Sei sulla pagina 1di 2

Il Network

Il Progetto ProYouth co-finanziato dalla Executive Agency for Health and Consumers nellHealth Program della Commissione Europea ed attivo dal 1 Aprile 2011. ProYouth unisce esperti europei della promozione della salute mentale e della prevenzione del disagio psicologico con particolare riferimento ai disturbi alimentari. Il network composto da partner di sette Paesi Europei: Germania, Irlanda, Italia, Paesi Bassi, Repubblica Ceca, Romania e Ungheria. Questo assicura un ampio raggio di azione e la possibilit di raggiungere una grande quantit di giovani.

Il Progetto
ProYouth un progetto europeo di promozione della salute mentale e prevenzione dei disturbi alimentari in ragazzi e ragazze di et compresa tra i 15 e i 25 anni.

ProYouth
The European initiative for the promotion of mental health and the prevention of eating disorders

Progetto Europeo di promozione della salute e prevenzione dei disturbi alimentari attraverso internet.

www.proyouth.eu

Il progetto si avvale di moduli di consulenza e supporto on-line utilizzabili registrandosi alla piattaforma. Attraverso il portale dedicato www.proyouth.eu i ragazzi possono accedere a numerose informazioni, utili per risolvere dubbi legati non solo allalimentazione ma anche a problemi relazionali, comportamentali, con gli altri o con loro stessi. I ragazzi che scelgono di registrarsi alla piattaforma possono prenotare appuntamenti di consulenza on-line con i nostri esperti. Tutto questo anonimo e completamente gratuito.

Studi Cognitivi
In Italia il progetto ProYouth promosso da Studi Cognitivi, Istituto di Ricerca e Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Cognitiva e Cognitivo Comportamentale nata alla fine degli anni novanta, con sedi a Milano, Bolzano, Modena, Firenze e San Benedetto del Tronto. Collocata al vertice del panorama nazionale, una scuola attiva nel contesto europeo attraverso collaborazioni internazionali inerenti la salute mentale e la promozione del benessere. Recentemente ha fondato State of Mind, il primo giornale on-line dedicato alle scienze psicologiche, consultabile su internet allindirizzo www.stateofmind.it.

ProYouth

Referenti ProYouth Italia:


Giovanni Maria Ruggiero
(Coordinatore Nazionale)

PROGETTO CIRCUITO SCUOLE PROYOUTH

Gabriele Caselli - caselli@proyouth.eu


(Psicoterapeuta e Coordinatore Regionale) (Psicologa)

Chiara Manfredi - manfredi@proyouth.eu

Contatti:
Mail: info@proyouth.eu Tel: 366 - 16 19 800

ProYouth
The European initiative for the promotion of mental health and the prevention of eating disorders

www.studicognitivi.net

L Idea
Sappiamo che oltre l11% delle persone manifesta cattive abitudini alimentari nellarco della propria vita (anoressia, bulimia, disturbo da alimentazione incontrollata e schemi alimentari non sani; Fonte: Favaro, Ferrara, Santonastaso, 2003). Sappiamo anche che rivolgersi ai servizi di cura convenzionali pu essere difficile per un adolescente, per scarsa conoscenza delle procedure, lontananza geografica, o paura di sentirsi stigmatizzato. Il risultato che ladolescente non sempre si attiva per cercare un supporto al suo disagio. Per circa 778.000 adolescenti e preadolescenti passano pi di unora al giorno connessi a internet (dati audiweb, marzo 2012). Questo ci dice che internet lo strumento che pu trasmettere in modo efficace anche informazioni utili alla promozione del benessere. ProYouth mescola i vantaggi di internet con lesperienza di uno staff di professionisti preparati e sostenuti dalla Comunit Europea, con lobiettivo di fornire un supporto iniziale e favorire laccesso ai servizi di cura adeguati che il territorio offre. Un modo pi vicino alle abitudini dei ragazzi, che possa essere per loro un efficace aiuto. Il Progetto ProYouth si basa su 3 elementi chiave: - semplice; - gratuito in ogni suo servizio; - completamente anonimo.

Gli Obiettivi
I principali obiettivi di questo sistema online sono: Garantire informazioni circa la salute mentale, la promozione della salute e i disturbi alimentari. Aiutare i giovani utenti a identificare precocemente i loro atteggiamenti problematici e comportamenti a rischio. Offrire un supporto professionale e tra pari tramite Internet. Facilitare laccesso ai regolari sistemi di cura da parte dei giovani

Il Ruolo della Scuola


La scuola il punto di incontro ideale per far conoscere agli adolescenti il Progetto ProYouth. In che modo un istituto superiore pu collaborare? 1) Attraverso momenti formativi rivolti agli alunni, in cui lo staff ProYouth presenter alla classe la tematica dei disturbi alimentari con particolare riferimento alladolescenza. 2) Attraverso unaffiliazione dellintero istituto con il progetto, che prevede un servizio gratuito per due referenti dellistituto che comprende: Registrazione sulla piattaforma ProYouth. Materiale informativo aggiornato sul riconoscimento e la prevenzione dei disturbi alimentari. Uno spazio in cui poter condividere file e documenti. Un forum riservato agli insegnanti, in cui potersi confrontare con lo staff ProYouth. Chat individuali e di gruppo con psicologi attraverso cui i professori potranno ottenere un aiuto pi specifico. Ingresso per listituto nella rete degli enti collaboratori di ProYouth. Incontri formativi sulle classi gratuiti per la divulgazione del Progetto ProYouth. Possibilit di partecipare gratuitamente a eventi formativi sulla tematica.

Tra i vantaggi che provengono da un approccio basato sullinterazione via web: La possibilit di raggiungere un ampio numero di giovani. Lagevolazione del supporto tra pari. La focalizzazione dellintervento sulle necessit individuali di ogni singolo partecipante. La facilitazione allaccesso ai servizi di cura collocati sul territorio, se necessario.

Per saperne di pi

Per avere ulteriori informazioni e aderire al Progetto ProYouth, contatti lo staff ProYouth al numero 366-16 19 800 o scriva a info@proyouth.eu. La piattaforma del progetto consultabile allindirizzo www.proyouth.eu.

Responsabili del progetto: dott. Giovanni Maria Ruggiero, dott. Gabriele Caselli