Sei sulla pagina 1di 4

LIFE LONG & WIDE LEARNING

Partendo da una Filosofia della formazione continua, che nel nostro paese non si ancora affermata come sarebbe necessario, appare utile chiarire almeno brevemente qualche aspetto sullinvestire in formazione. Si dovrebbe investire in formazione sempre e con una certa continuit per tutto larco della propria vita. La richiesta dunque quella di rispondere alle sempre pi [...]

FARE GIOCO DI SQUADRA


In ogni attivit umana compare la necessit di armonizzare i propri interessi personali con quelli del proprio gruppo sociale di appartenenza sia che si tratti di qualcosa che riguarda lambito familiare, lambito lavorativo o il tempo libero. Il concetto si ormai esteso anche alle interazioni che intercorrono tra i gruppi stessi. Oggi pi che mai pare [...]

GENITORI INTERATTIVI
Uno degli obiettivi pi importanti dello sviluppo di ogni persona quello di diventare adulto. In merito a questo traguardo scienze umane e buon senso la pensano allo stesso modo: non basta unet certificata da un documento, non sufficiente unentrata economica che renda sicuro il presente ed il futuro, non basta nemmeno aver sviluppato una buona [...]

Si continua a parlare di futuro, di quando passer la crisi, ma purtroppo noi che ci occupiamo di formazione e motivazione da una vita sappiamo bene che le persone, tra le molte difficolt che hanno, ne posseggono una di cronica, la procrastinazione. Rimanda oggi e rimanda domani una persona rischia di ritrovarsi in un punto della sua vita in cui non riesce pi a distinguere se vive vittima del suo passato, illusa del suo futuro o frustrata nel suo presente, ma certamente piena di alibi. La gestione e la consapevolezza del tempo un tema articolato e di grande importanza per tutti. Oggi le moderne tecnologie hanno ulteriormente complicato la percezione che possiamo avere del tempo, del suo inevitabile scorrere, di conseguenza anche di come approcciarsi ad una migliore gestione di una risorsa uguale per tutti. Rimandare a domani ci su cui si potrebbe intervenire oggi di solito un modo sicuro per ammassare dopodomani cose non affrontate n ora n mai. I nostri nonni dicevano chi ha tempo non aspetti tempo, infatti il tempo, se usato bene, in modo pianificato, con dinamismo, invece che diminuire la sua disponibilit ci da la percezione addirittura di aumentarla. Certo, serve essere veloci mentalmente, poco dispersivi, fortemente concentrati sul qui e ora, flessibili, creativi, focalizzati, abili nellascolto, incisivi nelle decisioni, precisi e autodisciplinati. Intendere il tempo come un prezioso alleato, che ci aiuta a scandire le nostre attivit e la nostra vita o come un nemico che ci sfugge e ci inganna continuamente, una questione importante, alla quale nei nostri corsi dedichiamo parecchia attenzione. a cura di Claudio e Damiano Frasson

artendo da una Filosofia della formazione continua, che nel nostro paese intervengono, e questo aspetto spesso scoraggia i pi di fronte allinvestimento da fare. Il mondo scientinon si ancora affermata come sarebbe necessario, appare utile chiarire almeno fico su questo tema appare spesso confuso e diviso, perch per misurare in modo appropriato certi brevemente qualche aspetto sullinvestire in formazione. Si dovrebbe investire in risultati si deve essere disposti a sostenere i costi di una rigorosa metodologia di misura e verifica degli formazione sempre e con una certa continuit per tutto larco della propria vita. La apprendimenti, che spesso le aziende non sono disposte a pagare. La persona o limprenditore comune richiesta dunque quella di rispondere alle sempre pi articolate esigenze della vita vorrebbero quasi la garanzia che un corso regalasse miracoli, come una bacchetta magica che risolve privata, che necessitano di continui adeguamenti dei nostri stili di vita e delle ogni questione. Spesso accade anche questo miracolo, ma non avviene n per abilit metafisiche dei capacit di gestione di questi e dei vari eventi critici, sia per mantenere un giusto formatori n per intercessione divina. La formazione offre molteplici risultati, benefici, utilit a tutte le grado di adeguatezza delle proprie competenze professionali o per aggiungerne persone o aziende che, con senso di responsabilit e un minimo di volont, anche per rispetto altre di nuove. Pi articolato dovrebbe essere il quanto investire, perch dellinvestimento economico e di tempo fatto, si dedicano ad applicare nella propria vita o realt lavoratileterogeneit, la frammentazione e un bel po di confusione nelle diverse proposte va quanto appreso nei corsi. Quando il formatore torna a casa tocca ai formandi applicare quanto appredel mondo della formazione non facilitano il compito agli utenti, so, trasferendo i concetti nella pratica, soprattutto se hanno partecipato ad una persone o aziende che siano. Si dovrebbero tenere presente formazione di tipo esperienziale, che ha proprio nella concretezza e nella sua praticit alcuni aspetti importanti quando si considera un investimento in le sue caratteristiche distintive. Si sottovaluta spesso anche un altro aspetto, ovvero formazione, come la propria disponibilit economica ad investire che il costo sostenuto viene frequentemente recuperato proprio da molteplici fattori in cultura e conoscenza, il rapporto tra il costo del corso e il che non vengono considerati come benefici con ricadute economiche tra cui: monte ore complessivo, la qualit dellazienda o dellente di un risparmio di energie fisiche, emotive, cognitive; formazione considerato, la sua longevit, le competenze dei una diminuzione di sprechi; formatori, eventuali referenze di altri clienti, linteresse per i temi, una migliore organizzazione del tempo; argomenti, caratteristiche del corso e limportanza degli obiettivi, una migliore pianificazione del lavoro; che devono essere gli stessi dellutente. Un discorso a parte una migliore gestione delle relazioni con gli altri; meriterebbero anche i benefici che si possono trarre dalla formaun incremento di motivazione; zione, aspetto spesso sottovalutato e sottostimato anche nelle un incremento delle proprie conoscenze; sue ripercussioni positive di tipo economico. Le persone e le Chi vuole investire a breve termine semini grano, un migliore allenamento sulle proprie competenze; aziende sono molto sensibili agli aspetti legati allimporto di un chi vuole farlo a medio termine pianti alberi, un maggiore stimolo allinnovazione; investimento da fare in un corso di formazione, ma non consideun forte incremento di consapevolezza. chi vuole investire a lungo termine formi persone. rano a sufficienza quanto potr tornargli utile in termini economi(Antico proverbio cinese) Le persone di solito dicono che il tempo denaro, hanno grande interesse per ci ci. Il cosiddetto ROI o ritorno dellinvestimento appare di difficile che propone loro il minimo sforzo per avere il massimo beneficio, e allora perch non e complessa valutazione proprio per la molteplicit dei fattori che

investono in formazione? Forse perch non sono ancora abituate a comprendere come un formatore, professionista, attraverso un corso o un intervento formativo possa essere di aiuto ad una persona o ad unazienda a volte pi di un bravo commercialista, di un affermato psicologo, di un buon psicoterapeuta o di un ottimo direttore generale. In sostanza la figura professionale del formatore si sta affermando solo da poco tempo nel nostro paese come una figura importante e strategica nella crescita culturale, umana, professionale e sociale di persone e imprese. Un buon formatore

NUOVO LIBRO ALLENARE LE COMPETENZE TRASVERSALI


Autore: dott. Damiano Frasson Editore: FrancoAngeli Collana: AIF (Associazione Italiana Formatori) ISBN: 978-88-568-4017-9 Disponibile anche in e-book

NOVIT

Questo libro tratta concetti molto importanti sulla formazione esperienziale. Soprattutto riporta apprendimenti e risultati ottenuti dalle persone che hanno partecipato ai corsi del nostro famoso percorso formativo Avventura Vincente. La realizzazione di questa pubblicazione GRUEMP, arriva dopo un percorso di studio, ricerca, analisi e verifica durato 2 anni. Pi di 2200 ore di studio-analisi e stesura dei testi. Sono stati consultati: 178 libri, 42 articoli e documenti, 44 siti web. Hanno partecipato ai questionari 125 clienti formandi e sono state svolte 18 interviste. Questi sono solo alcuni dei numeri che caratterizzano questo lavoro. Capitolo 1: Capitolo 2: Capitolo 3: Capitolo 4: Capitolo 5: Capitolo 6: Capitolo 7: La formazione continua Lo sviluppo delle competenze La formazione esperienziale Il percorso formativo Avventura Vincente Modalit e strumenti della ricerca Analisi dei dati e apprendimenti I risultati dei partecipanti ai corsi

non comunque un tuttologo e, a seconda delle esigenze dellutente, si pu integrare con altri professionisti. Spesso mi capitato di sentirmi dire da alcuni partecipanti ai corsi di formazione di GRUEMP: Se avessi saputo che avrei ottenuto i risultati che ho ottenuto, lavrei fatto prima oppure, Ah se avessi fatto questo corso qualche hanno fa mi sarei risparmiato diversi grattacapi e ancora Prima di farlo credevo fosse caro, ora mi rendo conto che mi costato meno del mio elettricista o perfino Se penso a quello che ho ottenuto come benefici in termini economici in famiglia e in aziendala formazione che ho fatto mi costata zero. Certo, la formazione non pu avere una garanzia di due o tre anni come una lavatrice in tal caso si tratterebbe di una formazione dogmatica e meccanicistica tale da portare le persone ad essere come dei robot e non persone libere e autonome che acquisiscono conoscenze, strategie e strumenti che favoriscano senso critico, riflessivit, generativit e consapevolezza. GRUEMP dal 1995 propone ai partecipanti il percorso Avventura Vincente, un vero e proprio mix di servizi post corso nati per sostenere apprendimenti, cambiamenti e continui miglioramenti dei partecipanti con conseguente elevatissimo valore aggiunto e capitalizzazione dellinvestimento fatto. Anche in azienda spesso proponiamo interventi di formazione altamente personalizzati, mai standard e integrati con altre attivit di supporto, consulenza, coaching o di gestione delle risorse umane. Insomma per ogni tipo di cliente c il suo prezzo, per ogni tipo di aspettativa ci sono le risposte adatte, per ogni tipo di palato c il suo pane. Oggi investire un minimo tra i 500 e un massimo di 3000 lanno in formazione pu rendere veramente molto alla propria vita e al proprio lavoro. Serve scegliere bene e cercare la qualit pi che la quantit, come in tutte le cose della vita. Se aumentasse linvestimento in formazione, oltre a quello in altre pur gradevoli attivit umane, probabilmente parecchie cose inizierebbero ad andare meglio. a cura di Damiano Frasson

Oggi il capitale umano e sociale assumono unelevata importanza. La formazione GRUEMP stimola e aiuta le persone a dare maggiore valore alle relazioni umane e alla vita.

Nelle migliori librerie o su www.francoangeli.it

IN-FORMA su www.gruemp.it

re i propri interessi personali con quelli del proprio gruppo sociale di appartenenza sia che si tratti di qualcosa che riguarda lambito familiare, lambito lavorativo o il tempo libero. Il concetto si ormai esteso anche alle interazioni che intercorrono tra i gruppi stessi. Oggi pi che mai pare impossibile realizzare qualcosa da soli. Anche il tema della rete tanto utilizzato per parlare dei fenomeni a carattere globale entrato a far parte del linguaggio con cui si descrivono le relazioni dei gruppi pi piccoli fino ad interessare addirittura ci che accade nei rapporti fra tre persone. Addirittura si usa dire facciamo un gioco di squadra anche quando due persone vogliono collaborare insieme per un obiettivo comune. Il gioco di squadra che ha la sua pi evidente metafora nella pratica sportiva, diventa quindi un tema sociale di notevole importanza. La conseguenza immediata quella di aprire lorizzonte sulle necessit formative che le persone e le organizzazioni hanno per imparare a integrare il saper fare e il saper essere nella progressiva triade individuo - gruppo - squadra. A tale proposito bene sottolineare, che quando pi individui si relazionano tra loro e formano un gruppo, non significa che siano anche una squadra. Lo diventano quando, come membri di un gruppo si integrano facendo diventare la diversit individuale, una risorsa di gruppo e solo in quel caso ci si pu addentrare nella valutazione di quanto sia pi o meno efficente ed efficace il loro gioco di squadra. Anche in questo campo nulla pu essere dato per scontato. I fattori da considerare sono molti come sono moltissime le possibili variabili da tener presente.

In ogni attivit umana compare la necessit di armonizza-

Gli aspetti comportamentali, organizzativi e motivazionali trovano nel gioco di squadra la loro massima complessit.. Pensiamo alla differenza che ci pu essere tra una performance che pu riguardare lassolo di un musicista e quella di unorchestra. Le competenze individuali si devono fondere con quelle di tutti gli altri membri del gruppo cos come i valori e le diverse strategie, che potrebbero essere idealmente proposte da ogni individuo. Le stesse considerazioni si possono fare quando a fare squadra potrebbero essere un gruppo di aziende che, mosse da interessi comuni, cercano per esempio di portare avanti la ricerca su alcuni prodotti o tecnologie, oppure cercano di affrontare un certo tipo di mercato creando le cosiddette sinergie. Possiamo allora estendere il concetto e dire che il fare gioco di

squadra significa pi in generale: utilizzare la sinergia di individui, di gruppi o di organizzazioni oppure mettere insieme talenti,capacit e opportunit per uno scopo comune. Ma come per ogni cosa che riguarda gli esseri umani, tutto questo deve e pu essere imparato. Tra tutte le cose che le persone devono e possono apprendere, il saper fare gioco di squadra tra quelle che si acquisiscono in modo meno istintivo. Serve la conoscenza di molti concetti, di particolari criteri e delle varie modalit con le quali intendere il gioco di squadra. Servono per esempio alcune qualit di base come lascolto reciproco, la condivisione, la capacit di uscire dalle proprie zone di confort, spesso solo apparentemente rassicuranti e il senso del rischio. Oltre a questo servono capacit di pianificazione, di progettazione, di realizzazione, di gestione delle risorse (materiali, immateriali, umane) e di monitoraggio in itinere. Servono poi la capacit di gestione degli eventuali conflitti, lespressione costruttiva della propria leadership e laccettazione della leadership degli altri e credetemi, queste che abbiamo elencato sono soltanto le macrocategorie dei principali temi che riguardano questo argomento. Tutto questo tenendo in considerazione anche gli imprevisti e gli ostacoli che si incontrano nel cammino, situazioni che mettono spesso a dura prova la coesione stessa dei membri del gruppo che stanno cercando di essere una squadra. Anche il rapporto che le persone hanno al riguardo del tempo e il loro modo di gestirlo pu essere a volte una discriminante che favorisce o meno il gioco di squadra. Potremmo proprio dire in conclusione che al giorno doggi impossibile essere vincenti da soli evitando di fare un gioco di squadra. a cura di Claudio Frasson

no degli obiettivi pi importanti dello sviluppo di ogni persona quello di diventare adulto. In merito a questo traguardo scienze umane e buon senso la pensano allo stesso modo: non basta unet certificata da un documento, non sufficiente unentrata economica che renda sicuro il presente ed il futuro, non basta nemmeno aver sviluppato una buona stabilit emotiva ed affettiva coronata da una felice patnership con un compagno o una compagna. Certo tutti questi possono essere requisiti utili ed alcuni anche indispensabili per diventare adulti, ma rappresentano solo delle tappe lungo il percorso. Potremo invece dire di essere arrivati quando saremo capaci di prenderci cura di un altro essere umano che totalmente o in parte dipende da noi in quanto genitori, insegnanti, educatori, formatori, nonni, zii, o semplicemente adulti che per scelta o per caso si trovano a dover sostenere e/o guidare i passi di un minore. un istinto di base quello della maternit e della paternit, scritto da sempre nei nostri cromosomi, una sensazione e un sentimento primordiale, che anche se nascosto, soffocato, alterato, inconsapevole comunque presente in ciascuno di noi, ma che sempre, anche solo per una frazione di secondo, non pu che risvegliarsi, ad esempio, di fronte al sorriso di un neonato. Questa una dotazione dovuta allevoluzione della nostra specie, ma da sola non pu bastare. una piccola fiammella che va coltivata perch diventi una competenza genitoriale, perch il caso e listinto possano trasformarsi nel progetto consapevole di una famiglia. Da sempre GRUEMP ha cercato, con le sue iniziative formative, di favorire la crescita completa della persona, con particolare attenzione allo sviluppo e poi al potenziamento di quelle compe-

tenze trasversali che permettono di costruire e migliorare le relazioni famigliari tra genitori e figli. Ora stato progettato un corso interamente dedicato a questo specifico obiettivo: acquisire conoscenze e strumenti per diventare Genitori interattivi. Le sfide che la realt di oggi pone come ostacoli e opportunit sulla strada dei bambini e dei ragazzi richiedono ancora pi di un tempo la presenza calda e competente di figure adulte che sappiano essere un sostegno, una guida, una fonte di valori e motivazioni. Il cucciolo duomo fin dalla sua nascita grida il suo bisogno di un adulto responsabile, che non voglia sostituirsi a lui, ma che gli insegni a muoversi nel campo della vita; un adulto che lo alleni per essere in grado di giocare da protagonista la partita della sua esistenza. I nostri figli allora meritano il nostro impegno formativo, che attraverso il corso Genitori Interattivi, pu dare inizio o prosecuzione al nostro personale percorso di conoscenza, azione, riflessione che ci porter a essere pronti quando la vita grider forte il nostro nome. Cos quando i nostri figli avranno bisogno di noi, noi saremo l per loro, nel posto giusto, al momento giusto, per fare la cosa giusta. Allora in quel momento, la vita ci dir che ci siamo guadagnati il titolo di adulti. Siamo convinti che lopportunit formativa offerta da GRUEMP con il corso Genitori Interattivi possa diventare per voi uno dei posti giusti per diventare adulti, per il resto una strada che possiamo fare insieme. a cura di Fabio Bonaldo

Un nuovo corso dedicato ai genitori o alle persone che hanno un ruolo educativo nei confronti di bambini, pre-adolescenti e adolescenti. In questa esperienza formativa vengono affrontati argomenti che favoriscono l'instaurarsi di una migliore relazione tra genitori e figli. Questi temi sono molto approfonditi e potenziati nella straordinaria esperienza formativa CORSA NELLA LUCE. Nel sito www.gruemp.it trovi il calendario con le date programmate e il modulo di adesione per partecipare a questo corso. Per avere maggiori informazioni contatta la nostra segreteria al numero 049.80.25.103.

IMPARARE AD APPRENDERE

Alcuni argomenti trattati nel corso mensile post seminar A.MI.CO. T1 dellarea AVVENTURA VINCENTE
T1 - LA PORTA Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa verso quale porto dirigersi. Cos Seneca, gi dallantichit, esprimeva in sintesi la necessit di acquisire competenze moderne, quali orientamento positivo ed apertura, che ci permettono di trasformare gli eventi casuali in opportunit con un costante atteggiamento di ricerca nei confronti delle situazioni della vita. In questa sessione del corso A.MI.CO. T1, ci si allena anche sulle capacit di organizzazione e progettazione delle personali priorit nei vari ambiti di coinvolgimento, per poi realizzare concretamente idee ed obiettivi. Come suggerisce il titolo metaforico dellincontro, potremmo aprire nuove porte durante il percorso che ci vede protagonisti nellottenere i risultati che pi desideriamo, per noi e per le persone con cui interagiamo maggiormente nella nostra vita.

T1 - CONOSCI IL TUO STRESS Spesso le persone percepiscono, o meglio subiscono e pagano a caro prezzo, purtroppo, gli effetti dello stress negativo, chiamato anche di-stress. differente, invece, conoscere il processo che sta alla base dello stress: premesso che non si possono evitare totalmente gli agenti stressanti, rimane il fatto che possiamo intervenire fondamentalmente sulle nostre azioni di risposta a quegli stessi agenti. Cos, attraverso una maggiore consapevolezza del modo in cui si percepiscono gli stimoli ed unattenta valutazione di atteggiamenti e comportamenti, i partecipanti possono definire pi precisamente quali strategie adottare per migliorare il loro livello di eu-stress, ovvero lattivazione positiva che permette di ottenere prestazioni efficaci ed efficienti in tutte le situazioni che ci troviamo ad affrontare nella nostra vita.

T1 - REGISTA DEL TUO SUCCESSO Utilizziamo la metafora di essere registi del film della propria vita per sottolineare come al di l di inevitabili condizionamenti a cui le persone si abituano nel tempo sia ancora nelle nostre mani la possibilit di incidere e decidere come modificare s stessi in maniera funzionale. Le nostre esperienze di insuccesso o successo, ci danno indicazioni molto precise sulle modalit che si sono utilizzate per ottenere quello specifico risultato. In questo T1 si possono comprendere quali atteggiamenti orientano i nostri comportamenti, per poi concentrarsi maggiormente sul linguaggio che utilizziamo per esprimerli. Attraverso alcune strategie di ristrutturazione, si sperimentano le proprie capacit di ri-scrivere, o registrare, i nastri che oggi si dimostrano per noi maggiormente utili, proprio come fanno i registi con i loro materiali a disposizione Ogni incontro T1 ha la finalit di favorire lo sviluppo nei partecipanti di specifiche competenze. Questa azione avviene attraverso momenti di informazione, di sensibilizzazione, di motivazione e soprattutto grazie alla sperimentazione pratica di metodi o strumenti formativi, che ognuno pu abitualmente usare nella propria vita professionale o personale. Le competenze trasversali bersaglio di questi incontri T1 appartengono, in varia misura, alle tre categorie base: realizzative, relazionali, gestionali. a cura di Donato Frigotto

Da qualche mese abbiamo strutturato una nuova area di servizi denominata GRUEMP IN-FORMA, per offrire alcune pillole sui contenuti dei nostri corsi di formazione rivolti ad adulti in genere, a giovani, insegnanti, educatori, manager, imprenditori, liberi professionisti, atleti, allenatori, e ogni altro profilo professionale. Tra il mese di novembre 2011 e aprile 2012, abbiamo tenuto 10 serate che hanno visto unaffluenza di oltre 850 persone a dimostrazione del grande interesse che suscitano le nostre proposte. Le citt toccate dal TOUR sono state, Padova e provincia con ben 3 eventi, Schio con 1 evento, Verona e provincia con 4 serate, Bergamo e Brescia con 2 incontri. Loccasione ci ha permesso di proseguire la divulgazione del nostro nuovo audiolibro AVVENTURA VINCENTE e della nostra prestigiosa pubblicazione ALLENARE LE COMPETENZE TRASVERSALI. Il crescente entusiasmo per questi servizi ci ha portati ad aggiungere altre iniziative sui temi della formazione che alcune aziende ci hanno richiesto per diffondere tra i loro clienti, fornitori, partner e collaboratori una nuova cultura della formazione. PROMUOVI CON NOI LA FORMAZIONE Uno degli ostacoli principali che le persone e le aziende hanno nell'investire in formazione, quello di averne una qualche idea su cosa essa sia e su quali utilit porti alla vita e al mondo del lavoro. Si pu rispondere in un modo semplice: "La formazione una scienza moderna che aiuta persone, aziende o organizzazioni ad analizzare, progettare ed agire in modo migliore". GRUEMP da sempre si propone l'obiettivo di dare il proprio contributo nel promuovere una nuova cultura della formazione. PERCHE' ORGANIZZARLI Per favorire il crearsi, lo sviluppo o il miglioramento di una cultura aperta e innovativa. Per creare presupposti adatti all'attuazione di piani formativi. Per accompagnare cambiamenti organizzativi. A CHI SONO UTILI Gli incontri o i corsi IN-FORMA sono utili a tutti, a qualsiasi azienda profit o non profit, ente pubblico o privato, scuola, fondazione o associazione, che pu richiedere a GRUEMP eventi per i propri dipendenti, fornitori, clienti, associati, studenti, insegnanti ed educatori, atleti, cittadini. COME FARLO Le modalit i contenuti e i costi di questi interventi possono essere richiesti a GRUEMP, che provveder ad una specifica proposta per essere presente con un formatore del proprio team. Gli incontri possono avere durata di 2 ore, 3-4 ore, 1 giornata. L'impostazione pu essere a workshop, conferenza, meeting, dibattito, corso. QUANDO PIANIFICARLO Le richieste dovranno pervenire a GRUEMP con largo anticipo di almeno 30-60 g.ni per poter pianificare al meglio levento ed eseguire un'analisi adeguata al tipo di intervento necessario. a cura di Damiano Frasson Per richiedere il servizio contattaci al numero 049.80.25.103 oppure inviando una mail a servizioclienti@gruemp.it

AVVENTURA VINCENTE
CORSA NELLA LUCE - 4 gg. Leadership, ascolto, comunicazione, intelligenza emotiva. 187^ ed. dal 16 al 19 Maggio 188^ ed. dal 13 al 16 Giugno 189^ ed. dal 11 al 14 Luglio SQUADRA VINCENTE - 2 gg. Gestire le dinamiche di gruppo e costruire un team. 11^ ed. 29 - 30 Giugno LA SCELTA - 2 gg. Problem solving, creativit, gestione delle relazione umane. 34^ ed. 30 Novembre e 01 Dicembre MOTIVATI PER MOTIVARE - 2 gg. Obiettivi, performance, gestione dellenergia, risultati. 37^ ed. 01 - 02 Giugno FILOSTRATA - 2 gg + 1 g. Valori e metodi per lazione formativa. 13^ ed. 31 Agosto e 01 Settembre + 29 Settembre

UOMINI ECCELLENTI
- ERO, SONO...SAR - 2gg. - VUOI VENDERE? COMUNICA! 2gg. - LEADERSHIP ASSERTIVA 1g - MANAGEMENT & QUALIT 2 gg - CLIENTE IN LINEA 1 g - BUONGIORNO... E POI? 2 gg - DA GRUPPO A SQUADRA 2 gg Per iscrizioni alle date programmate dei nostri corsi interaziendali, dellarea AVVENTURA VINCENTE e UOMINI ECCELENTI telefona allo 049.80.25.103 oppure scrivi a infoamico@gruemp.it