Sei sulla pagina 1di 6

ELECTROYOU.

IT

qzaimi

CONFRONTO LINEA TRIFASE LINEA MONOFASE


7 aprile 2010

Premessa
Gentile Sign. Zeno Martini. Ho letto nel ElectroYou vostro vecchio articolo: Confronto linea trifase linea monofase e ho constatato un picolo errore tecnico (parit di tensione di fase dela linea monofase con tensione concatenata della linea trifase). Ho necessit di chiarire qualche cosa che mi pare importante per le conclusioni di vantaggi di linea trifase confronte linea monofase. Lo stesso errore ho constatato anche nel cap.VI del libro "Impianti elettrici" di Gaetano Conte nel confronto del sistema trifase e monofase per avere le stesse potenze perse. Per questa ragione ho scritto (nella stessa maniera come sono scritti e calcolati nel libro e nellarticolo) questo articolo ricalcolando: il volume e il peso dei conduttori della linea trifase e monofase per avere le stesse perdite di potenza; il volume dei conduttori della linea trifase e mono fase per avere la stessa densit di corrente e in base di questi ricalcoli le conclusioni sono cambiate

Distribuzione dell energia elettrica e confronto linea trifase linea monofase.


In generale, la distribuzione di energia elettrica puo avvenire nei seguenti modi: - Corrente alternata monofase; - Corrente alternata trifase. La trasmissione e distribuzione di energia elettrica con le linee trifase e piu conveniente che con le linee monofase perche: - La sezione dei conduttori delle linee trifase, per avere le stesse potenze perse o le stesse perdite di tensione, 6 volte minore dei conduttori delle linee monofase;

CONFRONTO LINEA TRIFASE LINEA MONOFASE

ELECTROYOU.IT

QZAIMI

- La sezione dei conduttori delle linee trifase, per avere la stessa densit di corrente 3 volte minore dei conduttori delle linee monofase;

I- Confronto linea trifase-monofase, tra i pesi di materiale conduttore per avere le stesse potenze perse.
uno dei criteri che determina la convenienza economica della linea; il peso del conduttore incide infatti sia sul costo proprio dei conduttori che su quello dei sostegni, della posa in opera della linea ecc. Il confronto fra i sistemi di trasmissione o distribuzione deve essere effettuato rispettando le seguenti ipotesi: - Parit della potenza distribuita P; - Parit della tensione di fase Uf; - Parit della lunghezza di linea L; - Parit della potenza persa in linea p; - Parit del tipo di conduttore e quindi stessa resistivita e stesso peso specifico .

Calcoliamo il peso dei conduttori delle linea trifase e monofase per distribuire la stessa potenza, nella stessa distanza, con lo stesso matteriale di conduttore e per le stesse perdite di potenza:

a) Per la linea monofase. Supponiamo che dobbiamo distribuire la potenza P con fattore di potenza cos in una lunghezza

L; con la linea monofase con resistenza specifica ; per avere una potenza persa p. La tensione di fase della linea Uf.

R1 la resistenza di linea relativa ai un conduttore e con I1 la corrente di linea, la potenza persa p nei due conduttori di linea monofase data da:
Indicando con - - - - - - (1) Nella linea monofase la corrente I1 si calcola:

CONFRONTO LINEA TRIFASE LINEA MONOFASE

ELECTROYOU.IT

QZAIMI

Sapendo che e sostituendo le espressioni I1 e R1 nella formula (1) si ottiene:

da cui si ricava la sezione S1 dei conduttori di linea monofase: . Essendo V1 = 2L * S1 il volume dei 2 conduttori della linea monofase, il peso totale dei conduttori di linea dato da:

G1 = V1 * = 2L * S1 * =
dove il peso specifico del conduttore della linea.

Poich l'espresisone

=k

formato da termini che si mantengono costanti si puo scrivere:

G1 = 4k - - - - - - (2)

b) Per la linea trifase con neutro non distribuito. Se per distribuzione di questa potenza construiremo una linea trifase con neutro non distribuito, calcoliamo il volume e il peso dei conduttori per avere la stessa potenza persa. Essendo tre i conduttori di linea trifase con neutro non distribuito, la potenza persa nella linea : - - - - - - (3) Nella linea trifase la corrente I3 si calcola: =

Sapendo che

e sostituendo I3 e R3 nella formula (3) si ottiene:

CONFRONTO LINEA TRIFASE LINEA MONOFASE

ELECTROYOU.IT

QZAIMI

da cui si ricava la sezione dei conduttori di linea trifase: . Essendo V3

= 3L * S3 il volume dei 3 conduttori di linea tri fase, il peso totale dei conduttori di

linea dato da:

G3=
dove il peso specifico del conduttore di linea e k= Confrontando le espressioni (2) e (4) si ha:

=K- - (4)

da cui si ricava:

G1 = 4G3
Conclusione 1: Per distribuire una potenza (con le stesse potenze perse) il peso dei conduttori della linea trifase con neutro non distribuito quattro volte minore del peso dei conduttori della linea monofase.

C) Per la linea trifase con neutro distribuito.

Se per la distribuzione di questa potenza construiremo una linea trifase con neutro distribuito, calcoliamo il volume e peso dei conduttori per avere la stessa potenza persa. Per la crica simmtrica, la potenza persa nella linea trifase : - - - - - - (5) Nella linea trifase la corrente I3 si calcola: =

CONFRONTO LINEA TRIFASE LINEA MONOFASE

ELECTROYOU.IT

QZAIMI

Sapendo che

e sostituendo R3 e I3 nella formula (5) si ottiene:

da cui si ricava la sezione dei conduttori di linea trifase: . Essendo V4 il volume dei 4 conduttori di linea con neutro distribuito (tri conduttori di fase e uno neutro) quasi 3,5LS3, il peso dei conduttori di questa linea 3 fase :

G4=
=1,17k- - - -(6)

dove: il peso specifico del conduttore di linea e k=

Confrontando le espressioni (2) e (6) si ha: ; o G1

= 3,4G4.

Conclusione 2: Per distribuire (con le stesse potenze perse) una potenza con la linea 3 fase con neutro distribuito, il peso dei conduttori e quasi 3,4 volte minore del peso dei conduttori della linea monofase .

II- Confronto linea trifase-monofase, tra i volumi di materiale conduttore per avere nelle linee la stessa densita di corrente.
Se I3 la corrente della linea trifase e I1 la corrente della linea monofase, le potenze delle linee tri fase e monofase sono:

CONFRONTO LINEA TRIFASE LINEA MONOFASE

ELECTROYOU.IT

QZAIMI

Il rapporto:

a parita di potenza P3

= P1, di tensione Uf, e di

si ha:

3I3 = I1;

A parita di densita di corrente (3 e si ha: ;o .

= 2 = ) essendo:

Indicando con L la lungeza della linea, i volumi dei conduttori della linea trifase con neutro non distribuito e dei conduttori della linea monofase sono:

V3 = 3S3 * L; V1 = 2S1 * L;

da cui si ricava: ;

Conclusione 3: Per distribuire una potenza con la stessa densita di corrente nelle linee trifase e monofase, il volume (e il peso) dei conduttori della linea trifase con neutro non distribuito 1/2 del volume (e del peso) dei conduttori della linea monofase. Ing. Qazim Zaimi Estratto da "http://www.electroyou.it/qzaimi/wiki/confronto_linea_tri_fase_-linea_monofase"

CONFRONTO LINEA TRIFASE LINEA MONOFASE