Sei sulla pagina 1di 3

L'USO DEI VERBI AUSILIARI ESSERE E AVERE

ESSERE e AVERE sono i due verbi ausiliari che si usano per formare tutti i tempi composti nella coniugazione di un verbo in italiano. Purtroppo, una regola sicura per riconoscere automaticamente lausiliare di un determinato verbo non esiste.

LA REGOLA GENERALE DICE CHE:


se un verbo intransitivo usiamo l'ausiliare essere se un verbo transitivo usiamo l'ausiliare avere Un verbo si dice transitivoquando pu essere seguito da un complemento oggetto. Il complemento oggetto risponde alle domande Chi? o Che cosa?. Un verbo si dice intransitivo quando non pu essere seguito da un complemento oggetto. Attenzione: un verbo resta transitivo anche quando nella frase non presente nessun complemento oggetto. Esempi: Sono andato a casa subito dopo la lezione. (andare: verbo intransitivo e di movimento) Venerd sera abbiamo visto un bel film. (vedere: verbo transitivo) Prima di addormentarmi ho letto. (in questultimo esempio, nella frase non presente nessun complemento oggetto, ma il verbo leggere transitivo perch pu essere seguito da un complemento oggetto, quindi il verbo ausiliare da usare essere).

MA...
Come sappiamo, la lingua italiana piena di eccezioni alla regola. Per questa ragione, spesso non facile decidere se un verbo transitivo e intransitivo. Possiamo anche dire che i casi di incertezza sono molto pi numerosi di quelli che superficialmente potrebbero sembrare. Con certezza possiamo sapere che usano lausiliare essere tutti i verbi riflessivi e tutti i verbi impersonali: Ieri mattina ci siamo svegliati molto presto. (verbo svegliarsi, forma riflessiva del verbo svegliare). Il livello del fiume si alzato in maniera preoccupante. (verbo alzarsi, forma riflessiva del verbo alzare). Vi siete accorti che in cielo c' l'arcobaleno? (verbo accorgersi, forma riflessiva del verbo accorgere). Dopo la cena, ci siamo sentiti subito meglio. (verbo sentirsi, forma riflessiva del verbo sentire). nevicato tutta la notte. (verbo impersonale nevicare). ... anche se i verbi impersonali che indicano condizioni atmosferiche, come piovere, nevicare, grandinare e altri, hanno una doppia possibilit: Quest'inverno nevicato molto. (forma considerata generalmente corretta). Quest'inverno ha nevicato molto. (forma usata nel parlato e generalmente accettata). Con il verbo essere usiamo l'ausiliare essere, cos come usiamo l'ausiliare avere con il verbo avere: La settimana scorsa sono stato malato. Ieri ho avuto molte cose da fare in casa. Con la stessa sicurezza sappiamo che usano avere tutti i verbi transitivi. Ho letto un libro. Abbiamo visto un film. E in generale usiamo essere con i verbi di movimento, di stato, di cambiamento: Siamo usciti verso le tre, e siamo rientrati alle cinque. (verbi di movimento entrare e uscire). Siete poi andati al cinema ieri sera? (verbo di movimento andare). Grazie, sono stato molto bene stasera. (verbo di stato stare). Charlie Parker nato nel 1920 ed morto nel 1955. (verbi di cambiamento nascere e morire). Il film iniziato alle 21 ed finito alle 23. (verbi di cambiamento iniziare e finire). Appena inziato il temporale, siamo corsi via. (verbo di movimento correre).

c
Esta obra est bajo una licencia Reconocimiento-No comercial-Compartir bajo la misma licencia 2.5 Italia de Creative Commons. Para ver una copia de esta licencia, visite http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.5/it/ o envie una carta a Creative Commons, 171 Second Street, Suite 300, San Francisco, California 94105, USA. Written by Annalisa Schiavone, 2009, for any public use of this text please send an email to: annalisa.schiavon3@gmail.com, thank you.

Ma anche questi verbi hanno delle eccezioni, e possono essere usati in forma transtitiva: Sono corso da te appena lho saputo. / Carl Lewis ha corso ieri i 100 metri piani. (del verbo correre esistono una forma transitiva e una forma intransitiva). Ho iniziato (finito)da poco lo studio del giapponese. / Il festival iniziato (finito) il 12 aprile. (dei verbi iniziare e finire esistono una forma transitiva e una forma intransitiva). Normalmente, con verbi modali come potere e dovere, l'ausiliare si sceglie in base all'infinito che segue: Non sono potuto venire alla festa. (al verbo modale potere segue linfinito del verbo venire, che intransitivo). Non ho dovuto fare nessuna relazione scritta per questa settimana. (al verbo modale dovere segue linfinito del verbo fare, che transitivo). Ho dovuto studiare molto per l'esame. (idem come sopra) Ecco una tabella con alcuni verbi intransitivi che, secondo la regola generale, usano l'ausiliare essere: accorrere affiorare allibire ammattire ammuffire andare apparire arrivare arrossire balenare bastare cadere capitare cascare comparire costare crollare decadere decedere dimagrire dipendere dispiacere divenire diventare durare emergere entrare esistere essere giacere implodere incorrere insorgere insorgere intervenire morire nascere occorrere parere partire permanere piacere provenire restare ricadere rimanere risorgere risultare ritornare riuscire sbucare scadere scappare scomparire sembrare sfuggire sparire sopraggiungere sopravvenire sorgere spiacere stare sussistere svanire svenire tornare uscire valere venire

Qui abbiamo invece un elenco di eccezioni: verbi intransitivi che usano l'ausiliare avere invece che essere. abbaiare (versi degli animali) abdicare abusare di accennare a acclamare accondiscendere acconsentire accorciare adempiere aderire a agire agonizzare albeggiare alitare alludere a ambire ammiccare a annuire ansimare approfittare di attentare a badare a barare bisticciare con litigare con bussare a camminare cenare chiacchierare debuttare esitare (a fare) galleggiare litigare con mentire a nuocere a nuotare pattinare pedalare provvedere a reagire a remare ridere di rinunciare a russare sanguinare sbuffare scherzare sciare scioperare smettere di fare telefonare tossire tremare ubbidire a viaggiare zoppicare

c
Esta obra est bajo una licencia Reconocimiento-No comercial-Compartir bajo la misma licencia 2.5 Italia de Creative Commons. Para ver una copia de esta licencia, visite http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.5/it/ o envie una carta a Creative Commons, 171 Second Street, Suite 300, San Francisco, California 94105, USA. Written by Annalisa Schiavone, 2009, for any public use of this text please send an email to: annalisa.schiavon3@gmail.com, thank you.

LISTA DI VERBI CHE USANO ESSERE QUANDO HANNO VALORE INTRANSITIVO E AVERE QUANDO HANNO VALORE TRANSITIVO Come abbiamo gi visto, alcuni verbi hanno un doppio valore: possono cio essere utilizzati in forma transitiva e in forma intransitiva. Sono un gruppo molto numeroso. Spesso possiamo decidere se usare lausiliare essere o avere a seconda del soggetto: se il soggetto una persona (o comunque un essere animato) pi facilmente c la possibilit di un uso transitivo del verbo (e quindi dell'ausiliare avere). Se il soggetto qualcosa di inanimato pi probabile luso intransitivo (e quindi ausiliare essere). In altri casi da notare che con il cambio di genere transitivo o intransitivo ci pu essere anche un vero cambio di significato del verbo (e quindi di ausiliare). accelerare Il ritmo del cuore accelerato; Il musicista ha accelerato il ritmo affogare e annegare I passeggeri del Titanic sono affogati/annegati; Ho affogato/annegato il dolore nellalcol affondare La nave affondata; I pirati hanno affondato la nave aumentare Il costo della vita aumentato; Ho aumentato il volume della radio bruciare Ledificio bruciato; Ho bruciato i miei diari calare La notte calata; Ho calato una corda dalla finestra cambiare Col tempo sei cambiato molto; Finalmente ho cambiato macchina cicatrizzare La ferita cicatrizzata rapidamente; Questa pomata ha cicatrizzato la ferita cominciare Lo spettacolo gi cominciato; Hai cominciato il tuo nuovo lavoro? continuare La vita continuata serena; Ho continuato a fare le cose di sempre correre Sono corso a casa; Ho corso un bel rischio crescere Il bambino cresciuto; La madre ha cresciuto i suoi figli diminuire La popolazione diminuita; Ho diminuito le mie spese esplodere Sono esploso per la rabbia; Ho esploso un colpo di pistola finire Il film finito alle 11; Ho finito luniversit nel 1995 guarire Il malato guarito; La medicina ha guarito il malato maturare La frutta maturata; Ha maturato la decisione di partire migliorare Le sue condizioni sono migliorate; Ho migliorato laspetto del mio ufficio passare Molto tempo passato; Anna ha passato tutta la mattina a letto peggiorare La situazione peggiorata; Hai peggiorato la situazione salire Sono salito a casa mia; Ho salito tutti gli scalini saltare Lappuntamento saltato; Ho saltato un ostacolo difficile scendere Siamo scesi dallautobus; Abbiamo sceso le scale trascorrere E trascorso un mese; Ho trascorso la settimana aspettandoti variare Il tempo variato; Ho variato il men

c
Esta obra est bajo una licencia Reconocimiento-No comercial-Compartir bajo la misma licencia 2.5 Italia de Creative Commons. Para ver una copia de esta licencia, visite http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.5/it/ o envie una carta a Creative Commons, 171 Second Street, Suite 300, San Francisco, California 94105, USA. Written by Annalisa Schiavone, 2009, for any public use of this text please send an email to: annalisa.schiavon3@gmail.com, thank you.