disposizioni introdotte dalla Deliberazione della Giunta Regionale 37-4193 del 23.07.2012; Richiamato lart. 9, comma 2 del D. L. 01.07.2009 n. 78, convertito con modifiche nella L. 03.08.2009 n. 102 il quale prevede che i funzionari che adottano provvedimenti che comportino impegni di spesa accertino preventivamente che il programma dei conseguenti pagamenti sia compatibile con i relativi stanziamenti di bilancio e con le regole di finanza pubblica; Visto il prospetto predisposto dal Settore Servizi Finanziari, approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 147 del 01.10.2012, sulla base dei dati finanziari conosciuti al 29.09.2012,dal quale si evince la compatibilit degli stessi con lobiettivo programmatico relativo al patto di stabilit anno 2012 ed il programma dei pagamenti; Considerato quindi che limpegno che si andr a formalizzare con il presente atto trova la necessaria disponibilit sul relativo stanziamento di bilancio e che lo stesso compatibile con il programma dei pagamenti; Atteso quindi che ladozione del presente provvedimento compete al Responsabile del Servizio LL.PP. e Patrimonio nel rispetto dei criteri di indirizzo deliberati dalla Giunta Comunale e del vigente Regolamento Comunale di Contabilit; Ritenuto di procedere in merito; Visto il D.P.R. n. 207/2010 e s.m.i.; Visto il D.Lgs. n. 163/2007; Atteso che ladozione del presente atto compete al responsabile di Settore ai sensi dellart. 109 del T.U.E.L. n. 267/2000; Visto il decreto Sindacale n. 534 del 30.12.2011 con il quale il Sindaco conferiva allArch. Gaetano MAGGIULLI lincarico per la posizione organizzativa n. 3 Tecnica, attribuendogli tutte le funzioni di cui allart. 107 del D. Lgs. 18.08.2000 n. 267; DETERMINA

1. di dare atto che in esecuzione alla determinazione n. 279 del 02.08.2012, con la quale si incaricava la GARIGLIO Dario S.r.l. con sede in Via San Benigno n. 124 a Volpiano di provvedere alla rimozione di sfalci e ramaglie presso larea ubicata in prossimit del cimitero comunale, dietro compenso presunto di .10.000,00; 2. di dare atto che da una prima quantificazione dei conteggi trasmessi dalla ditta GARIGLIO risulta una spesa complessiva di circa .65.000,00; 3. di annullare il precedente impegno n. 623/2012 di .10.000,00 al Tit. I Funz. 1 Serv. 5 Int. 3 - cap.550.1, cos come precedentemente assunto con determinazione n. 279 del 02.08.2012; 4. di impegnare la somma .65.000,00 al Tit. I Funz. 9 Serv. 5 Int. 3 - cap. 1700 conto gestione competenza del bilancio 2012; 5. di dare conferma che il codice C.I.G. da indicare negli strumenti di pagamento relativi ad ogni transazione risulta essere XAD04A0FDF; 6. di dare atto che, ai fini del presente impegno di spesa, si provveduto allaccertamento disposto dallart. 9, comma 2, del D.L. 01.07.2009, n. 78, convertito con modifiche nella L. 3.8.2009, n. 102, come meglio indicato nella premessa, e che dallaccertamento emersa la necessaria disponibilit sul relativo stanziamento di bilancio e che limpegno compatibile con il programma dei pagamenti; 7. di dare atto che il Responsabile del Servizio LL.PP. e Patrimonio provveder immediatamente ad addebitare ed esigere dalla Soc. STEA S.p.A. quanto liquidato alla ditta GARIGLIO, in esecuzione a quanto indicato nellordinanza sindacale n. 3729 del 16.07.2012. Volpiano: 08/10/2012 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO LL.PP. E PATRIMONIO F.to: Arch. Gaetano MAGGIULLI Art.151, comma 4, D. Lgs. 18.08.2000, n. 267 (T.U. sullordinamento degli Enti Locali) VISTO SI ATTESTA LA REGOLARITA CONTABILE NONCHE LA COPERTURA FINANAZIARIA PER LA QUALE E STATO ASSUNTO LIMPEGNO N. 712/2012 Si attesta, inoltre, lavvenuto accertamento della compatibilit del presente impegno con il programma dei pagamenti, ai sensi dellart. 9, comma 2, del d.l. 1/7/2009, n. 78, convertito con modifiche nella l. 3.8.2009, n.102. l, 08/10/2012 Il Responsabile del Servizio Finanziario F.to: Sig.ra Patrizia NOTARIO VISTO : IL SEGRETARIO GENERALE F.to: Dott. Giuseppe MISTRETTA