Sei sulla pagina 1di 2

Con il contributo di:

COMUNICATO STAMPA: Ufficio Stampa Monica Colombini cell 333 4465290 prospettica@alice.it
Anno scolastico 2012/2013

Progetto Leggere perballare


percorso di avvicinamento alla danza e promozione della lettura per gli allievi delle scuole istituzionali
---------------------------------------GALLARATE(VA) - Teatro delle Arti Via Don Minzoni 5 mercoled 6 febbraio 2013 ore 21 gioved 7 febbraio 2013 ore 9.30 e ore 11.00 (matinee per le scuole) MILANO - Teatro Sala Fontana Via Boltraffio 21 luned 11 febbraio 2013 ore 21 marted 12 febbraio 2013 ore 9.30 e ore 11.00 (matinee per le scuole)

Alice nel paese delle meraviglie


Spettacolo di danza dallomonimo di Lewis Carrol
Elaborazione drammaturgica e regia Arturo Cannistr Con la partecipazione delle allieve/i danzatrici/ori delle scuole di danza del territorio della provincia di Varese e Milano Supervisione didattica Bianca Belvederi Bonino Selezione musicale Alessandro Baldrati Ideazione Costumi Liceo D'Arte Chierici (Reggio Emilia) I costumi di Alice, sorella di Alice e Stregatto sono stati realizzati da Stefania Nardelli Si ringrazia per la collaborazione sartoriale Marta Valentini Oggetti di scena Prospettica Proiezioni VideoGiorgio Terenzi, Gabriella Ovi, William Ferrari " Amici del Chierici Reggio Emilia Coordinamento organizzativo e ufficio stampa Monica Colombini Foto di scena Pietro Scorletti durata spettacolo 50 minuti et consigliata 3-14 anni Associazione Culturale Prospettica e Regione Lombardia - Istruzione, Formazione e Cultura - promuovono il progetto Leggere per ballare, pensato per avvicinare le giovani generazioni al linguaggio della danza e alla lettura. Ideato da FNASD (Federazione Nazionale Scuole di Danza), in collaborazione con Fondazione Nazionale della Danza, il progetto Leggere perballare gi attivo a livello nazionale dal 1996, dove raccoglie oltre 30.000 presenze annue di giovani spettatori. Liniziativa oggetto di un protocollo dintesa con MIUR e Agiscuola. Il progetto si rivolge agli alunni delle scuole materne, primarie e secondarie di I grado e II grado, proponendo spettacoli di danza narrativa, che nascono da un attento adattamento drammaturgico di testi letterari o poetici. In Lombardia Leggere per ballare ha ricevuto un contributo da Fondazione Cariplo e il patrocinio di Comune di Milano, Provincia di Milano, Provincia di Varese e USP Varese. Durante lanno scolastico 2012/2013 per il territorio lombardo il progetto affronter un classico della letteratura per tutte le et: ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE, proposto in una speciale versione danzata, che vedr sul palco un numeroso cast di giovanissimi danzatori e danzatrici provenienti da 14 scuole di danza del territorio regionale. Non una semplice compagnia allievi danzatori, ma un cast composto di giovani artisti, molti dei quali coetanei dei ragazzi in sala.

Con il contributo di:

Perch Alice nel paese delle meraviglie? Perch una favola fantastica e un racconto fitto di personaggi stralunati e indimenticabili, una fonte inesauribile di suggestioni e stimoli, che mette daccordo tutte le et e che si presta a diversi livelli di lettura, offrendo innumerevoli agganci didattici per possibili percorsi interdisciplinari. Quindi non vi racconteremo solo una favola per bambini, ma piuttosto una fantastica storia per imparare ad accettare limpossibile. Alice nel paese delle meraviglie un testo ideale per intraprendere con le classi un percorso didattico-educativo anche interdisciplinare che, a partire dalla lettura del testo originale, permetter agli alunni di comprendere meglio lo spettacolo, disponendo degli strumenti utili a ricostruire il filo narrativo di questo speciale paese delle meraviglie danzato. Lo spettacolo rivolto a bambini delle scuole materne, alle scuole primarie e secondarie di I grado E certo che come leducazione scolastica anche le attive artistiche condotte al di fuori della scuola concorrono ad una crescita armonica dellindividuo a tutte le et. Leggere per ballare rappresenta da questo punto di vista unopportunit davvero eccezionale per far entrare in contatto il momento della formazione istituzionale e la scuola di danza come luogo di educazione allarte rendendo sinergici due momenti formativi che di norma non si parlano. Inoltre il progetto stimola lemergere di unofferta culturale di qualit dal basso coinvolgendo un gran numero di giovani che la mattina siedono nei banchi di scuola e che forse non diventeranno tutti danzatori di professione, ma esprimono oggi una sensibilit e una passione che indubbiamente una risorsa importante che non solo merita di essere valorizzata, ma pu essere un motore di crescita culturale importante e irrinunciabile Associazione Prospettica supporter il percorso di preparazione allo spettacolo mettendo a disposizione delle classi il filage musicale dello spettacolo e la trasposizione drammaturgica del testo letterario utilizzata per la creazione coreografica. Su richiesta delle scuole, lAssociazione inoltre in grado di affiancare i docenti nella definizione di percorsi didattici personalizzati. Responsabile artistico di Leggere per ballare Arturo Cannistr, danzatore storico di Aterballetto e, dal 2001, responsabile dei progetti speciali della Fondazione Nazionale della Danza. Affiancato da una quipe di professionisti ed esperti, cura la realizzazione del progetto e la regia degli spettacoli. PER INFO E PER PRENOTARE Associazione Culturale Prospettica Tel 333 4465290 oppure 333 7792372 associazione.prospettica@alice.it www.prospettica.net Ingresso con Biglietto: Repliche serali: Euro 16,00 - 12,00 -10,00 -8,00 Repliche scolastiche: Euro 7,50 -5,00 Le scuole interessate a partecipare alle repliche in matine possono scaricare il modulo per la prenotazione dal sito dellassociazione Prospettica o riceverlo comodamente via fax o via mail facendone richiesta. Per le repliche in programma al Teatro Sala Fontana possibile anche fare riferimento direttamente al teatro contattando la biglietteria nei consueti orari di apertura o il servizio per le scuole (Tel. 02.606021 oppure erica.ferrario@elsinor.net) Leggere per Ballare attivo in molte regioni italiane con proposte di spettacolo diverse per fascia di et selezionate tra il vasto repertorio di proposte fornito da FNASD. Per conoscere il calendario delle repliche nelle altre regioni e prendere contatto con le associazioni responsabili del progetto nei diversi territori possibile consultare il sito www.fnasd.it o contattare F.N.A.S.D. Tel. e fax: +39 0546/061851 E-mail: fed.naz.danza@gmail.com