Sei sulla pagina 1di 3

La morale massonica: Il XVIII secolo e le logge dadozione. Roberto Amato 3.

33 Copyright Sui costumi dei Liberi Muratori circolarono nel secolo XVIII voci infamanti: essi, si diceva, banchettavano spesso e non ammettevano le donne Si erano meritati gli elogi dellautore dei Praise of drunkenness ( Elogio dellubriachezza) e nel 1730 un certo Peter Farmer pubblicava una satira, New Model for the Rebuilding Masonry on a stronger basis than the former, in cui figurava una canzone, Let malicius people censure col sottotitolo: A song made by a mason, occasiond by a report that they were guilty of sodomitical practices. Anderson stesso, nei Songs che pubblica in appendice alledizione del 1738 delle Costituzioni, crede di dover inserire un Sword-bearers Song (Canto del portaspada) di protesta: Noi abbiamo piet di questi sciocchi Che credono impure le nostre azioni; noi sappiamo che dalla loro ignoranza che procede unopinione cos meschina dei nostri atti. Al rimprovero dellomosessualit e alcolismo, non fu la massoneria inglese ma precisamente la massoneria continentale che trov la buona risposta e la grazia propria del XVIII secolo francese, creando per le donne la massoneria dadozione. I liberi Muratori Francesi, nel XVIII secolo, danno accesso alle donne con l adozione, creano uno spazio misto uomini e donne- entro riunioni specifiche e separate da una Loggia esclusivamente maschile. Nel 1730 operavano gi delle Logge dAdozione ( Loges dAdoption). I riti della Massoneria femminile sono androgeni, cio, uomini e donne si trovavano in comune nelle logge di adozione, e insieme prendevano parte ai lavori. Non fu mai concesso a donna di prendere parte ai lavori della Massoneria maschile o dar luogo a logge tutte femminili. La Massoneria di adozione, denominata anche androgina, ebbe vari ordini e riti tra i pi citati: Ordine dei sette savi, Ordine del Palladio, Rito delle Scozzesi di perfezione, Rito di Monte Tabor, Rito di Mopse, Rito della Felicit, Rito della Rosa, Rito degli amanti del piacere. La loro esistenza veniva per taciuta ai massoni col grado di apprendista. La prima comparsa di queste logge avvenne in Francia ( e sono il frutto evidente del mondano spirito francese) che lavoravano sotto gli auspici della GRANDE LOGE DE FRANCE. Soltanto nel 1770 la Massoneria femminile venne convalidata dai debiti statuti. Il riconoscimento ufficiale ha la data del 1774. Da un documento dellepoca, DAMES MACONNIRES , si apprende che originariamente la Massoneria femminile, sotto la denominazione di Logge dadozione, si costitu su due sole classi:

nella prima venivano comprese le dame virtuose, nella seconda le volubili. Una classe doveva operare allinsaputa della esistenza dellaltra. La direzione delle logge femminili era di pertinenza degli uomini. Precisa il documento I fratelli incaricati di dirigerle faranno loro pervenire le lezioni senza farsi conoscere. Guideranno le prime [ LE VIRTUOSE] con letture di buoni libri (Rousseau, Voltaire, Diderot, Mirabeau), e le altre col formarle allarte di soddisfare segretamente le loro passioni La esistenza di questi cenacoli venne per la prima volta denunciata nel 1882 dalla rivista dellOrdine dei Gesuiti Civilt Cattolica. Nel libro la massoneria delle donne, regolamento e rituali (1730-1780), troviamo scitto: Le prime tracce accettabile di una Muratoria con le donne appartengono proprio al decennio 173040. Tra le pi significative, una Marcia della Libero Muratore attribuita a un membro della Loggia Coutos-Villeroy, datata 1737 e lettere private che dicono, per esempio: La signora Contessa di Grandville ha messo a parte della vostra lettera tutta la fratellanza, ma nessun membro di quel corpo stato cos ardito da rispondere, malgrado le sue sollecitudine, o : Non dimenticatevi di me presso la signora, la vostra cara Libero Muratore. Le tracce divengono pi esplicite nel decennio seguente. Nel 1747 la loggia Saint-Julien di Brioude, Haute Loire, arricchisce i propri numeri con numerose signore della nobilt Quella fu la sola seduta straordinaria, dice il segretario, nella quale furono ricevute delle donne. Dal libro Rituali e Societ Segreta edizioni Convivio, a pag 460 riportiamo lObbligazione della Massoneria di Adozione del Grado 1 Apprendente: Io giuro e prometto solennemente, in presenza di questa Venerabile Assemblea, di conservare e custodire fedelmente nel mio cuore tutti i segreti dei Massoni e della Massoneria di Adozione che mi saranno confidati, e di sottopormi ai Regolamenti e usi di questa Loggia, sotto pena di essere disonorata se manco alla mia Obbligazione. In questo caso acconsento di essere colpita dalla Spada dellAngelo Sterminatore. Cos, per garantirmene, possa una porzione del fuoco, che risiede nella pi alta regione del cielo, discendere nellanima mia per accenderla e purificarla, rendendola degna di penetrare nei pi segreti sentieri della virt. Cos sia. Allobbligazione delle Dame di Adozione, mettiamo a confronto il Giuramento maschile inglese del Libero Muratore del 1730 circa: Io Qui solennemente Prometto e Giuro alla Presenza di Dio Onnipotente e di questa Rispettabilissima Assemblea, che Celer e Occulter e giammai Riveler i Segreti dei Muratori o della Muratoria, che mi saranno confidati; salvo che a un Sincero e Legittimo Fratello, dopo debito Esame, o in una Rispettabile Loggia giusta e perfetta di fratelli e Compagni. Io inoltre prometto e Giuro, che non li metter in Iscritto, non li Stamper, Marcher, Scolpir, o Incider, n che li lascer mettere in Iscritto, Stampare, Marchiare, Scolpire o Incidere su legno o Pietra, sicch possano illecitamente ottenersi, sia pure per lapparire di un Carattere o di una Impressione. Tutto questo sotto Pena non inferiore a quella di avere la Gola Tagliata, la Lingua sradicata, il Cuore strappato dal lato Sinistro del mio Petto, e seppellito a una Gomena dalla Riva nelle Secche Marine, l dove la marea monta e cala due volte nelle 24 ore, il mio Corpo ridotto in Cenere, e le Ceneri sparse sulla faccia della terra, sicch non rimanga di me Traccia veruna fra i Muratori. E che Iddio mi assista.

Quello che oggi come allora, scandalizza i pi, come persone di grande rispetto e considerazione si sottoponessero al giuramento o a una obbligazione cos solenne, sotto pena di conseguenze cos terribili. La Massoneria dAdozione o Mista comparve in Francia nel 1730; e successivamente si fondarono in seguito molti riti diversi. Per DUCHAINE, due Logge femminili furono fondati a Mons, una a Girai, una ad Alost e due a Bruxelles. Precisa anche che la Muratura di adozione era regolare e riconosciuta per il Grande Loggia di Londra. Cita, a titolo di prova, il verbale di una tenuta del 29 gennaio 1778. Si tratta di una tenuta della Rispettabile Loggia Vera e Perfetta Armonia all' Oriente di Mons in presenza del F:. Dillon, deputato Grande Maestro di tutte le Logge inglesi. Questa tenuta al grado di Maestro Libero Muratore terzo grado simbolico- sospesa per procedere all' iniziazione di una sorella ospite di adozione ed il tracciato di questa cerimonia inserito nel verbale di Loggia (10)....... Sempre in Francia, ampio proselitismo massonico femminile si ha nella corte di Luigi XVI; nel 1786 Maria Teresa di Savoia Carignano, dama di corte del sovrano, assunse la Gran Maestranza delle Logge Femminili di Rito Scozzese. Degli ordini che imitavano la Massoneria nacquero, per seguire la moda francese del tempo : si ebbe cos lOrdine della Felicit, lOrdine della Rosa, e altri ancora. Vi si fraternizzava tra grandi signori e attrici dellOpera. Per eludere lanatema lanciata da Clemente XII, i Liberi Muratori tedeschi fondarono lOrdine dei Mopsi (Mops in tedesco significa significa cane alano giovane), nel quale tutti i membri dovevano essere cattolici romani, come ci dice lautore dellOrdine dei Liberi muratori tradito ma essi sono molto tiepidi su questo argomento. Il rituale imitava il rituale massonico perfino nei particolari. Cos il profao doveva raspare alla porta della loggia. Un fratello gli metteva attorno al collo un collare di cui gli spiegavano il simbolismo, nello stesso modo col quale un venerabile spiegava quello del grembiulino.

Nello stesso periodo, si ha la presenza di una prima massoneria mista con il famoso Rito Egizio di Cagliostro, a partire dalla citt di Bordeaux (1783), che diede una svolta fondamentale nella storia della Massoneria e all esoterismo in generale.

Roberto Amato, 3.33

Potrebbero piacerti anche