Sei sulla pagina 1di 26

Proteine

Enzimi Enzimi Fattori di Trascrizione Fattori Proteine di Membrana (trasportatori, canale, recettori Proteine
di membrana)

Ormoni e Fattori di crescita Ormoni Anticorpi Anticorpi Trasporto (emoglobina, LDL, HDL.) HDL Trasporto

Fenotipo
Proteine costitutive
Indispensabili per la sopravvivenza La loro concentrazione deve rimanere costante

Proteine adattative
Cambiamenti delle condizioni ambientali Produrre risposte metaboliche a specifici segnali

Proteine del differenziamento


Assunsione ed espressione permanente di nuove funzioni specifiche

Una proteina costituita da una lunga catena di aminoacidi (da 50 a 2000), ciascuno legato al suo vicino da un legame peptidico covalente.

La sequenza degli aminoacidi della proteina dettata dalla sequenza dei nucleotidi del rispettivo gene

Acidi Basici Neutri non polari Neutri polari

Il tipo di aminoacidi presenti in una proteina determiner le caratteristiche chimiche della proteina

Aminoacidi essenziali Il nostro organismo non riesce a sintetizzarli e devono essere assunti con la dieta

Il legame peptidico si forma tra lestremit COOH terminale di un Il lestremit lestremit dell aminoacido e lestremit NH2 terminale dellaminoacido successivo. Le proteine presentano una polarit. Le polarit Iniziano sempre con lestremit NH2 terminale e finiscono sempre con Iniziano lestremit estremit lestremit COOH terminale. La polarit NH2-COOH delle proteine corrisponde alla polarit 5 La polarit NH2polarit dellmRNA. 3 dellmRNA.

Struttura Primaria Struttura Secondaria Struttura Terziaria Struttura Quaternaria

all La posizione di ciascun aminoacido allinterno della sequenza ne determina la forma tridimensionale.

Quindi la forma che la proteina assume dipende dalla sequenza di aminoacidi che costituiscono la proteina

La struttura tridimensionale della proteina determinata dalla formazione di legami deboli tra le catene laterali dei vari aminoacidi. Legami idrogeno Legami ionici Attrazioni di van derWalls Interazioni idrofobiche

Ciascuna proteina si ripiega normalmente in un un unica conformazione stabile che in genere l quella in cui minima lenergia libera. Tuttavia la conformazione pu cambiare leggermente quando la proteina interagisce con altre molecole della cellula. Questo cambiamento di forma spesso lattivit cruciale per lattivit della proteina

STRUTTURA SECONDARIA

STRUTTURA TERZIARIA

Ponti disolfuro

Dominio Proteico Una sottostruttura di una catena polipeptidica che si ripiega indipendentemente in una struttura compatta stabile. Contiene in genere da 40 a 350 aminoacidi ed unit lunit modulare da cui sono costituite le pi proteine pi grandi. I diversi domini di una proteina sono spesso associati a differenti funzioni.

Sarc) Proteina Src (Sarc) formata da 4 domini: Attivit SH3 Attivit di regolazione SH2 Attivit di regolazione Attivit Attivit Piccolo dominio chinasico Attivit catalitica Attivit Grosso dominio chinasico Attivit catalitica

Le proteine piccole consistono tipicamente di pi un solo dominio, mentre le proteine pi grandi sono formate da molti domini.

STRUTTURA QUATERNARIA

La variazione di un singolo aminoacido pu provocare dell gravi effetti sul fenotipo dellorganismo

dellattivit Regolazione dellattivit di una proteina

Livello trascrizionale Modificazioni chimiche di una proteina

Ciascuna proteina si ripiega normalmente in un un unica conformazione stabile che in genere l quella in cui minima lenergia libera. Tuttavia la conformazione pu cambiare leggermente quando la proteina interagisce con altre molecole della cellula. Questo cambiamento di forma spesso lattivit cruciale per lattivit della proteina

10_01.jpg

Regolazione positiva

Regolazione negativa